Thermorossi Bosky F-25 - Catrame / valvola anticondensa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Thermorossi Bosky F-25 - Catrame / valvola anticondensa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Thermorossi Bosky F-25 - Catrame / valvola anticondensa

    Ciao a tutti,
    da questo inverno sto usando una termocucina Thermorossi Bosky F-25 che utilizzo per riscaldare anche 7 termosifoni. L'impianto è tutto nuovo in quanto mi sono sposato da pochi mesi ed abbiamo ristrutturato tutto. Tubi tutti coibentati, canna fumaria coibentata e alta circa 6 mt di cui 1 fuori dal tetto. Non ho altri camini/stufe/forni collegati alla stessa canna fumaria.Utilizzo legna di quercia tagliata a pezzi di 30/35 cm e spaccata a max 10 cm di larghezza, la legna è stata tutta l'estate al sole e ad inizio inverno l'ho rinchiusa.
    Premesso questo, a volte è capitato di fare il fuoco non proprio forte (dato che non era freddissimo) e in quelle occasioni la caldaia si è riempita di catrame che è colato ovunque. L'ho rimosso con una spatola quando la temperatura in caldaia non era troppo alta e dopo ho fatto un fuoco forte (80°) e sembra essersi bruciato quasi del tutto. Resta però il fatto che nel vano cenere ho tutte macchie di catrame colato, e nella vaschetta di raccolta accanto al vano cenere, ne ho tolto un bel po (ma solo quello bruciato perché l'altro è incrostato).
    Montare una valvola anticondensa potrebbe risolvere il problema? probabilmente devo fare attenzione a fare il primo fuoco del giorno abbastanza forte anche perché altrimenti la pompa attacca e stacca diverse volte prima di stabilizzarsi a 60/70°.
    Questa è una foto del mio impianto ( non ne capisco molto... l'ha fatto un mio amico che fa questo da molti anni. Potrei utilizzarla anche per l'acqua sanitaria, ma per non togliere calore ai termosifoni utilizzo sempre il metano).
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG-20161227-WA0002.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 202.1 KB 
ID: 1984551

  • #2
    ciao Filippo ,

    darti una risposta è complesso .

    la VAC potrebbe , dico potrebbe , risolvere il problema ma non è detto .

    hai montato una 25 kw , ma quanti mq riscaldi , dove e in che condizioni di coibentazione ?

    non hai puffer ?

    vedo che c'è uno scambiatore a piastre , il parallelepipedo al centro a dx alettato : perchè ?

    riesci a inserire uno schema dei collegamenti ?

    alla sx , al centro , mi sembra di capire che ti è stata montata una valvola di scarico , ma senza tubazione a perdere ?

    il tuo amico ti ha rilasciato dichiarazioni di conformità a norma di legge ?

    facci sapere .

    Commenta


    • #3
      Grazie per la risposta.
      L'abitazione è di circa 110 mq alto circa 3mt. Infissi a doppio taglio termico. Non ho cappotto esterno ma abito a piano terra e su di me c'è una mansarda abitata dai miei genitori con cappotto, tetto in legno isolato e ventilato. La dispersione è abbastanza bassa, quando fuori erano 2-3 gradi in casa col fuoco ho toccato anche i 23,5 gradi (quasi troppi). Senza fuoco scendo orientativamente a 18 gradi e nel giro di 3 ore la temperatura è sui 21/22 gradi (termostato nel corridoio a centro casa).
      Lo scambiatore a piastre lo mettemmo per fare eventualmente anche acqua sanitaria, ma per non togliere acqua calda ai riscaldamenti non lo utilizzo mai.
      La valvola di scarico, se non ricordo male, è stata messa per questioni di sicurezza perché l'impianto è a vaso chiuso. Si sarebbe dovuto mettere uno sfiato all'esterno ma per non bucare la parete sul fronte della casa... lasciammo così nell'intercapedine (almeno per il momento).
      Non ho puffer di accumulo.
      Lo schema dei collegamenti non riesco a fornirtelo
      L'impianto è a norma.

      Ne approfitto per una domanda sul funzionamento della VAC:
      Adesso accendo il fuoco e la temperatura arriva a 61°, partono i termosifoni e la temperatura scende sui 45 gradi circa, poi riscalda di nuovo, riattacca i termosifoni e scende... va avanti così finché non si stabilizza.
      Con la VAC invece ci dovrebbe volere più tempo per arrivare a temperatura ma poi una volta avviati i termosifoni non dovrebbe scendere di botto a 45°. Giusto?
      Non mi è ben chiaro come funziona questa valvola
      Grazie in anticipo,
      Filippo

      Commenta


      • #4
        quelle altalene solo il sintomo appunto di mancanza VAC
        il suo funzionamento è semplice: impedisce che il ritorno nel generatore sia sotto la T° minima impostata nella VAC
        sono quelle altalene che hai ora a darti il problema di "catrame" interno, magari associato a legna non proprio secca e al sovradimensionamento del generatore stesso.....
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
          quelle altalene solo il sintomo appunto di mancanza VAC
          Con la VAC ci vorrà più tempo per arrivare ai 61 gradi per avviare i riscaldamenti, giusto?
          Questa valvola andrebbe montata sul ritorno dell'acqua in caldaia per evitare lo sbalzo termico che fa condensa? Grazie mille
          Filippo

          Commenta


          • #6
            no, i tempi sono gli stessi perchè appunto quando scende la T° ora senza vac, la pompa si ferma.
            le calorie sono sempre quelle, ma date in modo più omogeneo
            che tu faccia 10 km in automobile con stop/avanti continui o a 60 all'ora di continuo, sempre 10 km fai.....

            altra cosa IMPORTANTISSIMA: hai una miscelatrice sul riscaldamento o mandi direttamente ai termosifoni la T° che il generatore crea ? (altrimenti se non ce l'hai, è un problema per due motivi)
            Ultima modifica di Dott Nord Est; 27-12-2016, 17:07.
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Spero sia questa...
              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20161228_104420.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 534.1 KB 
ID: 1958934

              Commenta


              • #8
                quella è una deviatrice



                altra cosa, quei tubi in multistrato cosa ci fanno in un'impianto a biomassa e per giunta senza miscelatrice? prova a chiederlo a chi te li ha montati....
                Ultima modifica di Dott Nord Est; 28-12-2016, 13:01.
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                  quella è una deviatrice

                  [ATTACH=CONFIG]58146[/ATTACH]

                  altra cosa, quei tubi in multistrato cosa ci fanno in un'impianto a biomassa e per giunta senza miscelatrice? prova a chiederlo a chi te li ha montati....
                  Lo farò.
                  Dato che la utilizzo solo per riscaldamento e non per acqua sanitaria, la miscelatrice a cosa serve? Potrebbe dipendere dal fatto che ho anche la caldaia a metano? Scusami per l'ignoranza in materia grazie mille

                  Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #10
                    dal generatore può uscire anche alta T°, fino a 80/90°
                    in primis il multistrato non si usa sulla biomassa, MAI.... per non rischiare perdite e rotture delle giunzioni
                    inoltre, ai termosifoni non puoi mandare quella T°, ma devi miscelarla e portarla a una T° giusta e ragionevole
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      comunque si.... se passa da 61 a 45 la caldaia scende TROPPO... Complice la quantità (evidentemente) minima di acqua dentro alla caldaia.

                      ...CI VUOLE la anticondensa per forza....
                      inviato da Asus Zenfone 2 mediante dettatura vocale

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X