Impianto termocamino + caldaia metano + solare - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto termocamino + caldaia metano + solare

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto termocamino + caldaia metano + solare

    Salve a tutti, sono nuovo in questo forum, anzi novello in questo campo, quindi chiedo scusa in anticipo per le fesserie che potrei dire e ringrazio anticipatemente per il supporto.
    Vorrei chiedere dei pareri per il progetto di installazione di un termocamino combinato ad una caldaia a metano e kit solare.
    Attualmente è installata solo la caldaia a metano ed ho a disposizione un termocamino della MBZ Italfuoco da 34kw (mod. Compat 40).
    In allegato posto un'immagine del progetto messo a punto prendendo spunto ed info dal web (il progetto in allegato è focalizzato più che altro sul termocamino e caldaia metano in quanto il kit solare verrà installato in un secondo momento).
    Vorrei chiedere per favore a qualcuno piu esperto (cioè tutti voi) se tale progetto può andare bene, se manca qualcosa oppure c'è qualcosa di troppo...
    Grazie ancora

    P.S. Appartamento di recente costruzione (ultimato nel 2010 circa) superficie di 70mq+30mq mansarda
    File allegati

  • #2
    brabus.....
    scusa, ma su 70+30 mt monti un 34 kw ??????????????
    Oddio.............. ma chi ti ha consigliato questa cosa "insana" ?
    addirittura diretto senza puffer.............
    scusa la sincerità, ma se questo errore è tuo che sei inesperto, è perdonabile, ma se invece è di un venditore o tecnico o installatore, fuori il nome che lo mandiamo al rogo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      innanzitutto grazie per avermi risposto
      il termocamino l'ho acquistato tempo fa per la casa dove abitavo prima che era sui 190mq su tre livelli, poi per vari motivi/esigenze ho dovuto cambiare casa, acquistando l'attuale appartamento; quindi ora mi ritrovo con questo termocamino da 34kw...il quale lo vorrei integrare all'attuale impianto di riscaldamento.
      Ultima modifica di brabus.s; 27-06-2016, 13:27. Motivo: errore di ortografia

      Commenta


      • #4
        se vuoi sincerità da parte mia, trova da venderlo se prendi bene e orientati su un prodotto a te confacente
        quello per te è quasi inutilizzabile perchè esageratamente sovradimensionato rispetto alle tue esigenze.
        calcola che alla tua casa servono a spanne 8/10 kW, quindi....... rischi solo di fare danni
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          non vorrei sembrare troppo insistente ma mi saprebbe indicare in linea di massima i rischi a cui si va incontro nel montare il sudetto termocamino!?
          Vorrei saperlo più che altro perche qualche mese fa avevo chiesto due preventivi a due idraulici diversi per il montaggio del termocamino e mi avevano risposto che è un pò potente per il mio impianto pero si può montare; uno dei due mi ha consigliato di aggiungere un accumulo/ boiler da 200/300 lt; mentre il secondo addirittura lo voleva montare diretto all'impianto cioè solo con valvole di non ritorno e senza scambiatore e di integrare il serpentino interno per la prodizione di acs...
          Ultima modifica di brabus.s; 28-06-2016, 09:45. Motivo: errore di ortografia

          Commenta


          • #6
            Ciao brabus.s,

            diciamo che anche l'accumulo/boiler da 200/300 lt sarebbe inutile perchè troppo piccolo, la proposta del 2° idraulico é addirittura assurda, da persona non competente.

            Diciamo che se non vuoi stare lì a "centellinare" la legna continuamente con piccole cariche continue e con possibili problemi (tralasciando il rendimento), dovresti mettere almeno un puffer da 1000/1500 litri o più, poi per essere più precisi, dipende anche da quanta legna ci sta nel tc

            Commenta


            • #7
              1500 sarebbero ancora pochi per 34 kw su 70 mt....
              cmnq meglio di niente
              riscaldamento a biomassa e PDC
              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

              Commenta


              • #8
                Ciao Dott Nord Est,

                si però è un tc con 34 kw al focolare, e rende 20,5 kw all'acqua e 7 kw nell'ambiente in cui è installato, quindi penso ci potrebbe stare con 1500 litri

                Commenta


                • #9
                  appunto, qui 7 kw all'aria basterebbero da soli a scaldare i 70 mt....
                  tutto il resto, in linea di principio, si dovrebbe accantonare per poi recuperalo a tc spento
                  ecco perchè ho detto nei post precedenti che è un "non senso" mettere un TC da 34 kw su 70 mt di abitazione di recente costruzione (come specificato nel primo post)
                  riscaldamento a biomassa e PDC
                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                  Commenta


                  • #10
                    Brabus..se se è un appartamento (quindi non molto esposto al freddo)..e recente (quindi ben coibentato ove esposto)...di 70 + mansarda (quindi magari mai scaldato tutto a 20 gradi)..MA OGGI, di metano, quanto consumi?
                    La legna è gratis?
                    Se il TC lo hai gia comprato, lo hai dedotto fiscalmente? puoi dedurre montaggio e costo accumulo?
                    Perchè se consumi poco , non puoi dedurre il TC, non puoi dedurre montaggio e puffer...sei certo di avere convenienza?
                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                    Commenta


                    • #11
                      Io abito nella prov di Pesaro a circa 15km dal mare a circa 200mt s.l.m.;
                      L'appartamento dispone di un buon isolamento termico.
                      La mansarda è riscaldata anch'essa (i termosifoni sono in acciaio si scaldano velocemente ma altretanto velocemente si raffreddano con conseguente abbassamento di temperatura in casa);
                      Solitamente in casa di giorno la temperatura è impostata a 20,5-21° e la notte a 18,5° (visto che ho un bimbo piccolo terrei volentieri la temperatura anche più alta ma in termini economici con la caldaia a metano non mi conviene).
                      La legna è gratis, non ho problemi nel averla.
                      Nell'appartamento c'è già disposta la canna fumaria (fatta a norma dal costruttore edile).
                      Il termocamino ce l'ho già...
                      Quindi mi ritrovo a meta strada (o quasi) e vorrei tanto in qualche modo risolvere...

                      Commenta


                      • #12
                        non hai detto quanto spendi ora di metano
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          ciao..

                          per poter usare quel tc con una casa come la tua puoi solo abbinandoci un accumulo dimensionato.. diciamo che con una resa all'acqua di 20 kW l'ideale
                          sarebbe un puffer di almeno 1500 lt.. altrimenti come dice Lore_ dovrai fare molta attenzione nel dosare la legna a discapito, naturalmente delle
                          rese dello stesso tc.. non sono un tecnico, tengo sempre a precisarlo, mi baso sulla mia esperienza che come te ho un tc sovradimensionato e credimi,
                          dopo mille peripezie ho risolto solo abbinando al tc un accumulo da 1300 lt.. ho inoltre aggiunto una centralina climatica e il tutto "ORA" funziona
                          molto bene... TA 22° dalle 6 del mattino fino all'una. la notte 19,5/20°.. la mia casa è circa 130 mq e con due cariche giornaliere basta e avanza,
                          incluso acs 4 persone.. con la metratura della tua casa con buon isolamento, potresti tranquillamente cavartela con una sola carica al giorno e
                          dedicare il tempo libero da questo impegno per fare altro.. ..
                          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                            non hai detto quanto spendi ora di metano
                            la legna dice di averla gratis..
                            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                            Commenta


                            • #15
                              aldo, scaldare una casa di nuova costruzione di 70 mt, costa poche centinaia di euro di metano all'anno...
                              ha senso fare un'impianto sbagliato (sovradimensionato) con tutti i problemi che comporterà? a che pro? puffer, vasi, pompe, tubi, lavori, ecc ecc li ha gratis?
                              la legna può averla gratis finchè vuole, ma i punti sono:
                              - 70 mt nuovi da scaldare
                              - TC errato
                              - impianto da fare

                              ma deve ancora dire cosa spende ora di metano....
                              riscaldamento a biomassa e PDC
                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                              Commenta


                              • #16
                                certo Dott... se la cosa non vale la candela ok.. ma se ad esempio ha sala termica dove è tutto a portata di mano e non ci sono tanti metri di tubo
                                da stendere.. poi.. tutto da fare i conti con il rientro delle spese.. i mq. sono 100 e non 70..
                                inoltre non ho capito se la casa di cui parla sia già abitata o deve ancora andarci per dare le spese del metano..
                                Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                Commenta


                                • #17
                                  sala termica per puffer e altro in 70 mt (o 70+30) ?
                                  aldo, tu mi conosci bene..... non si parte MAI dal generatore per "costruire" un'idea, ma ci si arriva a quello.
                                  brabus invece (come moltissimi utenti inesperti) parte da quello, senza chiedersi se è quello giusto.
                                  è l'errore classico.... e 99 su 100 se trova l'installatore "furbo" che pur di spillare soldi, dice sempre si, si, si... per accontentare il cliente, brabus sarà l'ennesimo e non ultimo utente che invece di avere un bell'impianto, si trova na ciofeca zoppicante per svariati anni (avendo anche speso dei bei soldini)
                                  vabbè.............come sempre dico, WWWWWWWWWWWW l'itaGGGGGGGGGGGGGGGGGGliaaaaaaaaaaa
                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                  Commenta


                                  • #18
                                    concordo Dott.. lo so che tu calcoli sempre tutto.. ma io valutavo il fatto che lui il tc lo ha già e avendo anche legna gratis, la cosa
                                    poteva, dietro un buon termotecnico, essere aggiustata.. certo che se doveva ancora acquistare o aver acquistato un tc per la
                                    nuova casa sarebbe stato davvero una baggianata..

                                    naturalmente bisogna vedere tutto.. com'è costituita la casa, locale dove andrebbe installato il tc etcc.. certo che se nel locale
                                    dove verrebbe installato sarebbe una stanza 4 x 4, sarebbe assurdo.. diverso magari se fosse un grande salone..

                                    ma ripeto, questo solo come acconcio e non come un impianto ideale..
                                    Ultima modifica di aldo55; 28-06-2016, 21:06.
                                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                    Commenta


                                    • #19
                                      può sempre venderlo e prendere il giusto materiale.
                                      anche se ci rimette, ci guadagna sempre poi nel risultato.
                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Concordo con il Dott. meglio vendere quel termocamino invece che installarlo a tutti i costi .
                                        Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ho fatto un calcolo medio della spesa per il riscaldamento durante il periodo invernale che si aggira intorno ai € 900,00 .
                                          Ho dato anche un'occhiata ai vari documenti rilasciati dal costruttore e so che l'appartamento è di classe D (zona climatica E 2331); e sempre nell'attestato di prestazione energetica nella sezione "impianti" vengono riportati i seguenti valori:
                                          Riscaldamento - potenza nominale (kW) 25,6 - Combustione: Metano (caldaia tipo C)
                                          Acqua calda sanitaria - potenza nominale (kW) 25,6 - Combustione: Metano (caldaia tipo C)
                                          Poi ho guardato nel libretto di uso e manutenzione della caldaia a gaz e nella scheda tecnica vengono riportati dal costruttore i seguenti dati:
                                          Caldaia Radiant RSF 20-E SLIMBOX - LCD
                                          portata termica nominale: kW 25,6
                                          portata termica nominale minima: kW 12
                                          portata termica utile: kW 23,94
                                          portata termica utile minima: kW 10,57

                                          Come dicevo il TC ce l'ho già, va montato nel salotto che è grande cm 500x420 (cioè 21mq), la canna fumaria è già stata predisposta a norma dal costruttore, i lavori di muratoria li eseguo io in quanto mio padre è un ex imprenditore edile quindi non ho problemi...; le spese da sostenere quindi saranno per l'allacciamento dell'impianto (idraulico) e l'acquisto dei restanti elementi che lo costituiscono (scambiatore, circolatore...).

                                          Alla luce di questi nuovi dati vorrei capire meglio cosa sono questi valori/ potenze (kW) riportati... perche da come ho capito la caldaia a gaz è di 24kW quindi per il fabbisogno del mio appartamento il costruttore , che da come riportato sui documenti a sua volta si affido ad un'impresa/tecnico per lo studio dell'impianto, hanno optato per essa!?!


                                          P.S. L'appartamento ha 3 lati su 4 esposti alle intemperie;

                                          Commenta


                                          • #22
                                            beh.. classe D non è poi così tanto ben coimbentata come dicevi nei primi post..
                                            per i kW significa che la caldaia ha una potenza utile minima di 11 kW e 24 kW max..
                                            ora bisogna fare il calcolo di quanta energia ha bisogno la casa per essere riscaldata e
                                            se quel tc è sovradimensionato oltre misura.. ma tieni comunque presente che dovrai
                                            in ogni caso predisporre un accumulo dimensionato da aggiungere alla spesa, impensabile
                                            mandarlo diretto.. ascolta i consigli dei più esperti e non fossilizzarti col voler montare
                                            per forza quel tc, se questo non è adatto..
                                            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                            Commenta


                                            • #23
                                              P.S.: mi puzza tanto di attestato "farlocco".

                                              70 + 30 mt in classe D non abbisognano certo di 25.6 kW di potenza.... ma di 8/10 kW (vedasi allegato)

                                              brabus.... quando ti decidi a farti seguire da un tecnico serio ????????????????

                                              altro dato.... intallare il TC in una stanza di 21 mt, che abbisogna di 2 kW max, e tu ne dai oltre 6 con il TC stesso..... CI FAI LA SAUNA ??????????????

                                              brabus, ma tu sei qui a cercar consigli o a voler fare come ti va senza ascoltare chi te li da?
                                              perchè a sto punto inutile darteli.....
                                              Ultima modifica di Dott Nord Est; 29-06-2016, 12:20.
                                              riscaldamento a biomassa e PDC
                                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                              Commenta


                                              • #24
                                                la caldaia a gas non l'ho acquistata io ma l'imprenditore, che era compresa nel prezzo dell'appartamento... quindi l'attuale caldaia anch'essa è esagerata?...
                                                non ci capisco piu niente!!!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  perchè credi che ti abbia detto di affidarti a un tecnico serio?
                                                  appunto perchè tu non potrai mai capirci, visto che insisti con il tuo TC da 34 kW....

                                                  una domanda: ma nella tua zona, imprenditori, tecnici, venditori, certificatori, ecc ecc.... fanno il loro lavoro per sport o cosa ? a leggere quel che scrivi, mi sembrano una banda di incompetenti....

                                                  in base ai tuoi consumi attuali, il tuo fabbisogno medio è di circa 8 kW, facciamo 10 con l'acs.
                                                  quindi, un generatore da 15/18 kW basta e avanza anche per far fronte a picchi di richiesta molto alti.
                                                  Ultima modifica di Dott Nord Est; 29-06-2016, 14:34.
                                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                                                    P.S.: mi puzza tanto di attestato "farlocco"...

                                                    70 + 30 mt in classe D non abbisognano certo di 25.6 kW di potenza.... ma di 8/10 kW (vedasi allegato)
                                                    .
                                                    nell'allegato non è espressa una Potenza (kW) ma una Energia (kWh)..mi s che hai preso una svarione.

                                                    100 metri * 90 kwh/anno =9000 kwh..diviso 9 kwh al mc di metano sono 1000 mcubi a 0,9 euro sono 900 euro...quello che spende lui.
                                                    Mai visto una Certificazione cosi "precisa"

                                                    Su 2300 GG significa che quando si hanno zero°C fissi su 24 ore si consumano circa 93 kwh in 1 giorno..circa 25 kg di legna.

                                                    Andandoa tutta potenza sarebbero 2,5 ore di fuoco..pochine..andando a 50% 5 ore..gia meglio..resta il fatto che un generoso puffer è obbligatorio.
                                                    l'effetto SAUNA nella stanza (piccola) dove èp installato è però assicurato...

                                                    E sotto 50% di otenza, non so se si riesce ad alimentarlo..ma po magari i fumi sono freddi..la canna si sporca..la resa va sotto i piedi..la macchina si rovina..etc
                                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      marcober, forse non hai ben capito il mio post......

                                                      se una casa in classe D consuma al max 119 kWh x mt, significa che la sua casa consumerà 11.900 kw annui.
                                                      quindi il fabbisogno energetico del generatore è di 12 kw, non 25,6 come da certificazione (così ha scritto lui Riscaldamento - potenza nominale (kW) 25,6)
                                                      attenzione marcober, hai letto male i dati che ha scritto brabus
                                                      la mia domanda era: perchè se è in classe D ha scritto un fabbisogno di generatore da 25,6 kW ?
                                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Serve da 25 per fare acs in istantanea, come è giusto fare col metano...e poi la caldaia modula in basso per fare riscaldàmento...mi pare corretto. Se poi si parla di PDC o biomassa le cose cambiano...ma li si parla di metano e io avrei fatto lo stesso...di certo non avrei messo una caldaia da 10 e un boiler.
                                                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          non ci siamo capiti....
                                                          barbus scrive che nella certificazione il fabbisogno energetico dell'abitazione è di 25,6 kw per riscaldamento e 25,6 kw per sanitaria
                                                          se poi ha letto sbagliato... o riportato sbagliato, non lo sò..... io mi attengo a ciò che viene scritto

                                                          "Riscaldamento - potenza nominale (kW) 25,6 - Combustione: Metano (caldaia tipo C)
                                                          Acqua calda sanitaria - potenza nominale (kW) 25,6 - Combustione: Metano (caldaia tipo C)"


                                                          P.S.: altra cosa, se leggi la potenza minima della caldaia è di 10.7 kw, che è già sovradimensionata rispetto al fabbisogno dell'abitazione (cioè il minimo della caldaia supera di molto il max dell'abitazione), quindi saranno continui on/off
                                                          Ultima modifica di Dott Nord Est; 29-06-2016, 21:04.
                                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                                                            non ci siamo capiti....

                                                            "Riscaldamento - potenza nominale (kW) 25,6 - Combustione: Metano (caldaia tipo C)
                                                            Acqua calda sanitaria - potenza nominale (kW) 25,6 - Combustione: Metano (caldaia tipo C)"
                                                            Probabilmente il "tecnico" che ha fatto il certificato lo ha fatto dopo che la caldaia era gia installata e ha solo scritto cosa c'era già, invece di scrivere cosa ci andrebbe come sarebbe giusto.

                                                            Barbus, ma hai pensato ad una piccola stufetta a pellet (da pochii KW) per integrare il riscaldamento a metano in quella stanza con la canna fumaria? Non spendi quasi niente di installazione e ormai quelle stufettine le trovi al brico a meno di 1000€. e alla fine dell anno rusparmi sicuramente qualche centinaio di euro di metano ( mettiamo anche 200, in 5 anni ripaghi l'investimento) e vuoi mettere la comodità di poter progammare accensioni e spegnimenti, se sei fuori casa carichi un sacco e trovi la casa almeno tiepida e poi vai di metano... Poca spesa, tanta resa secondo me
                                                            caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X