kalorina 2002 fa puzza? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

kalorina 2002 fa puzza?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    spero che non sia cosi, io con sta spesata della caldaia sto al limite col badget. cerco di quà e di là per trovare qualcosa piu a buon prezzo ma come tutti sanno "meno spendi piu spendi"

    Commenta


    • #62
      kalorina 2002 fa puzza?

      Originariamente inviato da cercocaldo Visualizza il messaggio
      piero75 purtroppo no,la stufa me la danno a 4000 euro mentre la caldaia mi costa molto meno
      Ho i miei dubbi,ti sei fatto fare un preventivo per una 40kw ?.Se vuoi un consiglio spassionato fatti una meccanica altrimenti....auguri

      Commenta


      • #63
        Originariamente inviato da NinoS Visualizza il messaggio
        Concordo, a meno che non ti fanno pagare il depotenziamento una cifra esagerata.
        non so cosa costi la 2204, ma la 2203 costa poco di più della 2202...

        Commenta


        • #64
          Originariamente inviato da cercocaldo Visualizza il messaggio
          piero75 purtroppo no,la stufa me la danno a 4000 euro mentre la caldaia mi costa molto meno
          concordo con tom, molto meno di 4000 E mi sembra strano, sicuramente era una meccanica e dubito la 40 KW, per contro mi sembra alto il prezzo della idrostufa (non conosco questa specifica)... quando dovevo prendere la caldaia ne ho viste tante, ma costavano sempre decisamente meno delle caldaie...

          Commenta


          • #65
            La 2204 costa 300 euro in più della 2202, per le idrostufe non ho idea.

            Commenta


            • #66
              La mdb costa + o - quella cifra,sulla baia pure meno,per le Tatano c'é una differenza di prezzo "da paura" tra il nord ed il sud,al nord siamo "ricchi" e quindi il prezzo sale
              D'Alessandro CS 25
              Zona climatica E

              Commenta


              • #67
                ciao cercocaldo, mi aiuteresti?
                Vorrei realizzare un impiantoartigianale che mi consenta di recuperare un pò di calore dal mio camino tradizionale e convogliarlo ad un comunissimo sistema di riscaldamento con caloriferi alimetati da caldaia a gas. Il mio impianto di riscaldamento e trizonale (piano interrato ove c'è il camino, piano terra e primo piano. NB la casa e su tre livelli ma non è molto grande) con la possibilita di regolazione separata della temperatura ambiente (un termostato per piano). Vicino al camino c'è un termosifone grande (sprecato quando accendo il camino, ma forse utile al mio scopo!?). Vorrei creare uno scambiatore di calore artigianale con tubi di rame da porre nel camino. L'acqua vi giungerebba dai tubi di out e di in del calorifero vicino al camino. La mia idea (non so se corretta) e che settando la caldaia a gas al minimo, l'acqua che torna dal calorifero vicino al camino (che in realtà ha circolato non nel calorifero ma nello scambiatore di calore del camino) possa essere più calda di quella che è inviata dalla caldaia al calorifero/camino. In questo modo potrebbe essere il camino (almeno in parte) a temere calda l'acua della caldaia risparmiano gas.
                Domande:
                1. il fatto che il mio impianto è trizonale rappresenta un problema? in altre parole l'acqua riscaldata dal camino nel piano interrato potrebbe giungere anche ai caloriferi dei pni soprastanti (spinta ovviamente normalmente dalla caldaia a gas?
                2. Il flusso d'acqua del grosso calorifero vicino al camino (flussod'acqua che scalderei nel camino) mi consente di recuperare una quantità di calore apprezzabile? Se no, applicando una pompa di ricircolo dopo o prima dello scambiatore/camino potrei migliorare il flusso d'acua e quindi il trasporto di calore?
                3. Per essere in sicurezza mi basta un vaso ad espansione chiuso, una valvola di sicurezza 2,5 bar, un rubinetto manuale sulla linea che porta l'acqua al camino
                4. come posso creare un meccamismo che blocchi il rifornimento d'acqua al camino quando la caldaia e a temperatura e le valvole termostatiche ambientale bloccano il flusso ai caloriferi del pianno terra e primo?
                Ti sarei grato se mi rispondessi. Grazie Ciao. Ovviamente accetto ben volentieri un aiuto da chiunque e ringrazio di cuore
                <!-- / message -->

                Commenta


                • #68
                  sera a tutti...non ho risposto xche nn sono stato a casa...lo faccio adesso.
                  allora la 2002 me la danno per 2550 euro, la 2004 300 euro in piu ovviamente sono tutte e due meccaniche, se queste le voglio nella versione elettronica devo aggiungee + o - 1100 euro in piu.
                  per la stufa si tratta di una plurifire della mdb a legna-pellet che mi viene 4000 euro compresa di circolatore,acqua sanitaria ecc.ecc. insomma completa.ovviamente la stufa andrebbe in casa con tutto cio che ne consegue in fatto di sporcizia durante il caricamento soprattutto a legna e per la pulizia, pero e bella da vedere....mentre penso anche alla caldaia che brucia molte piu cose e quindi nn sarei totalmente dipendende dal solo pellet ( a parte la legna) insomma ci sono i pro e i contro.
                  sono molto indeciso, voi cosa fareste?

                  Commenta


                  • #69
                    cercoaldo se ci sei batti un colpo

                    Commenta


                    • #70
                      non voglio stressarti ho visto che sei in linea, se le cose che chiedo sono alla tua portata ti sarei gratodell'aiuto

                      Commenta


                      • #71
                        Originariamente inviato da curioso 66 Visualizza il messaggio
                        ciao cercocaldo, mi aiuteresti?
                        Vorrei realizzare un impiantoartigianale che mi consenta di recuperare un pò di calore dal mio camino tradizionale e convogliarlo ad un comunissimo sistema di riscaldamento con caloriferi alimetati da caldaia a gas. Il mio impianto di riscaldamento e trizonale (piano interrato ove c'è il camino, piano terra e primo piano. NB la casa e su tre livelli ma non è molto grande) con la possibilita di regolazione separata della temperatura ambiente (un termostato per piano). Vicino al camino c'è un termosifone grande (sprecato quando accendo il camino, ma forse utile al mio scopo!?). Vorrei creare uno scambiatore di calore artigianale con tubi di rame da porre nel camino. L'acqua vi giungerebba dai tubi di out e di in del calorifero vicino al camino. La mia idea (non so se corretta) e che settando la caldaia a gas al minimo, l'acqua che torna dal calorifero vicino al camino (che in realtà ha circolato non nel calorifero ma nello scambiatore di calore del camino) possa essere più calda di quella che è inviata dalla caldaia al calorifero/camino. In questo modo potrebbe essere il camino (almeno in parte) a temere calda l'acua della caldaia risparmiano gas.

                        Domande:
                        1. il fatto che il mio impianto è trizonale rappresenta un problema? in altre parole l'acqua riscaldata dal camino nel piano interrato potrebbe giungere anche ai caloriferi dei pni soprastanti (spinta ovviamente normalmente dalla caldaia a gas?
                        2. Il flusso d'acqua del grosso calorifero vicino al camino (flussod'acqua che scalderei nel camino) mi consente di recuperare una quantità di calore apprezzabile? Se no, applicando una pompa di ricircolo dopo o prima dello scambiatore/camino potrei migliorare il flusso d'acua e quindi il trasporto di calore?
                        3. Per essere in sicurezza mi basta un vaso ad espansione chiuso, una valvola di sicurezza 2,5 bar, un rubinetto manuale sulla linea che porta l'acqua al camino
                        4. come posso creare un meccamismo che blocchi il rifornimento d'acqua al camino quando la caldaia e a temperatura e le valvole termostatiche ambientale bloccano il flusso ai caloriferi del pianno terra e primo?
                        Ti sarei grato se mi rispondessi. Grazie Ciao. Ovviamente accetto ben volentieri un aiuto da chiunque e ringrazio di cuore
                        <!-- / message -->

                        ciao curioso66... mi piacerebbe molto aiutarti ma io non ne so niente di tutte ste diavolerie del caldo, infatti anche io navigo ( e ci sto affogando) in questo forum in cerca di consigli.
                        a parte le battute ti dico che sono molto gentili e disponibili di sicuro sapranno consigliarti al meglio

                        Commenta


                        • #72
                          Gazie lo stesso, sei gentile. Anch'io sono un novizio sia del forum che di queste problematiche. Penso che tu abbia ragione basta aspettare e l'aiuto arriveràgrazie ciao

                          Commenta


                          • #73
                            A quel prezzo prenderei sicuramente la kalorina.pensa che il prezzo che ti fanno per prendere quella elettronica(1000 € in più) da me non bastava neanche per prenderla meccanica!
                            Al nord useranno l'oro al posto dell'acciaio....
                            La mdb non é male,ci avevo fatto un pensierino anche io,però é da mettere in casa,va anche questa a nocciolino e legna,però l'autonomia é minore specie a legna,la camera di combustione é piccola.
                            Prenditi la 2003,la differenza é poca,il vano caldaia é ampio,una bella caldaia...meccanica o elettronica.
                            D'Alessandro CS 25
                            Zona climatica E

                            Commenta


                            • #74
                              salve a tutti...e si franking sono piu propenso per la caldaia 2800 euro per la 2004 da 40kw adesso vedo per il modello 2003 che non sapevo neanche esistesse, sul sito tatano non viene menzionata.a dire il vero non sapevo neache che per quella da 40kw ci sono problemi legislativi

                              Commenta


                              • #75
                                raga mi potete dire lin base alle vostre esperienze quanto vi dura una carica a legna sulle kalorina

                                Commenta


                                • #76
                                  cercocaldo prendi la 2003 così non hai problemi con le norme,la caldaia è la stessa.
                                  già che ci sei prendine una anche a me a quel prezzo(la tengo di scorta) .
                                  per quanto riguarda se elettronica o meccanica non saprei consigliarti
                                  Ninos ce l'ha meccanica e sembra che si trovi bene.
                                  certo che 1000 e passa euro di differenza per l'elettronica per me sono tanti.
                                  magari però li valgono tutti.
                                  nella mia la differenza era di 300/400 euro,non tanti quindi e secondo me ne è valsa la pena.
                                  p.s. Piero 75 ce l'ha elettronica,chiedi consigli..
                                  D'Alessandro CS 25
                                  Zona climatica E

                                  Commenta


                                  • #77
                                    beh anche per me sono tanti 1000 euro anche xche questa spesa non era prevista.se la differenza fosse stata di 300/400 per quella elettronica avrei optato anke io per quest'ultima, ma devo cercare di risparmiare. cmq ho visto qui sul sito che si puo collegare qualcosa di elettronico esterno che possa controllare alcune cose come i tempi di acc. blocco ventola o cloaca ecc. ad un prezzo di 150 euro circa...insomma qualcosa si puo aggiungere dopo, ovviamente non della casa ma altre marche

                                    Commenta


                                    • #78
                                      Si,Ninos ha fatto un po di modifiche funzionali,se scegli la meccanica leggiti i suoi post o chiedi direttamente a lui.
                                      D'Alessandro CS 25
                                      Zona climatica E

                                      Commenta


                                      • #79
                                        esatto franking....avevo gia letto qualcosa.
                                        sapete na cosa, mio cugino sta per prendere la k25 a 3850 euro che ne dite è un buon prezzo?

                                        Commenta


                                        • #80
                                          come sopra...i prezzi che scrivi sono con i.v.a. o senza?
                                          a me ne hanno chiesti 6000 ivata,fai te...
                                          D'Alessandro CS 25
                                          Zona climatica E

                                          Commenta


                                          • #81
                                            franking sono senza iva, col 20% salirebbe a 4620

                                            Commenta


                                            • #82
                                              praticamente gli cosa quanto la 2204 elettronica euro piu euro meno, secondo voi qual'è la miglior sceltra tra le due

                                              Commenta


                                              • #83
                                                scusate ma la K25 costa +della 2204 ?

                                                Commenta


                                                • #84
                                                  Originariamente inviato da tom-tom Visualizza il messaggio
                                                  scusate ma la K25 costa +della 2204 ?
                                                  pensavo di si...ma adesso vedendo questo preventivo fatto a mio cugino non lo so piu sto aspettando per vedere qui nel forum cosa mi dicono gli esperti

                                                  Commenta


                                                  • #85
                                                    a me avevano chiesto 6000 per tutte e due,la 203/2004 secondo me se uno a spazio è meglio,tramoggia più ampia,camera di combustione più capiente(se si vuole usare anche la legna)la k25 forse si sporcano meno i fasci tubieri
                                                    (dovrebbe averli obliqui)come resa non so,la vedo concepita più che altro per chi ha problemi di spazio.
                                                    D'Alessandro CS 25
                                                    Zona climatica E

                                                    Commenta


                                                    • #86
                                                      Originariamente inviato da franking Visualizza il messaggio
                                                      a me avevano chiesto 6000 per tutte e due,la 203/2004 secondo me se uno a spazio è meglio,tramoggia più ampia,camera di combustione più capiente(se si vuole usare anche la legna)la k25 forse si sporcano meno i fasci tubieri
                                                      (dovrebbe averli obliqui)come resa non so,la vedo concepita più che altro per chi ha problemi di spazio.
                                                      infatti mio cugino ha problemi di spazio e il tecnico gli ha consigliato la k25. io fortunatamente posso scegliere opiche ho il garage sotto casa...ma da qualche giorno mia moglie mi insiste di prendere in considerazione la plurifire della mdb...mah vediamo che succede

                                                      Commenta


                                                      • #87
                                                        Originariamente inviato da cherry Visualizza il messaggio
                                                        Avevo letto nei vari messaggi che la sansa vergine puzza ma quella essiccata no.Sono in procinto di installare una kalorina e la mia idea è di alimentarla a nocciolino di sansa.So che è difficile quantificare un odore,ma proviamoci.Abito nella prima provincia di Cuneo,Polonghera, non in centro paese ma in paese,circondato da altre abitazioni a una distanza di 10 metri,il mio vicino brucia mais,questo lo scenario;ora vi chiedo quante la puzza che uscira dal mio camino?
                                                        Data registrazione: Jul 2009
                                                        Località: anguillara sabazia
                                                        Messaggi: 13


                                                        <!-- icon and title -->
                                                        <hr style="" size="1"> <!-- / icon and title --> <!-- message --> scordati di usare la sansa chiamata in gergo lo sporco!!! dove c'e' polpa foglie ossi e chi piu ne ha piu ne metta puzza come un maiale morto!!! e poi dicono che sporca molto di piu del nocciolino di sansa io ne ho comprato 4 sacchi ho paura a bruciarli per 15 giorni la puzza mi saliva dal garge al salone al piano di sopra con ben 2 porte chiuse.......brucia soltanto nocciolino bianco io ho trovato un onestissimo venditore che lo da ad un prezzo ridicolo 15 al quintale e ipeto il biancoo!!! che puzza nn poco ma zero!!!

                                                        Commenta


                                                        • #88
                                                          Originariamente inviato da stipes Visualizza il messaggio
                                                          Data registrazione: Jul 2009
                                                          Località: anguillara sabazia
                                                          Messaggi: 13


                                                          <!-- icon and title -->

                                                          <HR SIZE=1> <!-- / icon and title --> <!-- message --> scordati di usare la sansa chiamata in gergo lo sporco!!! dove c'e' polpa foglie ossi e chi piu ne ha piu ne metta puzza come un maiale morto!!! e poi dicono che sporca molto di piu del nocciolino di sansa io ne ho comprato 4 sacchi ho paura a bruciarli per 15 giorni la puzza mi saliva dal garge al salone al piano di sopra con ben 2 porte chiuse.......brucia soltanto nocciolino bianco io ho trovato un onestissimo venditore che lo da ad un prezzo ridicolo 15 al quintale e ipeto il biancoo!!! che puzza nn poco ma zero!!!
                                                          esatto da quel che vedo sia nel forum che in giro qui dove abito, col nocciolino ( quello bianco come lo chiamano qui ) vai tranquillo con la sansa hai problemi sia nello stoccaggio ma soprattutto quando si brucia, ormai mi sto documentando per bene anke se molto confuso

                                                          Commenta


                                                          • #89
                                                            Originariamente inviato da cercocaldo Visualizza il messaggio
                                                            Salve a tutti....sono Gianni...mi sono appena iscritto a questo bellissimo forum e volevo chiedervi qualche informazione sulla sansa.
                                                            Vorrei comprare una kalorina 2002 , ma avendo casa nel centro abitato quindi a ridosso di altre case il mio timore è che usando la sansa si crei troppa puzza con malumori dei vicini. Premetto che ho una casa di circa 120 metri discretamente isolata ma senza "cappotto" e che userei prevalentemente legna in quanto mi è disponibile gratuitamente. la mia intenzione era di caricarla e farla partire a sansa per quel che basta ad accendere la legna per continuare con quest'ultima. Qualcuno puo dirmi se fa davvero molta puzza? Inoltre volevo sapere se questa caldaia riesce a smaltire anche cippato poichè lo posso avere quasi gratuitamente e se no se esiste altra caldaia (spero tatano) che vada tra le altre cose anche a cippato ma che sia intorno i 20 kw, poichè questa è la potenza che basta a me, almeno cosi mi hanno detto tecnici istallatori e anche perchè non vorrei spendere molto.
                                                            Spero in una vostra risposta perchè sono proprio molto confuso riguardo alla scelta.

                                                            Grazie in anticipo... Gianni
                                                            raga qualcuno ha detto che 40 kw su casa mia ( vedi citazione ) sono troppi che ne dite, da prendere in considerazione che vorrei buttarmi su una 40kw per avere un braciere piu grande per la legna e quindi piu durata di una carica. dite che sono troppo oltre ???

                                                            Commenta


                                                            • #90
                                                              Originariamente inviato da cercocaldo Visualizza il messaggio
                                                              pensavo di si...ma adesso vedendo questo preventivo fatto a mio cugino non lo so piu sto aspettando per vedere qui nel forum cosa mi dicono gli esperti
                                                              il prezzo di listino della K25 e della 2204/E è identico....
                                                              poi vedi lo sconto che ti fa il venditore (esigendo pre e post assistenza)
                                                              riscaldamento a biomassa e PDC
                                                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X