manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  683
NON mi piace! NON mi piace!:  20
Grazie! Grazie!:  239
Pagina 522 di 531 primaprima ... 22322422472502508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11,463 a 11,484 su 11671

Discussione: miglior rapporto qualità prezzo pannelli fotovoltaici

  1. #11463
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Peppe_ Visualizza il messaggio
    Interessante questa possibilità....
    Sarebbe la modalità: Ext. Production?
    Da quando ti allacciano non serve a niente , a quel punto tutto quello che immetti ti serve per SSP.... perderesti solo kwh....

  2. #11464
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Marco1928
    il confronto non si fa sulla quantità ma sull'efficienza ho messo a confronto il tuo e il mio impianto ( che ha nove anni di vita)
    naturalmente come ho sempre detto sono solo indicativi ma non validi scientificamente perchè solo sullo stesso tetto si possono fare confronti reali e validi.
    questo è il risultato, quando vedi la freccia a destra rossa il tuo ha prodotto meno del mio se verde ha prodotto più il tuo , ripeto solo indicativamente puoi fare similitudine ma dovresti confrontare con uno vicino a te nella stessa esposizione e senza ombre e cerco di trovartelo, difficile ecco i più vicini ma uno è est-ovest, il mio è 234°ovest e ha ombre al mattino e a sera e senza ottimizzatori va benissimo egualmente e ti ho messo la mia giornata migliore di febbraio a confronto con il tuo nella sua giornata migliore, come vedi malgrado gli anni il mio è notevolmente più avanti , oltre il due % che non significa che il tuo non va bene, anzi è ottimo, visto che riesce a starmi dietro incollato.
    Chiaro che non voglio fare nessun confronto , non è possibile tra due impianti lontani, ma indicativamente si conferma quanto ho sempre sostenuto, i SP non producono nulla più degli altri al massimo sono uguali ai migliori anche se più economici. ( lo so che tu avevi poco spazio, lo dico per gli altri).
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  3. #11465
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da demcug Visualizza il messaggio
    Considerando inverter da 2 kw che supporta fino a 2,3 kw di moduli cosa mi consigliate tra:
    6 moduli QCELLS Q.PEAK DUO-G8 350
    6 moduli JAM72S09 380/PR perc (no half cell)

    Il prezzo totale dei moduli è 150 euro in meno nei JA solar.

    Lo spazio sul tetto è limitato ai 6 moduli.
    I 180 w in più li perdereste?
    Dolam?
    Scommetto che mi dici... Meglio spendere meno..., corretto?
    Il problema è che il rivenditore... Dopo avermi fatto il preventivo e prefattura.... Stavo facendo il bonifico... E mi ha mandato una mail dicendo che non sono più disponibili..... E c'erano i q-cells da 350.....e quindi non so se ritorneranno disponibili

  4. #11466
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda che gli JA sono da 72 celle quindi 2x1mt se hai problemi di spazio....
    pannelli da 60 celle oltre 350w ce ne sono di poche marche LG , Sunpower quindi prezzo stratosferico...

  5. #11467
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Marco1928
    il confronto non si fa sulla quantità ma sull'efficienza ho messo a confronto il tuo e il mio impianto ( che ha nove anni di vita)
    naturalmente come ho sempre detto sono solo indicativi ma non validi scientificamente perchè solo sullo stesso tetto si possono fare confronti reali e validi.
    questo è il risultato, quando vedi la freccia a destra rossa il tuo ha prodotto meno del mio se verde ha prodotto più il tuo , ripeto solo indicativamente puoi fare similitudine ma dovresti confrontare con uno vicino a te nella stessa esposizione e senza ombre e cerco di trovartelo, difficile ecco i più vicini ma uno è est-ovest, il mio è 234°ovest e ha ombre al mattino e a sera e senza ottimizzatori va benissimo egualmente e ti ho messo la mia giornata migliore di febbraio a confronto con il tuo nella sua giornata migliore, come vedi malgrado gli anni il mio è notevolmente più avanti , oltre il due % che non significa che il tuo non va bene, anzi è ottimo, visto che riesce a starmi dietro incollato.
    Chiaro che non voglio fare nessun confronto , non è possibile tra due impianti lontani, ma indicativamente si conferma quanto ho sempre sostenuto, i SP non producono nulla più degli altri al massimo sono uguali ai migliori anche se più economici. ( lo so che tu avevi poco spazio, lo dico per gli altri).
    Ok, probabilmente il meteo tra le due installazioni è quello che ha inciso di più in tutte queste differenze. Io vedendo che stava producendo 15 kWh al giorno pensavo di poter gridare al miracolo, ed invece sti*****. Sono contento comunque, se anche mi bruciassi 4 kWh al giorno in perdite di carica e scarica in un mese freddo come dovrebbe essere febbraio otterrei comunque 11 kWh da utilizzare. In questo momento la mia testa punta tutto sul rendermi quanto più indipendente possibile dal sistema elettrico nazionale.

    Certo che il mio confronto al tuo produce proprio poco, e di belle giornate ce ne sono state parecchie. Tu dove sei e che tilt hanno? Il mio orientamento dovrebbe essere -35°, cioè sud-ovest. Tilt 19°.

  6. #11468
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Guarda che gli JA sono da 72 celle quindi 2x1mt se hai problemi di spazio....
    pannelli da 60 celle oltre 350w ce ne sono di poche marche LG , Sunpower quindi prezzo stratosferico...
    Lo so che sono 2x1. Ma io ho spazio 4,30 x 3. Quindi o normali o 72 cell sempre 3 file da due posso fare. Mi chiedevo se il fatto che erano half cell poteva incidere sul recupero dei 150 eurobin più, fermo restando che i JA hanno 180 w in più. Secondo me tra le due opzioni vince a mani basse i JA.
    Poi domanda forse superflua, se inverter è da 2 e supporta fino a 2,3 kw vuol dire che in caso di picco dei 6 moduli per esempio JA la produzione cmq si ferma lo stesso a 2? Come se ci fosse un limitatore. Oppure potrebbe capitare che si produce 2,1/2,2?
    Se fosse che c'è questo limitatore allora l'inverter SE da 3kwh che supporta fino al 150% come moduli 4,5 kw allora verrebbe usato sempre al 100% della potenza se si mettono moduli per 4,5 e cmq sempre a max 3 kw di potenza istantanea prodotta?

  7. #11469
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    I pannelli come più volte scritto e verificato da me e tanti , possono generare in alcune occasioni anche il 20% in + per pochissimo tempo
    La potenza max in uscita è data da inverter , anche questo + volte scritt, alcuni hanno nominale e massima uguale altri max del 5-10% in più

  8. #11470
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    I pannelli come più volte scritto e verificato da me e tanti , possono generare in alcune occasioni anche il 20% in + per pochissimo tempo
    La potenza max in uscita è data da inverter , anche questo + volte scritt, alcuni hanno nominale e massima uguale altri max del 5-10% in più
    A me qui nel forum hanno detto che i pannelli non arrivano mai alla potenza nominale, se i miei 3.12 arrivassero fino a 3,74 significherebbe che mi mangerei un mucchio di produzione.

  9. #11471
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si chiama cloud edge , ai fini della produzione annuale non fà niente , ma ai fini della verifica della bontà impianto tanto

  10. #11472
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Si chiama cloud edge , ai fini della produzione annuale non fà niente , ma ai fini della verifica della bontà impianto tanto
    Io già avevo notato che si passava da picchi di non produzione a picchi di produzione ben più alti della potenza massima erogata stabilmente e non con funzionamento a picchi. Però 20%... sti***** insomma.

  11. #11473
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non conoscevo questo fenomeno... Per un'impianto da 4.2kWp è corretto usare inverter SolarEdge SE4000H?
    L'installatore mi ha detto che è meglio non mettere il 5000 perché inizierebbe a produrre dopo perché sovradimensionato, quindi complessivamente l'impianto andrebbe a produrre meno.

  12. #11474
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkf3d3 Visualizza il messaggio
    L'installatore mi ha detto che è meglio non mettere il 5000 perché inizierebbe a produrre dopo perché sovradimensionato
    Questa è una cavolata , l'inverter si accende quando raggiunge una tensione di avvio che può essere uguale nel 4 e nel 5 , poi inizia a produrre quando i pannelli saranno in grado di garantire la corrente necessaria a produrre che sarà minima a inizio giornata, non è vero che produci meno o più tardi....

  13. #11475
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Potrebbe anche essere però, bisogna guardare la scheda tecnica dei due inverter.

  14. #11476
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @ Demcug, che inverter usi? Di solito quelli da 2kW hanno limitazioni in uscita che consentono il supero anche del 10/20% della potenza nominale, possibilità che non hanno i 3KW e i 6KW, ai quali è consentito il supero massimo del 2%.
    In Germania sono più rigidi, la potenza nominale corrisponde alla massima erogata.

    @Marco 1928, il mio impianto è a 54* Ovest e 17° di Tilt, ha anche molti pannelli con le saldature ossidate ( sono molto ingiallite) .
    Produce molto perché è ben fatto , meglio, ben rifatto , da due elettricisti sotto mie direttive specifiche.
    La prima installazione originale era un disastro , l’ho modificato a soli 3 mesi dal montaggio, anche lì c’era un perito elettrotecnico che capiva tutto lui, ma in realtà era solo molto teorico ed aveva combinato un pasticcio.
    Ora ha cavi da 10mmq da inverter a contatore e da 6mmq tra stringhe e inverter ( un lavoraccio), in genere per gli installatori bastano 4mmq , non sbagliato ma meglio i 6mmq.
    L'ho fatto alzare a 15 cm sopra le tegole ( era a 5cm in origine, ora è ben ventilato, avendo creato un piccolo effetto venturi, da 8 a 15 cm) anche questa una mia scelta.
    E' situato di fronte a due montagne (30km in linea d'aria, Maiella e GranSasso, sempre innevate ( la luce aumenta?) senza nulla che si frapponga alla vista, panorama stupendo.
    La scelta migliore però resta l’inverter straordinario che è L’ABB, gestisce le ombre in maniera spettacolare senza ottimizzatori e soprattutto ha inseguitore MPTT che trova sempre la miglior condizione di produzione in pochi secondi, ottimizzando al massimo il rendimento.
    Il resto lo fa il Sole ,che a mio avviso è molto aumentato in luminosità in questi anni e sta nascondendo anche quel 7% di degrado dell’impianto , previsto per invecchiamento, da data sheet del costruttore che pure dovrebbe esserci.
    Quest'anno è il miglior febbraio di produzione, dopo 9 anni e dopo che lo scorso era gia stato di un 15% sopra il migliore di sempre (allarme rosso).
    E' terribile pensare a 600kWh di produzione a febb ( superati già oggi) a fronte di poco più di 350kWh previsti.
    Infine il cloudedge, effetto che dura un tempo molto limitato, in presenza di grandi nuvoloni bianchi tipici del periodo da marzo a giugno che con temperature fredde e cielo terso, fanno raggiungere picchi che possono raggiungere il +20% per qualche minuto.
    In genere i pannelli non superano mai il 90% della potenza nominale continuativa nei periodi migliori e per un tempo ragionevole tale da influenzare la produzione, quindi non perdi nulla per l'inverter sottodimensionato, anzi guadagni in tutti i periodi in cui lavora più vicino ai limiti massimi dove è più efficiente nella trasformazione DC/AC.
    La batteria resta una scelta inutile e dispendiosa che produce danni alla tasca e all'ambiente ma questo lo capirai a tue spese, come hai visto da coloro che nemmeno postano più i loro disastrosi risultati economici, per non parlare di quelli in isola che è pura follia quando c'è la rete elettrica disponibile.
    Detto questo continuo a raccomandare pannelli economici e buoni quando non si hanno particolari esigenze di spazio.

    Ultima modifica di dolam; 28-02-2020 a 11:56
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  15. #11477
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    I pannelli hanno una tensie a vuoto + alta che a carico , 10 pannelli da 300-330 per esempio hanno già la mattina 350-400V , appena l'inverter cerca di farli produrre però questa tensione si abbassa perchè potrebbero non essere in grado di generare corrente , non stò a guardare la scheda ma un inverter da 3-4-5-6kw si accende già a 200-250V , quando i pannelli sono bel lungi dal poter produrre 1w

  16. #11478
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sulla scheda dell'inverter trovo solo:
    Tensione di ingresso massima 480 VCCTensione di ingresso nominale CC 380 VCC

    Però parla anche di sovradimensionamento fino al 155% (per il 4000 indica una potenza massima CC di 6200W), significa che che con l'impianto da 4.2kWp non andrà mai a limitare la produzione?

  17. #11479
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @dolam credo che la differenza tra il mio ed il tuo sia principalmente la posizione geografica e la temperatura ambiente... il mio è spiaccicato alle tegole ma e ventilato perché davanti ho i campi ed il vento tira sempre a favore dei pannelli, quindi un lavaggio li sotto c’è sicuramente, e lo vedo anche nelle giornate poco ventilate. A questo punto ho paura per l’estate... Il cavo solare è da 6 mmq e penso di non avere ragioni particolari per credere che anche l’interconnessione tra pannelli non lo sia. Io ho 8 pannelli in serie, il collegamento non dovrebbe essere soggetto a particolari accorgimenti, nello specifico non so come debba essere effettuato, sono collegati in serie o sul tetto c’è una bella porzione di cavo che io non sto vedendo? Scendendo dal tetto ci sono una ventina di metri di cavo che vengono giù dalla grondaia, inguainati in una classica guaina morbida da esterni, bianca. Per il resto non c’è molto altro da dire, ci vorrebbe un tecnico che se ne intenda un po’, ma andare ad indagare dovendo noleggiare il cestello non ne vale la pena, alla fine io sono già contento così, produrre 170, 200 e 300 kWh a dicembre, gennaio e febbraio mi lascia molto contento, tramite simulatore con perdite dell’8% avrei dovuto produrre molto meno. Ma tu in quale CAP abiti? Così mi guardo le temperature. Può anche essere che ABB sia di molto superiore a SolarEdge, sapere queste cose senza avere una serie di impianti installati uno a fianco all’altro è fatica. L’impianto di mia madre, incentivato, con l’installazione dell’Aurora ha incrementato la produzione del 30% a distanza di 10 anni dall’installazione.

    Riguardo alla batteria non ne faccio un discorso di convenienza assoluta perché non c’è, ma già per quando uscirà la prossima PowerWall con una capienza si spera sui 15 kWh potrò ambire a scollegarmi dal sistema elettrico nazionale, come già detto, sistema che non condivido e da cui voglio stare più possibile alla larga.

  18. #11480
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    marco il tuo è un buon impianto, le differenze sono certamente legate alla collocazione geografica, le altre mie caratterizzazioni tecniche sono puro
    esercizio per ottimizzare al massimo ma al più possono influenzare per un 2/3% .

    dark, l'inverter Solaredge 4000 consente più pannelli fino a 6,2kWp ma non eroga potenza sopra i 4000W, è concepito per agevolare le installazioni su più falde
    ed avere sempre una produzione vicino ai massimi.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  19. #11481
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkf3d3 Visualizza il messaggio
    Sulla scheda dell'inverter trovo solo:
    Tensione di ingresso massima 480 VCCTensione di ingresso nominale CC 380 VCC

    Però parla anche di sovradimensionamento fino al 155% (per il 4000 indica una potenza massima CC di 6200W), significa che che con l'impianto da 4.2kWp non andrà mai a limitare la produzione?
    Potenza max in CA ,grafico di resa inverter.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  20. #11482
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A questo punto allora chiedo se può mettermi l'SE5000H al posto del 4000. Da quel che ho visto la differenza di prezzo dovrebbe essere molto contenuta.

  21. #11483
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    @ Demcug, che inverter usi? .
    [/COLOR]
    Selco Stl 200
    Schermata_2020-02-28-14-12-32-069.jpeg

    Noti qualcosa non compatibile con 6 moduli JA SOLAR da 380?

  22. #11484
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Come vedi la potenza max CA di uscita è 2200w , quello è il massimo che farà per pochi minuti anno....
    Come mai Selco ?
    e stai acquistando materiale da te e lo fai installare ?

  23. RAD
Pagina 522 di 531 primaprima ... 22322422472502508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Pannelli fotovoltaici.
    Da NAI nel forum Fai Da Te
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 16-04-2010, 08:56
  2. Riciclo pannelli fotovoltaici
    Da So77 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 22-02-2010, 17:54
  3. pannelli fotovoltaici
    Da CaloRE nel forum NANOTECNOLOGIE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 15-09-2008, 19:27
  4. coltivare sotto i pannelli fotovoltaici
    Da fisio nel forum AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 31-05-2008, 17:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •