Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

    Leggevo su un sito:<br>&quot;Applicare un film trasparente termoisolante. E&#39; una scelta pi economica<br>del doppio infisso, consente di ridurre la dispersione di calore dalle<br>finestre applicando un rivestimento adesivo trasparente sul vetro. Si<br>tratta tuttavia di una soluzione temporanea, meno efficace del doppio<br>infisso nel trattenere il calore&quot;<br><br>Qualcuno sa di cosa si tratta?<br>Qualche marca? rivenditore in zona BO-MO? Ciao grazie

  • #2
    3M, produce qualcosa, poi in un bricovendevono qualcosa di un altra marca a circa 20/m, con 50/m ti fai il doppio vetro sui infissi attuale.

    Commenta


    • #3
      A Brico ho comprato 1 pellicola trasparente di 2metri a 3,79 .<br>Cmq in molti negozi di vernici la trovi venduta al metro a circa 1,90.<br>L&#39;ho applicata sui doppi vetri. Cos ancora meglio.<br>E&#39; utile anche x l&#39;eccesso di luminosit&agrave; e x la privacy (bagni).<br><br>Poi volendo risparmiare molto si potrebbe usare anche il rotolo con la plastica dei coprilibri applicata con nastro biadesivo sui bordi dell&#39;infisso.<br>Costa poco. Mi pare 1,30 ogni 3 metri.<br><br>

      Commenta


      • #4
        CITAZIONE (giorgio1769 @ 1/12/2007, 12:37)


        Ma quelli che come me hanno speso fior di quattrini per vetri b.e. e argon sono tutti scemi?
        Saluti Claudio
        Ultima modifica di nll; 03-11-2013, 23:58. Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum.
        Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
        http://claudiodimas.hobby-site.com
        nome utente: guest
        password: ecoenergia

        Commenta


        • #5
          CITAZIONE (claudiodimas @ 4/12/2007, 11:49)

          Non so dirtelo. Voglio dire che a volte si possono ottenere
          risultati soddisfacenti senza spendere molto.
          Del resto il marketing nobilita cose che magari non funzionano
          o hanno scarsi effetti solo x pompare sul prezzo.
          Nel tuo caso difficile valutare se i tuoi vetri sono migliori
          della pellicola.

          Forse lo saranno, ma secondo me il miglioramento
          non di certo determinante sui consumi.
          Ultima modifica di nll; 03-11-2013, 23:59. Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum.

          Commenta


          • #6
            dati tecnici di questa pellicola?<br>dubito che una pellicola da 1,90 euro al metro possa bastare a risparmiare qualcosa<br>perch per quanto riguarda argon e trattamento bassoemissivo ci sono i dati e si possono discutere, una pellicola non meglio specificata, ne parliamo qando ci sono numeri verificati su cui discutere<br><br><span class="edit">Edited by scu - 4/12/2007, 18:32</span>

            Commenta


            • #7
              CITAZIONE (scu @ 4/12/2007, 15:27)

              Ovviamente non li posso avere. E poi ho gi specificato che non
              il mio campo.

              Cmq dimmi questo argon quanto influisce sul risparmio energetico
              e in quanto tempo si recupera la spesa x averlo messo?
              Ultima modifica di nll; 03-11-2013, 23:58. Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum.

              Commenta


              • #8
                non ho i dati alla mano in questo momento, diciamo che in lobardia allo stato attuale il vetrocamera tradizionale non rispetterebbe le trasmittanze imposte dalla normativa.<br><br>Senza dati dura ma per una vetrocamera tradizionale si su U sopra 2,5, con argon e pellicola bassoemissiva si riesce a sfiorare 1,2 sotto ci vogliono i tripli vetri.<br>>dati da prendere con le pinze perch la memoria non mi aiuta molto<br><br>i tempi per ripagarsi non saprei sinceramente, i fattori potrebbero esssere molti.<br><br>

                Commenta


                • #9
                  <span style="color:blue">Caspita interessante&#33;&#33;&#33; Io stavo per fare un esperimento, ovvero unire due vetri con il silicone trasparente, ma se esistono le pellicole termiche provo quelle&#33; Bisogna metterle sia sulla parte interna che su quella esterna del vetro? ...La settimana prossima vado a vedere se qualcuno in zona le tiene.</span>

                  Commenta


                  • #10
                    CITAZIONE (giorgio1769 @ 4/12/2007, 15:55)

                    I miei serramenti con vetri B.E. magnetotermico e Argon hanno un K di 1.10
                    Ultima modifica di nll; 03-11-2013, 23:57. Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum.
                    Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
                    http://claudiodimas.hobby-site.com
                    nome utente: guest
                    password: ecoenergia

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giorgio1769 @ 4/12/2007, 15:55)</div><div id="quote" align="left">.....<br>Cmq dimmi questo argon quanto influisce sul risparmio energetico<br>e in quanto tempo si recupera la spesa x averlo messo?</div></div><br>Mi ricordo vagamente il preventivo di mia sorella, 30m di vetro, il costo dell&#39;Argon era mi sembra circa 5/m. il vetro 4/12/4 Saint Gobain andava montaggio compreso circa 100/m, il preventivo completo di sostituzione infissi era circa 450/m.

                      Commenta


                      • #12
                        Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

                        Salve a tutti, vorrei un consiglio in merito al dubbio che ho per la sostituzione degli infissi. Premetto che abito in provincia di Roma in una villetta su due livelli, uno semintererato e uno al piano terra di circa 180 mq ciascuno, costruita fine anni &#39;70 in blocchetti di tufo (spessore 30 cm) e solai in cemento armato, con soffitto calpestabile e tetto sempre in c.a. e tegole in laterizio. Vivo al piano terra (nel seminterreato-taverna ci vivono i miei genitori) e ho un impianto di riscaldamento a gpl con radiatori in ghisa. D&#39;inverno la temperatura interna raggiunge malapena i 18 dopo 6 ore di funzionamento. Dato ci ho deciso di coibentare le pareti con la realizzazione di un intercapedine in mattoni forati e lana di roccia (o polistirene).<br>Gli infissi sono cos realizzati: persiane in ferro ziancato verniciato a fuoco, installate tre anni fa, e finestre in legno (pino) con un vetrocamera di 6 mm. e guarnizioni in gomma).<br>Vengo al dunque. Oltre alla coibentazione delle pareti vorrei sostituire gli infissi e sono indeciso tra alluminio taglio termico 68 mm con vetrocamera 4-15-4 o in rovere lamellare 68 mm con vetrocamera 4-18-4. trattato con vernici ad acqua<br>La mia preferenza per gli infissi in rovere ma considerato che ho 7 portefinestra di grandi dimensioni (180x230) non vorrei ritrovarmi a scartavertare e trattare il legno ogni anno e poi questi due tipi fi infisso hanno le stesse capacit&agrave; di isolamento termico?. Cosa fareste al mio posto. Grazie a tutti per la gentile risposta.

                        Commenta


                        • #13
                          Scusa le finestre in legno che hai non sono poi cos malvagie, mentre le persiane ai fini della coibentazione sono decisamente pessime, sopratutto se in estate vi batte il sole diretto.<br>Io mi preoccuperei pi di quelle Roma zona C o D, il freddo sopratutto di notte e in quelle ore le persiane devono essere chiuse.<br>Una persiana ben isolata e che sigilli completamente il vano finestra, pu portare ad un abbassamento notevole della trasmittanza termica dell&#39;intero vano finestrato.<br><br>Quanto all&#39;isolamento delle pareti opache verticali, ti consiglio un cappotto esterno, decisamente pi semplice da realizzare nel tuo caso, non sei in un condominio, e con lavori meno invasivi, spostare mobili, vivere accampati per lunghi periodi, ecc....<br>Dal punto di vista tecnico elimini completamente i ponti termici che hai e ottieni risultati di isolamento superiori con meno materiale da posare.
                          Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao Dotting,<br><br>frequento da poco il forum e forse dovrei fare una ricerca piu&#39; accurata prima di porti la domanda ma visto che hai appena citato l&#39;argomento ti chiedo se puoi darmi maggiori riferimenti sulla questione &quot;persiane&quot;.<br><br>Sono proprio in procinto di ordinare delle persiane per la nuova casetta che sto realizzando e da queste parti (estremo ponente ligure) mi hanno proposto esclusivamente persiane in alluminio, lasciando poi al mio unico gusto personale (&#33 la scelta per la soluzione con telaio o su semplici cardini (enfatizzando ovviamente la questione economica: cardini = minore spesa; telai= maggior costo) ma senza mai menzionare la questione della dispersione energetica.<br>Immagino che un buon telaio con guarnizioni in gomma possa aiutare a migliorare la coibentazione complessiva (evitando passaggi d&#39;aria). Ma quali altri accorgimenti o soluzioni costruttive servono a rendere una persiana una buona barriera alla dispersione?<br><br>Grazie anticipatamente<br>Elvio

                            Commenta


                            • #15
                              Per la realizzazione del cappotto esterno ci aveva gi&agrave; pensato ma ho i muri rifiniti con con gli stipiti in mattoni intorno alle fineste e al portone di ingresso, rovinerei tutta l&#39;estetica <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8af616d627ea9481baedfb68a50d3648.gif" alt=""> . Nella zona notte c&#39; gi&agrave; l&#39;intercapedine in mattoni forati e uno spessore di 3 cm di aria (una ditta specializzata mi ha gi&agrave; detto che un p poco per insufflarci vermiculite o schiuma), mentre realizzarei il nuovo intercapedine solo nel salone (grande 70 mq). Solo su due piccole pareti potrei fare il cappotto esterno, ma ne vale la pena?<br>Voglio inoltre precisare precisare che sul piano del soffitto sto posando uno strato di polistirene di 4 cm, anche se calpestabile lo utilizzo rarissime volte solo come ripostiglio.<br>Per quanto riguarda le finestre quelle attuali sono piene di spifferi data la poca funzionalit&agrave; delle guarnizioni e hanno un vetrocamera sottile, forse cambiandole guadagnerei l qualcosa, in termini di temperatura interna intendo&#33; Invece per le persiane non capisco quello che intendi, cio come si potrebbero coibentare? Grazie Dotting.

                              Commenta


                              • #16
                                Hai ragione, piu&#39; importante l&#39;estetica.

                                Commenta


                                • #17
                                  Omero<br>dipende anche dall&#39;esposizione delle pareti.<br>Per pareti a Nord, Nord Ovest gelide d&#39;inverno e pareti ad Ovest, bollenti in estate, vedi di fare il possibile per un cappotto esterno.<br>Se le pareti con l&#39;intercapedine non sono esposte come sopra, 3 cm di vermiculite, non sarebbero propriamente sufficienti, ma a volte bisogna accontentarsi tenuto conto che hai gi&agrave; la doppia parete e non butteresti niente.<br>Doppia parete nella parte restante.<br>Le persiane in ferro le dovresti proprio sostituire.<br>Se le hai messe in ferro per un problema di sicurezza, le sostituisci con elementi in alluminio con taglio termico, ma sopratutto adottando guarnizioni a battuta contro il vano finestra, proprio per eliminare gli spifferi.<br>Altrimenti, sopratutto se ci sono gli opportuni aggetti sopra le finestre, persiane in legno sempre con guarnizioni di chiusura.<br><br>Elvio<br>credo che quanto detto sopra, possa essere utile anche nel tuo caso.<br><br>Per entrambi ricordatevi che il PVC rappresenta una soluzione intermedia riguardo all&#39;isolamento termico ed anche come prezzi e talvolta, pu essere la migliore.<br><br>
                                  Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Scusa Dotting, ma non riesco proprio a capire.<br>Quanta differenza di trasmissione di calore ci pu essere tra il ferro e l&#39;alluminio?<br>A cosa servono le guarnizioni di chiusura o a battuta contro il vano finestra se l&#39;aria passa comunque tra le stecche delle persiane?<br>Si, le periane in ferro le ho messe per problemi di sicurezza. Quelle di alluminio o in legno (che avevo prima) vengono facilmente divelte.<br>Poi il mio problema d&#39;inverno, d&#39;estate non ho mai avuto problemi di temperature elevate.<br>Lo so che non per tutti (vds. autostop) non cos, ma per me conta anche l&#39;estetica.<br>Grazie di nuovo.<br><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (omero @ 21/3/2008, 14:31)</div><div id="quote" align="left">&quot;Lo so che non per tutti (vds. autostop) non cos, ma per me conta anche l&#39;estetica.</div></div><br>Intendevo: Lo so che non per tutti (vds. autostop) cos.......&quot;

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Dotting,<br>condivido purtroppo le perplessita&#39; di Omero. Parto dal principio che una persiana non offre di per se&#39; un valido ostacolo al &quot;movimento&quot; di masse d&#39;aria all&#39;interno del vano finestra. E poi, in un momento di difficolta&#39; immaginativa, non riesco proprio a capire come si possa inserire tagli termici nella sua struttura.<br><br>Per caso ci sono siti commerciali da visitare per capire effettivamente quali sono le migliorie che si possono apportare a una persiana per renderla piu&#39; efficace (dal punto di vista energetico si intende... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f7730eed53a40aeb16b47daef3135adb.gif" alt=":P">) ?<br>

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Omero se ti interessa io ho scelto telai in PVC da 92 con doppia camera e gas rari 4 18 3 18 4 , il costo rispetto a vetri da 4 18 4 e leggeremnte superiore del 10-12% ma isolano molto di pi e sopratutto isolano molto dai rumori esterni. Per me devi anche valutare questa soluzione se per caso hai forte rumore esterno

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Grazie Andoge. Fortunatamente abito in campagna e l&#39;unico rumore che sento il cinguettio degli uccelli. La cosa che pi mi interessa risolvere il problema del freddo.<br>E la grande indecisione, come ho detto dal principio : rovere lamellare o alluminio? Quali sono i pro e i contro?<br>Non vorrei trovarmi a scartavetrare ogni anno le finestre o ad avere problemi di condensa, ad esempio.<br>E&#39; una sorta di sondaggio, scusate se vi chiedo troppo.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            io ho vissuto da vicino 4 differenti situzioni.<br><br>Casa Genitori, Legno leggermente trattato (tipico di tutti i fornitori artigianali), sempre problemi dopo 5-10 anni e poi il ripristino drammatico.<br><br>Casa suoceri, Legno ma da fornitori industriali come la Panto, dopo 12 anni sono ancora perfetti e mi sento di consigliarli<br><br>casa mia (la prima) PVC verniciato 68 mm, dopo 14 anni si comincia vedere sensibilmente la scolorazione e sopratutto lisolamento del telaio in inverno portava a condense dove non c&#39;erano le persiane<br><br>casa nuova PVC bianco da 92 , essendo bianco prevedo pochi problemi ma purtroppo il bianco non sta bene con tutti i tipi di casa,<br><br>avevo anche guardato al legno alluminio che sinceramente non era male ma costosissimo.<br><br>dopo queste esperienza io considererei ancora il legno ma SOLO di ottima fornitura industriale, chiederei al venditore di farmi vedere una casa dove sono montati da oltre 10 anni.<br><br>questa la mia personale esperienza. per i vetri invece rimango sul doppia camera ma a (qui a Vicenza) ma sinceramente Roma tutta un&#39;altra cosa, comunque un triplo vetro da anche qualche sicurezza in pi contro i scassinamenti sopratutto se temprati poca cosa ma meglio di niente.<br><br>andoge

                                            Commenta


                                            • #23
                                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (omero @ 21/3/2008, 16:03)</div><div id="quote" align="left">Non vorrei trovarmi a scartavetrare ogni anno le finestre o ad avere problemi di condensa, ad esempio.<br>E&#39; una sorta di sondaggio, scusate se vi chiedo troppo.</div></div><br>se gli infissi sono trattati con vernice, tipo flatting o smalti, per 4-5 anni non ti danno problemi, poi olio di gomito e scartavetrare.<br>da qualche anno si stanno usando gli impregnanti a cera che non necessitano di essere scartavetrati, ma ogni due anni in genere devi rifare il trattamento soprattutto sugli infissi particolarmente esposti al sole<br>oppure puoi usare gli oli naturali; anche loro non necessitano di essere scartavetrati ma il trattamento ti conviene farlo ogni anno.<br>ciao

                                              Commenta


                                              • #24
                                                e mettere serramenti il legno rivestiti in alluminio ?<br>dall&#39;interno vedi il legno, hai l&#39;isolamento del legno, ma all&#39;esterno c&#39; l&#39;alluminio che ti progegge da agenti atmosferici etc..<br>Per i Vetri: assultamento non mettere i tripli vetri perch la differenza di costo tra i vetri doppi e quelli tripli non assolutamente ammortizzabile.<br>Installa vetri doppi, basso emissivi con gas argo o Kripto, ed attenzione al distanziale &#33;

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Scusa Manofthemoon, ma cosa il distanziale? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4a099fa3653a13a0807ea16f305107a2.gif" alt=":huh:"><br><br>Per Dotting, anch&#39;io non ho capito bene il discorso delle guarnizioni di chiusura alle persiane in legno. Mi spiego: le mie persiane non hanno alcuna guarnizione ed hanno le &quot;alette&quot; fisse quindi sempre aperte. Che funzione avrebbero le guarnizioni? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4a099fa3653a13a0807ea16f305107a2.gif" alt=":huh:"><br>Grazie e Buona Pasqua

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    <a href="http://web.tiscali.it/risparmio_energetico/dettaglio_finestre.jpg" target="_blank">http://web.tiscali.it/risparmio_energetico...io_finestre.jpg</a><br>In quelle di destra le persiane non hanno un controtelaio su cui si appoggiano, chiudendo ermeticamente il vano finestrato, come succede in quelle di sinistra.<br>Se le alette sono fisse non possono dare alcun contributo ai fini dell&#39;isolamento, possono solo proteggere dal sole.
                                                    Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Dotting<br><br>Quelle in foto qui da noi li chiamiamo balconi con taparelle e non persiane<br><br>andoge

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da andoge, 23/3/2008, 19:13
                                                        *** Rimossa citazione inutile. nll ***
                                                        andoge

                                                        Qui parliamo in italiano non in dialetto

                                                        eppure c' internet fatti un ricerca....
                                                        Ultima modifica di nll; 27-05-2010, 05:08. Motivo: Riparati i TAG a seguito importazione da vecchio forum

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          probabilmente il termine che ho usato sbagliato ma non si tratta di Dialetto. Gli avvolgibili sono spesso chiamate anche persiane ma se non fosse cosi pazienza e mi scuso.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Per dotting le persiane che ho sono ad alette fisse, penso perci con poche capacit&agrave; isolanti per quanto riguarda le temperature.<br><br>Le finestre in rovere lamellare che ho visto sono impregnate e non verniciate e sono di produzione industriale e non artigianale.<br>Ho visto anche gli infissi in legno-alluminio. L&#39;alluminio e dotato di una pellicola che lo fa assomigliare molto al legno, per questi sono prodotti commercializzati da pochi anni e anche se la pellicola e &quot;cotta al forno&quot; come le vernici &quot;RAL&quot; non se ne conosce la resistenza. Come saranno fra 10-15 anni?. Tra l&#39;altro molto pi costosi, a parit&agrave; di legno intendo. Per quanto riguarda i vetri non ho nemmeno considerato i vetri tripli (come cita Andoge) penso che i doppi sono pi che sufficienti.<br>Altra notizia e che i vetri che monterebbero sulle porte-finestra, 7 in tutto, sono del tipo 3-1-3-9-4, per una maggiore sicurezza in caso di rottura accidentale dal lato interno, con le stesse capacit&agrave; isolanti di un 4-18-4, vi risulta questo?.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X