Dubbio puffer mono sperpentina per ACS - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbio puffer mono sperpentina per ACS

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbio puffer mono sperpentina per ACS

    Buonasera,
    cercando il puffer più adatto alla mia situazione mi è venuto un dubbio.
    Vedo molti puffer mono serpentina che hanno la serpentina a metà del puffer da metà verso il basso, pochi ne ho visti con la serpentina che va da metà verso l'alto (quindi utilizzando la metà alta del puffer).

    Se per fare ACS ho una serpentina che parte dal basso e arriva a metà puffer, questo significa che il puffer dovrà essere totalmente ad almeno 50° o sbaglio? Io invece vorrei utilizzare il puffer solo per il surplus, quindi immissione di acqua calda da parte del TC in alto e prelievo da parte dell'impianto per i termosifoni sempre in alto. A questo punto finchè non entrerà in gioco il surplus e si scalderà tutto il resto, l'acs non verrà fornita dal puffer bensì dalla caldaia che si accende, dico bene?

    Per il mio scopo devo trovare solo ed unicamente un combi con una serpentina che stia sulla parte alta del puffer giusto?

  • #2
    quella che dici tu, cioè "serpentina dal basso fino a metà", non serve per produrre acs, ma per scaricare calore dentro il puffer.
    l'acs la fai con serpentina verticale che parte dal basso fino in alto o doppia serpentina solo nella parte alta; oppure con piastra esterna acs
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 02-09-2016, 19:26.
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Ho capito, quindi a me serve un puffer con serpentina verticale dal basso verso l'alto.
      Anche se non ho capito perchè immettere calore attraverso una serpentina, anzichè direttamente, come ad esempio si fa con il termocamino.

      Inoltre ciò che ancora non mi è chiaro è come si posiziona la caldaia.. o meglio, l'acqua che viene immessa nella serpentina del puffer, per produrre ACS, viene dalla caldaia? O viene da un flusso di acqua indipendente? Se viene da una caldaia quand'è che la caldaia parte? Immagino che per quanto riguarda la temperatura ambiente, parta quando la temperatura è più bassa del termostato classico installato in salone, mentre per l'acqua calda?

      Io ho una caldaia a condensazione Baxi, con il termostato digitale sul frontale, posso immaginare che se la caldaia viene attaccata direttamente alla serpentina, quest'ultima partirà per l'acs solo quando l'acqua circolante si abbassi di temperatura e il suo termostato segna una t troppo bassa?

      Ho capito? :-)

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
        Anche se non ho capito perchè immettere calore attraverso una serpentina, anzichè direttamente, come ad esempio si fa con il termocamino.
        per vari motivi.....
        ad esempio se il calore viene dal solare come faresti?
        oppure per suddividere gli impianti e non sommare le potenze?
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          OK per li solare mi torna, ma per non sommare le potenze non bastano le varie entrate alle altezze differenti?

          Ma quindi la caldaia come si "piazza" con un puffer ad 1 serpentina sola e 1 tc collegato?

          Commenta


          • #6
            no, per legge i fluidi non devono mischiarsi, per impedire di superare il 35 kw totali, altrimenti si entra in "centrale termica"
            e questo si fa con serpentina o piastra di scambio.
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Ma quindi nel mio caso sta benedetta caldaia dove va? Immette acqua calda direttamente nel puffer (per quanto riguarda l'acqua tecnica), mentre per l'acs? Come viene integrata nell'impianto con TC e Puffer?

              Commenta


              • #8
                FaMan, per capire come fare un'impianto servono molti dati..... non è una pentola che se non funziona si cambia.
                quindi serve sapere per filo e per segno il tuo impianto attuale, serve sapere i dati dei generatori, della casa, ecc ecc, serve un dimensionamento e poi serve uno schema.
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Al momento non c'è nulla, c'è la caldaia a condensazione, una Baxi da 24 Kw che serve i radiatori e ACS. Stop.

                  I dati sono Zona climatica D, casa in classe B, 6 termosifoni di alluminio (? quelli leggeri), 50 mq open space ( 2 radiatroi ) + bagno (1 scalda salviette) altezza standard 280 cm + mansarda 50 mq tetto in legno con 2 termosifoni + bagno (1 termo), punto più alto 261 cm punto più basso 95 cm.

                  E' stata fatta in fase di costruzione la predisposizione per puffer e termocamino, ovvero nei 60 mq di seminterrato arrivano sotto a dove andrà il termocamino 4 tubi, mandata, acqua fredda, acqua calda e non ricordo il quarto. Il puffer e il vaso chiuso andranno quindi al piano di sotto esattamente sotto al TC. L'altezza del seminterrato è di 240 cm.

                  Dai conti fatti in altri post un 15 KW dovrebbe essere dimensionato correttamente per poterlo usare a pieno regime Edilkamin H2Oceano 15, che cede all'aria intorno ai 6 KW. Il TC sarà installato nell'open space che sono circa 140 m3, che moltiplicato 0,04 fa 5,6 quindi ci siamo.

                  Monterò delle valvole termostatiche in tutta la casa, quindi molto probabilmente i termosifoni dell'open space risulteranno spenti, se effettivamente il tc cederà all'aria tutti i 6 KW, ma cmq non dovrei pormi il problema con le valvole farà tutto in automatico suppongo.

                  Sempre con le suddette valvole posso gestire meglio il mansardato, dove il calore tenderà ad andare verso l'alto e a riscaldarsi, probabilmente di più del pian terreno, ma posso gestirlo se servirà impostando 1 o 2 o 3 gradi in meno del piano terreno per compensare.

                  Da quello che ho capito dovrebbe andare bene un puffer da 1000 litri con 1 serpentina per ACS, visto che avrò 1 pannello solare per l'acs estiva NON predisposto per arrivare al puffer, ma arriverà solo alla caldaia.

                  Vorrei arrivare al risultato finale di utilizzare il puffer "solo" per il surplus, quindi entrata del TC nella parte alta e uscita per i termosifoni sempre sulla parte alta. CREDO che l'impianto dovrebbe essere relativamente semplice.

                  Vorrei però sottolineare che non voglio sostituire la figura del termotecnico con voi del forum, vorrei solamente arrivare preparato visto e considerato che di gente veramente preparata in giro ce nè poca, molta più quì che di molti professionisti in giro.

                  Grazie a tutti per l'aiuto

                  Commenta


                  • #10
                    Ma se hai già la caldaia a condensazione , per quale motivo ti vuoi andare a incasinare con la legna ?
                    Sai quanto consumi adesso ?
                    AUTO BANNATO

                    Commenta


                    • #11
                      FaMan, non è detto che alcuni qui non siano dei professionisti...

                      Nel tuo caso, volendo usare il puffer solo per il surplus, ti conviene usare o prodotti che hanno un loro sistema interno che danno precedenza al riscaldamento, oppure se non lo hanno installare alla "tedesca"
                      in tal modo, prima viene soddisfatto in qualsiasi caso il riscaldamento, e solo poi riscaldato il puffer (se c'è ancora energia)

                      se vuoi scaricarci anche il solare, un solo pannello non è sufficiente
                      inoltre, devi predisporre un sistema per cui l'acs abbia sempre la precedenza sul riscaldamento (il più semplice sono dei termostati di blocco riscaldamento sotto una certa T° nella parte alta del puffer se vuoi fare acs con piastra o serpentina solo superiore, se invece la serpentina acs si sviluppa in tutta la verticale, il discorso è diverso)
                      riscaldamento a biomassa e PDC
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • #12
                        Perchè voglio il fuoco :-)

                        Ho un laboratorio di falegnameria e tra scarti di produzione e ciocchetti compressi da trucioli aivoglia a bruciare, ma prevalentemente è solo perchè voglio scaldarmi con il fuoco. Però voglio sfruttare il tutto al meglio senza mettere un semplice camino o un inserto ad aria che tanto poi costa come un termocamino, senza contare che non avrai una predisposizione per portare nelle altre stanze l'aria calda.

                        Purtroppo non ho stime di consumi in quanto ci abito dal 1 Aprile di quest'anno e ho acceso i termosifoni 2 volte.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                          FaMan, non è detto che alcuni qui non siano dei professionisti...
                          Infatti volevo intendere il contrario :-) che qui ce ne sono molti di più di FUORI :-))))

                          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                          Nel tuo caso, volendo usare il puffer solo per il surplus, ti conviene usare o prodotti che hanno un loro sistema interno che danno precedenza al riscaldamento, oppure se non lo hanno installare alla "tedesca" in tal modo, prima viene soddisfatto in qualsiasi caso il riscaldamento, e solo poi riscaldato il puffer (se c'è ancora energia)
                          Esatto è proprio quello che vorrei fare.

                          Il TC in questione ha 70 litri d'acqua al suo interno ma ovviamente andrei incontro ai soliti problemi di temperatura che sale e scende a seconda del fuoco che c'è e vorrei evitarlo appunto con un volano termico che in più non mi faccia perdere il surplus, oltre a scongiurare problemi di innalzamento esagerato della temperatura dell'acqua in caso di una carica troppo grande quando la casa ha più o meno raggiunto la temperatura impostata sul cronotermostato e la pompa che fa girare l'acqua nei termosifoni si ferma.

                          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                          se vuoi scaricarci anche il solare, un solo pannello non è sufficiente
                          Il solare è da tenere fuori dall'impianto, è connesso alla caldaia e non è possibile farlo arrivare nella zona puffer/TC in quanto non è stato predisposto durante la costruzione, e cmq non avrei spazio sul tetto perchè è occupato interamente dal FV

                          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                          inoltre, devi predisporre un sistema per cui l'acs abbia sempre la precedenza sul riscaldamento (il più semplice sono dei termostati di blocco riscaldamento sotto una certa T° nella parte alta del puffer se vuoi fare acs con piastra o serpentina solo superiore, se invece la serpentina acs si sviluppa in tutta la verticale, il discorso è diverso)
                          OK allora come avevo già intuito precedentemente, o in un altro post non mi ricordo, quello che dovrebbe essere giusto per me è un puffer da 1000 lt con una sola serpentina alta, così magari non devo prevedere altre cose esterne tipo uno scambiatore a piastre.

                          Vorrei fare un impianto più semplice possibile

                          Commenta


                          • #14
                            se hai FV, prendi in considerazione anche boiler PDC per l'acs (forse spendi meno del solare e hai maggior rese)
                            riscaldamento a biomassa e PDC
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              Ma io il solare ce l'ho già ed è stato fornito nel prezzo di vendita insieme ad 1 KW di FV, che io ho portato a 2,5 KW (anche se ancora devono venirlo a montare).

                              A regime nell'open space ci saranno 2 unità interne da 9000 but l'una anche a pompa di calore e sulla mansarda altre 2 da 9 o 7000 btu, il problema però è che con soli 2,5 KW di FV (che ripeto non posso ampliare più di così) si e no ce ne accendo 1 di macchina

                              Commenta


                              • #16
                                cosa ti hanno fornito assieme al pannello solare termico?
                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                Commenta


                                • #17
                                  Al momento niente, nemmeno il pannello, ma sono in procinto di montarlo, per ora ci sono solo i 2 tubi che dalla caldaia arrivano alla tettoia (non al tetto) dove verrà alloggiato il pannello. I tubi escono appena sotto la caldaia, insieme ad un corrugato

                                  Commenta


                                  • #18
                                    quindi ti serve pannello, staffaggi, centralina, gruppo pompa, espansione, boiler e lavoro.
                                    fatti fare un preventivo del tutto...... non sò fino a che punto ti convenga se hai FV e puoi abbinarci Boiler pdc
                                    inoltre, per quante persone?
                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Aspetta.. forse non mi sono spiegato bene.

                                      Il pannello solare deve essere montato a breve NON DEVO PAGARE NULLA, che so io dovrebbero montare un pannello solare di quelli tipo tv lcd con integrato un serbatoio da 150 lt, ora come lo connetteranno alla caldaia questo non lo so, se metteranno una centralina etc, ma ciò che loro devono fare SENZA PAGARE NULLA è installare sto pannello e "integrarlo" con la caldaia (immagino, visto che i tubi dalla tettoia arrivano sotto alla caldaia), quindi al momento non ho bisogno di preventivi.

                                      Siamo in 2 e quasi sempre fuori casa

                                      Commenta


                                      • #20
                                        In pratica hai una circolazione naturale che andrà in serie alla caldaia (attraverso 2 valvole una deviatrice e una miscelatrice) così la caldaia scalderà solo (e se serve) alla T di utilizzo ACS.... però , che fai metti un solare e poi come connetti la serpentina dentro il puffer ? se siete in 2 tutto questo casino e soldi per il puffer ?
                                        Come ha scritto dott NE , metti un boiler PDC da 300lt con serpentina integrazione connessa al TC , evita il termico e col FV lo mandi... e se non lo mandi del tutto (come hai scritto ma non ci credo) il suo 70/80% d'estate lo copre , poi leggiti come funziona SSP _(ci sono migliaia di discussioni nel forum) , e poi lo sai che con i due genratori superi i 35kw per quello che comporta (che io non conosco)....
                                        AUTO BANNATO

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Credo che il boiler sia una spesa superflua che si può escludere in quanto (secondo me) 150 lt contenuti nel pannello solare sono più che sufficienti per due persone in estate, calcolando che in estate non ci si fa la doccia bollente.

                                          Detto questo, vorrei ribadire ancora una volta (perchè probabilmente mi sono espresso male e non si è capito dai post precedenti), NON POSSO COLLAGARE IL PANNELLO SOLARE AL PUFFER, per 2 motivi:

                                          1 - Non è stato predisposto FISICAMENTE, i tubi del pannello arrivano dalla tettoia (che sta sopra alla caldaia) alla caldaia, mentre il puffer sta a 10 metri di distanza dalla caldaia e ad un piano inferiore. La predisposizione è stata fatta solo per il TC e puffer, facendo passare 4 tubi nel seminterrato SOTTO al massetto, quindi NON SI PUO COLLEGARE AL PUFFER.

                                          2 - Non avrebbe comunque senso collegare il pannello solare al puffer perchè NON HO SPAZIO SUL TETTO per metterne più di 1, e da quello che ho capito l'apporto che può dare 1 pannello d'inverno è inutile.

                                          Detto questo, voglio scaldarmi con il fuoco non per cercare un risparmio ma per una questione di piacere. Volendo quindi scaldarmi con il fuoco cerco un sistema che possa rendere bene e non sprecare calore.

                                          La spesa per il puffer non mi spaventa perchè se dovessi prendere un termocamino comunque un kit per acs mi costerebbe cmq sulle 500/600 euro, un puffer ne costa 1000, per poche centinaia di euro in più o molti più vantaggi.

                                          Quello che scrivi, per il superamento dei 35 KW, leggendo velocemente su internet mi sembra di aver capito che è riferito ad 1 generatore che superi quella cifra e non l'accoppiata di 2, anche perchè poi io ne userei comunque uno, o uno o l'altro. Questo viene spiegato in questo articolo:

                                          Caldaia a gas Caldaia a pellet - Come evitare pratica INAIL | atuttaidraulica.it - Il primo portale al servizio dell'installatore

                                          In sostanza basta separarli idraulicamente così da non poterli utilizzare in contemporanea.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Una sola domanda : cosa te fai dei 150lt sul tetto tiepidi o caldi, da ottobre a aprile ? (cioè quando hai il TC o la caldaia accesi) mi sembra che non hai chiaro questo o non ho capito io , non ti stò parlando del circuito di acqua tecnica , quella ACS preriscaldata , andrebbe usata in serie alla serpentina dentro il puffer , altrimenti hai sempre 150lt a marcire sul tetto per 6/7 mesi o la vuoi usare ?
                                            AUTO BANNATO

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Non me ne faccio nulla, e marcirà li dentro.

                                              Se il fetente del costruttore non mi ha previsto i collegamenti, come faccio ad inserirlo nel puffer? Come hanno fatto fino ad ora i possessori di pannelli solari classici con il serbatoio esterno, durante l'inverno? L'avranno lasciato li a marcire, e l'avranno riabilitato durante l'estate.

                                              La situazione è questa non posso sfaciare mezza casa compreso tutto il massetto del seminterrato, per inserire 1 SOLO pannello solare, cosa ci guadagnerei?

                                              Inoltre i tubi dal pannello solare arrivano sotto la caldaia, quindi IMMAGINO E SUPPONGO che l'ACS proveniente dal pannello andrà direttamente in caldaia, e IMMAGINO che vengano usati anche nelle mezze stagioni quando parte la caldaia. Magari invece di partire con l'acqua a 20° che ne so partirà con una base di 40°? Ovviamente sono solo mie supposizioni, non so come si collega un pannello solare ad una caldaia.

                                              Stavo leggendo poi per i > 35 KW che basta che i 2 generatori siano in locali differenti. Il tc è in casa, la caldaia all'esterno, il puffer nel seminterrato, non credo di dover far nessun tipo di denuncia (se qualcuno può confermare)

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Nessuno fà marcire ACS dentro il serbatoio sul tetto , la usa a qualunque T sia 15-20-25° e la manda in serie al generatore ACS che ha , se non ha trovato un fetente a installarla ; dovresti capire questo , così utilizzi sempre quel poco o tanto sole che c'e' per ACS , se il posto e il tempo è buono puoi avere ancora ACS utilizzabile in toto anche a fine ottobre o inizio marzo , quando hai ancora il riscaldamento acceso.... comunque io non vendo , fai come ti pare .... smetto di intervenire ....
                                                AUTO BANNATO

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ma i tuoi suggerimenti sono oro colato. Vorrei solo farti capire che non sto creando un impianto da zero, ma devo utilizzare ciò che già c'è.
                                                  Poi io in materia sono ignorante e quindi cerco di capire, magari farmi una cultura prima di sentire un termotecnico, almeno per essere preparato alle risposte/soluzioni che può darmi.

                                                  Detto questo allora probabilmente è come supponevo, il pannello solare verrà connesso in serie alla caldaia e gli fornirà tutto l'anno ACS ad una certa temperatura T, quella che sia. Il problema mi dirai è che se il TC fornirà ACS tramite serpentina interna al puffer, la caldaia non fornirà ACS, con la conseguenza che l'acqua contenuta nel pannello solare rimarrà ferma. Ma questo suppongo succederà solo d'inverno, perchè nelle mezze stagioni o tutti quei momenti in cui il TC sarà spento, allora l'ACS verrà fornita da pannello solare + caldaia. Ho capito bene?

                                                  La mandata della caldaia, insieme ad acqua fredda e altri due tubi, sono stati raccordati fino sotto al termocamino (che andrà in salone) così da poter installare il puffer nel seminterrato in corrispondenza verticale del TC.

                                                  Leggendo poi meglio la normativa per la somma delle potenze, credo che basti separare i fluidi inserendo la caldaia in una delle serpentine del puffer, così da separare i due circuiti d'acqua. Dico bene?

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    FaMan..se hai 2 tubi fra caldaia e camino (e quindi di fatto puffer) , a acs solare gia arriva ala caldaia...e la caldaia puo fare acs ISTANTANEA, io farei cosi.
                                                    Farei sempre passare ACS prima dal solare..poi lo mando alla serpentina ACS del puffer..e poi in caldaia.
                                                    Quando finisce la stagione del fuoco, potrei lasciare 2 valvole manuali e bypasso puffer.

                                                    Il TC lo collego alla tedesca..la caldaia NON la mando a scaldare puffer ma direttamente ai termi, e la uso in alternativa al puffer.
                                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio

                                                      Se il fetente del costruttore non mi ha previsto i collegamenti, come faccio ad inserirlo nel puffer?
                                                      semplice.....
                                                      dal tetto non arrivano sempre due tubi? uno che sale acqua fredda e uno che scende acqua calda? quindi........
                                                      fan.... mi sa che hai le idee molto confuse.
                                                      tu fai un'errore fondamentale qua: fai troppe domande nello stesso post, e risulta impossibile risponderti e seguire un filo logico.
                                                      se sei acerbo di tutto, affronta una cosa alla volta, altrimenti..... non arrivi a nulla
                                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        [QUOTE=FaManY77;119712693]

                                                        Stavo leggendo poi per i > 35 KW che basta che i 2 generatori siano in

                                                        assolutamente no
                                                        per non entrare in pratica ispels, i due generatori devono essere in locali separati e i fluidi separati fisicamente (o piastra di scambio o serpentina)
                                                        ci sono stati vari verbali e denunce in proposito....
                                                        scusa la franchezza, ma sembra tu stia giocando con il tuo impianto....
                                                        idee raccolte di qua, cose lette di là, fantasie sentite dall'amico, ecc ecc.....
                                                        i professionisti a qualcosa servono, no? poi, come sempre dico.... soldi e impianto sono tuoi, quindi.... fai come meglio credi.
                                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Dott. ti ringrazio per le spiegazioni. Come ho già ampiamente scritto sono acerbo e non voglio disegnare, implementare o modificare l'impianto da me, sto solo cercando di capirne di più per essere un pò più preparato quando parlerò con un termotecnico così da non dovermi fidare ciecamente perchè non ci capisco una cippa :-) che sia chiaro non voglio sostituire un professionista.

                                                          Io sono quì da voi proprio per cercare di fare un pò di chiarezza e cercare di capirne qualcosa di più. Cerco di andare avanti allora per piccoli passi così da chiarire punto per punto.

                                                          DOMANDA SECCA:

                                                          - Vale la pena integrare, li dove fosse possibile, un solo pannello solare a tutto l'impianto facendolo passare per il puffer?

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            fan, secondo me dovresti prima avere la proposta dal termotecnico e poi sottoporla qui....

                                                            per il discorso solare, la questione è più ampia:
                                                            - in che zona
                                                            - quante persone
                                                            - che esposizione
                                                            - che tipo di pannello
                                                            - che tipo di puffer (o più puffer)
                                                            ecc ecc.....

                                                            certo che un pannelo solo, magari economico e piccolo (visto che è regalato... e quindi....) vale la pena ?
                                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X