adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Multe . Nord contro sud ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Multe . Nord contro sud ?

    MI MANCAVA SOLO QUESTA .

    Pochi giorni fa , mi è arrivata una multa per violazione del cod, della strada relativo all'allaccio della cintura di sicurezza .

    Leggete pure è stato fermato un signore il cui cognome è riportato nel verbale, ma che oscuro per questione privacy , senza cintura di sicurezza , ma la multa è arrivata a me , perché dicono dalla targa che io sarei il proprietario della vettura .

    Ho telefonato all'ufficio dei VU e mi hanno detto che la vettura fermata era fiat Panda , ma la mia auto è una fiat Ulisse .

    Ho comunicato i miei dati ed ho mandato una mail di protesta , dichiarando che io non sono mai stato nei pressi della località indicata, essendo distante 2000 km dalla Sicilia ,ne ho prestato al mia auto a nessuno ne conosco questo signore .

    Si tratta quindi o di una errore di trascrizione di targa o un duplicato falso della mia targa .

    Come risolvere la questione ?

    Ma ce l'hanno tutti con me , specialmente al nord?
    File allegati
    Ultima modifica di experimentator; 27-10-2016, 16:30.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  • #2
    direi che hanno sbagliato a trascrivere un numero della targa,allora a quello gli tolgono i punti e a te gli euro
    sapessi l'ultima cosa che è successa a me roba da accapponare la pelle,ma per ora sto zitto

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
      Ma ce l'hanno tutti con me , specialmente al nord?
      Beh, sicuramente devono aver capito che sei razzista.....quindi è normale che prima o poi qualcuno si vendica, he!!!

      A parte gli scherzi....non credere di essere il solo, si tratta di errori piuttosto frequenti, purtroppo!!
      E' successo pure a mia moglie (forse anche di peggio), quando si è vista recapitare una RA da uno studio legare ligure che la citava per essere scappata via dopo aver causato un incidente stradale.....

      Anche in quel caso fu un'errore di lettura della targa con veicoli diversi tra loro per marca/modello e colore.

      E' stata sufficiente una lettera Racc. A/R chiarificatrice per risolvere la questione in via bonaria, vista la palese differenza dei veicoli in questione e visto che la macchina di mia moglie non ha MAI lasciato l'isola.

      Ti consiglio di fare altrettanto: una lettera Racc. A/R (o PEC) all'ufficio VV.UU. preposto, dove spieghi l'errore (con allegati copia del libretto e foto del veicolo con targa leggibile) dove chiedi l'annullamento con comunicazione scritta del verbale di constatazione. Diversamente dovrai farti assistere da un legale.....

      Saluti
      Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

      Commenta


      • #4
        Ok , grazie renato , avevo telefonato giorno 24/10 , loro mi hanno detto che la macchina fermata era una Panda , io ho detto che la mia è una Fiat ULISSE , mi hanno detto di scrivere una mail , con fotocopia del libretto .
        Ma da due giorni e non mi rispondono .

        Ma perché mi dovrebbero mandare a me la multa di pagamento , se il reato cintura slacciata è personale ? secondo l'art. 172 , come ho letto qui :
        https://www.google.it/url?sa=t&rct=j...36811127,d.d2s


        Il conducente non paga la multa se ad avere le cinture slacciate è il passeggero »

        Facciamo chiarezza
        La sicurezza stradale impone obblighi di comportamento a tutti e non solo a chi guida. Pedoni e ciclisti sono spesso indisciplinati, ma anche a bordo dell'auto ciascun passeggero deve assumersi le sue responsabilità.
        L'autista, e magari anche padrone dell'automobile, non risponde per tutti e se gli altri passeggeri violano le norme ne pagano le conseguenze, in termini di multa.

        A far luce sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza è l'articolo 172 del Codice della Strada, che al comma 10, recita: Chiunque non fa uso dei dispositivi di ritenuta, cioè delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 80 a euro 323. Quando il mancato uso riguarda il minore, della violazione risponde il conducente ovvero, se presente sul veicolo al momento del fatto, chi è tenuto alla sorveglianza del minore stesso. Quando il conducente sia incorso, in un periodo di due anni, in una delle violazioni di cui al presente comma per almeno due volte, all'ultima infrazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da quindici giorni a due mesi, ai sensi del capo I, sezione II, del titolo VI.

        IN QUESTO CASO IO SAREI IL PADRONE DELLA MACCHINA ,secondo loro, CHE NON ERO NEMMENO PRESENTE al momento che hanno fermato questo signore .
        Ma certo che asini ce ne è dappertutto a sud e a nord . Tanto per rompere le scatole , a chi già le ha rotte.
        Ma io cosa c'entro ?
        Ma che sono orbi , o non sanno scrivere manco un numero di targa ?


        Ultima modifica di experimentator; 27-10-2016, 20:49.
        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

        Commenta


        • #5
          Bè Zagami, se davvero la macchina è tua, come dicono loro, allora vendila, mò vedi cosa salta fuori.
          Scherzi a parte invia una raccomandata... con AR che è meglio, auguri.
          Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
          Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
          Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
          Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

          Commenta


          • #6
            la miglior difesa è l'attacco peccato che non abiti vicino,se no la strategia è di stressarli entrare negli uffici chiedere
            passare dal sindaco dall'assessore,fare quello che non sa leggere ne scrivere ma solo rompere,FUNZIONA

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
              Bè Zagami, se davvero la macchina è tua, come dicono loro, ..
              Loro evidentemente sono degli asini che non sanno scrivere manco un numero di targa , del resto quando si parla di vigili urbani sono uguali a sud e nord .

              L'auto da loro fermata era fiat Panda , la mia è una Fiat ULISSE . Ma poi la multa per la cintura di sicurezza è personale secondo l'articolo 172 , perché mi hanno rotto le scatole a me ?

              Che io non mi trovavo a Noale VE il 16/07/2016 è pacifico , ne ho prestato macchina che avrebbe dovuto fare 4000 km andata e ritorno da Catania .
              In data suddetta , prima e dopo , io scrivevo in questo forum come puoi vedere dal mio messaggio .

              CREARE Ricchezza

              Io ero al lavoro in ospedale con cartellino firmato , chi è andato a lavorare per me qualcun altro ?
              Come andavo lavorare con altra machina ? Di chi ?

              Ora o c'è qualcuno che circola con il doppione della mia targa o i VU hanno sbagliato ascrivere la targa .
              Ma loro sanno nome e cognome ed indirizzo del signore che hanno fermato , perché non lo vanno cercare e vedono l'auto che aveva ?
              Lo debbo fare io ?
              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

              Commenta


              • #8
                E credi che lo facciano loro, se trovi qualcuno al quale non frega un belino controllare, prima di sbrogliartela sono .azzi tuoi, però a quanto ne so hanno due braccia due gambe ecc... vedrai che la sbrogli.
                Personalmente ho diversi amici nelle polizie locali, guai chiamarli vigili urbani, e come tutte le tipologie di lavoro esposte al pubblico giudizio, tutte le minime magagne vengono portate in primo piano, certo che a volte ci mettono del loro.
                Dalle mie parti raccontano di uno che in pattuglia notturna con la pistola in mano ha bussato al finestrino di una macchina chiedendo i documenti, solo che il fermato era della Digos, ovviamente potrebbe essere la solita barzelletta metropolitana, però siamo umani... a volte quasi.
                Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                Commenta


                • #9
                  Le targhe clonate sono un problema ben più serio dei vigili "strabici" e alcuni hanno avuto guai non da poco.
                  Occhio a attivarsi in tempo su tutti i canali... Multa in un luogo dove non siete mai stati: come comportarsi? | Moduli.it
                  “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                  O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                  Commenta


                  • #10
                    Ti ho messo un mi piace perché mi hai dato una informazione utile , almeno una volta ti sei comportato bene .

                    In questo giorni manderò una lettera ai VU con AV , in autotutela .

                    Io pensavo piuttosto che qualche utente di questo forum che fa il vigile urbano abbia voluto farmi uno scherzo di cattivo gusto .
                    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                    Commenta


                    • #11
                      vince non sono leggende,a me durante il servizio militare mi è capitato di incontrare 3 volte la ronda,la prima volta da
                      allievo ci volevano riportare in caserma perchè uno girava con le mani in tasca,da agente mi hanno fermato 2 volte e tutte
                      2 le volte ho detto al capo ronda di mettersi sugli attenti,uno della mia camerata invece ha detto in un'altra occasione alla ronda
                      che li ficcava dentro,si è beccato una riduzione paga del 50%,sempre quell'anno ero andato in abruzzo per i giochi inrerregionali
                      sportivi del corpo,andiamo in un paese su una collina per mangiare una pizza,parcheggiamo in piazza arriva il vigile ci dice sono le
                      22 fino alle 22.30 non si può parcheggiare dice di
                      tornare giù altrimenti ci fa la multa,2 sotto ufficiali del gruppo si preparano per multare tutte le auto parcheggiate in piazza arriva
                      il sindaco a mediare e il vigile alza i tacchi
                      ad alcuni individui il potere da alla testa,esseri mediocri incapaci meschini che approfittano della loro posizione per potere influire
                      sulla vita altrui

                      Commenta


                      • #12
                        comunque anche gli ungheresi hanno capito che siamo razzisti e mi hanno mandato una multa
                        Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                        I miei articoli qui:
                        https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                          comunque anche gli ungheresi hanno capito che siamo razzisti e mi hanno mandato una multa
                          In Ungheria circa 15 anni fa ho scoperto, a mie spese, che era un simpatico giochino nazionale quello di "alleggerire" i turisti in auto.
                          La truffetta miseranda consisteva nel fatto che, secondo una astuta norma di legge locale, i limiti di velocità dei centri abitati avevano valore per 200 metri DOPO il cartello di fine centro abitato!! Dopo aver beccato una multa (pagata tra l'altro direttamente con uno straccetto di ricevuta scarabocchiato senza alcun dato identificativo nè dell'auto nè dei verbalizzanti!) mi sono informato e ho scoperto che la norma in Ungheria la conoscevano tutti, ma tutti sapevano anche che le pattuglie si appostavano a 190 metri dalla fine del limite e che comunque fermavano quasi esclusivamente auto straniere. E che perlopiù le "multe" erano solo un modo per arrotondare lo stipendio, allora magro.
                          A me in Ungheria con auto mia non mi ci vedranno facilmente.
                          Scusate l'OT.
                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                          Commenta


                          • #14
                            Tutto il mondo è paese già da anni che furono... certi modi di far cassa sono davvero i più bizzarri, anche se legali, o giù di li.
                            Porto la sfintizia in camporella, imbocco una stradina vicino al Po, che aveva si una sbarra, ma alzata da tempo.
                            Tac proprio quando quasi, ma quasi, sono al dunque... toc toc sul vetro sei in multa sei in zona privata.
                            Ma porca la miseria proprio ora, e poi dove sta il cartello?
                            Non c'è, però c'è la sbarra, affambagno dimmi cosa ti devo che me la sbroglio... ecco questo è il verbale, lo vai a pagare in questo posto e subito.
                            Ok vado, arrivo sul posto e noto che non è un ufficio, ma una vecchia casa ben tenuta, con diverse persone in giardino, mmm!
                            Suono il campanello... prego s'accomodi, rimango di stucco, chi è l'esattore?
                            Ma una suora che mi ha ringraziato tanto per la donazione, sempre più inebetito guardo il verbale, è si era una donazione da fare a una casa per anziani, vabbè sono andati a buon fine.
                            Però la ciulata vera non è stata quella preventivata.
                            Scusate l'OT.

                            Doppio OT, qui dalle mie parti si balla, terremoto, chissà cosa sta succedendo laggiù.
                            Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                            Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                            Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                            Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                            Commenta


                            • #15
                              AL sud tutto calmo, zona Catania , almeno per ora , ma anche qui siamo in zona altamente sismica , solo che già si è divertito un po di tempo fa .
                              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                              Commenta


                              • #16
                                Tanto per concludere la vicenda sulla multa non dovuta , che mi è arrivata dal nord est, super efficiente ,mostro finalmente quello che spero sia la fine di un madornale errore o svista che mi ha provocato molta perdita di tempo .

                                Dopo due e-mail , una raccomandata con AR , e tre telefonate ai VU di NOALE VE , ho ricevuto la risposta dopo aver sollecitato ripetutamente , poiché senza una risposta scritta avrei dovuto per forza di cosa rispondere legalmente entro i 60 giorni .

                                ECCO LA RISPOSTA .

                                "Gent.mo Sig. Zagami,
                                Le comunico che il Verbale n. 19**/V/16 del 16.07.2016 è stato rinotificato all'effettivo proprietario del veicolo oggetto della violazione. Da un controllo della documentazione in nostro possesso è risultato, infatti, che la targa inserita per l'elaborazione del verbale di contestazione non corrispondeva alla targa del veicolo sanzionato. Per tale motivo, considerata la Sua estraneità al procedimento, ogni pendenza che La riguarda risulta archiviata.
                                Scusandoci per l'inconveniente Le porgiamo i più cordiali saluti.
                                Comm. Mo*** Re***"

                                Naturalmente nemmeno un cenno sulla targa effettivamente sanzionata ed il proprietario , ma speriamo che non ci siano altre sorprese , come ci sono state in passato .
                                Una considerazione , nord o sud , in questa specie di uffici non cambia nulla , lo dico per esperienza avendo avuto già altri problemi con uffici la sud , ma come posso constatare , se non avessi sollecitato più volte nemmeno mi avrebbero risposto , e gli errori pacchiani sono ovunque .

                                Per quanto riguarda il trasgressore della cintura di sicurezza , a cui ho scritto un'altra raccomandata AR , dopo 15 giorni ancora non mi è arrivata nemmeno la ricevuta , segno che non è andato nemmeno alla posta a ritirarla , come avrà fatto per la multa dei VU.
                                FURBO LUI, NO ?
                                Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                Commenta


                                • #17
                                  visto con i miei occhi arrivavano delle multe a una nigeriana perchè il marito faceva di tutto,corsie riservate semafori
                                  lui li prendeva e le cestinava,addirittura che ne ho guardate alcune riguardavano il precedente proprietario dell'auto,
                                  poi un giorno l'hanno fermato che scarozzava uno che faceva il corriere della droga,l'hanno messo in gabbia gli hanno
                                  perquisito la casa e sequestrato tutti i risparmi,però non ho mai visto equitalia forse è una cosa che riguarda solo gli italiani

                                  Commenta


                                  • #18
                                    I dati dell'altro "utente" sanzionato e i dati della sua autovettura, non possono comunicarteli a motivo della riservatezza sui dati personali; puoi però inviare tutti i dati che ti identificano assieme a quelli della tua autovettura e pretendere che si esprimano a riguardo onde prevenire altri disguidi da altro intelligentone di turno.

                                    O.T.
                                    Lo stesso quando si finisco di pagare le rate di un finanziamento, chiedere sempre una sorta di liberatoria ben circostanziata... potrebbero chiederti interessi per non so quale ritardato pagamento e altre spettanze astruse.. succede... succede.

                                    f.sco

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Hai proprio ragione .
                                      Una volta ho vinto la causa per una multa con il giudice di pace , ma i VU me la hanno mandata raddoppiata dopo un anno .
                                      Al che sono andato a contestare all'ufficio la sentenza , i VU mi hanno detto che dovevo portare io da loro la sentenza per fare annullare la multa, perché loro non ne sapevano niente . Non so come si chiama questa operazione .
                                      Cose da pazzi .
                                      Al che ho detto arrabbiato se dovevo fare una seconda causa , allora avrei chiesto un risarcimento danni e spese legali .
                                      Si sono presi una copia della sentenza , come se a loro non fosse arrivata , ed hanno annullato la multa .

                                      Loro non sanno niente, nenti sacciu ,nenti visti, ed anche che lo so ,mutu sugnu .
                                      Ultima modifica di experimentator; 09-11-2016, 21:25.
                                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                        ...dovevo portare io da loro la sentenza per fare annullare la multa, perché loro non ne sapevano niente . Non so come si chiama questa operazione .
                                        Si chiama "normale prassi".
                                        Ma che avvocato avevi? Quello di Paperino??
                                        Davvero pensi che i vigili mettano qualcuno a spulciare le sentenze per vedere se trovano qualcosa che può interessarli??
                                        O magari pensi che sia il giudice di pace che si fa carico di andare a portare di persona la sentenza?
                                        Non è che non sanno niente... sanno quello che tu decidi di fargli sapere (sempre se ne hai interesse!). Se non interessa a te che hai la sanzione...
                                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Si va bene , ma il loro avvocato che è venuto nel giudice di pace allora cosa è venuto fare , a farsi una passeggiata tanto per uscire dall'ufficio ?

                                          Immagina che mi hanno mandato la multa oltre il termine previsto e l'hanno mandato ad un altro in un' altro paese con la stessa via , ma ovviamente non lo hanno trovato .
                                          Quando ha mostrato la raccomandata AR , il giudice si è messo a ridere ed altrettanto io .

                                          Il loro avvocato d'ufficio era con me quando il giudice ha dato la sentenza , io ci sono andato senza avvocato perché già sapevo che avevo ragione, la domanda l'ho redatta io stesso .

                                          Secondo te se io non avevo interesse perché dovevo fare ricorso al giudice di pace ?

                                          Evidentemente l'imbecille e disonesto funzionario si è stato zitto sperando che io non presentassi la sentenza, se questa è l'Italia ...
                                          Ultima modifica di experimentator; 10-11-2016, 21:10.
                                          Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                          Commenta


                                          • #22
                                            infatti questa è l'italia di quei impiegati pubblici non hanno niente da fare ne la voglia e allora timbrano
                                            e vanno a farsi i gatti suoi,e possiamo anche dire che tutta italia è paese per i vizi

                                            Commenta


                                            • #23
                                              IO credo che un buon funzionario deve fare come il buon padre di famiglia , una volta conosciuta la sentenza, sotto l'evidenza di aver sbagliato indirizzo nella raccomandata , una volta ritornato in ufficio doveva passare la pratica all'impiegato VU per dire di annullare la multa , vista l'evidenza dei fatti .

                                              Stesso discorso per i VU di VE , se io ho presentato ricorso nei tempi utili ed ho mandato fotocopia del verbale e le prove che la mia auto si trovava altrove avendo installato un dispositivo di tracciamento satellitare , doveva comunicarmi in tempi utili l'annullamento della contravvenzione .
                                              Io ho comunicato tutto , email , telefono indirizzo, fotocopia libretto , ma si stavano zitti senza darmi risposta .

                                              Solo sotto mio sollecito allora mi hanno comunicato , si lei non c'entra niente ...la targa era sbagliata .
                                              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da pox1964 Visualizza il messaggio
                                                ....questa è l'italia di quei impiegati pubblici non hanno niente da fare ne la voglia e allora timbrano
                                                e vanno a farsi i gatti suoi...
                                                La cosa che mi fa pensare è: Come mai un ente pubblico che ha tra le file il 20/30/40/50% dei dipendenti che timbrano e poi vanno a farsi gli affari propri, riesce a fornire ugualmente il servizio al cittadino??
                                                Non è che "per caso" abbiamo un surplus di impiegati (pagati da noi), di cui potremmo volentieri fare a meno??

                                                Saluti
                                                Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Sicuramente vero , ma sei sicuro che forniscono il servizio adeguato al cittadino ?

                                                  Io ho i miei dubbi , ne è buona prova quello che ho scritto in precedenza e che ho verificato nel corso degli anni .

                                                  Soprattutto di enti punitivi nei confronti dei cittadini , quali tasse, sanzioni, multe , tribunali , giustizia, vedo che la tendenza è sempre quella di colpevolizzare il cittadino come se fosse un criminale anche quando il cittadino vorrebbe pagare il giusto , vi è l'ingiustizia di rincarare la dose con ulteriori aggravio di soldi e penalità , vedi Equitalia ,Serit, ecc ed altri disonesti mafiosi .
                                                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Infatti ho scritto: servizio al cittadino!!

                                                    Il servizio adeguato probabilmente lo si avrebbe se questi soggetti facessero quello per cui sono pagati; ergo, siccome non lo fanno comunque, tanto vale licenziarli in tronco!! Incluso il dirigente super pagato che non fa i dovuti controlli sull'operato dei suoi sottoposti!!


                                                    Saluti
                                                    Ultima modifica di renatomeloni; 11-11-2016, 16:41.
                                                    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                                      Si va bene , ma il loro avvocato che è venuto nel giudice di pace allora cosa è venuto fare , a farsi una passeggiata tanto per uscire dall'ufficio ?...seconndo te se io non avevo interesse perché dovevo fare ricorso al giudice di pace ?
                                                      Evidentemente l'imbecille e disonesto funzionario si è stato zitto sperando che io non presentassi la sentenza, se questa è l'Italia ...
                                                      Quindi, facce capì... secondo te era compito dell'avvocato della controparte farsi parte attiva? Intrigante, dai!
                                                      Secondo me tu avevi, ovviamente, interesse, certo. Chi mai l'ha negato? Compreso però tutto l'interesse a farti rilasciare la sentenza e sbatterla sul tavolo dei VU.
                                                      Concordo che questa Italia offre ogni giorno esempi di estrema disorganizzazione e furbizia, ma forse qui è più un 'questo è zagami' il concetto.
                                                      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        ma l'avvocato dell'ufficio che ha sbagliato avrà presentato la fattura,quindi deve dare un resoconto su come sono andate le
                                                        cose e qualcuno che è stipendiato da noi dovrà recepire la sentenza secondo me si,sono dei pagliacci,A ZAPPARE

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Sono certo che se zagami avesse perso la causa, lo avrebbero fatto a "pezzi"... parimenti, visto che ad aver perso è un organismo ufficiale di questo stato bananesco, avrebbero dovuto procedere d'ufficio a regolarizzare e ad ufficializzare la cosa... dopotutto la multa hanno saputo comunicargliela e se ad uno faccio pervenire degli insulti... poi dovrò pure scusarmi credo ed invece?... Li paghiamo pure per prenderci per i fondelli!.. Da parte nostra... direi un po masochisti... mi pare.

                                                          f.sco

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Hai ragione al 100 % .

                                                            Infatti l'avvocato dei VU che è venuto in tribunale era con la divisa di VU del comune di mia residenza e non ricordo bene se fosse il comandante addirittura o vicecomandante della stazione , ma comunque faceva le veci effettive a tempo pieno delle decisioni del comandante .
                                                            Vedevo che in ufficio chiedevano tutto a LUI e lo chiamavano avv..

                                                            Insisteva che mi avevano mandato la raccomandata in tempo utile , ma nella sua ridicola lungimiranza , non si era accorto che avevano sbagliato città e codice di avviamento postale , mandandolo ad un altro .
                                                            Io gli ho fatto vedere i miei documenti , tessera , patente, libretto della macchina e tutto corrispondeva al mio indirizzo , ma sempre non lo convinceva e quasi sottindendeva che io prima abitavo dove diceva lui .

                                                            Come minimo a una volta rientrato in ufficio avrebbe dovuto prendersela con qualcuno per aver sbagliato indirizzo e correggere la multa .

                                                            Comunque alla fine quando gli ho detto di protocollare la sentenza che ho portato io , ha detto che potevo andare che era tutto sistemato ,visto che Lui faceva lo gnorri , infatti gli ho detto " ma lei non si ricorda?".

                                                            Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                                            Quindi, facce capì... secondo te era compito dell'avvocato della controparte farsi parte attiva? Intrigante, dai!
                                                            .
                                                            BE , quello dovrebbe essere un pubblico ufficiale che deve difendere si il comune , ma anche il cittadino , non essere sempre e comunque contro il cittadino . Quello era l'avvocato presente nello stesso ufficio .
                                                            Quando l'errore commesso dalla pubblica amministrazione è palese, si chiede scusa per l'errore e si corregge .
                                                            Ultima modifica di experimentator; 11-11-2016, 16:14.
                                                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR