annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Isolamento acustico... se ne può parlare qui?

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Isolamento acustico... se ne può parlare qui?

    Buongiorno a tutti,

    avrei una casa da ristrutturare e due pareti esterne da dover rivestire con cappottino che vorrei isolasse termicamente ma anche acusticamente.


    Cosa mettere di adeguato che svolga entrambe le funzioni? consigli?

    e sulle altre due pareti interne (che sono in condivizione con altre due case) cosa mettere come isolante?
    Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

  • #2
    Originariamente inviato da diegodi Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti,

    avrei una casa da ristrutturare e due pareti esterne da dover rivestire con cappottino che vorrei isolasse termicamente ma anche acusticamente.


    Cosa mettere di adeguato che svolga entrambe le funzioni? consigli?

    e sulle altre due pareti interne (che sono in condivizione con altre due case) cosa mettere come isolante?

    ciao, dal punto di vista acustico, come saprai, c'e' una normativa specifica che regola i requisiti passivi degli edifici (5/12/1997, DPCM n. 297).

    In generale tieni conto che:
    1) per quanto riguarda l'isolamento di facciata l'aspetto critico sono la prestazione dei serramenti, la presenza del cassonetto per gli avvolgibili e di prese d'aria. Il mio parere e' (mi occupo professionalmente di acustica) che non e' al cappotto che deve essere demandata la funzione di isolante acustico. Cioè, in altre parole, dimensiona il cappotto per tue esigenze di prestazione energetica e la prestazione acustica "vien da se'", se hai la cautela di operare delle scelte corrette in materia di serramenti e cassonetti.
    2) per quanto concerne l'isolamento tra unità adiacenti (potere fonoisolante di partizione), la questione e' piu' delicata dal punto di vista acustico che da quello energetico, nel senso che il limite normativo in materia acustica non e' poi di cosi' facile raggiungimenti (R'w=50 dB). In questo caso ribalterei il discorso rispetto al punto precedente, cioe' se curi l'isolamento acustico (privilegiando l'adozione di isolanti a celle aperte, escudendo cioe' polistirene o simili) anche la prestazione di isolamento termico consegue abbastenza facilmente.
    Tieni conto, come saprai, che entrambi gli aspetti acustico ed energetico possono essere valutati in sede progettuale mediante calcolo previsionale normato.
    ciao
    Luciano

    Commenta


    • #3
      spettacolare! dove operi?

      Mi contatti in privato?

      che materiale mi consigli per l'esterno e per l'interno?

      Diego
      Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

      Commenta


      • #4
        Isolamento acustico e solo acustico..isogomma o analoghi?

        funziona?

        Vorrei metterla sulle pareti di un bagno ma non ho molto spazio.

        Funziona secondo voi la isogomma da 1 cm? meglio il sughero? alternative?
        Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

        Commenta


        • #5
          Dipende che isolamento vuoi ;O) se il problema sono gli impianti...scarichi ecc...no. Se il problema sono i rumori aerei e le pareti sono già costruite qualunque cosa tu metta, tieni presente che una parete ha 13 passaggi di rumore, tu ne vai a correggere 1 ;O)
          Riguardo al materiale, mha, la massa è buona pero' non ho trovato il comportamento in bande, quindi non saprei dirti se lavora bene alle basse o alle alte. E' un'anti vibrante...io utilizzarei materiali più adatti all'edilizia tipo lane o silicato di calcio, moto buono anche il pannello infibra di legno. Questi pannelli, accoppiati a cartogesso sono un'ottimo isolante al rumore aereo (da rivestire chiaramente la faccia esterna al bagno)

          Commenta


          • #6
            grazie, anche per me, io avrei messo della lana di roccia ma il muratore non ne vuole sapere per l'isolamento acustico...dice meglio la gomma....

            io avrei messo un pannello di sughero o bella lana di roccia...
            Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

            Commenta


            • #7
              Bhe, mi piace che il tuo muratore sia tecnico acustico..comunque sul sughero ha ragione lui ;O) sulla lana si solo pero' se accoppiata al cartongesso (insieme vanno a coprire l'intero spettro acustico)

              Commenta


              • #8
                ottimo, lana e cartongesso:-) da considerare. Grazie!
                Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

                Commenta


                • #9
                  Isolamento acustico in aderenza ed ad armadio!!!

                  Salve,

                  devo isolare acusticamente una camera da letto da i rumori dei vicini.

                  Le pareti da isolare sono 2 e misurano 4,55 metri per 3,10 di altezza.

                  In una ho pensato di farmi fare su misura un armadio a muro (ne ho bisogno per lo spazio) e l'altra rimane scoperta con necessità di appenderci alcuni pensili.

                  Per la parete scoperta pensavo di incollarci in aderenza un pannello di sughero ed intonacarci sopra.

                  Per "l'armadio acustico" pensavo di aumentare lo spessore del compensato del fondo o anche lì adottare la soluzione del sughero.

                  Pensate possa funzionare?
                  I materiali sono giusti o vi sono di migliori ?

                  In alternativa ho visto anche lo Skema Fonika.... ma non ho idea della resa acustica ne sapete qualcosa?

                  Commenta


                  • #10
                    L'armadio è molto efficace ma non serve aumentare il fondo, l'assorbimento acustico dei vestiti è ampiamente sufficente. Per la parte scoperta invece il sughero non serve a nulla, controparete da 10 cm riempita con materassino da 5 in lana minerale o naturale e doppio pannello cartongesso (ma i pensili cosi' non li appendi lo stesso ) non puoi metterli altrove?

                    Il prodotto che indichi sembra buono e scenico, una cosa non mi torna pero', la certificazione l'hanno fatta con lana minerale in intercapedine (3cm) nell'esempio di montaggio invece sembra un pannello tipo polistirolo....e non va bene...lana quindi
                    Credo pero' i costi siano superiori alla controparete sopra descritta.

                    Commenta


                    • #11
                      Un armadio a muro è così efficace, meglio di tutti i prodotti che sono in circolazione??? Se si, anche se costa molto, sono ancora + propenso a farlo.

                      Per la parete scoperta non posso fare altrimenti: ho dei pensili da ancorare al muro... devo trovare una soluzione che mi permetta di appenderli!!! Consigli ???

                      Commenta


                      • #12
                        si, i vestiti assorbono meglio di qualunque pannello, anche tende, tappeti ecc.. quindi l'armadio è efficacissimo

                        Per la parte scoperta l'unica è un controtavolato allora 5 cm di lana+3 d'aria + muratura (di spessore superiore o inferiore al divisorio esistene)

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da paolo.s Visualizza il messaggio
                          Per la parte scoperta l'unica è un controtavolato allora 5 cm di lana+3 d'aria + muratura (di spessore superiore o inferiore al divisorio esistene)
                          Quindi una controparete in laretizio: 5cm lana di roccia+3 cm d'aria +8 di laterizio (cosa poroton???) = 16 cm !!! Un bello spessore....
                          Ignorantemente torno al sughero: con 5 cm il aderenza non risolovo niente???

                          Ed il Celenit N???

                          Commenta


                          • #14
                            Isolamento acustico... se ne può parlare qui?

                            Salve

                            cerco consigli sulle migliori (o comunque buone) soluzioni per l'isolamento acustico.
                            Quali le migliori soluzioni e accorgimenti per:

                            - pareti divisorie con altre unità abitative
                            - tramezzi interni con locali rumorosi (o dove si vuole un maggior isolamento acustico)
                            - pareti esterne (qui bisogna lavorare anche con l'isolamento acustico ed i serramenti)

                            ...si parla ovviamente di casa in progettazione ove si ha ancora possibilità di scelta.

                            Commenta


                            • #15
                              Mah, un po' fuori argomento ma metterla nella sezione inquinamento forse è peggio...

                              Zalx, le tue domande sono molto, troppo generiche e vaste! L'isolamento acustico secondo me è ancora più complessao di quello termico...

                              Essendo in costruzione ci penserà (speriamo bene) il progettista, se vuoi capirne un po' di più (ma devi avere basi matematico-fisiche e di conoscenza dei materiali solide) compra un buon testo o cerca nella rete...
                              Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                              Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR