adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Basterebbe questo per comprare una Tesla

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Basterebbe questo per comprare una Tesla

    Guida autonoma Tesla. Predice anche gli incidenti altrui.
    Il radar ed il sistema predittivo capiscono che davanti c'è una situazione di pericolo.
    La macchina effettua una frenata di emergenza ancora prima (circa un secondo) che davanti a lei avvenga l'incidente.
    Il segnale che si sente nel filmato è appunto l'avviso del sistema d'emergenza.

    https://electrek.co/2016/12/27/tesla-autopilot-radar-technology-predict-accident-dashcam/

  • #2
    Peccato che non capiscano quando avvengono incidenti propri .

    Capiscono semplicemente che davanti c'è un ostacolo e quindi frenano , rispettando la distanza di sicurezza .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    Commenta


    • #3
      Il bello è che frenano anche quando stai cercando di fare un sorpasso in città oppure in montagna con molte curve, dove gli spazi "davanti" sono corti, non potendo avvicinarsi più della distanza di sicurezza preimpostata, se non trovi un rettilineo non sorpassi più.
      Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
      Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
      Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
      Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

      Commenta


      • #4
        Oela Zagami, inizi già a non dormire più, l'agognata pensione ti eccita?
        Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
        Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
        Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
        Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

        Commenta


        • #5
          No è l'abitudine di fare i turni di notte, difficile perdere questa abitudine ora.
          Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

          Commenta


          • #6
            Ciao Darwin. come va stamattina? tutto ok?
            Preso il caffè? Io lo prendo senza zucchero e tu?
            Siamo alla chat da "old early birds"... vabbè!

            Preso da un insano raptus di tentativo di tornare in tema posso dire che l'autopilot Tesla sembra anche a me da solo un valido motivo per acquistare una Tesla (se solo non servisse un mutuo per ora!).
            A parte situazioni particolari come la guida su strade con molte curve (dove però i sorpassi umani sono spesso più affidati al calcolo delle probabilità che non appaia un'auto a 90 all'ora dalla curva a 50 metri mentre tentiamo il sorpasso "senza rettilineo" che alla affidabilità del pilota umano!) tutti i commenti indicano il sistema come ottimale per ridurre del 90% lo stress di guida. Il massimo si ha nel traffico a diverse corsie, tipico delle autostrade californiane, ma ormai frequente anche da noi. Qui il sistema permette, letteralmente, di non pensare nemmeno alla guida. Anche se obbliga a mantenere le mani sul volante. Tutte le reazioni necessarie sono molto più veloci, dolci e sicure quando le effettua l'IA e solo la tranquillità di poter dimenticarsi i pedali e concentrarsi magari sulla radio o sulla conversazione è impagabile.
            Io già ora non potrei più fare a meno del supporto del cruiser in autostrada. Spesso la macchina la guido letteralmente con un dito, adeguando la velocità desiderata.
            L'autopilot dà in più la CERTEZZA che qualsiasi imprevisto che necessita di intervento rapido viene gestito in termini di tempo molto inferiori al tempo di reazione di una persona. E parliamo di una persona in condizioni di grande attenzione. Figuriamoci quando si è stanchi e distratti da due ore di monotonia autostradale!
            Inoltre la fine dello stress delle code col continuo accelera/frena/guarda gli specchietti per evitare il furbo in ansia da coda più veloce per me vale il costo di sapere che comunque il sistema non gestisce bene i sorpassi senza spazio in città o non evita gli incidenti propri. Qualsiasi categoria dello scibile a me preclusa essi descrivano.

            Purtroppo un sistema del genere non viene analizzato da tutti per cosa può dare. Ma o si alzano le legioni di commentatori a volo radente che si svegliano con la missione di spiegarti che "non può sostituire al 100% l'uomo" (che se proprio ha quell'obbiettivo si prende un taxi credo!), o vengono utilizzati in modo delirante dai soliti fessi (c'è chi si è fatto riprendere mentre "guida" dal tetto o cose simili.
            Il sistema comunque assume il controllo solo in certe condizioni. E se il pilota decide di bypassarlo sterzando o accelerando con decisione si fa da parte, ovviamente. L'unico caso in cui assume il controllo è quando il radar di collisione determina un rischio concreto di urto. Come esemplificato splendidamente dal video.

            Negli USA c'è un grosso dibattito e probabilmente sistemi del genere subiranno delle limitazioni legali, e non tecnologiche, proprio per evitare che guidare diventi una palestra di dimostrazione di quanto riesco a fare di tutt'altro mentre la mia Tesla sfreccia a 120 all'ora in mezzo alle auto. Ma il futuro è ovviamente già qui. E i vantaggi di queste soluzioni sono tali che non è difficile pensare che entro pochi anni saranno molte le case a seguire le orme di Tesla.
            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
            O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

            Commenta


            • #7
              Ehh vabbuò ... hai detto la tua ... prendiamola pure per buona la prima. Nulla da dire .

              Non credo che basterebbe questo per comprare una tesla.
              Se poi uno ha soldi da buttare , li butti pure , questo la dice lunga , vorrei vedere chi si può comprare una tesla di noi comuni mortali .
              Ultima modifica di experimentator; 29-12-2016, 13:03.
              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

              Commenta


              • #8
                Beh, ma ci sono le versioni adatte ad ogni età e tipologia di utente...YouTube
                C'è anche la versione fluviale... YouTube

                Non è Natale e mi sento pessimo, lo so da me...
                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                Commenta


                • #9
                  Quella versione non è elettrica ma con motore a scoppio , non lo vedi ?

                  Sicuramente adatta a te, io preferisco quella più ecologica elettrica.

                  Capisco anche che come quelli della barzelletta alcuni non distinguono un cane da una pecora .
                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                  Commenta


                  • #10
                    Beh, ma quelle sono versioni modificate. Adatte a un pubblico ancora attivo o che si sente tale! Pensavo fosse cosa gradita!
                    Se vuoi andare sul più adatto all'ex-dirigente in visita ai cantieri ci sono anche modelli elettrici. Sicuramente meno impegnativi...Scooter elettrici per disabili anziani 3 e 4 ruote

                    Tra l'altro le batterie sono moderne e rischiano di durare molto tempo! Alcuni utenti non le dovranno cambiare mai!
                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie Bright, io lo zucchero lo limito ma lo uso ancora. Devo dire che avendo il troll nella lista ignorati migliora la fruibilità del forum, meno rumore di fondo inutile.

                      La via è quella sono in parecchi ormai a lavorarci, l'Università di Parma è anche essa molto avanti con lavori sulla guida autonoma una loro auto ha già attraversato la città di Parma facendo tutto da sola.
                      Il bello è che frenano anche quando stai cercando di fare un sorpasso in città oppure in montagna con molte curve, dove gli spazi "davanti" sono corti, non potendo avvicinarsi più della distanza di sicurezza preimpostata,
                      non è un cruise control adattivo è un vero sistema automatico se vede lo spazio per passarci lei ci passa fa i conti della tua e sua velocità. Il fatto che a differenza di alcuni segua il codice della strada non è poi così male.
                      Basterebbero già alcuni piccoli gadget tecnologici per ridurre i pericoli stradali: una rete in cui l'autovettura oltre dare la propria posizione invia i dati di quel che sta facendo, metti che dietro una curva c'è una coda e le auto davanti a te frenano la tua puo semplicemente rallentare ed evitare un tamponamento a catena (qualcosa di simile c'è già in embrione per chi ha un navigatore con informazioni del traffico si tratta di renderlo più preciso e montarlo su ogni veicolo)
                      Personalmente l'unica cosa che ancora mi tiene lontano dalla Tesla è la ricarica facendo 50-60000 Km all'anno l'autonomia per me è ahime insufficiente e dovrei installarmi un Tesla supercharger a casa. Non dispero per il futuro

                      Commenta


                      • #12
                        Perché demonizzare chi sorpassa un imbranato, e ce ne sono tanti, che viaggia a 10 km/h, naturalmente potendo avere quella giusta distanza sicurezza per rientrare prima che sopraggiunga un mezzo contrario... io con la mia Porsche*, ci metto un attimo, chi usa la Tesla sta dietro, sono poi affari miei "se a me mi piace" la guida allegra ma in sicurezza... che è poi quella che mi da la mia testa, a chi piace guardare l'autoradio mentre la macchina passa rasente ad un precipizio "IO" non ho nulla da dire, non sono scelte mie... per tanto chi ha qualcosa da ridire se ne può andare a omissis.
                        Personalmente, da poco definito pirata della strada, se fossi rimasto dietro a quelli che andavano/vanno come delle lumache, o che sentono il bisogno di gingillarsi con l'autoradio, non avrei mai raggiunto, in questa vita, i luoghi dove sono arrivato... e sano e salvo.
                        Rammento che ho contato i km fino al milione, poi sono andato "in moto" per almeno altri 10 anni, non al bar... si pensi ad una nazione o città " io me mi" ci sono andato, e con il mio stile di guida sono ancora qui, con alle spalle pochissime cadute, dovute ad altri fattori non certo la velocità... vuoi la neve ecc.
                        Qui invece si tira subito fuori la coglionaggine di chi frena il futuro... chi non accetta queste novità, senza prendere in considerazione le preferenze altrui, ai quali rispondo se volete che ve lo meni la Tesla, fatelo pure, basta che non demonizzate chi lo vuole fare alla vecchia maniera, destra o sinistra che piaccia, echecasso!


                        PS: riguardare bene il discorso avvicinamento alla macchina che precede per un eventuale sorpasso... se si deve disinserire il sistema, allora casca l'asino e chi guida.
                        Consiglio un viaggio su una macchina con il cosi detto radar o sensore di avvicinamento, poi capirete il bello ed il brutto... oppure se dovete fare una inversione a U velocemente, capirete ancor meglio... se poi andate ad un corso di guida avanzato capirete tutto.

                        Detto ciò, I DISPOSITIVI DI SICUREZZA SONO IMPORTANTI, MA E’ SEMPRE IL GUIDATORE A DIRE L'ULTIMA PAROLA.
                        Nel senso che al volante si trova sempre una persona e spetta a quest’ultima prendere le varie decisioni, il compito di eseguire una frenata d’emergenza, al momento giusto, è dunque sempre in mano al pilota del veicolo che però, grazie all'elettronica, viaggia in compagnia di tanti angeli custodi.


                        * per modo di dire.
                        Ultima modifica di vince1948; 29-12-2016, 16:43.
                        Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                        Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                        Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                        Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                        Commenta


                        • #13
                          Ecco, grazie per la lezione di vita vissuta.
                          Comunque qui nessuno demonizza nessuno. Certi comportamenti umani sono tipici errori di valutazione di velocità e distanze, e li conosciamo bene tutti, anche chi fa meno di 1 milione di km. E sono tra i più pericolosi.
                          Il discorso era semplice, vediamo di non trarne alti spunti polemici inutili.
                          Questi sistemi sono delle enormi avanzamenti tecnologici. Punto!
                          Ovviamente nelle condizioni giuste, cioè in autostrada, in coda, nel traffico su file parallele. Se poi io voglio sorpassare sorpasso usando la mia esperienza umana e nessun sistema di guida automatica me lo potrà impedire. Ma dato che, almeno per me, il 98% del tempo alla guida è banale seguire il traffico ed ormai la strada è dominio assoluto del "pilota" che se vede 50 di limite si porta a 40 di tachimetro così "è sicuro" ritengo che una diffusione capillare di questi sistemi snellirebbe il traffico o perlomeno mi permetterebbe di occuparmi d'altro che concentrarmi a non tamponare l'idiota davanti che, già che c'è, frena pure con settimane di anticipo. Così non "rischia" e poi magari buca allegramente lo stop!

                          Originariamente inviato da Darwin Visualizza il messaggio
                          Personalmente l'unica cosa che ancora mi tiene lontano dalla Tesla è la ricarica facendo 50-60000 Km all'anno l'autonomia per me è ahime insufficiente e dovrei installarmi un Tesla supercharger a casa. Non dispero per il futuro
                          L'alimentazione delle macchine elettriche sarà un incentivo alla ulteriore diffusione dei sistemi di produzione e accumulo FV. Ne sono convinto da tempo.
                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                          Commenta


                          • #14
                            Purtroppo in italia un auto elettrica non si può comprare costa troppo.

                            Auto: 2017 anno delle elettriche, ma in Italia prezzo rimane ostacolo - Eco Mobilita - ANSA.it

                            Auto: 2017 anno delle elettriche, ma in Italia prezzo rimane ostacolo.

                            Insomma, sebbene la svolta sembri a portata di... spina senza interventi della politica è difficile ipotizzare a breve numeri molto diversi dagli attuali. Oggi nel nostro Paese 10 Costruttori propongono 15 differenti modelli elettrici, per autonomie comprese fra i 150 km e 613 km, ma da gennaio a novembre 2016 sono stati vendute solo 1.207 unità, nulla rispetto alle 33.386 unità immatricolate in nove mesi in Norvegia.

                            Per rendere realmente accessibile ai grandi numeri il mercato della mobilità elettrica si rende quindi indispensabile anche in Italia l'intervento di incentivi statali, così come in altri Paesi europei.
                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                            Commenta


                            • #15
                              Argomento non proprio da bar, se ne era parlato anche qui:
                              Tesla S a guida autonoma , c'è sempre una prima volta - auto uccide conducente
                              Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                              I miei articoli qui:
                              https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                              Commenta


                              • #16
                                La colpa è sempre di Darwin che ha aperto un'altra discussione , credendo di averci azzeccato .
                                Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                Commenta


                                • #17
                                  Personalmente non ho nulla contro la cosi detta innovazione, però l'esperienza mi ha insegnato di fidarmi della mia zucca, infatti tutte queste diavolerie elettroniche servono per tenere in strada la maggior parte degli automobilisti che hanno sempre la testa altrove, ed un motociclista lo sa bene.
                                  La mia macchina ha ovviamente i citati "aiuti" alla guida, il cruise control o quell'altro accidente che alleggerisce lo sterzo... mai usati.
                                  Tralasciando il modo con qui si "acquista" la patente, che è a dir poco una licenza d'uccidere, speriamo che almeno serva a qualcosa questa automazione.
                                  Io un giro alla Nordschleife con la Tesla a guida autonoma non lo farei neppure se mi pagano, anzi è d'uopo togliere tutti i marchingegni elettronici, appunto perché la macchina è meglio che te la "senti" sotto il sedere... e con un mezzo cosi settato, renderei anche obbligatorio, a tutti i nuovi patentati, un paio di giri... se stai sotto i dieci minuti bon altrimenti bicicletta, altro che Tesla.
                                  Se non si fosse capito io sono per un bel corso obbligatorio di guida, se non alla Nordschleife che fa veramente paura, ma almeno a Vallelunga ad esempio, si impara molto...
                                  Naturalmente lascio ai cultori della non guida scaccolarsi mentre viaggia senza pensieri con la Tesla, gusti son gusti diceva quello la, a 90°.

                                  E si carica al volo:Tesla lancia l'auto elettrica che si ricarica in 10 minuti
                                  Ultima modifica di vince1948; 30-12-2016, 09:42.
                                  Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                  Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                  Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                  Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                    Chi non ha 700 Kw di potenza installata a casa? Scherzi a parte una sfida che l'elettrico da è proprio quella delle infrastrutture e del trasporto di energia elettrica dal punto di produzione all'utilizzatore.

                                    Riccardo se credi puoi unire

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                      renderei anche obbligatorio, a tutti i nuovi patentati, un paio di giri... se stai sotto i dieci minuti bon altrimenti bicicletta, altro che Tesla.
                                      Sotto i 10 min al Nurb?? Un neopatentato? E cosa gli metti sotto il sedere? Una honda jazz 1100 come quella che usano alle scuole guida?
                                      Secondo me tra 100 che hanno la patente da 20 anni trovi forse 4 0 5 che riescano a stare sotto i 10 min sul mitico anello anche con un'auto preparata. Tu sei sicuramente uno dei 4 o 5, l'abbiamo capito, ma evitiamo boutades per pietà.
                                      Il corso di controllo in guida veloce sarebbe molto consigliabile, concordo.
                                      Ma io normalmente, seppure con 120 cv e 200 N di coppia sotto il piede, non guido il 95% del tempo "divertendomi", ma per trasferirmi da qui a li in un tempo accettabile e col minor rischio possibile. Perchè non lo faccio nè al Nurb nè a Vallelunga, ma su autostrade piene di incapaci che si piantano sulla corsia centrale a 100 all'ora perchè a destra "ci vanno i veicoli lenti"!. Quindi ritengo che un sistema che ti permetta di adeguarti al ritmo imposto sulle nostre strade dalla demagogia sicurista sfuggendo al rischio (che esiste!) della distrazione data dalla marcia lenta credo sia ottimo.
                                      Questi sistemi non sono "gadget" e non inficiano in alcun modo il piacere della guida sportiva là dove si può fare. E nessuno, ovviamente, pensa che servano a guidare al Nurburgring! Non scherziamo!
                                      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Piu che i corsi di guida veloce servono corsi di guida sicura (fatti entrambi comunque) la strada non è una pista per gareggiare anche perché ti ci voglio vedere a correre sulla tangenziale all'ora di punta, quello che devi fare è schivare l'idiota di turno con il cellulare in mano o il rintronato che crede che l'accensione della freccia di il diritto di cambiare corsia istantaneamente fregandosene del traffico intorno a se.
                                        Percorrere un autostrada sapendo di avere intorno auto con guida assistita e magari completamente automatica mi da molta piu sicurezza che farlo circondato da autisti della domenica e di umarel col cappello alla guida

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da Darwin Visualizza il messaggio
                                          o il rintronato che crede che l'accensione della freccia di il diritto di cambiare corsia istantaneamente fregandosene del traffico intorno a se.
                                          Beh, si, però se l'elemento in questione può vantare un personale di 9' e 59" sulla Nordschleife (con la Auto Union credo) e si sente la macchina sotto il sedere potrai ben capire che considera già un mezzo affronto che tra poco dovrà fare il rinnovo della patente ogni tre anni e quindi un pochino di diritto a fregarsene dei tonti che osano rispettare il codice sente di averlo!
                                          E capisco anche la sfiducia verso quelle diavolerie che presentano schermi così difficili da vedere senza occhiali!
                                          Giustifichiamolo su...
                                          Ultima modifica di BrightingEyes; 31-12-2016, 00:29.
                                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                          Commenta

                                          Attendi un attimo...
                                          X
                                          TOP100-SOLAR