Covid-19 Evoluzione e info - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Covid-19 Evoluzione e info

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • experimentator
    ha risposto
    Non fare l'anticomplottista per finta , quando non c'è bisogno .
    Qualcuno ti sta vietando di fare il vaccino ?

    Nulla vieta di usare il vaccino chi lo vuole fare . ma esistono già antivirali in commercio , se non fossero stati utili li avrebbero inventati ?

    Gli antibiotici allora perché li hanno inventati ?

    Esistono già gli anticorpi monoclonali , ne hai sentito parlare ?

    Il vaccino si usa solo dove necessario , ma richiede lunghi tempi per essere sperimentato ed anche per immunizzarsi , la scienza deve andare avanti e trovare nuovi sistemi di cura , non fossilizziamoci nel passato.

    C'è gente che non vuole farsi il vaccino e sono liberi di decidere . C'è gente che non vuole fare manco le trasfusioni .

    Qui mi hanno copiato il casco , ma non sono invidioso .

    Ultima modifica di experimentator; 03-05-2020, 07:54.

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Sarebbero pericolose ?...

    Si Expy frasi come questa....
    I vaccini sono sistemi oramai sorpassati ed inadeguati alla velocità del tempo come scorre oggi

    ... sono decisamente pericolose.
    E se non capisci da solo il perché ... è molto preoccupante

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
    Oh, ma guarda, arriva lui e ci da la soluzione pronta, ma come non averci pensato prima?

    Ma quali premi Nobel per la medicina, qua servono i chimici, ...

    Ma sei serio, o ci stai prendendo per i fondelli?

    Le tue affermazioni sono pericolose, se qualcuno pensasse di darvi un minimo di credito.
    !!!
    Sarebbero pericolose ?
    Io sto proponendo una nuova ricerca per combattere il virus e sarei pericoloso ? Per chi per il virus o per te ? Tu sei un virus ?

    Ma vedi che non sto dicendo nulla di trascendetale esiste già una tecnica simile dal punto di vista analitico .

    Reazione a catena della polimerasi - Wikipedia

    La reazione a catena della polimerasi (in inglese: Polymerase Chain Reaction), comunemente nota con la sigla PCR, è una tecnica di biologia molecolare che consente la moltiplicazione (amplificazione) di frammenti di acidi nucleici dei quali si conoscono le sequenze nucleotidiche iniziali e terminali. L'amplificazione mediante PCR consente di ottenere in vitro molto rapidamente la quantità di materiale genetico necessaria per le successive applicazioni.
    Tale metodica fu ideata nel 1983[1] da Kary B. Mullis il quale ottenne, per questo, il Premio Nobel per la chimica (1993).[2]
    --------------------


    Tale metodica fu ideata nel 1983 due chimici , ovvio che ci vogliono del chimici , un medico che azzo ne capisce di sintesi organiche .

    Negli anni 70 feci sintesi organica per 1 anno .

    Certo è passato molto tempo ,50 anni , non mi propongo io , ma potrei propormi a capo per una ricerca di costruzione di anticorpi sintetici costruiti in laboratorio .

    Anticorpi sintetici simili a quelli naturali ,che una volta affinata la tecnica possono essere usati per diversi virus rapidamente .

    Quello che farei io sarebbe costituire un laboratorio di ricerca , non mi interessa se pubblico o privato .
    Diceva Machiavelli il fine giustifica i mezzi e se il pubblico non risponde con opportuni finanziamenti ok al privato .

    Come costruirei il laboratorio ?

    Giovani chimici 5 esperti in sintesi organiche o varie discipline , 5 giovani biologi in varie discipline .
    Forse un medico immunologo ,solo uno , tanto per far contenti l'ordine dei medici .

    Obbiettivo costruire farmaci antivirali imitando la natura .
    Cosa c'è di più naturale contro il virus se non l'anticorpo ?

    La sfida è lanciata se qualche ricercatore volesse intraprendere questa strada da me suggerita lo faccia.
    L'anticorpo può essere o completo o solo la parte terminale che si lega alle glicoproteine spike del virus .
    Quindi un farmaco che imita l'anticorpo , questo si vedrà in via sperimentale .

    Ultima modifica di experimentator; 03-05-2020, 01:23.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    Perché hai capito vero cosa vorrebbe far passare come verità?
    Non mi pare volesse affermare che la pandemia non esiste! Ma ammetto che non ho approfondito più di tanto! Leggo ora l'articolo che pretenderebbe che i morti siano meno. Questa è una bufala, certo. Io comunque ho inserito i dati reali. Che a mio parere peraltro confermano che c'è troppo allarme ingiustificato!
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    Più semplicemente potrebbe significare che in diverse regioni il contagio essendo arrivato dopo è stato contenuto dalle misure di contenimento e di conseguenza anche le morti sono minori.
    Beh.. si certo! E' ovvio! Ma isolando tutti si sono isolati anche gli anziani!! Quindi sono stati protetti!
    La discussione è se riaprendo i non anziani rischiano qualcosa! NO! Per me non rischiano quasi nulla! Ma gli anziani SI!
    E dato che NON si può tenere il paese chiuso... le conclusioni a me sembrano banali!
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    No. Direi perché da un po'di tempo si stanno sperimentando cure che risultano efficaci e perché la curva dei contagi permette di seguire come si deve chi si ammala anziché lasciare persone abbandonate a se stesse a casa o su una barella nel corridoio della sala d'attesa.
    Non proprio! I contagi continuano ad esserci. Certo che le cure sono più efficaci, ma quello lo vedi dalla netta riduzione di ricoverati e TI. Per gli anziani e malati la cosa è diversa. Sono proprio diminuiti i loro contagi come numero!
    Alcuni,esagerando, dicono pure che è perchè sono già morti o guariti tutti. Ma è una panzana! Qui da noi ci sono diverse RSA che ora si fregiano del titolo "Covid-19 esente" (Coronavirus, la RP "Maria Siccardi" di Spotorno diventa "Covid free": negativi i tamponi, nessun contagio - IVG.it) Vedi anche cosa han fatto per ottenerlo!
    Le problematiche che citi sono state (immagino) limitate alle zone di Brescia e Bergamo. Nel pieno della crisi. Da altre parti non si è verificato nulla del genere.
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    ..Comunque ci sono sicuramente da tenere sotto la lente di ingrandimento in particolare Torino e Milano.
    Il rischio nelle grandi metropoli resterà alto per diversi mesi. Soprattutto per il grave problema dei mezzi pubblici.

    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Guarda che i dati che cita il tuo link sono ESATTAMENTE quelli che ho citato io!
    E allora non porgere la spalla complottista!
    Perché hai capito vero cosa vorrebbe far passare come verità?

    Questo NON toglie che in Liguria (ma solo per citare un esempio) NON c'è alcuno scostamento! Che non vuol dire che il Covid qui "non esiste"! MA che l'aumento (contenuto) di mortalità è stato probabilmente compensato da una diminuzione in altre fasce e che, nonostante l'esplosione epidemica, non c'è alcuna situazione di allarme!
    Più semplicemente potrebbe significare che in diverse regioni il contagio essendo arrivato dopo è stato contenuto dalle misure di contenimento e di conseguenza anche le morti sono minori.
    Li vedete no i dati dei ricoveri, delle TI, dei malati a domicilio?? Come si può spiegare un crollo del genere in presenza di nuovi contagiati scoperti ogni giorno??
    Te lo dico io perchè! Perchè le fasce a rischio ora SONO PROTETTE!!
    No. Direi perché da un po'di tempo si stanno sperimentando cure che risultano efficaci e perché la curva dei contagi permette di seguire come si deve chi si ammala anziché lasciare persone abbandonate a se stesse a casa o su una barella nel corridoio della sala d'attesa.

    Quindi, a mio parere, a parere di molti medici, a parere delle autorità svedesi NON ESISTE alcuna necessità di terrorizzare la gente con la minaccia della "morte" per chi osa uscire!
    ...
    NON hanno ragione ora a terrorizzare la gente preconizzando chissà quali disastri se il parrucchiere osa riaprire!
    ...
    Io capisco perfettamente chi ha responsabilità e grida "prudenza"! Medici in primis! Ma occorre superare questa situazione quasi RIDICOLA!!
    Qui non c'è solo la patetica scenetta del prode poliziotto che insegue il runner sulla spiaggia! C'è proprio la PATETICITA' di pretendere che, visto che "ne sappiamo poco" questo coronavirus dovrebbe comportarsi in modo diverso da qualsiasi altro delle migliaia di coronavirus che esistono sulla Terra e nell'ordine...
    ...
    Riuscire a infettare le persone addirittura a spiaggi,a in presenza di vento (NESSUN virus è in grado di fare una cosa simile!!
    ...
    Da noi con più difficoltà per l'enorme diffusione iniziale, ma anche qui ormai è tutto sotto controllo!!
    Ecco. Su queste cose mi trovi d'accordo.

    Secondo me siamo al punto di poter quasi (o anche senza quasi) tornare alla "normalità". Magari con un periodo di massimo un mese con più attenzioni come alcune restrizioni, mascherine, distanziamento e se le cose seguiranno questo andamento che si torni finalmente a vivere!

    Comunque ci sono sicuramente da tenere sotto la lente di ingrandimento in particolare Torino e Milano.
    Ultima modifica di WuWei; 02-05-2020, 23:13.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
    L'aria passa ai lati e sotto ??? eehhh , quindi non ti colpisce direttamente, ne nella bocca ,ne nel naso, ne negli occhi .
    Ma ragionate o parlate solo come bastiano contrario ???.
    Ma scusa... secondo te se l'aria non ti "colpisce" direttamente tu saresti protetto??
    Ma sei serio o ci stai prendendo in giro??
    E dici a noi di RAGIONARE???
    Secondo te se dai un caschetto da tagliaerba e un sanitario e gli dici "quello è malato di Ebola, ma ora sei protetto... vai!" lui ti ringrazia e si avvia tranquillo???
    Ma tu davvero lavoravi in un ospedale?? C'è da rabbrividire...

    Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Devo dire che la genetica della diversità dei nostri corpi sarà la soluzione che farà sopravvivere gli umani.
    Il corpo umano 1 la tecnologia 0.
    Eccone n'altro!
    Ma secondo te senza tecnologia la terapia plasmaimmune sarebbe funzionale lo stesso? Cioè tu t'immagini che tirano fuori col siringone 100 cc. dal braccio del guarito e te lo piantnao direttamente nel tuo? O che ti collegano sui lettini stile Barone Frankestein e ti risvegli guarito???
    Fantastici... davvero!

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da B_N_ Visualizza il messaggio
    non serve a questo ragiomento l'estrema precisione, serve rispondere ad una domanda :
    "il virus ha aumentato significativamente il numero dei morti ?"
    Lo ha aumentato, anche significativamente, in alcune fasce di età e in zone geografiche molto limitate, per quanto popolose. E lo ha fatto solo per l'iniziale mancanza di protezione delle stesse fasce di età. Non certo alivello del "10 volte tanti" blaterato da qualche panzanaro alla ricerca del titolo, ma in alcuni comuni è almeno raddoppiato. Ma sempre per un periodo breve (due mesi a dir tanto) e occorrerà vedere nel prosieguo dell'anno come verrà riassorbito quel picco. Perchè se è vero (come molti pensano) che il virus ha semplicemente spazzato via molta gente che avrebbe riempito comunque le statisctiche di mortalità da qui a dicembre assisteremo per forza a un recupero nel momento in cui i nostri maggiorenti avranno, finalmente, capito che serve PROTEGGERE anziani e malati! E non serve a un tubo bloccare la nazione!

    Originariamente inviato da B_N_ Visualizza il messaggio
    come mai secondo te le morti circa legate ai virus avvengono sopratutto in comunità evolute dove si ha molta più cura dei malati ?
    Qui non sono completamente d'accordo con la tua impressione. A mio parere ci sono stati molti più morti LI' perchè LI' c'era stata una diffusione silente del virus per settimane prima che ce ne accorgessimo. E anche perchè Li' , a differenza del Veneto ad es. NON si è scelta subito la strada della protezione delle fasce a rischio, del blocco completo delle zone rosse, dei tamponi fatti in grande numero. Quest'ultimo fatto obiettivamente per ragioni che non dipendono da scelte! Il Veneto era molto più dotato di laboratori e reagenti pronti ed ovviamente aveva meno affollamento da trattare.
    Secondo me non c'entrano le cure, i vaccini antinfluenzali, la abbondanza relativa di anziani. C'entra la robusta vita sociale di molti anziani e la follia di chi ha permesso a ausiliari e visitatori di portare il virus nelle RSA. O anche da errori grossolani come pare ci siano stati in alcuni casi, sia chiaro!

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    Il fatto è che banalmente i calcoli di BN partono da dati falsati.
    Non taccio ma lascio replicare a chi è abituato a smascherare bufale e disinformazioni.
    https://m.butac.it/i-dati-istat-sui-...in-italia/amp/
    Spiega proprio i dati dell'ISTAT. Leggetelo eh, mi raccomando
    Ok! Ora sono pure "negazionista"???
    Guarda che i dati che cita il tuo link sono ESATTAMENTE quelli che ho citato io!
    Nessuno (non io perlomeno!) ha mai negato l'aumento netto di mortalità nelle provincie e comuni colpiti! Il dato sopra il 65 anni è praticamente doppio!
    Questo NON toglie che in Liguria (ma solo per citare un esempio) NON c'è alcuno scostamento! Che non vuol dire che il Covid qui "non esiste"! MA che l'aumento (contenuto) di mortalità è stato probabilmente compensato da una diminuzione in altre fasce e che, nonostante l'esplosione epidemica, non c'è alcuna situazione di allarme!
    Ma è quello che dico da SEMPRE!
    Tolta la pericolosità per la fascia sopra i 65 anni... questa malattia è perfettamente sovrapponibile come letalità a una brutta influenza!!!
    E' il termine "banale" che molti associano a influenza a essere scorretto! L'influenza è una malattia SERIA che UCCIDE (e non pochi!) L'anno scorso in Italia ha fatto 8.000 morti su 16 milioni di contagiati! Ma era un'influenza debole (banale, diciamo dai!). La suina ha avuto una letalità maggiore.
    Quindi, a mio parere, a parere di molti medici, a parere delle autorità svedesi NON ESISTE alcuna necessità di terrorizzare la gente con la minaccia della "morte" per chi osa uscire!
    Il pericolo più grave per le fasce in età lavorativa era rappresentato dal ricovero per molti (circa il 18% in Italia a inizio marzo) e la necessità di TI per una quota piccola, ma non trascurabile ANCHE di relativamente giovani!
    Anche questo pericolo sembra ormai molto ridotto! Li vedete no i dati dei ricoveri, delle TI, dei malati a domicilio?? Come si può spiegare un crollo del genere in presenza di nuovi contagiati scoperti ogni giorno??
    Te lo dico io perchè! Perchè le fasce a rischio ora SONO PROTETTE!! E i giovani che si ammalano ottengono cure molto più efficaci!!
    In ospedale stanno morendo persone che in massima parte NON muoiono direttamente per il Covd-19! Ma per il fatto che si trattava di persone già molto fragili, malate (Comorbidità vuol dire quello!) a cui il Covid-19 dà certo il colpo di grazia! Ma la stessa, identica, cosa succede anche con "banali" raffreddori nelle case di cura! (come ho già linkato)!

    Quindi tranquillo! Io NON nego nulla!
    Mi rifaccio ai dati!
    L'errore aritmetico di B_N_ l'ho notato. Ma non mi piaceva che altri ne approfittassero per spargere la falsa informazione che il rischio è elevato e hanno ragione i puffi!
    NO! NON avevano ragione (la chiusura delle fabbriche NON ha influenzato per una cippa e nemmeno mezza la curva! L'ISS ha stabilito che solo il 4,4% di contagi in aprile era da luogo di lavoro!) quando hanno preteso una serrata suicida. NON hanno ragione ora a terrorizzare la gente preconizzando chissà quali disastri se il parrucchiere osa riaprire!
    Ed infatti il granitico Conte ha già virato di bordo bolinando allegramente e la data del 1 giugno per alcuni è già stata anticipata al 18 maggio! E mettendo le mani avanti dicendo che "in base alla curva decideremo nuove riaperture"!

    TUTTI questi dati non fanno che CONFERMARE quello che si DOVRA' FARE!
    e cioè ISOLARE le fasce a rischio dal contatto sociale!! FATEVENE UNA RAGIONE! Perchè l'alternativa è rivedere la curva dei morti risalire!
    Sono gli anziani... i "vecchi" come li definisci gli UNICI che rischiano qualcosa!!
    Io capisco perfettamente chi ha responsabilità e grida "prudenza"! Medici in primis! Ma occorre superare questa situazione quasi RIDICOLA!!
    Qui non c'è solo la patetica scenetta del prode poliziotto che insegue il runner sulla spiaggia! C'è proprio la PATETICITA' di pretendere che, visto che "ne sappiamo poco" questo coronavirus dovrebbe comportarsi in modo diverso da qualsiasi altro delle migliaia di coronavirus che esistono sulla Terra e nell'ordine... NON dare immunità (bum! La razza umana estinta!!), Determinare infezioni ripetute sulla stessa persona a ripetizione (certo. Come tutti i coronavirus e senza particolari sintomi!), Mutare diventando sempre più diabolicamente aggressivo! (Ma perchè mai??), Riuscire a infettare le persone addirittura a spiaggi,a in presenza di vento (NESSUN virus è in grado di fare una cosa simile!! O baciate il bagnino infetto o il rischio che vi centri un asteroide è molto maggiore!)ecc. ecc.
    Ma, ovviamente, io NON sono in grado di provare queste affermazioni! Il virus è sconosciuto (ve lo hanno detto e ripetuto vero?) Quindi NESSUNO vi dirà "si, è certamente così!"
    Ma non è certo "negazionismo" dire che si vabbè! Sono morti migliaia di anziani e in alcune situazioni locali abbiamo avuto un overflow dei forni crematori importante! (ma NON dele TI! Come si temeva!) Vero! Ma quella situazione è chiaramente stata dovuta a una iniziale assoluta sottovalutazione del rischio per gli anziani e a un contagio velocissimo che, PROPRIO PERCHE' LA MALATTIA E' INNOCUA PER LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLA GENTE, si è diffuso come un incendio! Ma che altrettanto rapidamente è stato messo sotto controllo!
    In alcuni stati, come la Francia, più rapidamente perchè hanno avuto un po' più di tempo per prepararsi e hanno agito bene. Da noi con più difficoltà per l'enorme diffusione iniziale, ma anche qui ormai è tutto sotto controllo!!

    Quindi tranquillo! Non hai "bufale negazioniste" da smascherare! Qui l'unica bufala è la pretesa di chi cerca di far passare questa epidemia come la peste nera perchè spera di evitarla stando chiuso in casa ancora un mesetto. Pagato, s'intende!
    NON funzionerà così! Statene certi!

    Lascia un commento:


  • teoria del tutto
    ha risposto
    Sembra che il plasma dei guariti abbinato ai test sia la soluzione o meglio la medicina al covid che realmente funziona.
    Devo dire che dopo mesi di ricerche la soluzione stava ancora nelle prime righe delle nostre discussioni dove proponevo il plasma dei guariti, sistema di secoli fa!!!!!!
    Devo dire che la genetica della diversità dei nostri corpi sarà la soluzione che farà sopravvivere gli umani.
    Il corpo umano 1 la tecnologia 0.
    Ultima modifica di teoria del tutto; 02-05-2020, 22:15.

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    tra il primo marzo ed i 4 aprile ???????
    e tu leggiti questo, magari impari qualcosa Integrale - Wikipedia
    comunque ne parliamo in settembre quando i pompisti funebri metteranno il personale in cassa integrazione


    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    Ma che cavolo dici!!!
    Bufale su bufale su bufale!!!

    Toh
    La bufala sul numero dei morti in Italia nel 2020 - Il Post

    Toh
    Istat: +41% morti a marzo, stima su 5mila Comuni - Economia - ANSA

    Toh
    Fake Istat su Whatsapp "Italia, meno morti del 2019"/ "Coronavirus? E' un complotto!"

    Tu (e non solo) hai abboccato alle bufale messe in rete di complottisti che spacciano i dati parziali ed in aggiornamento dell'ISTAT per dati definitivi.
    Ultima modifica di WuWei; 02-05-2020, 21:23.

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    non serve a questo ragiomento l'estrema precisione, serve rispondere ad una domanda :
    "il virus ha aumentato significativamente il numero dei morti ?"
    risposta
    "NO"

    anzi, andiamo avanti nel discorso
    come mai secondo te le morti circa legate ai virus avvengono sopratutto in comunità evolute dove si ha molta più cura dei malati ?
    come mai in comunità dove è meno "innaturale" morire prima per un disturbo qualsiasi che (per esempio) in Lombardia sarebbe stato curarto con esisti favorevoli ne muoiono di meno ?
    ... vediamo cosa rispondi

    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    BN ma stai scherzando?
    Leggi l'articolo che ho inserito. Non fare finta.
    Spiega come i dati li prende l'ISTAT e come e quando li aggiorna. E ci sono i numeri precisi (non approssimati come i tuoi). Confronta quelli con quelli dell'ISTAT e vedrai che sono gli stessi.

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Ho visto anch'io l'andazzo da prendingiro delle elementari e ho semplicemente integrato. Come vedi non hanno dati su cui replicare e tacciono.
    ...........
    Ti sembra davvero un quadro che giustifichi il terrore mediatico diffuso?? Con incessanti allarmi sulla "follia" di tornare ad aprire i parrucchieri?? Con miei colleghi che continuano a spargere previsioni fosche per la gioia di avere la citazione su internet??
    hai ragione, ma mi sono posto una domanda, che ammetto un po' più dietrologica di quando io sia di solito
    a chi conviene ?
    non certo ai capppitalisti che ci guadagnano di meno
    non certo a chi vive del proprio lavoro, perchè ha solo da perdere
    ma allora .... perchè ?
    mi è venuto da ridere quando un giornalista (peraltro di sx) quando landini ha detto che bisognerà "aumentare le tutele" lo ha involontariamente incastrato chiedendogli se vedeva come buona soluzione lo "spalmare" (termine orrendo ma cito testualmente) il lavoro su 7 giorni anzichè su 5 la prima volta che ho visto il supremo incazzato stare rigorosamente itto senza rispondere
    ma i Dati (davvero con la "D" maiuscola) che tu hai posto mi hanno fatto riflettere:
    "perchè la Lombardia ecc. ecc. ?"
    diamo una risposta non ipocrita
    "semplice, perchè proprio in Lombardia gli anziani sono curati di più per cui vivono molti che altrimenti sarebbe morti"
    so già che qualcuno (spece il -censura- che mi insegue anche se dicessi "1+1="") considereranno questa considerazione "disdicevole", ma spesso la realtà E' "disdicevole"
    Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
    Ma no, è semplicemente che se BN si mettere a fare semplici operazioni algebriche
    Ma soprattutto: tutti quei calcoletti servono a BN a dimostrare che il virus non ha fatto aumentare le morti rispetto agli anni precedenti. Il che è banalmente FALSO. Ed è la teoria sostenuta dai complottisti negazionisti del coronavirus.
    Il fatto è che banalmente i calcoli di BN partono da dati falsati.
    https://m.butac.it/i-dati-istat-sui-...in-italia/amp/
    cerrrrrrto, mica saremo così "strani" da leggere i dati ufficiali dell'ISTAT sl sito dell'ISTAT
    meglio leggerli da una terza parte di parte che ci spiega cosa dobbiamo pensare per essere veri compogni dai compi e dalle officine !
    sui discorsi si può barare, ma sul numero dei morti FORTUNATAMENTE non si può e nessuno meglio di ISTAT sa il numero giusto

    poi te pareva se il compogno non tirasse fuori dal cappello l'odioso termine tanto caro ai presuntusi "negazionista"
    comunque fai un po' tu, io non mi abbasserò mai a dire che sei neg... dei numeri Ufficiali E PER DEFINIZIONE GIUSTI sull'esatto numero dei morti
    ma vediamo l'asetto positivo ... ora sappiamo chi frequenti e dove avvolori (avvalori ?) le tue tesi, interessante
    io preferisco i canali istituzionali non politici

    - - - - - - - - - - - -
    modifico successivamente per aggiungere una nota ridocola per distrarsi un momento dalle cose serie
    guardate dove sono arrivati ad infilare il virus ...
    https://www.quattroruote.it/news/burocrazia/2020/04/14/cambio_gomme_2020_coronavirus_quando_passare_da_in vernali_a_estive.html
    follia !
    Ultima modifica di B_N_; 02-05-2020, 21:03.

    Lascia un commento:


  • WuWei
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Ho visto anch'io l'andazzo da prendingiro delle elementari e ho semplicemente integrato.
    Ma no, è semplicemente che se BN si mettere a fare semplici operazioni algebriche arricchite da frasi come "anche se non è del tutto giusto" e "arrotondo i conti per comodità" ma poi sottolinea che "vorrei applicare pedestremente solo la matematica" ciccando in modo elementare una banale divisione (come ha giustamente e con delicatezza fatto notare gigisolar)
    "ne deriva che 600.000 / 12 = 5.000" che risposte si può aspettare BN?
    Ma soprattutto: tutti quei calcoletti servono a BN a dimostrare che il virus non ha fatto aumentare le morti rispetto agli anni precedenti. Il che è banalmente FALSO. Ed è la teoria sostenuta dai complottisti negazionisti del coronavirus.
    Tra l'altro, bright, ho notato che ultimamente anche tu sei nel vortice dei negazionisti del covid con diversi commenti in questa e nell'altra discussione (questo sinceramente mi stupisce) per avvalorare la tua teoria (questo non mi stupisce) che coincide con quelle dei complottisti

    Come vedi non hanno dati su cui replicare e tacciono.
    Il fatto è che banalmente i calcoli di BN partono da dati falsati.
    Non taccio ma lascio replicare a chi è abituato a smascherare bufale e disinformazioni.
    https://m.butac.it/i-dati-istat-sui-...in-italia/amp/
    Spiega proprio i dati dell'ISTAT. Leggetelo eh, mi raccomando

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
    Lasciamo perdere questi virologi e questi biologi che non sono riusciti a bloccare l'infezione di uno stupido virus o di un ******* virus .
    Qua ci vuole la chimica , perché non chiamano dei chimici ?
    Ma veri o come te?

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    Oh, ma guarda, arriva lui e ci da la soluzione pronta, ma come non averci pensato prima?

    Ma quali premi Nobel per la medicina, qua servono i chimici, che ci preparano l'intruglio che riproduce gli anticorpi! E che sarà mai, anzi, già che ci siamo, perché accontentarsi di un experimentator naturale, facciamocene uno mettendo insieme in modo sapiente tutti gli elementi chimici che lo compongono, eliminando tutte le imperfezioni che ne hanno invecchiato le cellule, ne avremmo uno immortale e immune a ogni malattia conosciuta e anche a tutte quelle che ancora non si conoscono!

    Ma sei serio, o ci stai prendendo per i fondelli?

    Le tue affermazioni sono pericolose, se qualcuno pensasse di darvi un minimo di credito.
    E' vero che siamo nella sezione delle chiacchiere da bar, ma soltanto per tollerare che di tanto in tanto si vada fuori tema, non per divulgare fesserie colossali!!!

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Come dicevo già in precedenza e come ho detto molte volte anzi tempo precedentemente , secondo me la lotta ai virus futura non si espliciterà attraverso i vaccini .

    I vaccini sono sistemi oramai sorpassati ed inadeguati alla velocità del tempo come scorre oggi .

    Poteva avere un senso una volta , può avere un senso solo a livello pediatrico come prevenzione , ma non per gli adulti che si debbono vaccinare ogni anno per ogni nuova influenza .
    A me è capitato di essermi vaccinato ogni anno per decenni consecutivamente , ma di rimanere a letto ogni anno con sintomi influenzali .
    Chiedevo al medico come mai e la risposta era probabilmente non era influenza o raffreddore , oppure il vaccino non aveva fatto effetto o era un altro tipo influenza .
    Miracolo dei miracoli vallo a sapere , con tutta la gente che viene in ospedale ogni giorno …. non lo sapeva nemmeno lui .
    Tanto che per alcuni anni non mi vaccinai , tanto cosa serve ???

    Per cui credo che la migliore cura non sia il vaccino ma un farmaco antivirale da prendere al momento del bisogno , senza imbottirsi preventivamente ed inutilmente con farmaci vaccinali che disturbano il sistema immunitario .
    Come dice il proverbio non svegliare il can che dorme …

    Ora lo scopo dei vaccini qual è produrre gli anticorpi contro il virus ?

    Lasciamo perdere questi virologi e questi biologi che non sono riusciti a bloccare l'infezione di uno stupido virus o di un ******* virus .

    Qua ci vuole la chimica , perché non chiamano dei chimici ?
    Dirò io cosa debbono fare …
    Debbono costruire delle molecole simili agli anticorpi partendo dalla analisi chimica sterica e conformazionale degli anticorpi stessi , analizzando quali sono i siti di attacco che si legano al virus .
    Quindi si parte sempre dalla analisi delle sostanze che ci proteggono , gli anticorpi e costruire questi in laboratorio molecola per molecola .

    Questo sarà il futuro della ricerca scientifica , senza avvelenare il nostro organismo con sostanze estranee come i vaccini .

    CVD.

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da B_N_ Visualizza il messaggio
    anzitutto grazie
    sembraquasi che tu sia l'unico che sa leggere e sa contare, non che pretenda di avere ragione a tutti i costi ma ho linkato dei numeri ufficiali dell'ISTAT e mi sono trovato commenti da asilo
    sembra che tutti si diano da fare per affermare che i morti 2020 siano maggiori di quelli del 2019 e anni anteriori, ma auspico che qualcuno abbia l'intelligenza di leggere i dati ufficiali e fare un adeguato confronto
    Prego. Ho visto anch'io l'andazzo da prendingiro delle elementari e ho semplicemente integrato. Come vedi non hanno dati su cui replicare e tacciono.
    Ripeto che molto del terrorismo medico-mediatico si basa sulla assoluta mancanza di analisi dei dati.
    E' ovvio ai bambini che in marzo e aprile a Bergamo e Brescia c'è stata una strage di anziani! Che nel Veneto, con focolai identici, NON si è verificata! Sono i DATI che parlano!
    Moltissimi di quei decessi sono da imputare alla diffusione del contagio che è stata colpevolmente permessa sulla popolazione anziana. Ma c'è anche da dire che ora i dati sono tornati ampiamente nella normalità.
    Faccio un esempio:
    QUi (Coronavirus, calano nuovamente i decessi negli ospedali savonesi: uno nelle ultime 24h - IVG.it) trovi qualche dato, sempre lacunoso e parziale, sui decessi di ieri in Liguria.
    Se noti i decessi riportati sono 8.
    Di uno non si dice nulla. Evabbè
    Gli altri vanno da 82 a 99 anni.
    Di questi SOLO DUE sono registrati come ricoverati in rep Covid, (e NON TI!! Occhio che NON c'è alcuna carenza di posti in IT eh!!) quindi presumibilmente con problematiche respiratorie o lievi (casco con C-pap) o troppo gravi per essere intubati.
    Per gli altri 2 sono morti in Medicina. 1 in pneumologia (l'unico con possibile sintomatologia di polmonite), 1 altro in mal infettive, quindi anche qui o con C-pap o troppo grave per TI! TUTTI sono deceduto con "causa ANCHE covid"!
    Questo vale per la Liguria! TUTTA la Liguria!
    Ti sembra davvero un quadro che giustifichi il terrore mediatico diffuso?? Con incessanti allarmi sulla "follia" di tornare ad aprire i parrucchieri?? Con miei colleghi che continuano a spargere previsioni fosche per la gioia di avere la citazione su internet??
    A mio (modesto per carità!) parere di quei morti DUE sono da addebitare alla insufficienza respiratoria. Ma ad essere ottimisti in quanto non capisco perchè se erano gravi non fossero in TI!
    E' molto, molto probabile che siano ormai addebitati a "concausa Covid" moltissimi decessi che sarebbero stati COMUNQUE compresi nella curva blu del grafico! Che si realizzano per causa diversa dall'insufficienza respiratoria e che sono stati semplicemente accelerati dall'epidemia (e dalla mancanza di protezione), ma che più avanti verranno a mancare, determinando un crollo della linea rossa!
    Considera che i pazienti Covid in TI subiscono una ossigenazione forzata con concentrazioni ALTISSIME! E che pure così hanno saturazioni di O2 nel sangue spesso inferiori a 40%! Una persona in queste condizioni NON la tieni in vita col caschetto C-pap nel lettuccio in Medicina! Tempo due minuti che la stacchi dal respiratore... muore!
    Considerando che il lockdown ha probabilmente RIDOTTO le morti per altre cause soprattutto nella popolazione in età lavorativa... a me pare ovvio che c'è stata e continua a esserci una chiara e voluta sopravvalutazione minacciosa della reale pericolosità del virus, probabilmente per convincere la gente a starsene in casa!
    E mi va anche bene eh! Purchè non si esageri!

    Tra l'altro... oggi i morti sono 192 (CENTONOVANTADUE!). Il dato degli oltre 400 è falsato da una comunicazione di morti extraospedalieri trovati positivi post-mortem e risalenti ad aprile. TUTTI i giornali (quelli che citano la cosaperlomeno) puntano più sul "c'erano altri 282 morti e NON ce l'hanno detto!!!" che sull'ovvia considerazione che se i morti di ieri sono 192 anche quella curva sta velocemente crollando (sempre che siano morti PER Covid e non CON Covid, come vedi!)
    Ultima modifica di BrightingEyes; 02-05-2020, 19:01.

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Io ho trovato un buon report ISTAT che analizza circa 1700 comuni italiani nel periodo 1 marzo - 4 aprile solo per le morti over 65.
    E' un campione discretamente rappresentativo. Nel 2019 da un totale di 40908. Per il 2020 da 80268, perlo più nelle fasce over 75.
    anzitutto grazie
    sembraquasi che tu sia l'unico che sa leggere e sa contare, non che pretenda di avere ragione a tutti i costi ma ho linkato dei numeri ufficiali dell'ISTAT e mi sono trovato commenti da asilo
    sembra che tutti si diano da fare per affermare che i morti 2020 siano maggiori di quelli del 2019 e anni anteriori, ma auspico che qualcuno abbia l'intelligenza di leggere i dati ufficiali e fare un adeguato confronto

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    Il casco da palombaro non è più ridicolo dell'accrocchio che hai costruito tu, ma in compenso protegge sicuramente di più, non ci entra neppure l'aerosol dello starnuto in caso di turbolenza dell'aria (che può capitare anche in Sicilia), non decidi tu dove deve passare l'aria, il tuo schermo ti protegge solo dagli schizzi diretti, non dal resto. Ma ti sei mai chiesto perché la mascherina chirurgica protegge gli altri da te e non direttamente chi la indossa dagli altri? Il principio è lo stesso. E poi lo hai scritto tu stesso che "a rigor di logica più barriere frapponi fra te ed il virus più sei protetto", ti sei già pentito della tua affermazione?


    Dell'Arcuri non ho chiesto a te, non vorrei mai che me ne proponessi una versione autocostruita. Per il fai da te... preferisco fare da me.

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
    Propongo una implementazione della visiera di Expy: un bel casco da palombaro, così si è ben protetti, specialmente se abbinato a un respiratore con bombola di aria purificata.

    Che ne dici Expy?

    p.s.: BE, mi presenti la Arcuri? ... ooops! forse mi è sfuggito il genere dell'articolo, non intendevi Manuela, vero?
    Si spara pure cassate da palombaro … di Arcuri conosco solo la Manuela , quella si che mi arrusbiglia .

    La visiera NON protegge in alcun modo, se non da schizzi diretti! Anche in caso di spray nebulizzati in ospedale raccomandano gli occhiali chiusi tipo antinfortunistica! Ma è anche OVVIO l'aria passa abbondantemente ai lati e sotto!
    Ecco un altro supercompetente delle cassate … siciliane .
    L'aria passa ai lati e sotto ??? eehhh , quindi non ti colpisce direttamente, ne nella bocca ,ne nel naso, ne negli occhi .
    Ma ragionate o parlate solo come bastiano contrario ???

    Solo il 4,4% sul lavoro. Le cassiere dei centri commerciali non hanno alcuna particolare sensibilità al contagio superiore a qualunque altro lavoratore
    Sicuramente è cosi ma qua è zero,000000000 …. figurarsi nemmeno l'influenza stagionale hanno preso , che ogni anno manda in malattia per 1 settimana milioni di lavoratori .
    Ultima modifica di experimentator; 02-05-2020, 16:50.

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    Anche qui da noi siamo sotto la media, nel comune sono sicuro, in provincia devo cercare

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da B_N_ Visualizza il messaggio
    se qualcuno ha i quattro dati facciamo ambedue i conti e ci confrontiamo

    PRECISO, a scanso equivoci, CHE NON STO SCRIVENDO OPINIONI, vorrei applicare pedestremente solo la matematica
    Io ho trovato un buon report ISTAT che analizza circa 1700 comuni italiani nel periodo 1 marzo - 4 aprile solo per le morti over 65.
    E' un campione discretamente rappresentativo. Nel 2019 da un totale di 40908. Per il 2020 da 80268, perlo più nelle fasce over 75. (Decessi e cause di morte: cosa produce l’Istat)
    Se invece vuoi unìanalisi più generale e mirata su citta e comuni precisi c'è questo Grafici interattivi sui decessi (spero che io link funzioni. Comunque è il grafico interattivo).
    Questo dimostra che, a parte le curve nettamente rialzate nei centri oggetto del boom esponenziale, in realtà nel 99% delle altre provincie e comuni il grafico si sposta di pochissimo. A Savona siamo tuttora SOTTO i dati del 2019.
    In sostanza, con un'analisi un po' più approfondita, si conferma la sensazione. E' un'epidemia che è pressochè inavvertibile a livello di mortalità generale sulla popolazione in età lavorativa e che ha probabilmente "falciato" molte persone che sarebbero comunque riusltate nelle curve di mortalità sull'anno e che si sono concentrate nel periodo "rosso".
    Se è così mi aspetto che la curva rossa anche nelle zone con più elevata mortalità scenda presto SOTTO quella blu (perchè appunto molti sono già morti a marzo-aprile).
    Dovessimo bloccare veramente ora la curva epidemica probabilmente a dicembre l'incremento di mortalità generale sarà ben inferiore ai 150-200.000 morti che si erano ipotizzati.

    P.S. il grafico permette studi interessanti. A savona nel periodo 1 gen - 1 apr sono morte MENO DELLA META' di persone con età minore di 65 anni rispetto allo scorso anno! O WuWei è venuto a resuscitare qualcuno o l'apocalisse biblica qui ha solo protetto i giovani!
    P.P.S. Anche su Brescia ci sono dati interessanti: se confrontiamo solo i morti di sesso femminile sotto i 74 anni di età il numero di morti è pressochè identico a quello dello scorso anno.
    Certo, manca aprile che sarà stata una bella strage di anziani, ma i dati mi sembrano chiari.


    Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
    p.s.: BE, mi presenti la Arcuri? ... ooops! forse mi è sfuggito il genere dell'articolo, non intendevi Manuela, vero?
    No, è un altro. E non mi pare nemmeno si assomiglino...

    Originariamente inviato da Bocalb Visualizza il messaggio
    Quello che non riesco a capire è che esaminando i dati a livello globale, su oltre 3 milioni di contagiati quasi 2/3 sono in Europa + Stati Uniti : l'Italia occupa tra i primi posti nel mondo come numero di contagiati e decessi. La Cina ha avuto "solo" una percentuale minima di contagiati e decessi ( senza dire della Russia). O hanno mentito sui dati effettivi , o in questi paesi le abitudini di vita collettiva erano già predisposte al contenimento dell'epidemia.
    E' impressionante come dilaga il contagio negli Stati Uniti.
    Secondo me non tieni conto del fatto che in diversi paesi l'evoluzione dell'epidemia è in stadi molto diversi! La Russia ha avuto ieri un aumento dell'8,8% e tutto il sudamerica sta crescendo a ritmi superiori al 2-3% giornaliero.
    La Cina ha agito molto rigidamente e tempestivamente e ora controlla con attenzione la situazione con test capillari e permessi differenziati che impediscono le esplosioni epsonenziali.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 02-05-2020, 14:57.

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    Propongo una implementazione della visiera di Expy: un bel casco da palombaro, così si è ben protetti, specialmente se abbinato a un respiratore con bombola di aria purificata.

    Che ne dici Expy?

    Originariamente inviato da experimentator
    Beeehh , a rigor di logica più barriere frapponi fra te ed il virus più sei protetto .

    p.s.: BE, mi presenti la Arcuri? ... ooops! forse mi è sfuggito il genere dell'articolo, non intendevi Manuela, vero?

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
    Ho chiesto al supermercato che frequento alla signora della cassa se con la visiera e mascherina vi sono stati dipendenti ammalati , mi ha detto di no da 2 mesi da quando mi hanno visto a me con mascherina e visiera . sapeva che lavoravo in ospedale ed ha seguito il mio esempio .
    Azzz. Questo cambia tutto!! Ma L'hai fatto presente ad Arcuri??
    La visiera NON protegge in alcun modo, se non da schizzi diretti! Anche in caso di spray nebulizzati in ospedale raccomandano gli occhiali chiusi tipo antinfortunistica! Ma è anche OVVIO l'aria passa abbondantemente ai lati e sotto!
    Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
    .. sarebbe bello avere una casistica dei contagiati al lavoro. Personale medico e para-medico escluso non mi stupirebbero percentuali infime
    L'ISS ha proposto una prima casistica per Aprile. Il 44% dei contagi c'è stato nelle RSA. Il 25% in famiglia. Solo il 4,4% sul lavoro. Le cassiere dei centri commerciali non hanno alcuna particolare sensibilità al contagio superiore a qualunque altro lavoratore.
    Il contagio congiuntivale è possibile, ma probabilmente occorre una carica virale importante. Non ci sono dati certi, ma è probabile solo in caso di esposizione a nebulizzazioni importanti (spray) come può succedere in caso di attività sanitarie (molti morti fra i medici erano dentisti) o di cura della persona (parruccheire, estetiste, ecc). La visiera per la vita normale è con ogni probabilità un gadget del tutto superfluo.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 02-05-2020, 14:16.

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
    Qui nel torinese non ho visto nessuno al supermercato che usasse entrambe, purtroppo si sono viste solo mascherine, tra quelle dei clienti non tutte erano chirurgiche, alcuni ne avevano di autocostruite, della cui efficacia è naturale nutrire qualche dubbio. Non ho notizia che vi siano stati problemi di contagio tra il personale del punto vendita, ovviamente dei clienti non se ne sa nulla.
    .
    Se posso scatto qualche foto , ma non so se sia possibile , mi pare che la guardia giurata avesse rimproverato uno che aveva scattato una foto e quindi io non mi sono permesso . ma ti posso assicurare che molti supermercati del mio paese fanno cosi , si è sparsa la voce , non per merito mio . Anche perché alcune dipendeni si lamentavano della mascherina che non le faceva respirare , invece con la visiera la abbassano un po e respirano meglio e si sentono protette .

    Il fatto che non vi siano stati ammalati nei vostri supermercati mi consola , vuol dire che anche la sola mascherina funziona .

    I contagiati a quello che so dalle mie parti sono stati negli uffici pubblici , anche infermieri dell'Ospedale . Non è che tutti usassero protezioni almeno all'inizio e comunque a volte le tolgono per bersi un caffè ecc..., invece io bevo il caffè con la visiera, anche abbassando la mascherina .

    fare lo stesso test tra quelli che frequentano lo stesso supermercato usando solo la mascherina chirurgica e quelli che usano anche lo schermo da decespugliatore, giusto per capire quale sia l'extra protezione data da quest'ultimo.
    Beeehh , a rigor di logica più barriere frapponi fra te ed il virus più sei protetto .

    Anche dai colpi di vento : oggi mentre rientravo nella macchina vi era un vento ed ho messo la visiera anche fuori dal centro vendita e non ho sentito più il vento nel viso e negli occhi dove mi andava polvere …
    Quindi se per ipotesi vi fosse uno distante da me che starnuta , col vento potrebbe colpirmi , invece con la visiera no .
    Ultima modifica di experimentator; 02-05-2020, 13:54.

    Lascia un commento:


  • JO GREEN
    ha risposto
    Esatto Nll: il Remdesivir viene già utilizzato da diversi centri italiani (tra cui lo Spallanzani) Coronavirus, lo Spallanzani ringrazia per la fornitura del farmaco Remdesivir - QdS

    Ci vorrà tempo per la pubblicazione dei risultati ma il fatto che centinaia di ospedali in tutto il mondo partecipino con il reclutamento di migliaia di pazienti (7.600 sui 2 studi principali) fa ben sperare.

    Ma non è l’unico farmaco che stanno testando: quando si deve andare in guerra è meglio cercare di avere più armi possibili...

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Confermo quanto scritto da nll, l'unica barriera al "droplet" attivata nei supermercati (e manco in tutti) è una sorta di box in plexiglas attorno al cassiere
    Non ho notizia che vi siano stati problemi di contagio tra il personale del punto vendita...
    Idem e ho parecchi amici che lavorano in questi settori anzi, generalizzando, sarebbe bello avere una casistica dei contagiati al lavoro. Personale medico e para-medico escluso non mi stupirebbero percentuali infime

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    Beh, Expy, tra il mettere nulla e il mettere la mascherina chirurgica (l'unica obbligatoria) e lo schermo da decespugliatore, certamente che è meglio la seconda soluzione, però sarebbe interessante fare lo stesso test tra quelli che frequentano lo stesso supermercato usando solo la mascherina chirurgica e quelli che usano anche lo schermo da decespugliatore, giusto per capire quale sia l'extra protezione data da quest'ultimo.

    Qui nel torinese non ho visto nessuno al supermercato che usasse entrambe, purtroppo si sono viste solo mascherine, tra quelle dei clienti non tutte erano chirurgiche, alcuni ne avevano di autocostruite, della cui efficacia è naturale nutrire qualche dubbio. Non ho notizia che vi siano stati problemi di contagio tra il personale del punto vendita, ovviamente dei clienti non se ne sa nulla.

    Per tua informazione, sul sito di "Repubblica" si parla del Remdesivir, l'antivirale utilizzato per l'Ebola e che credi che risolverà il problema del SARS-CoV2, peccato che loro stessi non lo credono così miracoloso e lasciano aperta la porta anche ad altre soluzioni. L'amministrazione americana ne ha solo autorizzato l'uso.
    Ultima modifica di nll; 02-05-2020, 12:11.

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X