termocamino alimentato da legna di potature - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

termocamino alimentato da legna di potature

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • termocamino alimentato da legna di potature

    Un saluto agli amici del forum.
    Sono in procinto di sostituire il termocamino ad aria con uno ad acqua.
    Ci sono in commercio termocamini ad acqua in grado di bruciare legna in assenza di corrente elettrica?
    Dispongo di parecchia legna da potatura e per mantenere in temperatura il puffer ne consumo quasi il doppio rispetto al faggio.... a spanne, quale valore energetico può avere rispetto ai 3000 Kcal del faggio?
    Fabrizio.

  • #2
    Bhe se ne consumi il doppio il direi che ha la metà di calorie
    Cmq non penso ci sia un termocamino che vada senza corrente, perché per muovere un circolatore un po di energia elettrica ci vuole sempre
    caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

    Commenta


    • #3
      Bisogna vedere cosa si intende per consumo..
      Il doppio del peso o quantità, cioè metro stero..
      un metro stero di faggio pesa circa 4.5 q.li.
      mentre la potatura ne peserà neanche 1/3.
      Poi dipende anche dall'essenza della potatura..
      Ulivo.. vigna.. sottobosci etc.. ma son sicuro che
      se dentro un tc sarebbe possibile farci stare lo stesso
      peso di potatura quanto una carica di faggio grossa, credo
      proprio che il tc bolla per tutto il tempo della combustione e forse
      La canna fumaria verrebbe messa a dura prova..

      p.s.
      inoltre la potatura a parità di tempo con la legna normale contiene meno umidità.
      un ceppo di 15 cm di diametro, dopo due anni avrà il 20/25% di umidità.. un ramoscello
      di potatura di qualche cm di diametro ne ha molto meno..
      Ultima modifica di aldo55; 09-12-2016, 21:03.
      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

      Commenta


      • #4
        Ciao ragazzi. Dimenticavo di dire che il consumo di legna è stato rilevato su caldaia policombustibile, in termini di peso.

        Commenta


        • #5
          allora credo che la potatura sia di qualitá scadente, non certo ulivo o vigneto.. oppure
          non è stata lasciata seccare abbastanza o magari è tenuta non al riparo..
          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da fabry97 Visualizza il messaggio
            per mantenere in temperatura il puffer ne consumo quasi il doppio
            analizzando bene la tua domanda, perchè devi tenere in temperatura il puffer?
            il puffer serve a ricevere il surplus, non ad essere tenuto caldo costantemente.
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Ciao Aldo, infatti , è potatura da giardino, sono certo che comunque è secca.
              Ciao Dott. Ho 2 puffer collegati in serie "all'italiana", il primo ha scambiatore per acs istantanea.

              Commenta


              • #8
                Non ci possono essere TC ad acqua senza un circolatore e quindi che funzionino senza elettricità. Se il problema sono i blackout, una possibile soluzione sarebbe un ups collegato a centralina e circolatore. Se il problema è che non vi è elettricità, la soluzione potrebbe essere un mini impianto fotovoltaico con piccolo accumulo per alimentare solo centralina e circolatore.
                FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                Commenta


                • #9
                  ...con 7 kg di legna da 40° il puffer da 500 l è arrivato a 56°.

                  Commenta


                  • #10
                    resa di circa 1.200 kcal al kg di legna....

                    - o la legna fa schifo
                    - o la resa del generatore fa piangere
                    - o ci sono circolazioni parassite che rubano calore
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Caldaia a fiamma inversa baxi solo innova 30. Cosa intendi per circolazioni parassite?

                      Commenta


                      • #12
                        le calorie non spariscono o si moltiplicano per miracolo...
                        quindi da qualche parte vanno
                        circolazioni parassite possono essere molteplici, ad esempio se non hai montato valvole di non ritorno nei posti giusti puoi avere calore che esce dal puffer e va appunto in circolazioni varie
                        difficile dirlo qui senza un'attento esame del puffer, di come è installato e in special modo senza misurare validamente le varie T° in entrata, uscita, ecc ecc
                        ad esempio, il tuo calcolo lo hai fatto a caldaia che era già in temperatura o partendo da caldaia spenta e fredda?
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Aggiungo.. per esperienza personale che a volte non basta neanche una valvola n.r. per fermare circolazioni parassite.. io oltre a queste ho dovuto ricorrere ad anse sulle tubazioni per fermare in modo efficace al 100% tali circolazioni.. le differenze sono sostanziali se si adotta o meno in sistema valido.. senza queste si possono perdere anche il 20% delle calorie..
                          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                          Commenta


                          • #14
                            Ho installato le VNR nei punti critici ma credo che qualche perdita ci sia ancora. Per il calcolo, prima ho portato la caldaia in temperatura.

                            Commenta


                            • #15
                              quindi, prima hai portato la caldaia a 70/75°, poi hai aperto e caricato 7 kg di legna?
                              riscaldamento a biomassa e PDC
                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                              Commenta


                              • #16
                                Si Dott, proprio così. Secondo i calcoli il puffer avrebbe dovuto raggiungere una T° di almeno 70°. Mandata e ritorno dalla caldaia al puffer corrono per una decina di metri non coibentati sotto battiscopa. Ho verificato la T di mandata dalla caldaia, al puffer arriva mezzo grado più bassa.

                                Commenta


                                • #17
                                  allora ci sono evidenti problemi
                                  la legna, dovrebbe essere verde per sviluppare 1200 kcal al kg.....
                                  come detto precedentemente, le calorie non svaniscono, in qualche posto vanno (fumi, dispersioni, circolazioni parassite, ecc ecc). Impossibile dirlo senza vedere e monitorare ad esempio con termometro laser le varie T°.
                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Appena riesco faccio una nuova prova con del faggio e rilevazione della resa con analizzatore di combustione.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      aaaaah.. erano 7 kg di potatura da giardino.. la prova per verificare la resa si fa con buon legno secco..
                                      sicuramente poi qualcosina nei tubi di mandata la perdi..
                                      inoltre per verificare se ci sono dispersioni o circolazioni parassite dovresti scaldare il puffer e controllare dopo
                                      4/5 ore a impinto fermo se la T del puffer è cambiata.. per essere più preciso dovresti annotare la T dopo circa un'ora
                                      che la caldaia si è fermata per dare il tempo di assestamento dovute alla circolazione nel puffer.. controlla tutti i tubi connessi
                                      al puffer se sono caldi o freddi..
                                      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ottima dritta Aldo. Grazie.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          potature di giardino ???

                                          ma non avevi scritto questo ? "...con 7 kg di legna da 40° il puffer da 500 l è arrivato a 56°."

                                          in una fiamma inversa, la potatura di giardino, peggio ancora se piccola, non si usa... se non per accendere il fuoco. Per il resto, non ha nessuna resa.
                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                          Commenta


                                          • #22
                                            ...di potatura si ma di medie e grandi dimensioni che ho tagliato a misura.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              quanto è durata la combustione ? caldaia da quanti kw ?
                                              riscaldamento a biomassa e PDC
                                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                              Commenta


                                              • #24
                                                mah.. se hai molta potatura da giardoino, naturalmente giá secca e volendola bruciare, io la mischierei con
                                                altra legna normale. magari in percentuale minore per non compromettere le rese della caldaia.. in quanto
                                                la sola potatura usata per lunghi periodi potrebbe intasare più di quella normale..
                                                Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ho 120 q.li di legna, che uso da un paio d'anni, immagazzinata a fatica.....acquistarne dell'altra e trovare altro spazio sarebbe un'impresa. La combustione è durata 3 ore ca.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    scusa fabry, ma qualcosa non torna....

                                                    - hai una caldaia da 30 kw
                                                    - hai caricato 7 kg di legna che farà si e no 3.5 kw/kg
                                                    - la combustione è durata 3 ore

                                                    ma se hai caricato circa 24/25 kw di legna, e la tua caldaia dovrebbe bruciarla in meno di un'ora, come mai è durata 3 ore?
                                                    si, decisamente hai fatto qualche errore di base
                                                    oppure conduci la caldaia in modo che "pippi" (si dice da noi), cioè fa un focherello che non scalda se non i fumi che escono per il camino.

                                                    altra domanda, ma tu hai una fiamma inversa da 30 kw con un puffer da 500 lt ????
                                                    Ultima modifica di Dott Nord Est; 11-12-2016, 13:25.
                                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Già.. con una caldaia del genere l'ideale sarebbero 2000/2500 lt di puffer.. n9n credo che abbia un vano legna così piccolo per adeguarcene uno da 500 lt.. neanche fosse a pellet..
                                                      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        fabry97, descrivi bene il tuo impianto:

                                                        - caldaia kw
                                                        - puffer modello e lt
                                                        - acs come
                                                        - riscaldamento come fatto
                                                        - casa misure, isolamento e zona
                                                        - chi ti ha seguito nel progetto
                                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Andando per ordine...zona E 2432 gradi giorno, casa singola, 100 mq al piano terra 50 al piano superiore, 500mc. del 1967 restaurata nel 2000, priva di cappotto, doppi vetri, riscaldamento ad alta temperatura regolata da valvola mix termostatica a 65° in questi giorni di freddo. 7 radiatori in ghisa, 3 scaldasalviette 2 radiatori in acciaio. Temperature interne di 21° zona giorno 18 zona notte, dalle 23.00 alle 6.00, la notte 1° in meno su entrambe le zone, in realtà il termostato con funzione autoadattante, in base alla T° esterna regola l'ora di avviamento del riscaldamento per raggiungere la T° impostata alle 6.00. Caldaia a pellet 20 kw kwb collegata allo scambiatore alto del primo puffer, il quale ha scambiatore corrugato per acs istantanea; caldaia a legna fiamma inversa baxi solo innova 30 kw, (che quest'anno ha sostituito la policombustibile ecobiocalor 30kw, dove bruciavo anche la legna appunto, la caldaia con la quale ho effettuato la prova l'anno scorso). Assieme alla baxi ho acquistato un altro puffer da 1500 l che ho collegato in serie al primo, la baxi collegata in alto del primo puffer, il ritorno in basso del secondo. Termocamino ad aria in soggiorno 12 kw acceso nei fine settimana per il piacere della fiamma. Il tutto ideato ed installato da me con il supporto tecnico-virtuale del forum.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            fai uno schizzo di come hai collegato i due puffer (500+1500) compreso il collegamento alla caldaia a legna

                                                            non hai risposto alla domanda saliente: come fa una caldaia fiamma inversa da 30 kw bruciare 24 kw di legna in 3 ore....
                                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X