annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Allegriaaa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio


    La mia ansia è che ci si accontenti di passare da una dipende all’altra, senza metter davvero mano al problema.
    La mia piu' che ansia e' una certezza...Si passera' a dipendere da altri. Il bacino elettorale e' il grande e solo obiettivo del politico tipo attuale.
    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

    Commenta


    • Passatemi il paragone.
      I bambini camperebbero solo di hamburger,
      patatine fritte e nutella.
      Un buon genitore sa che devono mangiare di tutto, incluse le verdure che non apprezzano.
      Il problema è che ci troviamo in una situazione in cui a gestire la casa (Italia) non abbiamo dei genitori (politici) che, a rischio di essere impopolari, fanno le scelte migliori per i propri figli (popolo).
      Ci troviamo una baby-sitter che teme di non vedersi rinnovare il contratto se non accontenta i bambini.
      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

      Commenta


      • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
        Passatemi il paragone.

        Ci troviamo una baby-sitter che teme di non vedersi rinnovare il contratto se non accontenta i bambini.
        Esatto...tuttavia, forse da noi si vede di piu', ma i Paesi della UE non fanno eccezione.
        [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

        Commenta


        • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
          Si, ecco. "Putin avrebbe già dialogato".
          Direi che questo spiega tutto...
          Ma non lo dico io che zelensky non vuole dialogare.
          Lo dice lui.
          ma se lui non è credibile è una tua idea


          Commenta


          • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
            Ma non lo dico io che zelensky non vuole dialogare.
            Lo dice lui.
            ma se lui non è credibile è una tua idea
            Non girare la frittata! Che Zelensky non voglia negoziare lo sappiamo tutti. Più volte ho detto che sarà la pressione UE e USA, magari con la carota dell'entrata nella UE, a obbligarlo a convincersi prima o poi.
            Ma il FATTO REALE e finora INNEGABILE è che PUTIN NON HA INTENZIONE DI NEGOZIARE ALCUNCHE'!
            Punto!
            Non negozia! I colloqui di marzo erano solo fuffa. Le parole di Lavrov sono menzogne. Finchè non avrà almeno una ""vittoria"" importante da mettere sul tavolo NON NEGOZIERA' alcunchè!
            E le pretese di alcuni di "obbligarlo" a negoziare, magari facendo i bravi e dicendo "guarda! Noi non mandiamo più armi! Dai, siediti, prenditi cosa vuoi e ridacci il gas"... sono fesserie!

            Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
            La mia piu' che ansia e' una certezza...Si passera' a dipendere da altri. Il bacino elettorale e' il grande e solo obiettivo del politico tipo attuale.
            Beh... questa, medicalmente parlando, si chiama "diagnosi scontata". Troppo facile!
            Sulla dipendenza hai ragionissima. Purtroppo non ci sono altre strade a breve/medio.
            Diciamo che possiamo perlomeno sperare che ci serva da lezione per evitare semmai di trovarci di fronte alla Tunisia/Algeria di turno che fra anni ci dice "la Sicilia è stata araba per secoli, ora me la riprendo e nessuno osi opporsi o vi stacco il gas"!
            Ipotesi un tantino esagerata e di pura provocazione per Expy, ammetto. Ma credo che ormai sia chiaro che essere dipendenti da forniture vitali dall'estero espone a gravi rischi! E che è NECESSARIO anche fare qualche sacrificio, economico e pure ecologico se serve, per garantire innanzitutto una non-ricattabilità e una sicurezza energetica, alimentare, tecnologica che resta il fondamento del benessere.

            P.S. Da segnalare che un fisico italiano ha da poco messo le basi per superare il "limite di Greenwald" nella fusione. (EPFL researchers update fusion’s “Greenwald limit” -- ANS / Nuclear Newswire).
            Notizia passata un po' in sordina, ma che potrebbe essere un passo importantissimo, perchè dimezza di fatto la quota di energia a cui giungere per mantenere l'autosostenibilità.
            Ultima modifica di BrightingEyes; 20-06-2022, 11:11.
            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

            Commenta


            • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio

              Beh... questa, medicalmente parlando, si chiama "diagnosi scontata". Troppo facile!


              P.S. Da segnalare che un fisico italiano ha da poco messo le basi per superare il "limite di Greenwald" nella fusione. (EPFL researchers update fusion’s “Greenwald limit” -- ANS / Nuclear Newswire).
              Notizia passata un po' in sordina, ma che potrebbe essere un passo importantissimo, perchè dimezza di fatto la quota di energia a cui giungere per mantenere l'autosostenibilità.
              In effetti con una previsione di questo tipo non posso autoreferenziami come "l'uomo stocastico" di Silverberg. Ma valeva la pena esplicitare il mio pensiero.
              Interessantissimo il link, non ne sapevo nulla. Ora approfondisco. Grazie.
              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

              Commenta


              • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                Maggio, con riscaldamenti e condizionatori spenti, sarebbe stato il mese ideale per un embargo totale e saremmo stati in una posizione negoziale di forza.
                Di forza no! Ma se si volesse fare una vera guerra alla Russia, l'intera UE dovrebbe bloccare le forniture al 100%.
                Se non si vuole fare per paura di una recessione maggiore di quella che si spera di indurre alla Russia, allora bisogna sapersi fare bene i conti.
                Negli anni scorsi i mesi in cui si importava più gas erano Aprile, Maggio, Giugno e Luglio, con una media di circa 216 mln di mc al giorno.
                Un paio di giorni fa, con l'offerta russa al 50%, eravamo a 195 mln ma la domanda è stata di 155 mln (per via dell'alto costo che frena le imprese a stoccare gas così caro).
                Puoi capire se togli anche il restante 50% di gas russo non faresti altro che peggiorare le cose.
                Allora torniamo al discorso iniziale. Vogliamo entrare in guerra, con tutte le conseguenze del caso, oppure no?
                Ma non dico solo noi Italiani, deve valere ovviamente per tutta l'UE.

                Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                Sono consapevole che il FV diffuso su edifici residenziali e aziende private non sia LA soluzione ma potrebbe essere un intervento realizzabile in tempi relativamente brevi che va a recuperare parte delle importazioni perse.
                Certamente è qualcosa anche se non è risolutivo e non tutti possono permetterselo. Potrebbe pagare lo Stato, ma un impianto piccolo costa il doppio rispetto ad uno grande...



                "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

                Commenta


                • Originariamente inviato da atomax Visualizza il messaggio





                  Certamente è qualcosa anche se non è risolutivo e non tutti possono permetterselo. Potrebbe pagare lo Stato, ma un impianto piccolo costa il doppio rispetto ad uno grande...


                  Potremmo farlo grande con le quote delle famiglie allacciate, 100Kw??? 5 famiglie possono mettere l loro quota di capitale ed usufruire dei relativi rendimenti.................... basta volerlo fare
                  Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                  Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                  Utente EA dal 2009

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da atomax Visualizza il messaggio
                    Certamente è qualcosa anche se non è risolutivo e non tutti possono permetterselo. Potrebbe pagare lo Stato, ma un impianto piccolo costa il doppio rispetto ad uno grande...
                    Si potrebbe fare come con gli accordi quadro: lo stato stabilisce il prezzo per i vari tagli e solo le aziende che aderiranno con quei prezzi potranno montarlo con il superbonus tetti FV.

                    Se sono riusciti a farlo in sanità (per apparecchiature elettromedicali) contenendo di parecchio i costi, si può fare anche per il FV.

                    Quando un’azienda manda una squadra sul tetto di un condominio per montare 10 o 100 FV piccoli, puó comunque ottimizzare i costi di mezzi e uomini.
                    Butto lì:
                    FV 2 kWp 4.800 €
                    Ogni kWp in più per lo stesso impianto 1.500 € in più (a scaglioni di 300 Wp).

                    I vari Enel, Engie, Eni ecc… montano già FV.
                    Secondo me si accrediterebbero in tanti.
                    Ultima modifica di JO GREEN; 20-06-2022, 12:31.
                    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                      Potremmo farlo grande con le quote delle famiglie allacciate, 100Kw??? 5 famiglie possono mettere l loro quota di capitale ed usufruire dei relativi rendimenti.................... basta volerlo fare
                      Sicuro che la sezione dei cavi che vanno dal tuo FV alla cabina possano sostenere immissioni per 20 kW e che la cabina non vada in sovraccarico?
                      A seconda di cosa voglio alimentare in casa mi serviranno cavi da 1,5 - 2,5 - 4 ecc…
                      Da casa alle varie cabine non credo sia diverso.
                      Il mio ragionamento è che se il cavo sostiene 6 kW in entrata, può sostenerne altrettanti in uscita. Magari sbaglio ma mi sembra più rapido così.

                      So che il MEGLIO sarebbe rifare gli impianti in casa con cavi adeguati e ammodernare la rete pubblica.
                      Tante tracce in casa, spostare i mobili, ritinteggiare e ripulire.
                      Tante strade da sventrare, cavi da passare, asfalto da rifare.
                      Senza considerare i tempi legati alle gare d’appalto per assegnare i lavori, disagi alla viabilità ecc…
                      E di tempo ne abbiamo poco.
                      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                      Commenta


                      • ""Sicuro che la sezione dei cavi che vanno dal tuo FV alla cabina possano sostenere immissioni per 20 kW e che la cabina non vada in sovraccarico?""
                        Io intendevo 24 famiglie, visto adesso l'errore....................




                        Io so che al mio contatore sono posati cavi da 16mmq, e portano tranquillamente 65A
                        Non credo che le dorsali Enel siano sottodimensionate per carichi simili
                        Un impianto simile non lo fai su tetto di appartamento, al minimo su stabilimento industriale ed allora i 100 Kw sono alla portata
                        Automax diceva "se li costruisce lo stato o li incentiva" piu piccoli sono piu costano, e allora facciamoli grandi, ndo sta il problema

                        Qui da noi sono 30 anni che Enel pretende cavidotti da 120 MM di diametro e sempre in coppia, ci passano anche i gatti insieme ai cavi, e senza rompere nulla
                        E 4 cavi da 25 mmq ci stanno bene..................... e portano in giro 100 A ognuno con la trifase

                        Le urbanizzazioni degli ultimi 20/30 anni sono tutte gia predisposte, ne ho fatte diverse, comprese quelle dove ho costruito casa. cavidotti tutti in doppia condotta e MINIMO 120 mm di diametro
                        Non ci sono problemi, tranne nei centri storici, ma tanto li "non si puo"

                        Stessa cosa per quello che era Telecom, stesse disposizioni e stesso scavo con distanza interasse dei tubi di 80 Cm minimo per evitare interferenze sui dati
                        Infatti hanno posato la fibra ottica fino a casa senza rompere nemmeno un centimetro, gia tutto cablato nel 2001 quando abbiamo fatto le opere di urbanizzazione
                        Ultima modifica di rrrmori53; 20-06-2022, 13:09.
                        Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                        Utente EA dal 2009

                        Commenta


                        • Si può fare tutto, basta che ci tecnologia e soldi da investirci.
                          "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

                          Commenta


                          • solo una domanda scema.
                            Ma se oggi si mettono impianti a 2400 euro a kwp e te lo montano tra 6 mesi ... ma perche un azienda dovrebbe montarlo a 1500?
                            Oggi le aziende sono sature. Non possono mettere un w in piu di quello che stanno mettendo.
                            L'unico modo è dare visibilita di lavoro per 10 anni per cui in tanti si strutturebbero per farlo e aumentare la propria capacità.
                            Ma nel breve non darebbe valore aggiunto

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                              Non girare la frittata! Che Zelensky non voglia negoziare lo sappiamo tutti. Più volte ho detto che sarà la pressione UE e USA, magari con la carota dell'entrata nella UE, a obbligarlo a convincersi prima o poi.
                              Ma il FATTO REALE e finora INNEGABILE è che PUTIN NON HA INTENZIONE DI NEGOZIARE ALCUNCHE'!
                              Punto!
                              Non negozia! I colloqui di marzo erano solo fuffa. Le parole di Lavrov sono menzogne. Finchè non avrà almeno una ""vittoria"" importante da mettere sul tavolo NON NEGOZIERA' alcunchè!
                              E le pretese di alcuni di "obbligarlo" a negoziare, magari facendo i bravi e dicendo "guarda! Noi non mandiamo più armi! Dai, siediti, prenditi cosa vuoi e ridacci il gas"... sono fesserie!
                              Io gira la frittata?
                              Zelensky non vuole negoziare e lo sappiamo tutti (anche te).
                              La russia a parole vuole negoziare ma dice che l'ucraina non vuole farlo (il che è confermato da zelenski).
                              Pero la tua conclusione è: "Finchè non avrà almeno una ""vittoria"" importante da mettere sul tavolo NON NEGOZIERA' alcunchè!"

                              discorso lineare ...


                              Commenta


                              • Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                                Le urbanizzazioni degli ultimi 20/30 anni sono tutte gia predisposte, ne ho fatte diverse, comprese quelle dove ho costruito casa. cavidotti tutti in doppia condotta e MINIMO 120 mm di diametro
                                Non ci sono problemi, tranne nei centri storici, ma tanto li "non si puo"
                                Buona notizia! Allora meglio incentivare impianti grandi.
                                matador0975 concordo pienamente sul fare un piano di incentivi a lungo termine e non mordi e fuggi con l’ansia di rimanere col cerino in mano sia per aziende che per privati.
                                Le aziende potrebbero lavorare con stock di merce adeguati e con assunzioni a tempo indeterminato invece che con stock minimi per paura che da domani mattina sparisca l’incentivo e quindi la possibilità di vendere i pannelli.
                                FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                  Oggi le aziende sono sature. Non possono mettere un w in piu di quello che stanno mettendo.


                                  Se elimini il 110 e lasci solo il vecchio 65 con le regole del 2019 il "saturo" finisce in una settimana
                                  Un impianto si monta in 2 giorni, pero ne servono 14 di burocrazia, nel 2019 per fare il cappotto ho fatto 4 firme e 3 ore di termotecnico.
                                  Ho perso piu tempo per i bonifici............................
                                  Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                  Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                  Utente EA dal 2009

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio


                                    Se elimini il 110 e lasci solo il vecchio 65 con le regole del 2019 il "saturo" finisce in una settimana
                                    Un impianto si monta in 2 giorni, pero ne servono 14 di burocrazia, nel 2019 per fare il cappotto ho fatto 4 firme e 3 ore di termotecnico.
                                    Ho perso piu tempo per i bonifici............................
                                    se per il "saturo finisce in una settimana" intendi i nuovi ordini sono d'accordo.
                                    Se intendi che partono i nuovi lavori no.
                                    Tutte le aziende (se non falliranno perche piene di crediti che non sanno a chi dare) sono cariche di ordini fino a fine anno.
                                    Però non è questo il punto che volevo trattare. Volevo solo dire che nel breve tu puoi mettere tutti gli incentivi che vuoi ma non metti un wp in piu.
                                    Cosa diversa se domani dici:
                                    "Per i prossimi 10 anni succede questo ... "
                                    ma non succederà mai ... a noi ci piacciono i premi "mordi e fuggi", ci piacciono i bonus, le lotterie, i clickday, etc ...
                                    Mettetevi l'anima in pace che non si farà nulla ... felice di sbagliarmi ...

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                                      Un impianto si monta in 2 giorni...........................
                                      Se hai i materiali in magazzino.

                                      "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da atomax Visualizza il messaggio

                                        Se hai i materiali in magazzino.
                                        ...o perlomeno una pianificazione di consegne CERTE con le quali poter organizzare le installazioni
                                        Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                                        Commenta


                                        • E non fai scorte se temi di non poterli piazzare…
                                          FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                            E non fai scorte se temi di non poterli piazzare…
                                            esatto, e ancora a monte non li produci neanche.
                                            E qui bisogna dire che la cecità non è solo nazionale ma europea.
                                            praticamente oramai (anche i marchi europei) producono solo in cina.
                                            se domani la cina decide di riempire le risaie di pannelli o raddoppia i prezzi l'europa se la prende "in saccoccia".

                                            e qui c'è un anomalia positiva ... e per assurdo italiana ...
                                            https://www.infobuildenergia.it/enel...nnelli-solari/
                                            ma tante ne servirebbero ...

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                              Io gira la frittata?
                                              Zelensky non vuole negoziare e lo sappiamo tutti (anche te).
                                              Se io parlo di un Putin che non vuole negoziare e tu mi citi Zelisnky... si! Rigiri!
                                              Su Zelensky possiamo fare pressioni. E al momento giusto le faremo, eccome.
                                              Ma senza una disponibilità, anche vaga non ufficiale, di Mosca a negoziare non esiste alcuna alternativa "furba" che politici più "furbi" degli attuali possano perseguire!
                                              Discorso lineare o meno... così E' al momento!
                                              La speranza resta che gli ucraini diano talmente fastidio ai russi da farli riflettere se sia meglio fermarsi e accontentarsi.
                                              Altro NON c'è!

                                              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio

                                                esatto, e ancora a monte non li produci neanche.
                                                E qui bisogna dire che la cecità non è solo nazionale ma europea.
                                                praticamente oramai (anche i marchi europei) producono solo in cina.
                                                se domani la cina decide di riempire le risaie di pannelli o raddoppia i prezzi l'europa se la prende "in saccoccia".

                                                e qui c'è un anomalia positiva ... e per assurdo italiana ...
                                                https://www.infobuildenergia.it/enel...nnelli-solari/
                                                ma tante ne servirebbero ...
                                                Ma infatti queste decisioni vanno gestite a livello centrale Europeo con delle direttive cristalline e senza date di scadenza o click day dello staterello satellite con politici impegnati a non perdere la poltrona.
                                                Tradotto: occorre SERIETA' e sopratutto FIDUCIA. Senza questa accoppiata non si va da nessuna parte, anzi, e in mancanza di ciò ( CAOS )che sguazzano le mafie di ogni ordine e grado con le conseguenze che ben conosciamo....
                                                Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                                  Se io parlo di un Putin che non vuole negoziare e tu mi citi Zelisnky... si! Rigiri!
                                                  Su Zelensky possiamo fare pressioni. E al momento giusto le faremo, eccome.
                                                  Ma senza una disponibilità, anche vaga non ufficiale, di Mosca a negoziare non esiste alcuna alternativa "furba" che politici più "furbi" degli attuali possano perseguire!
                                                  Discorso lineare o meno... così E' al momento!
                                                  La speranza resta che gli ucraini diano talmente fastidio ai russi da farli riflettere se sia meglio fermarsi e accontentarsi.
                                                  Altro NON c'è!
                                                  Siamo al gatto che si morde la coda ... a me sembra che sia Zelensky a non voler trattare quando dice che non cederà nessun territorio , punto .
                                                  Di che cosa dovrebbe trattare la Russia di prendere i carrarmati a lasciare i territori già occupati ?Semplicemente ridicolo ...

                                                  Come minimo per trattare Zelensky dovrebbe dire che cede la Crimea ed il Donbass , questo è il minimo per trattare da parte dei russi .
                                                  Se Zelensky perde ancora tempo la Russia bombarderà ancora e distruggerà altre città sino ad arrivare a Kiev , mi sembra logico .
                                                  Se aumentano morti da parte russa sarà ancora più difficile trattare , ci saranno morti da ambedue le parti , ma se il comico continua dire armi armi armi dall'occidente e non cediamo nulla , la Russia cosa dovrebbe trattare ?
                                                  La guerra del grano ? Mi sembra il minimo sindacale che i russi possano fare , sono dei galantuomini ...
                                                  Ultima modifica di experimentator; 20-06-2022, 19:20.
                                                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                  Commenta


                                                  • Quando si decideranno a definire "" strategiche""(qualunque cosa quest espressione possa significare)le aziende che producono materiale per FER avremo cominciato la "transizione"(altro termine doppiogiochista) .. Stesso discorso per quanto riguarda il cibo ,finche saremo dipendenti dalla WTO non saremo MAI il minimo indispensabile sanamente autarchici...https://it.notizie.yahoo.com/il-preo...044510417.html ..A me par tanto che questa cosa del UKR sia un diversivo per non farci pensare e vedere a quali amici stanno regalando i NOSTRI soldi...,dove c...o stanno,solita pioggierella estiva ... sempre il solito maledetto andazzo.PS le associazioni agricole hanno fatto piantare frumento e girasole a go go ,almeno quelli un pò "pre"vedono.PNRR
                                                    Ultima modifica di Peace and Love; 20-06-2022, 21:01.
                                                    ..

                                                    Commenta


                                                    • I contadini sono più svegli di noi.
                                                      Nei week-end quando posso vado al mare e nei campi c’è grano ovunque…
                                                      Visto il momento fanno benissimo!
                                                      Mio figlio ha seminato pomodori nelle fioriere sul nostro terrazzino (dai semi di alcuni ottimi cuore di bue che avevo conservato prima di condirli).
                                                      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                                        I contadini sono più svegli di noi.
                                                        Nei week-end quando posso vado al mare e nei campi c’è grano ovunque…
                                                        Visto il momento fanno benissimo!
                                                        Quel grano li viene seminato ad Ottobre/Novembre........................ sono anche veggenti,
                                                        Per i pomodori se vuoi posso farti avere alcune razze ormai estinte, tipo dei ciliegini dolci grandi come un oliva standard................. rossi e gialli, preferisco i rossi, piu dolci
                                                        Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                        Utente EA dal 2009

                                                        Commenta


                                                        • Se l’esperimento del figlio riesce, ben
                                                          volentieri!

                                                          Visto che i prezzi del grano (come per l’energia) stavano già lievitando dopo le vacanze, magari sono solo buoni osservatori. Mio nonno diceva: “Contadino, scarpe grosse e cervello fino”.

                                                          Quando me li regaleranno di nuovo posterò le foto di alcuni pomodori che mi regala un amico prossimo alla pensione.
                                                          Lui li conosce come pomodori invernali (arrivano tardi e sì conservano a lungo): medie dimensioni, pallidi fuori, rosso fuoco dentro. Un sapore spettacolare. Mai trovati in nessun mercato o negozio.
                                                          Per la semina usa i semi stessi dei pomodori che aveva portato suo padre tantissimi anni fa dalla Sicilia e coltiva nel viterbese (terreno di antichi vulcani spenti).
                                                          Ogni estate mi delizia con 5 tipi di pomodori diversi (senza pesticida alcuno) ma questi sono i più buoni!
                                                          FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                          Commenta


                                                          • Ogni rione,palazzo,quartiere DEVE avere il suo orto/serra (anche fotovoltaica con CER, ma non necessariamente ).Con i metodi più avanzati non serve quasi neppure irrigare...vedi es Coltivazione Elementare o metodo Cappello ...ps in Asia le FER sono considerate settore strategico da + di 10 anni.
                                                            ..

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                                              Se l’esperimento del figlio riesce, ben
                                                              volentieri!

                                                              Visto che i prezzi del grano (come per l’energia) stavano già lievitando dopo le vacanze, magari sono solo buoni osservatori. Mio nonno diceva: “Contadino, scarpe grosse e cervello fino”.

                                                              Quando me li regaleranno di nuovo posterò le foto di alcuni pomodori che mi regala un amico prossimo alla pensione.
                                                              Lui li conosce come pomodori invernali (arrivano tardi e sì conservano a lungo): medie dimensioni, pallidi fuori, rosso fuoco dentro.
                                                              Raccogli un po di semi e li scambiamo a vicenda quando pronti, le mie piante stanno venendo su a meraviglia e si prevede un ottimo raccolto
                                                              Alcune specie gia in maturazione
                                                              Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                              Utente EA dal 2009

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR