possibile che sia normale un impianto con Tc del genere? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

possibile che sia normale un impianto con Tc del genere?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • possibile che sia normale un impianto con Tc del genere?

    Buona sera ragazzi mi accodo anch'io per chiedere un lume sul funzionamento del mio impianto. Ho un TC un classico TC con centralina puffer ecc. e tutto funziona bene, accendo e oltre i 63gradi partono le pompe che scambiano con il bollitore da 550 l ma il mio "problema" è che poi le pompe lavorano fin che la temperatura del scende sotto i 63gradi. Quindi io accendo, scaldo l'acqua a 80 gradi per esempio, ma poi sta ***** di pompa (avendo la sonda per la temperatura nel tubo che esce dal camino) continua a fare circolare l acqua, anche a camino spento, dissipando tutto il calore che avevo prodotto fino a che non torna ad una temperatura sotto i 63 che allora ferma le pompe. Ma di fatto in una notte ho buttato tutto il colore prodotto.
    Ultima modifica di Oath; 30-10-2016, 16:37.

  • #2
    basta mettere un termostato fumi che lavora sul filo negativo della pompa
    questa riceve alimentazione solo se i fumi sono oltre una certa T°, e quindi se c'è fiamma o brace
    una volta che i fumi scendono, la pompa si ferma
    semplicissimo
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Dai meno male! Un termostato fumi?Lo cerco proprio con quel nome li? E va installato lungo la canna fumaria? Perche è in acciaio e coibentata, mi scoccierebbe forzarla. Spiegano meglio per piacere... Grazie mille!

      Commenta


      • #4
        va messo subito in uscita fumi del tc
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          se il tc non ha questa predisposizione, dovresti forare la canna fumaria praticando alla base della stessa un foro del diametro del capillare della sonda o per pozzetto sonda. se hai la possibilità di inserire il capillare tra la coimbentazione e la parete interna della canna eviti di forare..
          io ad esempio ho installato un termostato da forno elettrico ed il capillare è a contatto della lamiera trattenuto da una fascetta in acciaio, però la canna in quel tratto è monoparete.

          p.s.

          ricorda però che devi fare in modo che la pompa riparta nel caso in cui il tc salga di temperatura specialmente a fine combustione, quando la T fumi è bassa ma le brace fanno salire piano piano la T dell'acqua.. puoi usare un contatto della centralina che in genere hanno un uscita per un secondo circolatore o elettrovalvola, impostando sulla centralina 78° es.
          in questo modo la pompa del tc, all'accensione partirà normalmente a 63° e quando ci saranno solo brace, la pompa partirà alla 2a T impostata, cioè 78°. ma non ti scaricherà il puffer perchè il temostato fumi quando tutto sarà spento fermerà tutto... funziona che una meraviglia..
          Ultima modifica di aldo55; 30-10-2016, 21:24.
          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

          Commenta


          • #6
            Ma possibile che non sia predisposta sta cosa? Non sarò il primo genio che la ha scoperta.. Cmq si io ho 2 pompe ma sono collegate entrambe allo stesso morsetto per farle partire assieme.

            Commenta


            • #7
              cosa significa ? hai 2 pompe che sullo stesso impianto ? puoi spiegare meglio..
              Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

              Commenta


              • #8
                Si aldo sono 2 pompe collegate allo stesso morsetto all'interno della centralina. Su p1. Il mio impianto ne ha 2. Non è normale?
                File allegati

                Commenta


                • #9
                  È normale se hai 2 zone separate.. cioè un circolatore per zona.. non è normale se hai 2 circolatori per un unica zona..
                  Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                  Commenta


                  • #10
                    Comunque potresti collegare la ripartenza del circolatore alla morsettiera VALV - credo punti 5 e 7. Anche io ce l'ho così. I fili devi collegarli direttamente a quelli del circolatore prima dell'interruzione del termistato fumi. Questo permetterà al circolatore di partire solo quando la centralina segnerà 78° e staccherà in base all'isterisi che imposti per la VALV.. es. T impostata 78 isterisi 5°, staccherà a 73.
                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                    Commenta


                    • #11
                      io ho risolto con un termostato differenziale e 2 sonde come quelli degli impianti solari.
                      Quando la T camino è inferiore a quella del puffer la pompa non si accende.

                      Commenta


                      • #12
                        anche quella di stefano è una valida soluzione
                        entrambe funzionano
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Per collegare la ripartenza intendi mettere i fili delle 2 pompe nel morsetto valv? Perché avrebbero dovuto collegarli in questa maniera se mondo voi?

                          Commenta


                          • #14
                            Si Stefano ricordo la tipologia del tuo impianto.. sicuramente va meglio il tuo termostato differenziale in quanto nel puffer non circolerà mai acqua con T inferiore a quella contenuta. Mentre come nel mio caso o quello proposto quando ricarico il tc può accadere che all'inizio la mandata dal tc sia di T inferiore a quella del puffer.. oath potra scegliere tra le due opzioni.. ciao
                            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Stefano2010 Visualizza il messaggio
                              io ho risolto con un termostato differenziale e 2 sonde come quelli degli impianti solari. Quando la T camino è inferiore a quella del puffer la pompa non si accende.
                              Quindi metti una sonda dentro a puffer ed una a contatto con la canna fumaria? Perché nelpuffer ho già 2 sonde per i pannelli solari

                              Commenta


                              • #16
                                una sonda parte bassa del puffer e una sonda dentro il tc
                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                Commenta


                                • #17
                                  E se imposto direttamente la temperatura di partenza delle pompe a 75 gradi? Non va bene? Perché non ho molto capito con fare i collegamenti nel caso del termostato fumi ( che mi sembra quella più semplice)

                                  Commenta


                                  • #18
                                    non è il massimo..... mettere partenza a 75 su tc
                                    hai un sistema anticondensa installato? altrimenti, sai che shock termici al tc provochi ad ogni partenza?
                                    inoltre, tutti i gradi sotto i 75, sia dell'acqua contenuta nel tc che della sua massa ferrosa verrebbero persi una volta esaurita la legna
                                    guarda che montare un termostato fumi o una centralina differenziale sono cose semplicissime e banali
                                    chi ti ha fatto l'impianto saprà senza dubbio installarli, credo...
                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Dott. Perchè con termostato differenziale sonda sotto il puffer e non sopra ? Se sopra cè una T di 70° e sotto di 40, la pompa avrà il consenso in base alla T segnata sotto il puffer e andrà a sfreddare il puffer..
                                      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                      Commenta


                                      • #20
                                        OK allora se metto un termostato per forno come lo collego? Perché non essendo elettricista non capisco molti termini tecnici. Forse un disegno o uno schemino sarebbe più comprensibile per me. Intanto cerci su internet un termostato per forni elettrici. Anvi avete consigli anche su dove trovarlo? Mi piacerebbe arrangiarmi..

                                        Commenta


                                        • #21
                                          per questo aldo esiste l'isteresi da impostare....

                                          se tu la metti nella parte alta, può essere che la parte alta del puffer è a 70°, la parte bassa a 30° (e quindi potrebbe ricevere calore) e il tc a 70°.
                                          con la tua soluzione, la T° del tc non sarebbe recuperabile
                                          se invece imposti una isteresi alta, la pompa circola e preleva 30° da sotto, li spinge nel tc che a sua volta spinge fuori il suo calore nel puffer.
                                          una volta che la T° del tc è inferiore alla T° impostata - l'isteresi, la pompa si blocca e mantieni tutto giusto (ad esempio, imposti isteresi 25°, appena il tc arriva a 45° la pompa si ferma. Ed essendoci stata inviata acqua a 30° dal puffer, il tc dopo aver scaricato i suoi 70° ferma subito la pompa, senza raffreddare nessun puffer)
                                          logicamente, questo risulta ancora più efficace se si montano puffer con sistemi interni di stratificazione
                                          oppure se non hai puffer stratificato, metti sonda parte alta come da te indicato
                                          Ultima modifica di Dott Nord Est; 31-10-2016, 08:59.
                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da Oath Visualizza il messaggio
                                            OK allora se metto un termostato per forno come lo collego
                                            serve termostato apposito, non da forno....
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ah ok.. per cui non fa nulla se ad esempio nella parte alta del puffer ci sia una T relativamente superiore a quella di mandata del tc ma l'importante è che nel complesso dentro il settore basso del puffer ci sia spazio per calorie immagazzinabile.. questo in senso generico. Poi naturalmente saranno le varie impostazioni in gioco da regolare..
                                              Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                                                serve termostato apposito, non da forno....
                                                Dove lo hai trovato? Link?

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Funziona anche con termostato da forno elettrico a 3 punti. Ha un filo metallico lungo circa 1 metro con capillare.. T 20/800°.. naturalmente non può inserirlo nella canna fumaria a diretto contatto con la fiamma ma deve inserirlo tra la coimventazione e la parete interna della canna. Deve assicurarsi che sia ben a contatto in modo che rilevi la T più precisa possibile.. poi regola con la manopola del termostato stesso a che T dare il consenso..
                                                  Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Questo se non vuole forare la canna o il tc non ha la prefispisizione.. diversamente prende un normale termostato fumi fatti apposta per quella funzione..
                                                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da Oath Visualizza il messaggio
                                                      E se imposto direttamente la temperatura di partenza delle pompe a 75 gradi? Non va bene?
                                                      Va benissimo,solo che se vuoi tenere una certa temperatura nella parte alta del puffer devi tenere la partenza a 75 e il fermo a 70,questo comporta che devi tenere sempre il camino ad una temperatura costante tra 75 e 70 ,a prescindere dalla temperatura di ritorno.Questo è il sistema più economico, contrariamente, la soluzione di stefano è la migliore in assoluto, in quanto la centralina misura le temperature dell'acqua.....chiedi a stefano come si installano le sonde.Ciao

                                                      P.S. Hai una miscelatrice per i termosifoni ? ha che temperatura mandi l'impianto?
                                                      Ultima modifica di termica; 31-10-2016, 09:48.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        ciao Oath ,

                                                        scusa se magari intervengo dopo già tante discussioni .

                                                        Quando dici che hai 2 pompe collegate su P1 , quali pompe intendi ?

                                                        pompe per riscaldamento o per TC .

                                                        perchè se ho letto bene lo schema che hai allegato P1 è la pompa di ricircolo del termocamino e P2 è la pompa impianto cioè riscaldamento e all'interno del software della centralina hai le impostazioni del caso .

                                                        correggetemi se sbaglio .

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Ciao FaGa.. anche a me sembra strano che abbia 2 pompe collegate sullo stesso morsetto.. o ha scambiatore e le pompe partono contemporaneamente o non saprei.. glielo avevo già chiesto che spiegasse ma.. per cui se ha scambiatore tra tc e puffer non occorre anticondensa, anche se non è il massimo con partenza pompe parallela. Se così non è e ha anticondensa installata, vorrei proprio vedere facendo partire la pompa a 75°..
                                                          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            è necessario capire le impostazioni selezionabili in centralina per pompa 1 e pompa 2 e forse apportare le opportune correzioni del caso .

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X