Mi Piace! Mi Piace!:  828
NON mi piace! NON mi piace!:  30
Grazie! Grazie!:  276
Pagina 592 di 598 primaprima ... 92392492542572578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 13,003 a 13,024 su 13137

Discussione: miglior rapporto qualità prezzo pannelli fotovoltaici

  1. #13003
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Poi se l'obiettivo è esclusivamente il risparmio e la semplicità estrema (al limite della banalità) l'inverter domotico integrato è certamente meglio di un inverter non integrato e non domotico in una abitazione senza domotica.
    La domotica è cosa nuova già per i progettisti, figurati per l'utente medio. La semplicità estrema al limite della banalità a mio parere è vincente purchè serva allo scopo.
    Visto che siamo in tema di esempi pensa al cellulare: quanti anziani l'hanno smart e, sopratutto, lo usano smart, a parte le foto dei nipotini e dei micetti?
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  2. #13004
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    ...
    .. .
    Ribadendo un concetto già espresso in precedenza è assurdo delegare l'inverter a gateway domotico, chi lo pensa non ha idea delle potenzialità immense della domotica Vera.
    Poi se l'obiettivo è esclusivamente il risparmio e la semplicità estrema (al limite della banalità) l'inverter domotico integrato è certamente meglio di un inverter non integrato e non domotico in una abitazione senza domotica.



    smanettavo con Arduino, ho l eletrronica nel sangue, ma nel bene o nel male si cresce e famiglia, figli, varie ed eventuali, invidio chi ha il tempo e la testa x smanettare nella domotica.
    mio malgrado dovrò accontentarmi di qualcosa di semplice e già pronto come base di partenza, così da poter dedicare gli ultimi neuroni rimasti per qualche domotizzazzione marginale.

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  3. #13005
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    aggiungo una riflessione forse estrema ma riflessiva.

    domotica può voler dire tante cose, una di queste è semplificare

    semplificare per uno smanettone ingegnere/programmatore o semplificare per la massa?

    riflessione

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  4. #13006
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    La domotica è cosa nuova già per i progettisti, figurati per l'utente medio. La semplicità estrema al limite della banalità a mio parere è vincente purchè serva allo scopo.
    Visto che siamo in tema di esempi pensa al cellulare: quanti anziani l'hanno smart e, sopratutto, lo usano smart, a parte le foto dei nipotini e dei micetti?

    Non e' che per far dialogare insieme marche diverse bisogna per forza smanettare con Arduino.
    Esiste un protocollo standard professionale usato da molti produttori, si chiama KNX; qualunque professionista conosce questi prodotti ed e' in grado di realizzare un impianto domotico integrato con tutte funzioni che si sono elencate prima e molte altre di piu'. Una volta installato l'utente dovra' solo usarlo attivando gli scenari configurati insieme all'installatore.

  5. #13007
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io sono un utente meno che medio, insufficiente.
    Il discorso aveva preso una piega per la quale a chi legge, senza competenze, SEMBRA che interfacciare i componenti Fv, accumulo, PdC (con i 3 servizi collegati, riscaldamento ACS e raffrescamento) non sia esattamente un gioco come inserire le spine nelle prese di corrente per gli elettrodomestici.
    L'utente tipo oggi ha in casa, al più, un impianto elettrico con un quadretto e un paio di sezioni. Tutto qui. Forse nelle costruzioni nuove proposte ai millennials qualche giocattolo elettronico non crea problema ma qui si parla di ristrutturare casa al sessantenne, se parlate di gateway sicuri che capisca?
    Non so cos'è Ardunino e nemmeno KNX, so che più cose metto più cose si guastano e, per di più, diventa sempre più complicato capire se si è guastato il monitoraggio o uno dei monitorati. Parlo per esperienza, al momento ho solo un meter per il Fv e sono costretto dopo mesi a chiamare un altro elettricista per verificare se è stato collegato male lo smartmeter o addirittura non sia l'inverter che non copre i carichi domestici. Da un anno!
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  6. #13008
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    siamo ampiamente OT comunque stai mischiando concetti diversi che non c'entrano l'uno con l'altro

    'utente tipo oggi ha in casa, al più, un impianto elettrico con un quadretto e un paio di sezioni. Tutto qui. Forse nelle costruzioni nuove proposte ai millennials qualche giocattolo elettronico non crea problema ma qui si parla di ristrutturare casa al sessantenne, se parlate di gateway sicuri che capisca?
    un utente basic non arriva nemmeno a chiedere all'installatore una soluzione domotica. Quello medio chiede la soluzione domotica e il progettista/installatore propongono la soluzione professionale adatta al contesto senza scendere nei tecnicismi (che probablmente l'elettricista nemmeno conosce): puo' essere un monomarca basic, una piu' "closed" evoluta (come bticino SCS e altre) oppure una "open" evoluta (come KNX). L'utente deve solo usarla. Infine l'utente avanzato se ha tempo e voglia se la fa da solo con le soluzioni open disponibili e integrare quello che gli pare spesso con comandi e attuatori "cinesate" a basso costo


    so che più cose metto più cose si guastano
    concetto qualunquista, allora non mettere nemmeno il fotovoltaico perche' se grandina si rompono i pannelli


    al momento ho solo un meter per il Fv e sono costretto dopo mesi a chiamare un altro elettricista per verificare se è stato collegato male lo smartmeter o addirittura non sia l'inverter che non copre i carichi domestici. Da un anno!
    solito atteggiamento degli artigiani, installano e scappano. Non c'entra nulla con la tecnologia ma solo con la professionalita' degli individui. Motivo per il quale le aziende piu' strutturate sono infinitamente migliori degli artigiani

  7. #13009
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    un utente basic non arriva nemmeno a chiedere all'installatore una soluzione domotica. Quello medio chiede la soluzione domotica e il progettista/installatore propongono la soluzione professionale adatta al contesto senza scendere nei tecnicismi (che probablmente l'elettricista nemmeno conosce): puo' essere un monomarca basic, una piu' "closed" evoluta (come bticino SCS e altre) oppure una "open" evoluta (come KNX). L'utente deve solo usarla. Infine l'utente avanzato se ha tempo e voglia se la fa da solo con le soluzioni open disponibili e integrare quello che gli pare spesso con comandi e attuatori "cinesate" a basso costo
    Fin qui ti dò ragione, con qualche riserva perchè aumentando la complessità dei sistemi il monitoraggio diventa indispensabile. L'elettronica però insieme al digitale rischia di aggiungere più complessità che precisione, che invece era quello che ci si aspettava, vedi il computer in auto che accende spie ansiogene solo perchè uno pneumatico è sgonfio e non si resetta dopo che hai controllato la pressione.

    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    concetto qualunquista, allora non mettere nemmeno il fotovoltaico perche' se grandina si rompono i pannelli
    questa è una boiata, sia per il qualunquista che per l'esempio. Metto il FV perchè faccia il suo lavoro e non mi preoccupa che ci caghino i piccioni o che ci spari mio figlio col fucile ad aria compressa. Se però scoppiano i condensatori lato AC dell'inverter e nessuno mi sa dire perchè con tanto di controllo online da remoto e la Fronius sostiene che non sia un danno in garanzia un pò mi in*****. Ma sono sempre un ignorante...


    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    solito atteggiamento degli artigiani, installano e scappano. Non c'entra nulla con la tecnologia ma solo con la professionalita' degli individui. Motivo per il quale le aziende piu' strutturate sono infinitamente migliori degli artigiani
    Ho chiamato una ditta locale, non Marietto, che ha consegnato l'impianto chiavi in mano. Che poi siano dei disgraziati è altro argomento. Poi mi dici se per valutare bene se siano "strutturate" debba guardare il capitale sociale, il numero di dipendenti (e dove) o cos'altro. Io prendo nota...
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  8. #13010
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Ma in base a cosa dici che il tuo prezzo è giusto? Perché ti sei fatto fare il primo prezzo da 3 fornitori di cui immagino almeno un paio grandissimi che sono i migliori dell'universo?

    L'azienda è di Torino, ti sconsiglio di lavorare con aziende non prossime sul territorio (qualsiasi problema tu puoi avere hai degli interventi non veloci).
    Ti metto lo stesso il link in privato.

    Se non erro paskyu è delle tue zone e quanto ha pagato lui era addirittura migliore del mio.



    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Salve sono di Alpignano e sarei interessato a realizzare un impianto fotovoltaico,mi potrebbe cortesemente girare gli estremi della ditta ? Grazie mille. Luca

  9. #13011
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Pasca1977 Visualizza il messaggio
    In effetti la mia casetta ha un'escursione misurata da 0 a 41...

    Leggevo che la tesla powewall si può mettere tranquillamente all'esterno..qualcuno ha esperienze non merito? Anche altre batterie si possono mettere all'esterno?
    Vedevo che la tesla ha anche inverter in incorporato nella batteria...però che prezzi
    il plus della Tesla è il fatto che è climatizzata, cioè le celle lavorano sempre in un range ottimale di temperatura indipendentemente dalla temperatura ambiente

  10. #13012
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Già a proposito quanto consuma per fare ciò?
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  11. #13013
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    Fin qui ti dò ragione, con qualche riserva perchè aumentando la complessità dei sistemi il monitoraggio diventa indispensabile. L'elettronica però insieme al digitale rischia di aggiungere più complessità che precisione, che invece era quello che ci si aspettava, vedi il computer in auto che accende spie ansiogene solo perchè uno pneumatico è sgonfio e non si resetta dopo che hai controllato la pressione

    questa è una boiata, sia per il qualunquista che per l'esempio. Metto il FV perchè faccia il suo lavoro e non mi preoccupa che ci caghino i piccioni o che ci spari mio figlio col fucile ad aria compressa. Se però scoppiano i condensatori lato AC dell'inverter e nessuno mi sa dire perchè con tanto di controllo online da remoto e la Fronius sostiene che non sia un danno in garanzia un pò mi in*****. Ma sono sempre un ignorante...

    Ho chiamato una ditta locale, non Marietto, che ha consegnato l'impianto chiavi in mano. Che poi siano dei disgraziati è altro argomento. Poi mi dici se per valutare bene se siano "strutturate" debba guardare il capitale sociale, il numero di dipendenti (e dove) o cos'altro. Io prendo nota...
    non posso che quotare tutto.
    la situazione è puntualmente questa. l'installatore medio (o il commerciale della ditta, ancora peggio) propone le nuove tecnologie come fossero il non-plus-ultra all'utente che magari può ritenere interessanti certe funzioni (o viene intortato a dovere). già al momento dell'installazione possono iniziare i problemi, visto che l'installatore medio ben che vada sa seguire uno schema elettrico o peggio pensa di non aver bisogno delle istruzioni. se tutto va bene l'impianto in qualche modo funziona, se non è così le possibilità son 2: -hai già pagato tutto: la ditta sparisce -avanzano ancora soldi: dopo innumerevoli interventi di n persone diverse si arriva a far funzionare l'impianto. se a distanza di qualche anno si rompe qualcosa, non ne parliamo. nessuno sa mai metterci le mani, per guardare l'impianto servono centinaia di €, si viene liquidati con "il ricambio è fuori produzione/marca fallita/fusione/non segue più quei prodotti ecc" la proposta è sempre quella di passare al nuovo sistema sostituendo un botto di roba a caro prezzo e ricomincia il gioco.
    se il proprietario ha competenze e tempo da perderci magari risolve da solo, in caso contrario saluti.
    ah, dimenticavo, c'è poi la chicca dei dispositivi che non fanno niente in locale ma si appoggiano in toto ai server del produttore. dopo aver speso centinaia se non migliaia di €, domani il produttore chiude il sito e tutto l'ambaradan può andare in discarica.

  12. #13014
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Già a proposito quanto consuma per fare ciò?
    Domanda difficile... se intendi quanto assorbe dalla rete allora non supera i 3.5Kwh al mese (circa 0.1kwh al giorno).
    Tieni presente che usa in massima parte la carica della batteria per alimentare il sistema di raffreddamento/riscaldamento.
    Se chiedi l'efficienza round-trip siamo intorno al 90% ma se vuoi i calcoli precisi mi devi dare un po' di tempo ed ovviamente dipende dalla temperatura esterna e dal profilo di carica.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  13. #13015
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    ... ma se vuoi i calcoli precisi mi devi dare un po' di tempo ed ovviamente dipende dalla temperatura esterna e dal profilo di carica.
    Grazie, per ora mi è sufficente ma se sei in grado buono a sapersi per il futuro.Grazie ancora.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  14. #13016
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Domanda difficile... se intendi quanto assorbe dalla rete allora non supera i 3.5Kwh al mese (circa 0.1kwh al giorno).
    Tieni presente che usa in massima parte la carica della batteria per alimentare il sistema di raffreddamento/riscaldamento.
    Se chiedi l'efficienza round-trip siamo intorno al 90% ma se vuoi i calcoli precisi mi devi dare un po' di tempo ed ovviamente dipende dalla temperatura esterna e dal profilo di carica.
    interessante, poi sarebbe da confrontare con le batterie DC installate in garage esposte a temperature estreme che avranno anche una efficienza carica/scarica in condizioni ottimali al 95% ma forse avranno una durata inferiore

  15. #13017
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    preventivo del tecnico aggiornato
    16 panelli Qcell duo-g8(per i g8+disponibilità forse per fine ottobre aspettare che gli arrivino?) 355w potenza impianto 5,68
    inverter huawei sun2000L 5KTL
    meter gavazzi em11
    16 ottimizzatori huawei
    montaggio pratiche tot 7450+iva 10%

  16. #13018
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quali sono le differenze tra i due modelli?

  17. #13019
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    Quali sono le differenze tra i due modelli?
    La versione + ha 25 anni di garanzia sul prodotto al posto di 12

  18. #13020
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da junp Visualizza il messaggio
    Il nuovo sistema Huawei fa montare FINO a 30kWh per inverter e puoi fare catene fino a 3 inverter monofase e 10 trifase...
    Ma queste nuove batterie Huawei, sono già disponibili? Prezzi?

  19. #13021
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    dovrebbero arrivare in settimana (finalmente)
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

  20. #13022
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da junp Visualizza il messaggio
    dovrebbero arrivare in settimana (finalmente)
    Sui prezzi si sa qualcosa?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  21. #13023
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da junp Visualizza il messaggio
    dovrebbero arrivare in settimana (finalmente)
    tienici aggiornati, grazie in anticipo

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  22. #13024
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il mio fornitore mi ha confermato che i sistemi di accumulo Huawei (modello LUNA) saranno commercializzati in Italia da Dicembre, non prima...
    Trattasi di sistemi modulari da 5 a 30 kWh, ma dei prezzi non so ancora nulla...

    Saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

Pagina 592 di 598 primaprima ... 92392492542572578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Pannelli fotovoltaici.
    Da NAI nel forum Fai Da Te
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 09-04-2020, 15:17
  2. Riciclo pannelli fotovoltaici
    Da So77 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 22-02-2010, 17:54
  3. pannelli fotovoltaici
    Da CaloRE nel forum NANOTECNOLOGIE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 15-09-2008, 19:27
  4. coltivare sotto i pannelli fotovoltaici
    Da fisio nel forum AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 31-05-2008, 17:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •