Mi Piace! Mi Piace!:  828
NON mi piace! NON mi piace!:  30
Grazie! Grazie!:  276
Pagina 591 di 598 primaprima ... 91391491541571577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 12,981 a 13,002 su 13148

Discussione: miglior rapporto qualità prezzo pannelli fotovoltaici

  1. #12981
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da gianluca978 Visualizza il messaggio
    È un discorso ambientalista, che accetto, condivido e che non si può quantificare come valore...

    Ma se mi parli di soldi, come solo investimento, è come dico io e non con i numeri gonfiati che avevi scritto...
    Rispondo dopo 15 giorni dal post però vorrei dire che è sbagliato fare un discorso del genere. Non si può far credere che investendo in borsa si diventa ricchi. E non si può nemmeno far credere che si guadagneranno soldi. Certo, ci sono investimenti più sicuri ed investimenti meno sicuri ma se anche il Nasdaq avesse guadagnato il 5000% non significa automaticamente che nei prossimi 30 anni, al netto dell'inflazione che nei calcoli ci siamo completamente dimenticati di inserirla, faccia un altro salto del 5000%. Potrebbe farlo, potrebbe rimanere uguale, potrebbe avere un valore anche inferiore. Non è certamente un investimenti sicuro. Il paragone FV-investimento al limite lo si può fare confrontandolo con dei titoli di stato. Il FV non rende come un investimento in Tiscali, rende molto meno, ma rende in maniera continua e sicura. Inoltre quando si fa un calcolo sulla resa si dovrebbe anche considerare l'inflazione nel senso opposto. Se domani il costo dell'energia aumenta del 50% il FV avrà aumentato a sua resa economica, se la benzina aumenta di 1 euro la ricarica elettrica renderà indietro diversi soldi in più. Magari saranno pari all'inflazione, magari saranno più dell'inflazione (e quindi aumenterà il rendimento), ma è una entrata sicura, senza rimanere attaccati tutti i giorni al PC a controllare gli andamenti dei titoli. Sono due visioni diverse. Ripeto, li si può paragonare all'investimento in titoli di stato (magari non argentini) in confronto ad uno che investe in borsa.

  2. #12982
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gianluca978 Visualizza il messaggio
    Vince chi rimane, perde chi non ha pazienza o paura e si fa convincere che sia giusto uscire anche se si sono persi dei soldi...

    Non è facile vedere perdere soldi dal proprio portafoglio magari per 2 o 3 anni di fila, ma statisticamente, potrei dire certamente al 100%, nessuno che abbia tenuto i propri soldi bloccati per almeno 20 anni ha mai perso un solo dollaro, anzi...

    Qui ci sono i dati se qualcuno vuole approfondire

    NASDAQ Composite - 45 Year Historical Chart | MacroTrends
    Tutto è relativo. Metti uno che è entrato al picco massimo del 2000 con il nasdaq a 7000. Oggi, dopo 20 anni, si ritrova con il nasdaq a 11600. 65% in 20 anni. Investi 10000 e te ne ritrovi 16500. 6500 di guadagno da tassare. 4800 puliti. Ma non abbiamo considerato la svalutazione monetaria. 10000 euro del 2000 equivalevano a 13600 nel 2020. Quindi in 20 anni avresti avuto 1200 euro di guadagno. 60 euro l'anno...

    Ma pure volessimo considerare il livello minimo del 2002 avremo un nasdaq a 1700 che è arrivato a 11600. Significa che 10000 euro sono diventati 68000 euro. 53000 puliti. 50000 a netto dell'inflazione. In 18 anni hai avuto un guadagno di 40000 euro. 2222 euro l'anno.

  3. #12983
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    commento solo la nota sul dimensionamento rispetto all’inverter.
    il progetto dell’inverter è stato realizzato certamente con dei margini di tolleranza per cui il valore pubblicizzato consente il funzionamento senza problemi per tutto il periodo di garanzia. I componenti saranno stati scelti con la qualità adeguata affinché a quella potenza operino tranquillamente per anni anche tenendo in considerazione l’invecchiamento dello stesso. Lasciamo queste considerazioni ad un ingegnere elettronico e non ad un termotecnico
    E sopratutto, con SolarEdge si può fare garanzia fino a 25 anni, quindi anche nel caso in cui ogni 5 anni l'inverter si rompe, te lo cambiano

  4. #12984
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Ma da quello che ho capito (magari sbaglio) le batterie stanno sotto lo stesso nassimale dei 2400 euro per kw.
    Quindi vero che al massimo si paga 1000 euro per kwh di batteria ma questo deve stare nei 2400 per kw di potenza nominale messa.
    Quindi, come è ovvio che sia, non puoi mettere 17kwh di batterie su un impianto da 3kwp.
    Anche perché voglio proprio vedere chi lo assevera...
    Chi ha fornito quel preventivo è un bandito ...

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Sicuri? Mi sembra di aver letto che la pratica per l'accumulo, ed il montaggio dell'accumulo stesso può essere fatto in un secondo momento.

  5. #12985
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da medisco Visualizza il messaggio
    Sicuri? Mi sembra di aver letto che la pratica per l'accumulo, ed il montaggio dell'accumulo stesso può essere fatto in un secondo momento.
    Si mi hanno detto che la mia interpretazione era sbagliata.
    Non dovrebbe essere come pensavo io

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  6. #12986
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma che senso ha mettere il Fv perdendo SSP e non approfittare dell'accumulo gratis?
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  7. #12987
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    Ma che senso ha mettere il Fv perdendo SSP e non approfittare dell'accumulo gratis?
    Ognuno deve farsi i suoi conti. A me, che ho già un impianto in SSP che sto ammortizzando, conviene espandere lo stesso con il 50% rimanendo con lo SSP senza mettere la batteria.

    Uno che inizia da zero e soddisfa i criteri per accedere al 110%, IMHO, conviene usufruire dell'ecobonus e mettere la batteria.

  8. #12988
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Winston Visualizza il messaggio
    Sono stato rincontattato dal venditore, dice che l'accumulo LG chem resu 13 ben due suoi fornitori non lo hanno più perchè lo stanno ritirando dal mercato, pertanto ne sconsiglia fortemente l'acquisto (avevo chiesto io di poterlo inserire nel preventivo come alternativa)
    Dice che la miglior cosa è mettere Tesla, nemmeno l'LG 10
    Voi cosa ne pensate ? Risulta qualche genere di problema legato all'LG 13 ??
    Io sarei stato ben più propenso a un accumulo in dc, per questo avevo puntato l'LG 13
    Inoltre, sconsiglia fortemente anche di arrivare a mettere 9250 W di pannelli, dice OK che il SE6000H li regge, ma spingere una macchina così all'estremo per anni, specie d'estate con i picchi giornalieri alla lunga secondo lui è deleterio e ridurrà sicuramente la vita dell'inverter, con anche possibili altri problemi all'impianto
    forse il venditore dovrebbe studiare le configurazioni... LG 13 lo fanno SOLO a basso voltaggio 48V e non in versione H da 400, e quindi NON è compatibile con lo storedge monofase, mentre dovrebbe esserlo con con il trifase (hanno fatto il monoblocco con accumulo a 48V)
    è anche vero che finora di tutte le batterie montate sto avendo problemi di repentino deperimento solo con delle LG 7H mentre le 10H vanno benissimo, ma non credo che la 13 abbia di questi problemi!
    e comunque su impianto EX NOVO non ha semplicemente senso un sistema aftermarket come Tesla...
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

  9. #12989
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Pur possedendo una powerwall 2 condivido il pensiero di jump che pero è sempre valido negli impianti medio-piccoli. Se vi serve un accumulo superiore a 20kwh sostanzialmente non ci sono alternative sensate alle powerwall attualmente(forse i pacchi modulari della byd in versione premium da esterno che però al momento hanno una compatibilità limitata, disponibilità e garanzie da valutare attentamente)
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  10. #12990
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Pur possedendo una powerwall 2 condivido il pensiero di jump che pero è sempre valido negli impianti medio-piccoli. Se vi serve un accumulo superiore a 20kwh sostanzialmente non ci sono alternative sensate alle powerwall attualmente
    Il nuovo sistema Huawei fa montare FINO a 30kWh per inverter e puoi fare catene fino a 3 inverter monofase e 10 trifase...
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

  11. #12991
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da junp Visualizza il messaggio
    e comunque su impianto EX NOVO non ha semplicemente senso un sistema aftermarket come Tesla...
    non ho capito: in che senso?
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  12. #12992
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Pur possedendo una powerwall 2 condivido il pensiero di jump che pero è sempre valido negli impianti medio-piccoli. Se vi serve un accumulo superiore a 20kwh sostanzialmente non ci sono alternative sensate alle powerwall attualmente(forse i pacchi modulari della byd in versione premium da esterno che però al momento hanno una compatibilità limitata, disponibilità e garanzie da valutare attentamente)

    Della Tesla conosciamo la qualità e la versatilità; le batterie DC quante ce ne sono? Con quali inverter sono compatibili? Che qualità hanno? L’invert le gestisce nel migliore dei modi?

    Ho visto citati nel 90% dei casi Solaredge con LG, nel 10% Huawei con Huawei (che però non è ancora sul mercato e con il solito warning sul ban di Trump). Sono queste le alternative a Tesla? Poca roba

    Se da un punto di vista tecnico ha senso la batteria DC, da un punto di vista opportunità qualche dubbio io ce l’ho.

  13. #12993
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    Ma che senso ha mettere il Fv perdendo SSP e non approfittare dell'accumulo gratis?
    Ad esempio aspettare la Powerwall 3

  14. #12994
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    le alternative a tesla hanno molto senso

    prova a fare un sistema completo con una tesla in ac che non si parla con l inverter.

    per completo intendo un inverter che dialoga con batteria in cc, con prese smart per gestione carichi, con moduli x resistenza termica x scaldare acqua o accumuli , moduli x ricarica veicoli, moduli x interfacciarsi ad una pdc. etc

    se guardate a fronius, sma e SE trovate +o- tutto questo dello stesso marchio che si parlano e che puoi gestire da unica interfaccia, domotizzare in maniera semplice e centralizzata. come metti una tesla salta tutto il discorso perché non c'è dialogo, ti ritrovi indietro di 10 anni

    è come un uomo grande e grosso ma stupido


    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di mflash; 01-09-2020 a 13:23

  15. #12995
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Esiste un sistema che ti consente di far tutto questo in modo semplice?
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  16. #12996
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    Esiste un sistema che ti consente di far tutto questo in modo semplice?
    si ma devi restare su batterie cc e sul monomarca per tutto il resto. di fatto anche la batteria viene gestita dall inverter quindi hai gestione unica centralizzata

    come monti una batteria tesla o altra in ac non si parlano, ragionano x i fatti loro quindi ciao ciao domotica semplificata. puoi domotizzare tutto quello che vuoi con una terza interfaccia, altro che semplicità


    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  17. #12997
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Il fatto che deve essere tutto dello stesso produttore per me è un grosso limite. Modulo prese smart di Solar Edge? Mai sentito. E se in casa ho già Bticino Myhome? E perché le prese Smart non dovrebbero andare senza batteria?

  18. #12998
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    confermo prese smart SE, qui , e qui , ma le fanno anche SMA e fronius, idem riscaldatori x acqua, gestione pdc ed altro con moduli optional , tutto gestito da unica interfaccia con i vari scenari in base alla produzione fv

    per il discorso myhome bticino, non so dirti, ma ad esempio SE usa zigbee x interfacciarsi con i suoi accessori è non uno standard chiuso, fronius e sma non ricordo a memoria quale standard di comunicazione usino

    cmq il poter dire ad un unica app. se c'è eccesso di fv e la batteria è piena accendo il riscaldatore per scaldare l'accumulo, accendi la lavatrice o la pdc è un bel valore aggiunto.
    con tesla o batterie ac lo puoi fare uguale ma devi implementare un interfaccia terza che legge il fv, che legge la batteria, ed aziona qualcosa. cosi avrai un app per la tesla, un app per l'inverter, un app per la domotica. auguri .

  19. #12999
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è così tragica come la racconti... qualunque gateway domotico è in grado di fare una chiamata api al gateway tesla che risponderà in tempo reale.
    Tra le informazioni che puoi chiedere al gateway c'è anche la produzione fotovoltaica, oltre all'assorbimento e lo stato di carica. Diventa complicato nel momento in cui vuoi un'interfaccia grafica unica che ti dia tutte le informazioni, soprattutto lo storico dei consumi/produzioni/accumuli precedente al collegamento tra gateway domotico e gateway tesla.
    Ribadendo un concetto già espresso in precedenza è assurdo delegare l'inverter a gateway domotico, chi lo pensa non ha idea delle potenzialità immense della domotica Vera.
    Poi se l'obiettivo è esclusivamente il risparmio e la semplicità estrema (al limite della banalità) l'inverter domotico integrato è certamente meglio di un inverter non integrato e non domotico in una abitazione senza domotica.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  20. #13000
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mflash Visualizza il messaggio
    confermo prese smart SE, qui , e qui , ma le fanno anche SMA e fronius, idem riscaldatori x acqua, gestione pdc ed altro con moduli optional , tutto gestito da unica interfaccia con i vari scenari in base alla produzione fv

    per il discorso myhome bticino, non so dirti, ma ad esempio SE usa zigbee x interfacciarsi con i suoi accessori è non uno standard chiuso, fronius e sma non ricordo a memoria quale standard di comunicazione usino

    cmq il poter dire ad un unica app. se c'è eccesso di fv e la batteria è piena accendo il riscaldatore per scaldare l'accumulo, accendi la lavatrice o la pdc è un bel valore aggiunto.
    con tesla o batterie ac lo puoi fare uguale ma devi implementare un interfaccia terza che legge il fv, che legge la batteria, ed aziona qualcosa. cosi avrai un app per la tesla, un app per l'inverter, un app per la domotica. auguri .

    premesso che in casa mia non metterei mai quella presa ingombrante , ho letto che usano Zigbee Home Automation, quindi c'e' la probabilita' che un gateway domotico possa leggere i dati dall'inverter e comandare i sistemi di altri produttori. Da indagare

  21. #13001
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    non ho capito: in che senso?
    te lo dico col linguaggio Tesla
    devi acquistare un'auto elettrica NUOVA
    ne prendi una nata per essere elettrica o una a benzina a cui aggiungi batterie e motore elettrico?
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

  22. #13002
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da junp Visualizza il messaggio
    te lo dico col linguaggio Tesla
    devi acquistare un'auto elettrica NUOVA
    ne prendi una nata per essere elettrica o una a benzina a cui aggiungi batterie e motore elettrico?
    La batteria nasce per essere batteria e immagino che Tesla, che le ha progettate per collegarle a impianti e inverter di quante più marche possibile, non sia paragonabile ad un probuttore di retrofit.
    Poi certo Huawai o fronius integrati tanto meglio.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

Pagina 591 di 598 primaprima ... 91391491541571577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Pannelli fotovoltaici.
    Da NAI nel forum Fai Da Te
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 09-04-2020, 15:17
  2. Riciclo pannelli fotovoltaici
    Da So77 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 22-02-2010, 17:54
  3. pannelli fotovoltaici
    Da CaloRE nel forum NANOTECNOLOGIE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 15-09-2008, 19:27
  4. coltivare sotto i pannelli fotovoltaici
    Da fisio nel forum AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 31-05-2008, 17:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •