adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tecnologia antifrode per carte contactless... sarà vero?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tecnologia antifrode per carte contactless... sarà vero?

    Si vedono spesso le famose bustine antifrode per carte contactless... funzionano davvero?
    Per quanto ne so, il rilevamento con apposito sistema per carpire i dati della carta di credito, non può avvenire o almeno non carpisce dati sufficienti, se la carta l'avete in tasca.
    Secondo me la "copiatura" può avvenire solo in uno specifico momento, cioè quando la carta viene avvicinata al lettore... è li l'attimo dove avviene un passaggio dati.
    Se ne sapete di più...
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  • #2
    Non saprei di preciso ma ad un primo esame la cosa potrebbe avere un fondamento. Se osservi bene lo sportello del forno microonde, noterai che è semi trasparente per tramite uno schermo metallico a mo di rete metallica, questa impedisce la fuoriuscita della frequenza a micro onde che rimbalza dentro il forno quindi, se la bustina è realizzata secondo questo principio, risulta "opaca" alle onde elettromagnetiche per cui, un eventuale "aggeggio" che volesse accedere ai dati nella nostra card... risulterebbe innocuo.

    f.sco

    Commenta


    • #3
      Non ne so molto al riguardo , in quanto una novità per me , ma vorrei dire come si fa a distanza potere accedere alla banda magnetica , soprattutto se questa deve essere strisciata da vicino per essere leggibile ? Già da vicino molte volte non funziona ,figuriamoci da lontano , il magnetismo a quello che so diminuisce con la distanza al q.
      Comunque basterebbe un semplice foglio di alluminio ...?
      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

      Commenta


      • #4
        Più che strisciata appoggiata, con un semplice tocco e sembra che sia quello il momento topico.
        Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
        Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
        Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
        Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

        Commenta


        • #5
          Tutto avviene a radio frequenza... nessun contatto fisico e nessuna lettura tipo codice a barre o lettura banda magnetica. Avete presente i sistemi anti taccheggio? Appena ti presenti all'uscita, lo spione che è rimasto nel nuovo portafogli appena acquistato, riceve un segnale a radio frequenza che lo sollecita a segnalare la sua presenza, questo un esempio di facile comprensione, ci sarà capitato chissà quante volte.

          f.sco

          Commenta


          • #6
            Ok ho trovato qualche riferimento .

            Sono la novità in materia di carte di credito: con le contactless non servono codici e pin, ma basta avvicinarle al pos. Al più potranno chiederti una firma sopra i 25 euro di spesa. Ma è un metodo sicuro o c'è il rischio di truffe? I dubbi degli utenti sono tanti, anche se non c'è bisogno di allarmarsi. Vediamo perché

            Carte di credito contactless: sono sicure?

            La mia carta non è cosi , non so se l'accetterò , io metto sempre il pin.
            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

            Commenta


            • #7
              Non sono al corrente se ancora esistono carte senza contactless, io le ho cambiate da poco e sono tutte cosi, ho chiesto lumi al riguardo, in pratica ora averle senza quella tecnologia è una richiesta specifica.
              Ormai uso la carta anche per il bar, si fa per dire, il pin non lo chiedono più da tempo, qualcuno ancora vuole la firma di verifica, nei supermercati la carta d'identità che non so se sia legale per via della privacy, il resto un passaggio e via, anche per acquisti di una certa cifra.
              Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
              Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
              Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
              Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR