Termocamino Klover - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Termocamino Klover

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Termocamino Klover

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   temperature della mandata.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 424.5 KB 
ID: 1984492Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   temperatura del ritorno.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 573.8 KB 
ID: 1984493

    Ciao a tutti dopo aver risolto il problema riscaldamento con caldaia a pellet e termocamino,vorrei risolvere un problema che mi rode da tempo,e cioè l'incrostazione che si forma sulle pareti del termocamino,dunque quando accendo il termocamino questo fa fiamma e fa partire la pompa di mandata a 65°la quale va a scaricare nel puffer di 800 litri della sonnentkraft,quest'ultimo si scalda e se le utenze varie non chiedono questo accumula mentre la caldaia a pellet interviene nel momento che o il termocamino si spegne e c'è richiesta ,diversamente sta spenta.Oggi guardando il valore della pompa di mandata a 72° Prima foto(si legge male la scritta illuminatata),sul termometro che ho installato sul tubo di rame del ritorno segnava 74°circa,è normale che il ritorno sia più alto della mandata? Questo c'entra con il fatto che si formino delle incrostazioni sulle pareti del termocamino? Eventualmente cosa devo fare per eliminare questo problema? Avevo già letto dei post passati in merito all'argomento ma non avevo trovato niente che potesse aiutarmi a capire.Nella speranza di essere stato chiaro nella spiegazione,porgo un saluto a tutti gli utenti.Sergio.

  • #2
    Ciao, mi associo alla discussione condividendo la mia esperienza, ieri ho fatto la prima accensione di prova impianto (non ho ancora collegato la centralina del TC) quindi non ho riferimento di temperature...so solo che ho caricato l'impianto con acqua a 8°C... accendo il TC MCZ HIDROTHERM 70V che va a lavorare su puffer da 500lt, valvola A/C 55° della caleffi. Dopo pochi minuti dall'accensione praticamente la camera di combustione gocciolava condensa! ovvio che è più che normale tenendo conto che la canna fumaria fredda, acqua a 8 °C tutto freddo è il minimo che potesse fare. l'ho fatto girare per 5 ore non avendo la centralina montata quindi non sapendo la Temperatura del TC non mi sono osato a caricare troppa legna diciamo che in 5 ore avrò messo 20 KG di legna Cerro, la pompa l'ho azionata io manualmente e già dopo due ore la T del puffer era di 12°C...dopo 3H30M era di 50° e dopo 5:30 era a 65°C...quello che ho notato però all'interno ella camera di combustione è uno strato nero lucido come se fosse diventata vetrata la superficie è il famoso creosto che si inizia a formare? cmq domani effettuo un'altra accensione collegando la centralina almeno vedo la T di mandata e posso sapere fin dove posso spingermi...vi tengo informati sulle incrostazioni.

    Commenta


    • #3
      ciao Sampsergio ,

      sulla base di quali verifiche dici che i termometri ti danno la giusta T ?

      Commenta


      • #4
        Ciao allora sulla mandata ho impostato la temperatura di 65° e come raggiunge questa temperatura la pompa parte per portare nel puffer il calore immagazzinato nel termocamino,quindi questa è la T di mandata,per quanto riguarda la T di ritorno ho acquistato un termometro come vedi in foto e lo posizionato con la sua molla sul tubo del ritorno al termocamino,poi se segna giusto o meno non so,ma direi che dovrebbe essere abbastanza reale,è questo che intendevi? ciao Sergio

        Commenta


        • #5
          prendi quel termometro, e lo metti in cucina mezza giornata
          una volta stabilizzata la T°, guarda quanto segna il termometro murale in cucina, e con la vite dietro quello a molla, taralo
          poi, quando lo ricolleghi, usa l'apposita pasta, altrimenti non legge giusto
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            Ciao Giuseppe, allora fammi capire tolgo quel termometro con la molla e lo lascio posato sul tavolo della cucina per mezza giornata,o lo devo posizionare con la molla su qualcosa?comunque sia poi guardo che temperatura segna lo devo portare a zero? a dir la verità non ho visto che avesse una vite dietro,dopo ci guardo,comunque il negozio di idraulica che me lo ha venduto non mi ha detto niente.
            Per pasta cosa intendi quella verde che si raccordano i tubi con la stoppa? ciao

            Commenta


            • #7
              no posizioni la molla su nulla, solo sopra il tavolo
              non lo azzeri, ma metti la stessa T° di un termometro normale ambiente che fa da riferimento
              la pasta normalmente si trova nella scatola che lo conteneva (è una pasta speciale conduttiva)
              riscaldamento a biomassa e PDC
              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Sampsergio Visualizza il messaggio
                Questo c'entra con il fatto che si formino delle incrostazioni sulle pareti del termocamino?

                assolutamente no.. anzi.. più a T alte lavora il tc meno incrostazioni si formano..

                probabile sia dovuto al tipo di legna, taglio e dalla sua umidità... col mio ad es. ho notato che se uso legna legna di pezzatura molto grossa, il tc si sporca di più in quando arde
                molto lentamente. se invece uso legna di pezzatura media le pareti diventano quasi bianche e non si sporca.. in entrambi i casi uso la stessa impostazione di aria comburente.
                è evidente che è molto importante il modo in cui viene bruciata.. inoltre ho notato che le rese sono anche migliori quando uso legna di pezzatura media.
                purtroppo i tc a tiraggio naturale e non forzato, è molto difficile averlo senza un minimo di incrostazione..
                Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                Commenta


                • #9
                  ecco un esempio di pasta: Pasta Conduzione Termica Amasan T12 35g Tubo Pasta Termica | eBay
                  riscaldamento a biomassa e PDC
                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                  Commenta


                  • #10
                    ciao Giuseppe non c'era nessuna scatola me lo hanno dato cosi come lo vedi,quindi non so di che pasta parli e comunque cosa potrei utilizzare in sostituzione?
                    Quindi se capisco bene in cucina ho un termostato posizionato se quello segna per dire 20°,dopo una mezza giornata che ho posiziono il termometro con la molla li vicino do la stessa gradazione??

                    Commenta


                    • #11
                      esatto, dovrebbe avere una vite di regolazione dietro
                      riscaldamento a biomassa e PDC
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Aldo dunque per quanto riguarda l'umidità non so dirti,l'ho comprata da tagliare e spaccare nel giugno del 2015,quindi nei mesi a seguire l'ho tagliata,spaccata ed accatastata sotto un grosso telone,l'unica cosa effettivamente è che l'ho tagliata sui 50 cm e forse anche oltre ,avendo la bocca del termocamino grande non mi sono fatto questa domanda pensavo andasse bene,anzi adirittura certi pezzi di legna l'ho tagliati senza spaccarli erano di diametro tale da lasciarli così,o almeno a me è sembrato di non spaccarli.
                        Per quanto riguarda l'aria,in accensione ho tre leve su cui agisco,vedi fotoClicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   valvola aria su canna fumaria.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 82.0 KB 
ID: 1958408una sulla canna fumaria che lascio aperta in verticale nel momento dell'accensione per poi posizionarla orrizontale una volta che ha preso bene il fuoco,le altre due sono sul termocamino una è un pomello vedi foto Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   pomello aria su termocamino.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 897.1 KB 
ID: 1958409che tiro vero di me il quale lascia passare piu aria tra il termocamino e la canna fumaria,ed anche questo come il precedente una volta fatto fuoco riporto il pomello verso il termocamino,in ultimo sotto nel cassetto vedi fotoClicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   aria da cassetto ceneri.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 843.8 KB 
ID: 1958410 delle ceneri c'è uno sportelletto con delle alette che danno aria alle braci per alimentare ulteriormente il fuoco,ed anche questa dopo che il camino è partito le tengo chiuse.
                        Per Giuseppe questo è il retro del termometro che ho posizionato ma non c'è nessuna vite di regolazione,vedi fotoClicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   termometro retro.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 596.1 KB 
ID: 1958411
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   interno termocamino.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 675.8 KB 
ID: 1958412mentre questa ultima foto è l'incrostazione all'interno del caminetto.

                        Commenta


                        • #13
                          Beh.. non puoi chiudere tutto una volta che è partito il fuoco.. devi lasciare sempre 1/3 l'aria primaria aperta (quella del cassetto cenere). Il pomello dovrebbe essere solo per l'aria all'accensione ed è ok.. l'aria secondaria dovrebbe prenderla dal vetro e qui nn so se abbia regolazione. Tieni leggermente più aperta anche la valvola fumi e chiudila completamente solo quando la legna che hai caricato è oltre metà combustione..
                          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao Aldo,ma io faccio cosi perchè pensavo di buttare via del calore lasciando aperte sia il cassetto che un po la valvola della prima foto.invece della legna cosa mi dici?

                            Commenta


                            • #15
                              la legna dovrebbe essere ok.. semprechè non sia pino o legname resinoso...

                              le alette sul cassetto cenere è per l'ingresso dell'aria primaria e devono essere aperte completamente all'accensione e a 1/3 circa dopo fino alla fine della combustione.
                              tu dici che una volta partito chiudi tutto.. sia primaria che valvola fumi..
                              se invece fai già così, allora è ok.. come detto sopra è difficile evitare qualche incrostazione in un tc a tiraggio naturale.. per cui bisogna ogni tanto darle una bella
                              sfiammata e una pulitina alle pareti.. rientra tutto nel normale..
                              Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                              Commenta


                              • #16
                                Ciao Aldo la legna è di faggio e simili per essere bruciati,non sono comunque resinosi,io per abitudine come detto,apro tutto all'accensione,quando il fuoco ha preso (parlo di pochi minuti),tutte e tre le condizioni sopracitate le chiudo completamente.
                                Ora proverò a fare come dici Tu cioè proverò a tenere ad 1/3 le alette del cassetto,ho visto anche (avevo ommesso di dirlo) che anche il vetro si sporca annerendosi facilmente,questo mi fa pensare come dici Tu che ha bisogno di far circolare più aria dentro,proverò sperando sia quella la causa di questo sporco,ciao grazie Sergio.

                                Commenta


                                • #17
                                  [QUOTE=Sampsergio;119728887] Eventualmente cosa devo fare per eliminare questo problema?un saluto a tutti gli utenti.Sergio.
                                  QUOTE]
                                  Premesso che,ogni volta che accendi il tc a freddo e prima che partono i circolari, il tc condensa sempre, cominciando dai laterali e dal basso verso l'alto,dove l'acqua ristagna più fredda.Se vuoi eliminare in parte questo problema,visto che hai il puffer, se lo stesso nella parte inferiore si trova almeno a 50°, devi far in modo prima di accendere il fuoco ,di scaldare il tc,ovvero portare la camera di combustione sopra i 45°,contrariamente il tc condenserà sempre...condensa +fuliggine,residui combustione e porcheria varia forma incostrazioni....che in ogni si formeranno sempre,meno ma sempre si formeranno.Inoltre è inutile ripeterlo, bruciare sempre legna asciutta al 20-25 % umidità.Ciao

                                  Commenta


                                  • #18
                                    sergio, porta il TC ad alta T° tramite valvola anticondensa o sistema uguale, e i tuoi problemi scompariranno
                                    qualche "dritta" te l'ho già data, no ??
                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ciao Erpupone,innanzitutto grazie devo dire che questa incrostazione me la porto dietro ormai da 4 anni,cioè da quando facevo funzionare mio malgrado solo il termocamino,e dove sicuramente i valori del puffer erano bassi bassi,questi li faceva aumentare il termocamino durando praticamente niente.
                                      Da ottobre come forse avrai letto in altro post,ho installato una caldaia a pellet solarfocus elegance 24,ho cambiato in meglio l'impianto e devo dire che da un mese a questa parte il puffer è sempre caldo sia nella parte alta che in quella bassa,quindi è da qualche settimana che accendo il termocamino,il quale va a compensare il lavoro della caldaia,questo quando la pompa porta giù nel puffer calore trova già delle temperature giuste,ora in base a quello che Tu mi hai scritto verificherò con il tempo se le cose andranno a migliorare,non dico di avere le pareti pulite,ma almeno meno schifose di come lo sono ora.Ciao Sergio

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao Giuseppe per termocamino ad alta T intendi alzare il valore della pompa che è sulla mandata?? (attualmente questo valore è a 65°)perchè diversamente non saprei dove agire se non li.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          hai un sistema anticondensa o piastre di scambio ?
                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                          Commenta


                                          • #22
                                            sampsergio,io ho parlato in generale di come funziona un tc e di come si forma la condensa,purtroppo molta gente,ignorante in materia,pensa che la condensa si formi solo quando entra acqua fredda in camera,niente di più sbagliato,come ho già scritto ogni qualvolta viene acceso il tc a freddo questo condensa SEMPRE,ci sia o non ci sia la valvola,tutto questo a circolatore fermo,quello è il momento più soggetto alla formazione di condensa,lascia stare le chiacchiere di chi non sa cosa sia la condensa.Ripeto se hai la possibilità di scaldare il tc con il puffer prima che accendi il fuoco bene,contrarimente avrai sempre condensa.Ciao

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Giuseppe sul termocamino non ho anticondensa, e se non dico una scemata dove arriva il termocamino in caldaia prima del puffer è collegato da una piastra Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   scambiatore.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 5.4 KB 
ID: 1958442 vedi foto(questa è una foto del vecchio impianto, comunque nel nuovo è stata collocata in modo simile),di altro dal termocamino al puffer non HO.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                la cosa più semplice e veloce da fare è alzare la T° di mandata a 70/72° e usare legna secca di almeno 1.5 anni, oltre a controllare che il tiraggio camino sia ottimo.
                                                il tc quanto dista dal puffer e dalla relativa piastra? in mt...
                                                Ultima modifica di Dott Nord Est; 21-11-2016, 14:52.
                                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Allora se capisco quel valore che ora ho a 65° lo porto a 70/72° giusto,la legna dovrebbe esserlo in quanto è dell'estate 2015.Il termocamino che ho in casa corre sino al locale caldaia che ho vicino al box sotto casa,e saranno a naso.....30 metri più o meno.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    ecco il problema.....
                                                    hai 30 mt di tubo freddo, che ogni qualvolta partiranno le pompe porteranno tot lt di acqua freddissima (a T° ambiente) nel tc
                                                    servirebbe una centralina sullo scambiatore caldaia/puffer tipo quella montata da edolegna nuovo impianto caldaia 24kw e puffer 1600l
                                                    scrivigli, e se non ti risponde perchè non legge, chiamami che ti metto in contatto con lui
                                                    ha montato una centralina che forse potrebbe gestirti le due pompe separatamente
                                                    non sono sicuro, ma forse una soluzione ci sarebbe
                                                    Ultima modifica di Dott Nord Est; 21-11-2016, 15:11.
                                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      oh lo farò, ma una domanda mi sorge spontanea quanto mi verrebbe a costare ad occhio?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        ah non lo sò....
                                                        non le tratto quindi non sò dirti
                                                        se non va bene quella, ci sono altri modi, sempre cmnq elettrici di gestione del discorso
                                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          ok non è questione di marca, ma per intervenire come dici Tu in un modo o nell'altro all'incirca.........più o meno

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            direi una fesseria..... veramente non conosco il prezzo
                                                            penso sull'ordine del centinaio di euro credo
                                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X