annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

VERNICI e MATERIALI ISOLANTI e/o RIFLETTENTI(vernici, intonaci, Actis ecc): : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L ho letto tutto ed è interessantissimo. Ovvio che la rasatura in questione è un altro prodotto, e meriterebbe una prova proprio come hai fatto tu.
    Ad ogni modo io sto optando su una soluzione tradizionale con pannelli da 10 cm e soletta coibentata a dovere, questo per la nuova parte del mio edificio.
    Testerò questa rasatura dove non posso pannellare, specie in un appartamentino che rimarrà locale di servizio, il cui isolamento termico mi interessa poco.

    Commenta


    • A dire il vero una prova sul tubo c’è.
      provano termofon su 2 piastrelle e le scaldano da sotto.
      Dovete digitare su youtube “nano cappotto” ed è uno dei primi video (precisamente il terzo e dura pochi secondi).
      Ditemi voi se tale prova ha valenza o meno, qualcosa si evince.
      Gli autori sono di isolarecasa.it.
      A voi i commenti, io ci capisco poco ma la prova mi incuriosisce ancor di più

      Commenta


      • ho unito i messaggi a questo 3d specifico...buona continuazione!
        Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
        I miei articoli qui:
        https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

        Commenta


        • Se ti sei convinto che sia un prodotto valido, usalo. Vedrai che funzionerà bene..
          Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

          Commenta


          • Non sono convinto.
            Ho chiesto di commentare un video prova dove il prodotto in questione con soli 3 millimetri di applicazione scherma 40/60 gradi su 120.

            Commenta


            • se è il video che ho visto io non dimostra niente, anzi è al limite della truffa...

              Una pistola termica puntata altrove, due piastrelle con un salto termico brusco ed eccessivo...per quanto mi riguarda le hanno scaldate prima del test.

              Chissà perchè non accendono il tutto a piastrelle fredde, basterebbero pochi secondi in più... e comunque taroccare un video è troppo facile, per questo esistono test specifici e normati (che questi materiali non passano mai che io sappia)
              Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
              I miei articoli qui:
              https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

              Commenta


              • Interessante articolo
                Facciamo chiarezza sui prodotti termoriflettenti: pitture, vernici e rasanti a base di nanotecnologie - Geo Colors
                Impianto Fotovoltaico: 4,4 KWp.
                Moduli fotovoltaici: 16 pannelli QCells Q.Plus-G4 275 Wp - Inverter – SOLAREDGE SE 5000 - Ottimizzatori di Potenza - SOLAREDGE P300
                Azimuth 157° (-23° verso EST) - Tilt 25° - Latitudine: 45°47.5' Longitudine: 8°53.4' - Attivo dal 12/10/2016 - Produzione primo anno: 6.143 KWh

                Commenta


                • Ovviamente potrebbe essere un fake, in tal caso è inutile discutere . Per quanto mi riguarda potrebbe anche essere vero dato anche chi ha girato il video. Se fosse vero sarebbe ottimo, e con soli 3 mm. A me ne applicherebbero ben 8. Adesso indago con l architetto che si è rifatto casa con questo prodotto, forse ho modo di contattarlo.

                  Commenta


                  • Con otto cm monta un ottimo sano e sicuramente superiore cappotto in eps 150. E stai sereno che non c'è confronto
                    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                    Commenta


                    • Per quanto riguarda questo articolo non ha valenza. Fossi il produttore di Afon casa ti direi che hanno provato prodotti diversi dal mio, per di più pitture e non rasature. Ripeto che a me non interessa difendere tale prodotto, che non userò (se non in interventi marginali). Vorrei solo capirne la reale efficacia. L articolo parla d altro, e altroconsumo ha testato altri prodotti.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                        Con otto cm monta un ottimo sano e sicuramente superiore cappotto in eps 150. E stai sereno che non c'è confronto
                        Scusa ma ho sbagliato, si parla di mm. Nel video testano 3mm, a me avrebbero messo 8mm. Io alla fine metterò pannelli da 10 cm

                        Commenta


                        • il link di DAS è interessante anche perchè dimostra un certo grado di ...litigiosità tra prodotti miracolosi

                          Le proprietà termiche invernali non si discutono, è provato che non esistono.

                          A quelle riflettenti e/o antimuffa..nel mio piccolo ho verificato che sono molto inconsistenti, e chiarirei che non sono prodotti "eterni" e quindi bisognerebbe riutilizzarli (con il loro costo) a OGNI ritinteggiatura.

                          Ognuno spende i suoi soldi come preferisce, comunque. Anche comprando favole.
                          Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                          I miei articoli qui:
                          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Cargo Visualizza il messaggio
                            Scusa ma ho sbagliato, si parla di mm. Nel video testano 3mm, a me avrebbero messo 8mm. Io alla fine metterò pannelli da 10 cm
                            E con quelli stai sereno...fidati.
                            Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                            Commenta


                            • Ma stavate parlando di prodotti come questo NanoCappotto AfonTermo: il massimo isolamento termico con il minimo spessore
                              AUTO BANNATO

                              Commenta


                              • Si esattamente di quello. È un intonaco non una vernice. Ad ogni modo io non rischio ma approfondisco. Ho trovato altri pareri positivi on line. La mia perplessità più grande è sulla durata nel tempo, ma su quello riscontri non ne avrò. A breve però avrò un feedback su chi l ha applicato in autunno

                                Commenta


                                • MA quanto costerebbe al mq. , applicando 1cm di intonaco per esempio ?
                                  AUTO BANNATO

                                  Commenta


                                  • In rete ovviamente non si trova nulla...
                                    Ho trovato però questo progetto di ristrutturazione ad Oristano (non so a quando risalga) dove c'è un computo metrico che prevede in vari punti Afontermo.
                                    https://www.comune.oristano.it/it/am...estimativo.pdf

                                    Il prezzo proposto è di 49,26 euro/mq + IVA compreso di posa in 2 passaggi (Primo strato da 3mm, secondo strato da 1,5mm).
                                    Ovviamente il progetto totale ha costi enormi e magari hanno limato sul prezzo che ad un privato potrebbe essere sensibilmente superiore...
                                    Impianto Fotovoltaico: 4,4 KWp.
                                    Moduli fotovoltaici: 16 pannelli QCells Q.Plus-G4 275 Wp - Inverter – SOLAREDGE SE 5000 - Ottimizzatori di Potenza - SOLAREDGE P300
                                    Azimuth 157° (-23° verso EST) - Tilt 25° - Latitudine: 45°47.5' Longitudine: 8°53.4' - Attivo dal 12/10/2016 - Produzione primo anno: 6.143 KWh

                                    Commenta


                                    • Grazie Das , mi interessava il prezzo del prodotto , al limite chi lo applica l'ho quasi gratis
                                      Però allora mi viene un idea ma se uno impasta intonaco assieme a leica o similare e applica 1 cm. circa , non si trova un pò di isolamento lo stesso ?
                                      AUTO BANNATO

                                      Commenta


                                      • Ci mancherebbe Spider
                                        Mi piace sempre "googolare"

                                        Tuttavia da quanto vedo in rete non credo che tu lo possa trovare presso rivenditori, dal momento che vedo solo professionisti che lo trattano e che (ovviamente) non te lo vendono perché vogliono anche farti il lavoro...

                                        (cosa é leica?. Per me fa microscopi e macchine fotografiche )
                                        Impianto Fotovoltaico: 4,4 KWp.
                                        Moduli fotovoltaici: 16 pannelli QCells Q.Plus-G4 275 Wp - Inverter – SOLAREDGE SE 5000 - Ottimizzatori di Potenza - SOLAREDGE P300
                                        Azimuth 157° (-23° verso EST) - Tilt 25° - Latitudine: 45°47.5' Longitudine: 8°53.4' - Attivo dal 12/10/2016 - Produzione primo anno: 6.143 KWh

                                        Commenta


                                        • Hai ragione , si chiama Leca (se non sbaglio stavolta) sono sacchi di palline di argilla espansa , che vengono mescolati al cemento nei massetti , ha funzione di isolante e allegerimento della gettata , forse non adatta agli intonaci rifiniti , forse se uno lo può fare grezzo... meglio allora sacchi di palline di polistirolo messi nell'impasto?
                                          AUTO BANNATO

                                          Commenta


                                          • riguardo afon..approfondiamo...

                                            dichiarano una lambda di 0,00092 che è IMPOSSIBILE fisicamente.

                                            Poi dicono che è 1/100 di quelle dei cappotti, ma i cappotti hanno circa 0,04 quindi nonostante sia IMPOSSIBILE quel valore è "solo" 43 volte superiore.

                                            Poi parlano di 3mm e non di cm, non mi sembra un intonaco ma una vernice, anche se "pastosa".

                                            Ad essere ottimisti 3mm di quel materiale, se sono stati veramente bravi, equivalgono a 3mm di cappotto.

                                            Non è ZERO, ma molto poco.

                                            Questo finchè non ci sarà qualche certificazione VALIDA (non autocertificazione ) che dica diversamente, che sia riconosciuta da norme e permetta di accedere alle detrazioni.
                                            Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                                            I miei articoli qui:
                                            https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                              ...meglio allora sacchi di palline di polistirolo messi nell'impasto?
                                              Mah... non ne ho mai sentito parlare... secondo me se si usano poche palline non serve a niente (c'è troppo intonaco) e se ne usi troppe si sbriciola...
                                              Impianto Fotovoltaico: 4,4 KWp.
                                              Moduli fotovoltaici: 16 pannelli QCells Q.Plus-G4 275 Wp - Inverter – SOLAREDGE SE 5000 - Ottimizzatori di Potenza - SOLAREDGE P300
                                              Azimuth 157° (-23° verso EST) - Tilt 25° - Latitudine: 45°47.5' Longitudine: 8°53.4' - Attivo dal 12/10/2016 - Produzione primo anno: 6.143 KWh

                                              Commenta


                                              • viene fatto con le malte, se troppo fluido l'intonaco riempirebbe le palline riducendone l'efficacia
                                                Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                                                I miei articoli qui:
                                                https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da dotting Visualizza il messaggio
                                                  Uso la perlite espansa da diversi anni come termointonaco sia all'esterno che all'interno, le prime murature esterne hanno circa tre anni e non presentano alcun problema.
                                                  Quelle interne dopo cinque anni sono perfettamente integre e sono molto apprezzate perchè è facile renderle lisce, che più lisce non si può.
                                                  Solito accorgimento tempi di essicazione adeguati fra rinzaffo e mani successive, non eccedere oltre i due centimetri per posa a mano, 3-4 centimetri per posa con intonacatrice.


                                                  Buon giorno.
                                                  So che è una discussione vecchia ma vorrei info sul intonaco con perlite espansa.
                                                  Sto ristrutturando una casa in sasso e visto che devo rifare l'intonaco interno volevo fare un intonaco con un po' di isolamento termico.
                                                  Dotting non puoi consigliare una miscela che faresti con la perlite espansa?
                                                  Secondo te dovrei fare prima un rinzaffo o vado direttamente con intonaco termico di perlite.

                                                  Commenta


                                                  • La perlite espansa ha la proprietà di aumentare la resistenza termica al diminuire della temperatura , quindi é più indicata per una miscela con calce per intonaci esterni , dove più esposta alle basse temperature . Per un isolamento interno meglio ( più salubre e semplice da realizzare ) utilizzare pannelli in silicato di calcio , se hai a disposizione pochi cm si possono anche lasciare grezzi e passare pittura a base calce , otterrai effetto isolante , igroregolatori , e inattaccabile da eventuali muffe avendo ph 10
                                                    Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

                                                    La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

                                                    Commenta


                                                    • Applicare un cm di questo INTONACO FASSA BASE GESSO E PERLITE Z161 PER LOCALI ASCIUTTI PER INTERNI 25 kg - Bricoman farebbe qualcosa all'isolamentro termico ?
                                                      AUTO BANNATO

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                                        Applicare un cm di questo INTONACO farebbe qualcosa all'isolamentro termico ?
                                                        sinceramente non so risponderti , il gesso é usato come legante ( economico ) , se vedi la scheda tecnica :

                                                        Composizione
                                                        Z 161 è una malta secca composta da gesso, calce idrata, perlite, sabbie classificate ed additivi specifici per migliorare la lavorazione e l'adesione.

                                                        Impiego In locali umidi (bagni, cucine, garage) è da evitare l'uso di Z 161 e si consiglia l'applicazione di intonaci a base di calce e cemento.

                                                        il gesso di per se ha buone qualità fonoisolanti ma teme l’umidità , personalmente preferirei altre malte come quelle a base calce ( per non correre rischi ) per gli interni , o usare pannelli appositi che semplificano anche il lavoro in fai da te .
                                                        Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

                                                        La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

                                                        Commenta


                                                        • So che i pannelli sarebbero la soluzione più semplice ed efficiente però il mio intonaco di fondo non é regolare e molto resistente e quindi attaccargli dei pannelli rischio che poi si staccano. Volevo rifare l' intonaco e gia che ci sono isolare un po.
                                                          Gli intonaci speciali hanno dei prezzi esagerati.
                                                          Volevo trovare una soluzione semplice ed economica da applicare in maniera tradizionale. Che isoli e mantenga traspirate la parete.

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da DanySM73 Visualizza il messaggio
                                                            il gesso di per se ha buone qualità fonoisolanti ma teme l’umidità
                                                            Sapevo che il gesso stabilizzava umidità interna , quando è troppa l'assorbe e quando poca la cede , naturalmente non da mettere in locali umidi , ma in ambienti normali con ricambio di aria normale....
                                                            AUTO BANNATO

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                                              Sapevo che il gesso stabilizzava umidità interna , quando è troppa l'assorbe e quando poca la cede , naturalmente non da mettere in locali umidi , ma in ambienti normali con ricambio di aria normale....
                                                              Anch'io sapevo questo , casa mia l'ho trovata con intonaco in gesso non ho nessun problema di muffe o umidità , nei bagni ho applicato il marmorino naturale per evitare muffe , ho da dire però che la doccia è una gabina doccia , il vapore acqueo rimane dentro .
                                                              Anche quì spiegano le caratteristiche del gesso:
                                                              Intonaci: gesso o cemento? Scopri la risposta
                                                              2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh:2019=3761 kWh
                                                              >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

                                                              Commenta

                                                              Sto operando...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR