Facciata Ventilata (o parete ventilata) - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Facciata Ventilata (o parete ventilata)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Facciata Ventilata (o parete ventilata)

    Mi chiedevo, rispetto al rivestimento a cappotto classico, quali vantaggi o svantaggi presenta la facciata ventilata ?
    Parlando con un vecchio 'mastro' di rivestimento a cappotto, lui lo sconsigliava assolutamente poichè non si sarebbero potute vedere, negli anni, eventuali ammalorature della struttura.

    Interessante: https://www.youtube.com/watch?v=OOvBiSe4TN4
    Ultima modifica di Elisabetta Meli; 06-11-2015, 18:55.
    Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

  • #2
    Originariamente inviato da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
    ...Parlando con un vecchio 'mastro' di rivestimento a cappotto, lui lo sconsigliava assolutamente poichè non si sarebbero potute vedere, negli anni, eventuali ammalorature della struttura.
    Che invece si vedrebbero con il cappotto in aderenza?

    MP




    Inviato utilizzando Tapatalk
    Tutto ciò che scrivo sono solo opinioni personali.
    IMHO ovviamente.

    Commenta


    • #3
      Certo che no misterpellet, e proprio per questo cercavo di capire differenze tra cappotto e facciata ventilata.
      Dando per 'verosimile' ciò che asserisce il 'mastro', e che potrebbe forse avere un fondo di verità, se faccio il cappotto normale con relativo rasante e prospetto, ho una protezione maggiore da potenziali infiltrazioni rispetto ad una facciata ventilata che manca di tali ulteriori finiture, di contro ho un ulteriore rivestimento di copertura esterno con scossalina superiore che protegge forse maggiormente rispetto al cappotto.
      In tutte e due le circostanze le ammalorature veniali non risulterebbero visibili comunque.
      Ma quale delle due offre una protezione globale, possibili manutenzioni, eventuali integrazioni ed efficienza migliori ?
      Se segui il 'case study', parlano anche di antisismicità e tante altre potenzialità che reputo vantaggiose.
      Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

      Commenta


      • #4
        se il mercato ha sempre ragione,allora io di pareti ventilate non ne ho mai viste,ma può darsi che dalle tue
        parti abbia più successo,e comunque ripara prevalentemente dal caldo,se uno ha un bel giardino con
        alberi che ombreggiano i lati più assolati forse funzionano anche meglio,
        per il resto è meglio parlare di prezzi e materiali impiegati se no il confronto non si può fare

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
          se faccio il cappotto normale con relativo rasante e prospetto, ho una protezione maggiore da potenziali infiltrazioni rispetto ad una facciata ventilata che manca di tali ulteriori finiture, di contro ho un ulteriore rivestimento di copertura esterno con scossalina superiore che protegge forse maggiormente rispetto al cappotto.
          Penso che dal punto di vista della protezione le soluzione sono teoricamente equivalenti, dipende dal materiale e dalla posa la bontà della protezione.
          Il ventilato ha sicuramente un vantaggio: lo scock termico è igroscopico dato dall'esposizione diretta al sole è inferiore. La camera d'aria libera fa da ammortizzatore.

          Se poi parli di vantaggi rispetto il cappotto tradizionale, in teoria il ventilato ha minore inerzia sia giornaliera. Durante le ore di esposizione al sole la struttura (isolante e massa) resta in ombra. Quindi temperatura inferiore. Sia in estate che in inverno. Di notte (o quando non c'è sole) la copertura ventilante comunque si oppone allo scambio termico, quindi temperatura un po superiore. Sia d'estate che d'inverno.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da pox1964 Visualizza il messaggio
            se il mercato ha sempre ragione,allora io di pareti ventilate non ne ho mai viste,...
            La mia convinzione è che non è il mercato a suggerirti le soluzioni più appropriate (poichè più vendute) ma la cultura e la conoscenza.
            Se così non fosse non comprenderei mai perchè ho un'auto ibrida ho il fotovoltaico ho il PST ho.... avrò la PDC... quando forse solo meno dell'1% del mercato li possiede, sbaglio io o il mercato ?
            Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

            Commenta


            • #7
              per mercato intendo poi alla fine il comportamento dei consumatori,che ragiona per costi prestazioni
              qualità del prodotto,essendo il mercato una mandria si muove anche nella direzione imposta ma non sempre,
              la cosidetta superiorità in termini economici del gas rispetto all'energia elettrica è dura a morire,complice
              anche il fatto di un sistema di fatturazione fatto di scaglioni,ancora oggi sento di mediatori immobiliari
              che sconsigliano acquisto o affitto di case sprovviste del gas,certo internet serve a diffondere cultura e
              conoscenza,e fortunatamente ci sono persone che non si accodano alla mandria,ma vogliono capire

              Commenta


              • #8
                No non sono affatto equivalenti, e non sono cose che si escludono a vicenda.

                Se parliamo di facciata ventilata si intende con intercapedine ventilata. Quindi questa intercapedine non può contribuire e non viene infatti considerata nei conti di trasmittanza, a differenza delle intercapedini chiuse o debolmente ventilate

                Quindi il vantaggio è SOLO estivo, ma neanche sullo sfasamento (inerzia termica) ma solo sull'apporto solare, cioè sul riscaldamento dovuto ai raggi solari.

                Quindi è una soluzione non solo utile solo dove fa tanto caldo, ma concettualmente (e credo anche praticamente) dà benefici forti solo per le facciate esposte a Sud, Est, Ovest. Una facciata ventilata a nord è inutile, il cappotto serve ovunque.

                Dietro una facciata ventilata DEVE esserci una struttura isolata, comunque!

                Altro esempio: un paesino in montagna può anche essere esposto al sole pieno, ma se la zona è ventilata l'apporto termico dei raggi viene disperso dall'effetto del vento (che viene considerato così come gli apporti solari). E a volte un po' di riscaldamento fa comodo anche in estate in alta montagna.
                Quindi...se vedrete facciate ventilate in alto secondo me si tratta di un progettista che ha voluto strafare...sprecando quattrini.

                Ultimo aspetto: l'estetica, magari per edifici moderni, centri direzionali e simili facciate dall'aspetto "high-tech" come le ventilate vengono scelte per motivi appunto estetici, a prescindere dall'utilità.
                I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                Commenta


                • #9
                  bene il nostro esperto ha detto che è di scarsa utilità,quasi sempre il mercato ha ragione.è difficile
                  che si lasci scappare ghiotte opportunità,come pensavo io,quindi se l'edificio è scarsamente isolato
                  il cappotto ci vuole lo stesso anche se fai la parete ventilata,se invece sono usati blocchi di costruzioni
                  isolanti si può aggiungere la parete ventilata che va fissata alla parete se non c'è il cappotto è meglio
                  al limite se la parete sud è libera da ombre,mettere dei pannelli fotovoltaici,e davanti una pavimentazione
                  chiara

                  Commenta


                  • #10
                    non esageriamo, semi esperto...

                    Comunque non ho detto proprio che è di scarsa utilità, ma che è utile solo in alcuni casi, e comunque a mio avviso è una "finezza", vengono prima strutture isolanti vere e proprie.

                    Non ho capito cosa intendi, come metti i panneli fotovoltaici per ombreggiare una parete?

                    Però mi hai fatto venire in mente una ovvietà: le classiche tende da sole se ampie fanno anche loro un bel lavoro, magari non su tutta la facciata ma quando non servono (inverno) si riavvolgono.
                    Ultima modifica di richiurci; 26-11-2015, 07:12.
                    I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                    https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                    Commenta


                    • #11
                      I CIS come pannelli, in facciata verticale, distanziati di 6 cm dal prospetto e creando dei 'tunnel' d'aria larghi circa 1mt per tutta l'altezza.
                      Si l'effetto è un effetto... tenda... ma lo sfrutti sia in estate che in inverno, in estate isola e dissipa calore, in inverno isola ed accumula calore.
                      Il tutto con i moti convettivi dell'aria aprendo le bocchette di aspirazione ed eiezione inferiori e superiori (muro di trombe), PS anche a nord funziona, ovviamente non per FV ma gli altri 3 lati si +-.
                      Puoi anche omettere il cappotto, come spesso fanno in grandi strutture commerciali.
                      Puoi usare vetri o FV o marmi o PST o... quello che vuoi anche alternati, guarda il video Riccardo, ti prego.
                      Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

                      Commenta


                      • #12
                        chiedo scusa, non posso vedere i video dall'ufficio e a casa mi sono dimenticato .

                        Se c'è una intercapedine che si può aprire e chiudere allora non è una facciata ventilata classica ma qualcosa di più evoluto. I dubbi diventano solo i costi, l'efficacia nel tempo delle chiusure, e a me personalmente fanno un po' schifo condotti e similia dove si possono annidare animaletti e sporco.
                        Ma commenterò meglio dopo aver visto il video!
                        I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                        https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                          a me personalmente fanno un po' schifo condotti e similia dove si possono annidare animaletti e sporco.
                          Questo sono scuse. Esistono griglie e protezioni di tutti i tipi. Lo sporco è molto più dannoso nei sistemi di VMC, che non in una parete o sottotetto ventilato...

                          Commenta


                          • #14
                            si lo so ho la fobia

                            Anni fa erano entrati degli scarafaggi nelle cantine e ne ho trovati alcuni in casa.

                            Non capendo da dove fossero entrati ho pensato alle canaline dei cavi elettrici... e le ho siliconate tutte alle estremità
                            I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                            https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                            Commenta


                            • #15
                              mi sono velocemente guardato il video (saltando vari punti).

                              All'inizio ne vanta i vantaggi pratici, applicabilità all'esistente e fattibilità da parte di molte piccole e medie imprese.

                              Io francamente non capisco perchè in questo sarebbe meglio di un semplice cappotto... tra l'altro esteticamente a differenza del cappotto di solito sono "tecnologiche", con i vari pannelli visibili e separati, quindi meno adatti a un edificio classico.

                              Dal minuto 8,55'' conferma quanto dicevo: ci deve essere uno strato isolante. Quindi prima si deve cappottare, poi eventualmente ventilare!


                              Al 27 afferma che hanno attrezzato facciata sud ed est... afferma che a nord di per se è inutile (ma io aggiungo che siccome bisogna farla per uniformità diventa un costo "inutile")


                              Si tratta di uno studio nuovo, immagino che la realizzazione sia costosa. Molta automazione e perfino pannelli solari in verticale

                              C'è da curare che l'intelaiatura non introduca ponti termici, e l'apertura/chiusura dei condotti.


                              Confermo le mie opinioni già espresse... lo vedo utile per aree urbane molto calde (isole di calore)

                              Che poi ci si facciano i mega studi, e magari vengano impiegate su edifici nuovi o comunque commerciali ci credo, la vedo dura pensare di proporla in un intervento su un condominio "normale"...

                              Infine, dopo 1h12' parla di pulizia, manutenzione, igiene, quindi non ci penso solo io
                              Necessità di accedere all'intercapedine, navicelle aeree (!?) per pulire la superficie esterna!
                              I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                              https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                              Commenta


                              • #16
                                Non si tratta di un sistema di isolamento, riccardo, ma di un sistema di riscaldamento solare cme il Barra-Costantini.

                                Commenta


                                • #17
                                  non so se c'è anche il sistema che dici, il video è di un prof del poli e se vai a vedere ai minuti che ho indicato parla di isolamento (solito pannello) messo prima della facciata ventilata.

                                  L'ho evidenziato per confermare appunto quanto avevo già scritto, cioè che la facciata ventilata di suo NON isola.

                                  Se poi è un sistema ben complesso con apertura e chiusura della circolazione d'aria, e per giunta con pannelli solari e strati isolanti ok, è un sistema ben più complesso non una pura e semplice facciata ventilata.
                                  I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                  https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Riccardo, Elisabetta ha citato specificatamente il muro di Trombe, che non è un sistema di isolamento... ma di riscaldamento diretto della massa termica. Se ci fosse il cappotto che la isola, non la riscalderebbe.
                                    Originariamente inviato da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
                                    ...Il tutto con i moti convettivi dell'aria aprendo le bocchette di aspirazione ed eiezione inferiori e superiori (muro di trombe), ...

                                    Commenta


                                    • #19
                                      ma non è vero.

                                      A parte che Elisabetta ha linkato un video, guardalo.... se intendi il muro di trombe "storico" mi sembra un'altra cosa, e comunque anche un cappotto può accumulare calore, basta farlo per esempio in lana di roccia.

                                      Comunque ho citato con tanto di minuti il video, parla un prof universitario mica io.
                                      I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                      https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ci sono facciate ventilate passive (nelle quali ci sono solo le canalette di ventilazione sempre aperte), e che sono abbinate da quando esiste il tema del risparmio energetico all'isolazione (incorporate o aggiunte).
                                        Ci sono facciate ventilate attive, nelle quali le canalette si aprono/chiudono comandate da sistemi di domotica più o meno raffinati, che oltre a smaltire il calore e l'umidità regolano i flussi di calore.

                                        Ricordo un bel documento di uno studio del centro di ricerche di Trieste sulle pareti ventilate attive fatte all'interno dell'isolazione, conveniente in edifici storici: il calore o freddo (generato con pompe di calore o pannelli solari) veniva inviato lungo le pareti dell'edificio e lo riscaldava o raffrescava. In pratica riscaldamento a parete costruito sul lato esterno, sfruttando la massa dell'edificio, ed il cappotto come involucro.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          si esatto, diciamo che la facciata ventilata passiva non isola, mentre quella attiva aggiunge un isolamento aggiuntivo o addirittura può far parte dell'impianto di riscaldamento/raffrescamento.

                                          Ma sono sistemi veramente complessi e costosi, mi chiedo quanto siano utilizzati nella realtà oltre che nei centri di ricerca...
                                          I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                                            Ma sono sistemi veramente complessi e costosi, mi chiedo quanto siano utilizzati nella realtà oltre che nei centri di ricerca...
                                            Un sistema di riscaldamento, un sistema di scarico con fosse, una finestra... sono complessi e costosi. Non sono necessari o standard di mercato (fino a pochi anni fa si viveva con finestre di legno e vetro singolo, senza sistemi veramente complessi e costosi con gas argon, distanziatori, tagli termici, etc...)
                                            Quello che voglio dire è che fra qualche decennio probabilmente il lato esposto a sud di ogni edificio sarà captante, e ci sarà un sistema di distribuzione e stoccaggio delle risorse in ogni edificio. E i tecnici non diranno "sono impianti complessi e costosi" ma "è un semplice impianto, certificato, che le permetterà di risparmiare".

                                            Commenta


                                            • #23

                                              Commenta

                                              Attendi un attimo...
                                              X