Funzionamento boiler con TC - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Funzionamento boiler con TC

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Funzionamento boiler con TC

    Buongiorno a tutti,
    vorrei sapere se in una configurazione in cui ho un TC a legna collegato direttamente all'impianto, senza puffer, dove è presente anche una caldaia a gas e un boiler ad esempio da 200 litri solamente per ACS, il boiler in questione come viene scaldato?

    O meglio, con quali modalità? Alla richiesta di acqua calda? (come se fosse un kit di acs istantanea?), oppure viene scaldato prima tutti i 200 litri dal tc e poi il calore va all'impianto? Oppure viene scaldato solo con il surplus? Qual'è la configurazione ottimale?

    Scusa per le domande ma non so come funziona un boiler...

    GRAZIE a tutti

  • #2
    l'acs ha sempre la precedenza
    prima è SEMPRE il boiler ad essere caldo, poi il resto
    cmnq per scaldare 200 lt si fa molto presto
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Scusate se ho parecchia confusione sul funzionamento di questi apparecchi, ma con un bollitore ho la separazione dei due fluidi dei due generatori (tc e caldaia) o solo per ACS? (Immagino la seconda).
      Ma a questo punto per separare i flussi e avere anche un accumulo di acqua calda, non sarebbe meglio mettere un puffer da 500 lt per avere UN MINIMO, sottolineo UN MINIMO di volano termico e anche un accumulo per acqua calda e prendere due piccioni con una fava prendendolo a 2 serpentine per dividere i flussi dei due generatori???

      Commenta


      • #4
        con boiler hai solo la seconda
        l'acqua tecnica (quella del riscaldamento per intenderci), è altra cosa
        se hai due generatori, e vuoi separare con serpentina, ne basta una sola (altra cosa è la serpentina per acs)
        logicamente, deve avere la superficie sufficiente a scaricare la potenza del generatore che ci abbini
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          OK quindi se volessi utilizzare un puffer minimo, da 500 lt ad esempio, per avere un MINIMO di volano termico, più un accumulo di ACS, non esistono puffer dove c'è la serpentina per acs e una per l'acqua tecnica?

          Ma invece non si potrebbe collegare la caldaia direttamente all'impianto, e il TC al puffer, ed utilizzando la seconda serpentina per produrre ACS?

          Oppure i puffer che fanno sia acqua tecnica che ACS sono solo quelli tank in tank? O anche chiamati combinati?

          Forse quello che intendo io è un puffer pipe in tank?
          Ultima modifica di FaManY77; 29-09-2016, 12:56.

          Commenta


          • #6
            l'acqua tecnica è la stessa che contiene il puffer stesso
            cosa ti serve una serpentina per la tecnica ???
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Come li separo i fluidi della caldaia a metano e quello del TC? Utilizzando un puffer ad 1 serpentina non riesco a farlo? Poi con la seconda serpentina (quella per ACS) o il tank, avrei anche un accumulo di ACS, tutto utilizzando un oggetto solo.

              Sbaglio qualcosa?

              Commenta


              • #8
                ci sono vari modi di separare:
                - piastra di scambio
                - serpentina su puffer
                - serpentina su TC
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Oooohhh perfetto!

                  Quindi eliminando la terza, appunto mi serve un puffer con almeno 1 serpentina per separare i fluidi. Quindi puffer con serpentina dove passa l'acqua tecnica della caldaia e il TC che scarica direttamente nel puffer (o viceversa, non so se è la stessa cosa). E fin quì dovremmo essere OK.
                  Ora utilizzando sempre il puffer ANCHE per produrre ACS, mi serve un'altra serpentina ( se esistono serpentine per ACS, che se non ho capito male sono chiamate PIPE in TANK ) oppure un TANK-IN-TANK ( con il serbatorio da tot litri di acs a bagno maria nel puffer ).

                  Mi serve altro? Come MACRO elementi, non intendo, valvole, miscelatori etc etc...

                  Commenta


                  • #10
                    nella serpentina si fa passare sempre il generatore meno usato
                    il tank in tank è un prodotto obsoleto
                    oggi si usa pipe in tank, serpentina alta o piastra esterna
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Quindi il prodotto che fa per me sarebbe tipo questo:

                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   1699_z_ECO-COMBI_2_TERMOACCUMULATORE_RISCALDAMENTO_SCAMBIATORE_CORRUGATO_ACCUMULO_INOX_ERP_1500x.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 43.2 KB 
ID: 1957752

                      Con scarico diretto, in alto, del TC e il tubo corrugato in acciaio INOX per la produzione di ACS (il tubo in alto). Mentre nella serpentina in basso, ci andrà la caldaia.
                      Quello che non capisco è ... se la caldaia entra in una serpentina in basso al puffer, e volessi far andare il riscaldamento solo con la caldaia, dovrebbe prima scaldare tutti i litri del puffer prima di scaldare i termosifoni, giusto?

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
                        Mentre nella serpentina in basso, ci andrà la caldaia.
                        Chi ti ha suggerito questa soluzione? Penso che devi rivedere un po tutto l'insieme.Ciao

                        Commenta


                        • #13
                          Non me l'ha suggerita nessuno, sto cercando di arrivarci ad una soluzione, almeno ipotetica, poi magari quando sentirò un termotecnico vedremo cos'avrà da dire, ma prima devo capire bene da solo e farmi un idea ben precisa

                          Commenta


                          • #14
                            Non si trova facilmente in commercio un pipe in tank con serpentino acs e scambiatore interno in alto.
                            Ti consiglio il puffer con solo lo scambiatore ACS e per separare gli impianti usa lo scambiatore a piastre esterno e un circolatore aggiuntivo lato caldaia meno usata.

                            Commenta


                            • #15
                              Stefano buon giorno,scusa se ti contraddisco, è improprio stabilire che lo scambiatore va posto sul generatore meno usato,soluzione stabilita da cosa e da chi,nel caso specifico trattandosi di termocamino, presumo a legna,lo scambiatore è più indicato,per come la vedo io, installarlo lato camino,i pro sono molteplici in favore di questa soluzione,facilmente elencabili, contrariamente se viene installato lato caldaia gas.Ciao

                              Commenta


                              • #16
                                Ciao erpupone, hai ragione se voglio lavorare con il primario del camino a vaso aperto. Nel caso in cui sono tutti e due a vaso chiuso, preferisco lo scambiatore ( correttamente dimensionato) nel generatore meno usato.

                                Commenta


                                • #17
                                  Nel mio caso il tc dovrà essere a vaso chiuso, perchè non ho la possibilità di mettere il vaso in mansarda, ne tantomeno sul tetto.

                                  Quindi io che volevo usare un puffer come scambiatore (oltre alle sue altre funzionalità), mi tocca lasciard perdere.
                                  Comunque quel puffer pipe in tank lo vendono su ebay

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Correggetemi se sbaglio,
                                    volendo montare il TC nella maniera più semplice possibile, visto che non conosco casa, non so come reagisce, è una classe B, siamo in 2, vorrei montare il TC con al massimo uno scambiatore a piastre e nulla di più.

                                    Vedere questo inverno come risponde casa, quanto spendiamo per qualche doccia a settimana (visto che 3 volte a settimana la doccia ce la facciamo in palestra) e valutare poi se mettere un puffer e tutto il resto.

                                    Il sistema MINIMO quindi è uno scambiatore a piastre per separare gli impianti e STOP giusto?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
                                      Nel mio caso il tc dovrà essere a vaso chiuso, perchè non ho la possibilità di mettere il vaso in mansarda, ne tantomeno sul tetto.
                                      Ecco uno dei motivi per montare lo scambiatore lato termocamino,in questo modo hai la possibilità di mettere il vaso d'espansione anche poggiato sul termocamino stesso.In questo modo hai il termocamino che lavora a vaso aperto e l'impianto a vaso chiuso,oltretutto con lo scambiatore sul camino eviti di mettere la valvola a.c..Ciao

                                      Commenta


                                      • #20
                                        posso montare il vaso aperto sopra al termocamino anche se il TC è installato al pian terreno e ci sono 3 termosifoni in mansarda? Quindi a 3 metri sopra al vaso aperto?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Se metti lo scambiatore si!!
                                          Anche il mio TC ha il vaso sopra e anche io ho termosifoni al piano superiore.

                                          Saluti
                                          Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                          Commenta


                                          • #22
                                            bhè questa è un ottimo notizia allora, considerando che tutto ciò che va acquistato poi a vaso chiuso è tutto più costoso :-)

                                            Quindi TC con kit per separazione d'impianti con lo scambiatore a piastre e vaso aperto direttamente sopra alla macchina.

                                            Perfetto!

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ahhhhhhhhhhhhh finalmente ho capito come funziona la storia dei vasi!!!!

                                              Praticamente mettendo lo scambiatore a piastre, oltre a dividere i due impianti e quindi a non sommare le potenze, il risultato è che sono effettivamente due impianti separati, quindi la caldaia che lavora a vaso chiuso rimane con il suo circuito, mentre il TC con lo scambiatore a piastre montato direttamente sulla macchina può lavorare a vaso aperto perchè è come se lavorasse su un impianto minuscolo formato solo da lui e dei tubi che escono dalla macchina e che arrivano al kit.

                                              Di conseguenza si possono avere i termosifoni dove ti pare perchè non influiscono sull'impianto del TC.

                                              Ottimo... quindi posso al momento optare per questa soluzione, che è la più semplice, vedere come va e poi semmai per gli inverni a venire, aggiungere un boiler o un puffer o quello che sarà

                                              Commenta


                                              • #24


                                                Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
                                                Ottimo... quindi posso al momento optare per questa soluzione, che è la più semplice, vedere come va e poi semmai per gli inverni a venire, aggiungere un boiler
                                                E' anche la migliore...perche hai il circuito dei termo a vaso chiuso che ti elimina i problemi di incrostazioni, ecc, ecc.
                                                Assicurati di dotare la caldaia o di valvole NR o di valvola tre vie (io ho la 3 vie)per impedire la circolazione del fluido nella caldaia quando è in funzione il TC.
                                                Questo è lo schema del mio impianto:
                                                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   schema ecocam+rsvc.jpg 
Visite: 6 
Dimensione: 509.8 KB 
ID: 1957774

                                                Il boiler per ACS te lo consiglio perchè ti svincola dal dover sempre accendere il TC o la caldaia quando dovrete lavarvi.

                                                Saluti
                                                Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Il tuo schema potrebbe far al caso mio, escludendo però la produzione di ACS. Per questo inverno voglio testare sia la casa, sia il consumo di ACS totale. Tieni conto che siamo in due e 3 volte a settimana ci facciamo la doccia in palestra, quindi abbiamo un consumo di ACS veramente ridotto all'osso.

                                                  Poi valuterò con cosa implementare l'impianto (boiler, puffer e quant'altro).

                                                  Il kit 2 dell' Edilkamin è composto da:

                                                  • Scambiatore 30 piastre per separare impianti
                                                  • Circolatore
                                                  • Valvola di scarico termico
                                                  • Valvola di sicurezza
                                                  • Regolatore elettronico esterno

                                                  Immagino che quello che tu chiami POMPA sia un circolatore.
                                                  Quello che c'è in questo KIT si configura (immagino) nel tuo impianto con la pompa N.1, quindi dovrei aggiungere la pompa n.2 e la valvola a 3 vie.

                                                  Dico bene?

                                                  Quindi la valvola a 3 vie funziona da "semaforo", se funziona il TC il ritorno arriva solo al TC, viceversa se funziona la caldaia il ritorno arriva solo alla caldaia.

                                                  Leggo spesso della valvola anticondesa, in questa configurazione vedo che non serve, come mai?

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Si dici bene e la VAC non serve perchè la gestione anti condensa la puoi gestire con i set point (on/off) delle due pompe, impostando i termostati: pompa caldaia e pompa impianto, in moto da evitare che la t° della caldaia non scenda sotto i 55°C

                                                    Saluti
                                                    Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ciao Renato, bentrovato, con quello che costano oggi le VAC, chi meglio di loro ti garantisce il ritorno sotto i 55°C?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        PERFETTO, allora sono pronto per mio impianto minimale! :-)))

                                                        A breve andrò ad ordinare la macchina con il kit.

                                                        A questo punto posso lasciare in mano l'installazione ad un idraulico di fiducia, non un termotecnico, visto che è praticamente già tutto pronto nel kit ( a parte la valvola e l'altro circolatore), schema compreso. Giusto?

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Ciao Stefano, bentrovato anche a te, era da un po che non scrivevi...
                                                          Certo oggi le VAC constano poco ma in presenza di scambiatore, in questo caso obbligatorio, lo ritengo un doppione inutile.
                                                          Io riesco perfettamente a gestire la tmin della caldaia, t° che posso oltretutto regolarmi a piacere, con la VAC no!!
                                                          Fino ad ora il sistema ha sempre funzionato egregiamente senza condense e con camera sempre pulita.

                                                          Saluti
                                                          Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
                                                            breve andrò ad ordinare la macchina con il kit.
                                                            FaMan,non sono riuscito a trovare le caretteristiche dello scambiatore edilkamin,.informati in merito agli attacchi se sono da 1" o da 3/4,ripeto ti consiglio di provvedere in proprio all'acquisto del kit,sicuramente risparmi e ti scegli i prodotti

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X