Aspirapolvere silenzioso ? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aspirapolvere silenzioso ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aspirapolvere silenzioso ?

    Salve a tutti i frequentatori,
    qualcuno sa se esiste un aspirapolvere silenzioso (non poco rumoroso !!) ?
    I vortici possono aiutare a realizzarne uno ?
    Grazie
    (Nota di moderazione: anche il rumore è inquinamento... acustico)
    Ultima modifica di gattmes; 30-01-2010, 11:18.
    www.casaincondominio.org

  • #2
    Mi sono sempre chiesto se applicando il principio di carica elettrostatica come alcuni spolverini a mano si possa ottenere un elettrodomestico in grado di catturare la polvere appunto senza rumore.

    Commenta


    • #3
      Non vorrei deluderti.<br>Se il tuo fine e&#39; aspirare la polvere senza udire il rumore dell&#39;aspirapolvere il sistema c&#39;e&#39; e molto meno tecnologico di quanto credi e usa il vortice.<br>Se invece tu vorresti silenziare l&#39;aspirapolvere allora...<br><br>In definitiva che ti serve?<br><br>MetS<br><br><span class="edit">Edited by MetS-Energie - 19/6/2006, 23:24</span>

      Commenta


      • #4
        un motore d&#39;aspirapolvere da un kilowatt fa sempre casino,ha gli stessi cavalli di un &#39;Ape 50.Certo,l&#39;Ape ha la marmitta di uscita,e l&#39;aspirapolvere ha il bocchettone di entrata,la potenza e il baccano sono simili,non deve stupire....... P.S. Domattina provvedero&#39; a coibentare anche la lavatrice,il frullatore e la bocca di mia madre ,emette quasi 108 dB quando mollo calzini in giro

        Commenta


        • #5
          OVI la soluzione (dipende anche da quanto si vuole spendere) e&#39; l&#39;aspirazione centralizzata.<br>L&#39;aspiratore a ciclone (vortice) e&#39;, di solito, posizionato in cantina (chi non ha la cantina o non vive in una villetta potrebbe mettere l&#39;aspiratore sul terrazzo o balcone). La distribuzione avviene attraverso un reticolo di tubazioni che viene murato con bocchete di presa esterne.<br>Potresti renderti conto clikkando <a href="http://www.cyclovac.com/main.cfm?p=01_130&amp;l=22&amp;ProduitID=25" target="_blank">qui</a> (per inciso il modello mostrato, E101, e&#39; quello che in questi giorni stanno installando a casa mia).<br><br>Il rumore e&#39; minimo anzi, inesistente se l&#39;aspiratore e&#39; in cantina, in casa sentiresti solo il sibilo dell&#39;aria.<br><br>MetS

          Commenta


          • #6
            Quel sistema a condotti l&#39;ho solo visto in film americani,è un po&#39; una scopiazzatura della posta automatica degli uffici nei grattacieli ( le lettere venivano imbucate negli uffici e &quot;aspirate&quot; via,finendo nel sacco postale). Certo,è comodissimo,il baccano è a valle del tubo.Dal punto di vista igienico....... visto che i condotti si coprono di un velo di polvere,esistono,che tu sappia,controindicazioni per le proliferazioni virali-batteriche?? o si fa un lavaggio ogni tot mesi?

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (OggettoVolanteIdentificato @ 19/6/2006, 23:43)</div><div id="quote" align="left">Quel sistema a condotti l&#39;ho solo visto in film americani,è un po&#39; una scopiazzatura della posta automatica degli uffici nei grattacieli ( le lettere venivano imbucate negli uffici e &quot;aspirate&quot; via,finendo nel sacco postale). Certo,è comodissimo,il baccano è a valle del tubo.Dal punto di vista igienico....... visto che i condotti si coprono di un velo di polvere,esistono,che tu sappia,controindicazioni per le proliferazioni virali-batteriche?? o si fa un lavaggio ogni tot mesi?</div></div><br>C&#39;e&#39; un prodotto antibatterico schiumato che viene aspirato ogni 3 mesi.<br>Non esistono comunque proliferazioni virali batteriche data l&#39;altissima velocita&#39; e la temperatura.<br>Anni fa (piu&#39; di 20) ho operato come consulente tecnico per un&#39;azienda milanese che costruiva impianti ad aspirazione centralizzata.<br>il sistema funziona in Italia da alcuni decenni con successo e senza contrindicazioni.<br><br>Io odio il rumore degli aspirapolvere casalinghi, con questo sistema rotrovero&#39; la pace.<br><br>MetS<br><br>PS Gli aspirapolvere tradizionali sono molto piu&#39; esposti a pericolo di proliferazione virale-batterica per varie ragioni, prima fra tutte la pulizia del sacco (che viene compiuta in genere una volta alla settimana) ed in secondo luogo per via dell&#39;aria di espulsione che rientra tranquillamente in casa.<br><br>Vai a vedere anche qui: <a href="http://www.enel.it/enelsi/famiglia/f_aspirazione.asp" target="_blank">http://www.enel.it/enelsi/famiglia/f_aspirazione.asp</a><br><br><span class="edit">Edited by MetS-Energie - 20/6/2006, 00:21</span>

              Commenta


              • #8
                Funziona benissimo il sistema centralizzato, lo ha mia sorella e lo metto anche io nella mia futura casa che sto realizzando. Con un aspirapolvere normale hai l&#39;inconveniente che appena lo accendi met&agrave; della polvere che devi tirare su si alza per effetto dell&#39;aspirapolvere stesso...<br>

                Commenta


                • #9
                  Alcuni sistemi di aspirazione centralizzata impiegano motori asincroni con inverter a frequenza variabile oppure brushless, invece dei rumorosi motori universali a spazzole. Se non e&#39; necessaria tutta la potenza (e quindi la velocita&#39; e la rumorosita&#39; in cantina) il motore si autoregola per funzionare con prestazioni diverse.<br><br>Con la pulizia elettrostatica si caricherebbe elettrostaticamente anche l&#39;ambiente, e la polvere tenderebbe a ridepositarsi prima.<br><br>Ciao<br>Mario
                  Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                  -------------------------------------------------------------------
                  Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                  -------------------------------------------------------------------
                  L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                  Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                  ------------------------------------------------

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ShirakawaAkira @ 19/6/2006, 21:29)</div><div id="quote" align="left">Mi sono sempre chiesto se applicando il principio di carica elettrostatica come alcuni spolverini a mano si possa ottenere un elettrodomestico in grado di catturare la polvere appunto senza rumore.</div></div><br>Sarebbe una soluzione veramente silenziosa e senza muovere aria, polvere e pollini. Si potrebbe poi abbinare a un robottino casalingo che in nostra assenza ...<br><br><br>Il sistema centralizzato si istalla facilmente in costruzione o ristrutturazione ma per un appartamento esistente è difficile ricavare tutti i condotti.
                    www.casaincondominio.org

                    Commenta


                    • #11
                      Domanda... ma la potenza dell&#39;aspirapolvere quanto va aumentata... penso che decine di metri di tubi possano dare delle perdite di portata non indifferenti<br>Non e&#39; che poi sto coso consuma il triplo del normale aspirapolvere o scopa elettrica<br>(dato che parliamo anche di energia <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/654ea508638a96722476810ec0761480.gif" alt=""> )<br><br>alex

                      Commenta


                      • #12
                        un modello standard per abitazione a 3 piani può avere, leggo da catalogo:<br>assorbimento elettrico 1500W (2HP)<br>depressione della turbina 2450 mmCA<br>cestello raccolta polvere 13 litri<br>

                        Commenta


                        • #13
                          Grazie... allora consuma uguale <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/35fc80f5835b37bb47127aabc5b4c1d6.gif" alt=""> le scope elettriche ci sono anche + piccole ma gli aspirapolvere a carrello +- sono di quella taglia

                          Commenta


                          • #14
                            Questo e&#39; il sistema di casa mia<br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0decee95c63516fb35dfd43efb4fc83e.jpg" alt="image"><br>MetS<br>

                            Commenta


                            • #15
                              Allora non ci sono alternative : o mi tengo il rumore oppure dovrò mettere mano ai muri e ricavare i condotti per l&#39;aria in depressione. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3ba17d76792bdb2cd7e635a399680263.gif" alt="^_^"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3ba17d76792bdb2cd7e635a399680263.gif" alt="^_^"><br>Oppure aspetto che qualcuno si faccia venire una idea luminosa : avrebbe la gratitudine mia e di milioni di altre persone &#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e5a7dcef7f73d16c11347cf805ab5ce7.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e5a7dcef7f73d16c11347cf805ab5ce7.gif" alt="">
                              www.casaincondominio.org

                              Commenta


                              • #16
                                Salve&#33;<br>L&#39;aspirapolvere centralizzato deve essere predisposto duante la fase di realizzazione o ristrutturazione dell&#39;abitazione. Prevede la posa di un tubo del diametro di 50mm che con opportune curve(sempre a 45°)incollate con apposito mastice per plastica segue un tragitto fino all&#39;aspirapolvere posto di solito in garage o sul balcone. La realizzazione deve tener conto di particolari precauzioni altrimenti dopo tira poco o si intasa(verso dei T, eccesso di mastice). Il prezzo (a VR) per punto presa è di 130euro mentre l&#39;aspirapolvere di potenza 1200W costa 1300 euro montato e finito completo di acessori, spazzola , display in casa filtro intasato ecc......<br>Per quanto riguarda il rumore, l&#39;unico che si sente è l&#39;aria che viene aspirata. Particolarmente consigliato a chi soffre di allergia alla polvere e al rumore e l&#39;odore del classico aspirapolvere.<br>Una ditta realizza anche un aspirapolvere da MURO con l&#39;uscita in parete delle dimensioni di un monitor 17&quot;, l&#39;alternativa per chi non lo ha predisposto o non poteva.......<br>Sempre a disposizione, è il mio lavoro&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>ciao ciao
                                Nel nuovo millennio l'uomo tornando alla natura distruggerà quei mostri e l'energia dell'atomo pulito costruirà ancora infinite meraviglie e le ferite dell'umanità, come le guerre non saranno che purtroppo molto tristi incidenti dì percorso. (Omero Speri -VR- Pioniere della FF )

                                Commenta


                                • #17
                                  Giusto te brunovr<br><br>Il mio impianto, di cui vedi una foto nella pagina precedente, e&#39; costituito da un dispositivo E101 della Cyclo Vac canadese distribuito sia in francia che in Italia, da 2 prese a muro (incassate) una presa a pavimento, anch&#39;essa incassata, da due prese esterne (una la si vede in foto sul tubo in prossimita&#39; della macchina), da due prese a battiscopa, filtri, accessori vari, tubo flessibile 7.65m con maniglia acceso/spento il tutto a 1940 euro TTC.<br>Da quello che sembra in Italia costa di piu&#39;?<br><br>MetS

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Più o meno è lo stesso prezzo, ma a dire la sincera verit&agrave; le ditte in italia lo costruiscono un po piu bello. A parte il bello, la presa da muro che hai sulla foto sembrerebbe quella x cartongesso xke di solito quella a muo è una scatola che si fissa con 2 tappi sul muro affinchè nn si muova durante l&#39;estrazione del tubo.<br>Quella li nn so, ma quelle italiane hanno un motore che dipende dalla versione, ma x 7 punti presa è possibile a 1450euro quello con inverter e regolaione &quot;SUL MANICO DEL TUBO&quot; della potenza del motore(sinceramente però nn è che serva tanto xke di solito si fa a ndare al massimo) Vi è poi la centralina (3led in croce esteticamente belli della marca degli interruttori che hai in casa) che ti dice se il filtro è pieno, se il cestello è pieno e se è andato in blocco termico....<br>Le ditte in italia sono 3 e sono tutte quante riconducibili ad una sola, nel senso che le cose x una vanno bene anche x l&#39;altra e questo, credimi, è una cosa più che positiva xke quando si rompe un pezzo, centralina, carboncini motori, manico ecc, è un casino trovarli&#33;<br>Le 3 aziende sono : SYSTEM-AIR , AERTECNICA, GENERAL D&#39;ASPIRAZIONE ce ne poi un&#39;altra che nn ricordo che però (almeno a VR) è difficile reperirla.....<br>Tra le 3 non saprei quale consigliarti, io di solito installo la prima x piccoli pregi rispetto le altre.....<br>ciao ciao<br><br>ps.<br>ho riguardato la foto ora, il tuo sembra avere più cestino overo che contiene piu sporco in modo che lo svuotamento è meno frequente. inoltre ho notato che nn ha il silenziatore sull&#39;uscita dell&#39;aria, cosa molto gradita...<br><br>Ad essere pignoli bisognava mettere il giunto di gomma tra l&#39;impianto ed il motore xke così le vibrazioni si ripercuotono sul tubo bianco con conseguente propagamento del rumore ai piani alti o peggio, ai vicini&#33;<br><br>ciao<br><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9550be88d07efc5175b08eb0bd7137f5.jpg" alt="image"><br><br><span class="edit">Edited by brunovr - 24/6/2006, 18:04</span>
                                    Nel nuovo millennio l'uomo tornando alla natura distruggerà quei mostri e l'energia dell'atomo pulito costruirà ancora infinite meraviglie e le ferite dell'umanità, come le guerre non saranno che purtroppo molto tristi incidenti dì percorso. (Omero Speri -VR- Pioniere della FF )

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Bruno io abito vicino a Parigi, non a Verona e mi devo accontentare di quello che c&#39;e&#39; qui.<br>Per carita&#39; lo so benissimo che i prodotti italiani sono sicuramente piu&#39; belli e forse anche migliori sotto certi punti di vista.<br>Io ho considerato che le lucine non mi servivano granche&#39; quando il bidone lo devo svuotare una volta ogni 3 mesi, una volta ogni sei devo lavare i filtri di protezione (in acqua tiepida e a mano) e quindi ho risparmiato un paio di cento euro, la bocchetta&#39; e&#39; in effetti per cartongesso perche&#39; i muri in Francia li fanno cosi&#39;, infatti ne ho messe due a battiscopa (una in cucina ed una in bagno) ed una a pavimento perche&#39; non potevo fare diversamente (muro in mattoni) se volevo che non mi distruggessero casa.<br>Nella mia foto non si vede il silenziatore sull&#39;uscita dell&#39;aria ma ti assicuro che c&#39;e&#39;, non potevo fare la foto di fronte perche&#39; c&#39;e&#39; uno scaffale, ecco quello e&#39; pero&#39; piu&#39; bello di quello della tua foto.<br>Per il resto sai com&#39;e&#39;, arrivano tutti piu&#39; o meno da un&#39;idea americana e quindi ciascuno cerca di dare un di piu&#39; per attirare clienti. Per il tubo di gomma hai ragione, quando verranno alla visita annuale glielo diro&#39;.<br><br>MetS

                                      Commenta


                                      • #20
                                        prevedo in futuro un aspirapolvere portatile,privo di motore,costituito da una piccola bombola sottovuoto che aspira la polvere appena si preme un pulsante-valvola.Quando si è riempita di polvere,la si collega a una pompa per il vuoto e l&#39;utilizzo puo&#39; ricominciare.Dico &quot;prevedo&quot;,perchè non so quanto sia fattibile.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cf31e90e55fcc19486d4720601eb09de.gif" alt=":P"> P.S. Hey,Mets,belle le Caterpillar nella foto,sono ultracomode

                                        Commenta


                                        • #21
                                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (OggettoVolanteIdentificato @ 25/6/2006, 00:48)</div><div id="quote" align="left">prevedo in futuro un aspirapolvere portatile,privo di motore,costituito da una piccola bombola sottovuoto che aspira la polvere appena si preme un pulsante-valvola.Quando si è riempita di polvere,la si collega a una pompa per il vuoto e l&#39;utilizzo puo&#39; ricominciare.Dico &quot;prevedo&quot;,perchè non so quanto sia fattibile.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ec3cb79150c275edb259e954aa2465e9.gif" alt=":P"> P.S. Hey,Mets,belle le Caterpillar nella foto,sono ultracomode</div></div><br>Grande osservatore&#33;<br><br>La bomboletta da te pensata non e&#39; percaso qualcosa di simile a quella volante per gonfiare le gomme auto?<br>Invece di soffiare aspira?<br>Idea pero&#39; poco pratica, si riempie di schifezze che poi intasano l&#39;interno della bombola.<br><br>MetS

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Grazie MetS, grazie OggettoVolante, grazie a tutti<br><br>Tante buone idee &#33;&#33; forse ci siamo<br><br>Prendiamo un compressore d&#39;aria che collochiamo in cantina o in balcone, lo colleghiamo ad un impianto di distribuzione fatto con tubo in pvc (da 1/2&quot; o poco più) e lo attestiamo per tutta la casa ovunque servir&agrave;.<br><br>Ora utilizziamo l&#39;aria compressa per far girare una turbinetta collocata al posto del motore elettrico in un aspirapolvere tradizionale ed ecco un aspirapolvere quasi (ma quanto ??) silenzioso&#33;<br><br>L&#39;aria in pressione con lo stesso criterio si potr&agrave; usare anche su altri elettrodomestici o no ?<br><br>Che ne dite ?
                                            www.casaincondominio.org

                                            Commenta


                                            • #23
                                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (OggettoVolanteIdentificato @ 25/6/2006, 00:48)</div><div id="quote" align="left">prevedo in futuro un aspirapolvere portatile,privo di motore,costituito da una piccola bombola sottovuoto che aspira la polvere appena si preme un pulsante-valvola.Quando si è riempita di polvere,la si collega a una pompa per il vuoto e l&#39;utilizzo puo&#39; ricominciare.Dico &quot;prevedo&quot;,perchè non so quanto sia fattibile.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/dbe5fc1106c18807d106c12588b328d2.gif" alt=":P"> P.S. Hey,Mets,belle le Caterpillar nella foto,sono ultracomode</div></div><br>Non può funzionare a meno di portarsi dietro un bombolone gigantesco&#33; Una bomboletta del tipo di quelle in pressione per gonfiare le gomme funzionerebbe per una frazione di secondo (si riempe subito). Il vuoto non lo puoi svuotare più del proprio volume, al contrario la bomboletta la puoi riempire con tanti volumi d&#39;aria (purché resista alla pressione) ed è per questo che con mezzo litro di volume di aria compressa ci puoi gonfiare una gomma (ad una pressione inferiore di quella che c&#39;era nella bombola).

                                              Commenta


                                              • #24
                                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Sanromanodoc @ 25/6/2006, 12:07)</div><div id="quote" align="left">Grazie MetS, grazie OggettoVolante, grazie a tutti<br>Tante buone idee &#33;&#33; forse ci siamo<br>Prendiamo un compressore d&#39;aria che collochiamo in cantina o in balcone, lo colleghiamo ad un impianto di distribuzione fatto con tubo in pvc (da 1/2&quot; o poco più) e lo attestiamo per tutta la casa ovunque servir&agrave;.<br>Ora utilizziamo l&#39;aria compressa per far girare una turbinetta collocata al posto del motore elettrico in un aspirapolvere tradizionale ed ecco un aspirapolvere quasi (ma quanto ??) silenzioso&#33;<br>L&#39;aria in pressione con lo stesso criterio si potr&agrave; usare anche su altri elettrodomestici o no ?<br><br>Che ne dite ?</div></div><br>L&#39;aria compressa non ha applicazioni valide e diverse da quelle utilizzate attualmente.<br>Non si puo&#39; cioe&#39; utilizzarla per produrre energia o per muovere un automezzo perche&#39; ci sono troppe controindicazioni.<br>Quello che collochiamo in cantina o sul balcone e&#39; costituito da un motore che attraverso una girante produce un ciclone e a sua volta provoca in un ambiente senza sfogo esterno un vuoto nelle tubazioni tale che aspira.<br>Nessun compressore.<br>Inoltre i tubi non sono da mezzo pollice ma semmai da 2 pollici (50mm).<br>Inoltre non c&#39;e&#39; aria in pressione.<br>Ti consiglio di andare a vedere in rete i links che sono stati forniti per capire meglio come funziona il sistema.<br>E&#39; con questo tipo di disinformazione che poi nascono i contrasti che sfociano in guerre d&#39;opinione, meglio evitare, l&#39;informazione e&#39; tutto.<br><br>MetS<br><br>PS Abbiamo detto che aria in pressione non c&#39;e&#39; quindi non si puo&#39; usare per altri elettrodomestici.<br>In casa quando aspiri si sente solo il sibilo dell&#39;aria<br>

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  MetS : vedo che non mi sono spiegato bene, non mi riferivo ad un impianto di aspirazione centralizzato attuale.<br><br>La mia era una proposta, una idea : stavo <u>fantasticando</u> su un possibile nuovo modo di utilizzo per elettrodomestici rumorosi e pericolosi e cioè : far lavorare gli elettrodomestici con motori mossi dall' aria compressa ( o, forse anche meglio, dall'aria in depressione) e non più dalla corrente elettrica.<br><br>Per far questo servirebbe in casa un impianto di distribuzione dell'aria compressa (o in depressione) i cui condotti secondo me potrebbero avere un diametro inferiore a quello di un impianto centralizzato di aspirazione diretta della polvere e quindi meno difficolt&agrave; nella realizzazione.<br><br>"<i>Ora utilizziamo l'aria compressa ( o in depressione) per far girare una turbinetta collocata al posto del motore elettrico in un aspirapolvere tradizionale ed ecco un aspirapolvere quasi (ma quanto ??) silenzioso&#33;</i>"<br><br>Con minor rumore e senza più pericoli.<br>Ciao<br>
                                                  www.casaincondominio.org

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Sanromanodoc @ 25/6/2006, 14:57)</div><div id="quote" align="left">"<i>Ora utilizziamo l'aria compressa ( o in depressione) per far girare una turbinetta collocata al posto del motore elettrico in un aspirapolvere tradizionale ed ecco un aspirapolvere quasi (ma quanto ??) silenzioso&#33;</i>"<br><br>Con minor rumore e senza più pericoli.<br>Ciao</div></div><br>Minor rumore?<br>Non credo.<br>Sei mai andato in un&#39;officina dove si usano utensili ad aria compressa?<br>Evidentemente no.<br>La sola convenienza a tali sistemi e&#39; una certa &quot;pericolosit&agrave;&quot; in meno.<br>Il rumore e&#39; assordante e la resa.... lasciamo perdere....<br><br>MetS<br><br>Perche&#39; complicarsi la vita? L&#39;utensile elettrico e&#39; molto meglio. Oggi son quasi tutti con batterie ricaricabili, anche il ferro da stiro (il mio e&#39; della Philips, stupendo).<br>Puoi spostarli dove vuoi, t muovi mentre li usi e non sei legato ad una presa da ingombranti e pericolosi fili.<br>immagina che casino con un tubo di gomma che per quanto piccolo ingombra.<br>immagina il frullatore a frusta che emette aria e rumore e tutto quello che stai frullando lo dipingi sui muri della cucina.<br>Se poi vuoi recuperare l&#39;aria che consumi ecco il doppio tubo e tutto diventa piu&#39; pesante.<br><br>Ma dove vi vengono certe idee?<br><br>Non lo volete capire che passo dopo passo tutto il mondo diventera&#39; dipendente in tutto e per tutto dall&#39;elettricita&#39;?<br>Anche gli aeroplani che bruceranno idrogeno prodotto da una centrale elettrica<br><br>MetS<br><br>

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      .... oppure gli aerei voleranno usando un motore elettrico come motore principale:<br><br><a href="http://www.lange-flugzeugbau.com/english/menu/menu-akt.htm" target="_blank">(gia&#39; collaudato)</a><br><br>C&#39;e&#39; un altro motore elettrico speciale che riesce a spostare a terra un aereo di linea (il motore e&#39; applicato - fisso - sulla ruota del carrello anteriore), senza necessita&#39; di tenere accese le turbine e senza il traino di veicoli ausiliari. Di motori speciali ce ne sono tantissimi, per tutti gli usi, anche per la massima efficienza e silenziosita&#39;, basta saperli scovare&#33;<br><br>Ciao<br>Mario
                                                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                                      -------------------------------------------------------------------
                                                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                                      -------------------------------------------------------------------
                                                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                                      ------------------------------------------------

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Grazie Mario, certo, ma scordiamoci l&#39;aria compressa.<br>Quella e&#39; gia&#39; al massimo delle proprie potenzialita&#39; e pensare di farla entrare nella nostra vita piu&#39; di quanto non lo sia adesso e&#39; solo un grande errore, lasciamola nelle officine, nei laboratori e nei cantieri.<br>Il link che hai postato non funziona puoi verificarlo?<br><br>MetS

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          MetS, il link funziona&#33;<br><br>Questa è la <a href="http://www.lange-flugzeugbau.com/" target="_blank">home page</a>.<br><br>Anch&#39;io sono d&#39;accordo sull&#39;assurdita&#39; di sviluppare nuove applicazioni con motore pneumatico rotativo,<br>a meno di casi particolarissimi.<br><br>Ciao<br>Mario
                                                          Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                                          -------------------------------------------------------------------
                                                          Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                                          -------------------------------------------------------------------
                                                          L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                                          Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                                          ------------------------------------------------

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Interessante sta cosa dell&#39;aspirapolvere centralizzato. Ma quante prese servono negli ambienti? O meglio, quanti metri di &quot;brandeggio&quot; (spero di farmi capire) sono possibili dalla singola presa?<br><br>Per quanto riguarda la differenza fra motore pneumatico rotativo e elettrico c&#39;è un&#39;importante considerazione da fare.<br>La turbina normalmente permette regimi di rotazione molto elevati con scarsissima coppia, il motore elettrico l&#39;esatto contrario. Questo ad esempio è evidente negli strumenti del vostro dentista. Il trapano a turbina ruota ad altissima velocit&agrave;, permettendo alle frese diamantate un taglio senza vibrazione e rapido dei tessuti duri del dente, ma senza alcuna coppia (se la fresa è bloccata con i polpastrelli non gira) e al prezzo del ben conosciuto e irritante sibilo.<br>Esiste poi il trapano a motore elettrico che ruota a regimi molto inferiori, con vibrazioni molto maggiori. Ma quasi senza rumore e con una coppia notevole.<br>Entrambi hanno precisi campi di utilizzo e non sono intercambiabili. Credo che anche nel campo degli elettrodomestici questa situazione sia da considerare.
                                                            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X