annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

WarmGlass presenta sistema di riscaldamento a pannelli radianti in vetro

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • WarmGlass presenta sistema di riscaldamento a pannelli radianti in vetro

    WarmGlass: l’evoluzione del riscaldamento.

    Raffinati pannelli in vetro diventano un importante elemento di design che riscalda gli ambienti per irraggiamento in modo elegante e salutare. Attualmente i temi del risparmio energetico, rispetto dell’ambiente e semplicità di gestione sono sempre più importanti; WarmGlass è lieta di presentare la soluzione: eleganti pannelli in vetro dal design innovativo per il riscaldamento.

    WarmGlass s.r.l. da oltre dieci anni studia ed applica, in campo industriale, tale tecnologia di riscaldamento elettrico.

    Ora, forte della conoscenza maturata, propone sul mercato questo innovativo sistema radiante che apre nuovi orizzonti nel settore del riscaldamento per interni ed esterni.

    Molteplici sono i campi di applicazione, che vanno dall’abitazione agli uffici, dai negozi alle strutture sanitarie, dai giardini d’inverno ai bar all’aperto.
    Molteplici anche le forme, le dimensioni e i colori disponibili con ampie possibilità di personalizzazione.

    I pannelli radianti
    WarmGlass sono realizzati con pannelli in vetro di sicurezza SAINTGOBAIN GLASS a cui viene applicata una tecnologia innovativa e sono tutti marcati CE e certificati TUV-SUD.
    File allegati
    Ultima modifica di mariomaggi; 13-11-2009, 21:38.

  • #2
    Ho avuto occasione di vedere in funzione un tipo di pannello WarmGlass montato al posto del vetrocamera di una finestra ed ho potuto verificare l'assenza di emissione termica sul lato esterno, e la gradevole sensazione di calore emesso per irraggiamento verso l'interno.
    La giudico una soluzione molto interessante, credo che avra' successo. Conosco di persona chi produce questi pannelli, penso che lo aiutero' a venderli.
    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Le quattro linee di prodotti WarmGlass

      La tecnologia "WarmGlass: l'evoluzione del riscaldamento" presenta molteplici possibilità di applicazione e personalizzazione del prodotto.
      Sono in produzione 4 differenti linee:

      La linea Cristal, riscaldamento integrato nella finestra, permette di avere le pareti completamente libere da tubazioni e caloriferi intervenendo direttamente nel punto più freddo dell'ambiente.
      Nella versione Cristal, in presenza di opere di ristrutturazione il prodotto può accedere alla Detrazione Fiscale del 55% in quanto oltre alle proprietà del prodotto WarmGlass, lo stesso ha le caratteristiche di isolamento richieste dalla normativa.

      La linea
      Ambiente, riscaldamento a parete, presenta pannelli di diverse forme e colori e può diventare elemento caratterizzante dell’arredo interno.

      La linea
      Sensation, riscaldamento mobile su piedistallo, presenta pannelli di diverse forme e colori, i quali possono essere spostati facilmente nella zona da riscaldare; e possono inoltre essere utilizzati come parete divisoria di uffici, sale riunioni o per delimitare e creare velocemente aree all’interno o all’esterno di locali.

      La linea
      Office, riscaldamento integrato nel controsoffitto, può essere inserita facilmente al posto dei pannelli di controsoffittatura, rimanendo completamente invisibile all’interno del locale. La flessibilità dei pannelli WarmGlass,garantisce la possibilità di riconfigurare la disposizione delle aree che si intende riscaldare, semplicemente spostando i pannelli radianti nella zona di interesse senza opere murarie.


      Perfetto per le ristrutturazioni, infatti grazie alla varietà di modelli e dimensioni possibili ed alla trasparenza del vetro,
      il pannello WARMGLASS si adatta anche in situazioni in cui è indispensabile mantenere esteticamente inalterati i locali e limitare le opere murarie.



      Ultima modifica di mariomaggi; 18-11-2009, 18:45.

      Commenta


      • #4
        Sarebbe interessante avere qualche dato su questo nuovo prodotto. Mi riferisco in particolare all'integrazione negli infissi quindi livello di isolamento della vetrocamera? indice di prestazione complessivo che può raggiungere il serramento? Ma soprattutto quale livello di "inquinamento" elettrico si va ad introdurre in casa con il pieno funzionamento (campo elettrico ed elettromagnetico). Ed infine il grado di trasparenza del vetro alla luce.

        Commenta


        • #5
          ciao a tutti e grazie a bibano per le domande, cerco di rispondere a tutte:
          1. il vetro è un vetro camera prodotto con lastre Saint Gobain Glass, con doppio vetro BE e camera da 16 Swiss pacers il vetro interno generalmente è un vetro monolitico temprato Be da 4 o 6 mm, il vetro esterno è in vetro stratificato Planiterm generalmente con pvb acustico e BE. La prestazione energetica è pari 1.4
          2. i vetri ed i pannelli WarmGlass hanno ottenuto la certificazione TUV e sono conformi ai livelli di emissività elettromagnetica previsti dalla legge.
          3. il vetro spento è un nolmale vetro camera rispondente ai parametri di legge per isolamento termico ed acustico; potrai quindi avere idonee prestazioni energetiche accoppiandolo con infissi in alluminio, pvc o legno secondo i propri gusti.
          spero di aver risposto a tutti i quesiti.
          Saluti Geom. Stefano

          Commenta


          • #6
            bibano1,
            Ma soprattutto quale livello di "inquinamento" elettrico si va ad introdurre in casa con il pieno funzionamento (campo elettrico ed elettromagnetico)
            si tratta comunque di una resistenza elettrica, non induttiva, quindi inquina meno di una stufetta elettrica di pari potenza, che ha quasi sempre una componente induttiva.
            Ciao
            Mario
            Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
            -------------------------------------------------------------------
            Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
            -------------------------------------------------------------------
            L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
            Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
            ------------------------------------------------

            Commenta


            • #7
              Ok le prestazioni energetiche ci sono, il mio interesse per "l'inquinamento" elettromagnetico non è banale. Infatti molti ignorano che qualsiasi elettrodomestico proprio per il suo funzionamento costituisce una potenziale fonte di "disturbo" a cui pochi/molti possono essere sensibili/"allergici". Il fatto che abbiano passato i test Tuv, sicuramente serissimi, e siano nei limiti di legge mi sembra dovuto. Quello che mi chiedevo è se sono in linea con le aspettative di chi abita in una casa a basso consumo energetico o voglia fare una scelta il più ecologica possibile. Inoltre che siano meno offensivi di una stufetta elettrica non vuol dire che siano benefici, i limiti di legge infatti di solito sono frutto di convenienze e non di parametri di salubrità. Pertanto rinnovo la mia curiosità di conoscere le misurazioni di campo elettrico/elettromagnetico, se disponibili, per verificare se sono in linea con criteri di bioedilizia.

              Commenta


              • #8
                Test effettuati dal Tuv

                Grazie a bibano ed a tutti i visitatori della sezione, in serata o al massimo domani provvederò a postare gli esiti delle misurazioni effettuate dal Tuv nei test effettuati sui Nostri prodotti.
                Saluti a tutti.
                Geom. Stefano

                Commenta


                • #9
                  Test effettuati dal Tuv

                  Ciao a tutti, sono a postare i risultati dei test effettuati sui Nostri prodotti dal Tuv, i valori riscontrati sono molto inferiori ai limiti previsti dalle normative.
                  Sarei interessato a conoscere i limiti previsti dalla Bio-Edilizia in maniera di sapere se il Nostro prodotti è compatibile con i principi della stessa.
                  Grazie
                  Geom. Stefano
                  File allegati

                  Commenta


                  • #10
                    riassunto caratteristiche principali

                    I pannelli radianti in vetro WarmGlass presentano molteplici vantaggi:
                    1. ESTETICI: i pannelli WarmGlass possono diventare elemento architettonico caratterizzante del progetto, prestandosi a elevati gradi di personalizzazione, oppure nel caso serva non apparire, i pannelli WarmGlass possono essere completamente trasparenti e non apparire, mantenendo sempre comunque la pulizia e la finezza propria del vetro. Nella variante Cristal come potrai aver notato gli stessi vengono integrati direttamente negli infissi risultando come un normale vetro camera rispondente in tutto e per tutto ai requisiti di isolamento termico ed acustico a quanto richiesto dalle normative vigenti. I pannelli WarmGlass possono quindi garantire il riscaldamento dei locali rimanendo completamente estranei all'architettura interna oppure caratterizzandola con forme e colori.
                    2. INSTALLAZIONE: i pannelli WarmGlass si caratterizzano anche per la facilità di posa in opera e la facilità di poter modificarne la posizione nel tempo; difatti i pannelli essendo alimentati elettricamente necessitano di un semplice collegamento elettrico quindi esulano dalla necessità di stendere tubi di distribuzione dell'acqua, posa in opera di canne fumarie, centrale termica. E' una tecnologia perfetta anche per gli interventi di ristrutturazione nei vecchi palazzi o case dove diventa alquanto arduo posare i classici impianti di riscaldamento ad acqua, dove è necessario stendere centinaia e centinaia di metri di tubo, predisporre canne fumarie, scarichi e centrali termiche, necessitando anche di maggiori spessori sopra i solai per il passaggio delle tubazioni. Il pannello WarmGlass neccessita della sola alimentazione elettrica e può mantenere inalterata l'estetica dei locali.
                    3. MANUTENZIONE e RENDIMENTO: i pannelli WarmGlass non necessitano di manutenzione in quanto non hanno parti in movento ed il calore venendo sviluppato direttamente sul pannello in vetro, hanno un rendimento prossimo al 100%. A differenza dei normali impianti non hanno parti in movimento, non necessitano di caldaie, pompe, tubazioni per il trasporto di acqua, canne fumarie e non disperdono energia in luoghi diversi da quelli dove è installato il pannello WarmGlass.
                    4. SALUTE: il calore fornito dai pannelli WarmGlass è basato sulla trasmissione di calore a raggi InfraRossi con lunghezza d'onda pari a quella del sole; ne deriva una sensazione di calore repentina che penetra l'organismo, stimolando anche la circolazione sanguigna (sono sempre più diffusi infatti anche nei centri estetici e nei centri fitness macchinari che sfruttano i raggi InfraRossi). Inoltre il riscaldamento a raggi InfraRossi riscaldando i corpi evita moti convettivi d'aria i quali normalmente comportano lo spostamento di polvere ed acari dannosi per le vie respiratorie e per chi soffre di problemi respiratori. Il calore viene diffuso in maniera uniforme evitando così zone dei locali eccessivamente calde ed altre fredde.
                    5. CERTIFICAZIONI: i Pannelli WarmGlass sono prodotti con vetro Saint Gobain e sono tutti marcati CE; abbiamo inoltre ottenuto la Certificazione TUV. I Pannelli WarmGlass sono completamente riciclabili.
                    6. ECONOMICI: costi di realizzazione sensibilmente ridotti rispetto ai normali impianti radianti a pavimento o a termosifoni. Costi di manutenzione nulli. Inoltre in abbinamento ad un impianto fotovoltaico o eolico si può azzerare il costo di funzionamento. Nel caso di Ristrutturazione edilizia la linea Cristal rientra nel recuper fiscale del 55%. Nel caso di abbinamento ad un impianto Fotovoltaico o Eolico, il conto Energia prevede una ulteriore incentivazione fino ad un massimo del 30% della normale tariffa incentivante.

                    Commenta


                    • #11
                      Volevo sapere se, nel caso di questi pannelli IR inseriti nei vetri delle finestre, è necessario eliminare le tende perché magari si surriscaldano-incendiano oppure se le tende diminuiscono di molto l'efficacia riscaldante.

                      Se le tende non si potessero mettere, con che cosa le si sostituirebbe per non essere visti dall'esterno?

                      Inoltre, a grandi linee, quanto costerebbe un vetro al mq con questa tecnologia, da inserire poi in un telaio di PVC?
                      Padova, totalmente integrato 7,59kWp: 33 pannelli Solarworld 230W, 3 x Inverter Aurora 3000. Sud, elevazione 20°.

                      Commenta


                      • #12
                        frank10,
                        questi pannelli funzionano per irraggiamento, quindi e' consigliabile evitare di coprirli con tende pesanti che assorbono parte dei raggi infrarossi emessi dal vetro. Si consiglia di usare tende leggere, che lasciano passare la quasi totalita' degli infrarossi. I vetri non scottano, quindi non creano alcun problema alle tende. E' sempre possibile mettere all'esterno un film metallizzato, che fa l'effetto specchio.
                        Ciao
                        Mario
                        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                        -------------------------------------------------------------------
                        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                        -------------------------------------------------------------------
                        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                        ------------------------------------------------

                        Commenta


                        • #13
                          passaggio raggi IR

                          abbiamo condotto dei test, appurando che la presenza di tende davanti il vetro non comporta problemi poichè i raggi Ir oltrepassano i tessuti, chiaramente è sconsigliabile tenere davanti delle tende oscuranti in velluto o simili, in maniera da limitare il periodo di accensione del vetro che per avere lo stesso effetto di un vetro libero impiegherebbe più tempo.

                          Commenta


                          • #14
                            mmmh

                            Si ma non sono mica dei "pannelli magici"!
                            Per il consumo, consumeranno tanta corrente quanto un radiatore elettrico piano, in quanto l'effetto è lo stesso: hai una superficie scaldata conuna resistenza elettrica che emette calore per convezione ed irraggiamento. La proporzione dell'uno e dell'altro (convezione ed irragiamento) dipende dalla temperatura della superficie calda e di quella dell'aria ambiente.
                            Se la superficie dei vetri è la stessa di quella di quella di radiatori (elettrici o non elettrici) altrimenti utilizzati, anche la temperatura dovrà essere necessariamente la stessa per scaldare adeguatamente l'ambiente.

                            Poi metterli nella finestra mi pare proprio una gran c******a: la dispersione tra nterno ed esterno di qualcosa, in questo caso un vetrocamera, è proporzionale alla differenza di temperatura tra interno esteno. Se fuori ci sono 0°C e la superficie interna del vetro è a 15° (situazione diciamo "normale"), allora poniamo che un metrocubo di vetro disperda 100. Se la temperatura del warm glass (vetro interno) è trenta, allora 1 mq disperde 200 (!). Se infine il warm glass ha una t di 60°, allora la dispersione sarà di 400

                            A me pare una bufala ma si acettano repiche !

                            Commenta


                            • #15
                              caro Sergio, prima di parlare di cazzate in qualsiasi campo cerca di documentarti bene, innanzi tutto mi pare poco signorile e professionale, sarei più incline a commentare "secondo me non funziona" "disperde troppa energia" ma sparare subito "è una c.....ta mi sembra da persona priva di educazione.

                              il principio di riscaldamento per irraggiamento e totalmente diverso da quello per convezione. Il primo riscalda i corpi senza interessarsi per nulla di tutto il volume d'aria, il secondo prima che hai la sensazione di caldo deve riscaldare tutta l'aria.

                              I vetri warmglass sono dotati di basso emissivo sia sul vetro interno che su quello esterno, i raggi IR emessi dalla faccia 1 interna sono direzionali solo verso l'interno dei locali, l'ulteriore vetro BE esterno riflette ulteriormente i raggi IR.
                              Stefano

                              Commenta


                              • #16
                                ciao stefano (ma sei lo stesso stefano che firma alcuni messaggi di warmglass? non è molto chiara questa cosa).

                                Scusa l'aggettivazione forte nel post, rispondendo velocemente non ho filtrato il pensiero! ma come detto si accettano argomentazioni!

                                Tieni anche presente che sul foru gira molta gente interesata agli argomenti trattati, ma con una preparazione tecnica non sempre sufficiente ad individuare le bufale (ammesso che la tua lo sia, sta a tedi essere convincente).

                                Mi ritengo discretamente documentato sulla questione e non credo alla magia, se però mi convinci ben per te, te lo riconcerò.

                                Che temperatura superficiale ha il vetro scaldante quando è in funzione?

                                Nell'intercapedine di una vetrocamera la trasmissione del calore non avviene solo per irraggiamento, ma anche per convezione. Altrimenti basterebbe un buon bassoemeissivo, magari su entrambi i lati, ma sappiamo che con questi arrivi tutt'al più a 1,3 W/m2.K.
                                Quindi se la tua lastra interna è calda, ripeto, le dispersioni all'esterno saranno maggiori che in una normale vetrocamera più o meno del fattore che ti ho detto nell'esempio. Anzi, forse di più perché non ti giova nemmeno la resistenza liminare dell'aria all'interno.

                                In ogni caso, dici che i tuoi vetri scaldanti non scaldano l'aria. Beh, che temperature interne avresti? Con 18° senti freddino se l'impianto è radiante, ma su tutto il pavimento. Diciamo che tieni 18. Ma 18 è ben di più della temperatura dell'aria esterna, quindi l'aria la scaldi o no?

                                Ripeto, per me funzionano come dei bei radiatori elettrici, l'unica differenza sta nella temperatura superficiale, ma questa la puoi impostare a piacere in entrambi a seconda dei modelli

                                Se hai argomenti, qui se ne discute volentieri

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da sergio.r Visualizza il messaggio
                                  Ripeto, per me funzionano come dei bei radiatori elettrici, l'unica differenza sta nella temperatura superficiale, ma questa la puoi impostare a piacere in entrambi a seconda dei modelli
                                  La differenza è che sono selettivi nella direzione di propazione dell'infrarosso.

                                  E' vero che dal punto di vista energetico occorre sempre prestare attenzione al MODO in cui l'energia viene impiegata e che, dal punto di vista eXergetico, il riscaldamento elettrico per resistenza è negativo, ma occorre anche tener conto di altri fattori:

                                  1. Semplificazione dell'impianto, diminuzione dei rischi annessi con una centrale termica, mancanza di parti mobili come circolatori, eccetera.
                                  2. Possibilità di avere una casa tutta elettrica, anche per la cucina (induzione).
                                  3. Possibilità (teorica) di avere una casa solo fotovoltaica o comunque rinnovabile, senza dipendere da altri.

                                  In prospettiva, ci sono dei vantaggi nei costi che sono sempre più evidenti quando andiamo a progettare sempre meno esigenti dal punto di vista termico.

                                  Aggiungo anche che le maggiori dispersioni si hanno sempre in prossimità dei serramenti (e questo è ovvio), ed per questo che si dovrebbero mettere sempre radiatori in prossimità degli stessi. Se hai una porta-finestra di 2 metri x 1,6, dovresti mettere di fianco alla finestra un bel bestione da 2 metri, con tutto lo spazio annesso. L'idea di inglobare il riscaldamento nel serramento stesso può risultare interessante.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    visita presso abitazioni o stabilimento

                                    Grazie per l'attenzione al Nostro prodotto, sono daccordo che anche se il prodotto è interessante, a volte, soprattutto per chi non lo conosce e non ha mai avuto la possibilità di vederlo applicato è quasi inconcepibile credere a quanto detto.
                                    Anche noi in principio stentavamo a credere i molteplici vantaggi tant'è che la ditta sono 10 anni che sperimenta e applica ma si è decisa a mettere sul mercato il prodotto solo da pochi mesi.

                                    Per chi volesse visitare abitazioni dotate dei Nostri prodotti, sia a pannelli che direttamente sui vetri degli infissi, Siamo a completa disposizione per concordare un appuntamento; faccio presente che la ditta si trova ad Auditore a circa 35 Km da Pesaro e Rimini.

                                    A breve cercheremo di postare dei dati più tecnici paragonati anche alle normali verifiche che vengono effettuate per il calcolo del normale impianto di riscaldamento ad acqua.
                                    Saluti a tutti.
                                    Ultima modifica di mariomaggi; 11-12-2009, 07:32.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      endymion70,
                                      La differenza è che sono selettivi nella direzione di propazione dell'infrarosso.
                                      come al solito hai fatto centro.
                                      Ho toccato un vetrocamera WarmGlass accesa da tempo e ti assicuro che la sola parte esterna era fredda.
                                      Che la sistemazione sulla finestra non sia ottimale, siamo tutti d'accordo. Ma in alcuni casi particolari questa puo' essere una soluzione elegante e funzionale. Vorrei ricordare che WarmGlass produce diverse tipologie di vetri riscaldanti, dai quadrotti da mettere sui soffitti modulari ai pannelli da bagno ai pannelli mobili da appoggiare a terra, spostabili all'occorrenza.
                                      Ciao
                                      Mario
                                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                      -------------------------------------------------------------------
                                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                      -------------------------------------------------------------------
                                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                      ------------------------------------------------

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da mariomaggi Visualizza il messaggio
                                        endymion70,
                                        Che la sistemazione sulla finestra non sia ottimale, siamo tutti d'accordo. Ma in alcuni casi particolari questa puo' essere una soluzione elegante e funzionale. Vorrei ricordare che WarmGlass produce diverse tipologie di vetri riscaldanti, dai quadrotti da mettere sui soffitti modulari ai pannelli da bagno ai pannelli mobili da appoggiare a terra, spostabili all'occorrenza.
                                        Ciao
                                        Mario
                                        Il vantaggio maggiore del posizionamento su finestra è nel fatto che può godere della detrazione del 55%.
                                        In questo modo uno che ha da cambiare i serramenti per isolare meglio la casa, ne approfitta ad estendere la detrazione anche per
                                        il sistema di riscaldamento.

                                        I pannelli da parete, soffitto o terra non godono di nessuna incentivazione, mi pare. Dato che non hanno un COP > 1.


                                        Quanto quantifichereste la perdita di efficienza tra un pannello a parete e uno a vetro-finestra?


                                        Ci sono limitazioni sulla grandezza del vetro in una porta finestra?
                                        Ad esempio, uno spazio di 2,5m (l) x 2,3m (h) divisa in 2 ante scorrevoli con vetro antisfondamento?
                                        Padova, totalmente integrato 7,59kWp: 33 pannelli Solarworld 230W, 3 x Inverter Aurora 3000. Sud, elevazione 20°.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ancora non ho capito qual'è la temperatura superficiale di questo dispositivo (dal lato che scalda)

                                          Mi pare che siamo tutti d'accordo che il COP non è superiore a 1, e allora il consumo è uguale a quello di un radiatore elettrico di uguale superficie e temperatura superficiale.

                                          Ora se vi pare che si possa proporre come soluzione per il risparmio energetico di mettere un radiatore elettrico montato in una finestra, che per quanto basso emissivo siano le faccie interne, sarà sempre la componente edile meno isolante, fate vobis! Semplificazione dell'impianto: ok, esteticità: a gusto. In una casa passiva ce li vedrei bene (li i consumi sono inferiori a 15 kWh/m2.anno), in una casa normale o anche classe A, no. L'energia elettrica è preziosa, risparmiamola!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Tutto bello e interessante....ma i prezzi??? se sono quelli su e-bay.....mmmm

                                            Commenta


                                            • #23
                                              sgarnera,
                                              Warmglass ha scritto:
                                              la ditta si è decisa a mettere sul mercato il prodotto solo da pochi mesi.
                                              ed e' quindi ovvio che all'inizio la produzione e' limitata ed i prezzi sono alti.
                                              Ho saputo che per un importante progetto architettonico sono stati scelti i WarmGlass, sono certo che quando la produzione sara' aumentata consistentemente anche i prezzi diventeranno piu' accessibili.
                                              Ciao
                                              Mario
                                              Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                              -------------------------------------------------------------------
                                              Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                              -------------------------------------------------------------------
                                              L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                              Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                              ------------------------------------------------

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Fiera di san gregorio a morciano di romagna (rn)

                                                L'Azienda WarmGlass sarà presente con uno stand presso il padiglione fieristico della fiera di San Gregorio a Morciano di Romagna (RN) dal giorno 6 al 14 Marzo.
                                                File allegati

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  sapete, è capitata parecchia gente allo stand, è stato interessante vedere le facce stupefatte dalla sensazione di calore percepita con il sistema WarmGlass Technology, parecchi sono tornati i giorni seguenti per maggiori dettagli, tanti hanno commentato molto positivamente la soluzione, sia con pannelli interni che l'applicazione a vetro camera.
                                                  Per noi è stato interessante capire quali sono le domande ricorrenti, le perplessità e vi assicuro comunque che la maggior parte delle persone usciva dallo stand avendo capito la differenza tra riscaldamento per convezione e riscaldamento per irraggiamento ed i vantaggi che lo stesso permette.
                                                  Sono passati anche 2/3 idraulici... e sono rimasti "colpiti" anche loro dal Nostro Raggio Infrarosso" ed hanno commentato..."se cominciate a pubblicizzare 'sto sistema noi possiamo chiudere baracca"! non crederete mai che bella sensazione è stata, non per il fatto che qualcuno possa dover chiudere la sua attività, ma per il fatto che qualcuno che vive installando sistemi tradizionali possa aver capito l'Evoluzione che rappresenta WarmGlass!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da mariomaggi Visualizza il messaggio
                                                    ed e' quindi ovvio che all'inizio la produzione e' limitata ed i prezzi sono alti.
                                                    Sarà anche vero quello che dici.....ma è anche vero che quando c'è molta richiesta i prezzi salgono ancora di più, è il mercato, io la vedo diversamente.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      siamo all'opera per cominciare la commercializzazione su volumi più importanti di quanto fatto fino adesso; è Nostro obbiettivo quello di poter industrializzare e produrre in serie tanti pannelli WarmGlass, così di poter anche abbassare i costi.
                                                      Non credo comunque che potranno diventare prezzi da Mercatone...

                                                      Il nostro prodotto già oggi permette risparmi sui costi di realizzazione rispetto ai sistemi tradizionali a radiatori o a pavimento di almeno il 50%
                                                      Con il risparmio ci esce un impianto fotovoltaico....

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Interessante prodotto

                                                        Ma non è stata data risposta alla domanda di un utente, ovvero

                                                        come riscaldo l'aria ambiente?

                                                        E' vero che alcune case (so quelle passive) sono molto ben isolate per cui hanno perdite convettive molto basse, ma non dobbiamo dimenticare i ricambi d'aria necessari a mantenere l'ambiente salutare, per cui o abbiamo un sistema che porta l'aria ad almeno 19°C o irradiandoci unicamente non penso si riesca ad avere un buon comfort

                                                        Se col warmglass devo attendere che pareti ed oggetti, delle stanze, debbano raggiungere (per irraggiamento) la temperatura che permette all'aria di riscaldarsi per convezione... campa cavallo...

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Il sistema a vetro riscaldante è noto da anni, basta cercare in internet INFRARED HEATER , GLASS , INFRAROT HEIZUNGEN , GLAS , etc... troverete megabytes di dati e datasheets.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            si, ma funziona? resta il punto, come scaldo l'aria?

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR