Kit termocamino per sola separazione impianti - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Kit termocamino per sola separazione impianti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Kit termocamino per sola separazione impianti

    Cercando una soluzione economica per dividere i flussi d'acqua della caldaia a gas esistente e del futuro TC, mi imbatto in un kit preassemblato della Edilkamin, il KIT A2, per separare i due impianti, senza ACS e per vaso chiuso.

    Prezzo intorno alle 600 euro.

    Ma possibile che costi così tanto? Eppure uno scambiatore a piastre da massimo 50 Kw viene sulle 150 euro... è vero che ci sono altri componenti, ma a questo punto non conviene "farselo da solo il kit"? Che per da solo intendo che monterà i vari pezzi il termotecnico di turno.

  • #2
    prova, e vedi cosa risparmi e cosa ottieni....
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
      ma a questo punto non conviene "farselo da solo il kit"? Che per da solo intendo che monterà i vari pezzi il termotecnico di turno.
      Penso proprio di si,inoltre lo scambiatore lo scegli a tuo piacimento,visto che lo devi mettere sul termocamino ti consiglio uno scambiatore con attacchi da 1" lato generatore lo stesso vale per il circolatore.Ciao

      Commenta


      • #4
        Cosa vuol dire provo e vedo cosa succede? E' forse un no che non conviene?

        Io sto parlando da profano quindi chiedo

        Sto cercando di fare dei ragionamenti in base a quello che mi serve, al budget che ho e a cosa è più conveniente, sia economicamente che funzionalmente

        Commenta


        • #5
          Ragionando stavo pensando, ma se uno deve spendere 600 euro per un kit per la sola separazione degli impianti, a questo punto non conviene comprare un puffer mono serpentina, dove appunto nella serpentina ci faccio passare la caldaia a gas? Dividendo così idraulicamente i due impianti?

          Commenta


          • #6
            faMan,non capisco perchè hai aperto 2 discussioni,ok come ti ho già scritto collegare la caldaia a gas ad una serpentina di un puffer ....è una pessima idea,però vedo che insisti con questa soluzione....fai come credi.Ciao

            Commenta


            • #7
              Scusami forse mi sono perso dove hai scritto che è una pessima idea.
              Come mai è una pessima idea?

              Cercavo solo di prendere due piccioni con una fava

              Quindi mi stai dicendo che l'unico modo per dividere gli impianti mi rimane lo scambiatore a piastre e tutto il resto che si porta dietro? Che probabilmente costerà quasi come il kit.. o poco meno (intendo comprare i singoli pezzi e farseli montare dal termotecnico).

              Commenta


              • #8
                se la caldaia a gas verrà usata in emergenza, metterla sulla serpentina è un'ottima idea
                se la usi spesso e con regolarità, allora meglio lo scambiatore diretto su riscaldamento
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Mettetevi d'accordo però :-)

                  La fonta primaria sarà sicuramente il TC, quindi spero di usarla il meno possibile

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da FaManY77 Visualizza il messaggio
                    Mettetevi d'accordo però :-)
                    FaMan,questo è un forum,ognuno dice quello che pensa,c'è poco da mettersi d'accordo,sei tu che devi decidere in base alle risposte ricevute. Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      bè soluzione economica quando si parla di queste cose .....

                      tu parli di kit A2 e uno scambiatore 30 piastre zilmet costa dai 170 ai 190 euro....
                      poi circolatori in classe a sai il costo? bene costano fra i 90 e 110 euro

                      centralina di gestione costano crca 100 euro

                      installazione mettici ovviamente questo costo

                      siamo a circa 550 / 600

                      ecco il kit fai da te
                      e mancano i jolly di sfiato e le tubazioni....

                      http://www.venditastufepellet.it
                      SINERJI, stufe a pellet, termocamini, caldaie
                      AGENTE SOLARFOCUS CAMPANIA

                      Commenta


                      • #12
                        Quindi deduco che è meglio prendere quello già fatto, così da non dover far collegare tutto ad un termotecnico ma basta anche un idraulico con lo schema di collegamento no? Oltre al fatto che sono preassemblati dall'azienda che costruisce il termocamino, quindi si presume affidabile.

                        Commenta


                        • #13
                          sempre far collegare al tecnico e poi si sono preassemblati ma vanno comunque fatte prove di tenuta
                          è un lavoro che deve fare il tecnico anche perchè poi dovrebbe certificare l'impianto
                          attenzione le aziende commercializzano quei kit non li fanno loro....vedi i kit della Maxiflame Moduli per la gestione del calore e biomasse Maxiflame Italia Ancona Puglia Calabria per esempio

                          http://www.venditastufepellet.it
                          SINERJI, stufe a pellet, termocamini, caldaie
                          AGENTE SOLARFOCUS CAMPANIA

                          Commenta


                          • #14
                            Un termoidraulico non può certificare l'impianto dopo averlo collegato, collaudato e tutto?

                            Commenta


                            • #15
                              se lo collega lui credo...almeno cosi dovrebbe funzionare

                              http://www.venditastufepellet.it
                              SINERJI, stufe a pellet, termocamini, caldaie
                              AGENTE SOLARFOCUS CAMPANIA

                              Commenta


                              • #16
                                Si si faccio fare tutto allo stesso professionista.
                                La domanda diciamo che era più rivolta al fatto se questo tipo di collegamenti e certificazioni vengono rilasciate solo da TERMOTECNICI o anche da TERMOIDRAULICI.

                                Commenta

                                Attendi un attimo...
                                X