annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Allegriaaa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ridurre,riutilizzare,....
    ..

    Commenta


    • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
      beh ci sta che si siano rotti le palle.
      Però l'ENNESIMA PATETICA COMMEDIOLA non si puo riferire solo a loro.
      LA commediola non sta tanto nelle decisioni (che ci possono stare). Ma nel prenderle senza prenderle, nel discutere all'infinito fra loro, dividendosi, screditando quello che in teoria sarebbe il loro leader, ecc. ecc.
      Non danno affatto l'impressione di una Lega al tempo del Papeete compatta dietro la mossa (squinternata, ma comprensibile) del leader. Danno l'impressione di una commedia all'interno di un pollaio.
      Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
      Pensa ai tuoi amici del PD che hanno iniziato ad ammorbare i testicoli con lo ius scholae per raccattarsi i voti di coloro che potrebbero diventare "italiani".
      Io sono favorevolissimo allo Ius. Sia solis che scholae (che ne è una versione più soft). Chi è cresciuto in Italia E' italiano.
      Concordo però con chi dice che non è questo il governo adatto per portarlo a termine. Capisco che la vittoria certa delle destre rallenterà il percorso, ma tentare di approvare leggi chiaramente divisive con un governo di unità nazionale è stata da parte del PD una scemenza. Qui siamo d'accordo.

      Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
      A draghi non gliene puo fregare nulla di quello che dicono i 5s. Secondo me lui si è rotto le scatole di essere primo ministro.
      E non gli do torto.
      Non credo. Secondo me semplicemente Draghi è in una condizione "ferrea". Dice a tutti "o si fa come dico io o ti attacchi". E secondo che fine farà questa rivolta 5S vedremo cosa ha davvero in mano come carte. Secondo me ha ragione chi dice che comunque vada Conte ha perso e si è in pratica suicidato. Ma vedremo.

      Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
      Ora bisogna vedere se lo incastrano ... e quindi si sente costretto a restare per dovere nazionale, o se manda a ****** tutti.
      Ma secondo me Draghi non vedeva l'ora ... lui voleva fare il presidente della repubblica ... non voleva piu stare in mezzo a sti scappati di casa
      Dipende. La prospettiva di PdR ce l'avrà sempre. Ma ora ha sei anni davanti in cui può dire la sua. Anche a livello internazionale. Non a caso la mobilitazione per "incastrarlo" è oceanica e la cosa non può sfuggirgli.
      I 5S sono sempre stati un arcipelago di anime belle con visioni molto diversificate. Quando ancora li guardavo con speranza (nel 2013 o giù di lì) avevo messo in evidenza che la politica di fingersi d'accordo con tutti quelli "arrabbiati" per qualcosa era pericolosa! Ma allora ha certamente fruttato. Con un grave rischio però... se carichi NoTav, populisti, noeuro, antiimmigrati, arrabbiati per le pensioni basse, nostalgici del comunismo, indignati per le tasse, indignati per l'evasione, econaif e talebani neodecrescitori, ecc. ecc. promettendo il "Grande Cambiamento"... finchè sei all'opposizione e critichi... sono tutti entusiasti.
      Ma quando poi ti tocca governare DEVI trovare compromessi, accordi, negoziazioni... e finisci per deludere qualcuno.
      Se almeno avessero condotto in porto la riforma del Senato con la legge a doppio turno avrebbero probabilmente vinto con una maggioranza coesa. E non avrebbero dovuto inventare il coacervo giallo-verde che tanto gli è costato. Ma sono errori che solo la Storia poi registra.
      In ogni caso, a parte lo sfaldamento progressivo dovuto a queste miriadi di visioni, ora il M5S è profondamente diviso fra un'anima che più che "governista" per me è solo realista e un'ala che si illude di tornare a essere la forza di ribellione e rinnovamento dei bei vecchi tempi. Senza capire che ormai si sono di fatto trasformati nell'ennesimo partitucolo di ultra-sinistra con ricette demagogiche che poi il 90% della gente rifiuta.

      Vedremo, dai... manca poco

      Originariamente inviato da Peace and Love Visualizza il messaggio
      Ridurre,riutilizzare,....
      O anche solo parlare, visto che scrivere, anche su un forum produce spreco energetico...


      Ultima modifica di BrightingEyes; 20-07-2022, 10:31.
      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

      Commenta


      • Parlando di immondizia a Roma https://www.romatoday.it/politica/ri...ta-a-mano.html
        FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

        Commenta


        • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
          Io sono favorevolissimo allo Ius. Sia solis che scholae (che ne e' una versione piu' soft). Chi e' cresciuto in Italia E' italiano.
          Concordo pero' con chi dice che non e' questo il governo adatto per portarlo a termine. Capisco che la vittoria certa delle destre rallentera' il percorso, ma tentare di approvare leggi chiaramente divisive con un governo di unita' nazionale e' stata da parte del PD una scemenza. Qui siamo d'accordo.


          Io affatto, proprio per nulla. Non e' italiano perche' e' cresciuto o nato in Italia. Quindi tutti i barconi che sbarcano clandestini "naufraghi" (tra cui molte donne incinte), portano nuovi cittadini in automatico? Ma proprio per nulla...Ci si arrivera' prima o dopo, e' una situazione da affrontare, ma a parte l'opportunita' di questo governo, ci sono proprio le modalita' da concertare. Una legge di questo tipo, deve vedere un concepimento e un percorso condiviso, altrimenti non si fara' altro che smontarla il governo successivo. Non certo con il voto di fiducia che auspicava la sx a suo tempo. In questo caso, io onestamente lo farei nel primo trimestre di governo. Se non fosse possibile abrogarla in toto, comincerei a smantellarla/snaturarla articolo per articolo fino al punto da renderla carta straccia. In sintesi, deve essere un percorso condiviso (senza condizionale), unica via maestra per poterla portare a casa.
          Ultima modifica di fedonis; 20-07-2022, 10:01.
          [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

          Commenta


          • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
            Io sono favorevolissimo allo Ius. Sia solis che scholae (che ne è una versione più soft). Chi è cresciuto in Italia E' italiano.
            Concordo però con chi dice che non è questo il governo adatto per portarlo a termine. Capisco che la vittoria certa delle destre rallenterà il percorso, ma tentare di approvare leggi chiaramente divisive con un governo di unità nazionale è stata da parte del PD una scemenza. Qui siamo d'accordo.
            Io non la condivido ma non è questo il punto.
            Il punto è quello che avevo scritto prima e che hai scritto meglio tu: ma tentare di approvare leggi chiaramente divisive con un governo di unità nazionale è stata da parte del PD una scemenza.
            E chiaramente tutto si puo dire al PD tranne che siano sprovveduti ... è stata chiaramente una mossa elettorale!
            un po come la mossa dei 5s per risalire un po la china nei sondaggi.

            Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
            Non credo. Secondo me semplicemente Draghi è in una condizione "ferrea". Dice a tutti "o si fa come dico io o ti attacchi". E secondo che fine farà questa rivolta 5S vedremo cosa ha davvero in mano come carte. Secondo me ha ragione chi dice che comunque vada Conte ha perso e si è in pratica suicidato. Ma vedremo.
            Si, si è un altra lettura, meno estrema della mia ma che ci sta!

            Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
            ora il M5S è profondamente diviso fra un'anima che più che "governista" per me è solo realista e un'ala che si illude di tornare a essere la forza di ribellione e rinnovamento dei bei vecchi tempi. Senza capire che ormai si sono di fatto trasformati nell'ennesimo partitucolo di ultra-sinistra con ricette demagogiche che poi il 90% della gente rifiuta.
            Vedremo, dai... manca poco
            Secondo me sono in entrambi casi (governista o di ribellione) non piu legata a fattori ideologici ma di convenienza.
            L'ala governista spera di di ritrovarsi la prossima volta nel PD o in qualche partito centrista con l'ala di Maio.
            L'ala rivoluzionaria spera di accattarsi i voti degli scontenti.
            Alla fine è chiaro anche ai muri che sti scappati di casa non vogliono mollare lo status quo che hanno raggiunto ... male che va puntano a qualche nomina ...




            Commenta


            • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio


              "Basta raccogliere i rifiuti con le mani"
              i netturbini sono invitati a lasciare i sacchetti a terra, smettendo di sollevarli a mano come fatto nelle ultime settimane sotto il caldo torrido. Un'attività definita "logorante e devastante per la salute e la sicurezza, con possibili gravi ripercussioni a livello muscolo-scheletrico".



              Io quando leggo queste cose mi sale la carogna ...
              le ripercussioni gliele farei avere al livello del coccige!!
              A forza di calci in culo glieli farei raccogliere con la lingua ...

              Commenta


              • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio

                "Basta raccogliere i rifiuti con le mani"
                i netturbini sono invitati a lasciare i sacchetti a terra, smettendo di sollevarli a mano come fatto nelle ultime settimane sotto il caldo torrido. Un'attività definita "logorante e devastante per la salute e la sicurezza, con possibili gravi ripercussioni a livello muscolo-scheletrico".[/B]


                Io quando leggo queste cose mi sale la carogna ...
                le ripercussioni gliele farei avere al livello del coccige!!
                A forza di calci in culo glieli farei raccogliere con la lingua ...
                Basta licenziarli, ci si mette poco. Non fai il tuo lavoro? ti licenzio per giusta causa. Che poi servano piu' cassonetti ci sta. Ma il lavoro manuale fa parte della mansione che ricoprono. Lo spazzino di una volta che avrebbe dovuto dire? Date in appalto a una ditta di pulizia che poi io controllo?
                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                Commenta


                • Istintivamente ho avuto la tua stessa reazione ma poi mi fermo e dico che anche qui la tecnologia ci ha aiutato: abbiamo i camion che raccolgono ciò che differenziamo.

                  Basterebbe svuotare i cassonetti e la gente non sarebbe costretta a lasciarli fuori.

                  Così ci rimettiamo su tutti i fronti.
                  Chi differenzia si scoraggia e torna a fare un unico sacchetto perché sa che i sacchetti che lascia a terra finiranno tutti insieme nell’indifferenziato.
                  I netturbini che raccolgono a mano i sacchetti fuori si trovano un surplus di lavoro con temperature folli.
                  Secondo me il loro servizio deve servire a tamponare situazioni sporadiche (festività, manifestazioni con partecipazione di tanta gente) o di emergenza.
                  Tutti ci ritroviamo con una situazione di degrado e rischio sanitario.
                  Diventiamo una meta meno appetibile per
                  i turisti.
                  Per la raccolta a mano serve più personale e ci troveremo a pagare ancora di più per un servizio inadeguato.

                  Serve programmazione e un po’ di buonsenso. Durante il LD gli acquisti su Amazon sono cresciuti tantissimo e in molti hanno mantenuto questa abitudine quindi c’è più cartone da smaltire.
                  I cassonetti della carta li svuotano poco frequentemente e tutti i giorni ci sono scatole sui marciapiedi.
                  Ci vuole tanto a capire che va svuotato più spesso ?!? Oltretutto così ci perdiamo una marea di materiale che potrebbe essere riciclato.
                  Ultima modifica di JO GREEN; 20-07-2022, 10:55.
                  FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                  Commenta


                  • Ho visto tempo fa un servizio (mi pare le jene) che indagavano sulla differenziata a Roma. Avevano ripreso di nascosto un centro di smaltimento (quasi li gonfiavano di legnate) che di fatto tutto finiva assieme in una unica filiera, carta, plastica, umido etc etc. In sintesi, affermavano che la differenziata a Roma e' solo facciata per il cittadino, in realta non esiste. Che svuotino con maggiore frequenza i cassonetti, sono gia' fortunati a vedere lo stipendio a fine mese. Che se lo guadagnino.
                    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                      Che svuotino con maggiore frequenza i cassonetti
                      Esatto!
                      Risparmierebbero forza lavoro: un solo operatore sul camion.
                      Così abbiamo:
                      1 operatore sul camion
                      2 operatori che arrivano con il camioncino aperto per raccogliere i sacchetti fuori
                      A levare i residui più piccoli ogni tanto vedi arrivare le squadre di spazzini con la scopa e il secchio con le ruote.

                      Da manicomio…
                      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                        I netturbini che raccolgono a mano i sacchetti fuori si trovano un surplus di lavoro con temperature folli.
                        Secondo me il loro servizio deve servire a tamponare situazioni sporadiche (festività, manifestazioni con partecipazione di tanta gente) o di emergenza.
                        Tutti ci ritroviamo con una situazione di degrado e rischio sanitario.
                        .
                        Jo, ma il lavoro del netturbino non è quello di pulire le strade?
                        Va bene la tecnologia ...
                        Va bene il ragno ...
                        va bene il camion spaziale che raccoglie tutto ...
                        ma il lavoro del netturbino è quello di raccogliere l'immondizia.
                        Se il netturbino non serve piu assumiamo solo autisti e amen.
                        Come direbbe alberto sordi:
                        ...bella a buasserie, bello l'armadio, belle e cassapanche... bello, bello, bello tutto... bravo... grazie... adesso te ne poi pure anna'...

                        ps: visto le temperature alte, non è che niente niente mi toccherà sentire qualche calciatore di Serie A che dice" fa troppo caldo la mia vita è in pericolo?"

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                          Ho visto tempo fa un servizio (mi pare le jene) che indagavano sulla differenziata a Roma. Avevano ripreso di nascosto un centro di smaltimento (quasi li gonfiavano di legnate) che di fatto tutto finiva assieme in una unica filiera, carta, plastica, umido etc etc. In sintesi, affermavano che la differenziata a Roma e' solo facciata per il cittadino, in realta non esiste. Che svuotino con maggiore frequenza i cassonetti, sono gia' fortunati a vedere lo stipendio a fine mese. Che se lo guadagnino.
                          guarda se i netturbini vanno in sciopero perche non gli fanno fare lo smart working?
                          veramente ci stiamo rin********ndo tutti ...

                          Commenta


                          • ho letto il discorso di draghi.
                            In un sol colpo si è inculato tutti (m5s e lega).
                            Ripeto puo piacere o non piacere (a me non piace) ma è anni luce avanti a tutti e sarebbe folle non utilizzare questa risorsa.
                            Vediamo cosa succede

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                              Istintivamente ho avuto la tua stessa reazione ma poi mi fermo e dico che anche qui la tecnologia ci ha aiutato: abbiamo i camion che raccolgono ciò che differenziamo.

                              Basterebbe svuotare i cassonetti e la gente non sarebbe costretta a lasciarli fuori.

                              Così ci rimettiamo su tutti i fronti.
                              Chi differenzia si scoraggia e torna a fare un unico sacchetto perché sa che i sacchetti che lascia a terra finiranno tutti insieme nell’indifferenziato.
                              I netturbini che raccolgono a mano i sacchetti fuori si trovano un surplus di lavoro con temperature folli.
                              Secondo me il loro servizio deve servire a tamponare situazioni sporadiche (festività, manifestazioni con partecipazione di tanta gente) o di emergenza.
                              Tutti ci ritroviamo con una situazione di degrado e rischio sanitario.
                              Diventiamo una meta meno appetibile per
                              i turisti.
                              Per la raccolta a mano serve più personale e ci troveremo a pagare ancora di più per un servizio inadeguato.

                              Serve programmazione e un po’ di buonsenso. Durante il LD gli acquisti su Amazon sono cresciuti tantissimo e in molti hanno mantenuto questa abitudine quindi c’è più cartone da smaltire.
                              I cassonetti della carta li svuotano poco frequentemente e tutti i giorni ci sono scatole sui marciapiedi.
                              Ci vuole tanto a capire che va svuotato più spesso ?!? Oltretutto così ci perdiamo una marea di materiale che potrebbe essere riciclato.
                              Esatto Jo! Serve programmazione (il buonsenso lo do per scontato).
                              È ovvio anche un bambino che se il quartiere X ad es. produce 10t/giorno di rifiuti e i cassonetti max ne possono contenere 5t, il surplus finisce a terra.
                              Piuttosto il VERO problema sta nel post conferimento. È inutile differenziare a monte se poi a valle rimetti tutto insieme. Ecco a cosa serve un impianto di separazione e trattamento del rifiuto. Spiego meglio: anche se in impianto arriva il rifiuto già separato (es. Carta e cartone) lo devi comunque trattare perché è sempre un rifiuto "sporco". Nel cartone ad es. troviamo: metallo, plastica, vetro, inerti, vernici, ecc. Qundi per renderlo riutilizzabile va sempre sottoposto al trattamento.
                              Quanto detto sta alla base di un VERO riciclo e senza il quale si parla solo del sesso degli angeli. Sempre se vogliamo veramente raggiungere percentuali di recupero dei materiali elevate.... che potranno prendere nuova vita e produrre pure reddito e benessere.
                              Sulla questione netturbino con la schiena rotta.....beh cambiamo schiena, no?
                              Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio

                                Jo, ma il lavoro del netturbino non è quello di pulire le strade?
                                Va bene la tecnologia ...
                                Va bene il ragno ...
                                va bene il camion spaziale che raccoglie tutto ...
                                ma il lavoro del netturbino è quello di raccogliere l'immondizia.
                                Se il netturbino non serve piu assumiamo solo autisti e amen.
                                Come direbbe alberto sordi:
                                ...bella a buasserie, bello l'armadio, belle e cassapanche... bello, bello, bello tutto... bravo... grazie... adesso te ne poi pure anna'...
                                Per come la vedo io è anacronistico e più costoso pagare più persone e usare più mezzi per fare ciò per cui basterebbe 1 autista e un minimo di programmazione.

                                Lo spazzino vorrei vederlo molto più spesso a spazzare i marciapiedi che avrebbero bisogno in tutte le stagioni ma quando cadono le foglie in autunno rischi di cadere rovinosamente.
                                Abbiamo tanti spazzini? Facciamogli spazzare per tenere puliti marciapiedi e giardinetti.
                                Non fanno il loro mestiere: a casa!
                                FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                  Per come la vedo io è anacronistico e più costoso pagare più persone e usare più mezzi per fare ciò per cui basterebbe 1 autista e un minimo di programmazione.

                                  Lo spazzino vorrei vederlo molto più spesso a spazzare i marciapiedi che avrebbero bisogno in tutte le stagioni ma quando cadono le foglie in autunno rischi di cadere rovinosamente.
                                  Abbiamo tanti spazzini? Facciamogli spazzare per tenere puliti marciapiedi e giardinetti.
                                  Non fanno il loro mestiere: a casa!
                                  ma non mi fraintendere. Sono d'accordo con te che se si puo fare un lavoro meccanicamente meglio farlo meccanicamente che a mano.
                                  La dico in un altro modo:
                                  L'azienda è la prima colpevole perche non si struttura per fare i lavori con il supporto della tecnologia.
                                  Ma tu netturbino, che di mestiere devi raccogliere la spazzatura, come fai a dire:
                                  "Basta raccogliere i rifiuti con le mani"
                                  i netturbini sono invitati a lasciare i sacchetti a terra, smettendo di sollevarli a mano come fatto nelle ultime settimane sotto il caldo torrido. Un'attività definita "logorante e devastante per la salute e la sicurezza, con possibili gravi ripercussioni a livello muscolo-scheletrico".


                                  è come se un manovale di un impresa edile dicesse: beh sono stufo di lavorare sotto il sole a portare i secchi di cemento. Che l'azienda si strutturi per farlo con i macchinari.
                                  ma se l'azienda si struttura per farlo con i macchinari non c'è piu bisogno dei manovali (o cmq molti meno ... altrimenti quale sarebbe il vantaggio della tecnologia?)

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                    ...Io sono favorevolissimo allo Ius. Sia solis che scholae (che ne è una versione più soft). Chi è cresciuto in Italia E' italiano.
                                    Concordo però con chi dice che non è questo il governo adatto per portarlo a termine...
                                    Giusto per ripulire la questione dai proclami di partito, che confondono, in malafede, le leggi di iniziativa parlamentare, o quelle di iniziativa popolare, con quelle governative, a seconda della convenienza politica contingente.

                                    La questione ius solis e/o ius scholae è portata avanti dal Parlamento, anche se è ovvio che nel Parlamento ci stanno i rappresentanti dei cittadini eletti nelle liste dei partiti.

                                    Quando fa comodo, si accusano i governi di non consentire il dibattito parlamentare, imponendo un calendario serrato per trattare quasi esclusivamente i provvedimenti del governo, poi quando è il Parlamento a riuscire a calendarizzare una sua Legge, qualcuno del governo grida allo scandalo, perché si vuole discutere di quella Legge, invece di continuare a discutere esclusivamente di quelle "più urgenti" di cui si occupa il governo.

                                    Non ne sto facendo una questione di merito, non credo che interessi la mia posizione sullo ius schoae o che altro, ma di metodo e di rispetto delle regole democratiche del nostro paese.

                                    Nel valutare l'indignazione di questo e quel politico, non scordiamoci che si avvicinano le elezioni politiche e che la campagna elettorale è già cominciata per tutti.


                                    ••••••••••••

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio


                                      ma se l'azienda si struttura per farlo con i macchinari non c'è piu bisogno dei manovali (o cmq molti meno ... altrimenti quale sarebbe il vantaggio della tecnologia?)
                                      Molti sono convinti del contrario........................ al manovale gli fai gestire la tecnologia, dicono, poi devono spiegare come e con che tempi/capacita

                                      Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                      Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                      Utente EA dal 2009

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                        Io affatto, proprio per nulla. Non e' italiano perche' e' cresciuto o nato in Italia. Quindi tutti i barconi che sbarcano clandestini "naufraghi" (tra cui molte donne incinte), portano nuovi cittadini in automatico? Ma proprio per nulla...
                                        E'un problema complesso. Ma quando un ragazzo sta da 15-20 anni in Italia, parla italiano perfettamente, è inserito nella scuola e nella vita sociale... la cittadinanza dovrebbe essere automatica.
                                        Certo, comprendo e approvo alcune limitazioni e "prudenze". Cerchiamo di non metterci in casa estremisti e roba simile, ma è tutto interesse italiano assecondare un processo che è ormai nei fatti.
                                        Comunque sono opinioni. Se ne può discutere, civilmente. Ma il senso del mio intervento era quello che sono d'accordo con chi, come i leghisti ad esempio, dice che non è QUESTO governo quello in grado di decidere su questioni così divisive.
                                        Tra l'altro abbiamo un parlamento dove la maggior parte degli eletti in teoria sarebbe contraria (contando FdI, Lega e M5S originari).
                                        Non so se sia stata una mossa elettorale, ma per me è stato un errore.
                                        Draghi non ne ha fatto cenno, ma nel suo discorso ho notato che ha pesantemente "bacchettato" un po' tutti. Pd NON escluso quando ha chiarito che LUI i rigassificatori e quel che serve li fa INDIPENDENTEMENTE dalle proteste locali (che in Toscana ma non solo vedono il Pd sempre in prima fila).
                                        Quindi, aldilà dell'entusiasmo un po' scenografico di alcuni, credo che siano riamsti un po' tutti "colpiti" dalla durezza del discorso di Draghi che evidentemente non è così ignaro delle dinamiche elettoralistiche...

                                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                          E'un problema complesso. Ma quando un ragazzo sta da 15-20 anni in Italia, parla italiano perfettamente, è inserito nella scuola e nella vita sociale... la cittadinanza dovrebbe essere automatica.
                                          Certo, comprendo e approvo alcune limitazioni e "prudenze". Cerchiamo di non metterci in casa estremisti e roba simile, ma è tutto interesse italiano assecondare un processo che è ormai nei fatti.

                                          Quello della cittadinanza e' un aspetto complesso e proprio per questo deve essere un percorso condiviso. Io non sono d'accordo sulla cittadinanza di nascita o di cultura, per me non "dovrebbe" essere automatica. Ci sono troppe problematiche connesse. Conosco gente che e' qui da 20 anni e si rifiuta di parlare italiano. In sintesi, se sei nato qui e ti "senti " italiano, avrai un percorso maggiormente semplice per ottenerla. Ma la devi chiedere. Peraltro si deve parlare anche di molti aspetti che si devono disciplinare, questo nell'interesse di tutti. Nei paesi in cui esiste infatti, non e' che siano tutti cosi entusiasti dei risultati ottenuti e in molti stanno ripensando un po tutto il meccanismo. Come detto, parliamone, ci mancherebbe. Ma non certo come pretende il pd o la sx in genere di fare digerire la questione.Il Paese non e' loro, e comunque non soltanto loro. Ci sono molti mal di pancia anche in seno alla sx nel merito, e questo al di la dei soliti proclami di superiorita' morale e di bene superiore. Per questo dico appunto, concordando con te, che non e' certo questo il governo che puo' affrontare questioni di questo tipo, ma sopratutto che deve nascere da una visione, seppure diversa , comune negli intenti. Le varie idee dovranno scendere a patti e compromessi , certo, ma senza un dialogo prodromico ,restera' sempre un nulla di fatto.
                                          Ultima modifica di fedonis; 20-07-2022, 15:40.
                                          [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                          Commenta


                                          • Ho deliberato:
                                            BrightingEyes Ministro della salute
                                            fedonis Ministro degli interni

                                            Commenta


                                            • Si Fedonis. Sono abbastanza in accordo.
                                              Occorrono certamente dei pilastri irrinunciabili. Lingua e accettazione delle basi culturali-giuridiche anzitutto.
                                              Proprio per questo parlavo di giovani che hanno completato il ciclo scolastico con risultati adeguati.
                                              Ma se ne dovrà parlare nel prossimo parlamento. Anzi, forse in quello dopo...
                                              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                                Si Fedonis. Sono abbastanza in accordo.
                                                Abbastanza in accordo, significa che abbiamo spazio per aggiustamenti e dare una botta al cerchio ed una alla botte. Questo dovra' accadere in parlamento per poter mettere in paniere una legge di questo respiro. Ci si arrivera', se ne parlera', si limeranno punti di vista ideologici ed intransigenti, fino al risultato finale, che probabilmente sara' piu' tiepido rispetto alle aspettative della sinistra e un po troppo permissivo per quelle di dx. Ma permettera' ad entrambi di affermare che e' un buon compromesso.
                                                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                  ho letto il discorso di draghi.
                                                  In un sol colpo si è inculato tutti (m5s e lega).
                                                  Ripeto puo piacere o non piacere (a me non piace) ma è anni luce avanti a tutti e sarebbe folle non utilizzare questa risorsa.
                                                  Vediamo cosa succede
                                                  La controdichiarazione ancora più secca.
                                                  ancora più convinto che sia stata una "fine" voluta.
                                                  gli ha fatto un bel favore alle destre. È riuscito a smontare pd e m5s ... ci aspettaeranno 2 mesi frizzanti ...

                                                  Commenta


                                                  • https://www.mittelfest.org/mittelfest/ ... secondo me invece ,a parte l ineluttabile Verita del olio di Annuška ,ciò che stà accadendo ultimamente era quasi tutto facilmente prevedibile.. comunque ritengo vero a volte si guarda o ascolta ma non si vede ne sente .. mi piace questa descrizione dello scorrere dela vita .. PS se vi capita date una guardata alla serie televisiva russa Il Maestro e Margherita .. sempre secondo me ne vale la pena .. PPS il libro invece devo ancora leggerlo .. un assaggino della serie passata sulla tv in Russia, anni fà .. .. https://vimeo.com/227758483
                                                    Ultima modifica di Peace and Love; 20-07-2022, 21:40.
                                                    ..

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                      Ho deliberato:
                                                      BrightingEyes Ministro della salute
                                                      fedonis Ministro degli interni
                                                      Sono d'accordo ...io mi propongo come ministro della ricerca scientifica .
                                                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                      Commenta


                                                      • Visti i miseri fondi che destiniamo alla ricerca, potresti fare danni molto limitati.
                                                        BE potrebbe fare meno danni di Speranza. Fedonis avrebbe qualche gatta in più da pelare con l'aggravarsi della crisi sociale e immigratoria, ma se la caverà...
                                                        Fatemi sapere se vi candidate che il mio voto ve lo do.

                                                        Cassate a parte...
                                                        Gazprom ha terminato le manutenzioni su Nord stream1 e ha riaperto, seppur parzialmente, il rubinetto.
                                                        Putin ha detto che sono pronti a fornirci tutto il gas contrattualmente definito, ma NS1 non ha le potenzialità necessarie e le forniture resteranno limitate. Volendo sarà possibile farlo aprendo il rubinetto di NS2. L'Europa, terra di mezze misure, certamente non lo farà. Non vuole rinunciare al gas, ma non ne vuole a sufficienza... Tanto, mantenendosi a stecchetto non fa altro che continuare a mantenere i prezzi di mercato a valori sostenuti, finanziando ugualmente la Russia (ma anche altri che ci fa sicuramente più piacere finanziare). Alcune scelte, per me, sono incomprensibili. Ma molto probabilmente per i miei limiti.
                                                        In ogni modo, prima del 2025 non potremo fare a meno del gas russo. Successivamente a tale data saremo indipendenti grazie al raddoppio del TAP (previsto per il '25), ai due nuovi rigassificatori, all'uso del carbone per la generazione elettrica e all'incremento delle importazioni di gas Algerino, oltre a qualche altra misura che raccoglierà il raccoglibile...
                                                        Ultima modifica di atomax; 21-07-2022, 08:07.
                                                        "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da atomax Visualizza il messaggio
                                                          Gazprom ha terminato le manutenzioni su Nord stream1 e ha riaperto, seppur parzialmente, il rubinetto.
                                                          Putin ha detto che sono pronti a fornirci tutto il gas contrattualmente definito, ma NS1 non ha le potenzialità necessarie e le forniture resteranno limitate. Volendo sarà possibile farlo aprendo il rubinetto di NS2. L'Europa, terra di mezze misure, certamente non lo farà. Non vuole rinunciare al gas, ma non ne vuole a sufficienza... Tanto, mantenendosi a stecchetto non fa altro che continuare a mantenere i prezzi di mercato a valori sostenuti, finanziando ugualmente la Russia (ma anche altri che ci fa sicuramente più piacere finanziare). Alcune scelte, per me, sono incomprensibili. Ma molto probabilmente per i miei limiti.

                                                          In ogni modo, prima del 2025 non potremo fare a meno del gas russo. Successivamente a tale data saremo indipendenti grazie al raddoppio del TAP (previsto per il '25), ai due nuovi rigassificatori, all'uso del carbone per la generazione elettrica e all'incremento delle importazioni di gas Algerino, oltre a qualche altra misura che raccoglierà il raccoglibile...
                                                          Non sono un’esperta ma leggendo in giro faccio qualche riflessione.

                                                          Un articolo del Corriere della sera dava i prezzi del gas alla dogana per MWh:
                                                          63,3€ al MWh del TAP
                                                          18,96€ di quello russo
                                                          41,54€ gnl per i rigassificatori.

                                                          Speriamo che con il raddoppio del TAP rinegozino anche i prezzi perché se non è così dobbiamo prepararci a pagare il gas molto più caro sia nel periodo di transizione che dopo “l’indipendenza” prevista nel 2025…

                                                          Il contratto algerino con Eni scadrà nel 2027 (prezzi alla dogana 19,95 per MWh).
                                                          Se i prezzi di mercato rimarranno così alti probabilmente fino al 2027 preferirà vendere di più ad altri (a tariffe più alte) piuttosto che aumentare di molto le esportazioni verso chi ha un prezzo vantaggioso come noi.

                                                          Nel 2027 l’accordo sarà adeguato ai prezzi di mercato, che temo saranno molto più alti di quelli che abbiamo avuto negli ultimi anni.

                                                          Almeno per come la percepisco io.

                                                          La Russia la stiamo finanziando lo stesso (e meglio) acquistando poco gas ad un prezzo spropositato, non avrebbe più senso far partire NS2 e far abbassare (a quel punto a tutti) il prezzo?

                                                          Mi sfugge qualcosa?

                                                          Le nostre aziende possono permettersi di sostenere questi prezzi senza rischiare di perdere competitività e chiudere?
                                                          Ultima modifica di JO GREEN; 21-07-2022, 11:52.
                                                          FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da atomax Visualizza il messaggio
                                                            Alcune scelte, per me, sono incomprensibili. Ma molto probabilmente per i miei limiti.
                                                            Sono incomprensibili per tutti.
                                                            Scelte fatte da chi se ne frega degli impatti di tali misure sull'economia reale e sul sociale.


                                                            Originariamente inviato da atomax Visualizza il messaggio
                                                            In ogni modo, prima del 2025 non potremo fare a meno del gas russo. Successivamente a tale data saremo indipendenti grazie al raddoppio del TAP (previsto per il '25), ai due nuovi rigassificatori, all'uso del carbone per la generazione elettrica e all'incremento delle importazioni di gas Algerino, oltre a qualche altra misura che raccoglierà il raccoglibile...
                                                            Chissa i nostri amici dell'azerbaijan che prezzo di favore ci faranno ... :-)
                                                            e soprattutto viva la transizione ecologica con le centrali elettriche a carbone/gasolio ...
                                                            P.S. sto notando che la guerra in ucraina sta sparendo dai radar dei media ...

                                                            Commenta



                                                            • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                                              Speriamo che con il raddoppio del TAP rinegozino anche i prezzi perché se non è così dobbiamo prepararci a pagare il gas molto più caro sia nel periodo di transizione che dopo “l’indipendenza” prevista nel 2025…
                                                              e certo perche gli azeri c'hanno l'anello al naso ... :-) spera che non l'aumentino troppo.

                                                              Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                                              La Russia la stiamo finanziando lo stesso (e meglio) acquistando poco gas ad un prezzo spropositato, non avrebbe più senso far partire NS2 e far abbassare (a quel punto a tutti) il prezzo?

                                                              Mi sfugge qualcosa?

                                                              Le nostre aziende possono permettersi di sostenere questi prezzi senza rischiare di perdere competitività e chiudere?

                                                              come diceva atomax sfugge a chiunque quello che stanno facendo.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR