annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Primi prezzi pellet e legna 2019

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Piccola fermata da un rivenditore intravisto su statale casilina, altezza Valmontone.
    Mi ha regalato due sacchi da provare di Pegasus, pellet bulgaro di conifera A1.
    Prezzo attuale 4,10, per settimana prossima mi fa sapere a quanto può mettermi una fornitira di 700 sacchi.
    Curiosamente scuro per un A1, mi ha dato questi due sacchi appositamente per provare, é sicuri che tornerò da lui

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

    Commenta


    • Originariamente inviato da stilton Visualizza il messaggio
      perche assurdo?pellet austriaco in Veneto tra 4,30 e 4,70 se poi parliamo di pellet dell’est allora siamo su prezzi diversi ma per esperienza ne usi quasi il doppio ed allora che vantaggio è?
      "A parità di peso e tasso di umidità, il potere calorifico della legna resta quasi uguale tra le varie specie arboree. Ci può essere una varianza, ma non va oltre il 7%"
      Fonte: Potere calorifico della legna da ardere
      Sto bruciando pellet che mi produce abbondantissimo clincker.
      La caldaia ne espelle un blocchetto spesso 1 cm ogni circa 3-4 ore
      Sto verificando la sua resa ma non trovo differenze sostanziali da altri pellet qualitativamente migliori.
      E' certificato A1 quindi sono in regola... e sto trattando il prezzo con il fornitore per farmi scorta per i prossimi 3 anni. Partendo da un prezzo di 3.3 euro al sacco dovremmo chiudere intorno ai 2.50 euro compreso trasporto e sistemazione.
      Deve svenderlo sottocosto perchè nessuno riesce a bruciarlo. Dei suoi clienti ci siamo soltanto in 3 o 4 con la caldaia che riesce a digerirlo.
      I produttori di caldaie hanno inseguito qualche punto in più di rendimento creando generatori che poi non sono in grado di gestire scarti oltre pochi grammi per kg di pellet. In questa scelta, secondo me miope, la speculazione ci è andata a nozze.
      Criptovalute, semplice guida per saperne di più
      GUIDA

      Commenta


      • controlla la coclea di carico pellet, avrai moltissima usura
        SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
        Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • può darsi, però il clincker che esce deriva dalla fusione di microparticelle comprese all'interno del pellet ed essendo appunto micro ed in percentuale del 1% (ad occhio e croce il peso dello scarto è quello) sono in quantità bassissima in proporzione al legno presente. La coclea potrebbe non accrgersene nemmeno.
          Sbaglio?
          Criptovalute, semplice guida per saperne di più
          GUIDA

          Commenta


          • dipende dal tipo di caldaia che hai

            ad esempio, se hai una vecchia marina con coclea "affogata" nel braciere, fa effetto forgia che la consuma

            altri sistemi invece non ne risentono, come pure potrebbe risentirne se hai coclea di estrazione cenere che strofina e frantuma il klinker

            in pratica, il klinker non sarebbe mai una buona cosa......

            inoltre, prova a pesarlo in rapporto al pellet che carichi, quello abbassa la resa perchè aumenta i residui
            SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
            Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • E' coclea che pesca in fondo al serbatoio e a caduta lo butta nel bracere. Il sistema di caricamento tradizionale comune a quasi tutte le stufe anche se la mia è una caldaia da 34 KW. Non ho nessun sistema di frantumazione del clinker ma il bracere basculante che lo elimina dopo un certo tempo programmabile. Nessun sistema automatico di smaltimento cenere.
              Ho cercato di fare una pesatura dei residui, per il momento il dato è approssimato ma tra cenere (pochissima) e clincker, dovremmo essere intorno al 2%. Nei prossimi giorni cercherò di affinare questo dato. Ho provato e sto provando questo pellet in varie modalità e potenze e non ho percepito differenze di rendimento sostanziali. Se ci sono, saremo su qualche punto percentuale. Sono ancora in trattativa per il prezzo, il prodotto è venduto sottocosto perchè in pochi riescono a bruciarlo e se sarà possibile mi farò una scorta pluriennale. Il prezzo finale non sarà superiore ai 2.50 euro/sacco compreso trasporto. Spero anche meno
              Criptovalute, semplice guida per saperne di più
              GUIDA

              Commenta


              • Ma la scorta pluriennale...conviene?
                Nel senso...non si incorre in rischi del tipo che si inumidisca, o al contrario si secchi troppo e si sfarini?

                Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
                Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                Commenta


                • Ogni anno compro il pellet in prestagionale e non riesco mai a finirlo in stagione. Quindi da quando lo compro a quando lo esaurisco passano sempre quasi 2 anni. Ho un locale chiuso e protetto e il pellet è sempre rimasto intatto. Se riuscirò a farmi scorta si tratterà di farlo durare un anno in più.
                  Non mi hanno ancora comunicato se c'è ancora disponibilità di questo pellet ma se ci fosse, con questo prezzo, ne approfitterò
                  Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                  GUIDA

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                    inoltre, prova a pesarlo in rapporto al pellet che carichi, quello abbassa la resa perchè aumenta i residui
                    20 kg di pellet hanno prodotto 230 g di residuo nei cassetti. Un'altra quantità non facilmente definibile sarà in giro per la caldaia e su per la canna fumaria. Se fossero 300 g di residuo corrisponderebbero a 1.5%
                    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                    GUIDA

                    Commenta


                    • molto alto come ceneri.....
                      ma se lo paghi poco, e dici che non rovina la caldaia......
                      SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
                      Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • Sporca molto di più la legna che metto insieme al pellet, per il prezzo dovrei chiudere tra 2 e 2.5 euro al sacco

                        Buona Pasqua a tutti
                        Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                        GUIDA

                        Commenta


                        • Altro giro.
                          Tartak A1 a 3,85 al sacco, consegnato.
                          Sta cavolo di iva al 22 resta una grande rottura di marroni per i prezzi, al momento é il prezzo migliore trovato

                          Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
                          Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                          Commenta


                          • Non ti lamentare che 3.85€ al sacco e già buono a trovarlo io a quel prezzo.......
                            da noi i prezzi stanno a 4.90 € al sacco vedi te ......... e il bello sai cos e quando li chiami sai che ti dicono questo è il prestagionale poi aumenterà di 40 cent al sacco per via del trasporto............ ma già si sa che qui ci marciano alla grande con sta scusa
                            FV: 4.8kwp 16 PANNELLI SUNERG X-MAX 300w INVERTER ABB UNO-DM-5.0-TL-PLUS dal 18/2/2019 monitoraggio Elios4you Smart Red CAP https://pvoutput.org/list.jsp?userid=73558
                            caldaia red compact 24kw puffer solarbayer da 800l ACS con impianto cordivari 2 pannelli 5mq boiler doppia serpentina da 300L Vmc sitali sf150

                            Commenta


                            • Forse puoi trovare di meglio però sei comunque sotto la soglia oltre il quale il pellet dovrebbe restare invenduto (4 euro per il nord, 4.20 per il centro-sud)
                              Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                              GUIDA

                              Commenta


                              • Eh immagino, so che c'é chi sta peggio col prezzo, ma da 3,60 dello scorso anno a 3,85 sono 150 euro sulla fornitura, non un'enormità ma se continua così tra qualche anno conviene emigrare 6 mesi piuttosto che scaldare la casa

                                Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
                                Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR