Mi Piace! Mi Piace!:  158
NON mi piace! NON mi piace!:  5
Grazie! Grazie!:  53
Pagina 160 di 163 primaprima ... 60110140146147148149150151152153154155156157158159160161162163 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 3,499 a 3,520 su 3565

Discussione: Impianti fotovoltaici - domande frequenti

  1. #3499
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Beh i numeri parlano da soli, la tua produzione è ottima direi


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Il mio nome è Kostas
    VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
    FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
    Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

  2. #3500
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Kaiserzone è un’ottima produzione, fin troppo Buona ma è legata al freddo di questi giorni belli e limpidi
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  3. #3501
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, spero di essere nella sezione giusta.
    L'anno scorso ho acquistato casa e mi piacerebbe avere qualche consiglio da parte vostra per una buona configurazione per capire ciò che meglio mi occorre.
    Cerco di darvi più dettagli possibili per farvi capire le mie esigenze.
    La casa si trova in zona climatica E, e disponeva già di un inserto a pellet canalizzato per tutta casa ( sono riuscito a fare quasi tutto l'inverno solo con quello utilizzando circa 3 bancali di pellet).
    In poche parole sto utilizzando il gas quasi escusivamente per ACS.
    E' stata costruita nel 2005 e fa parte di un caseggiato trifamiliare, è su 2 piani e la sua superficie è di circa 135 mq.
    In allegato trovate un ritaglio della classe di efficenza energentica 2020-05-28_140545.jpg( che non riesco però a capire),fatta nel 2015, ad oggi però ho fatto due migliorie, ho installato un condizionatore dual spilt di classe A+++ in estivo e A++ in invernale ( 18000 btu al piano inferiore e 9000 al piano superiore) e la seconda invece si tratta di un piano a induzione.
    Potenza contatore contrattualmente impegnata 4,5 kW (disponibile 5), consumo anno stimato in base alle ultime bollette è di circa 4500 kwh annuo.
    Ho il 50% del tetto esposto a sud e indicativamente la sua superfice è di circa 30mq ( c'è anche il camino che non saprei quantificare la sua ombra)
    Adesso vorrei chiedervi dato che il gas lo utilizzo principalemente per l'ACS, stavo pensando di installare il fotovoltaico e sostituire la caldaia tradizionale a GAS con una PDC ad acqua (e un eventuale puffer anche se dovrei capire dove metterlo), così in caso di necessità posso accendere i termo e scaldare l'acqua.
    Spero di essere stato chiaro e non aver fatto confusione, riuscite ad aiutarmi dandomi qualche consiglio su un eventuale configurazione, marche , prezzi o consigli su alternative da parte mia non considerate ?

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

  4. #3502
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ottimo! Quindi l'impianto è stato installato bene. Immaginavo fosse dovuto alla giornata limpida. Mi hanno montato un inverter da Abb da 6 kW; sarà da verificare la produzione mattina, sera e con le nuvole.

  5. #3503
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Domanda da inesperto, nella mia casa in ristrutturazione voglio mettere il FV (se rimane cosi il decreto non avrò problemi ad accedervi visto i lavori di miglioramento che farò), ho due falde utilizzabili per il FV di circa 25/26 mq l'una, la prima rivolta verso Sud-Est e l'altra verso Nord-Ovest, ora la mia idea è quella di mettere + pannelli possibile nella falda SE e mettere qualche Kw anche nell'altra falda, in modo da arrivare a circa 6+2 o 6+3 Kwp.
    Ora la domanda è: ci sono limitazioni sulla scelta dell'inverter o è preferibile non andare sopra i 6 Kw???
    Grazie infinite

  6. #3504
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    < Salve a tutti, sperando di non essere fuor tema sono a richiedere un aiuto .Abito in zona C in una villetta con abitazione di 160mq . Sul terrazzo in piano nel 2007 ho installato co 2° conto energia 14 pannelli Sharp da 180w con Inverter Fronius (gia’ sostituito nel 2016 ) . Attualmente i miei consumi sono di c.a. 3.800 kw annui e la produzione è di c.a. 3500/3700 kw e il contatore Enel è da 4,5kw Installero’ una Pdc e altre utenze che mi incrementeranno i consumi quindi ho deciso di aumentare il parco Ftv. Vi chiedo
    1) fino a quanti kw posso incrementare l’impianto per rimanere sempre col contatore monofase Enel, non volendo la complicazione del trifase.
    2) come devo procedere con il Gse per non perdere l’incentivo?
    3) Avendo 240mq a disposizione sul terrazzo in piano che prodotti/configurazione mi consigliate per il Ftv considerando che intendo anche affiancarci una batteria per l’accumulo. Grazie a quanti mi risponderanno.

  7. #3505
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Frk62, fai un altro impianto con il solo SSP e lo registri al GSE, tieni conto che complessivamente non ti conviene superare 11,2kW di potenza tra vecchio impianto ( inverter)
    nuovo impianto ( inverter) e Batteria ( inverter batteria se minore della batteria).
    Potresti anche sostituire i vecchi pannelli da 180W con dei moderni 360W e recuperi metà spazio.
    Il mio consiglio è:
    metti un nuovo impianto Solaredge da 3kW metti la batteria d'accumulo in DC ( corrente continua) prima dell'inverter ed in tal modo la batteria non si aggiunge al totale potenza e così resti in mono fase e non hai particolari vincoli
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  8. #3506
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da melo87 Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti, spero di essere nella sezione giusta.
    L'anno scorso ho acquistato casa e mi piacerebbe avere qualche consiglio da parte vostra per una buona configurazione per capire ciò che meglio mi occorre.
    Cerco di darvi più dettagli possibili per farvi capire le mie esigenze.
    La casa si trova in zona climatica E, e disponeva già di un inserto a pellet canalizzato per tutta casa ( sono riuscito a fare quasi tutto l'inverno solo con quello utilizzando circa 3 bancali di pellet).
    In poche parole sto utilizzando il gas quasi escusivamente per ACS.
    E' stata costruita nel 2005 e fa parte di un caseggiato trifamiliare, è su 2 piani e la sua superficie è di circa 135 mq.
    In allegato trovate un ritaglio della classe di efficenza energentica 2020-05-28_140545.jpg( che non riesco però a capire),fatta nel 2015, ad oggi però ho fatto due migliorie, ho installato un condizionatore dual spilt di classe A+++ in estivo e A++ in invernale ( 18000 btu al piano inferiore e 9000 al piano superiore) e la seconda invece si tratta di un piano a induzione.
    Potenza contatore contrattualmente impegnata 4,5 kW (disponibile 5), consumo anno stimato in base alle ultime bollette è di circa 4500 kwh annuo.
    Ho il 50% del tetto esposto a sud e indicativamente la sua superfice è di circa 30mq ( c'è anche il camino che non saprei quantificare la sua ombra)
    Adesso vorrei chiedervi dato che il gas lo utilizzo principalemente per l'ACS, stavo pensando di installare il fotovoltaico e sostituire la caldaia tradizionale a GAS con una PDC ad acqua (e un eventuale puffer anche se dovrei capire dove metterlo), così in caso di necessità posso accendere i termo e scaldare l'acqua.
    Spero di essere stato chiaro e non aver fatto confusione, riuscite ad aiutarmi dandomi qualche consiglio su un eventuale configurazione, marche , prezzi o consigli su alternative da parte mia non considerate ?

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Nessun consiglio?

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

  9. #3507
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Frk62, fai un altro impianto con il solo SSP e lo registri al GSE, tieni conto che complessivamente non ti conviene superare 11,2kW di potenza tra vecchio impianto ( inverter)
    nuovo impianto ( inverter) e Batteria ( inverter batteria se minore della batteria).
    Potresti anche sostituire i vecchi pannelli da 180W con dei moderni 360W e recuperi metà spazio.
    Il mio consiglio è:
    metti un nuovo impianto Solaredge da 3kW metti la batteria d'accumulo in DC ( corrente continua) prima dell'inverter ed in tal modo la batteria non si aggiunge al totale potenza e così resti in mono fase e non hai particolari vincoli

    Grazie Dolam, ma devo chiederti un approfondimento perche' non comprendo:
    1) il Gse permette la sostituzione dei pannelli e con diverso vattaggio complessivo?
    2) quando dici di non superare 11,2 kw etc.. intendi la somma dei due impianti + i kw della batteria?
    3) mi spieghi meglio cosa vuol dire : "metti la batteria d'accumulo in DC ( corrente continua) prima dell'inverter ed in tal modo la batteria non si aggiunge al totale potenza" se metto una tesla che mi sembra superi 10 kw , non si conteggia?
    4) qual è il limite per rimanere in monofase?

  10. #3508
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    GSE Permette sostituzione con pannelli differenti dicendo che non funzionano più bene , per vattaggio complessivo = a precedente +5%
    2) si 11,2 dev'essere la somma complessiva di inverter FV + inverter batteria se separato ( Tesla ha inverter interno quindi separato da FV e si somma ma se hai 6kW di FV + 5KW Tesla va bene)
    3) Batteria d'accumulo DC significa che è posta tra i pannelli e l'inverter del FV e quindi non fa potenza a se poiché l'inverter d'immissione è solo quello del FV .
    4) in monofase ci resti con somma d'inverter FV massima a 6kW totale, se superi i 6KW il distributore ti può passare in trifase
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  11. #3509
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @dolam ma oltre gli 11,2 kw che adempimenti ci sono? Cosa succede col supermeramento di questo limite? Ma se si mettono due tesla quindi comunque si va oltre gli 11,2 kw avendo un inverter del FTV di max 6 kW? 5+5+6?

  12. #3510
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da xardasfire Visualizza il messaggio
    @dolam ma oltre gli 11,2 kw che adempimenti ci sono? Cosa succede col supermeramento di questo limite? Ma se si mettono due tesla quindi comunque si va oltre gli 11,2 kw avendo un inverter del FTV di max 6 kW? 5+5+6?
    seguo!

    ps. però nessuno mi vieta di mettere un quantitativo di pannelli maggiore di 6 Kw, l'importante è l'inverter che deve essere </= di 6 Kw, in modo da avere un produzione maggiore nei mesi invernali, giusto?

  13. #3511
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    “l'importante è l'inverter che deve essere </= di 6 Kw, in modo da avere un produzione maggiore nei mesi invernali, giusto?”
    È giusto, puoi mettere 9KWp e Inverter da 6KW

    Si due Tesla saresti fuori per la normativa attuale che considera l’accumulo come un generatore di corrente.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  14. #3512
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    oltre gli 11,2 kw che adempimenti ci sono?
    Superati 11,08 kWp IN IMMISSIONE, è necessaria interfaccia esterna (costo circa 400€).


    È giusto, puoi mettere 9KWp e Inverter da 6KW
    E' importante però indicare che seppur il Solaredge regga quella potenza in ingresso, in caso di superamento dei 6 kW in uscita CA, il Solaredge limita tale potenza, tagliando il surplus, il che sarebbe uno spreco...In genere, in condizioni ottimali, si sovradimensiona l'impianto FTV rispetto all'inverter di un 10/15%. Se le condizioni non sono ottimali (inclinazione e orientamento non perfetti) si può osare anche di più...


    Per quanto concerne la domanda di connessione con il distributore è importante distinguere la potenza nominale dell'impianto FTV (quindi moduli, inverter e Accumulo) da quella in IMMISSIONE che è quella di cui si deve tener conto ai fini del TICA e dell'eventuale passaggio da monofase a trifase...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  15. #3513
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ligabue82 Visualizza il messaggio
    Superati 11,08 kWp IN IMMISSIONE, è necessaria interfaccia esterna (costo circa 400€).
    Quindi superati 11,08 kw in immissione serve questa interfaccia esterna e basta? O ci sono altri costi /svantaggi?
    @dolam che vuol dire starei fuori per la normativa attuale con due tesla?

  16. #3514
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tomyork Visualizza il messaggio
    Domanda da inesperto, nella mia casa in ristrutturazione voglio mettere il FV (se rimane cosi il decreto non avrò problemi ad accedervi visto i lavori di miglioramento che farò), ho due falde utilizzabili per il FV di circa 25/26 mq l'una, la prima rivolta verso Sud-Est e l'altra verso Nord-Ovest, ora la mia idea è quella di mettere + pannelli possibile nella falda SE e mettere qualche Kw anche nell'altra falda, in modo da arrivare a circa 6+2 o 6+3 Kwp.
    Ora la domanda è: ci sono limitazioni sulla scelta dell'inverter o è preferibile non andare sopra i 6 Kw???
    Grazie infinite
    Se hai giá cominciato la ristrutturazione la vedo dura fare APE ante e post opera [emoji853]

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  17. #3515
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Xardarsfire che con due TESLA superi gli 11.2 KW in produzione e dovresti usare l’interfaccia che poi implica controlli periodici, anche se mi sembra di ricordare che le TESLA dovrebbero poter usare un sistema che quando sono accoppiate usano un solo Inverter ma devi chiedere ad un centro autorizzato per avere particolari.
    Esiste anche una TESLA solo accumulo ma in Italia non viene importata.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  18. #3516
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=dolam;119973588]
    Batteria d'accumulo DC significa che è posta tra i pannelli e l'inverter del FV e quindi non fa potenza a se poiché l'inverter d'immissione è solo quello del FV .

    Questo tipo di installazione ha la stessa funzione di accumulo ed utilizzo per le utenze domestiche che metterlo dopo l'inverter?. Sono accumulatori particolari o sono tutti predisposti per questo tipo di montaggio? Hanno sempre bisogno del loro inverter separato?

  19. #3517
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Xardarsfire che con due TESLA superi gli 11.2 KW in produzione e dovresti usare l’interfaccia che poi implica controlli periodici, anche se mi sembra di ricordare che le TESLA dovrebbero poter usare un sistema che quando sono accoppiate usano un solo Inverter ma devi chiedere ad un centro autorizzato per avere particolari.
    Esiste anche una TESLA solo accumulo ma in Italia non viene importata.
    Ah ok ora è più chiaro grazie @dolam

  20. #3518
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Se hai giá cominciato la ristrutturazione la vedo dura fare APE ante e post opera [emoji853]

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
    no no.. dovevo partire a giugno, ma abbiamo deciso di posticipare dopo i decreti attuativi.

  21. #3519
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Frk62
    l’accumulo prima dell’inverte FV richiede un Inverter FV che possa gestire gli accumuli, sono molti, il SolaEdge è uno di questi è si accoppia perfettamente con la batteria LG da 10KWh
    percheè dialogano tramite Can-bus
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  22. #3520
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    È normale che quando viene a mancare la corrente in casa si fermi anche l'impianto fotovoltaico?
    Fotovoltaico 4.2 kW: 12 x 350Wp Viessmann + SolarEdge SE6000H + meter e ottimizzatori

Pagina 160 di 163 primaprima ... 60110140146147148149150151152153154155156157158159160161162163 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •