adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Concorso pubblico di FABBRO SALDATORE al Comune di Milano (11 posti)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Concorso pubblico di FABBRO SALDATORE al Comune di Milano (11 posti)

    La commissione impose 15 minuti di tempo per rispondere a questi 30 quesiti, quindi mediamente circa 30 secondi di tempo per ognuno.
    Era permesso usare una calcolatrice che era già disponibile sul banco.
    L'unico quesito che mi ha lasciato perplesso fu il primo quesito, e successivamente mi misi a ridacchiare da solo come se fossi matto.

    quesito n.1
    Secondo quanto disposto dall'art. 97 comma 2 del d.lgs. 50/2016, e sapendo che le offerte di 16 imprese sono le seguenti, determinare l'impresa che vincerà l'aggiudicazione dell'appalto.
    impresa AA offerta 8,536
    impresa BB offerta 11,25
    impresa CC offerta 7,58
    impresa DD offerta 8,925
    impresa EE offerta 9,2
    impresa FF offerta 9,45
    impresa GG offerta 5,525
    impresa HH offerta 5,75
    impresa II offerta 14,32
    impresa LL offerta 13,13
    impresa MM offerta 10,75
    impresa NN offerta 11,3
    impresa OO offerta 12,28
    impresa PP offerta 8,43
    impresa QQ offerta 7,65
    impresa RR offerta 10,50
    A) EE
    B) FF
    C) DD

    quesito n.2
    Secondo quanto disposto dall'art. 35 delle Regole del sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione di Consip S.p.A. del giugno 2018, in che modo Consip S.p.A. abilita i fornitori al mercato elettronico?
    A) Attraverso una procedura regolamentata dalle regole citate volta a verificare l'assenza di cause di esclusione ex art. 80. d.lgs. 50/2016 e il rispetto del principio di rotazione
    B) Attraverso appositi capitolati d'oneri di abilitazione predisposti dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti richiedenti informazioni sensibili sul fornitore volte a verificare che non sussistano cause di esclusione ex art. 80, d.lgs. 50/2016
    C) Attraverso appositi capitolati d'oneri di abilitazione suddivisi in apposite categorie e aperti per tutta la durata del mercato elettronico a qualsivoglia operatore economico che soddisfi i requisiti di abilitazione

    quesito n.3
    Ai sensi dell'art. 38, comma 4, del d.lgs. 50/2016, ai fini della qualificazione delle stazioni appaltanti, fa parte dei requisiti premianti:
    A) il rispetto dei tempi previsti per i pagamenti di imprese e fornitori
    B) l'assolvimento degli obblighi di comunicazione dei dati sui contratti pubblici che alimentano archivi detenuti o gestiti dall'ANAC
    C) la disponibilità di tecnologie telematiche nella gestione delle procedure di gara

    quesito n.4
    Secondo quanto disposto dall'art. 37 del d.lgs. 50/2016, qual è l'importo soglia sotto il quale le stazioni appaltanti possono procedere direttamente e autonomamente all'acquisizione di forniture e servizi?
    A) 50.000 euro
    B) 20.000 euro
    C) 40.000 euro

    quesito n.5
    Quale, tra le seguenti direttive europee, recepita dal d.lgs. 50/2016, innova la normativa preesistente sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei cosiddetti settori speciali (acqua, energia, trasporti e servizi postali)?
    A) La direttiva 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 26 febbraio 2014
    B) La direttiva 2014/59/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 15 maggio 2014
    C) La direttiva 2014/68/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 15 maggio 2014

    quesito n.6
    Quale, tra le seguenti direttive europee, recepita dal d.lgs. 50/2016, innova la normativa preesistente italiana e europea sugli appalti pubblici?
    A) La direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 26 febbraio 2014
    B) La direttiva 2014/68/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 15 maggio 2014
    C) La direttiva 2014/59/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 15 maggio 2014

    quesito n.7
    Ai sensi dell'art. 3 del d.lgs. 50/2016, il rischio legato alla capacità, da parte del concessionario, di erogare le prestazioni contrattuali pattuite, sia per volume che per standard di qualità previsti, è definito:
    A) rischio di disponibilità
    B) rischio contrattuale
    C) ribasso di gara

    quesito n.8
    Ai sensi dell'articolo 23 del d.lgs. 50/2016, quale voce in fase di gara di appalto NON può essere soggetta al ribasso d'asta?
    A) Oneri relativi alla sicurezza
    B) Direzione lavori
    C) Manodopera a cottimo

    quesito n.9
    Ai sensi dell'art. 54 del d.lgs. 50/2016, qual è la durata massima di un accordo quadro per gli appalti nei settori ordinari che viene concluso da una stazione appaltante?
    A) 8 anni
    B) 5 anni
    C) 4 anni

    quesito n.10
    Secondo quanto disposto dall'art. 51 del d.lgs. 50/2016, per quale motivo le stazioni appaltanti suddividono gli appalti in lotti funzionali ovvero in lotti prestazionali?
    A) Al fine di raggiungere una diversificazione dei possibili fornitori di lavori, servizi o forniture
    B) Per favorire l'accesso delle microimprese, piccole e medie imprese
    C) Al fine di poter attivare per ogni lotto una procedura di controllo

    quesito n.11
    Ai sensi dell'art. 95 del d.lgs. 50/2016, i contratti relativi ai servizi di ristorazione scolastica sono aggiudicati:
    A) esclusivamente sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, fatto salvo quanto disposto dalla disciplina dei contratti "sotto soglia"
    B) attraverso l'utilizzo di uno a scelta dei criteri dell'offerta economicamente più vantaggiosa purché il criterio sia indicato nel bando di gara
    C) sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base dell'elemento prezzo o del costo, fatto salvo quanto disposto dalla disciplina dei "contratti soglia"

    quesito n.12
    In base al nuovo Codice dei contratti pubblici (d.lgs. 50/2016), quali soggetti sono ammessi alle procedure di affidamento dei contratti pubblici?
    A) Gli imprenditori individuali, purché non artigiani
    B) Gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi
    C) Le società purché costituite in forma di società di capitali

    quesito n.13
    Quale, tra le seguenti direttive europee, recepita dal d.lgs. 50/2016, innova la normativa preesistente sull'aggiudicazione dei contratti di concessione?
    A) La direttiva 2014/23/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 26 febbraio 2014
    B) La direttiva 2014/59/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 15 maggio 2014
    C) La direttiva 2014/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione Europea del 15 maggio 2014

    quesito n.14
    Ai sensi dell'art. 17, comma 1, lett. g), quali tra i seguenti contratti sono sottratti all'applicazione del Codice degli appalti (d.lgs. 50/2016)?
    A) I contratti di appalto, forniture o servizi
    B) Tutti i contratti nei settori del gas e dell'energia termica
    C) I contratti di lavoro

    quesito n.15
    Ai sensi dell'art. 103 del d.lgs. 50/2016, qual è l'importo massimo della garanzia definitiva che l'appaltatore deve costituire per la sottoscrizione del contratto nel caso di procedure di gara realizzate in forma aggregata da centrali di committenza?
    A) Il 5% dell'importo contrattuale
    B) Il 10% dell'importo contrattuale
    C) Nel caso in oggetto non è richiesto il rilascio di una garanzia per la sottoscrizione del contratto

    (messaggio troppo lungo) continuare a leggere al prossimo post.....
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  • #2
    quesito n.16
    Secondo quanto disposto dall'art. 42 del d.lgs. 50/2016, nell'ambito dei contratti di appalto per lavori, servizi e forniture, il personale di una stazione appaltante o di un prestatore di servizi che versa nelle ipotesi di conflitto di interesse:
    A) è tenuto a darne comunicazione alla stazione appaltante e la sua partecipazione alla procedura di aggiudicazione degli appalti e delle concessioni è sottoposta al controllo di un esperto indipendente
    B) è tenuto a darne comunicazione alla stazione appaltante, ad astenersi dal partecipare alla procedura di aggiudicazione degli appalti e delle concessioni
    C) è chiamato ad astenersi dalla procedura di aggiudicazione degli appalti e delle concessioni solamente nel caso in cui versa in un conflitto di interesse di tipo finanziario

    quesito n.17
    Secondo quanto disposto dall'art. 93 del d.lgs. 50/2016, dove e in che misura è fissato l'importo della garanzia nel caso di procedure di gara realizzate in forma aggregata da centrali di committenza?
    A) L'importo della garanzia è fissato nell'offerta presentata dal fornitore nella misura ritenuta idonea da quest'ultimo
    B) L'importo della garanzia è fissato nel bando di gara o nell'invito nella misura massima dell'1% del prezzo base
    C) L'importo della garanzia è fissato nel bando di gara o nell'invito nella misura massima del 2% del prezzo base

    quesito n.18
    Ai sensi dell'art. 216 del d.lgs. 50/2016, qual è l'organo che gestisce il sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza?
    A) Il Consiglio superiore del lavori pubblici
    B) L'Autorità nazionale anticorruzione
    C) La Consip S.p.A

    quesito n.19
    Ai sensi dell'art. 213 del d.lgs. 50/2016, con quali mezzi viene garantita la promozione dell'efficienza e della qualità dell'attività della stazione appaltante?
    A) Attraverso il diritto di accesso agli atti ex art. 53 del d.lgs. 50/2016, garantito dalla stazione appaltante
    B) Con linee guida, bandi-tipo, capitolati-tipo, contratti-tipo e altri strumenti di regolazione flessibile, comunque denominati, adottati dall'ANAC
    C) Attraverso decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti con cui vengono definiti, per il singolo bando di gara o avviso di indizione di gara, i criteri di efficienza

    quesito n.20
    Ai sensi dell'art. 3 del d.lgs. 50/2016, quale, tra le seguenti affermazioni riferite al raggruppamento temporaneo, è ERRATA?
    A) Il raggruppamento temporaneo non può essere costituito mediante scrittura privata
    B) Il raggruppamento temporaneo è costituito allo scopo di partecipare alla procedura di affidamento di uno specifico contratto pubblico
    C) Il raggruppamento temporaneo presenta un'unica offerta

    quesito n.21
    Ai sensi dell'art. 3 del d.lgs. 50/2016, il mercato elettronico è:
    A) uno strumento di acquisto e di negoziazione che consente acquisti telematici basati su un sistema che attua procedure di scelta del contraente interamente gestite per via telematica
    B) uno strumento di acquisto e di negoziazione che consente acquisti telematici per importi inferiori alla soglia di rilievo europeo basati su un sistema che attua procedure di scelta del contraente interamente gestite per via telematica
    C) uno strumento di acquisto e di negoziazione che consente acquisti telematici per importi superiori alla soglia di rilievo europeo basati su un sistema che attua procedure di scelta del contraente interamente gestite per via telematica

    quesito n.22
    In base all'art. 23 del d.lgs. 50/2016, quali sono i livelli di progettazione per gli appalti, per le concessioni di lavori e per i servizi?
    A) Progetto di fattibilità tecnica ed economica e dettagli costruttivi
    B) Progetto definitivo e progetto esecutivo
    C) Progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo e progetto esecutivo

    quesito n.23
    Ai sensi dell'art. 3 del d.lgs. 50/2016, la centrale di committenza è:
    A) una persona giuridica o un ente pubblico che offre sul mercato la realizzazione di lavori o opere, la fornitura di prodotti o la prestazione di servizi
    B) un'Amministrazione aggiudicatrice o un ente aggiudicatore che forniscono attività di centralizzazione delle committenze e, se del caso, attività di committenza ausiliarie
    C) un'Amministrazione aggiudicatrice che gestisce in via centralizzata le procedure di affidamento in cui le stazioni appaltanti consultano gli operatori economici da loro scelti e negoziano con uno o più di essi le condizioni dell'appalto

    quesito n.24
    Ai sensi dell'art. 54, comma 1, del d.lgs. 50/2016, salvo casi eccezionali da motivare, la durata di un accordo quadro per gli appalti nei settori ordinari NON può essere maggiore di:
    A) quattro anni
    B) un anno
    C) due anni

    quesito n.25
    Ai sensi dell'art. 52 del d.lgs. 50/2016, quale tra le alternative proposte NON è uno dei mezzi di comunicazione che le stazioni appaltanti possono scegliere per le comunicazioni e gli scambi di informazioni relative a concessioni?
    A) Comunicati a mezzo stampa
    B) Consegna a mano comprovata da un avviso di ricevimento
    C) Posta

    quesito n.26
    Ai sensi dell'articolo 80 del d.lgs 50/2016, i soggetti che si trovino in stato di liquidazione coatta, possono partecipare alle gare d'appalto indette da un'Amministrazione pubblica italiana?
    A) No, mai
    B) Sì, sempre
    C) Sì, ma solo dietro fideiussione bancaria

    quesito n.27
    Ai sensi dell'art. 166 del d.lgs. 50/2016 relativamente ai contratti di concessione, le Amministrazioni aggiudicatrici possono decidere in autonomia il modo migliore per gestire l'esecuzione dei lavori e la prestazione dei servizi?
    A) Sì, in virtù del principio di libera Amministrazione delle autorità pubbliche
    B) Sì, purché queste modalità siano sottoposte all'esame della centrale di committenza
    C) No, sono tenuti a conformarsi alle direttive emanate dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

    quesito n.28
    Ai sensi dell'art. 55 del d.lgs. 50/2016, Codice dei contratti pubblici, per acquisti di uso corrente, le cui caratteristiche, così come generalmente disponibili sul mercato, soddisfano le esigenze delle stazioni appaltanti:
    A) non è possibile utilizzare un sistema interamente elettronico di acquisizione
    B) è possibile avvalersi di un sistema dinamico di acquisizione
    C) non è possibile avvalersi di un sistema dinamico di acquisizione

    quesito n.29
    Ai sensi del d.lgs. 50/2016, le stazioni appaltanti possono aggiudicare appalti che associano alcuni o tutti i lotti al medesimo offerente?
    A) Sì, qualora abbiano specificato, nel bando di gara o nell'invito a confermare interesse, che si riservano tale possibilità e indichino i lotti o gruppi di lotti che possono essere associati
    B) Sì, purché i lotti tra loro associati non abbiano un valore superiore a 1.000.000 di euro
    C) Sì, ma non possono essere associati più di 50 lotti al medesimo offerente

    quesito n.30
    Secondo quanto stabilito dall'art. 102 del d.lgs. 50/2016, in caso di rovina e difetti di cose immobili, l'appaltatore è responsabile se tale circostanza si verifica dopo che il certificato di collaudo abbia assunto carattere definitivo?
    A) No, affinché sia responsabile, la stazione appaltante deve denunciare tale circostanza prima che il certificato di collaudo assuma carattere definitivo
    B) No, l'assunzione del carattere definitivo del certificato di collaudo esonera l'appaltatore da ogni responsabilità verso la Pubblica Amministrazione
    C) Sì, l'appaltatore è responsabile nei confronti della stazione appaltante, purché tale circostanza si verifichi nel corso di dieci anni dal compimento e sia fatta la denunzia entro un anno dalla scoperta come disposto dall'art. 1669 del Codice Civile
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    Tentativo di risposta al quesito numero 1
    Nella pratica, ciò che descrive accuratamente il decreto al punto a) si traduce nell' eliminare il 10% delle offerte ammesse (numero arrotondato per eccesso) con i valori più alti e più bassi.

    Numero due imprese con ribasso più alto e numero due imprese con ribasso più basso da eliminare.


    Vengono eliminate:


    GG e HH come ribassi più bassi
    e II e LL come ribassi più alti.

    Le imprese rimaste in gara sono ora 12.
    A questo punto si esegue la somma algebrica dei ribassi delle imprese rimaste.


    La loro somma è pari a 115,851 (Somma dei ribassi ammessi)
    La media è: 115,851 / 12 = 9,654 (non si prendono in esame cifre dopo la terza dopo la virgola).
    Il punto b) consiste nel fare la differenza fra le offerte che superano la predetta media, nel nostro caso sono:


    BB 11,25 – 9,654 = 1,596
    MM 10,75 – 9,654 = 1,096
    NN 11,3 – 9,654 = 1,646
    OO 12,28 – 9,654 = 2,626
    RR 10,50 – 9,654 = 0,846

    La somma degli scarti è quindi: 7,81


    Di conseguenza, la media degli scarti è: 7,81 / 5 = 1,562


    Punto c) – Calcolo della soglia di anomalia
    Al punto c) si somma la media aritmetica dei ribassi ammessi e lo scarto medio aritmetico di cui al punto b), quindi:
    9,654 + 1,562 = 11,216 e si ottiene così la soglia.
    Punto d) – Aggiustamento del valore della soglia
    Al punto d), moltiplicando le prime due cifre dopo la virgola della somma dei ribassi ammessi si ottiene un valore considerato come percentuale da decurtare allo scarto medio aritmetico di cui al punto b).


    Il nuovo valore ottenuto va decurtato a sua volta, dalla SOGLIA di anomalia e si ottiene la definitiva soglia di anomalia 2019 alla quale ci si deve avvicinare maggiormente con il proprio ribasso per essere gli aggiudicatari della gara d’appalto.
    Somma dei ribassi ammessi: 115,851
    Moltiplicazioni delle due cifre dopo la virgola: 8 x 5 = 40 (40%)
    Scarto medio aritmetico: 1,562 – 40% = 0,937
    Soglia di Anomalia: 11,216 – 0,937 = 10,279







    Il ribasso offerto che si avvicina maggiormente alla Soglia di anomalia sembra essere FF.
    quindi la risposta corretta è B

    Ma se l'offerta dell'impresa EE fosse stata 9,45 anziché 9,2 ?

    domanda: l'appalto sarà aggiudicato ad ambedue ?

    Non può essere perché il decreto legislativo vieta di assegnare il medesimo appalto a 2 appaltatori.

    Quindi da qualche parte del decreto legislativo numero 50 del 2016 deve essere scritto che i duplicati devono essere eliminati altrimenti non è possibile applicare la legge cioè non è possibile applicare l'articolo 97 del Dlgs 50/2016.
    Io però non sono riuscito a trovare niente, ma chi è quel dèficiente che fa le leggi ?
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

    Commenta


    • #3

      Note di Moderazione:
      Le quotazioni integrali sono vietate dal regolamento. Ricordalo!




      ...ma per fare il saldatore nei comuni che bisogna essere laureati in economia e commercio? Però anch' io detti un concorso per portalettere e mi domandarono del motore a scoppio.. saranno state domande a trabocchetto
      ...forse per escludere i non raccomandati
      Ultima modifica di eroyka; 16-09-2019, 07:57.

      Commenta


      • #4
        ricordo un test che presentava 40 domande in un minuto...io andai all'ultima che diceva:non tenete conto di tutte le domande precedenti, piegate il foglio e consegnatelo...vinsi!

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X
        TOP100-SOLAR