stufa lincar 740 sa eco kw 19,9 come impostare parametri tecnici - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

stufa lincar 740 sa eco kw 19,9 come impostare parametri tecnici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • stufa lincar 740 sa eco kw 19,9 come impostare parametri tecnici

    Salve, a tutti ho da poco acquistato una lincar idro senza acqua calda sanitaria , gia da subito riscontriamo poca resa termica ai radiatori , anzi meglio dire che la parte inferiore dei radiatori (quelli posti lontani dalla stufa) rimane pressoché fredda e la parte superiore riscalda normalmente ma cio non consente di riscaldare la casa come vogliamo noi, notiamo che per 5 ore di funzionamento consumiamo 15 kg di pelletts (mi sembrano un po troppi) , e poi credo che produca un po di cenere in piu' (usando pelletts di solo abete)
    Ricapitoliamo il ritorno dei termosifoni è freddo, la casa non riesce a riscaldare , consumo elevato .
    Ho montato una pompa di ricircolo acqua calda esterna (quelle montate sulle caldaie a gas ) ma non vedo miglioramenti quindi ho pensato di mettere un circolatore di potenza superiore (sempre esterno) ho cambiare i parametri del circolatore interno abbassando i gradi in cui possa innescarsi (attualmente attacca a 53° C ) e magari modificare anche aspirazione fumi, per fare tutto cio' mi occorrono i parametri che non ho , quindi vi chiedo se con le soluzioni pensate secondo voi riesco a risolvere il problema o se avete voi qualche suggerimento e se avete anche i parametri tecnici da postare .
    In attesa saluti a tutti

    N.B. la mia abitazione si sviluppa in lunghezza potrebbe essere anche quello il problema, il punto piu lontano tra stufa e radiatore dista circa mt 15 , e il punto piu lontano tra radiatore e radiatore ammonta a circa mt 30

  • #2
    1- 3 kg all'ora di pellet, corrispondono a circa 15 kw. Se la stufa è da 20 kw, hai consumato meno della potenza max

    2- la stufa è collegata al collettore generale o come?

    3- la stufa non ha un suo circolatore interno?
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
      1- 3 kg all'ora di pellet, corrispondono a circa 15 kw. Se la stufa è da 20 kw, hai consumato meno della potenza max

      2- la stufa è collegata al collettore generale o come?

      3- la stufa non ha un suo circolatore interno?
      si,è collegata al collettore generale
      inoltre la stufa ha un circolatore interno di nuova generazione

      Commenta


      • #4
        se ha il suo circolatore, perchè ne hai messo un'altro? se sono due, devono lavorare con un compensatore tra di loro, altrimenti creano portate diverse e malfunzionamenti.
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
          se ha il suo circolatore, perchè ne hai messo un'altro? se sono due, devono lavorare con un compensatore tra di loro, altrimenti creano portate diverse e malfunzionamenti.
          ho montato uno supplemetare per far arrivare piu pressione sui detentori che sono pressoche, freddi almeno quelli distanti dalla stufa, ma con scarso risultato

          Commenta


          • #6
            si, ma così lavorano sfasati e non va bene
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
              si, ma così lavorano sfasati e non va bene
              infatti non ho risolto niente , adesso provero altri 2 accorgimnenti, il primo metto un circolatore piu potente sempre supplementare e se va bene poi lo collego sul rele' della pompa interna,l'altro è mettere mano alle impostazioni di fabbrica se qualcuno mi da' i parametri.

              se tutto cio non andra bene chiudo la stufa e apro la caldaia a gas che funziona .

              Commenta


              • #8
                due circolatori non possono lavorare sulla stessa via se non sono divisi da un compensatore
                se hai problemi sui termosifoni, 90 su 100 sono da sfiatare e compensare.
                meglio ancora sarebbe montare delle valvole termostatiche.
                Ultima modifica di Dott Nord Est; 09-01-2017, 14:33.
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                  due circolatori non possono lavorare sulla stessa via se non sono divisi da un compensatore
                  se hai problemi sui termosifoni, 90 su 100 sono da sfiatare e compensare.
                  meglio ancora sarebbe montare delle valvole termostatiche.
                  assolutamente non si tratta di aria nell'impianto ,e come se l'acqua calda fatica ad arrivare sui ritorni come se il circolatore non fosse in movimento il tempo necessario a far arrivare l'acqua sin giu nei radiatori .

                  Commenta


                  • #10
                    controlla la prevalenza della pompa e l'altezza a cui tu hai i termosifoni
                    controlla anche che sia alla velocità max
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                      controlla la prevalenza della pompa e l'altezza a cui tu hai i termosifoni
                      controlla anche che sia alla velocità max
                      giusta osservzione, l'appartamento ci sono montati 68 elementi in ghisa di h 80 + 20 elementi in alluminio h mt 2,00 divisi in 4 radiatori , in tutti i radiatori si riscontra una freddezza nella parte bassa del radiatore .
                      per quanto riguarda la velocita della pompa è al massimo .
                      Domanda se monto una pompa esterna con prevalenza di circa 5 mt (cosi mi hanno detto ) riesco a risolvere il problema ?

                      Commenta


                      • #12
                        ripeto.... due circolatori non possono lavorare sullo stesso flusso senza un compensatore
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                          ripeto.... due circolatori non possono lavorare sullo stesso flusso senza un compensatore
                          riferisco al tecnico questa tua osservazione .

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X