annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Contatori elettronici gas, inquinano?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Contatori elettronici gas, inquinano?

    Il progetto sostituzione contatori gas da parte di 2i rete gas ha creato davvero un vespaio.
    La domanda che va per la maggiore è l'inquinamento ambientale da WiFi.
    Potete chiarire se è una bufala oppure una verità?
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  • #2
    BUFALA... chi lo dice dovrebbe per coerenza spegnere per lo meno lo smartphone che avrà sicuramente in tasca

    Commenta


    • #3
      Se relativamente ad uno smartphone è stata misurata l'emissione, è stata misurata per questi apparecchi, enel e gas?
      E quanto, mediamente un WiFi casalingo?
      Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
      Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
      Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
      Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

      Commenta


      • #4
        Vince..ma quindi hanno di fatto esteso una loro ret WIFI alla città?
        Se cosi..potrebbero vendere connettività...
        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
          Il progetto sostituzione contatori gas da parte di 2i rete gas ha creato davvero un vespaio.
          La domanda che va per la maggiore è l'inquinamento ambientale da WiFi.
          Potete chiarire se è una bufala oppure una verità?
          Mi permetto di farti notare che non è una bufala. Se analizzi in maniera logica la tua domanda, ti sei già risposto da solo. Un dispositivo WiFi trasmette onde elettromagnetiche, altrimenti non funzionerebbe. Quindi è evidente che l'inquinamento elettromagnetico ambientale verrebbe aumentato, poiché insieme a tutte le altre fonti già presenti si aggiungerebbe quello prodotto da questo dispositivo che in un palazzo con decine e decine di appartamenti pensa a quante micro antenne avresti attorno a te. Non basta considerare la presenza del proprio cellulare poiché un possessore di un cellulare decide lui con estrema arbitrarietà e consapevolezza quando esporsi ed è lui responsabile del rischio che corre. Nel caso invece del contatore avremo attorno a noi emissioni moleste contro la nostra volontà. La cosa è seria se dovesse essere adottata. Io spero che non sarà impiegata anche per ragioni di sicurezza ma non escludo che qualcuno ci stia pensando. Ebbene, siamo troppi nel mondo e se aumentano i tumori e molto meglio per una società che deve assolutamente ridursi di numero. Che vuoi che ti dica... Un Abbraccio.

          Commenta


          • #6
            Progetto ? Ma sono almeno un paio di anni che quasi tutti i gestori nelle nuove utenze installano contatori dotati di tele lettura con reti Wi-Fi.
            Hanno installato browser centralizzati per accedere alla rete o usano quelli già operativi di aziende o enti pubblici. Ci preoccupiamo (senza motivo) dei contatori del gas mentre tra poco avremo milioni di sistemi wireless in frigo, lavatrici, forni, giocattoli , automobili e addirittura negli abiti. Come diceva il grande Humphrey : è il progresso bellezza....
            Viva la tecnologia che semplifica la vita.
            Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da serman Visualizza il messaggio
              Progetto ? Ma sono almeno un paio di anni che quasi tutti i gestori nelle nuove utenze installano contatori dotati di tele lettura con reti Wi-Fi.
              Hanno installato browser centralizzati per accedere alla rete o usano quelli già operativi di aziende o enti pubblici. Ci preoccupiamo (senza motivo) dei contatori del gas mentre tra poco avremo milioni di sistemi wireless in frigo, lavatrici, forni, giocattoli , automobili e addirittura negli abiti. Come diceva il grande Humphrey : è il progresso bellezza....
              Bene !!! io non l'ho sapevo. Ma non credo che ci preoccupiamo senza motivo. Quasi sicuramente (come sta già accadendo) avremo un aumento di malattie e di disturbi sul sonno. Tu dici il progresso, e come devo risponderti amico mio.... accadrà identicamente all'amianto ma purtroppo moriranno molti.
              Ci sono studi che hanno purtroppo scoperto il nesso fra alcune malattie e l'esposizione a campi elettromagnetici. Il progresso è legato al denaro quindi si andrà avanti in quel senso. Poveri noi.... Buona Notte.

              Commenta


              • #8
                Ma appunto! Vi siete, marzullianamente, già fatti la domanda e dati la risposta!
                Le emissioni di campi magnetici esistono ormai da anni. La statistica medica fa il proprio mestiere e finora NON esiste alcuna evidenza di collegamenti con tumori o altro.
                Quando questa evidenza ci sarà ne riparleremo.
                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                Commenta


                • #9
                  Caro Ennio, le statistiche ci dicono che la vita media aumenta ogni anno quindi non siamo messi così male malgrado il progresso galoppante che ti crea tante angosce. I veri mali di cui preoccuparsi non sono le nuove emissioni radio ma i vecchi vizi dell'umanità come fumo, alcool, droghe e ora anche il fanatismo religioso ......
                  Viva la tecnologia che semplifica la vita.
                  Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                    Ma appunto! Vi siete, marzullianamente, già fatti la domanda e dati la risposta!
                    Le emissioni di campi magnetici esistono ormai da anni. La statistica medica fa il proprio mestiere e finora NON esiste alcuna evidenza di collegamenti con tumori o altro.
                    Quando questa evidenza ci sarà ne riparleremo.
                    Caro Amico, mi dispiace contraddirti, c'è un evidente relazione fra i campi elettromagnetici di bassa frequenza e le funzioni biochimiche delle cellule. Ma si tratta di una ricerca vecchissima di almeno 10 - 15 anni fa. Quello che oggi si sta scoprendo è ancora più importante. Ovviamente sono esperimenti e dati che non vengono discussi in Tv tuttavia ti voglio dare una mano. Prova e leggerti Giuseppe Vitiello (fisico dell'Università di Salerno), Luc Montagner (premio nobel francese), Vittorio Elia (Università di Napoli). Quest'ultimo e marginalmente collegato ma se riesci a fare le connessioni giuste potrai scoprire tante cose interessanti. A dimenticavo c'è un esperimento di un Russo Mikhail Zhadin anche quello devi esaminare. E' molto complicato aiutarti qui su di un Forum, ci sarebbero tante cose da dire, in ogni caso sono a tua disposizione. Un Abbraccio.

                    Commenta


                    • #11
                      Rispondo a Serman

                      Attento :-) la vita media aumenta ogni anno ma aumenta male.... ci sono più infermi. 300 anni fa si moriva a 70 anni i piena salute oggi da 40 anni a 80 anni campi ma pieno di acciacchi. Io vivo da qualche tempo in un bellissimo paesino del Beneventano nel quale ci sono vecchine che a 90 anni vanno a coltivare la terra in modo autonomo (questo era prassi comune 300 anni fa) oggi diventano sempre più rare...e nelle città, piene di inquinamento di ogni tipo e di elettromagnetismo le vecchine a 70 anni stanno ferme negli ospizi piene di malanni... ovviamente mediamente, poi ci sono le eccezioni. Comunque come ho già detto in un post sopra rispondendo ad un amico. Ci sono evidenze scientifiche dell'influenza dei campi con la biologia. Unicamente, l'informazione non passa per ovvi motivi. Un abbraccio.

                      Commenta


                      • #12
                        io penso che la vecchina del beneventano che zappa l'orto campa bene perche non ha acceso al contenuto che la wifi (la tv, la radio , etc)) gli potrebbe dare in termini di informazioni ma soprattutto in termini di qualità di informazione (piu o meno diretta o mediata da cervelli pensanti...piu o mneo supportata da immagini..etc) e di frequenza di informazione (se ti dico 20 volte al giorno che un barcone di immigrati di rivescia non è come dirtelo 1 volta sola).

                        Una volta la vechina aveva accesso alle informazioni perche il parroco leggeva il giornale e poi metteva un frammento ponderato di informaizone nella predica della domenica...e poi al limite la vecchina incrociava questo pezzo di ifnormazione con quela che suo marito sentiva al bar dal radiorginale 1 volta al giorno (dove un giornalista coscienzioso dava la notizia coi dovuti modi senza enfatizzare caratteri inutili)...oppure che suo figlio le diceva perche ne parlava in piazza col farmacista e il sindaco che avevano accesso alla tv.

                        Buona parte delle ns. malattie sono il frutto della ns mente, che è molto poi influenzata da quello che riceve che non dal "come" lo riceve (l'onfa radio).
                        Il resto (e penso ben piu preponderante) dipende da quello che mangiamo e respiriamo.
                        L'inquinamento elettromagnetico a confronto è il nulla..è curioso come ci preoccupiao dle nulla perdendo di vista le cose ben piu fondamentali.
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta


                        • #13
                          Ciaoooooo a tutti


                          Il progresso è legato al denaro quindi si andrà avanti in quel senso. Poveri noi....
                          ciao Ennio e benvenuto nel forum

                          POVERI NOI ...

                          Il progresso ti stà permettendo di esporre le tue idee (giuste o sbagliate che siano),a tutto il mondo ,in pratica dopo aver cliccato "invia",in meno di 1 secondo ,tutto il mondo può leggere quello che pensi ,quindi tu stai utilizzando un mezzo che il progresso ti ha messo a disposizione.


                          Il progresso ti permette di non morire per un semplice ascesso o infezione.(quasi a qualsiasi età)


                          Il progresso ti permette di avere a disposizione una struttura ospedaliera per curarti in caso tu ne abbia bisogno.


                          Il progresso ti permette di avvisare in tempi brevi pompieri,ambulanza ,carabinieri, guardia forestale etc in caso di bisogno


                          Il progresso ti permette di conoscere le condizioni ambientali in tempo zero


                          Il progresso ti permette di NON essere ANALFABETA


                          Il progresso ti permette di non avere una vita media di 35 anni come i pigmei o altre tribù


                          Il progresso ti permette la comunicazione immediata con i tuoi cari a qualsiasi longitudine/latitudine


                          Il progresso ti permette la pubblicizazzione del tuo libro in tempo zero a tutto il mondo


                          Il progresso ti permette di fare un taglio cesareo ,un'operazione di appendicite ,una analisi TAC o radiografica o RMN etc.


                          Il progresso ti permette capire che non esiste un alto ed un basso ma sostanzialmente siamo tutti con la testa a penzoloni
                          ,la terra non è piatta e non è il sole che gira intorno ad essa e soprattutto che siamo insignificanti rispetto a tutto l'universo


                          Il progresso ti permette la datazione dei reperti archeologici/storici e la ricostruzione dei bei tempi passati fino a prima dei dinosauri


                          Il progresso ti permette lo spostamento da una parte all'altra del mondo per acculturarti sulle usanze e metodi di altre popolazioni

                          Il progresso ti permette di crescere sia intellettualmente che moralmente (scambio di opinioni ed esperienze con tutti)


                          Il progresso ti permette di capire come funzionano le cose in natura e perchè funzionano in quel modo


                          Il progresso ti permette di capire che un'eclissi solare NON è la fine del mondo


                          Il progresso ti permette di capire che molti fenomeni naturali non sono una condanna all'umanità lanciata da lucifero


                          Il progresso permette la consoscenza consapevole

                          Il progresso ti fa capire che la luna non è fatta di formaggio , e nessuna mano la stà tenendo sopsesa nel vuoto

                          il progresso ci fa capire che i rappresentanti della chiesa avevano un grosso interesse nel mantenere il popolino nell'ignoranza

                          ci sono altri infiniti esempi, apri gli occhi e guarda bene ...fatti una introspezione e vedrai che


                          Il progresso ..... tu lo stai utilizzando a tuo piacere ,nessuno ti vieta di andare a vivere da eremita senza nessuna tecnologia


                          da noi diciamo ... stai sputando nel piatto dove mangi ,e nemmeno te ne accorgi.


                          è facile indicare con il dito ,ma alle volte non ci accorgiamo di essere DAVANTI ALLO SPECCHIO!!


                          cordialmente


                          Francy
                          Ultima modifica di innominato; 05-02-2017, 17:03.

                          Commenta


                          • #14
                            Rispondo a Innominato.
                            Sembra che vi stia dando fastidio... questo mi dispiace moltissimo. Non riuscite a tenere la linea di una discussione perdendo il punto principale e inoltre non cercando di comprendere le ragioni di una mia risposta. Non voglio creare danni a nessuno. Sono mortificato e soprattutto non voglio spegnere gli entusiasmi. Se volete viva il progresso, mi terrò per me le mie argomentazione. Che la vita ti dia tanta felicità amico mio carissimo e fratello planetario. Buona Domenica.

                            Commenta


                            • #15
                              Rispondo a Marcober
                              La mia risposta era relativa alla discussione che avevo con serman. E' evidente che condivido quasi tutto quello che hai detto. C'è solo una cosa che non sottovaluterei ed è l'inquinamento elettromagnetico. Come ho già detto ci sono degli studi e delle ricerche nonché delle evidenze sperimentali che dimostrano che le OE fanno molto male. Basta fare una ricerca in rete per avere queste informazioni, oppure come nel mio caso, le informazioni mi giungono dirette poiché io ho fatto misure e mi occupo di ricerche in tal senso. Non voglio turbare gli animi di nessuno, mi sono solo permesso di dare delle informazioni, tutto qua. Un abbraccio forte.

                              Commenta


                              • #16
                                Ennio.. qui siamo al bar e le discussioni prendono una piega da bar.... devi accettarlo, visto che hai ripescato l'argomento nonostante ti avessi indicato un 3d specifico.

                                Anche io lavoro nel settore, e anche io ho letto qualche studio. Studio appunto di circa20 anni fa, che mostravano un minimo effetto biologico.

                                Io ero tra i più cauti, e in parte lo sono ancora...ma non fare terrorismo fuori luogo, l'enorme diffusione dei dispositivi wireless e l'assenza di conseguenze misurabili sulla popolazione ne dimostra l'effettiva "innocuità".

                                Magari qualche effetto nocivo c'è, ma non è certo quello a farci vivere male, ed è talmente minimo che nessuno vuole rinunciare a questo progresso.

                                Non dai informazioni se metti sullo stesso piano un modem wireless o un cellulare (che comunque è anch'esso innocuo) o dispositivi di potenza (es trasmettitori radio-TV, vedi radio Vaticana e altri casi.

                                Fai terrorismo inutile...

                                Rimetto il 3d in cui si parla un po' più seriamente dell'inquinamento elettromagnetico
                                inquinamento elettromagnetico

                                ma vi prego di non "inquinarlo" con credenze o terrorismo, se hai studi da linkare ben vengano purchè siano pubblicati da siti o riviste serie, che di bufalari sono piene pure le università (in generale eh, non mi riferisco ai prof che hai citato)

                                Commenta


                                • #17
                                  scusa Riccardo e scusate tutti ma devo rispondere a Ennio

                                  Rispondo a Innominato.
                                  Sembra che vi stia dando fastidio... questo mi dispiace moltissimo.
                                  allora precisiamo bene ... non dai fastido a nessuno ci mancherebbe altro.non mi sembra di essere stato maleducato

                                  Non riuscite a tenere la linea di una discussione perdendo il punto principale
                                  e qui un pochino mi girano...

                                  spiego perchè.
                                  non solo hai svicolato le mie osservazioni ma

                                  se guardi i miei messaggi sono quasi sempre a livello tecnico/scientifico .

                                  in questo caso sei proprio tu ,Ennio , ad aver tirato in ballo discorsi OT rispetto al tema ,tipo amianto e progresso ,e poveri noi

                                  se non vuoi che altri rispondano agli OT (fuori tema)che TU stesso proponi , abbi la pura cortesia di NON proporre tali fuori tema!

                                  non so se mi sono spiegato

                                  grazie

                                  Francy
                                  Ultima modifica di innominato; 05-02-2017, 18:32.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ennio..non conosco le normative italiane in tema di OE...ma conoscendo per lavoro normative italiane in tema di sicurezza alimentare e in ambiente di lavoro ...le considero fra le più stringenti in Europa ...e in tema di contatto alimentare con il packaging, forse al Mondo...mi sembrerebbe assai strano che poi abbiamo grandissime falle sulle OE ....penso che anche li siamo ben tutelati dalle leggi nazionali o europee...no?
                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Rispondo a Riccardo Urciuoli
                                      Assolutamente non metto sullo stesso piano i dispositivi da te citati. Sono cose diverse, ed è proprio questo il punto. Gli studi che io citavo dimostrano che c'è influenza ma non si è ancora capito la modalità. Quindi bisognerebbe stare molto più cauti e attenti. E non centra niente la potenza. Ovviamente una emissione potente crea altri tipi di danni ma quello che è stato scoperto è che sono le emissioni ultradeboli ad interferire con il nostro citoplasma cellulare. Campi di pochissimi nT e bassa frequenza possono indurre rilasci di calcio o altre reazioni biochimiche. I danni di queste emissioni cadono nel rumore di fondo dei danni prodotti da altri inquinanti chimici (e diciamolo anche psicologico) il problema è talmente complicato che non posso esaurirlo in un post.
                                      Io non ho letto i tuoi link ma non ho bisogno di leggerli....Ti chiedo scusa per come parlo..... e non posso spiegarti bene la cosa, sarebbe lunga e complessa. Ma la popolazione non deve essere allarmata. Gli studi ci sono però.

                                      Non preoccuparti non si fa mai terrorismo se tu dici una cosa a cui gli altri non credono. Si viene presi in giro ed ognuno resta con le proprie convinzioni. I forum sono belli per questo. L'importante e raggiungere quei pochi. Sono pochissimi ma ci sono quelli che approfondiscono. Ma sia chiaro, lo dico molto umilmente.... anche a me non devi credere. Rudolf Steiner diceva : “L’uomo rimane nel suo stato incompiuto se non afferra in se stesso la materia della trasformazione e non si trasforma per forza propria. La natura fa dell’uomo semplicemente un essere di natura; la società ne fa un essere che agisce secondo date leggi; egli può diventare un essere libero solo per forza propria”.
                                      Si tratta di un problema personale di ognuno di noi.

                                      Non voglio dissipare il tuo tempo prezioso e ti chiedo umilmente scusa. Una felice serata.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Rispondo a Innominato:
                                        Ti chiedo scusa, non sono stato molto chiaro a farti capire cosa volevo dire. E' colpa mia, unicamente mia. In ogni caso se leggi dall'inizio potrai comprendere che il mio tipo di risposta aveva una logica legata alla discussione con l'altro corrispondente. Le tue esternazioni sui vantaggi del progresso non fanno una piega ma sono queste tue esternazioni che ci avrebbero mandate in OTX poiché a questo punto per controbattere avrei dovuto parlarti della "Felicita" .
                                        Ma fermiamoci qui assolutamente e ti prego vivamente di scusarmi. Un caloroso abbraccio serale.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ennio... questo è un forum tecnico quindi se scrivi cose allarmanti tecnicamente senza fondamento (ad oggi, ma da decenni) ti rispondiamo a tono...non te la prendere...

                                          Quei pochi di cui parli vivono in angosce inutili e spesso non vedono i veri problemi, per esempio un caro amico è convinto che tutti i suoi problemi, fisici, di studio, di vita, derivino da qualche otturazione dentale fatta anni fa... e continua a mandarmi link terroristici su alimenti, vaccini e medicine...

                                          Non è il mio tempo in pericolo, ma il tempo di quelli che leggendo certi allarmismi potrebbero andare in paranoia.

                                          La scienza non si basa su cosa credi ma su cosa viene dimostrato.

                                          Spero che il tuo libro e quello che scrivi qui tu lo scriva apenna e lo faccia battere a un povero schiavo, perchè anche il monitor che probabilmente usi emette onde elettromagnetiche... e UV... probabilmente è a LED...
                                          E non è che i vecchi CRT fossero migliori...

                                          Non bisogna aver paura del progresso ma di alcuni suoi eccessi, e non sono questi

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                            Ennio..non conosco le normative italiane in tema di OE...ma conoscendo per lavoro normative italiane in tema di sicurezza alimentare e in ambiente di lavoro ...le considero fra le più stringenti in Europa ...e in tema di contatto alimentare con il packaging, forse al Mondo...mi sembrerebbe assai strano che poi abbiamo grandissime falle sulle OE ....penso che anche li siamo ben tutelati dalle leggi nazionali o europee...no?
                                            E' difficile risponderti ... le normative attuali specificano un campo a 100 microT massimo per le basse frequenze. Tuttavia ci sono esperimenti che dimostrerebbero che già a pochi nT abbiamo un influenza. Non è vero che siano le più stringenti, forse era cosi fino al 1998 dal 2009 abbiamo portato la normativa più o meno uguale a quella dell'Europa. Secondo me è un discorso complicato gestirlo qui su di un forum.

                                            Tu parli di falle al sistema ... perché ... secondo te i sistemi sono infallibili ?. Certamente la nostra legislazione in tema inquinamento elettromagnetico ha delle falle. La scienza su questo settore procede lentamente e gli effetti sanitari sull'umano possono comparire dopo molti e molti anni (ripeto come analogia il caso dell'amianto riferendomi all'amianto nella misura in cui noi ci abbiamo messo 20 anni a scoprire che era la causa del Asbestosi e del cancro - ho dovuto specificarlo poiché l'esempio amianto che riguarda un inquinante chimico è stato da me citato per analogia al ritardo legislativo - è chiaro che sono due cose diverse ) Quindi amico mio, non saprei risponderti, quello che io sottolineo è solo cautela. Io ho molti più dubbi di te credimi. Buona serata.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              in tema


                                              file:///C:/Users/ADRIANA/Downloads/09032015techplusit.pdf

                                              ..

                                              Sfatare i falsi miti sul contatore intelligente - ElettricoMagazine


                                              ...


                                              SALUTI

                                              Francy

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                                                Ennio... questo è un forum tecnico quindi se scrivi cose allarmanti tecnicamente senza fondamento (ad oggi, ma da decenni) ti rispondiamo a tono...non te la prendere...

                                                Quei pochi di cui parli vivono in angosce inutili e spesso non vedono i veri problemi, per esempio un caro amico è convinto che tutti i suoi problemi, fisici, di studio, di vita, derivino da qualche otturazione dentale fatta anni fa... e continua a mandarmi link terroristici su alimenti, vaccini e medicine...

                                                Non è il mio tempo in pericolo, ma il tempo di quelli che leggendo certi allarmismi potrebbero andare in paranoia.

                                                La scienza non si basa su cosa credi ma su cosa viene dimostrato.

                                                Spero che il tuo libro e quello che scrivi qui tu lo scriva apenna e lo faccia battere a un povero schiavo, perchè anche il monitor che probabilmente usi emette onde elettromagnetiche... e UV... probabilmente è a LED...
                                                E non è che i vecchi CRT fossero migliori...

                                                Non bisogna aver paura del progresso ma di alcuni suoi eccessi, e non sono questi
                                                Un giorno un amico mio Cardiologo disse che il fumo faceva male al cuore. Quando io meravigliato gli domandai perché lui fumava,.... lui mi rispose che indifferentemente dal fatto che lui fumava era certo che il fumo faceva male al cuore.

                                                Quindi io umilmente ti rispondo, sono ben consapevole che il mio monitor faccia male pur essendo costretto ad usarlo. Cosa inverte o cambia nella nostra discussione ?

                                                Io mantengo sempre la mia opinione sul fatto che l'elettromagnetismo attorno a noi ha una evidente influenza sul nostro corpo. E cerco quindi di limitarlo.
                                                Un grande abbraccio

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ennio...sulla legislazione stringente io mi riferivo a quella packaging...di certo la migliore in Europa e quindi ritengo anche nel Mondo.
                                                  e in questo,settore la legislazione europea NON ha depotenziato la nazionale , che resta COMINQUE vigente.
                                                  Mi pare strano che per OE ci sia una legislazione che non tutela.

                                                  Poi per eternit ti ricordo che non esiste casistica di malattie SALVO per chi lavorava con asbesto...quindi chi ha eternit sulla testa puoi vivere tranquillo, controllandolo come qualsiasi altro elemento architettonico.

                                                  detto questo...se hai evidenze di problemi..ci sono procure che ti aspettano a braccia aperte...ma le evidenze devi dargliele..le hai?
                                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Contattori gas elettronici.inquinano?

                                                    eccoci al dunque


                                                    Una delle preoccupazioni su cui è importante fornire rassicurazioni, poiché legata alla salute degli utenti, riguarda l’inquinamento elettromagnetico interno collegato alla trasmissione radio dei dati utilizzata dai contatori intelligenti. In rete e sugli organi d’informazione vengono, infatti, riportate notizie contrastanti, che generano allerta sui possibili pericoli derivanti dalla comunicazione in radiofrequenza emessa dall’apparecchio.
                                                    Come dimostrano i dati Anie, il contatore intelligente non inquina e, come anche ribadito dai produttori stessi di questa tecnologia, per la maggior parte del tempo “misura e contabilizza” senza produrre nessuna emissione radio. Solo durante la breve fase di trasmissione, trasmette un segnale radio con potenze molto contenute, inferiori a quelle di un telefonino, come testimonia la durata di circa 15 anni della sua batteria.

                                                    FONTE
                                                    Sfatare i falsi miti sul contatore intelligente - ElettricoMagazine


                                                    Quindi di cosa stiamo parlando??...

                                                    Francy
                                                    Ultima modifica di innominato; 05-02-2017, 19:32.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                                      Ennio...sulla legislazione stringente io mi riferivo a quella packaging...di certo la migliore in Europa e quindi ritengo anche nel Mondo.
                                                      e in questo,settore la legislazione europea NON ha depotenziato la nazionale , che resta COMINQUE vigente.
                                                      Mi pare strano che per OE ci sia una legislazione che non tutela.

                                                      Poi per eternit ti ricordo che non esiste casistica di malattie SALVO per chi lavorava con asbesto...quindi chi ha eternit sulla testa puoi vivere tranquillo, controllandolo come qualsiasi altro elemento architettonico.

                                                      detto questo...se hai evidenze di problemi..ci sono procure che ti aspettano a braccia aperte...ma le evidenze devi dargliele..le hai?
                                                      Chi ha mai parlato di eternit, io non di certo... ho parlato di asbesto.

                                                      Un caro saluto: non riprendo più poiché devo andare in laboratorio: ci sentiamo domani.
                                                      Una felice serata a tutti

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Chi ha mai parlato di eternit, io non di certo... ho parlato di asbesto.
                                                        eternit = fibrocemento

                                                        fibrocemento = cemento + amianto

                                                        amianto = asbesto

                                                        esistono

                                                        asbesto bruno

                                                        asbesto bianco

                                                        asbesto blu



                                                        non prendere le persone per incompetenti per favore

                                                        io ad esempio sono un chimico

                                                        saluti

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da innominato Visualizza il messaggio
                                                          eternit = fibrocemento

                                                          fibrocemento = cemento + amianto

                                                          amianto = asbesto

                                                          esistono

                                                          asbesto bruno

                                                          asbesto bianco

                                                          asbesto blu



                                                          non prendere le persone per incompetenti per favore

                                                          io ad esempio sono un chimico

                                                          saluti
                                                          Ti chiedo umilmente scusa, assolutamente se ho dato quest'impressione ti prego di scusarmi. Purtroppo io ho imparato ad assumere un contegno estremamente mite. Ho vissuto fino ad ora per troppo anni su questo pianeta. Forse questo origina equivoci. Ti chiedo scusa.
                                                          Tuttavia vedo che nel tuo post vuoi assolutamente trovarmi un errore, prima o poi lo troverai... forse uno di ortografia o addirittura un errore scientifico, e chissà sarà difficile ma forse mi troverai anche un errore in chimica... e quindi ? Cosa otterrai..... soddisferai il tuo ego,... ma poi alla fine cosa otterrai di concreto. Posso assicurarti che sono io un incompetente come potrei prendere gli altri per incompetenti.
                                                          Certamente non prendo te per incompetente.
                                                          Nella mia lunga vita ho imparato ad ascoltare poiché chi ascolta impara, chi invece parla ripete solo quello che già conosce.

                                                          Come faccio a condurre una discussione logico scientifica se devo stare attento a tutte le vostre dietrologie logiche sui termini. E' evidente che rispondendo "..non ho parlato di eternit..." , volevo assicurare al mio corrispondente che condividevo quello che lui diceva, pure accorgendomi che dietro le sue affermazioni intravedevo che il discorso si faceva troppo complesso e quindi cercavo un modo rapido per concluderlo soddisfacendo il mio destinatario.

                                                          Caro amico mio, ti assicuro che io scrivo su questo forum da tanti anni, non farti ingannare dalla mia nuova iscrizione. Io scrivo su questo forum da quanto si chiamava progettomeg quindi ti assicuro, che sono sempre stato così.

                                                          Mi piacerebbe parlare di scienza, delle cose che conosco e vorrei imparare tanto da persone che potrei incontrare su queste pagine. Ma se devo perdere il mio tempo a difendermi torno nel mio laboratorio a fare dell'altro oppure a scrivere qualche altro libro.

                                                          Quindi, amico mio ti assicuro che sono molto serio ed ho un grande rispetto di te ma se devo condividere conoscenze con queste premesse avrei tanta difficoltà ed è anche dovuto alla mia età che non mi consente di stare troppo a battere sulla tastiera.

                                                          Che Dio possa illuminare il tuo cuore e che tu possa passare una serata meravigliosa. :-)

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Caro Ennio, vai tranquillo e non preoccuparti di me ,il mio cuore è molto + illuminato di quel che sembra .

                                                            sono ateo ,ma ciò non toglie l'aiuto che dò tutti i giorni ad altri, sia umani che animali senza alcun ritorno materiale ,se non sentire il piacere di aver fatto del bene ad altri esseri viventi .sembro molto freddo ma realmente è una difesa verso la mia ipersensibilità.

                                                            Lo scritto molte volte trae in inganno

                                                            a buon intenditor poche parole

                                                            cordialmente

                                                            Francy

                                                            fine OT

                                                            se vuoi scrivimi in MP
                                                            Ultima modifica di innominato; 05-02-2017, 21:07.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR