annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

UVC e muffe

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Attenzione che, come ben saprai, le UV danneggiano le superfici dei mobili, dei tessuti ecc, ragion per cui gli apparecchi che vedi nelle macellerie e i barbieri sono rivolte verso il soffitto, quindi dovrai mettere delle paratie per evitare l'esposizione degli oggetti circostanti.
    Temo che possa cambiare anche il colore dei muri che sono esposti ai raggi, nel senso che saranno inevitabilmente più "puliti" che in altre parti...
    Il mio nome è Kostas
    VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
    FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
    Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

    Commenta


    • #32
      In effetti i muri alla fine potrebbero risultare abbronzati... ma si possono sempre mettere gli occhiali da sole
      Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

      Commenta


      • #33
        Eli, sempre piacevole la tua compagnia...
        Sicura che la tua casella MP funzioni??
        Il mio nome è Kostas
        VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
        FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
        Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

        Commenta


        • #34
          Beh..se sanifica in 10 minuti al giorno..e con luce abbastanza direzionata..non penso abbia ne problemi su mobili e arredi me su pittura
          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

          Commenta


          • #35
            Tutti i torti satsok non li ha, il risultato è il medesimo di oggetti lasciati in esterno (al netto di eventi atmosferici).... scolorimento delle pitture (vedi effetto manifesto sbiadito) e indebolimento delle plastiche. In ogni caso l'idea, come dice marcober, era di puntarli solamente verso il muro e per pochi minuti al giorno
            Domotica: schemi e collegamenti
            e-book Domotica come fare per... guida rapida

            Commenta


            • #36
              Scusa la domanda Lupino, ma perchè non testi direttamente sul muro con la muffa?
              Siccome anche io su una parete ho tale problema volevo testare anche io. Ma pensavo di farlo direttamente puntando sul muro e pensavo un oretta a notte (con temporizzatore per accensione e spegnimento automatico). Dite che è troppo?

              Bye!
              Roy
              Essere realisti e fare l'impossibile

              Commenta


              • #37
                Ciao Roy...
                ... perchè non testi direttamente sul muro con la muffa?...
                ... perché mia moglie è stata più veloce di me!! Prima ancora che iniziassi questa discussione aveva già ripulito tutto ... ed io sono ancora in attesa di lampada e led
                Quella che ho "spalmato" sul pane proviene da un muro non mio ed il mio, visto l'inverno che stiamo affrontando, mi sa che per quest'anno non frutterà più.
                Ad essere sinceri un piccolo test in loco l'ho fatto, più che altro come blocco alla ricrescita, ma, visto che ho usato il semplice LED mostrato qualche post addietro, mi viene da pensare che la muffa non sia più ricresciuta non per i raggi UV ma per le risate
                Domotica: schemi e collegamenti
                e-book Domotica come fare per... guida rapida

                Commenta


                • #38
                  Piccolo aggiornamento...
                  LED UVA arrivati
                  UVA.jpg

                  Caratteristiche:
                  Vf 3,2 - 3,4 V
                  Corrente assorbita 20 mA
                  Luminosità 2000 mcd
                  Lunghezza d'onda 395 - 400 nm
                  Domotica: schemi e collegamenti
                  e-book Domotica come fare per... guida rapida

                  Commenta


                  • #39
                    ciao a tutti ,ciao carissimo lupino

                    non vorrei sembrare il solito rompiuova ma sono perplesso... a 395-400 nm siamo ancora nel campo del visibile , come mai li scrivono UV ?( i colorimetri ottici per analisi chimiche nel campo del visibile, "scansionano" su una banda che va da 345 a 800 nm )
                    oltre al documento che aggiungo ti posso assicurare che i colorimetri ottici(quindi nel campo del visibile ) eseguono analisi cromatiche di scansione su quella banda

                    aggiungo documento per analisi spettroscopiche

                    http://www.metodifisici.net/TESTI/testo/capitolo2.pdf

                    ..

                    qui esempio di colorimetro da banco

                    DSCN1026.JPG

                    qui esempio di spettrofotometro doppio raggio UV VISIBILE perkinelmer

                    DSCN1028.JPG
                    questo spettrofotometro ha un monocromatore con tolleranza molto bassa(0,1 nm) ,per l'analisi nell'ultravioletto si accende la "lampada a deuterio" e si utilizzano cuvette in quarzo




                    cordialmente

                    Francy
                    Ultima modifica di innominato; 01-02-2016, 08:28.

                    Commenta


                    • #40
                      Si si innominato, hai decisamente ragione, più che un UV-A sarebbero da definire come un UV-forse. Infatti non mi aspetto molto da questi diodi, molto meglio sarebbero stati questi ma la cifra in ballo è decisamente diversa.
                      La parte interessante dell'esperimento sarà infatti osservare la reazione della coltura sottoposta a questa lampada.... che ancora aspetto
                      Domotica: schemi e collegamenti
                      e-book Domotica come fare per... guida rapida

                      Commenta


                      • #41
                        Aggiornamento

                        Ciao a tutti...
                        lampada arrivata, l'unica cosa che manca è il tempo! Quello purtroppo su eBay non lo vendono
                        In ogni caso, oggi, a discapito delle voglie (shopping) di moglie e figlia mi sono ricavato un oretta di "libertà"...

                        Primo step: matrice LED UV(?)A
                        Materiale: 24 LED UV, una basetta mille fori

                        IMG_20160206_121344.jpg IMG_20160206_121409.jpg IMG_20160206_122019.jpg

                        Collegamenti elettrici: 4 LED in serie, 6 serie da 4 LED in parallelo
                        Totale di ogni serie 3,2 * 4 = 12,8V .... per fortuna avevo un trasformatore da 12V per striscie LED con possibilità di elevare leggermente la tensione
                        Domotica: schemi e collegamenti
                        e-book Domotica come fare per... guida rapida

                        Commenta


                        • #42
                          Secondo step: lampada UV-C
                          Materiale: lampadina a basso consumo da 11W, lampada germicida UV-C da 7W

                          Per l'alimentazione della lampada è richiesto il classico circuito con starter e ballast presente nelle normali lampade fluorescenti... oppure nelle più piccole lampadine a basso consumo.
                          Sezionata una lampada a basso consumo della giusta potenza (pari o superiore a quella della lampada UV-C da alimentare), si effettuano i collegamenti come da figura... al medesimo colore va' il medesimo lato della lampada

                          IMG_20160203_183843.jpg IMG_20160203_184646.jpg IMG_20160203_184711.jpg IMG_20160206_145245.jpg



                          Il prossimo passo sarà quello di creare una sorta di portalampada per l'UV-C con parziale schermatura ..... per sicurezza di eventuali persone presenti all'accensione, la luce dev'essere indirizzabile unicamente verso la coltura di test.
                          Anche la matrice LED ha bisogno del suo supporto.
                          Dopo di che provvederò ad "arredare" il contenitore (un ex acquario) in cui mettere il tutto creando degli scomparti isolati fra loro. Non sarebbe male inserire anche una web-cam impostata a scatti di 30' in modo da documentare il proliferare o meno delle colture di muffa.
                          Ultima modifica di Lupino; 06-02-2016, 15:34.
                          Domotica: schemi e collegamenti
                          e-book Domotica come fare per... guida rapida

                          Commenta


                          • #43
                            Ottimo lavoro!
                            Se hai uno smartphone esistono diverse applicazioni per creare dei time lapse.
                            Nel frattempo metti qualche pezzo di pane leggermente bagnato in un contenitore chiuso a fare la muffa..
                            Il mio nome è Kostas
                            VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
                            FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
                            Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

                            Commenta


                            • #44
                              Già fatto satsok.... cresce, cresce... non sa' cosa l'aspetta
                              Domotica: schemi e collegamenti
                              e-book Domotica come fare per... guida rapida

                              Commenta


                              • #45
                                novità? La muffa sarà alta qualche metro ormai
                                Il mio nome è Kostas
                                VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
                                FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
                                Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

                                Commenta


                                • #46
                                  Ciao satsok, per ora nulla, i miei unici "spazi di manovra" (leggasi tempi liberi) sufficientemente validi sono relegati ai weekend.... e mi sa che purtroppo il prossimo salterà causa impegni sportivi di mia figlia ed amici in visita.
                                  Muffy (dite che darle un nome è segno di affezione??) sta crescendo "rigogliosa" con colori cangianti dal verde al giallo... in qualche angolo è persino spuntata una sorta di "peluria" bianca
                                  Domotica: schemi e collegamenti
                                  e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                  Commenta


                                  • #47
                                    Sarà la barba

                                    Tienici aggiornati.. e buon weekend
                                    Il mio nome è Kostas
                                    VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
                                    FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
                                    Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

                                    Commenta


                                    • #48
                                      Aggiornamento

                                      Piccolo aggiornamento... piano piano il progetto avanza ...oggi sfruttando l'assenza della famiglia (2 ore d'aria non si negano neppure agli ergastolani ) sono riuscito a montare il porta-lampade per il neon UV-C: ho eliminato i collegamenti volanti fatti all'inizio ed usato i socket specifici (tipo C5) per questo tipo di "tubo". Un semplice lamierino di alluminio opportunamente sagomato rifletterà la luce nella giusta direzione.
                                      Ho anche rispolverato la vecchia Arduino... la mia intenzione era di utilizzare una schedina con 2 relè a stato solido (MOC + TRIAC) ma qualche sera fa, mentre la controllavo, complice l'ora tarda e la stanchezza, sono riuscito a "fumarmela"... nel vero senso della parola (corto con il cerca-fase tra le piste della 220 ) ...lunedì ho ordinato una shield con tre relè normali, dovrebbe arrivare abbastanza in fretta.
                                      Il setup è quasi completo:
                                      Setup.jpg
                                      Ah, dimenticavo: ho anche trovato un programma interessante per il time-lapse, questo, chi dovesse averne bisogno è free e molto semplice da usare. Per quanto riguarda Arduino invece mi appoggerò alla libreria aggiuntiva descritta a questo link; una volta fatto, se interessati, posso postarvi lo sketch.
                                      Domotica: schemi e collegamenti
                                      e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                      Commenta


                                      • #49
                                        Bravo Lupino, avanti sempre!..
                                        Vediamo che effetti avrà sulla muffa che, nel frattempo, è gia all'università
                                        Il mio nome è Kostas
                                        VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
                                        FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
                                        Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

                                        Commenta


                                        • #50
                                          Bravo Lupino!
                                          Rimaniamo in attesa del continuo.... la muffa ha le ore contate!!!
                                          Essere realisti e fare l'impossibile

                                          Commenta


                                          • #51
                                            Aggiornamento

                                            Ultimo aggiornamento prima dello start-up (spero); chiedo venia a chi mi segue per i tempi mooolto luuunghi ma come già detto, per lavoro e per famiglia, tutto ciò che è relativo alla fase manuale è sempre un problema...comunque:

                                            - Rifatto il proiettore UVA (LED) aumentandone l'ampiezza, i LED ora sono 36
                                            - Montata e connessa la scheda Arduino con la relativa shield a 4 relè; le uscite utili sono 3: UVA, UVC e .... non si sa mai
                                            - Inserite le 2 schede assieme allo starter/ballast e ai vari connettori (mammuth) per la 230V in una "specie di protezione".... in generale mia figlia non tocca ma... non si sa mai

                                            Setup2.jpg

                                            - Ripulita la nursery/acquario e creata una protezione tale da lasciar libero il solo lato con webcam; ricordo a tutti che gli UVC sono altamente dannosi per gli organismi, in teoria le lampade dovrebbero accendersi nella notte ma... non si sa mai

                                            Setup3.jpg
                                            (opsss... scusate il portacenere, ho dimenticato di toglierlo)

                                            - Montato il tutto nella vasca e.... testato

                                            UVA

                                            UVA.jpg

                                            UVC

                                            UVC.jpg

                                            Bene, prossimo passo creare lo sketch per l'Arduino e lanciare il tutto.... stay tuned
                                            Lupino

                                            P.S.
                                            Per chi se lo chiedesse.. il sensore umidità presente nella prima foto era ... un idea... ma poi ho semplificato
                                            Domotica: schemi e collegamenti
                                            e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                            Commenta


                                            • #52
                                              Ciao, con tutta sta muffa puoi fare il Presepe a Pasqua!
                                              Sparo il tuo marchingegno funzioni...se no ti consiglio vivamente o il deumidificatore(se abiti in zone di città con aria inquinata) se no la VMC per una sola camera (Comair, zhender, irsap) fai ujn buco nel muro perimetrale esterno da 160 mm, ci infili sto tubo che una piccola ventola che inverte il flusso ogni minuto circa consumo 4 W.
                                              Lo scambiatore termico (una specie di mattoncino in ceramica forellato) raccoglie il calore dell'aria espulsa (espirazione) e riscalda l'aria inspirata con poca perdita di calore...
                                              Se invece il tuo trinciamuffe laser o uv funziona....perfetto....ahi già risolto.
                                              Ciao.

                                              Commenta


                                              • #53
                                                Ue, cippato, non confondiamo muffa con muschio nè... scherzi a parte di muffa in casa ne ho relativamente poca o nulla, l'unico punto a rischio è un angolo ad altezza pavimento della cucina ed un pezzo di pilastro in una camera (ambedue a causa di ponti termici mal curati); punti che questa primavera, approfittando della ripittatura periodica, spero di curare in parte od in toto con l'uso di pannelli di sughero.
                                                "L'accrocchio" che vedi su è più che altro un esperimento per capire se, come soluzione alternativa, in primis alla VMC e in secondo luogo al deumidificatore, potrebbe funzionare.
                                                Si va OT ma, per quanto riguarda la VMC puntuale di cui parli tu, seppur discreta come soluzione, presenta però un neo: in cucina ed in bagno rischia di avere dei "ritorni" negativi... recupera il calore ma pure le puzze
                                                Domotica: schemi e collegamenti
                                                e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                Commenta


                                                • #54
                                                  Ciao Lupino, scusa, una domanda: il neon UVC che hai comprato è lungo davvero 212mm come descritto nel sito? Vorrei prenderlo anche io e ho già un porta neon e volevo sapere se la lunghezza coincide.
                                                  Grazie!
                                                  Roy
                                                  Essere realisti e fare l'impossibile

                                                  Commenta


                                                  • #55
                                                    Ciao Roy, ora non ce l'ho sotto mano ma a stima direi di si.... questa sera, memoria permettendo, posso misurartelo, così si va sul sicuro.
                                                    Occhio ai socket del porta-neon (C5), io li ho presi a parte ad un costo irrisorio, sono di un tipo non molto usato.
                                                    Domotica: schemi e collegamenti
                                                    e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                    Commenta


                                                    • #56
                                                      Ok ti ringrazio. Se riesco a usare quelli che ho è meglio... altrimenti farò di necessità virtù!
                                                      Essere realisti e fare l'impossibile

                                                      Commenta


                                                      • #57
                                                        Voilà
                                                        IMG_20160308_182932.jpg

                                                        Da punta a punta dei contatti, 227 mm
                                                        Se considero la distanza tra i due anelli ai lati del tubo, 215 mm
                                                        Molto probabilmente, il solo vetro, 212 mm

                                                        P.S.
                                                        Un consiglio Roy, gli elettrodi sono montati assieme ai due anelli di alluminio ai lati, che dovrebbero essere incollati al tubo... uno dei miei non lo è, se dovessi avere lo stesso problema, occhio ad inserirla nei socket, falla ruotare tenendola dagli anelli
                                                        Ultima modifica di Lupino; 08-03-2016, 18:44.
                                                        Domotica: schemi e collegamenti
                                                        e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                        Commenta


                                                        • #58
                                                          Al fin... si va in scena!!!

                                                          Vi presento Muffy, l'attrice principale, di questa tragedia .. eh, eh

                                                          IMG_20160317_180749.jpg

                                                          Scherzi a parte setup e test terminati..... si parte con "l'esperimento"

                                                          IMG_20160317_181429.jpg

                                                          A sinistra i LED UVA, a destra la lampada UVC; in ogni scomparto è presente:
                                                          - un quadrato di pane ancora "pulilto", ma su cui ho strisciato, si da depositarvi delle spore, la coltura nella foto ad inizio post
                                                          - un quadrato di pane già invaso dalla cara "Muffy"
                                                          Penso di far durare l'esperimento almeno un paio di settimane; durante questo tempo la scena sarà ripresa da una web-cam collegata ad un programma per effettuare time-lapse con cadenza di mezz'ora. La lampada ed i LED si accenderanno alternativamente una volta al dì (per ora alle 10 di sera in modo da poter verificare personalmente il funzionamento, poi passerò in orari notturni) per una durata di 10'.
                                                          Ciao a tutti...
                                                          Lupino
                                                          Domotica: schemi e collegamenti
                                                          e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                          Commenta


                                                          • #59
                                                            Ciao Lupino e tutti,
                                                            Ho comprato anche io il neon UvC esattamente uguale al tuo. Se non ritarda mi dovrebbe arrivare oggi (veramente il termine ultimo da ebay era ieri, ma nisba...) e intendo fare il test direttamente sul muro con accensione notturna di un oretta (10 min mi sembrano pochi...).
                                                            Vi posto anche io dati e risultati appena disponibili.
                                                            Bye!!
                                                            Roy
                                                            Essere realisti e fare l'impossibile

                                                            Commenta


                                                            • #60
                                                              Ciao Roy, ottimo, così si avrà anche un analisi condotta direttamente sul campo.... o meglio "sul muro"
                                                              L'impostazione di 10 min l'ho dedotta dal link proposto da innominato in questo post; ovviamente nulla vieta di aumentarla o, volendo, diversificarla tra LED UVA e lampada UVC. Attendo qualche giorno e poi vedrò.
                                                              Domotica: schemi e collegamenti
                                                              e-book Domotica come fare per... guida rapida

                                                              Commenta

                                                              Sto operando...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR