Sonoff su basculanti, sezionali, cancelli o cancelletti - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sonoff su basculanti, sezionali, cancelli o cancelletti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sonoff su basculanti, sezionali, cancelli o cancelletti

    Ciao, visto che mi avete dato preziose informazioni per l'automazione delle tapparelle con sonoff 4ch, per l'automazione delle tende da sole ora chiedo ancora una mano per la centralina del garage.
    E' una Dea spazio (SPAZIO Rev_09_schema elettrico.pdf - Google Drive e SPAZIO Rev_09_manuale.pdf - Google Drive i due manuali), posso pilotare apertura e chiusura con un impulso dato dal sonoff basic?
    Se ho ben capito la centralina non ha apertura e chiusura ma reagisce a un impulso che fa partire il motore, un altro impulso stoppa e un altro impulso fa partire al contrario il motore.
    Ho capito bene?

    Ora la domanda difficile (per me): dove devo connettere il sonoff basic per far dare questo impulso alla centralina?
    Posso connetterlo cosi' com'e' o devo fare la modifica per trasformarlo in un contatto pulito? E' il sonOff basic rev2, quello con i cavi neri per la 220v invece che le piste sul pcb

    Grazie!!!!!

  • #2
    Ciao mc, ho dato un occhio veloce allo schema elettrico e, se non ne ho frainteso il funzionamento, dovrebbe bastarti una basic + un relè SPST con i contatti collegati ai morsetti 5 e 10.
    Occhio, dev'essere dato un singolo impulso per cui è d'obbligo settare un timing (per la basic è fattibile solo in app) di 500ms

    P.S.
    Se modifichi la basic creando un contatto pulito puoi fare a meno del relè, QUI ho inserito una foto-guida su come procedere
    Domotica: schemi e collegamenti
    e-book Domotica come fare per... guida rapida

    Commenta


    • #3
      Lupino, se non ci fossi bisognerebbe inventarti

      Penso di fare la modifica cosi' mi risparmio un rele' (ormai dopo aver esposto i pulsanti del sonOff 4CH e saldato i pin per il flash del basic mi diverto col saldatore )

      Se non faccio la modifica perche' devo usare un rele'?
      Nel senso per far attivare il motore del mettere due fili ai morsetti 5 e 10 e poi devo solo farli toccare per 500msec senza "dare tensione" ai fili (da qui il fatto che con contatto pulito non serve rele')?


      Nella guida linkata hai usato un basic "R1", intendo quello con le piste di stagno dove passa la 220v, io ho la versione "R2" con due fili neri al posto delle piste.
      Hai qualche guida per questa versione di basic, altrimenti "traduco" questa per usarla sul "R2"

      Commenta


      • #4
        ...devo solo farli toccare per 500msec senza "dare tensione" ai fili ...
        E' proprio quello il problema, la basic non ha (a meno di modificarla) un contatto pulito, ovvero privo di tensione.
        Sulla R2 è ancora più semplice visto che le due piste da interrompere sono i due fili, ti basta "sganciarli" (magari dissaldandoli) dal ingresso e collegarli fra loro
        Domotica: schemi e collegamenti
        e-book Domotica come fare per... guida rapida

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
          E' proprio quello il problema, la basic non ha (a meno di modificarla) un contatto pulito, ovvero privo di tensione.
          Sulla R2 è ancora più semplice visto che le due piste da interrompere sono i due fili, ti basta "sganciarli" (magari dissaldandoli) dal ingresso e collegarli fra loro
          Ottimo, quindi finalmente inizio a capire qualcosa

          Per fare una prova posso prendere due fili, attaccarli ai morsetti 5 e 10 e farli toccare velocemente: se il motore si attiva allora modifico un basic, setto via app inching 500ms e sono a cavallo


          Grazie mille!

          Commenta


          • #6
            Mi sta venendo un dubbio pero': con il radiocomando faccio tutto con lo stesso tasto. Se leggo bene i morsetti invece connettendo 5-10 si apre, 7-10 stop, 6-10 chiude.. quindi non riesco con 1 solo sonoff a fare apertura/stop/chiusura

            Commenta


            • #7
              Vado a memoria perché sono col cellulare... Si a pulsantiera dovresti avere quelle funzioni ma a te (credo) dovrebbe bastare che la sonoff replichi il funzionamento del telecomando ovvero unicamente l'apertura. Ci penserà poi la temporizzazione della centralina a richiudere il cancello.
              Se invece preferisci avere un controllo più completo allora ti toccherà prendere una 4CH pro
              Domotica: schemi e collegamenti
              e-book Domotica come fare per... guida rapida

              Commenta


              • #8
                Ahhh. capito.
                Non c'e' temporizzazione (impostata) perche' e' la centralina di un garage.

                Ok, allora ho capito giusto. Con il sonoff basic dovrei inserirmi sul rele' passo passo che e' stimolato dal circuito che riceve gli impulsi del radiocomando in modo che un singolo impulso "passi all'azione successiva": quindi se era in apertura passa a STOP, se era in STOP va in chiusura e cosi' via.
                Per usare i contatti predisposti per pulsanti sulla scheda devo avere 3 pulsanti: apri, stop, chiudi -> quindi sonoff 4CH

                Commenta


                • #9
                  Ecco me ne ero perso un pezzo
                  Si sonoff 4ch ma la PRO così risparmi di dover aggiungere relè esterni (la 4ch normale non ha contatti puliti)
                  Domotica: schemi e collegamenti
                  e-book Domotica come fare per... guida rapida

                  Commenta


                  • #10
                    E' tutt'oggi che non mi tornava qualcosa di quanto detto, ora sono finalmente al PC e sono andato a rivedermi schemi e istruzioni.... è si una porta sezionabile di un garage ma la centralina è la stessa utilizzata sui normali cancelli automatici. Il tasto start sulla scheda (contatti 5 - 10) e, immagino, di riamando quello del telecomando hanno la possibilità di lavorare in due modi:
                    - inversione: una pressione apre, una chiude
                    - passo-passo: una pressione apre, una blocca, una chiude
                    Queste due modalità sono impostabili attraverso la procedura P025 (pagina 9 del manuale)
                    A prescindere da quale modalità è attiva questa farà comunque capo al solo pulsante "start" che sulla centralina è collegato ai morsetti già indicati (5, 10); detto ciò mi sento di confermarti quanto asserito sin dall'inizio: ti basta una basic collegata attraverso un relè SPST (o con modifica) a questi ingressi.
                    Per fare una prova empirica di ciò ti basta controllare cosa succede collegando un pulsante

                    P.S.
                    ..sul rele' passo passo..
                    9/10 non c'è nessun relè passo passo ma semplicemente due relè deviatori con funzione di ponte H controllati a loro volta da normali transistor.

                    P.P.S.
                    A ben pensarci quasi tutte le funzioni di una centralina del genere potrebbero essere tranquillamente assolte da una 4CH-pro assieme a della semplice componentistica addizionale per la gestione delle fotocellule
                    Domotica: schemi e collegamenti
                    e-book Domotica come fare per... guida rapida

                    Commenta


                    • #11
                      ok, mitico!!!
                      Ma quindi, se sia in caso di inversione che passo passo basta pilotare il contatto "start" per fare tutto, le altre uscite sono per configurazioni in cui voglio distinguere nettamente le fasi di funzionamento?

                      Grazie mille.

                      Commenta


                      • #12
                        le altre uscite sono per configurazioni ...
                        Ni, le altre funzioni servono principalmente se la scheda viene utilizzata per controllare un cancello carraio. Uno è il blocco (principalmente viene bypassato il controllo fotocellule e l'eventuale interruttore "costa"), l'altro è l'apertura pedonale (il cancello si apre quanto basta per permettere l'accesso dei pedoni).
                        Prima di partire "in quarta" prova però il test che ti ho suggerito (semplice pulsante sui contatti 5 - 10), solo così sapremo se ci ho azzeccato o meno
                        Domotica: schemi e collegamenti
                        e-book Domotica come fare per... guida rapida

                        Commenta


                        • #13
                          Test fatto con due fili e funziona come ipotizzato: un contatto 5-10 apre, altro colpetto, stop, altro colpetto chiude
                          Ho montato il sonoff basic R2 con modifica a contatto pulito dopo aver ripristinato il firmware originale (avevo provato tasmota). Voglio usare ewelink perche' cosi con la stessa app vedo tapparelle e garage,,,
                          Piccolo disastro: non ho fatto backup del fw originale prima di flashare e quindi quando ho rimesso un fw originale preso online ho perso il mio Device ID e API key e quindi quando faccio il pair da ewelink non porta a termine l'operazione e funziona solo in modalita' LAN

                          E va beh, ho "bruciato" un basic...lezione imparata

                          Commenta


                          • #14
                            Mi dispiace per il sonoff ma occhio, hai usato un relè tra questa e i due contatti? La sonoff basic esce a 230V dubito che ai contatti della centralina piaccia questa tensione
                            Domotica: schemi e collegamenti
                            e-book Domotica come fare per... guida rapida

                            Commenta


                            • #15
                              Ho fatto la modifica per il contatto pulito quindi ho connesso i pin 5-10 ai due connettori output del sonoff

                              Ormai sto modificando tutti i sonoff che ho in casa per esser a contatto pulito in modo da non far transitare tensione dentro il sonoff e spero stressarlo di meno ottenendo lo stesso risultato.
                              A questo punto, modifiche al tipo di collegamento a parte, conviene sempre il contatto pulito quando serve qualcosa che "interrompa" l'alimentazione, giusto?

                              Commenta


                              • #16
                                Si, ottimo
                                Domotica: schemi e collegamenti
                                e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                Commenta


                                • #17
                                  Grazie!
                                  Mi si sta aprendo un mondo

                                  Commenta


                                  • #18
                                    SONOFF per aprire il citofono del palazzo o altro - AIUTO

                                    Buongiorno a tutti,
                                    vorrei automatizzare l'apertura del citofono del palazzo in cui vivo avendo spesso dei visitatori a cui affitto le camere.
                                    Attualmente ho un relè che apre il portone dopo che citofono (aspettando qualche secondo) ma non è sicuro e chiunque può aprire.
                                    La centralina è una Urmet analogica "datata" a 4 fili con un citofono dentro casa del tipo 1130.
                                    Vorrei usare una modalità "codificata" per aprire il portone nel senso che solo se citofono a lungo da sotto (magari tenendo premuto per più di tue secondi oppure suonando due/tre volte) mi si apre il portone.
                                    Dovrei mettere un contatore o un flip/flop o potrei programmare il Sonoff per fare ciò?
                                    Grazie per i suggerimenti!!!

                                    Commenta


                                    • #19
                                      questo è interessante .... vediamo se qualcuno ne sa .....

                                      Commenta


                                      • #20
                                        vediamo se qualcuno ne sa .....
                                        Io, io la so!!! È difficile implementarla ed altamente tecnologica ma funziona sicuramente. Si chiama : chiave!!
                                        Eh, eh, scherzi a parte, la sonoff può andar bene ma ovviamente serve una rete wifi, altra alternativa potrebbe essere un semplice sistema TX RX in RF
                                        Domotica: schemi e collegamenti
                                        e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                        Commenta


                                        • #21
                                          cioè ? .... io dovrei sostituire il videocitofono già presente in quanto sta facendo i capricci, e con l'occasione farlo diventare "domotico", e se possibile aprendo anche il cancello pedonale d'ingresso più la porta ingresso della palazzina.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Qualunque citofono o videocitofono tu installi la soluzione è sempre la medesima: l'uscita della scheda domotica dovrà agire come un pulsante ed essere posta in parallelo al pulsante di apertura a muro o del (video)citofono.
                                            Questa la base poi, a seconda della scheda scelta, potrà o meno essere necessario creare un contatto pulito ovvero, ai capi dei morsetti di output della scheda non vi dovrà essere alcuna tensione. In tal senso o si utilizzano schede già predisposte con tale caratteristica (shelly 1, sonoff 4CH PRO), o si modificano (sonoff basic) o si accosta ad esse un relè SPST esterno.
                                            Consiglio ad ambedue una letta ai post di questo thread, credo di aver inserito schemi in cui vengono utilizzate le sonoff per quasi qualsiasi soluzione, riguardo al utilizzo in abbinamento col citofono se ne è parlato proprio negli ultimi interventi
                                            Domotica: schemi e collegamenti
                                            e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                            Commenta


                                            • #23
                                              faac 452 mps

                                              vorrei automatizzare il mio cancello elettrico collegandolo ad un sonoff, mi potete aiutare.
                                              allego schema centralina faac 452
                                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 498.0 KB 
ID: 1970645


                                              Impianto 4,8 Kw, Inverter Ingecon®Sun Lite 2.5-6 TL, pannelli policristallino solarword 240w

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Sonoff basic con relè esterno SPST o modifica contatto pulito o Sonoff 4CHPRO, con timing software la prima, hardware la seconda di max 1s, collegata ai morsetti 9 (open totale) e 14
                                                Domotica: schemi e collegamenti
                                                e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
                                                  Sonoff basic con relè esterno SPST o modifica contatto pulito o Sonoff 4CHPRO, con timing software la prima, hardware la seconda di max 1s, collegata ai morsetti 9 (open totale) e 14
                                                  Grazie
                                                  Impianto 4,8 Kw, Inverter Ingecon®Sun Lite 2.5-6 TL, pannelli policristallino solarword 240w

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Un saluto a tutti, scusate la domanda stupida, ma il sonoff va collegato comunque alla 220v? Non c'è rischio che la centralina del cancello si bruci?
                                                    Nel mio caso, posseggo un Came ZA3, è possibile configurare il sonoff per far aprire una sola anta e/o tutto?
                                                    Con il telecomando e la pulsantiera posso aprire a scelta, la sola anta o tutto perché ho il passaggio pedonale. Grazie

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Il sonoff va sempre collegato alla 230V per la propria alimentazione (solo la S. CH4 PRO accetta anche un alimentazione a 5 - 24Vcc)....
                                                      ...Non c'è rischio che la centralina del cancello si bruci?...
                                                      E infatti, se leggi su, ho scritto....
                                                      Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
                                                      Sonoff basic con relè esterno SPST o modifica contatto pulito.....
                                                      Le diverse tensioni sonoff/centralina vanno sempre, ovviamente, separate tra loro. L'unico modo per farlo è creare un contatto pulito (leggasi privo di tensione) o utilizzare una 4CH-PRO in cui è già presente tale caratteristica.
                                                      Non conosco la ZA3 in questione ma se on-board sono presenti i contatti per attivare, a scelta, il passaggio pedonale o il full-open (sulla scheda di reins sarebbero i contatti 9, 10 - 14) allora utilizzando una dual + 2 relè SPST o una 4CH-PRO puoi raggiungere il tuo scopo
                                                      Domotica: schemi e collegamenti
                                                      e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Grazie Lupino sei sempre gentile, mi hai già risolto un problema tempo fa e adesso mi hai fatto chiarezza su alcuni aspetti... Praticamente ho intenzione di utilizzare il 4CH-PRO e se ho capito bene, una volta alimentato o con la 220v o con la corrente continua, devo utilizzare 2 canali R1 e R2.
                                                        Entrambi devo utilizzare i collegamenti Comune e NO, e poi collego alla centralina del cancello nei contatti previsti da manuale. Giusto?

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Si, tutto giusto... mi raccomando ricorda di impostare il timing (max 1s) con i jumper della scheda
                                                          Domotica: schemi e collegamenti
                                                          e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da reins5 Visualizza il messaggio
                                                            vorrei automatizzare il mio cancello elettrico collegandolo ad un sonoff, mi potete aiutare.
                                                            allego schema centralina faac 452
                                                            [ATTACH=CONFIG]72026[/ATTACH]

                                                            Posso utilizzare cavi di sezione sottile?? Se si qual'è il minimo??


                                                            http://www.elettraautomazioni.it/pub...aac/452MPS.pdf
                                                            Impianto 4,8 Kw, Inverter Ingecon®Sun Lite 2.5-6 TL, pannelli policristallino solarword 240w

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X