[illuminazione] Lampade ai led - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[illuminazione] Lampade ai led

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [illuminazione] Lampade ai led

    qualcuno sa dirmi i benefici dove trovarle e a quanto.. e che comparabilit&agrave; c&#39; con le basso consumo e con quelle a incandescenza?<br><br>Grazie ancora.

  • #2
    Ciao,<br>st cercando di realizzare una lampada a Led, seguendo lo schema che trovate qui ( in spagnolo ma si dovrebbe capire):<br><br><a href='http://www.unicrom.com/cir_Led_con_AC.asp' target='_blank'>http://www.unicrom.com/cir_Led_con_AC.asp</a><br><br>Ho allegato l&#39;immagine dello schema che ho seguito, i valori dei componenti invece sono questi:<br>Resistenza: 1 K (0.5 watts)<br>Condensatore: 0.22 uF non polarizzato<br><br>Ho provato a mettere 2 diodi led gialli (seguendo il secondo dei due schemi) e tutto funziona, poi ho provato a cambiare e mettere due diodi led bianchi e non si accendono.<br><br>Se invece ne metto uno giallo e uno bianco si accendono entrambi... qualcuno sa dirmi perch?<br><br>grazie,<br>denis <br><br><span class="edit">Edited by dede00 - 16/5/2005, 12:57</span><br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/89fc473a81b7b6f17b24f0aaa223a242.gif" alt="Attached Image"></table><p>

    Commenta


    • #3
      Ciao a tutti,<br>dede00 credo che tu abbia uno dei due led bianchi in corto (probabilmente per inrush current), provalo al tester.<br>Se OK ripeti la costruzione con i due bianchi, dovrebbe funzionare. Fai attenzione sei appeso a fase, ovviamente &#33;<br>Ciao, Hike <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

      Commenta


      • #4
        Ciao Hike,<br>quello che volevo fare era una lampada a Led, ma giusto x provare volevo usarne 2 (giusto xche&#39; costano circa 2 euro l&#39;uno... ).<br><br>I due led funzionano, xche&#39; alimentati da una normale pila si accendono... ho ipotizzato che abbiano una differenta tensione di soglia rispetto ai gialli e che la corrente o tensione ai loro capi non sia sufficiente a farli accendere... ma mi sarei aspettato una luce meno intensa piuttosto che vederli totalmente spenti...<br><br>prover di nuovo... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>grazie cmq&#33;

        Commenta


        • #5
          Ciao dede00,<br>molto strano, la tensione di soglia Vforward quasi certamente differente, ma non dovrebbe dare disturbo.<br>A questo punto credo che ci sia qualcosa di errato nella tua costruzione. Riprova, buona fortuna.<br>Hike <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

          Commenta


          • #6
            <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (hike @ 16/5/2005, 15:19)</div><div id='QUOTE' align='left'>molto strano, la tensione di soglia Vforward quasi certamente differente, ma non dovrebbe dare disturbo.<br></div></center><br>E&#39; quel che pensavo anch&#39;io... spero di trovare il tempo per fare delle prove, ti far sapere... grazie cmq&#33;<br><br>denis

            Commenta


            • #7
              Hola All&#33;<br><br>Guardate che i LED sono componenti polarizzati&#33;<br>In questo circuito devono essere collegati l&#39; uno all&#39; opposto dell&#39; altro, se vengono connessi entrambi nella stessa direzione,<br>la lampada si potra&#39; accendere solo nel primo semiciclo negativo o positivo di rete, in pratica inserendo la spina la prima volta<br>emettera&#39; un guizzo di luce e poi piu&#39; nulla.<br><br><br>

              Commenta


              • #8
                <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>In questo circuito devono essere collegati l&#39; uno all&#39; opposto dell&#39; altro, se vengono connessi entrambi nella stessa direzione,<br>la lampada si potra&#39; accendere solo nel primo semiciclo negativo o positivo di rete, in pratica inserendo la spina la prima volta emettera&#39; un guizzo di luce e poi piu&#39; nulla.<br></div></center><br><br>Grazie teslacoil,<br>effettivamente in una delle prove che avevo fatto succedeva proprio cos&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Poi ho visto che anche girandone uno solo, i led non si accendevano comunque... <br>faccio un&#39;altra serie di prove, anche xch dopo questi insuccessi avevo lasciato perdere...<br><br>Casomai non dovesse funzionare ancora so a chi chiedere&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>ciao&#33;<br>denis <br><br><span class="edit">Edited by dede00 - 18/5/2005, 14:40</span>

                Commenta


                • #9
                  Hola Denis&#33;<br><br>Ocio, se i LED sono stati connessi per errore entrambi nello stesso verso<br>e&#39; possibile che si siano bruciati.

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao a tutti.<br>Gi&agrave; teslacoil, per questo che non credo che denis abbia fatto quell&#39;errore; dopo funzionavano ancora.<br>Ciao, Hike <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

                    Commenta


                    • #11
                      <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (teslacoil @ 18/5/2005, 21:44)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ocio, se i LED sono stati connessi per errore entrambi nello stesso verso<br>e&#39; possibile che si siano bruciati.</div></center><br> Ciao Teslacoil,<br>se questo mi uccido&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>ma credo di no... anche xch poi li ho ritestati con una pila e andavano... grazie cmq, a volte sono proprio le cose + banali, quelle che si trascurano e si danno per scontate che possono essere la causa del problema&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>denis

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao a tutti. <br>Attenzione, ci sono in giro dei LED bianchi ad elevata luminosita&#39; che emettono molta potenza in una gamma molto ristretta di frequenze. Visti con lo spettrofotometro, e misurata la potenza ottica, tali LED ricadono inequivocabilmente sotto la normativa laser per quanto riguarda la sicurezza, pertanto ci deve essere anche la targhetta obbligatoria che attesta la classe di rischio. <br>Infatti l&#39;intensita&#39; luminosa elevata puo&#39; danneggiare gli occhi, soprattutto a breve distanza. Gli illuminatori per microscopi possono essere a rischio, ma anche qualche giocattolo (faro di automobilina) che i bambini possono avvicinare agli occhi, creandosi un danno permanente. <br>Raccomando quindi la massima attenzione, soprattutto quando si fanno prove senza la necessaria protezione.<br>Se producete o commercializzate articoli con LED bianchi molto luminosi, vi consiglio di informarvi bene per non rischiare multe da x0.000 euro e addirittura l&#39;eventuale arresto in caso di recidiva. <br><br>Ciao <br>Mario <br>
                        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                        -------------------------------------------------------------------
                        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                        -------------------------------------------------------------------
                        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                        ------------------------------------------------

                        Commenta


                        • #13
                          non mettere i led in serie con polarit&agrave; opposte perch non vanno. o guardano tutti e due dalla stessa parte o mettili in parallelo.<br><br>Zlim=220*sqrt(2)/Iledmax<br>Zlim= sqrt(&#124;1/(2*pigreco*f*C)&#124;^2 + Rlim^2)<br>non so se si capisce, provo a parole.<br>nota la corrente massima sopportata dal led ti ricavi la Zlim da mettere in serie. un&#39; impendenza<br>perci il suo modulo lo calcoli come parte reale al quadrato pi parte immaginaria al quadrato il tutto sotto radice.<br>la parte reale la resistenza, la parte immaginaria la reattanza del condensatore.<br>Fissato il condensatore (nota la frequenza di rete f), trovi la reattanza, e da Zlim ti ricavi Rlim.<br>Rlim deve sopportare una potenza pari a P=R*Ieff^2.<br>Il condensatore deve sopportare la tensione del sistema, quindi sui 400V si sta tranquilli.<br>Il diodo deve sopportare la corrente ma anche la tensione inversa: la tensione di breakdown, se non superiore a 300V in inversa non si fa niente, devi aggiundere in serie un diodo 1N4007, senn ti sei bruciato il costoso led.... non in parallelo come nella foto...<br><br>schema:<br><br>F ----------&#124;&#124;---------/&#124;/&#124;/&#124;/&#124;-------------&#124;>&#124;-----------&#124;>&#124;--------------N<br>fase-----cond---------Rlim---------Led bianco-----1N4007--------neutro<br><br>ciao&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>consiglio: se non avete chiaro quello che fate, una simulazione al computer con spice vi pu aiutare.... evitate cos sorprese... <br><br><span class="edit">Edited by andrea83banzai - 10/6/2005, 19:01</span>

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao a tutti , quanti led posso collegare allora 10, 20 ....?<br><br>Rosma

                            Commenta


                            • #15
                              esempio:<br><br><a href='http://www.daisit.it/wwwcat/pdf/my-tronic/it/Lampadine-a-Led/Led-Bulbi.pdf' target='_blank'>lampade a led</a><br><br>rosma

                              Commenta


                              • #16
                                quelli che hai postato sono da usare direttamente nella rete credo...<br><br>se vuoi farti invece tu il tuo banco di led la risposta :quanti ne vuoi, sappi che ognuno di essi alla massima corrente consentita fanno cadere una certa differenza di potenziale, in genere 1V ma questo lo devi trovare tu (o con i datasheets o misurandone la tensione ai capi). questa tensione la devi moltiplicare per il numero di led. Questa deve essere tolta dalla tensione di alimentazione, e il resto deve cadere sulla resistenza e sul condensatore.<br><br>(led in serie mi raccomando&#33;&#33;&#33;&#33;&#33<br><br>Z=(Valim-(nLED*Vd))/Imax<br><br>Imax la solita massima corrente sopportata dal Led, n il numero di led in SERIE, Vd la tensione di accensione media ai capi di un singolo LED, Valim la tensione di picco (non efficace&#33;&#33; la 220 di casa efficace, il suo valore di picco 220*radice di 2=315V&#33;&#33;&#33;&#33<br>Z l&#39;impedenza formata dalla serie condensatore pi resistenza....<br><br>chiaro?<br><br>cercati kirchoff e la sua KVL troverai la soluzione a questo genere di problemi...<br><br>ciao&#33; <br><br><span class="edit">Edited by andrea83banzai - 17/6/2005, 15:07</span>

                                Commenta


                                • #17
                                  Ciao Andrea riusciresti a postarmi un esempio con un numero di led che mi permettano di mettere una resestenza molto piccola quindi di dissipare poca energia in calore.<br><br>Ros

                                  Commenta


                                  • #18
                                    no caro amico.... non puoi dissipare poco e pure fare cadere la tensione.<br>se vuoi fare un salto di tensione senza dissipare (o meglio, dissipando poco) dei assolutamente usare un trasformatore.<br>

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X