Covid-19 Evoluzione e info - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Covid-19 Evoluzione e info

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • BrightingEyes
    ha risposto
    Analisi contagi ad Aprile: Coronavirus, Iss: 44% dei contagi nelle Rsa, 24% in famiglia | Sky TG24
    Il 44% è relativo agli anziani nelle RSA (a me sembra perlomeno INCREDIBILE che dopo due mesi si continuino ad avere contagi in queste strutture... boh!).
    Il 24% è relativo ai contatti familiari. E la cosa appare ovvia vista la convivenza forzata. E' uno dei dati che il lock dowin dovrebbe far diminuire.
    Quasi l'11% in ospedale. E qui certo la cosa è comprensibile, ma non meno preoccupante.
    Solo il 4,2% sarebbe un contagiato sul lavoro.
    Considerando che l'84% dei decessi (13.500 circa in aprile) si registra nelle fasce over 70 significa che aver NON protetto (isolandoli!) 37.400 anziani contagiati nelle RSA ha prodotto una gran parte dei 11.340 morti in età avanzata!!

    Il video è molto prolisso e forse poco interessante per i non addetti. In sostanza è un elencazione delle scelte terapeutiche farmacologiche ospedaliere. La parte che sarebbe più interessante è il finale dove la giornalista cita l'attuale, efficacissima, strategia terapeutica che la rete dei medici familiari ha concertato e che sarebbe stato interessante sentir commentare da Garattini e dalla farmacologa... purtroppo il giornalista in studio "taglia" brutalmente per via dei tempi.
    Peccato. Resta l'importanza di una citazione semi-ufficiale sul protocollo che i medici di famiglia stanno adottando e che a molti appare come la vera chiave di volta per il crollo dei ricoveri (in costanza di contagi! Ricordo...) e che viene solo confermato dai due farmacologi con un cenno di assenso del capo!
    Vabbè... vedremo prima o poi qualche commento più utile della solita litania sui farmaci che non possono essere usati nel faidate. (E che non credo NESSUNO pensi seriamente di usare in faidate a parte Trump e gli imbe..li che lo ascoltano!)

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Si, Expy. Grazie della consulenza, ma la cura del plasma si fa da sempre. Non è proprio una cosa banalissima, non è che tiri fuori il sangue da uno e lo reinietti all'altro.
    Non è sangue ma plasma delle persone guarite e con anticorpi verso il sars-cov2 . Loro hanno le attrezzature idonee , anche nel nostro centro trasfusionale lo facevano , non saprei come , non ero io ad occuparmene .

    Ma credo che questa sia la soluzione ottima da fare senza vaccino .

    Da parte mia avevo pensato ad una altra soluzione chimica nebulizzata grado di provocare una glicolisi della membrana spike del virus .
    Non dico di cosa si tratta per evitare incaute prove fai da te .
    Ultima modifica di experimentator; 24-04-2020, 17:00.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Secondo me l'espressione era per altri pensieri... "Oddio... mò sto ********** mi mette in mezzo chiedendo cosa ne penso e io che dico?? Che siamo in mano a un cretino??? Mmmm me sa che mi licenzia pure a me! E allora che dico? Che sono cose giuste?? Così mi rovino definitivamente la carriera... o povera me!"

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Porca miseria che espressioni la donna del video,starà pensando A )Accidenti questo genio ha trovato la soluzione,come c.... non ci abbiamo pensato noi (B) Adesso vado su e lo meno.Ma cosè sta forza che mi trattiene alla sedia.Lasciami,lasciamiiii.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Si, Expy. Grazie della consulenza, ma la cura del plasma si fa da sempre. Non è proprio una cosa banalissima, non è che tiri fuori il sangue da uno e lo reinietti all'altro. Certamente si farà, come del resto avevamo già detto, ma se non si fa laddove non si fa è per motivi ben precisi e non certo perchè serve il tuo alto incitamento!
    Per il resto invece stai dando fiato alle tue solite... ehm... "imprecisioni"!
    I farmaci che si usano hanno vie di somministrazioni, dosi e tipologie di metabolismo precise e conosciute. Non è che se "nebulizzi" l'antivirale nei polmoni ottieni migliore funzionalità! Anzi... rischi di creare danni.
    Gli UV che hanno azione sterilizzante sono gli UVC che sono molto pericolosi per la salute e filtrati dallo strato di ozono. Il sole è utile per moltissime cose e di sicuro fa bene all'organismo. E' anche in grado di uccidere il coronavirus esposto, ma non ci conterei per "disinfettarmi le mani". O il corpo.
    Molto meglio un bel bagno in acqua marina allora.
    Le mascherine che non coprono la bocca non servono a un tubo. Questo è vero, dai!

    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    Ad esempio per la guerra il SE farla dovrebbe spettare al popolo. All'esercito semmai spetta decidere il COME.
    Qui sono d'accordissimo. In realtà io mi riferivo proprio alle decisioni operative da mettere in atto nel mezzo delle crisi. Li serve la gerarchia militare o la politica.
    SE fare o NON fare una guerra dovrebbe sempre essere una decisione popolare. In Italia infatti è prerogativa del PdR, ma deve essere ratificata dal parlamento.
    Comunque il senso del mio intervento era relativo a chi deve prendersi le responsabilità ora. Stiamo divagando.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 24-04-2020, 15:54.

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Ehm.... forse Il nostro Donald è meglio che lasci le decisioni ai suoi consiglieri medici però!
    La sua ultima "scoperta" alla Expy è il consiglio di iniettarsi "disifettante" nel corpo ed esporsi a una grossa lampada UV bella potente per sconfiggere il virus!
    La faccia della sua consulente virologa ad ascoltare questa immane fesseria è da collezione: Coronavirus, Trump: E se iniettassimo disinfettante? Virologa reagisce cosi

    In questi casi però il vero leader carismatico si assume le proprie responsabilità e indica, con l'esempio, la strada giusta!
    Io consiglierei al carotone di iniettarsi endovena un 20 cc di glutaraldeide e di esporsi per un paio d'ore a una lampada UVC da 2000 W! Ma con gli occhi rigorosamente aperti (il virus, si sa, si annida anche nelle lacrime!)
    rlomeno!
    Forse il carotone si è espresso male , non è molto informato in medicina , la cura potrebbe funzionare in una altro senso se applicata l modo corretto .

    Mi spiego meglio , informate i vostri medici di applicare questa cura , urbi et orbi .

    Non devi utilizzare un disinfettante generico e non devi iniettare nulla di dannoso ne endovena ne intramuscolo .
    Gli antivirali utilizzati in via sperimentale hanno una loro efficacia . Per ridurre al minimo gli effetti negativi su fegato e reni si potrebbero utilizzare per aerosol con l'apparecchietto utilizzato per gli antibiotici via aerosol in modo che vadano a colpire direttamente il virus negli alveoli polmonari .

    E' confermato da uno studio che la via preferenziale di ingresso è attraverso il naso , quindi copritevi bene soprattutto il naso .

    Invece vedo degli stupidi che si mettono la mascherina coprendo la bocca e lasciando il naso di fuori per respirare , la stupidaggine umana non ha limiti .
    Per quanto riguarda le radiazioni UV è evidente che è impossibile poter disinfettare l'organismo con questo metodo , ma però prendere un po di UV sulla pelle può essere utile per aumentare la quota di vit. D , utile per il sistema immunitario.

    La migliore cura per il momento che vedo applicata in Italia è quella dello ospedale di Mantova Somministrando il plasma dei guariti nei pazienti affetti da Covid-19, la carica virale e i sintomi si riducono in pochi giorni.

    Prevede l'uso del plasma dei convalescenti da Covid-19 che, se infuso in persone alle prese con la malattia, determinerebbe un rapido miglioramento delle loro condizioni. Questo è quanto si evince dalle prime settimane di sperimentazione in corso in quattro ospedali della Lombardia: il Policlinico San Matteo di Pavia e i presidi Carlo Poma di Mantova, Maggiore di Lodi e Asst di Cremona.
    Ultima modifica di experimentator; 24-04-2020, 14:23.

    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Quando ci sono le vere, gravi, crisi il popolo diventa un'ottima arma di pressione. Le rivoluzioni sono sempre state organizzate da pochi capi. Politici o tuttalpiù militari. Le guerre le decidono i capi militari, il popolo "avanza" o "si trincera in difesa". Con le belle parole non cambi la realtà.
    In questa crisi è lo stesso.
    Infatti è per questo che considero la democrazia rappresentativa una pseudodemocrazia.
    Ad esempio per la guerra il SE farla dovrebbe spettare al popolo. All'esercito semmai spetta decidere il COME.

    Ottima l'idea di proporre al carotone di fare da cavia! Andrebbe allargata ad ogni politico prima che la decisione abbia effetto sulla gente.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    Ecco. La storia dovrebbe farla il popolo sovrano ma la fanno i politici. Ma vabbè, ad ognuno le sue riflessioni...
    Quando ci sono le vere, gravi, crisi il popolo diventa un'ottima arma di pressione. Le rivoluzioni sono sempre state organizzate da pochi capi. Politici o tuttalpiù militari. Le guerre le decidono i capi militari, il popolo "avanza" o "si trincera in difesa". Con le belle parole non cambi la realtà.
    In questa crisi è lo stesso.

    P.S. Fortuna che abbiamo anche i politici "di polso" che sanno decidere anche contro il parere dei "professoroni"!
    Ehm.... forse Il nostro Donald è meglio che lasci le decisioni ai suoi consiglieri medici però!
    La sua ultima "scoperta" alla Expy è il consiglio di iniettarsi "disifettante" nel corpo ed esporsi a una grossa lampada UV bella potente per sconfiggere il virus!
    La faccia della sua consulente virologa ad ascoltare questa immane fesseria è da collezione: Coronavirus, Trump: E se iniettassimo disinfettante? Virologa reagisce cosi

    In questi casi però il vero leader carismatico si assume le proprie responsabilità e indica, con l'esempio, la strada giusta!
    Io consiglierei al carotone di iniettarsi endovena un 20 cc di glutaraldeide e di esporsi per un paio d'ore a una lampada UVC da 2000 W! Ma con gli occhi rigorosamente aperti (il virus, si sa, si annida anche nelle lacrime!)
    Se va bene ha il mondo in pugno.
    Se va male sarà il cadavere più abbronzato della storia perlomeno!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 24-04-2020, 11:26.

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    L'app immuni
    se non diventa più che obblgatoria non la installo neanche a piangere, al limite visto che avere il telefono, FORSE, non è un obbligo lo presto a mio cuggino

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    Originariamente inviato da vonklausen Visualizza il messaggio
    Vedo che anche qui vanno di moda le parole espertoni e professoroni: gente che crede di poter avere ragione solo perché hanno studiato una vita quell'argomento. Razza di presuntuosi.
    res, no verba !

    GLI ESPERTI VERI STANNO LAVORANDO NEI LABORATORI, SE GLI CHIEDI DI DIRE CAG AL TALK SHOW, ALLA tv TI MANDANO A FuC
    partecipano ogni tanto a trasmissioni serie

    i "sedicenti esperti" al contrario non vedono l'ora di apparire

    è per questa ragione che quello che viene detto nell 3 trasmissioni serie alla fine diverga da quanto detto nelle 3.000 perdite di tempo
    intervistano "esperti" che 5 minuti prima hanno cercato su wikipedia cosa fosse un virus per non fare la figura dei *****n

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    A parte ......Come funziona Immuni, l'app per tracciare i contagiati da Coronavirus - Navigaweb.net ...il punto è chi controlla il controllore.... questo punto, il server centrale può inviare una notifica sul telefono delle persone che ho incontrato di recente, per informarle che sono state in contatto con un positivo al Coronavirus. Anche se non ha i nomi e cognomi, il server centrale può elaborare i codici anonimi raccolti e sapere da quale telefono sono stati generati in modo da poter inviare la notifica.

    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    L'app immuni

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Di che app sai?

    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    La storia la fanno i politici. Non gli esperti!
    Ecco. La storia dovrebbe farla il popolo sovrano ma la fanno i politici. Ma vabbè, ad ognuno le sue riflessioni...
    Quello che invece può essere adesso interessante è il modello italiano di lotta al virus, anzi di controllo ossessivo della popolazione. Droni che spiano dall'alto a caccia di chiunque metà il naso fuori dall'uscio di casa, persecuzione dell'untore podista, del camminatore solitario nel bosco, della madre che fa prendere 5 minuti d'aria al bambino e altre situazioni limite...
    Che voi sappiate anche negli altri paesi europei si è adottata questa metodologia orwelliana di vigilanza della popolazione? Metodologia che ha tutti i presupposti per diventare ancora più soffocante e paradossale con l'avvento della nuova app di tracciamento.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Ognuno di noi è esperto nel proprio campo.
    La preparazione degli scienziati non è in dubbio. Ma se le cose fossero così limpide per tutti... non credo che avremmo assistito alle liti via social e media fra diversi di questi esperti, non credete?
    In ogni caso un esperto virologo è espertissimo di come si comporta un virus. Un epidemiologo di come probabilmente evolve un'epidemia. Ma nessuno di essi è anche esperto di economia, socialità ecc.
    Sono come i consulenti d'ufficio del tribunale. Un giudice non può essere esperto di medicina o ingegneria e si affida a degli esperti che danno le loro valutazioni e suggerimenti!
    Ma la sentenza la decide il giudice! E la decide tenendo conto delle problematiche presentate dagli esperti come di decine di altre problematiche in cui l'esperto è lui!
    Nessuno nega che tutti gli esperti medici con responsabilità, se interrogati in merito, si limiteranno a proteggere le proprie terga invitando a riaprire solo ed esclusivamente a contagi azzerati. Considerato che i contagi che vediamo sono solo la punta dell'iceberg potrebbero volerci ancora mesi!
    Nessuna degli esperti si sbilancerà a prevedere una efficacia di terapie o vaccini senza adeguati studi secondo i crismi, in doppio cieco e gold standard di riferimento. Ma ci vorranno ancora mesi!

    Quindi si. Io, da medico, sottoscrivo che in questa situazione NON ci si può affidare ai medici esperti e basta! Occorre mettere sul piatto della bilancia i veri rischi di tutte le scelte. E scegliere di conseguenza!
    E la scelta non può essere che POLITICA!
    E' una guerra. Se gli alleati avessero atteso di avere la certezza assoluta di non rischiare nulla per sbarcare in Normandia... parleremmo tutti russo!
    La storia la fanno i politici. Non gli esperti!

    Lascia un commento:


  • gigisolar
    ha risposto
    espertoni e professoroni avranno pure dei limiti ma in alternativa a chi vi affidereste?

    Lascia un commento:


  • Pedalologo
    ha risposto
    ..io per ora l' unica cosa che ho capito forse è che gli anziani si sarebbero infettati almeno per metà dei deceduti nelle "strutture protette" i "poveri vecchi" come li chiamavamo prima dei benemeriti intrinsechi.. l' altra percentuale di anziani infettati penso negli ospedali nei pronto soccorso e nelle sale mediche di attesa nonché nelle proprie famiglie.. insomma bastava starci più attenti prima!
    ..e adesso con la fase più aperta.. salvi pure i giovani quali saranno i peggiori luoghi di contagio per gli anziani...?
    ...non ci si può pensare bene prima...?

    Lascia un commento:


  • vonklausen
    ha risposto
    Vedo che anche qui vanno di moda le parole espertoni e professoroni: gente che crede di poter avere ragione solo perché hanno studiato una vita quell'argomento. Razza di presuntuosi.

    Inviato dal mio Apollo11 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • spider61
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Nessuno vuole accollarsi la responsabilità prima delle certezze assolute. In pratica scaricano sulla politica la responsabilità.
    Mi sembra il contrario, qi è la politica che non prende decisioni e si affida a decine di "espertoni"
    quindi se si continua così non aprono mai .....

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
    Grazie della spiegazione, ma perchè tutti i professoroni vogliono frenare le riaperture ?
    Nessuno vuole accollarsi la responsabilità prima delle certezze assolute. In pratica scaricano sulla politica la responsabilità.

    I soliti, pragmatici, USA invece di litigare sul nulla come da noi, hanno fatto un'indagine su un campione di migliaia di cittadini di New York con i test sierologici anticorpali (quelli famosi che per gli espertoni de noartri non sono sicuri al 100% e quindi è meglio nemmeno considerarli...) ed hanno trovato che nella citta di New York è POSITIVO agli anticorpi (quindi ha fatto l'infezione!) solo che il 21% (VENTUNO PER CENTO) della popolazione! Giusto insomma quei 2 milioni - 2 milioni e mezzo di persone!
    Questo NON è un dato ipotetico, una probabilità, un'ipotesi dell'esperto a cui si oppone l'altro esperto! (Cuomo Says 21% of Those Tested in N.Y.C. Had Virus Antibodies: Live Updates - The New York Times)
    Questo è UN DATO OGGETTIVO! Segnalo che la "scarsa affidabilità" di quei test denunciata dai nostri esperti arriva a un 5% circa di area di possibile falso positivo. Cioè invece di 2.000.000 potrebbero essere ... 1.900.000! Uau!
    Segnalo che questo dato è riferito a una popolazione dove il virus circola CERTAMENTE da un periodo meno lungo che in Italia!!
    E la cosa significa che, almeno nelle aree più colpite (Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna) la percentuale di possibili positivi al test sierologico è uguale o maggiore!
    Quindi sui 25.000.000 malcontati di abitanti di quelle regioni i positivi già contagiati e guariti in gran parte potrebbero essere almeno 5-6 milioni!!
    La notizia NON è affatto negativa! In quanto 20.000 morti nelle 4 regioni su 5.000.000 di infettati significa una letalità REALE inferiore allo 0,4 %! Insomma confermerebbe che, a parte le fasce a rischio, questa malattia a livello di letalità è davvero paragonabile a qualsiasi influenza (nemmeno delle più brutte peraltro). Certo, resta il dato dei molti ricoveri in TI di giovani e relativamente giovani che ne fanno una malattia comunque molto più grave come morbilità e invalidità temporanea rispetto a qualsiasi influenza. Ma di fronte a questi numeri, se confermati anche in Italia (prima o poi, piano piano, ci decideremo anche noi a fare sti benedetti test senza aspettare la "madre di tutti i test" con affidabilità del 101%?!?!) mi pare ovvio che molte paure e certe misure da apocalisse biblica andranno rinfoderate!
    Se poi si dovesse dimostrare (come io resto al momento convinto) una reale efficacia delle terapie mediche domiciliari in grado di ridurre a zero o quasi il rischio di ricovero per i giovani.... ebbè... cambia tutto eh!

    Lascia un commento:


  • spider61
    ha risposto
    Grazie della spiegazione, ma perchè tutti i professoroni vogliono frenare le riaperture ?

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
    Una domanda su queste statistiche mi balena in testa da qualche giorno: ma i morti giornalieri erano tutti in TI ?
    perchè un calo delle TI è dovuto anche a questo o no?
    Assolutamente NO! I dati generali sono molto superficiali. La stragrande maggioranza di deceduti qui in Liguria proviene da reparti di normale terapia (geriatria, medicina, nefrologia, PS) pochissimi da reparto Covid e pochissimi dalle TI.
    Potete non crederci, ma almeno il 70-80% delle morti a mio parere sono persone anziane o già malate in cui il Covid può tuttalpiù determinare una crisi finale e che muoiono SENZA alcuna necessità di intubazione e SENZA alcun sintomo respiratorio spessissimo. Molte non hanno nemmeno la mascherina o il casco c-pap.
    So che molte persone immaginano che se ho oggi 3000 persone in TI e domani ho 500 morti e 2900 persone in TI significa che sono morti 500 in TI e sono stati sostituiti da 400 nuovi pazienti!
    Beh... NON è così!!
    I pazienti in TI spesso stanno molti giorni intubati. In molti reparti i letti sono ampiamente sottoutilizzati, ma non certo perchè muoiano in tantissimi nei reparti TI!
    La banale verità è che la pressione sugli ospedali sta crollando. NON si ricovera più (quasi) nessuno!! Ormai TUTTI (quasi) i nuovi positivi sono trattati A CASA!!!

    Oggi record guariti che superano i nuovi contagi. 3.033 contro 2.646!
    Il rapporto TI/attualmente positivi balza a 1 : 47! 5 punti in UN GIORNO!
    L'indice R0 ormai è stabile sullo 0,7. In molte regioni anche 0,5! (Coronavirus, trend del contagio e stabile ma ci sono altri 464 morti. Piu guariti che nuovi casi: e la prima volta. Crolla pressione in ospedali - Il Fatto Quotidiano)
    Cosa pretendiamo di più per dichiarare che il rischio è azzerato?? Che il virus alzi bandiera bianca??

    Ma si riescono ancora a registrare 464 morti (CON Covid! NON DI Covid! Ormai è stra-evidente!). Capisco...
    Speriamo che finalmente si isolino bene le persone anziane per lasciarle morire di arresto CC, ictus, ecc, ma NEGATIVE al Covid per far decrescere anche questo ultimo, resistente, indice
    Ultima modifica di BrightingEyes; 23-04-2020, 18:59.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Comunque e' semplice capire che se su 4 tamponi uno e' positivo, o sono fortunati o qualcosa non torna.
    Non torna perchè stai scrivendo cose che NON esistono!
    I tamponi fra ieri e oggi sono 66.658. I nuovi casi sono 2.646. Meno del 4%! Dove te li sei sognati gli "uno su quattro" ?

    Lascia un commento:


  • spider61
    ha risposto
    Una domanda su queste statistiche mi balena in testa da qualche giorno: ma i morti giornalieri erano tutti in TI ?
    perchè un calo delle TI è dovuto anche a questo o no?

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Qualche riflessione sui risultati meno "ballerini". Coronavirus Dashboard
    Il rapporto ricoverati in TI/attualmente positivi attivi è simile nella quasi totalità dei paesi europei considerati:
    Spagna 1 : 12
    Svezia 1 : 12
    Francia 1 : 17
    Germania 1 : 20
    Poi c'è l'Italia: 1 : 42

    Ora...in Svezia l'epidemia è a uno stato iniziale, anche l'Italia al 17 marzo era a 1 :12. Francia e Germania sono un po' più avanti e hanno sistemi sanitari più efficienti della Spagna... ci sta!
    Ma il dato ANOMALO resta italiano!
    Il rapporto era di 1 : 20 al 30 marzo. Quando gli effetti del lockdown erano già evidenti.
    Diventa 1 : 23 al 6 aprile... E poi inizia una curva di salita rapidissima che lo porta a raddoppiare in 15 giorni!!!
    Vedremo oggi i valori, ma tutto sta a dimostrare una curva discendente di ricoveri MOLTO più ripida di quanto si doveva prevedere sulla base del lockdown e sulla base dei nuovi contagiati e morti!
    Anche questa a me sembra un indizio pesante su una qualche soluzione terapeutica in atto che in Italia (e per ora SOLO in Italia!!!) Sta cambiando radicalmente la prognosi della malattia se attaccata precocemente con terapie mediche!
    Si muore uguale (vabbè... allineiamoci alla bubbola imperante!) e ci si continua ad ammalare quasi uguale...
    MA NESSUNO che non abbia fattori di rischio gravi per età e malattie preesistenti viene più ricoverato!!
    Non mi sembra una cosa da sottovalutare, soprattutto alla luce dei dati francesi e tedeschi, che certo non si possono sospettare di essere "alterati" dal lockdown!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 23-04-2020, 18:35.

    Lascia un commento:


  • teoria del tutto
    ha risposto
    Solo con i nuovi test che mostrano quanti anno già contratto la malattia avremo un quadro più chiaro, ma bisognerà vedere se saranno pubblicati.
    Comunque e' semplice capire che se su 4 tamponi uno e' positivo, o sono fortunati o qualcosa non torna.
    In un campo di trifoglio trovare un quadrifoglio con una possibilità su 4 e' impossibile, sarebbe un campo di trifoglio e quadrifoglio.
    Calcoliamo che un malato deve fare il primo tampone positivo e poi altri due di cui l'ultimo negativo, quindi i conti sono ancora più sballati
    Ultima modifica di teoria del tutto; 23-04-2020, 07:38.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
    Prima guardando al volo in tv i grafici dei contagi mondiali ho notato che Italia -Spa-Ger-Fra e UK erano abbastanza sovrapposti quindi sono andato a cercare qlc in rete , mi sembra che spagna francia e germania sono più meno al nostro livello come numeri e come fase..
    perchè se sono partiti dopo , sono in pratica a nostro livello come numeri e qundi in fase di uscita dalla fase critica ?
    il lungo lockdown alla fine non è servito a niente ?
    Infatti io ve l'avevo linkati i grafici REALI (Asi evoluciona la curva del coronavirus en Espana y en cada autonomia | Sociedad | EL PAIS).
    Si vede benissimo che tutti i paesi si stanno pian piano allineando. Si vede che il numero dei morti NON è affatto abnormemente alto in Italia rispetto agli altri. Si vede anche l'effetto dei lockdown.
    Alcuni paesi, come la Spagna, hanno curve più acute, ma che poi decrescono più rapidamente (hanno avuto con ogni probabilità più diffusione, con curva più acuta, ma ora hanno una decrescita più veloce perchè ci sono meno suscettibili.
    Il lockdown è servito eccome. TUTTE le curve flettono e si appiattiscono (per poi scendere) circa 15 giorni dopo l'inizio del lockdown "deciso". Semmai c'è da notare che il lockdown delle aziende NON ha prodotto alcuna flessione. In nessuno dei pochi paesi che l'ha adottato!
    La relativamente lenta discesa italiana nei contagiati è collegata all'enorme numero di tamponi che l'Italia sta facendo e che porta alla luce sempre più sintomatici lievi (si vede anche dai ricoveri).
    La relativamente lenta discesa dei morti invece dipende in gran parte anche dalla scelta di registrazione nei dati Covid anche degli anziani morti con "concausa Covid"!
    Tanto per esemplificare si è scoperto che in UK hanno registrato solo i morti ospedalieri covid positivi. Ed ignorato tutti i non ospedalizzati. Ora alcuni fanno ipotesi per me fantascientifiche (Coronavirus: caso Regno Unito, fino a 41mila decessi - Sanita - ANSA.it). Ma il concetto resta che il numero dei morti appare abbastanza arbitrario in ogni paese!

    Lascia un commento:


  • gigisolar
    ha risposto
    in realtà anche i tedeschi stanno in confinamento da più di un mese, il loro però è più blando del nostro.
    in ogni caso ho seguito un po l'andamento e secondo quello che ho visto stanno in ritardo ma ci stanno raggiungendo.
    tralasciando ovviamente i morti in quanto conteggiati diversamente da noi.

    Lascia un commento:


  • renatomeloni
    ha risposto
    Forse tra un po non servirà fare tamponi a tappeto....

    Cani addestrati potrebbero sniffare il coronavirus come fanno già con diabete, Parkinson e cancro

    Lascia un commento:


  • spider61
    ha risposto
    Prima guardando al volo in tv i grafici dei contagi mondiali ho notato che Italia -Spa-Ger-Fra e UK erano abbastanza sovrapposti quindi sono andato a cercare qlc in rete , mi sembra che spagna francia e germania sono più meno al nostro livello come numeri e come fase..
    perchè se sono partiti dopo , sono in pratica a nostro livello come numeri e qundi in fase di uscita dalla fase critica ?
    il lungo lockdown alla fine non è servito a niente ?

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X