annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pensiamo a un nuovo LockDown

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Io sapevo che esiste un ritardo fra casi positivi e ingressi in TI. Quindi la salita di almeno 10 gg è dopo il picco dei contagi. Intendevi quello?
    Si, ma non solo.
    vero che ci sono 10gg tra picco positivi e picco terapie intensive (i 10 gg che servono tra positività e aggravarsi della malattia) ma in caso di terapie intensive crescenti (come numero di ingressi) prima che il delta tra ingressi e uscite diventi negativi bisogna aspettare ancora qualche giorno.
    esempio:
    se al giorno 0 (13 giorno prima di picco) entrano 100 persone e al giorno 13 (picco ... ho messo 13 gg che è la media di permanenza in terapia intensive) entrano 130 persone per far si che il totale delle terapie intensive scendano devi aspettare che il numero di ingressi è minore del numero di uscite. E servono ancora dei giorni. Se la forma della crescita/decrescita fosse un triangolo isoscele (gradiente salita = gradiente discesa) servirebbero ancora 6.5gg (13/2)

    Commenta


    • Ah ok. Ma si tratta più che altro di una fase di relativo plateau (c'è molta variabilità nei singoli casi). Comunque si, prima di vedere il vero crollo dei ricoveri occorre considerare il periodo di permamenza in TI. Vero.

      Comunque le notizie dall'Inghilterra sono sempre più tranquillizzanti.
      Ora si scopre che i decessi quotidiani da covid19 sono LA META' di quelli prodotti prima del 2020 da influenza e raffreddori comuni in questo periodo e che anche allora nella organizzatissima Inghilterra c'erano affollamenti, scarsità di letti in TI e ritardi e cancellazioni nelle terapie non urgenti (Covid UK: Infection is now killing half as many people as a bad flu year - Nation Online).
      Insomma è la grande vittoria di BJ che ha resistito ai disperati appelli (che ci sono stati là come si sentono ora in Italia) a "chiudere tutto per salvare le vite".
      Come ampiamente previsto il problema più grande resta la indisponibilità del personale dei servizi che deve stare in una quarantena che ormai appare sempre più inutile alla gente.
      Per inciso in UK nemmeno più aggiornano dal 31 dicembre la mappa della predominanza omicron (Map of Omicron spread in England (joinzoe.com)), visto che è stabile sopra il 96% nelle ultime rilevazioni di fine anno.
      Forse si potrebbe chiedere loro se la vengono a testare qui, vista l'impossibilità di conoscerla da noi!
      L'incidenza dei casi sintomatici sta scendendo rapidamente nelle fasce 0-18 e 18-25. Anche la hanno riaperto le scuole ieri e quindi occorre aspettare almeno una settimana per capire se la discesa indica davvero il picco raggiunto. Ma se così fosse, data la evidente fortissima trasmissione di omicron che c'è stata fra i giovani, sarebbe un ulteriore indizio che la REALE trasmissione è stata molto più ampia fra gli asintomatici e che ora la massa di negativizzati (perlopiù inconsci di essere stati positivi e non tamponati) funge ora da ostacolo e rallenta la diffusione.
      Altro segnale è che la diffusione si sta alzando, ma più lentamente, ora fra gli over75, probabilmente più protetti nei comportamenti durante la prima fiammata, ma ora raggiunti. Però anche la protezione da terza dose in UK sembra reggere benissimo e i casi omicron nelle TI restano rarissimi.
      Omicron spread slows but cases hit vulnerable over 75s (joinzoe.com)
      Anche molto istruttivo il grafico 5, che mostra che ormai oltre la metà dei raffreddori è in realtà un caso omicron.

      Solo per inciso... con la omicron oggi sono in UK a circa 15.000 casi sintomatici in over60 al giorno. Se la omicron avesse la letalità del covid iniziale (media 16%) in UK avrebbero la certezza di circa 2400 decessi al giorno!

      Diciamo che ogni giorno che passa sembra sempre più certo che la variante omicron è stata più un colpo di fortuna che l'ennesima tegola del virus "bast@rdo" che muta!
      Ultima modifica di BrightingEyes; 11-01-2022, 11:06.
      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

      Commenta


      • Pare che anche in Italia qualcuno cominci a rendersi conto che i dati dei cotnagi giornalieri ormai sono talmente farlocchi da essere praticametne INUTILI! (Covid, dal sottosegretario Costa a Greco (Cts) il fronte che vuole cancellare i nuovi contagiati dal bollettino quotidiano: "Sono ormai inutili" - Il Fatto Quotidiano)
        Concordo. Non perchè io creda che sia meglio non darli (non mi piace la censura sui dati, nemmeno "a fin di bene!"). Ma perchè ritengo che sarebbe molto meglio spiegare che il dato grezzo NON ha più alcuna importanza reale e semmai AGGIUNGERE dati, ad es. citando quanti sono i ricoveri per sintomatologia repsiratoria e quanti in realtà per tutt'altro. O dare le percentuali di delta e omicron nei ricoverati!

        Anche oggi si conferma il calo di positivi totali in UK comunque. Quasi tutto dovuto al calo massiccio di positivi nella fascia under30.
        E calano ulteriormente i letti con respirazione assistita. Ora siamo a 820. Erano 1018 a metà novembre, subito prima dell'arrivo della omicron!
        Da noi i dati peggiorano, ma si conferma un rallentamento evidente degli accessi in TI nelle regioni dove la omicron con ogni probabilità circola di più. Purtroppo non ci danno il dato dei letti con respirazione assistita come in UK. Sarebbe molto utile per capire quanti dei ricoveri in TI sono davvero per malati di covid19 e quanti di malati di altro positivi al tampone!
        Ultima modifica di BrightingEyes; 11-01-2022, 20:19.
        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

        Commenta


        • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
          Purtroppo non ci danno il dato dei letti con respirazione assistita come in UK. Sarebbe molto utile per capire quanti dei ricoveri in TI sono davvero per malati di covid19 e quanti di malati di altro positivi al tampone!
          Purtroppo mai ti daranno questi dati.
          Cadrebbe tutto il castello.
          se uscisse fuori che tanti ricoveri ospedalieri sono incidental case dovrebbero dare tante spiegazioni.
          meglio dire che il 20% delle ti sono covid ...

          Commenta


          • Si, possibile. Ma non indugerei troppo sul cercare strane spiegazioni. Si fa presto poi a scivolare nel complottismo!
            A mio parere c'è semplicemente molta, molta confusione fra gli esperti e i politici per ora cercano di rimanere su terreni stabili e non apparire troppo esagerati.
            Di sicuro ormai la frangia di chi vuole misure di lockdown più o meno parziali, locali, generali, riservati a questo o quello è diventata molto minoritaria. E la situazione è in veloce evoluzione.
            Capisco che per la gente sia molto confusa e non ci si capisca niente. Ma non lof anno apposta! Sono proprio così... dilettanteschi!

            Ad es. solo che una settimana fa un articolo del genere lo avresti considerato possibile?? (Omicron non è ancora un'influenza. Il governo non vuole dare il liberi tutti | L'HuffPost (huffingtonpost.it))
            Cioè... 5 giorni fa Ricciardi voleva estendere il GP a tutti i luoghi di lavoro! E chiudere le scuole! E parlava chiaramente di CATASTROFE a gennaio!!
            Oggi ci informa che per seguire UK e Spagna è presto... ma sottinteso... se i dati ospedalieri seguiranno le curve inglesi... si farà!
            Ma sono io che sono un povero fesso o questo ha fatto una caprola avvitata a mezz'aria in tre giorni tre??
            Ovviamente le decisioni degli altri paesi interessano e preoccupano. Nessuno vuole rimanere col cerino in mano del fesso che chiude tutto mentre il mondo riparte. E decidere nel bel mezzo di una conta di contagi che appare abnorme (con i titoli che fanno a gara parlare di record) non è semplice!

            La mia impressione è che le misure siano più l'effetto trascinamento della esplosione omicron che non un modo per gestirla!
            Non sappiamo il numero esatto di positivi. Secondo gli inglesi sono molti, molti di più dei tamponati. E alcuni dati, come ho segnalato, COMINCIANO a confermarlo.
            Ma se andiamo per ipotesi....
            SE è vero che la omicron in meno di quindici giorni ha infettato più del 50% defli under 30 in Inghilterra... non ci sono molti motivi per pensare che non farà lo stesso qui!
            Anche oggi si ostinano a non darci alcun dato sulla predominanza omicron (o almeno io non li ho trovati). Ma facendo due conti alla buona sulle curve degli altri paesi siamo già oltre il 70% a livello nazionale, E raggiungeremo il 95% come UK e Danimarca nel giro di pochi giorni.
            Ora anche Bassetti dice apertamente quello che finora è stato considerato un mezzo segreto da non rivelare al "volgo" che sennò chissà che succede! E cioè che una percentuale dei decessi E' FALSA! Non sono morti PER covid, ma CON covid! (Bassetti choc: “I dati sui decessi Covid sono falsati” (xqup) (informazione.it). Che sembra un po' la scena del bambino nei "i vestiti nuovi dell'imperatore"! Tutti sanno, ma fingono per evitare.... cosa? Boh!
            Ovvio che ora queste "rivelazioni" saranno sfruttate dai novax come prova che si è mentito per spingere la gente a fare le dosi che sennò andavano a male... ecc. ecc.
            Ma è il prezzo che si paga a cercare di far credere cose non vere!
            E' vero! Se oggi ricoveriamo 700 persone è perchè almeno 350 sono persone con i calcoli, l'ulcera, l'ictus o l'unghia incarnita che appena entrati fanno un tampone e si "scoprono" positive! Gli ospedali hanno questi dati, ovviamente. Ma il ministero NON li divulga! E fa un errore! Che si trasformerà nell'ennesimo boomerang!
            Dei 43 ricoverati oggi in TI in LIguria sapete quanti sono i vaccinati con respirazione assistita? ZERO! TUTTI i ricoverati in TI (sono 12) vaccinati NON sono con sintomi respiratori!!! Ma di cosa parliamo??
            Il vero problema degli ospedali è la carenza di personale!! dovuta soprattutto a una politica di quarantena che è sacrosanta e utilissima se si cerca di contrastare la diffusione del virus. Ma diventa un po' grottesca quando appena fuori alla prima fermata dell'autobus la circolazione del virus è più frenetica del traffico di Nuova Dehli!
            Quindi che si fa? Si farà quello che vedi e che dicevo! Grandi discussioni e polemiche fra virologi... pareri e ricette che cambiano nel giro di 4 o 5 giorni... si tracheggerà fra record di contagi, interviste all'anestesista preoccupato, proteste e talk show... per un paio di settimane, poi una volta stabilito che tutto sommato, con qualche morto di cui orma importa ancor meno dei contagi (cinicamente parlando, ma è verissimo) si passerà tutti a pensare al prossimo capo dello stato e bonanotte ai suonatori!

            Fino alla prossima variante?? Io non credo. Ma vedremo...
            Ultima modifica di BrightingEyes; 12-01-2022, 00:45.
            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
            O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

            Commenta


            • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
              Si fa presto poi a scivolare nel complottismo!

              Capisco che per la gente sia molto confusa e non ci si capisca niente. Ma non lof anno apposta! Sono proprio così... dilettanteschi!
              si, vero
              ma attento che complottismo fa rima con buonismo, sono due problemi allo stesso livello .....anzi!

              dopo che hanno avuto un regalo del genere dal cielo vuoi che dicano
              "è stato brutto ma alla fine è successo quello che successe ai nostri nonni con la spagnola, da un lato abbiamo aggiustato le cure e siamo arrivati, pur con esperimenti falliti all'ottimo, dall'altro come ci hanno insegnato all'Università i virus hanno una tendenza asintotica all'endemizzazione per cui qualche morto ci sarà ancora ma rientreremo nelle lecite aspettative, lasciamo relazioni accurate così quando capiterà ai nostri nipoti riusciranno a fare meglio di noi"

              è molto meglio dire
              "guarda come siamo stati bravi, meglio di così era proprio impossibile, pensa che disastro se al posto di noi c'erano al governo "gli altri", ne sarebbero morti il 56,3647.% in più, come dice Xxx che è il più migliorissimo scienziato che esista sul pianeta, per cui mi raccomando fai sempre come ti diciamo e soppratutto vota per noi sempre
              comunque alla fine ..... "è stata un ottima occasione per ripensare a .... e ..... per cui non lamentiamoci, ma vediamo gli aspetti positivi, da oggi DOVETE ..."
              pensiamo al pianeta, non parcheggiamo le auto in doppia fila, paghiamo le tasse e le imposte, non parliamo male del governo, continuiamo a fare la fila in silenzio e distanti come se il virus ci fosse ancora e teniamo le orecchie basse ... ecc. ecc."

              accetta la tesi di un povero non laureato in Medicina
              Ultima modifica di nll; 12-01-2022, 16:28. Motivo: Riparato tag QUOTE lasciato aperto
              ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
              " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

              Commenta


              • BE,
                tutto vero.
                Ma ... ci sono delle regioni che stanno diventando arancioni. Arancione non è un problema perché per i vaccinati cambia poco.
                ma se i positivi restano a queste cifre per un altro paio di settimane, tra 3-4 setttimane alcune regioni andranno dritte in zona rossa. E se andranno in zona rossa parche negli ospedali ci sono pazienti con ulcera e tampone positivo sarebbe un filo disdicevole ...

                Commenta


                • Si, esatto. Perchè credi che ORA si cominci a rivelare che i dati possono essere falsati dalle regole troppo rigide? Perchè molti temono che si finisca in zona rossa per colpa di due o tre 84enni con l'ictus o per colpa di una ventina di coliche renali di troppo!
                  Ma era OVVIO! Si sarebbe dovuto ancorare il parametro a dati obiettivi! In Uk e in molti altri paesi non danno il dato semplice del ricovero in terapia intensiva, ma il numero di letti MVbed, cioè con Mechanic Ventilation, insomma intubati e con respirazione assistita da ossigenazione forzata. Che sono gli unici che hanno utilità e significato per i malati covid.
                  Ora, come è ovvio, se guardi sui social vedrai torme di "a me non la si fa" che stanno sviluppando la teoria per cui questa differenziazione serve a nascondere il sostanziale fallimento dei vaccini! E se dici "ma no! E' vero"... ti rispondono subito "E allora come mai non lo hanno detto prima??"
                  E dagli torto?
                  Insomma solito boomerang della comunicazione!
                  Tra l'altro quando si è deciso di ancorare a parametri rigidi il cambio zona lo si è fatto con l'intento di bloccare sul nascere le ritrosie delle regioni a chiudere. Ma ora quella rigidità non va più bene perchè il dato delle TI impedisce il cambio colore e molti si lamentano che non si può imporre la zona rossa anche se gli ospedali sono "in affanno"!!
                  Ma dove diamine starebbe questo "affanno"?? Come è possibile che un dato di affollamento che è esattamente la metà del livello di allarme dell'anno scorso oggi getti in affanno gli ospedali? Si rimandano gli interventi, certo. In parte, ma come accade SEMPRE, anche prima del covid, nel periodo del picco influenzale! Ma mica si è mai messo il paese in lockdown per questo!
                  Certo, ora c'è il grave dato della carenza di personale negli ospedali. Ma al 90% è dovuto alla quarantena. Ci stiamo tutti positivizzando da omicron.

                  Ripeto... saranno quindici giorni di fuoco, poi secondo me assisteremo allo sfaldarsi del problema.
                  Comunque a mio parere ormai il GP per gli under50 potrebbe essere eliminato da subito. Ha solo un valore psicologico.

                  P.S. Uau... se ne sta accorgendo pure Fauci! (Covid: Fauci, alla fine la variante Omicron troverà tutti (msn.com)).
                  Fa piacere che pian piano si allineano tutti, vero?

                  P.P.S. Ora anche la Germania, ultimo baluardo della teoria "basta chiudere e vedrai che i contagi calano", sta probabilmente iniziando a sperimentare la diffusione omicron.
                  Erano molti quelli che la portavano come esempio che sia sufficiente e necessaria una nuova politica di chiusure, solo per non vaccinati come in Germania o direttamente per tutti.
                  Ed invece è evidente che le chiusure sono servite solo a piegare la curva delta, molto più grave in Germania a causa del basso numero di vaccinati completi, ed ora sta partendo l'ondata omicron! Covid, in Germania la curva dei contagi torna a salire: nuovo record di 80.430 casi e 384 morti - Il Fatto Quotidiano
                  Ovviamente danno la colpa ai "pochi" tamponi! Evabbè!
                  Questa non è una bellissima notizia per la Germania. E' il primo paese senza una copertura vaccinale quasi totale come sono UK, Italia, Spagna, Danimarca, che si trova a gestire la omicron. E soprattutto con una forte componente non vaccinata nelle fasce più anziane!
                  Ci auguriamo tutti che anche sulla popolazione non vaccinata si rivelerà quasi innocua, ma sarà senz'altro un interessante spunto di dibattito seguire i prossimi 15 giorni in Germania!
                  Ultima modifica di BrightingEyes; 12-01-2022, 11:10.
                  “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                  O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                    Si, esatto. Perchè credi che ORA si cominci a rivelare che i dati possono essere falsati dalle regole troppo rigide? Perchè molti temono che si finisca in zona rossa per colpa di due o tre 84enni con l'ictus o per colpa di una ventina di coliche renali di troppo!
                    Ma era OVVIO! Si sarebbe dovuto ancorare il parametro a dati obiettivi! In Uk e in molti altri paesi non danno il dato semplice del ricovero in terapia intensiva, ma il numero di letti MVbed, cioè con Mechanic Ventilation, insomma intubati e con respirazione assistita da ossigenazione forzata. Che sono gli unici che hanno utilità e significato per i malati covid.
                    Ora, come è ovvio, se guardi sui social vedrai torme di "a me non la si fa" che stanno sviluppando la teoria per cui questa differenziazione serve a nascondere il sostanziale fallimento dei vaccini! E se dici "ma no! E' vero"... ti rispondono subito "E allora come mai non lo hanno detto prima??"
                    E dagli torto?
                    Insomma solito boomerang della comunicazione!
                    Perfetto come al solito. Solo che adesso uscirne è difficile proprio per i motivi che hai descritto tu sopra!!
                    Purtroppo le bugie o le omissioni di dati hanno le gambe corte e si ritorcono contro.
                    Ora se veramente ci fossero delle regioni che vanno in zona rossa sarebbe un casino!!

                    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                    Comunque a mio parere ormai il GP per gli under50 potrebbe essere eliminato da subito. Ha solo un valore psicologico.
                    Beh ... io lo dico da mesi che era un idiozia ... non ha nessuna utilità!! anzi è deleterio!!!
                    Ma purtroppo non torneranno indietro sino alla primavera.

                    Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio

                    P.S. Uau... se ne sta accorgendo pure Fauci! (Covid: Fauci, alla fine la variante Omicron troverà tutti (msn.com)).
                    Fa piacere che pian piano si allineano tutti, vero?
                    Tifo Omicron dai primi dati sudafricani ... :-D

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                      P.P.S. Ora anche la Germania, ultimo baluardo della teoria "basta chiudere e vedrai che i contagi calano", sta probabilmente iniziando a sperimentare la diffusione omicron.
                      Erano molti quelli che la portavano come esempio che sia sufficiente e necessaria una nuova politica di chiusure, solo per non vaccinati come in Germania o direttamente per tutti.
                      Ed invece è evidente che le chiusure sono servite solo a piegare la curva delta, molto più grave in Germania a causa del basso numero di vaccinati completi, ed ora sta partendo l'ondata omicron! Covid, in Germania la curva dei contagi torna a salire: nuovo record di 80.430 casi e 384 morti - Il Fatto Quotidiano
                      Ovviamente danno la colpa ai "pochi" tamponi! Evabbè!
                      Questa non è una bellissima notizia per la Germania. E' il primo paese senza una copertura vaccinale quasi totale come sono UK, Italia, Spagna, Danimarca, che si trova a gestire la omicron. E soprattutto con una forte componente non vaccinata nelle fasce più anziane!
                      Ci auguriamo tutti che anche sulla popolazione non vaccinata si rivelerà quasi innocua, ma sarà senz'altro un interessante spunto di dibattito seguire i prossimi 15 giorni in Germania!
                      solo per avvalorare quello che dici. La francia mi sembra che lo ha capito:


                      10:35Francia, casi «reali» vicini al milione


                      «Quando si diagnosticano 370mila casi in un giorno, si può considerare che non siamo lontani da un milione, nella realtà». Lo ha detto il ministro della Salute francese, Olivier Véran, ai microfoni di France Info, parlando degli ultimi record di casi positivi in Francia. Secondo Véran, la Francia «non lascia circolare la variante» Omicron ma le misure di prudenza adottate nelle precedenti ondate, questa volta non sono efficaci. «La certezza - ha detto - è che Omicron è destinata a circolare e attraversare il pianeta, quando i paesi apriranno. Le misure tradizionali non hanno impatto su una variante così contagiosa».

                      Commenta


                      • Eh beh... anche in Francia qualcuno che ragiona lo hanno, dai!

                        Comunque un esempio della schizofrenia scientifica che ci ha accompagnato in quesit due anni:

                        Coronavirus, gli studi: "Ecco perché l'aria asciutta e calda aumenta il rischio di contagio" - Il Fatto Quotidiano Ad agosto 2020 era l'aria "calda e asciutta".

                        Nell'aria secca degli uffici il Covid dimezza la sua pericolosità in cinque secondi - La Stampa Oggi è il contrario!! Evvai!

                        Perlomeno si è ormai d'accordo sul fatto che le mascherine all'aperto hanno un senso solo in condizioni di affollamento o distanza di dialogo. E che NON servono quasi a nulla se non sono FFP2 in condizioni di aeresol come sui trasporti pubblici!
                        Meglio che niente, dai!

                        P.S. Primi studi (non confermati, ma ormai è la regola) che certificano la minore pericolosità della omicron: Omicron: letalità fino al 91% più bassa rispetto a Delta. Lo studio dell'Università di Berkeley (msn.com)
                        La cosa importante è che sembra che la minore pericolosità sia confermata anche per i non vaccinati. E questo sarebbe un sollievo notevole per gli ospedali.

                        Solito P.P.S. Oggi Sky tg24, nel lodevole intento di dimostrare che i dati del bollettino settimanale sono utili ci ha "passato" l'informazione che la percentuale di ricoverati sintomatici respiratori positivi al covid è il 66%. E che il 34% è ricoverato per tutt'altro ed è un "caso incidentale".
                        Informazione peraltro del tutto assente nel bollettino quotidiano e che sarebbe utilissima per riconoscere in che fase siamo.
                        E' quindi un'info disponibile... proverò a cercarla per tenerla aggiornata.
                        Ora manca solo che ci diano il dato preciso dei letti con respirazione assistita davvero occupati e le percentuali di vaccinati e non vaccinati nelle TI e possiamo davvero fare analisi più sensate.

                        Altro P.P.S. Oggi tutte le regioni del nord, escluso il Friuli, mostrano un CALO dei ricoveri positivi in TI.
                        Presto... vero!
                        Ma se il buongiorno si vede dal mattino forse siamo alle prime luci dell'alba...

                        Ah... e come volevasi dimostrare... uno dei quotidiani più critici verso la proposta di eliminare l'eccessiva enfasi sul solo dato dei positivi giornalieri come il FQ, presentando la cosa come una "censura" verso i cittadini che devono essere informati ecc. ecc.
                        SI GUARDA BENE dal citare il dato del primo calo netto dei ricoveri in TI e preferisce concentrare tutta l'attenzione sul numero di positivi e sul numero di decessi: Coronavirus, i dati - Oltre 196mila contagi in 24 ore: tasso di positività stabile al 16,5%. Record di vittime della quarta ondata: sono 313 - Il Fatto Quotidiano
                        Oh, ma che stranezza!
                        Ultima modifica di BrightingEyes; 12-01-2022, 18:32.
                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                        Commenta


                        • avete ragione, ma allora una domanda sorge spontanea
                          siamo noi itagliani che mettiamo al potere scemi per principio?
                          ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                          " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                          Commenta


                          • Beh... ognuno ritiene che siano quelli che non ha votato gli scemi. Mi pare ovvio.

                            Comunque un'altra crepa nel muro di "dati politically correct" del ministero : Lombardia, via da conto Covid ricoverati con altre patologie (msn.com)
                            Qualche scricchiolio si comincia ad avvertire eh!

                            Ed ecco quello che intendevo quando dicevo che la comunicazione "filtrata" può essere un boomerang... Fiaso: "Il 34% dei positivi ricoverati non è malato di virus" - Il Paragone

                            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                            O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                            Commenta


                            • Tranvate tra virologi:
                              https://www.iltempo.it/attualita/202...logi-30075801/

                              Oramai sono passati alle offese.
                              Se quello che dice Bassetti è vero (e credo proprio di si), e nessuno del governo/CTS ci mette la faccia per spiegarlo è un altra mattonata sulla gestione della pandemia.
                              Praticamente Bassetti dice che il 35% dei ricoverati nel suo ospedale sono incidental case ... tutti lo sanno ma se arrivano numeri qualcuno dovrebbe confermarli/smentirli.
                              boh ...

                              Commenta


                              • No. Non lo dice Bassetti!
                                Lo dice la FIASO... Covid, lo studio della Fiaso: "Il 34% dei positivi ricoverati non è malato di virus" (msn.com)
                                Bassetti ha solo scoperchiato un'altra tomba egizia. Quella dei ricoverati in TI non sottoposti a respirazione assistita. In pratica altri che NON sono malati di covid, ma sono in TI per altra malattia. In Liguria per inciso l'altroieri erano il 100% dei vaccinati. Oggi non so.
                                Crisanti è molto nervoso perchè si sta rendendo conto che stavolta il suo solito refrain "più contagi più TI più decessi" non pare essere proprio proprio azzeccato! E sa anche che stavolta il conto delle sue affermazioni iper-prudenziali ingiustificate gli potrebbe arrivare velocemente!
                                Se fra una settimana i ricoveri in TI continuano a scendere... che resta dell'invito a chiudere i ristoranti??
                                La rigida soglia sulle TI quando è stata messa era voluta da Speranza per "inchiodare" le regioni ed evitare manfrine e richieste.
                                Il senso era.. "ok signori! Ora c'è la soglia... che tiene conto dell'occupazione ospedaliera e non più del solo dato dei contagi... sia chiaro che se queste soglie salgono.. si cambia colore!
                                Peccato che la omicron abbia mandato all'aria i piani di Speranza. E pure di Crisanti, Galli, Ricciardi ed altri!
                                Oggi in UK metà positivi dell'Italia con più tamponi. E le TI continuano a scendere, i letti in MV sono a 785.
                                E hanno molte meno restrizioni di noi.
                                La pattuglia dei virologi prudenti si aggrappa ormai solo all'imponderabile. Ma tutti gli indici, in tutte le nazioni più avanti di noi nell'alluvione omicron confermano cosa dice Bassetti!
                                Poi, come è ovvio, da parte di Crisanti, del FQ e di pochi altri si cerca di far credere che Bassetti voglia "occultare" i dati.
                                Ma in realtà chi "occulta" da mesi i parametri meno interessanti per le teorie iper-prudenziali sono proprio i Crisanti!

                                E' vero come dice il FQ che in tutti i paesi i dati vengono dati. Ma appunto.... in TUTTI i paesi si segnala il numero dei MV beds, cioè i posti con respirazione assistita! NON ha alcun senso infilare il vecchietto con l'ictus, ma casualmente positivo, nel conteggio covid per far numero!
                                Si danno i dati COMPLETI e poi, semmai, si lascia alla gente la possibilità di valutare, visto che di cervello non mi sembra che siano dotati solo i grandi virologi! No?
                                Per inciso, ho letto sui social che il dato che ci siano più decessi che ricoveri in TI viene interpretato come complotto di qualche tipo!
                                Come volevasi dimostrare!


                                Oggi, ad oltre 16 giorni dalla partenza della curva esponenziale omicron in Italia le TI sono ancora IN CALO!! E qualcuno continua a dire "è presto, aspettate e vedrete"...
                                Ecco, aspettiamo. Dai!
                                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                  Oggi, ad oltre 16 giorni dalla partenza della curva esponenziale omicron in Italia le TI sono ancora IN CALO!! E qualcuno continua a dire "è presto, aspettate e vedrete"...
                                  Ecco, aspettiamo. Dai!
                                  Ti anticipo che pero questo è un calo puramente casuale ... o qualche regione sta facendo sparire qualche "positivo" :-)

                                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.PNG 
Visite: 64 
Dimensione: 31.2 KB 
ID: 2180123

                                  il numero di entrate in terapia intensiva in italia continuano a salire, quindi o il numero di uscite è statisticamente favorevole (ma nei prossimi giorni risalirà di 20-30 pazienti) ... o in qualche regione tanti positivi in terapia intensiva si stanno negativizzando :-)
                                  Vedremo


                                  Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                  Oggi in UK metà positivi dell'Italia con più tamponi. E le TI continuano a scendere, i letti in MV sono a 785.
                                  E hanno molte meno restrizioni di noi.
                                  Non dire cosi che passi per negazionista!!
                                  meglio mascherina FFP2, discoteche chiuse, stadi semichiusi ... in uk sono irresponsabili!!!
                                  Sentivo qualche giorno fa dire da Rasi :" in uk hanno sbagliato tutto" ... eh ... se questi sono i nostri esperti ...

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                    il numero di entrate in terapia intensiva in italia continuano a salire, quindi o il numero di uscite è statisticamente favorevole (ma nei prossimi giorni risalirà di 20-30 pazienti) ... o in qualche regione tanti positivi in terapia intensiva si stanno negativizzando :-)
                                    Vedremo.
                                    Mah... non lo so sai?
                                    A mio parere le curve delle TI sono prodotte al 90% solo dalla delta. Per questo le TI calano in UK. Perchè la delta manda in TI 1 su 1000. La omicron 1 su 10.000.
                                    In Italia abbiamo i contagi che sono governati ormai dalla omicron, come anche gran parte dei ricoveri in corsia (che a proposito ti do notizia in anteprima con ogni probabilità verranno "sdoppiati" fra malati covid e positivi non malati e la settimana prossima, se tutto va bene , solo i primi conteranno per il pasaggio di zona). Ma le TI sono al 95% e forse oltre ancora da delta!
                                    Se è vero (come sono convinto sia) che la delta è ormai azzerata o quasi... questi casi crolleranno!
                                    Certo, su milioni di positivi potrebbe essere che arrivi poi l'ondata di gravi da omicron. Ma terze dosi e semi-lockdown da superGP per i non vaccinati anziani potrebbero dare risultati interessanti!
                                    La UK sta vedendo scendere tutto. E hanno meno restrizioni!
                                    Io resto fondamentalmente a favore di un GP serio. Non per tutti, ma serio.
                                    VEdremo... vero!
                                    Sembra una serie Netflix!
                                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                    Commenta


                                    • Stamattina la Lombardia ha segnalato dati che confermano l'impressione che omicron sia già molto avanti in alcune regioni del nord: Covid, in Lombardia superato il plateau: iniziata la discesa dei contagi. Ma ospedali ancora sotto pressione (msn.com)

                                      Ed ora anche la matematica statistica sta virando verso lo scenario che da un mese gli inglesi ci segnalavano... Covid, Battiston: "Picco dei contagi settimana prossima, Rt in discesa verso 1" (notizie.it)

                                      Resto convinto che ben poche delle previsioni del GIMBE si materializzaranno davvero. Cartabellotta: "Molte regioni andranno in zona arancione entro fine mese. Le misure del governo non sono sufficienti" - Il Fatto Quotidiano
                                      Già hanno cambiato decisamente registro e ora non si parla più delle 8 regioni in zona rossa entro fine mese.
                                      Da lunedi passeranno in arancione tre regioni, ma anche qui a me pare più una situazione da "plateau con oscillazioni" che un trend realmente in salita per regioni come il Piemonte. Diversa la situazione nelle regioni del sud, dove la forte quota di non vaccinati e i servizi meno disponibili potrebbero farsi sentire più a lungo.

                                      Per chi fosse interessato l'evoluzione dei casi nei vari paesi è ben evidenziata qui:
                                      COVID-19 Data Explorer - Our World in Data
                                      Evidente come il Regno Unito sia ormai certo di avere raggiunto molto velocemente il picco e di essere già nella fase di discesa, piuttosto rapida peraltro.
                                      Italia e USA sembrano vicini al picco, ma condividono entrambi una minore efficacia di tamponamento rispetto al Regno Unito.
                                      Purtroppo l'enorme diffusione comporterà anche problematiche ospedaliere e in generale di servizi per almeno quindici giorni dopo il reale picco, come dimostra proprio l'Inghilterra che è in emergenza per il numero altissimo di lavoratori in quarantena.
                                      La preoccupazione è comunque maggiore negli USA, il paese meno vaccinato fra quelli in esame più colpiti dalla omicron, dove già i dati ospedalieri mostrano una crescita ripidissima.
                                      COVID-19 Data Explorer - Our World in Data
                                      La omicron è invece in ritardo in altre nazioni, come la Germania, che gli illusi continuano a considerare "più brava" perchè ha fatto un lockdown sebbene parziale. In realtà è solo una ventina di giorni indietro rispetto a Francia e Italia e sta cominciando ora a sperimentare la crescita esplosiva.
                                      Ultima modifica di BrightingEyes; 14-01-2022, 11:25.
                                      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                      Commenta


                                      • BrightingEyes ,
                                        ho 2 domande per te che sei esperto (una curiosita ed una di servizio).
                                        1)Ma quando il governo ci da le % dei vaccinati credo si intenda solo gli immunizzati per vaccino. Qualcuno conosce quanti sono gli immunizzati naturali (guariti). Sarei curioso di sapere quanti dei 10-15% non vaccinati sono in realta immuni perche guariti.
                                        2)procedurale. Racconto la storia di un mio amico.
                                        Nei primi giorni dell'anno aveva il bambino con 39.5 di febbre. Chiama il pediatra e gli dice che lui senza un tampone negativo non lo visitava (ne a studio, ne a casa). Il mio amico gli chiede di metterlo in lista per un tampone ma il dottore gli dice che servono 10gg.
                                        Allorche, il mio amico prova in farmacia e alcune gli dicono che se ha sintomi neanche puo andare. Altre gli dicono che servono anche li diversi giorni.
                                        Quindi il mio amico aspetta 3 giorni (dando tachipirina ma la febbre scende risale) e al terzo giorno richiama il pediatra.
                                        Che però gli ridice che senza tampone non lo visita.
                                        Quindi va al pronto soccorso, prendendosi gli insulti del medico del pronto soccorso, quindi gli fanno il tampone (che risulta negativo) viene visitato dal pediatra che gli segna l'antibiotico e dopo 2 gg sta bene.
                                        Domanda:
                                        Ma è normale che un pediatra si possa rifiutare di visitare un bambino se non ha tampone negativo?
                                        E' normale intasare un pronto soccorso di persone che non riescono a farsi visitare dal medico?
                                        Trovo sempre piu follie in questa gestione ma vorrei capire se questo pediatra potrebbe essere denunciato o sta seguendo le regole ...



                                        Commenta


                                        • Il pediatra e' un medico come gli altri, ma se hanno vincoli diversi non lo so. Da me (FVG) lo avevo anche gia' scritto, i medici di famigla in caso di covid o sospetto covid, neanche intervengono(in pratica se hai febbre sei nei casini). Chiami il numero dedicato e segui le loro istruzioni. In genere ti lasciano sbattere per un po' di giorni a meno che non diventi grave e vai al pronto soccorso. Meno male che abbiamo una delle sanita' migliori....
                                          Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                            Il pediatra e' un medico come gli altri, ma se hanno vincoli diversi non lo so. Da me (FVG) lo avevo anche gia' scritto, i medici di famigla in caso di covid o sospetto covid, neanche intervengono(in pratica se hai febbre sei nei casini). Chiami il numero dedicato e segui le loro istruzioni. In genere ti lasciano sbattere per un po' di giorni a meno che non diventi grave e vai al pronto soccorso. Meno male che abbiamo una delle sanita' migliori....
                                            mai FVG neanche intervengono perche è quello che prevede il protocollo o per scelta dei medici?

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio

                                              mai FVG neanche intervengono perche è quello che prevede il protocollo o per scelta dei medici?
                                              Da quello che so e' previsto cosi'. In altre regioni non saprei. So' che rimani con il cerino acceso in mano come un mona...(questo succede qui, come dicevo non so' se in altre regioni sia diverso)
                                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                Ma è normale che un pediatra si possa rifiutare di visitare un bambino se non ha tampone negativo?



                                                Pronto... parlo con il Pediatra?
                                                Rispota.. si sono Io cosa succede??
                                                Mio figlio di 2 anni ha febbre a 37,5/38.............................come possiamo regolarci??
                                                Risposta.. Le invio copia dell'appuntamento per eseguire il tampone che ho prenotato adesso..................
                                                Il giorno seguente ..tampone .......

                                                Cosi 15 giorni fa da noi per Mio Nipote, adesso gia negativo con 8 ore di febbre a 37/38,nemmeno si e accorto del Covid
                                                Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                Utente EA dal 2009

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                  ho 2 domande per te che sei esperto (una curiosita ed una di servizio). 1)Ma quando il governo ci da le % dei vaccinati credo si intenda solo gli immunizzati per vaccino.
                                                  Ovviamente per percentuale di vaccinati si intendono i vaccinati. I guariti, dopo un certo numero di mesi (era 12, poi 6 ora non saprei) dovrebbero comunque vaccinarsi con una dose.
                                                  Certamente fra i non vaccinati ce n'è una quota coperti da immunità naturale. Gente che il covid lo ha avuto ed è guarita e gente che lo ha avuto e manco se n'è accorta. Ma il bilancio dei vaccin non ne può tenere conto precisamente, Anche un test sierologico doo pochi mesi dice poco. Direbbe che la copertura anticorpale è bassa (infatti sono moltissimi ora i guariti che con la omicron si reinfettano, ma ce n'erano acnhe con la delta), ma nulla si sa ancora per la copertura cellulomediata, che probabilmente è molto più alta e duratura. E permette a chi si reinfetta di fare il raffreddore o manco quello.


                                                  Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                  Ma è normale che un pediatra si possa rifiutare di visitare un bambino se non ha tampone negativo?
                                                  E' normale intasare un pronto soccorso di persone che non riescono a farsi visitare dal medico?
                                                  Trovo sempre piu follie in questa gestione ma vorrei capire se questo pediatra potrebbe essere denunciato o sta seguendo le regole ...
                                                  Di sicuro NON segue una "regola"! Quella del medico che sarebbe "obbligato" a starsene chiuso nel suo studio è una leggenda non più vera da maggio 2020. Non credo che per i pediatri sia diverso.
                                                  Il medico dovrebbe valutare con un colloquio telefonico se il caso è più o meno grave, Se decide che non è grave non ha l'obbligo di visitare a domicilio, ma non mi risulta proprio che possa dirti "senza tampone NON entri nemmeno nel mio studio medico". Questo è ASSURDO! Al massimo il tampone lo doveva fare lui! E poi decidere per ricovero o altro.
                                                  Poi, i medici sono esseri umani e magari questo fa parte della famiglia "se sto attento non lo prendo". Un medico, anche pediatra, che sia vaccinato sa o dovrebbe sapere perfettamente che non rischia più nulla anche a contatto con un positivo. Al massimo si positivizza!

                                                  Non saprei che dirti. Il tuo amico a mio parere dovrebbe sentire l'Ordine dei Medici della provincia e chidere a loro se il comportamento è corretto. Se non è corretto sarà l'Ordine, in via del tutto anonima e sicura per il paziente a "tirare le orecchie" al medico iperprudente!
                                                  Qui chi ha ragione è il medico del PS. Portare un bambino al PS è inutilmente rischioso. Spesso i medici del PS non hanno le competenze necessarie a capire se un bambino ha una situazione preoccupante o è solo la solita febbre infantile.
                                                  Capisco bene che il tuo amico fosse confuso dal comportamento del pediatra, ma al massimo telefoni e ti mandano una USCA. Almeno qui da noi. Poi sarà il medico della USCA a tranquillizzare, attivare il pediatra (fra medici si capiranno si spera) o ordinare il ricovero diretto senza passare dal PS.

                                                  Comunque finalmente c'è qualcuno che si preoccupa di pianificare in anticipo e con precisione meticolosa le misure più fondamentali per le attività primarie vitali della cittadinanza:

                                                  Sanremo 2022: cosa cambia se la Liguria diventa zona rossa (msn.com)

                                                  Ora si che sono tranquillo...
                                                  P.S. Ovviamente sono pronto a scommettere che la Liguria non andrà MAI in zona rossa.
                                                  Ma vediamo... vediamo...

                                                  P.P.S. E finalmente la "flash survey" si è decisa a darci la prevalenza della omicron.... che AL 3 GENNAIO (se la sono covata fino ad ora la notizia...) era "solo" al 80,55%, ma con enormi diversità regionali dal 33% al 100% (!). Covid, Omicron invade l’Italia: quasi l’81% di positivi. In Basilicata è al 100% (msn.com)Covid, Omicron invade l’Italia: quasi l’81% di positivi. In Basilicata è al 100% (msn.com)
                                                  Ah... finito ora di leggere la famosa "flash survey"...
                                                  Tutto abbastanza corretto, salvo il dato ormai diffuso con leggerezza che la predominanza varia dal 33% al 100%!
                                                  Perchè si...il 100% è innegabile (11 casi in Basilicata tutti da omicron), ma il valore inferiore è statisticamente RISIBILE!
                                                  Infatti la regione dove la omicron circolerebbe di meno è la Valle D'Aosta. E già leggo autorevoli pareri sul perchè in quella regione siano stati così abili... così attenti...ecc.
                                                  Poi guardo il campione...
                                                  TRE campioni. DUE positivi alla delta, UNO alla omicron!
                                                  Nessuno è al 33%. Questo dato è una assoluta sciocchezza statistica.
                                                  E la notizia mi pare solo che buona. Con ogni probabilità entro il week end la omicron sarà oltre il 95% ovunque (ma noi lo sapremo a febbraio, ovvio) e il picco sarà ampiamente raggiunto.
                                                  Ultima modifica di BrightingEyes; 14-01-2022, 15:39.
                                                  “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                  O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                                    la regione dove la omicron circolerebbe di meno è la Valle D'Aosta. E già leggo autorevoli pareri sul perchè in quella regione siano stati così abili... così attenti...ecc.
                                                    Poi guardo il campione...
                                                    TRE campioni. DUE positivi alla delta, UNO alla omicron!
                                                    Nessuno è al 33%. Questo dato è una assoluta sciocchezza statistica.
                                                    E la notizia mi pare solo che buona. Con ogni probabilità entro il week end la omicron sarà oltre il 95% ovunque (ma noi lo sapremo a febbraio, ovvio) e il picco sarà ampiamente raggiunto.
                                                    Avevo letto la survey ma si tratta di parte dei campioni del 3 gennaio.
                                                    Ci da un’idea (che già ci eravamo fatti): la Omicron sta diventando predominante rispetto alla Delta.
                                                    Speriamo che ci diano dati statisticamente più significativi: per i 3 della Valle d’Aosta sto ancora ridendo…


                                                    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                    Commenta


                                                    • Secondo me la omicron è già oggi oltre il 95%.
                                                      Comunque OGGI il Regno Unito segnala il solito calo di positivi, ora sotto i 100.000 per la prima volta da quasi un mese, il solito calo dei letti con respirazione assistita, ormai tornati ai livelli di ottobre ed in probabilissimo ulteriore crollo rapido, ma sopratttutto oggi per il primo giorno da settimane CALA anche il numero dei ricoveri in corsia!
                                                      Ovviamente questo senza alcuna restrizione reale. Ah no... per andare in discoteca serve il GP, vero! E tengono le mascherine al chiuso.

                                                      Mantenendomi deandreniamamente (!) "in direzione ostinata e contraria" continuo a scommettere sul fatto che l'Italia seguirà la stessa parabola a distanza di alcuni giorni. Quanti esattamente è difficile dirlo. Attendo almeno i dati del fine settimana per valutare sulle curve di Our Wolrd in Data se davvero (come parrebbe) abbiamo raggiunto il picco il 12 gennaio. O se la nostra curva è in una fase di relativo plateau come quella danese. (COVID-19 Data Explorer - Our World in Data)
                                                      Se fossimo al picco è molto probabile che già la settimana prossima potremmo vedere dati più rilassati.
                                                      Intanto in Italia, come era prevedibile, l'ondata di positivi sta mettendo a dura prova i colleghi ospedalieri ed i medici di famiglia che insorgono chiedendo altre misure. Che però NON otterranno, in quanto è ormai evidente che Speranza è riuscito solo a guadagnare un po' di tempo relativamente alla richiesta delle regioni di non considerare i positivi asintomatici ai fini del cambio colore.
                                                      Le motivazioni del CTS sono valide e realistiche per ciò che riguarda la periodicità del bollettino (non ha molto senso farlo setimanale infatti), così come sulla necessità di continuare a registrare e valutare la positività di tutti, anche per continuare a tenere sotto controllo le varianti!
                                                      Certo che poi se il controllo della variante lo fai un volta ogni 20 giorni e ne dai notizia dopo altri 15 testando 3 poveracci a casaccio... beh! Non è che ci fai sto figurone e acquisisci credibilità eh!
                                                      Ma quello che è davvero INACCETTABILE è la pretesa del CTS di continuare a considerare TUTTI i positivi nei calcoli per il cambio di colore!
                                                      E' infatti patetico il motivo addotto! Cioè che questo non modificherebe il carico ospedaliero perchè comunque i positivi vanno trattati da positivi!
                                                      Questo è OVVIO, ma è vero anche il contrario! NON si può pensare che cambiare colore allevi il carico ospedaliero dato da persone che comunque in ospedale ci sarebbero andate anche da negative!!
                                                      Questa motivazione è altamente PATETICA e scientificamente ingiustificata! E' un ovvio "assist" ai colleghi ospedalieri che mira a diminuire la pressione sugli stessi. Ma non è colpa di nessuno se la omicron è così trasmissiva e se molti sanitari sono a casa in quarantena lasciando enormi buchi che obbligano i pochi in servizio a un superlavoro!!
                                                      Semmai si doveva, da parte dei colleghi ospedalieri, chiedere un intervento emergenziale dell'esercito come fatto in UK o altre misure per AUMENTARE la capacità di risposta, invece di illudersi che sarebbero state le chiusure a diminuire la domanda!!
                                                      Grazie all'assist del CTS Speranza è riuscito a rimandare la decisione di qualche giorno. Ma alcune regioni, fra cui la Liguria già forniscono a titolo informativo (per ora..,) il dato dei positivi non malati. E in Liguria sono oggi il 30% dei ricoveri!
                                                      A me continua ad apparire molto, molto difficile che in presenza di questi dati e con la marea montante di gente stufa di restrizioni ci si possa illudere che anche in presenza del 31% di ricoverati in TI la regione vada disciplinatamente a chiudere tutti , plurivaccinati compresi, SENZA obiettare su quanti sono i veri malati in respirazione assistita e quanti i solo positivi!
                                                      Se poi le previsioni di ulteriore continuo aumento dei dati ospedalieri dovessro cominciare a mostrarsi non precisissime (e potrebbe succedere già la settimana prossima) ... non vedo molto spazio di resistenza per Speranza!
                                                      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                      Commenta


                                                      • del virus ormai non me ne frega affatto parlare, non mi ricordo più nemmeno che sia esistito
                                                        di questa cosa invece si, ANCHE SE E' FUORI TEMA
                                                        Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                        Nei primi giorni dell'anno aveva il bambino con 39.5 di febbre. Chiama il pediatra e gli dice che lui senza un tampone negativo non lo visitava (ne a studio, ne a casa). Il mio amico gli chiede di metterlo in lista per un tampone ma il dottore gli dice che servono 10gg.
                                                        Allorche, il mio amico prova in farmacia e alcune gli dicono che se ha sintomi neanche puo andare. Altre gli dicono che servono anche li diversi giorni.
                                                        Quindi il mio amico aspetta 3 giorni (dando tachipirina ma la febbre scende risale) e al terzo giorno richiama il pediatra.
                                                        Che però gli ridice che senza tampone non lo visita.
                                                        Quindi va al pronto soccorso, prendendosi gli insulti del medico del pronto soccorso, quindi gli fanno il tampone (che risulta negativo) viene visitato dal pediatra che gli segna l'antibiotico e dopo 2 gg sta bene
                                                        UN DEMENTE DEL GENRE PRIMA LO PRENDEREI A CALCI NEL SEDERE
                                                        poi lo denuncerei all'ordine dei medici auspicando che lo radiano dall'albo
                                                        nemmeno il peggiore dei burocrati da sportello sarebbe giustificato


                                                        ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                                                        " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                                                        Commenta


                                                        • matador0975 Io avrei agito in quest’ordine: mail al pediatra in cui riassumevo la conversazione telefonica.
                                                          A chiacchiere si risponde di getto, ma per iscritto la razionalità/paura di essere giudicato ti fa agire in modo diverso.
                                                          Probabilmente gli avrebbe mandato per mail la ricetta per il tampone o attivato USCA.

                                                          Nel frattempo avrei portato mio figlio in un drive-in privato per poi richiamare il medico.
                                                          Terzo passo presentare reclamo all’ordine.
                                                          Quarto passo cambiare pediatra.

                                                          Per il picco, io prima di Natale ho scommesso sul 25 gennaio: vedremo…
                                                          FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                          Commenta


                                                          • si, ciai il figlio che sta male e ti metti scrivere poemi e simulare di essere un avvocato
                                                            scrivere per scrivere a questo punto era più meglio scrivere su faccialibro
                                                            "mi è successo che il [poco] dott. Xxx che abita Yyy ha detto che"
                                                            allora si che sarebbe corso
                                                            ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                                                            " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                                              [Per il picco, io prima di Natale ho scommesso sul 25 gennaio: vedremo…
                                                              Secondo me sarà prima. Sempre che non l'abbiamo già ampiamente superato...
                                                              Basta vedere i dati dei positivi paragonati a quelli dei guariti:
                                                              Sab 8 gennaio.... 197552 positivi - 52529 guariti
                                                              Mar 11 gennaio 220532 postivi - 90456 guariti
                                                              Sab 15 gennaio 180426 positivi - 120609 guariti

                                                              Il trend dei positivi può subire alterazioni da festività e week end. Ma il rapporto fra i due è molto significativo.
                                                              Non è difficile calcolare che senza un per ora non ancora visibile enorme apporto da parte degli alunni nelle scuole il rapporto si invertirà già nei primi giorni della prossima settimana.

                                                              D'altronde il tasso di positività, per quanto non affidabilissimo, ha già raggiunto il picco del 26,3% l'8 gennaio ed è in veloce calo da allora.
                                                              Le TI, nonostante le gufate dei nostri esperti, si mantengono praticamente stabili. Il nord oggi scende ovunque tranne Liguria (+1) e Val d'Aosta (+2). Anche il sud, che temevo potesse pagare di più il basso tasso di vaccinazioni, appare tutto sommato stabile.

                                                              TUTTI i grafici dell'ISS mostrano un decremento massiccio nell'ultima settimana (CovidStat INFN - Dati dell'ISS) anche se, ovviamente, si guardano bene dallo speigare questi dati!
                                                              L'Rt sintomatico a Milano era ad un elevatissimo 2,03 solo che il 31 dicembre! Oggi, 15 giorni dopo, è 0,75 e crolla di 0,15 al giorno!
                                                              Nella mia provincia, Savona, il dato Rt sintomatico era allo 0,17% il SETTE gennaio!! I dati aggiornati non ci è dato conoscerli, ma è facile tirare conclusioni!!
                                                              Qualche dato un po' più elevato lo leggi nelle provincie del sud o nelle grandi città, ma ovunque sono in crollo rapidissimo!

                                                              Credete un po' a chi volete, ma a mio parere la omicron tempo unas ettimana e farà dire a molti il più classico dei "sono contento di essermi sbagliato".

                                                              Intendiamoci... non voglio fare del negazionismo facile! E' ovvio che la coda della delta e l'enorme impatto in termini numerici della omicron manterrà alti sia i ricoveri in TI che i decessi ancora a lungo!
                                                              Ma è semplicemente l'effetto naturale e del tutto inevitabile di una omicron così esplosiva!
                                                              Quello che è FONDAMENTALE capire è che NON siamo assolutamente in una fase di crescita degli indici che ci faccia pensare che sia ora di adottar emisure draconiane!
                                                              Queste o si prendevano 20 giorni fa o ora non cambierebbero di una virgola un trend che è già ampiamente in crollo.
                                                              Come dicevo siamo nel pieno dei quindici giorni d'inferno per gli ospedali ed i servizi in genere prodotto da contagi e ricoveri, ma secondo me già a febbraio vedremo un panorama di tipo sudafricano anche qui!

                                                              PS tra l'altro i grafici segmentati sulle fasce di età sono assolutamente chiarissimi riguarod agli effetti della omicron!
                                                              Basta guardare il grafico "Nuovi casi giornalieri per fasce di età" e mettere la regione Toscana che è stata una delle più precocemente invase da omicron! Il picco della fascia 20-29 non solo è stato raggiunto il 26 dicembre... ma già al 31/12 era a metà della ripidissima discesa e con ogni probabilità è quasi azzerato.
                                                              Ultima modifica di BrightingEyes; 15-01-2022, 18:22.
                                                              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                              O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR