adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Brexit

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Brexit

    E uno!
    E meno male che agli Inglesi doveva crollare il mondo:
    [img=https://s32.postimg.org/67sw4t9k1/FOTO_GRAFICO_borse_24_giugno_ore_12_01.png]
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  • #2
    Adesso l'europa è più forte!
    Manca Trump alla Casa Bianca
    e l'opera è compiuta....

    Commenta


    • #3
      L'analisi del voto dà ampi spazi di riflessione.
      Hanno votato IN in ampia maggioranza i giovani (75%) e gli adulti produttivi (60%).
      Hanno votato OUT gli anziani e le fasce più basse e meno scolarizzate. Anche i commenti italiani mi sembrano seguire il trend.
      Per il regno ex-unito non è la fine del mondo, ma sicuramente la fine di un'epoca. Con Scozia e Eire che stanno già valutando di abbandonare una sterlina in svalutazione a picco e adottare l'euro. Vasto entusiasmo fra i sostenitori del "cambiamo qualcosa", ma la realtà e le previsioni sembrano dare un pelo torto a chi spera che un bell "exit" riporti in auge il comodo wellfare anni 70-80!
      È però presto. Occorre aspettare qualche mese per capire se ha ragione il fronte intellettuale che ha Farage, Le Pen e Salvini come punte di 'diamante neuronale' o i 4/5 di mondo, inglesi compresi, che stanno ricoprendo di insulti l'armata agricolo-halzheimer che ha inventato questo storico 'independence day' dell'ospizio!
      Certo, l'inizio non è incoraggiante e qualcuno che fino a poco tempo fa limonava duro con Farage ora si sta prudentemente riposizionando, in attesa di un quadro più chiaro.
      Per noi c'è però un primo, sicuro, effetto. Gli interessi sul debito sono saliti immediatamente di diversi punti e anche se è verissimo che siamo tra i meno esposti a contraccolpi di mercato (altri paesi come la Spagna dipendono molto di più dalla sterlina e la cosa li aveva considerevolmente aiutati finora...) è sicuro che questo colpo di genio dei contadini attempati albionesi farà saltare tutti i calcoli di bilancio, imponendo con ogni probabilità una pesante manovra sull'Iva in autunno. Accetto scommesse!
      Ovviamente la cosa verrà spacciata come intollerabile insulto perpetrato dalla cupola delle banche dagli stessi che ora inneggiano a questa vittoria dell'ovile che ne determina l'inevitabilità! Accetto scommesse!
      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

      Commenta


      • #4
        Mah! queste statistiche...
        Questa notte a Sky sparavano la colpa in un altro modo, semplicemente confermando la volontà IN dei giovani, ma poi non sono andati a votare se ne sono sbattuti i zebedei, ma è proprio vero che vogliono cambiare il mondo?
        Riguardo il catastrofismo distribuito a iosa, alla fin fine per gli Inglesi andrà meglio, il solo pensiero non stare sotto allo scarpone chiodato della Merkel, si sentiranno più felici.

        In pratica Alan Sked la pensa cosi, ed ha avuto ragione: Parto dalla questione più importante, quella democratica, uscendo torneremmo ad essere un paese normale, una nazione in grado di auto-governarsi, in cui le leggi possono essere cambiate soltanto dal Parlamento inglese.
        Risparmieremmo poi circa 10 miliardi l’anno di contributi europei – di questi tempi non è poca cosa.
        Margaret Thatcher riuscì a farseli diminuire di un terzo, con il suo celebre discorso “I want my money back” (restituitemi i miei soldi!) a Fontainbleau nel 1984, ma rimangono troppo alti e alimentano troppi sprechi.
        Lo sa che al parlamento europeo ogni deputato ha diritto a 22.000 euro al mese per pagare i propri assistenti, che spesso e volentieri si girano i pollici? E che riceve quattromila euro al mese di “spese d’ufficio” che non vengono nemmeno rendicontate? E vogliamo parlare della doppia sede? In terzo luogo c’è la questione dell’immigrazione. Ogni anno arrivano nel Regno Unito 200.000 persone, di cui la metà dall’interno dell’Unione, servizi e infrastrutture non ce la fanno, il problema del sovraffollamento è reale.
        Prenda ad esempio Londra: non ci sono abbastanza case e i traporti pubblici sono sovraccarichi, prendere la metro nelle ore di punta è diventato impensabile.
        Quanto al mercato unico, non mi venga a dire che ne resteremmo esclusi, come ha chiesto l’ex sindaco di Londra Boris Johnson, da quando in qua serve far parte di un’entità politica per poterci commerciare?

        A questo punto chi sono i gufi?
        Per quanto mi riguarda scorrendo i miei fatti personali l'euro mi ha solo danneggiato, però quelli che sanno dicono che mi sbaglio, e se lo dicono loro... io in fondo sono solo da ospizio, però almeno sono scolarizzato.
        Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
        Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
        Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
        Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

        Commenta


        • #5
          La brexit con l'euro non c'entra nulla, se la cosa fosse sfuggita.
          L'entrata nell'euro ha costretto l'Italia a importanti riforme, specie nel campo pensionistico, ancora insufficienti (ora toccherà, giustamente, alle pensioni in essere medio-alte non giustificate dai contributi), ma che hanno perlomeno frenato un andazzo di rapina legalizzata da parte degli anziani a danno dei giovani e delle imprese. Già solo per questo fatto credo che l'euro sia stato un dono del cielo.
          Che la cosa non abbia portato grandi vantaggi alla massa di chi aveva creduto alle frottole sindacali non sorprende nessuno.
          Il mercato europeo gli inglesi lo avranno aperto come tutti gli altri paesi extraeuropei. Se a Johnson basta così siamo tutti felici.vedremo se la penseranno allo stesso modo gli imprenditori inglesi...
          La GB riceveva dalla UE molto più di quanto versava. Il veromotivo della brexit è la paura di anzianotti e nullafacenti per l'immigrazione, non l'economia.
          Peccato che non basterà a fermare i tentativi dei disperati di infilarsi in GB...
          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
            E meno male che agli Inglesi doveva crollare il mondo
            Non pensi che sia un po' presto per trarre conclusioni?
            Molte banche cambieranno sede perchè non possono operare in Europa da un paese extracomunitario.
            Easyjet non potrà volare nei cieli di Europa alle attuali condizioni favoreoli.
            La sterlina è crollata: questo significa che tutti quelli che esportano in UK sono svantaggiati (semprechè non mettano dazi). Sentivo giusto le preoccupazioni di produttori d vini pregiati che esportano molto da quelle parti.

            Ovviamente tutto questo a meno di eventuali accordi bilaterali che potranno ricucire in fretta e furia nei prossimi mesi per ridurre gli effetti del brexit.

            Del resto molte direttive UE (quelle che noi italiani irridiamo) sono recepite anche in Svizzera per poter garantire la circolazioni delle merci.

            Commenta


            • #7
              Ovviamente tutto questo a meno di eventuali accordi bilaterali che potranno ricucire in fretta e furia nei prossimi mesi per ridurre gli effetti del brexit.
              Del resto molte direttive UE (quelle che noi italiani irridiamo) sono recepite anche in Svizzera per poter garantire la circolazioni delle merci.
              ----------
              Si d'accordo è un po' presto per trarre conclusioni, ma quasi tutto quello che succederà è già stato abbondantemente detto e scritto, poi se si vuol far caciara giornalistica come da noi, è un altro conto.
              Per quanto ne so io, avendo li mia figlia, non c'è tutto quel casino che ci fanno vedere in TV, con le solite interviste guidate, è vero ci sono persone, davvero tante, che vogliono rifare il referendum, ovviamente la maggior parte sono di Londra ovvio.... mica ci sono i Londinesi li!
              Comunque non si sono trincerati, non ci saranno "eventuali accordi" ci saranno "sicuramente accordi" con la UE, dove liberi scambi ecc.. saranno concordati, e potete scommettere che saranno a loro favore, come lo sono stati sino ad ora, aivoglia Juncker strillare che non sarà un divorzio consensuale, vedremo chi calerà le braghe.
              Dato che non sono usciti dalla UE per diventare una corea del nord, nella pratica comune, se usano la zucca, potrà solo cambiare in meglio.
              Di certo metteranno in essere quello che se non avessimo la s**** che abbiamo noi, come posizione geografica e classe politica, avremmo già fatto da tempo, il contingentamento degli accessi da qualsiasi parte arrivino, lo sanno anche i pali della luce che Londra e altre città sono invivibili, trasporti sanità qualsiasi tipo di servizio alla persona è andato in tilt.
              Insomma quelli che non verranno mai intervistati sbrodolano al pensiero impagabile della autodeterminazione, poi togliersi lo scarpone chiodato da sopra la testa per loro è una goduria, in più sapere che subito potranno contingentare gli accessi è sicuramente l'ennesimo orgasmo.
              Insomma chi vivrà vedrà.
              Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
              Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
              Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
              Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

              Commenta


              • #8
                Io non credo proprio invece che l'Europa "negozierà" alcunchè. Perlomeno a breve termine. Basta vedere gli indici di bilancio per capire che la GB riceveva dall'Europa molto più di quel che pagava e solo la possibilità che i prevedibilissimi dazi europei applicati sulle produzioni automobilistiche giapponesi (ora tutte in Inghilterra o quasi) convincano le case giapponesi a spostarsi in Scozia o Irlanda (dove avrebbero gli stessi vantaggi fiscali senza perdere la possibilità di avere il mercato europeo aperto) da sola darebbe un colpo gravissimo proprio all'economia delle fasce meno ricche.
                La city finanziaria in realtà non avrà enormi contraccolpi, ma che le braghe stavolta le calerà l'Europa dell'euro non lo crede nemmeno la regina!
                A molti, specie attempati, l'idea del togliersi lo scarpone chiodato tedesco dalla testa affascina perchè si crede che i cambiamenti previdenziali del recente passato e le prospettive di future riforme siano stati "imposti" dai cattifi teteschi, ma in realtà è proprio l'euro e la UE che al momento permettono ancora di appioppare gran parte dei costi previdenziali abnormi italiani alle aziende ed ai giovani!
                Il VERO motivo della vittoria dell'OUT, e cioè la speranza che così l'Inghilterra non sarà più "costretta" a accettare legioni di immigrati, è anche più PATETICO!
                Tutti sanno che l''Inghilterra è una delle vere destinazioni di immigrazione. I fiumi di immigrati che passano in Italia, Austria, Grecia, Ungheria e Francia in realtà PASSANO di lì per arrivare in Inghilterra e negli stati nordici. La cessazione dei trattati UE non interferirà minimamente con questa volontà che si basa su passaparola e contatti famigliari e non sui titoli dei giornali.
                Cambierà invece (e la Francia già lo ha detto chiaramente!) il potere dell'Inghilterra di rimandare al paese di entrata i profughi! Così come diminuiranno sensibilmente gli sforzi francesi per trattenere i migranti nelle bidonville sulla Manica! Che se le facciano gli inglesi a casa loro le bidonville no?

                Giratela pure come vi piace, ma questa decisione al momento non sembra la migliore furbata dei risaputamente astuti inglesi! Ma chi vivrà vedrà, concordo.

                P.S. Comunque in Italia la possibilità che il popolino si pronunci sui trattati internazionali è espressamente vietata dalla Costituzione e lo rimarrà per sempre. Specie dopo questi stupefacenti esempi di arguzia anzianotta...
                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                Commenta


                • #9
                  quello che sfalda l'europa è l'immigrazione,molti che hanno votato contro hanno paura,in europa c'è il welfare
                  che altrove non si trova,il cittadino medio sente la terra che gli frana sotto i piedi,ci sono tanti italiani a londra
                  che hanno trovato opportunità,che potrebbero tornare indietro,la morale è sempre quella quando si occupano
                  tutti gli spazi,poi mancano un domani per i figli che crescono,l'ideale sarebbe fare venire solo le persone di cui si
                  ha bisogno ma non si riesce a farlo,gli ultimi anni hanno fatto vacillare anche gli europeisti più convinti,un'allargamento
                  dei paesi associati del club europa che sottoscrivono gli accordi senza prendere visione del regolamento,un pò come
                  facciamo noi utenti del forum,si stabiliscono una miriade di regolamenti da rispettare poi non c'è una politica estera
                  comune e ognuno fa come crede meglio,forse la merkel in gremania sarà una grande statista ma a mè sembra come
                  la signora che alle riunioni condominiali fa e disfa tutto a suo piacimento,con la complicità della francia,la crisi del 2011
                  l'ha provocata lei e poi noi abbiamo dovuto pure pagare per salvare le banche tedesche e francesi,quasi 50 miliardi
                  diciamo ormai a fondo perduto per la grecia,e allora si la gente ha ragione si raschia il popolo per salvare le banche
                  e pagare laute prebende per liquidare gli AD.
                  la borsa di milano venerdì ha perso il 12 %,bastava vietare le vendite allo scoperto e perdeva meno della metà,
                  d'altronde la borsa cosa deve essere un posto dove guadagnare e perdere un sacco di soldi in pochi secondi,oppure
                  dove si finanziano attività potenzialmente redditizie,ci piacerebbe saperlo che poi un giorno rimarranno solo i computer
                  a scannarsi.
                  io me l'auguravo la brexit e già si vedono i personaggi tra chi dice o dentro o fuori,invece chi ma si forse vediamo perchè
                  gli affari sono affari,a noi ci vietano di commerciare con i russi invece gli altri fanno sempre i loro interessi
                  forse a noi europei ci potrebbero fare dei referendum per vedere cosa ne pensiamo sulla circolazione di persone e merci e su
                  varie reciprocità,sul fatto che paghiamo il marocco a scapito dei nostri prodotti,per fermare l'immigrazione verso la spagna
                  che dovremo pagare la turchia perchè fermi la rotta orientale,perchè hanno voluto destabilizzare la libia perchè rimanga terra
                  di nessuno

                  Commenta


                  • #10
                    Mi piace il discorso di Pox1964, è equilibrato, molto meno quello di Bright..
                    BrightingEyes, il discorso potrebbe finire qui... dato che non hai la sfera di cristallo è inutile che ti fai delle pippe mentali, la realtà è cambiata, e meno male che sei giovane.
                    Certo non capisco il perché la UE dovrebbe avere il coltello dalla parte del manico, ci vorranno almeno due anni per mettersi d'accordo, che poi alla fin fine se non lo dovessero trovare mi dici perché mai non potrebbero ad esempio, contingentare le entrate, cosa che a differenza di quello che pensi tu per loro è mooolto auspicabile.
                    Dato che non sei orbo, ti chiedo se hai vissuto in quel .azzo di posto, scusa ma io ho letteralmente omissis per gli inglesi per il loro clima per il loro cibo, non parliamo per il loro modo di omissis, indi non sono certo di parte, perciò non sono proprio dalla loro parte, annnnzi.
                    I tuoi discorsi sembrano gli estratti dei nostri telegiornali, lo dici tu che i trattati non saranno a pro UK, e non solo tu anche la grancassa di quei cagoni pseudo politici che hanno paura di perdere la seggiola e tu come un megafono rilanci le stesse paure, mascherandole da certezze, ma chi te le ha suggerite Dio, perché le tue dovrebbero essere esatte e le mie no?
                    E dato che non sei in possesso della famosa sfera lasciami dire... hanno fatto bene, chi vivrà vedrà.
                    Intanto aspettati la Francia, subito dopo l'Olanda, dove per te anche li saranno tutti vecchi ********, l'Austria è certissimo che se ne andrà quanto prima, cosi saranno tutti ********?
                    Permettimi una prima osservazione stai qui con noi vero?
                    E una seconda osservazione, continui a sbeffeggiare i vecchi... stattene accorto nel denigrare i vecchi, se non te ne sei accorto siamo noi che teniamo su la baracca, noi che ci siamo fatti un culo cosi, volente o dolente se non ci fossimo noi, che non siamo quelli che ci siamo fatti infinocchiare come voi l'artr.18 ecc.. al bar voi non ci andreste più, o per lo più andreste a prendere la paga presentando il deretano con le mani di dietro.
                    Morale appena crepiano noi, spero presto, Voi, con tutte le vostre ciacole sarete nelle ***** fino al collo, e non dirmi che non è vero, perché altrimenti permettimi...non hai capito una mazza.
                    Insomma giovani super rottamatori, cosa avete rottamato, Verdini per caso?
                    Chiacchere solo chiacchere, almeno i francesi se la giocano ancora, da noi tutto è passato sotto una paura incredibile, pur di non perdere la birra serale, abbiamo adottato il salvatore della patria, che vi ha imposto il silenzio, vi ha portato via la maggior parte dei diritti, ed ecco che siate contenti come galline nel pollaio, con la piccola ma piccola differenza che ci sono milioni di disoccupati giovani, ma la colpa è della famosa banca, ragà ma non mi cagate u ***** per piacere, fate quello che dovete fare piuttosto, politici d'osteria.
                    Scusate lo sfogo, è solo che mi piange il cuore, vedere una interminabile schiera di giovani seduti al bar, che se lo possono permettere perché noi veci li manteniamo.
                    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                    Commenta


                    • #11
                      Intanto stanno già dicendo che forse alla sanità non andrà quello che si era promesso col leave. Comunque erano dentro più per far fallire che per far funzionare dal mio punto di vista,tanto vale siano usciti del tutto ce ne faremo una ragione. Basta guardare i dati della popolazione mondiale nel 1999 e quelli di oggi e vedere quanta di questa popolazione vuole aver accesso a quelle risorse e stile di vita che nel 99 avevamo noi NATO e pochi altri,per capire come siano irreversibilmente cambiati gli equilibri mondiali. I populismi e le campagne elettorali spregiudicate fatte in Italia,Grecia,Francia e Inghilterra dimostrano la totale incoscienza di politici poco seri,quando non totalmente stupidi,ad esser buoni. Promettono quel che la gente vuol sentirsi dire,sperando di non vincere ma di restare sotto quel che basta per poter continuare a sbraitare.L
                      a nostalgia offusca la ragione.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                        E una seconda osservazione, continui a sbeffeggiare i vecchi...
                        Sfogati pure, non mi tocca anche perchè io ho 57 anni, non sono soggetto all'Inps ma alla mia cassa privata e sinceramente mi sono strarotto di vedere la MIA generazione e quella appena precedente prendere i giro i giovani che ora sono costretti a lavorare 45 anni (ci arriveremo...) per avere un indice di sostituzione (sai cos'è vero?) META' di quello che hanno imposto per sè le generazioni dei furbastri! Le nostre per capirci! E così dicendo semmai sbeffeggerei anche me stesso, ma non"sbeffeggio" nessuno. Io ACCUSO! E porto dati e prove circostanziate! E non mi faccio sbeffeggiare da nessuno, giovane, anziano o decrepito che sia!
                        I veci "mantengono" i giovani perchè solo ai veci (manco tanto in quanto eravamo gli unici al mondo a considerare "veci" i cinquantenni!) è garantita per legge e per sentenze dei patetici scimpanzè in toga una rendita del tutto NON GUADAGNATA (finitela con la solfa del "ho versato contributi per una vita" che non ci crede più nemmeno il trota! Se versavate i contributi adeguati e lavoravate per un periodo congruo come l'intera Europa faceva negli anni 80 ora avremmo meno camper, meno seconde case, meno "risparmi" da centinaia di migliaia di euro investiti dai geni della finanza faidate nei titoli speculativi (qualcuno però ha molto improvvisi e molto decisi ripensamenti! Meglio per tutti!), ma avremmo imprese meno strangolate da contributi indecenti e MOLTI più posti di lavoro per i giovani!
                        Guarda caso TUTTI i paesi che da sempre hanno avuto un sistema previdenziale meno rapinatorio nei confronti delle imprese hanno occupazione giovanile elevata. In prima fila proprio l'Inghilterra! Ma certo, nel 1980 se parlavi di copiare il sistema previdenziale inglese in Italia come minimo ti fucilavano sul posto!
                        Bene! Ora PAGATE e MANTENETE chi deve rinunciare al normale lavoro a causa del nodo scorsoio previdenziale! Scoccia? E sai quanto ci frega? Perlomeno i veci rimettono in circolo un pò di questo salasso che altrimenti rischia di finire pure nelle tasche rumene, tunisine o dovunque gli eorici stakanovisti in pensione dai 50 anni hanno deciso di andare a passare la serena vecchiaia lontano dalle tasse e dai prezzi italiani che LORO in primo luogo hanno determinato!
                        Tu e l'altro genio del dopolavoro che ti dà il like siete l'espressione più chiara della classe che ha DISTRUTTO questo paese e che ora si inventa, senza alcun pudore, i Verdini, i Renzi o gli euro come comodi capri espiatori, sperando che un pò di fumo propagandistico copra la semplice matematica che dice che OGNI ANNO oltre 45 miliardi di euro vengono RUBATI alle casse dello stato per andare a coprire le pensioni non coperte da contributi!! (http://www.ilfattoquotidiano.it/2015...rsati/1701798/) Nel paese che mantiene, crisi o non crisi, la più alta spesa previdenziale al mondo unita ai più elevati contributi previdenziali! Ovviamente solo a carico di autonomi e imprese, ci mancherebbe che a pagarsi i contributi fossero i "poveri" dipendenti! Loro "versano per una vita", ma a spese altrui, ovvio!
                        Molto meglio taglieggiare le pensioni future, così il sistema è "in equilibrio"! Certo! Se uno ruba basta confiscare quello che ha rubato al nipote e siam tutti "in equilibrio" ovvio!! E non osare nemmeno "disturbare" gli anziani!
                        Si decide di cambiare il TRUFFALDINO metodo retributivo che ha determinato il buco?? Ebbè! Facciamolo!! Checcevvorrà mai? Ma ovvio... SOLO per i giovani eh! Sia mai che noi anzianotti si perda un briciolo di "diritto acquisito" anche se a pagarlo sarà nostro nipote!
                        Un caprone al soldo della melma sindacale si "inventa" che ogni pensione ha "diritto" ad un adeguamento inflattivo che NESSUNA rendita patrimoniale ha e NESSUN paese civile al mondo si sognerebbe di garantire a pensioni di migliaia di euro e Monti, sacrosantamente, elimina questa sconcezza?? Ecco che subito l'intera corte di scimpanzè togati si attiva immantinente per sentenziare che è un "diritto acquisito" intoccabile e chissenefrega se rischia di creare un altro buco gigantesco! (16 miliardi sarebbe costato il "rispetto" dell'immonda pensata dei primati infilati nella corte costituzionale dagli amici sindacali!)
                        Fortunatamente il governo ha stoppato i primati chiarendo che DECIDE LUI a chi e come riconoscere parte di questo pizzo istituzionalizzato, ma fosse per me avrei risposto alla sentenza della CC con un bel fax di una sola riga "annate a ******* voi e il vostro diritto acquisito!"

                        Scusate lo sfogo è solo che a me invece che il cuore piangono le gonadi a leggere certe "pensate"...

                        P.S. Forse non è chiaro, ma a parte che mezza Inghilterra già si sta ribellando alla furbata dei contadinotti attempati, che questo conduca a una uscita di altri paesi è una pia illusione! Io non ho sfere di cristallo, a parte quelle nel sacco scrotale che si sono rotte da tempo, ma ritengo che in Olanda o Austria ci siano ben pochi genii che seguiranno le gesta dei mezzadri inglesi!
                        Se infatti una economia comunque indipendente e con grandi contatti con il resto del mondo come quella inglese soffrirà non poco per l'esclusione dal mercato unico per un'Olanda o un'Austria sarebbe un suicidio economico devastante trovarsi con dazii da paese extraeuropeo per qualsiasi prodotto da esportare in Europa.
                        Altri paesi come l'Italia nemmeno possono sognarla questa uscita, in quanto NON esiste NE' esisterà MAI (soprattutto dopo questi esempi di lungimiranza populistica) la possibilità di sottoporre un quesito del genere alla gente!
                        L'unico diritto del cittadino italiano è quello di scegliere il proprio rappresentante tramite il voto! Questo dice la Costituzione. Grazie a Dio!
                        Ultima modifica di BrightingEyes; 26-06-2016, 16:16.
                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                        Commenta


                        • #13
                          Bisogna che lo Stato trovi un sistema per CREARE ricchezza,
                          con quello puoi pagare pensioni, debito pubblico, reddito di cittadinanza...
                          Io un modo ce lo avrei, ma nessuno mi si fila...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Franco52 Visualizza il messaggio
                            Bisogna che lo Stato trovi un sistema per CREARE ricchezza,
                            con quello puoi pagare pensioni, debito pubblico, reddito di cittadinanza...
                            Io un modo ce lo avrei, ma nessuno mi si fila...
                            non c'è modo per creare ricchezza, l'unica cosa che si può fare è tagliare i fondi ai migliaia di fannulloni statali ovvero licenziarli in tronco
                            tagliare la spesa militare
                            tagliare le spese della politica
                            tagliare tutti i benefici sanitari a chi è straniero e mai versato 1 lira

                            un piano di rientro decennale è possibile ma si deve cambiare rotta a 180°

                            ora auguriamoci altri scossoni ma possibilmente veri cavalli di Troia all'interno dell'Europa altrimenti si prosegue nel limbo e non si risolve mai nulla

                            Commenta


                            • #15
                              i cinquantenni sono i cornuti e mazziati,la decadenza fisica comincia essere più evidente,chi fa un lavoro fisico se ne
                              accorge arriva a casa a pezzi,aver spostato 5-10 anni l'età del ritiro quando il rischio di essere ormai un relitto è più
                              concreto,la legge fornero è stata forse indispensabile ma è insopportabile che la casta non abbia rinunciato quasi a
                              niente,e tutto a nostre spese,poi ci scaricano anche il letame e lo spacciano per cioccolata,a me anche sentir parlare
                              di reddito di cittadinanza fa venire l'orticaria,perchè poi vuol dire che ci raschieranno di più fino a ridurci tutti in povertà
                              e pochi saranno padroni a prezzi stracciati,tornando agli inglesi ogni popolo ha diritto a scegliere la strada o l'albero
                              dove impiccarsi,tempo fa avevo rivalutato napolitano,ma ora lo vedo per quello che è un anti democratico manovratore
                              come l'altro che hanno eletto nel 92,fra anni spero che gli storici li valutino per quello che sono stati una disgrazia per
                              il paese
                              per me vale sempre il detto ogni popolo ha diritto di scegliersi l'albero,non che ci mettono alla gogna e si aspettano
                              pure l'applauso

                              Commenta


                              • #16
                                L'unico diritto del cittadino italiano è quello di scegliere il proprio rappresentante tramite il voto! Questo dice la Costituzione
                                BE, è vero, ma se poi il rappresentante propone un referendum consultivo e il popolo esprime una scelta, poi sarà difficile dire "ah ma stavamo scherzando!"

                                Bisogna che lo Stato trovi un sistema per CREARE ricchezza,
                                con quello puoi pagare pensioni, debito pubblico, reddito di cittadinanza...
                                Io un modo ce lo avrei, ma nessuno mi si fila.
                                Franco? Terraforming di marte?

                                a me anche sentir parlare di reddito di cittadinanza fa venire l'orticaria,perchè poi vuol dire che ci raschieranno di più fino a ridurci tutti in povertà e pochi saranno padroni a prezzi stracciati
                                Pox1964, non riesco a capire questo timore.
                                Un reddito base va a contrastare la povertà, perchè tutti disporrebbero di un minimo in più.
                                Se ti riferisci al recupero dei fondi necessari, mi sembra palese che debbano derivare intensificazione della pressione sulle fasce alte e altissime
                                e non certo sulle medie o basse.

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da max001 Visualizza il messaggio
                                  se poi il rappresentante propone un referendum consultivo e il popolo esprime una scelta, poi sarà difficile dire "ah, ma stavamo scherzando
                                  No. Nessun rappresentante può proporre un referendum che la Costituzione vieta espressamente! Scherzare non serve. Semplicemente un referendum come quello inglese i nostri anzianotti bellicosi NON lo vedranno mai!
                                  “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                  O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                  Commenta


                                  • #18
                                    mi interessa molto questa teoria del crare ricchezza. potresti spiegarla meglio?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Io avrei una teoria sui lavori che creano ricchezza ( ormai pochi)
                                      e sui lavori che invece sono fatti per fregare il prossimo (televendite,promozioni telefoniche ,assicurazioni,banche, produzione di beni non durevoli...)che sono sempre di più

                                      Commenta


                                      • #20
                                        siccome la tecnologia e il progresso hanno potenziato moltissimo la produzione dei beni necessari,l'occupazione dei lavoratori viene sostenuta dalla fregatura del prossimo.in pratica per garattire l'occupazione dobbiamo diventare tutti venditori o imbroglioni.
                                        non sarebbe meglio allora il reddito di cittadinanza?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Al momento piu che l'Europa la brexit sta sgretolando la Gran Bretagna che rischi di ridursi alla Bretagna senza nemmeno più Londra. Ora pare che Cameron voglia provare a dire "si scherzava". Sfortunatamente per lui e UK l'Europa si prepara a fargliela, giustamente, pagare cara e con gli interessi. Altro che aspettare li vogliono buttare fuori subito e senza nemmeno tanti saluti. Ed intanto in Irlanda non hanno più moduli per richiedere i passaporti dal numero di domande che arrivano dall'Inghilterra.
                                          E non è ancora lunedi...

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da trigen Visualizza il messaggio
                                            Intanto stanno già dicendo che forse alla sanità non andrà quello che si era promesso col leave.
                                            Farange ha ammesso di aver mentito in campagna referendaria. Ed era un cavallo di battaglia della propaganda pro brexit. Molti inglesi sono molto arrabbiati per questo.
                                            Brexit: le bugie elettorali da Farage all’accusa del “Project Fear” dei Remain | Debunking

                                            Commenta


                                            • #23
                                              BE, guarda, se ti stai riferendo al famoso 75, non è perentorio al di fuori dei casi specificati.
                                              La costituzione vieta espressamente l'indizione di referendum popolari, proposti dai cittadini (minimo 500.000) o consigli regionali (minimo 5), riguardanti alcuni temi, tra cui la ratifica dei trattati.
                                              Ma questo non preclude la libertà per il Parlamento di approvare e indire una consultazione referendaria.

                                              L'anno scorso a luglio è stata bocciata in senato la proposta dei 5stelle al referendum consultivo sull'euro, che se fosse stata accettata dalla maggioranza, sarebbe stato indetto. E senza che la Corte avesse potuto metterci becco poichè si è già espressa a luglio 2007 riguardo l'euro, prendendo un precisa posizione e stabilendo che: "non compete ai giudici sindacare il modo in cui gli Stati svolgono le funzioni di politica monetaria".

                                              Poi chissà sul fatto di scherzare (che a quel punto è più uno schernire.. piuttosto meglio non fare referendum), l'hanno già fatto l'anno scorso coi greci, lo fanno con gli inglesi, e non mi stupirebbe un trattamento diverso per gli italiani.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                il reddito di cittadinanza mica lo darebbero a tutti,solo a quelli che hanno un isee entro xxxxx €,
                                                cioè quelli che probabilmente lavorano solo in nero,che hanno un alloggio popolare,che gli pagano
                                                le bollette che non pagano i servizi,tutti gli altri invece che stanno sopra staranno peggio,perchè se
                                                hai la casa sei ricco allora paghi tutto,finchè ci riesci poi vai in mezzo la strada,i figli no perchè anche quelli
                                                fanno business,quello che manca in italia è l'equità ad alcuni danno ad altri no,impera et divide

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  pox1964, tu stai parlando del sussidio di disoccupazione.

                                                  Il reddito di cittadinanza, lo dice il nome stesso cittadinanza, viene dato a tutti i cittadini indipendentemente dallo stato di occupazione.
                                                  Certo, un minimo di regolamentazione è necessario: Solo ai residenti e al raggiungimento di una soglia, 14 oppure 16 anni.

                                                  Avere una casa i proprietà non è indice di elevata ricchezza. Purtroppo l'attuale fiscalità può togliere la lucidità di visione.
                                                  La prima casa è uno dei più importanti diritti costituzionali da garantire, perchè su essa si articolano altri diritti della costituzione inapplicabili senza fissa dimora! Niente tasse sulla casa di residenza (a patto che non sia un castello con 100ettari di parco, si intende), e nessun rischio di pignoramento.

                                                  Pox, lo noti come le persone siano talmente impaurite da non voler fare alcun cambiamento?? Traumatizzati a causa di un'amministrazione.. direi criminale.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ho azzeccato il pronostico, ho pensato 55 anni, che è l'età giusta, come quella della generazione precedente la tua, dei calabraghe, quelli del Jobs Act.
                                                    Si certo le avete calate perché lo voleva l'Europa, e non c'era via di scampo ... però i Francesi prima di calare le braghe ne stanno discutendo, eccome...
                                                    Voi ne avete parlato da Vespa alla tv.
                                                    Ovviamente il mio discorso non è e non vuole essere un attacco personale, oppure a qualcuno in particolare, ci mancherebbe, è che in linea di massima i logorroici televisivi e i grafomani nei forum hanno quella età li.
                                                    In pratica siete quelli dello Sfare, non ci piove, con fiumi di ciacole e foreste trasformate in carta, non avete che peggiorato quel che già andava male.
                                                    Il tuo discorso è cosi trito e ritrito da indurmi a non controbattere, ad eccezione di un piccolo particolare:

                                                    I veci "mantengono" i giovani perchè solo ai veci (manco tanto in quanto eravamo gli unici al mondo a considerare "veci" i cinquantenni!) è garantita per legge e per sentenze dei patetici scimpanzè in toga una rendita del tutto NON GUADAGNATA (finitela con la solfa del "ho versato contributi per una vita" che non ci crede più nemmeno il trota! Se versavate i contributi adeguati e lavoravate per un periodo congruo come l'intera Europa faceva negli anni 80 ora....

                                                    Tu sei stato su un altro pianeta, è che non te lo ricordi, torna da noi ti prego.
                                                    Ma è tutto falso questa è solo grafomania, (spero che grafomane non sia una offesa ovviamente).
                                                    Ma cosa stai scrivendo? è troppo comodo prendere i soli estremismi di allora e sbandierarli come se tutto fosse stato cosi.
                                                    D'accordo è mostruoso che ci fosse la possibilità di andare in pensione dopo 14 anni e sei mesi oppure 25 anni, ma erano statali o enti locali, è sbagliato prenderli a paragone per tutti gli altri, che andavano in pensione dopo 35 anni di contributi, e se 35 trentacinque anni di muratore o alla catena di montaggio sono pochi, allora tu non hai mai lavorato.

                                                    Non ci crede più nessuno che si è versato i contributi per tutta la vita lavorativa...

                                                    Ma che cavolo scrivi? IO HO lavorato 42anni e sei mesi, ed ho versato regolarmente i dovuti contributi e come me milioni di persone, non ho avuto nessun privilegio, e se voi vi siete fatti infinocchiare con il contributivo, non so proprio cosa farci, contenti voi che questa legge l'avete voluta, in nome di una più giusta equità fiscale contento anch'io, che neppure ci pensavo... la legge era quella che era ed io come tutti non abbiamo fatto altro che rispettarla, è troppo comodo giudicare con il senno di poi.
                                                    Lo so, tu avresti voluto che non scioperassimo per l'art.18 ma per farci tassare di più, purtroppo devo darti ragione abbiamo sbagliato.
                                                    Non mi pronuncio sulla sparata di doppie case è grandi risparmi... un operaio?
                                                    Santa madonna di Kazan aiuta questo uomo...
                                                    Da parte mia, che i miracoli non li so fare, ti saluto alla Totò, ma mi faccia il piacere...
                                                    Risposte finite.
                                                    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                                    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                                    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                                    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                                      , è sbagliato prenderli a paragone per tutti gli altri, che andavano in pensione dopo 35 anni di contributi, e se 35 trentacinque anni di muratore o alla catena di montaggio sono pochi, allora tu non hai mai lavorato.
                                                      .
                                                      L'avevo in punta alla lingua . chissà perché non avevo il coraggio di dirglielo ... BE hai mai lavorato in vita tua ?
                                                      Dal tuo disprezzo verso i lavoratori questa domanda è legittima .
                                                      Se io ora andrò in pensione per vecchiaia a 66 e7 mesi e dopo aver versato 40 anni contributi ,con turni notturni massacranti , non avessi diritto alla pensione, sarebbe veramente comico o direi tragico , se solo avessi per le mani chi dico io lo strozzerei .
                                                      Ma suppongo che uno che si stà dietro la scrivania a vedere gli altri lavorare poi se frega e può stare anche sino a 80 anni , se ci campa .
                                                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        in molti lavori avere cinquantanni vuol dire tornare a casa a pezzi,pensare di lavorare altri 20 anni,sempre che
                                                        non ti sbattano a casa prima visto la bassa produttività,7 salvaguardie per gli esodati ma i veri trombati sono quelli
                                                        che non hanno i requisiti per essere considerati esodati,ma neanche un lavoro ne la possibilità di trovarne uno regolare
                                                        comunque la solita iniquità italiana ad alcuni tanto ad altri poco a molti niente

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                                          Si certo le avete calate perché lo voleva l'Europa, e non c'era via di scampo
                                                          Io invece controbatto, eccome!
                                                          Le braghe io ce l'ho calate dal 1986, quando ho iniziato a lavorare. Per la insostenibile pressione fiscale e per gli insopportabili PRI VI LE GI che le vostre organizzazioni sindacali hanno imposto, facendole pagare alle aziende.
                                                          Non è un caso che la Francia attraversi ora una crisi produttiva devastante (molto più dell'Italia!) in quanto è l'unico stato europeo dove privilegi simili sono rimasti, deprimendo la produttività tanto che persino un governo socialista, eletto con grandi promesse revanchiste, è ora costretto (e NON certo dalla Merkel o dalla perfida Europa, tranquillo!) a intervenire. E i tuoi eroi del cassonetto in fiamme ingoieranno, tranquillo! Magari portando a casa qualche modifica collaterale come "vittoria" per salvare la faccia. Scommettiamo?
                                                          Le porcate dei 14 anni ecc. le conosciamo tutti. Quando c'erano non ricordo grandi proteste fra le fila di chi invece era "condannato" all'età lavorativa standard che restava comunque MOOOLTO inferiore a quella di tutta Europa (ma allora eravamo noi gli "avanzati" e gli altri ci avrebbero copiato presto! Eccerto... Infatti!!) ed ulteriormente abbassata dalle furbate verniciate con varie siglette... pre, anzianità, scivoli, etc. etc.
                                                          La pensione dell'operaio è UNA delle tipologie di pensione in Italia. Io mi sarei un pelino rotto le scatole di dover ogni volta rispiegare che si può intervenire SENZA compromettere il tenore di vita di chi percepisce 1200€ al mese!! La proposta di Boeri NON colpisce in alcun modo te se sei davvero ex-operaio (poi a parole sui forum lo siete tutti! Tutti con 47 anni di contributi, tutti con pensioni misere, etc.) visto che il ricalcolo contributivo NON va a toccare le pensioni al di sotto di una certa cifra (1600€ lordi era la proposta). Io, come tutti quelli che un pelino ne masticano (poco eh!) sappiamo benissimo che si possono risparmiare DECINE di miliardi ricalcolando su base contributiva tutte le pensioni superiori a quella cifra, accorpando i trattamenti plurimi, eliminando una volta per tutte qualsiasi ridicolo "adeguamento" inflattivo sempre e solo SOPRA la certa cifra!
                                                          Se sei sotto non hai nulla da temere!

                                                          Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                                          Ma che cavolo scrivi? IO HO lavorato 42anni e sei mesi, ed ho versato regolarmente i dovuti contributi e come me milioni di persone, non ho avuto nessun privilegio, e se voi vi siete fatti infinocchiare con il contributivo, non so proprio cosa farci, contenti voi che questa legge l'avete voluta, in nome di una più giusta equità fiscale contento anch'io, che neppure ci pensavo... la legge era quella che era ed io come tutti non abbiamo fatto altro che rispettarla, è troppo comodo giudicare con il senno di poi.
                                                          I PRI VI LE GI li hai già elencati tu.
                                                          1) Il sistema retributivo NON è una conquista della civiltà che un branco di ottusi ha proditoriamente cancellato imponendo ai poveri giovani un sistema contributivo "infinocchiante", perchè qui gli UNICI infinocchiati sono proprio i giovani che pagheranno molto di più dei padri per garantire a questi il risultato del sistema retributivo, ma incasseranno molto meno perchè avranno il calcolo sul contributivo.
                                                          La favoletta che i giovani dovevano "farsi furbi" e mantenere il retributivo è PATETICA, perchè quel sistema era ovviamente insostenbile e chi lo aveva architettato contava semplicemente sulla crescita esponenziale e inarrestabile di aziende, fatturato, occupati e relativi contributi!
                                                          Insomma una vera e propria catena piramidale tipo quelle dove se mandi 10€ al tizio prima o poi riceverai 40€ da caio, sempronio, pippo e baldassarre purchè diffondi la catena!
                                                          Con un banale e normalissimo metodo contributivo applicato a TUTTI (al massimo facevi eccezioni per i redditi molto bassi o chi non aveva i contributi, ma lì si tratta di assistenza! Non previdenza!!) come esiste in QUALSIASI paese civile il mercato dei camper e delle seconde case in Italia sarebbe stato ben inferiore e ci sarebbero meno pensionati apprendisti tycoon suicidi! E la tua pensione coperta da anni di contributi... sarebbe direttamente proporzionale ai contributi EFFETTIVAMENTE versati! Quindi se hai 42anni e 6 mesi... non avrai da preoccuparti no?
                                                          Bastava poi che alla riforma si fosse detto "basta! Da oggi contributivo per tutti" e si sarebbero risparmiati MILIARDI! Ma certo... questo voleva dire che i più anziani e attenti ai calcoli avrebbero protestato, quindi si è inventato il VOMITEVOLE espediente di mantenere il truffaldino e predatorio retributivo per chi aveva più di 18 anni di lavoro e passare al contributivo gli altri (che tanto son giovani e mica ci pensano alla pensione!) Solo dopo anni si è messa una pudibonda pezza inserendo un tardivo "metodo pro rata" comunque ancora privilegistico per noi anziani!!

                                                          2) Sta cosa del "ho versato tutti i contributi" avrebbe un senso se in Italia vigesse un sistema di contribuzione come quello danese, inglese, tedesco, americano, ecc. ecc. in cui l'azienda versa al massimo la metà dei contributi necessari. In Germania poi PER LEGGE FEDERALE questi non possono superare il 20% totali (visto che i tedeschi scemi NON sono e sapevano benissimo che appesantire di costi abnormi le aziende avrebbe fatto schizzare la disoccupazione giovanile!). In Italia i contributi ora sono del 35% totali, ma divisi in un misero 8% (inferiore anche a quello tedesco!) a carico del dipendente ed un grottesco 26-27% a carico dell'impresa. Cosa che è il VERO motivo della disoccupazione giovanile, che infatti è subito diminuita appena si è abbassato il totale dei contributi previdenziali!
                                                          Io sarei molto più comprensivo con le litanie sul "ho pagato contributi per una vita" se questi non provenissero da una legge truffaldina, che li trasforma in prelievo di fatto fiscale (nessuno può "contrattarli"! E se pensi di non versarli ti ingabbiano).
                                                          Vuoi una ricetta? Accrediti come previdenza SOLO i contributi a carico del lavoratore e come ASSISTENZA (perchè di fatto lo sono essendo un prelievo FISCALE!) quelli a carico dell'azienda e dà li parti poi a fare tutti i calcoli che vuoi. Scommettiamo che riusciamo a dare delle minime e sociali più dignitose? D'altronde se i redditi degli autonomi sono caricati del 22% e si pretende con la tipica boria dipendentista che i carichi fiscali siano identici... quale giustificazione ci sarebbe nel pretendere una tassazione (perchè di fatto così è!) dell'8% contro il 22%, ma con il calcolo pensionistico che viene poi, molto furbescamente, fatto sul 35% determinando l'ulteriore, enorme, ingiustizia di un cittadino che usufruisce di un carico fiscale appaltato ad altri in forma privata??? Le aziende deovon versare "per responsabilità sociale" una cifra abnorme? Evabbè facciamocene una ragione!! Ma dove stà scritto che quella "solidarietà" deve andare solo ai dipendenti??
                                                          Tutti questi aspetti ti erano "sfuggiti" vero? Obbè la legge dice così, io me ne stò, ma se provi a modificarla ti brucio il cassonetto!!
                                                          Comoda eh la vita quando la complicità istituzionale permette(va! ) il ricatto sociale perenne!

                                                          Fammelo tu il piacere! Goditi la pensione e pensa all'orto e non a dare consigli truffaldini ai giovani...
                                                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                                            Se io ora andrò in pensione per vecchiaia a 66 e7 mesi e dopo aver versato 40 anni contributi ,con turni notturni massacranti , non avessi diritto alla pensione, sarebbe veramente comico o direi tragico , se solo avessi per le mani chi dico io lo strozzerei .
                                                            Avresti perfettamente ragione, nel caso. Ma non mi risulta che NON avresti diritto alla pensione!
                                                            Chi versa 40 anni e fischia mesi... avrebbe diritto a una pensione CALCOLATA (su base ESCLUSIVAMENTE contributiva, come fa TUTTO il mondo civile...) su 40 anni e fischia mesi di contributi! E dovresti anche ringraziare, perchè come ho già detto TU usufruisci di un calcolo di contributi del tutto truffaldino, dato che si tratta di fatto di somme rubate (non usa parole a caso eh! E' così!!) alla fiscalità e quindi all' ASSISTENZA spacciandole poi per previdenza di tua proprietà! E lo fai per una cifra che vale ora un quarto esatto del tuo reddito lordo!
                                                            Mentre un autonomo deve versarsi di tasca propria i VERI contributi previdenziali... e dopo un periodo che sarà con ogni probabilità anche maggiore del tuo (e con rischi e benefici occulti MOOOOLTO minori!!) si vedrà calcolare anche una pensione di un buon 25% INFERIORE! Pur avendo versato il triplo esatto dei tuoi contributi!
                                                            C'è l'evasione fiscale che compensa un pò, verissimo (anche se come mi insegni non è esclusa nemmeno per voi, ma si chiama "risparmio" vero? ), ma se vuoi strozzare qualcuno occhio a non fare la fine di quello che andava per menare e finì menato eh!
                                                            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                            O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR