annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

universi paralleli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • universi paralleli

    esistono tanti universi paralleli,stessi posti stesse persone ma storie diverse,io vivo in un mondo
    sbagliato,dove le mie tasse stipendiano persone non al mio servizio,ma che vessano,tralasciando che
    tutti gli anni,mi ritrovo cartelle di equitalia,senza che prima mi fosse notificato qualcosa che guarda caso
    sarebbe anche prescritta e non dovuta nel mio caso parliamo dell'irap
    ma tornando indietro chissà forse qualcuno si ricorda che mi lamentai e parliamo del 2012,breve riassunto
    denunciato per omissione di soccorso e guida pericolosa,perchè dicono che svoltavo a sinistra improvvisamente
    ad un incrocio,la moto che mi seguiva frenava bruscamente gli si rompeva il freno posteriore finiva sotto lo
    scoterone con la benzina del serbatoio che lo inzuppava,io invece sentivo un tonfo lontano da me,arrestavo il
    veicolo e potevo notare che una persona senza casco tirava su una moto e controllava gli eventuali danni,
    visti gli atti e le testimonianze non vedevo elementi preoccupanti,e ritenuto solo come azione jntimidatoria
    per un improbabile risarcimento,ma evidentemente non avevo fatto i conti con l'oste,la pm propone la mia
    condanna,grazie ad una norma italiana a 18 mesi di reclusione pesa sospesa 450000 € e 18 mesi di sospensione
    della patente(mai perso un punto),una giudice la convalida,ho 15 giorni per oppormi,siamo a maggio 2013
    intanto la mia assicurazione vuole liquidare il sinistro avevo la franchigia io mi oppongo loro mi minacciano
    lievitano,mi rivolgo all'ivass gli danno ragione in quanto io condannato,mi propongono mediazioni a cui non aderisco
    fino a convocarmi dal giudice di pace senza presentarsi,
    gennaio 2015 inizio processo sentenza marzo 2016,assolto per mancanza di elementi probatori che indichino
    che ci sia stato un incidente e una conseguente omissione di soccorso,non esiste un indagine non ci sono rilievi
    non ci sono ricostruzioni,di come possa avere fatto una manovra azzardata cosa impossibile da contestualizzare nel
    luogo,ebbene dico e vai una grana in meno pago l'avvocato,
    e invece no la procura impugna la sentenza,di assoluzione per insussistenza del fatto,per dichiarazioni inattendibili della
    persona offesa
    fa la sua ricostruzione dimostra ancora una volta che manco conosce gli atti ed un'assoluta capacità interpretativa degli atti
    si arrampica sugli specchi con argomenti pretestuosi,tra cui che il querelante non avrebbe nulla da guadagnare dalla mia condanna,è agli atti che aveva in corso una causa di risarcimento,e che essendo un trentenne (di NA) è persona credibile
    un'anno fa a mia zia pochi incroci più in là stessa storia,moto cade non si accorge di niente denuncia per omissione di soccorso
    protagonisti sempre da lì provengono,
    comunque visto che siamo su universi paralleli dove succedono cose dell'altro mondo,qui non hanno riferimento con fatti e persone reali,o forse ero su sherzi a parte,ma lo scherzo è bello finchè dura poco,non può durare anni o peggio lustri
    reali avvenuti in questo mondo

  • #2
    Sergio però non è bello criticare gli altri senza sapere l'effettiva situazione , è meglio non trovarsi mai in certe situazioni .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    Commenta


    • #3
      Non ho criticato pox
      PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

      Commenta


      • #4
        si tratta solo di chiacchere da bar tra amici,e come succede a volte tra amici ci si punzecchia ma poi alla fine
        non si cambia bar,per non trovare di peggio

        Commenta


        • #5
          facciamo finta di essere ancora su universi paralleli,ma qui si sta esagerando con la persecuzione e
          oltrtetutto,come se non bastasse fornire false dichiarazioni che non reggono al dibattimento qui mi si
          continua a condannare senza processo sulla base di falsi indizi e quant'altro e la cosa peggiore che si
          usano i miei figli per colpirmi,qui c'è la discriminazione sessuale sono nato maschio e devo essere sempre
          colpevole a prescindere,abuso di potere personaggi inadeguati e meschini che stipendiamo con le tasse
          cospirano nei miei confronti e se non vi ho annoiato comincio la storia.
          nel 2009 nasce il mio terzo figlio,con mia spiacevole sorpresa non è normale ma presenta dei disordini vascolari
          con gli arti della parte sinistra più sviluppati specialmente il piede,viene diagnosticato erroneamente una rara
          malattia che poi si ipotizzerà un'altra malattia rarissima,e tuttora la sottospecie non è identificata,comunque
          i primi mesi il bimbo era molto vispo e comunicativo,
          arriviamo alla seconda vaccinazione la sera gli viene febbre alta e convulsioni,dopo qualche giorno viene dimesso
          poi cominciano rari attacchi epilettici scambiati con attacchi di dolori di pancia,all'improvviso il bimbo accusava
          un presunto dolore che lo faceva piegare in avanti velocemente,dopo 3 mesi compaiono altri disturbi neurologici
          lo porto in ospedale e lo ricoverano le crisi epilettiche si cronicizzano e per settimane si contano 40-60 attacchi al
          giorno,le medicine non funzionano il neurologo decide di usare l'arma finale la malattia lo ucciderebbe,il cortisone
          purtroppo come effetti collaterali ha quello di spostare i liquidi,la parte frontale del cervello rimane disidratata.
          nonostante questo ho impiegato più di un'anno per rendermi conto che avevo portato a casa un celebro leso
          testa reclinata sguardo fisso verso la luce mangia e caga,la madre da allora è andata in depressione che si è
          aggravata quando è tornata al lavoro,è diventata lavoro casa letto,non si è quasi occupata più dei figli se non sporadicamente
          poi ha fatto anche dei casini di cui non voglio parlare,su mio figlio c'è stato da parte delle istituzioni un sostegno di
          facciata,non sono stato informato dei diritti per mio figlio se non a spizzichi,ne mi sono state proposte terapie
          arriviamo al 2014 la depressione della madre entra nello stadio come ho detto letto lavoro,ne metto al corrente
          il dottore il gruppo di sostegno per mio figlio a scuola l'asl le 2 figlie sono molto provate dalla situazione e per protesta
          hanno un basso rendimento scolastico,segnalo che la mia situazione è insostenibile a luglio per me e le figlie,sono costretto
          a comunicare ai miei clienti che chiudo l'attività,per poter dedicare più tempo alla cura dei miei figli e alle faccende domestiche
          nonchè all'intrattenimento di mio figlio che intanto evolve ma anche nei problemi i farmaci gli causano disordini del sonno veglia
          mi trovo spesso alle 3 4 del mattino a dargli da mangiare,e io a dormire 2-3 ore per notte
          finalmente vengono tolte le medicine circa un'anno fa,i miglioramenti tipo attenzione e interazione sono più tangibili,a febbraio devo
          iscrivere mio figlio alla scuola elementare,mi dicono che la scuola che frequenta la sorella non è adatta a mio figlio e me ne propongono
          2 più lontane col tempo pieno,iscrivo mio figlio alla stessa scuola della sorella,nonostante ripetuti tentativi di farmi cambiare idea
          esercito il mio diritto di mandare mio figlio in quella scuola,le argomentazioni contrarie sapevano di arrampicate sugli specchi
          nonchè di cercare di spalmare i disabili su varie scuole,tenuto conto della mia situazione familiare,e qui nascono i miei guai
          la cosa non viene digerita e cominciano a cospirare,intanto la mia compagna comincia a frequentare una psicologa e comincia
          a provare di integrarsi nella famiglia,io continuo nostante i pareri negativi della cosidetta fisioterapista a insegnargli a camminare
          in quanto per loro mio figlio dovrebbe stare in sedia rotelle legato,a fine settembre avendomi fornito finalmente scarpe che ne era
          privo da maggio e tutori per sostenere le caviglie e dopo duri lavori effetttuati anche al mare,dico duri per me e per la mia schiena
          che io mi occupo di cambiarlo lavarlo vestirlo,comincia a camminare,ormai sono 2 mesi che cammina,per la scuola non deve
          camminare,visto che ormai la distanza tra le cose che propongono per mio figlio e quello che io faccio tipo lasciarlo gattonare
          non aver adattato la casa a un disabile su sedia rotelle,con me è più tranquillo e capito,al contrario di quando è affidato ad altri
          un mese fa vengo informato dagli assistenti sociali che c'è un non meglio precisato provvedimento nei confronti di noi genitori
          aspetta aspetta che arrivi oggi,mi reco al tribunale dei minori per vedere cosa è depositato visto che la convocazione è fra
          2 settimane,
          addirittura è un decreto provvisorio di affidamento diurno ai servizi sociali,che hanno chiesto di poter disporre a loro piacimento
          dei miei figli di poter disporre a loro discrezione di visite e cure per mio figlio,e la cosa mi fa inorridire visto che possono collocare
          mio figlio insieme a dei matti e imbottirlo di tranquillanti,visto che mio figlio a parte lo scarso livello intellettivo è un bambino
          dolce bello e tranquillo è diventato anche affettuoso,ha 2 piedi che sembrano 2 ferri da stiro,e chi non ha qualche difetto
          per manifestare un disagio usa darsi dei pugni in testa e piangere,quando soddisfi un suo bisogno ti sorride ed è dolcissimo
          tornando al decreto provvisorio già esecutivo 4 giudici sono stati chiamati a decidere su accuse infondate e risibili,continuamo
          col gioco prima ti condanno poi eventualmente ti ascolto,mi sono fatto un gran mazzo in questi anni per dare una prospettiva ai miei
          figli certo per loro è facile dire che ha mandato tutto avanti una bambina che adesso ha 12 anni a cui chiedevo solo di aiutarmi
          a sorvegliare i fratelli e stendere e raccogliere il bucato,perchè io sono nato maschio e come tale sono colpevole di tutto a prescindere
          per loro posso pure morire a causa dello stress nessuno si è mai preoccupato di me e del fardello che ho portato a parte mio fratello
          scusate la mia narrativa non sono bravo ma quello che è successo è anche molto peggio di quello che possiate immaginare,
          ma io sono un guerriero e hanno trovato pane per il loro denti
          volevo aggiungere per sgombrare il campo che non ci sono segnalate violenze domestiche
          Ultima modifica di pox1964; 14-11-2016, 23:29.

          Commenta


          • #6
            Credo che se dovessi commentare come sento partirebbe il ban causa bestemmie.
            un forte abbraccio Pox la vita sa essere fottutamente spietata a volte.

            Commenta


            • #7
              guarda un pò che strano il giorno dopo che mi sono recato in tribunale per ritirara l'atto con i termini
              già scaduti i 20 giorni,il giorno dopo mi arriva un messo per notificarmi,che 1l 10 non mi hanno trovato
              in casa e mi notificano che devo recarmi presso il comune dove loro hanno depositato l'atto,certo che
              giocare con i bari non è facile,lo sprovveduto nel migliore dei casi può sperare di pareggiare

              Commenta


              • #8
                ho preso visione degli atti,sono infarciti di forzature e inesattezze ma sicuramente tesi ad ottenere un pretesto
                attualmente visto il decreto provvisorio che dovrà essere ratificato lunedì i servizi sociali avrebbero già il
                controllo diurno dei miei figli,ma temono la mia reazione ,non è scritto negli atti ma sono considerato un individuo
                prevaricante e forse violento,purtroppo per loro in 52 anni non è rimasta traccia del ben che minimo episodio documentato
                di violenza o alcolismo e droghe tali da costituire un precedente per sostenere tesi accusatorie,abbiamo notato anche possibili
                appostamenti e pedinamenti,alla fine la tesi ufficiale sarebbe che la presenza nel nucleo familiare del figlio disabile loro dicono
                gravissimo,costituisce grave turbamento e impegno alle sorelle nonche alla madre,quindi si ritiene che gli assistenti possano
                decidere di come provvedere al collocamento diurno dei minori anche presso altre famiglie e di decidere eventuali terapie psico farmaci direi,solo perchè mia figlia per giustificare che non faceva i compiti ha detto che si doveva occupare del fratellino
                e di accudire la casa,mentre oltre ai compiti non mi aiutava nelle faccende domestiche
                ho avuto un paio di incontri con la psicologa ho capito che hanno controllato anche il mio iter scolastico,ha cercato di convincermi che io ero il problema,ma in fondo che ho fatto ho solo fatto valere un mio diritto a far frequentare mio
                figlio la stessa scuola della sorella,nonostante i ripetuti inviti a riconsiderare la mia scelta,e peraltro tutte le considerazioni
                portate a sostegno della tesi che la scuola non era adatta si sono dimostrate FALSE,e che la rabbia che covo dentro è
                solo la conseguenza di malevoli individui che abusando del loro potere e cospirando contro di me usano i miei figli per
                farmela pagare,ma come le ho fatto presente carta canta che villan dorme,gli atti sono forzati quando non veritieri,
                e se uomo avvisato mezzo salvato se vanno avanti io scuoto il tribunale dalle fondamenta lo penso ma non l'ho detto,
                si è proposta di mediare tra le parti,certo ma non sono io che devo abbassare la cresta,dopo un tentativo di venerdì
                di visita alla scuola con il mio consulente che c'è stata negata,se non previa autorizzazione,dopo la mia formale
                richiesta ora mi viene negata anche a me l'ingresso a scuola,intanto un piedriata otopedico martedì ha certificato
                che mio figlio può camminare,ed ho inviato una richiesta di riconsiderare il diniego di lasciarlo camminare invece che
                tenerlo legato alla sedia a rotelle cosa che lo fa innervosire se protratta nel tempo,comunque lunedì vediamo
                se vogliono perseverare nell'errore o dissociarsi,io non mollo e chi ha ragione deve vincere sempre
                sugli universi paralleli avvengono cose allucinanti il terrore di qualsiasi genitore,
                non negli universi paralleli ma in italia ogni anno migliaia di minori vengono sottratti alle famiglie per futili motivi
                un business miliardario per alcuni,per altri grandi sofferenze e prevaricazioni,questi crimini quando accertati andrebbero
                pesantemente sanzionati

                Commenta


                • #9
                  visto che faccio fatica a dormire ho messo giù una memoria difensiva che spero mi facciano leggere
                  o che la legga il giudice,giusto per aver meno pensieri li scrivo e chissà che io riesca a dormire,
                  è un'atto di accusa contro i miei accusatori,così magari cominciamo con le querele e le contro querele
                  per diffamazione,si tratta solo di ipotesi suggestive,ma come diceva andreotti a pensar male non si
                  sbaglia quasi mai,me lo vedo già il mio avvocato che fa un salto sulla sedia

                  Commenta


                  • #10
                    come poi è andata a finire,niente memoria difensiva tanto non l'avrebbero presa,più che un tribunale mi è
                    sembrata la santa inquisizione,dove non contano prove riscontri oggettivi,ma le opportune segnalazioni,
                    dei SS,oltre all'abuso del potere ho saggiato anche l'arroganza,tanto che quando sono uscito avevo una
                    mezza idea di portare i miei figli fuori dal paese,e tale era il mio orgoglio ferito che stavo valutando se fare
                    scoppiare un casino mediatico,se a volte sono sanguigno,so pure trattenermi quando le conseguenze non
                    sono ben chiare,il day after è la ratifica che gli SS hanno potere sui miei figli collocamento diurno e cure,
                    come in una partita a scacchi dove le regole le fanno gli altri aspetto però la mossa successiva,che è solo un blando
                    aumento delle ore delle educatrici,e colloqui con lo psicologo incaricato del tribunale,che alla fine riscontra che non c'è
                    un caso e neanche capisce come è nato sono solo anticipazioni,intanto sembra he mi vogliono fare pagare le educatrici
                    ma questa è un'altra matassa da sbogliare,tanto per non farci mancare nulla,universi paralleli trame contorte quasi
                    una soap opera non si finisce mai,aspettiamo i nuovi eventi
                    tra le altre cose la madre di tutte le battaglie è stata la gestione della disabilità di mio figlio,per taluni disastrosa
                    spericolata inopportuna,non aver dato spazio ad una sedia a rotelle in casa nella vita non mi ha fatto adagiare,ho sostenuto
                    mio figlio,ho avuto spesso mal di schiena,ma il buon senso mi diceva che dopo sarebbe stato molto peggio,sono stato
                    capace di cogliere cose che solo chi vede quotidianamente le azioni di un disabile e non certo chi lo vede saltuariamente,
                    grandi medici hanno certificato che può e deve camminare
                    credo solo di aver usato il buon senso e comunque il risultato spero metta a tacere tutti,fatti non parole,niente che possa
                    dimostrare che io possa nuocere ai miei figli,solo forzature prive di fondamento ma tendenziose,

                    Commenta


                    • #11
                      Un abbraccio anche da me Pox, il modo in cui scrivi, che sembra "in apnea", fornisce una chiara immagine di quanto tu sia ovviamente coinvolto.

                      Non posso giudicare la vicenda della quale conosciamo solo la tua versione, ma è certo che l'Italia è un paese troppo pieno di assistenti sociali, psicologi e avvocati... e spesso sono persone poco preparate e che pensano solo a sbarcare il lunario o peggio arricchirsi.

                      E so per esperienza che in ambito psichiatrico si tende a generalizzare ed agire per "protocolli", quindi è giusto che un genitore, senza pretendere di insegnare ai medici il loro lavoro, possa agire e "spingere" per un trattamento più mirato.

                      I servizi sociali in molti casi sono utilissimi e salvano da situazioni degradate, in altri possono fare danni enormi, ti invito solo a contenere la rabbia ed evitare azioni impulsive per non dare pretesti per interventi esagerati; e se le richieste sono ragionevoli (es una sedia a rotelle, che poi mica sei costretto a usare sempre) valutale, a volte l'affetto di genitori non fa essere obiettivi e razionali.

                      Ciao e coraggio!
                      Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                      I miei articoli qui:
                      https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                      Commenta


                      • #12
                        Pox..in bocca al lupo!
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR