annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Timore di un principiante nella domotica: e se manca la copertura WiFi?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Timore di un principiante nella domotica: e se manca la copertura WiFi?

    Salve a tutti. Ho trovato questo splendido forum e mi sono subito registrato. Sono un principiante in questo settore. Vorrei farvi delle domande.
    Sto iniziando ad acquistare qualche prodotto compatibile con smart Life. Ho installato in locale anche HomeAssistant. Sono riuscito nella configurazione e vedo i miei prodotti. Ora ho comprato degli smart switch per monitorare in consumi di alcuni elettrodomestici e per automatizzare qualche interruttore. Per esempio vorrei metterne uno nel mio garage per alzare la serranda ma temo che non sia pienamente coperto dalla rete wifi. Da neofita temo che se non ci sia copertura wifi non possa funzionare giusto?
    Inoltre vorrei monitorare i consumi generali della mia abitazione e ho pensato di compare o la Shelly Em (ma da quanto ho capito non compatibile con smartlife perch ha una sua app) oppure prendere una Tuya, compatibile con smartlife, con la pinza amperometrica. Se sto scrivendo qualche stupidaggine vi pregherei di correggermi..
    Inoltre leggevo su vecchi post che per poter usare al meglio HomeAssistant dovrei avere un Raspberry Pi.Ma si collega ad un pc o direttamente al modem?Sempre sul sito ho visto che si trovava a 50€. Io ho cercato e non ho trovato nulla ad un prezzo simile.
    Grazie a tutti. Spero in una risposta...

  • #2
    Ciao e benvenuto
    Io non ti posso aiutare granche in quanto non conosco HA e non ho voglia di usarlo
    Sono un appassionato di elettronica/informatica da 50 anni e uso dove possibile, quasi tutto, collegamenti fisici via filo
    Piu sicuri e precisi
    Buon proseguimento/divertimento...................... si perche la domotica anche divertirsi a creare qualcosa per noi e gli altri
    Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

    Commenta


    • #3
      Per questo inece dei dispositivi smart home preferisco la domotica, in sintesi tutto cablato. Se non va wifi in quel caso non avrai comandi remoti, ma in casa funziona tutto. Chiaro, sono due cose completamente diverse. Diciamo che non e' domotica smart life e simili, sono dispositivi per la smart home. Ovvio che senza wifi fai nulla a meno che tu non preveda dei comandi diretti. Esistono per vari dispotivi, anche di smart life
      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

      Commenta


      • #4
        casa mia completamente domotica...ed ovviamente completamente cablata. ogni singolo input ed ogni singolo output.
        mi rendo conto che magari in una casa gi finita ed abitabile irrealizzabile. ma anche chi in quella situazione deve rendersi conto che la "domotica" che chiamano oggigiorno "dispositivi smart" ma bene come plus per automatizzare certe cose o controllare qualche cosa...ma io non ci farei mai affidamento come sistema principale o solo sistema esistente.

        Commenta


        • #5
          Il tutto implica un diverso approccio del sistema......................
          Devi crearti un Gateway tra due reti e mettere in piedi una struttura wifi isolata dalla rete internet dove accede tramite il Gate
          La rete "interna" poi deve essere invisibile all'esterno e avere diversi access point distribuiti nella struttura/abitazione
          Essere chiusa a tutti gli Ip e Mac sconosciuti
          E possibilmente, come i Tasmota, avere doppio canale wifi........... non si sa mai
          A questo punto cominci ad installare tutti gli smart che vuoi................................ ti servira anche un Ups per alimentare tutta sta roba perche se salta la rete hai la casa ko

          Io ho avuto 3 giorni fa un "accesso non autorizzato" nel router wifi............................ una nottata intera in bianco per rimettere in piedi una macchina sicura, solo 5 ore di lavoro
          Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
          Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
          Utente EA dal 2009

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da athxp Visualizza il messaggio
            casa mia è completamente domotica...ed ovviamente è completamente cablata. ogni singolo input ed ogni singolo output.
            mi rendo conto che magari in una casa già finita ed abitabile è irrealizzabile. ma anche chi è in quella situazione deve rendersi conto che la "domotica" che chiamano oggigiorno "dispositivi smart" ma bene come plus per automatizzare certe cose o controllare qualche cosa...ma io non ci farei mai affidamento come sistema principale o solo sistema esistente.
            Assolutamente concordo. Quelli che sono dispositivi smart nulla hanno a che fare con un sistema cablato con rete e bus. Sono fighetterie carine, ma nulla a che fare con domotica. Certo, come hai detto, per chi ha gia un impianto e casa finita, a meno di riaprire tutto e rifare impianto, si appoggera' su questi dispositivi. Anche io ho tutto domotico, tornerei a farlo esattamente cosi'. Ho anche lasciato spazio per poter ampliare e rimodulare eventuali situazioni o aggiungere dispositivi. Basta aggiungere alimentatori bus e passare cavi, tutto predisposto insomma.
            Ultima modifica di fedonis; 25-09-2023, 17:32.
            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

            Commenta


            • #7
              Il problema dei problemi la sicurezza....................
              Un conto gestire uno o due router, un conto avere in casa decine di apparati accessibili a chiunque
              Se ti prendono di mira devi spegnere tutto, se fai in tempo. con le potenze di calcolo che ci sono oggi e con i sistemi operativi creati allo scopo, sicuro che ci sono perche li ho usati per prova e sono delle bestie infernali, entrare in un wifi protetto bene questione di minuti
              Nel bus "Rs/cometipare" impossibile entrarci e fare danni
              Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
              Utente EA dal 2009

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                Il problema dei problemi è la sicurezza....................

                Nel bus "Rs/cometipare" è impossibile entrarci e fare danni
                Infatti, il bus e' chiuso. In sintesi, questi dispositivi (a mio parere) van bene se ci devi accendere la lampadinetta, ma eviterei di usarli per altro. Poi ci mancherebbe..
                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                Commenta


                • #9
                  Non sono da buttare....................... basta seguire delle regole precise..
                  Prima regole impedire assolutamente il collegamento con i loro sistemi cloud, cosa non sempre facile/possibile
                  Usare password davvero sicure, dagli 80 bit in poi, e cambiarle almeno mensilmente
                  E gia qui ci siamo creati 2 giorni di lavoro al mese
                  Il classico filo lo metti e lo dimentichi
                  Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                  Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                  Utente EA dal 2009

                  Commenta


                  • #10
                    No, non buttare tutto ............................ ASPETTA una soluzione si trova sempre
                    Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                    Utente EA dal 2009

                    Commenta


                    • #11
                      Ma chi ha scritto che deve buttare tutto? Non vedo nulla del genere...
                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                      Commenta


                      • #12
                        Nessuno............................ era solo una battuta scherzosa
                        Da noi si dice "manco no scherzo se po fa"
                        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                        Utente EA dal 2009

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                          Assolutamente concordo. Quelli che sono dispositivi smart nulla hanno a che fare con un sistema cablato con rete e bus. Sono fighetterie carine, ma nulla a che fare con domotica. Certo, come hai detto, per chi ha gia un impianto e casa finita, a meno di riaprire tutto e rifare impianto, si appoggera' su questi dispositivi. Anche io ho tutto domotico, tornerei a farlo esattamente cosi'. Ho anche lasciato spazio per poter ampliare e rimodulare eventuali situazioni o aggiungere dispositivi. Basta aggiungere alimentatori bus e passare cavi, tutto predisposto insomma.
                          io lo rifarei solo perch me lo sono fatto io...se devi fartelo fare, ti costa almeno 3 volte un impianto normale. ci sono chilometri (si, chilometri) di cavi, tutte le canaline divise ...potenza, segnale, dati, comandi...boh, forse anche pi di 3 volte ah ah
                          sono sincero, la mia pi una passione....ma alla fine, all' atto pratico, utilizzo 1\10 delle potenzialit. e non sbagliato dire: "metto giusto due dispositivi smart alla cose che uso di pi"

                          Commenta


                          • #14
                            Il WiFi non il protocollo ideale per la domotica anche se molto diffuso. Ovviamente meglio il filare ma protocolli wireless buoni ci sono, tipo lo zigbee o lo zwave, anche il bluetooth abbastanza diffuso. Se proprio necessario usare il WiFi conviene usare un router apposito e creare una rete WiFi dedicata per minimizzare le problematiche

                            Commenta


                            • #15
                              Io uso tutti dispositivi zigbee che in casa funzionano anche senza WiFi potendo integrare tutti i pulsanti fisici zigbee ( io li ho a batteria e durano veramente tanto). Zero fili e sempre tutto funzionante
                              Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
                              Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da athxp Visualizza il messaggio
                                ma alla fine, all' atto pratico, utilizzo 1\10 delle potenzialità. e non è sbagliato dire: "metto giusto due dispositivi smart alla cose che uso di più"
                                Si, hai ragione in merito il costo. Ma va beh, se ti devi togliere lo sfizio, meglio farlo se si puo'. Concordo anche in merito i dispositivi smart, alla fine, dueaccrocchi alle cose che usi di piu' e sei contento lo stesso. Non li metterei in zone sensibili, accessi, cancelli etc etc.
                                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                Commenta


                                • #17
                                  A casa ho l'impianto predisposto all'installazione della domotica by ticino, avendo optato al tempo per la serie Living Now base, ma onestamente ho optato unicamente per la gestione del riscaldamento e sto lentamente inserendo un interruttore ogni tanto per le luci di casa, pi per la comodit di accendere e spegnere le luci nei diversi ambienti anche quando sono fuori di casa (tanto per dare l'impressione da fuori che sia "vissuta" creando delle routine tramite app varie), ma oltre a questo non ho proprio fiducia di affidare alla domotica la sicurezza di casa, esistono metodi sicuri sicuramente ma resto fedele ancora al vecchio catenaccio al cancello
                                  Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Il fatto che la DOMOTICA sia cablata non centra nulla.. DOMOTICA ad esempio fare in modo di chiudere determinate tapparelle se inizia a piovere, questo lo raggiungi sia con knx tramite un modulo specifico o server, oppure con una esp32 o ancora con ha e i vari oggetti wifi..

                                    knx tanto bello ma non per tutti..

                                    Commenta


                                    • #19
                                      a livello di "mera funzionalit" forse pu essere...fare le cose le fai. ma una domotica cablata molto pi affidabile. oltre che molto pi flessibile se l' impianto stato fatto bene.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da athxp Visualizza il messaggio
                                        a livello di "mera funzionalit" forse pu essere...fare le cose le fai. ma una domotica cablata molto pi affidabile. oltre che molto pi flessibile se l' impianto stato fatto bene.
                                        Fin li non ci piove, il problema il costo..


                                        Commenta


                                        • #21
                                          il costo e la realizzazione.
                                          ma sono anche il primo a dire che un "mero vezzo". alla fine della fiera quasi nessuno la sfrutta realmente.
                                          ed infatti nelle case non poi male mettere qualche son-off o similari per le cose mirate che usiamo maggiormente.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Non so che sistema hai tu, ma nel mio caso la sfrutto al 100% a parte alcune uscite in + che rimangono vuote di alcuni attuatori di carico.. ho dovuto ripiegare per contenere i costi su alcune esp32 per i sensori e l'interfaccia che sviluppo io.. non voglio ha non mi piace..

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Salve ragazzi, grazie per le tantissime risposte. Cercher di prendere spunto da ogni vostra risposta.
                                              Volevo chiedervi se la Shelly Em compatibile con SmartLife. Nel senso per vedere i dati sono obbligato a scaricare la propria app o tramite smart Life posso vederli?
                                              Inoltre mi sembra di capire che Home Assistant va bene solo se si ha un raspberry giusto? Esiste qualcosa in alternativa ad Home Assistant senza l'utilizzo di altro hardware?

                                              Grazie mille

                                              Commenta


                                              • #24
                                                non compatibile ma su aliexpress trovi l'omologo ( sia wifi che zigbee) per smart life/tuya
                                                Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
                                                Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ma come fate ad usare smartlife o tuya? Io li ho usati per una centralina di irrigazione ma non funziona bene, legato al loro cloud!
                                                  Per me la domotica filare o wireless deve essere a funzionamento locale, non deve dipendere da internet per funzionare. Internet pu servire per accedere dall'esterno ma non come metodologia di default e unica.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da simonez Visualizza il messaggio
                                                    non compatibile ma su aliexpress trovi l'omologo ( sia wifi che zigbee) per smart life/tuya
                                                    Grazie per la risposta. Mi daresti qualche link. Ho cercato ma alcune recensioni non sono positive...

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da thegrifis Visualizza il messaggio
                                                      Ma come fate ad usare smartlife o tuya? Io li ho usati per una centralina di irrigazione ma non funziona bene, legato al loro cloud!
                                                      Per me la domotica filare o wireless deve essere a funzionamento locale, non deve dipendere da internet per funzionare. Internet pu servire per accedere dall'esterno ma non come metodologia di default e unica.
                                                      Perch non saprei cosa altro usare per "vederli" visto che HomeAssistant necessita di un raspberry. Inoltre per avere tutto in una sola app come potrebbe essere smart Life.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Non affatto vero che tuya sia legata al loro cloud, se usi HA li puoi gestire in locale, meglio ancora se prendi dispositivi zigbee li colleghi tramite zigbee2mqtt, non ti serve il loro cloud.
                                                        Home Assistant gira su molti sistemi non necessariamente il raspberry, mini pc , windows, linux, nas ecc ,poi se non hai voglia di smanettare un poco installa casaOS.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Mi riferivo, ovviamente, all'app tuya e smartlife e volevo proprio porre l'accento che non vanno bene quelle app e il funzionamento cloud.
                                                          Fortunatamente possono essere integrati localmente in hub generalistici come ha, quello che dici tu o altri tipo smartthings, hubitat e homey
                                                          Originariamente inviato da Scarpetta Visualizza il messaggio
                                                          Non affatto vero che tuya sia legata al loro cloud

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Raspberry con ha, o hub generalistici tipo homey, hubitat, smartthings..
                                                            Possono gestire prodotti tuya e molti altri e offrono funzionamento locale e interfacciamento tramite app centralizzata che non passa tramite cloud cinese
                                                            Originariamente inviato da emanupor Visualizza il messaggio

                                                            Perch non saprei cosa altro usare per "vederli" visto che HomeAssistant necessita di un raspberry. Inoltre per avere tutto in una sola app come potrebbe essere smart Life.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X