annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Curva climatica e riscaldamento a pavimento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Curva climatica e riscaldamento a pavimento

    Mi è sorto un dubbio e avrei bisogno che qualcuno che ne sa più di me mi aiutasse a capire.

    Si dice sempre che la miglior cosa in assoluto è utilizzare la curva climatica con sonda esterna per regolare la t all'interno della casa, che sia con pdc o caldaia a condensazione collegata al riscaldamento a pavimento.

    Ebbene: ma considerata l'inerzia con la quale il pavimento si raffredda e/o riscalda, come è possibile che stia a dietro a tutte le variazioni durante la giornata?

    Cerco di spiegarmi; se durante la notte la t esterna è di 0 gradi, ipotizziamo che la mandata sia di 40 gradi, mentre poi di giorno la t esterna si alza fino agli 10 gradi e la mandata è di 30, il pavimento non fa in tempo quasi a scaldarsi del tutto che poi deve raffreddarsi. No?

    o sbaglio qualcosa?
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR