annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

SonOff 4CH Pro R3 con anemometro per tende da sole

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • SonOff 4CH Pro R3 con anemometro per tende da sole

    Ciao a tutti,
    dopo vari aiuti da parte dei senatori del forum ero riuscito a installare dei 4CH Pro R2 per tende e tapparelle con pulsanti "esternalizzati" con comandi a muro

    Poi mi sono lasciato convincere a migrare a Shelly...

    Ma eccomi tornare alla carica per un altro "progetto" che necessità di comando RF e non ha vincoli di spazio quindi SonOff torna alla carica.

    Devo comandare 3 tende da sole, tutto facile visto che avevo già fatto con il 4ch Pro R2.
    Ma ho un requisito in più: devo collegare anche un anemometro che chiuda le tende quando c'è troppo vento :?
    Se poi fosse possibile anche un sensore di pioggia sarebbe top.

    Sono totalmente ignorante per quanto riguarda gli anemometri. Come funzionano?
    Nel senso ho bisogno di qualcosa che quando gira veloce per il vento chiuda un contatto ma lo deve fare in modalità "impulso"; a quel punto lo collego ai pin dei pulsanti e il gioco è fatto.
    Ci sono anemometri cosí?

    Se poi passiamo al sensore pioggia credo che il problema possa esser che di solito questi sensori mantengono chiuso il contatto finchè sono bagnati, ma questo vuol dire che se li collego ai pin dei pulsanti sonoff è come se tenessi premuto il pulsante e va in apprendimento RF o pairing wifi
    Qualche soluzione?

  • #2
    Ciao Mc, dunque....
    ...in modalità "impulso"
    ... mai visti e dubito che esistano, solitamente hanno la loro centralina o semplice scheda di controllo su cui settare la velocità che termina con il classico relè. Idem per i sensori pioggia, che siano a galleggiante o a griglia di contatto, avranno sempre un loro relè di azionamento.
    Escludendo che la scheda di controllo delle tende abbia contatti specifici per anemometro o altro (altrimenti non saresti qui a chiedere aiuto) la domanda è: le tue tende hanno i fine corsa? Ma soprattutto di che tipologia di motori stiamo parlando? Classici tubolari a 2 fasi + neutro?
    Altra cosa...
    ... che necessità di comando RF...
    Come mai?
    Domotica: schemi e collegamenti
    e-book Domotica come fare per... guida rapida

    Commenta


    • #3
      Ciao!
      parto dal fondo: RF perché le tende sono per casa dei miei e oltre a cellulare vogliono qualcosa di più "comodo" per usare le tende.
      Pulsanti a muro non c'è possibilità (mettere s stole esterne con canalina sta male).
      Qui di RF è l'altra possibilità semplice e economica.

      Per quanto riguarda gli anemometri quindi di solito hanno un relè che rimane eccitato (chiuso) finché permare il vento, giusto?

      Le tende avranno i classici motori tubolari 2fasi con finecorsa.
      L'idea era di fare a meno della centralina e usare i sonoff.

      Che possibilità ho?

      Avevo pensato di usare un sonoff mini che non ha il problema del "pulsante premuto", collegando anemometro al pulsante, per attivare una scena che chiude tutte le tende quando c'è vento/acqua.

      Commenta


      • #4
        Che possibilità ho?
        Clicca sull'immagine per ingrandirla.Ãà  Nome:   CH4_tapparelle_anemometro_pluviometro.jpgÃà Visite: 0Ãà Dimensione: 67.8 KBÃà ID: 2166634

        Direi ottime
        Scherzi a parte, per far prima ho ripreso il classico schema tapparelle/tende del CH4, nel tuo caso fai finta di non avere il doppio interruttore.
        Se trovi anemometro e pluviometro che integrino già dei relè deviatori, con contatti NO-COM-NC, puoi fare a meno dei relè esterni. Ovviamente le tensioni bobina dei relè andranno commisurate a quelle dei due sensori

        P.S.
        Nello schema ipotizzo che L2 sia l'apertura della tenda e L1 la chiusura
        Domotica: schemi e collegamenti
        e-book Domotica come fare per... guida rapida

        Commenta


        • #5
          Grazie mille!

          Allora inizio con le domande.

          1)
          L1 (chiusura) puo' esser comandata da CH1 del sonoff.
          Con tutto fermo nè marrone nè fucsia hanno "tensione".
          Poi quando l'anemometro si attiva il relè si chiude e il marrone e fucsia sulla sx si chiudono? Come fa a attivarsi L1?
          L'intento è di far comandare la chiusura direttamente dall'anemometro lasciando il sonoff ignaro?

          2)
          Quando dici sensori che integrano relè NO-COM-NC intendi comunque che il loro principio di funzionamento è attivare NO quando c'è vento finchè permane o ci sono sensori che integrano la logica "a impulso"?

          3)
          "tensioni bobina dei relè andranno commisurate a quelle dei due sensori", cosa intendi? (sono ignorante in tema di relè)

          Commenta


          • #6
            Con tutto fermo nè marrone nè fucsia hanno "tensione"....
            dipende come hai intenzione di impostare la CH4. Con il semplice self-locking o con l'inching?
            Domotica: schemi e collegamenti
            e-book Domotica come fare per... guida rapida

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
              dipende come hai intenzione di impostare la CH4. Con il semplice self-locking o con l'inching?
              Dire in inching e evito la possibilità di alimentare contemporaneamente salita e discesa usando il collegamento NC1 -> COM2.


              Per quanto riguarda gli anemometri ho visto ad esempio questo: https://irp-cdn.multiscreensite.com/...UN_Rev.3.0.pdf
              Se ho capito giusto questo sensore può comandare direttamente il motore della tenda; in questo modo però ho il rischio che possa esser attivato per sbaglio il canale del sonoff e succeda un pasticcio.

              Cavolo mi sa che è un gran casino: gli anemometri viaggiano con la loro centralina che puo' comandare direttamente la tenda, ma questo puo' andare in conflitto con un ipotetico segnale del sonoff.

              Potrebbe esser un'idea usare le uscite della centralina anemometro (che attiverebbe il cavo con la fase di chiusura per x secondi) per pilotare relè con il contatto che stimola i pulsanti del sonoff: imposto a centralina anemometro per tenere attivo il canale per 2 secondi e il gioco è fatto.
              Sarebbe una pressione di 2 sec del pulsante del sonoff.
              Potrebbe andare?
              Ultima modifica di mcgyver83; 10-09-2021, 22:31.

              Commenta


              • #8
                Quella è una centralina completa integra sia un anemometro che un sensore luminosità che TX-RX radiocomando
                Domotica: schemi e collegamenti
                e-book Domotica come fare per... guida rapida

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
                  Quella è una centralina completa integra sia un anemometro che un sensore luminosità che TX-RX radiocomando
                  Si si ho visto, diciamo che ho trovato sensore + centralina separata ma il prezzo è più o meno quello, quindi avere tutto nello "stesso guscio" potrebbe esser comodo. Solo anemometro mi sembra costi 10euro in meno.


                  Potrebbe esser un'idea usare le uscite della centralina anemometro (che attiverebbe il cavo con la fase di chiusura per x secondi) per pilotare relè con il contatto che stimola i pulsanti del sonoff: imposto a centralina anemometro per tenere attivo il canale per 2 secondi e il gioco è fatto.
                  Sarebbe una pressione di 2 sec del pulsante del sonoff.
                  Potrebbe andare?

                  Commenta


                  • #10
                    Quindi con sonoff modificata... si, potrebbe andare.... rimane da capire se su quella centralina si può impostare una temporizzazione così breve
                    Domotica: schemi e collegamenti
                    e-book Domotica come fare per... guida rapida

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
                      Quindi con sonoff modificata... si, potrebbe andare.... rimane da capire se su quella centralina si può impostare una temporizzazione così breve
                      Modificata intendi con i pulsanti "esternalizzati" per esser "premuti" da pulsanti a muro o surrogati (relè che rimane eccitato 2 sec).
                      Ora cerco maggiori info sul tempo minimo di attivazione.

                      Hai qualche altra idea di come possa fare?
                      Credo che il concetto sia far comandare il movimento delle tende solo al sonoff, stimolandolo dall'esterno quando un evento succede.

                      Commenta


                      • #12
                        Si, l'idea è buona. Sul PDF che hai linkato è spiegato come settare i tempi. Se non si riesce ad ottenere risultati decenti si può sempre accoppiare centralina e sonoff facendoli lavorare in parallelo
                        Domotica: schemi e collegamenti
                        e-book Domotica come fare per... guida rapida

                        Commenta


                        • #13
                          Lavorare in parallelo intendi indipendenti?
                          cioè il motore può esser attivato dal sonoff E dalla centralina?
                          Purtroppo così c'è la possibilità di conflitto di comandi: se esiste un relè no-com-nc posso togliere la fase ai com del sonoff quando il relè del sensore è eccitato.

                          Commenta


                          • #14
                            ...esiste un relè no-com-nc posso togliere la fase ai com ...
                            Si può fare ma ti toccherebbe acquistare per ogni tenda due relè aggiuntivi, più semplice (ed economico) togliere la fase alla centralina quando la Sonoff sta lavorando, così .....

                            Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   CH4_tapparelle_anemometro_pluviometro_3.jpg  Visite: 0  Dimensione: 56.0 KB  ID: 2166662
                            Domotica: schemi e collegamenti
                            e-book Domotica come fare per... guida rapida

                            Commenta


                            • #15
                              Ottima idea!
                              Cosí non ho bisogno di nessun relè. Non è che potrebbe dare "fastidio" alla centralina staccare l'alimentazione "ogni due per tre"?
                              Alla fine a ogni movimento della tenda via sonoff stacco la spina alla centralina.

                              Aggiungo un'altra informazione: le tende alla fine sarebbero 3.
                              La centralina che ho indicato fa anche la discesa per il sole ma quello che mi serve è solo chiusura per vento o pioggia.
                              Siccome l'intervento della centralina sarebbe "per sicurezza" usando l'idea di un relè che eccitato dal comando della centralina fa "click" e da un impulso ai pulsanti esternalizzati del sonoff potrei usarne uno solo e tornare nella modalità che il sonoff è l'unico comandante delle tende.
                              Questo porterebbe a non staccare/attaccare continuamente l'alimentazione della scheda.

                              Che ne dici?

                              Commenta


                              • #16
                                E ma l'uscita della centralina non è ad impulsi
                                Non è che potrebbe dare "fastidio" alla centralina staccare l'alimentazione "ogni due per tre"?
                                Non credo ma nel dubbio così....

                                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   4CH_centralina_tende.jpg 
Visite: 550 
Dimensione: 61.1 KB 
ID: 2166683
                                ... si evita anche questo, purtroppo in tal caso necessiterà un relè (bipolare con bobina 230Vac)
                                Per quanto riguarda il sensore pioggia puoi risolvere collegandolo ad una semplice mini e creando una scena tra le CH4 e quest'ultima
                                Domotica: schemi e collegamenti
                                e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
                                  E ma l'uscita della centralina non è ad impulsi
                                  Intendevo dire impostando il tempo di lavoro della centralina a 2sec (se possibile).


                                  Con lo schema che hai indicato praticamente il relè eccitato in situazione base, quindi la centralina puo' comandare il motore, non appena il sonoff si attiva, il relè va a riposo e i cavi della centralina sono interrotti.

                                  Come detto prima per tenere semplici le cose ho parlato di 1 tenda, ma in realtà sono 3.
                                  Mi interessava 1 solo sensore in quanto in caso di pericolo le voglio chiudere tutte e 3.
                                  Con questo schema la centralina alimenterebbe 3 motori; la centralina ha un carico massimo di 500W quindi non credo possa andare bene per 3 motori.
                                  Controllo l'assorbimento dei motori.

                                  Grazie mille.
                                  Ultima modifica di mcgyver83; 11-09-2021, 21:07.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Il carico non è un problema, se la somma dei tre motori supera i 500W puoi inserire in uscita alla centralina 2 relè di disaccoppiamento .... ovviamente rimane da vedere (ma penso proprio di si) se costano meno i 2 relè o le due centraline aggiuntive.
                                    Ovviamente se si riuscisse a portare le tempistiche a 2s o meno eviteresti ogni cosa visto che i contatti della CH4 possono (in teoria) reggere sino a 10A (2300W)
                                    Domotica: schemi e collegamenti
                                    e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                    Commenta


                                    • #19
                                      In effetti non ho idea di quanto possano costare i relè bipolari con bobina 230Vac Una centralina siamo sui 50/60euro almeno.

                                      Si so che ciascun canale del sonoff regge teoricamente 10A, i motori dovrebbero esser sui 250W l'uno (devo verificare il modello).

                                      Sto aspettando di ricevere il documento tecnico della centralina, per capire se si riesce a fare il "trucco" dell'attivazione rapida + relè che pilota i pulsanti sonoff

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Una centralina che ho visto ha il tempo minimo di azione di 4sec...molto vicino ai 5secondi per far partire l'accoppiamento del sonoff.
                                        Esistono dei relè che eccitati da 220Vac hanno il funzionamento a impulso? Cioè anche se permane l'ingresso attivato staccano l'uscita dopo x tempo?

                                        Mi sono reso conto di non sapere come cercare i vari tipi di relè
                                        Ad esempio nel tuo ultimo schema hai disegnato un relè con gli ingressi per eccitarlo e due uscite parallele: quelli da come mi hai scritto si chiamano relè bipolari, giusto?


                                        [che software usi per fare i diagrammi?]

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Esistono dei relè che eccitati da 220Vac hanno il funzionamento a impulso?
                                          Si quelli temporizzati ma costano una fucilata
                                          Quelli da come mi hai scritto si chiamano relè bipolari, giusto?
                                          Esatto
                                          Forse ho trovato una quadra, leggo dal PDF della centralina su linkata....

                                          "Nel caso si desideri un tempo motore infinito, eseguire la stessa procedura di programmazione tenendo premuto il tasto SET in modo continuo per un tempo minore di due secondi, il LED T.MOT rimarrà acceso e la programmazione del tempo infinito sarà completa."

                                          Quindi è possibile avere un uscita continuativa della tensione ai morsetti del motore .... sfruttiamo quella....

                                          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Centralina_Mini.jpg 
Visite: 456 
Dimensione: 27.1 KB 
ID: 2166734
                                          .... considerando che la centralina ti serve solo come sicurezza puoi collegarla, inframezzando un relè di disaccoppiamento, ad una Mini e creare una scena tra questa e le CH4 deputate alla movimentazione delle tende.
                                          Domotica: schemi e collegamenti
                                          e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Quindi quando la centralina decide che il vento è troppo attiva l'uscita per un tempo infinito (non mi è chiaro, prima o poi dovrà smettere di dare alimentazione altrimenti non posso più tirare giù la tenda nemmeno dopo 30minuti :? ).
                                            Eccita il relè che chiude il contatto del Mini e lo tiene chiuso per lo stesso tempo della centralina.
                                            Ma il mini non va in pairing perchè al il suo tasto dedicato e quindi posso creare una scena che fa reagire gli n canali dei 4CH che ho per tirare su tutte le tende.

                                            Questo vuol dire che la centralina terrà eccitato il relè per x minuti (tanti) e il sonoff rimarrà nello stato switch1e2 collegati per 20 minuti.
                                            Nè la centralina nè il Mini stanno alimentando veramente qualcosa di grosso quindi il loro "sforzo" è minimo.

                                            Rimane sempre la possibilità di impostare un movimento di 3 secondi nella centralina che è minore dei 5 necessari al sonoff per andare in apprendimento...ma è tutto molto al limite.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Smette di dare alimentazione quando il vento cessa... probabilmente in quel momento comanderà la riapertura delle tende, automatismo che, a meno di non duplicare il tutto (2 Mini e 2 relè), ti perderai. Tieni presente che alla stessa Mini, in parallelo con la centralina, puoi collegare anche un eventuale sensore pioggia in modo da avere ambedue le sicurezze
                                              Domotica: schemi e collegamenti
                                              e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Perfetto.
                                                Grazie per tutte le info.
                                                L'impianto in termini di sonoff e ipotetici relè andrà in soffitta sottotetto, quindi spazio in abbondanza
                                                Per ora iniziamo con i sonoff, poi estendiamo con anemometro,relè e sonoff mini.

                                                Per quanto riguarda il 4CH Pro R3 va bene un qualsiasi radiocomando 433Mhz o ci sono alcuni dedicati?

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Se non sono cambiate le cose dalle versioni vecchie dovrebbe andare con qualsiasi telecomando no-rolling-code, ti conviene comunque controllare per sicurezza
                                                  Domotica: schemi e collegamenti
                                                  e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ok, appena mi arrivano i sonoff provo a accoppiare i radiocomandi.
                                                    Se non sbaglio con R3 si possono accoppiare fino a 4 pulsanti di radiocomando su un solo canale.
                                                    Cerco in rete

                                                    Commenta

                                                    Attendi un attimo...
                                                    X
                                                    TOP100-SOLAR