Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 14 di 31 primaprima 12345678910111213141516171819202122232425262728 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 261 a 280 su 614

Discussione: Settembre 2012 - Free Energy per tutti: Keshe Foundation

  1. #261
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da PIERO-U Visualizza il messaggio
    Ma se è tanto pericolosa, perchè questa tecnologia è già in vendita ?
    ...
    Piero
    Grazie Piero.
    Fai un'osservazione giusta.
    Sai come comincia il "De Bello Gallico"?
    Se la memoria non m'inganna, G.Cesere comincia così:
    "Quanto feroce e cattivo fu colui che inventò la spada!..."
    Ma poi aggiunge:
    "Ma forse la spada fu inventata per difendersi dalle bestie feroci..."

    Ogni cosa ha due facce della medaglia, una buona e una cattiva, una utile e una inutile.
    Ci sono cose utilissime con pochissimi pericoli, ed altre pericolosissime, come certi veleni di serpenti, ma che in rarissime circostanze salvano la vita se applicate da mani esperte.

    Questa tecnologia che io chiamo del plasma, va... andrebbe alla radice della costituzione della materia, permetterebbe di controllare la formazione di sostanze e le loro proprietà con tecniche non particolarmente sofisticate.
    Sta qui la possibile pericolosità, nella troppa facilità di costruzione.
    Per quello che ne capisco le applicazioni sarebbero praticamente quasi infinite e tutte potrebbero essere utilissime all'uomo.

    La medicina potrebbe essere il primo utilizzo. Abbiamo molto da lavorare, lì.
    L'energia e la levitazione gravitazionale sembrerebbero essere delle applicazioni concomitanti.

    Come vedi sarebbero tutte cose buone. Ci sono però delle applicazioni possibili di distruzione, vedi "raggio della morte".
    Individui aggressivi che avessero in mano la tecnologia...

    Perchè la tecnologia è già in vendita?
    Intanto dobbiamo essere sicuri che lo sia, chi ha ricevuto la merce? A quanti è stata subito sequestrata? Vedi il link di Gianfranco nel messaggio sopra.
    Quindi non siamo neppure sicuri che esista.
    In vendita potrebbe esserci una delle tantissime applicazioni innocue e utili.

    Invece sarebbe grave mettere subito in commercio un'applicazione per il tagli dei materiali, che potrebbe trasformarsi in un'arma. Vedi qualora venisse applicata per usi bellici... è lì il pericolo. La sindrome di Atlantide insegna.
    ciao
    Ultima modifica di Camillo; 21-12-2012 a 16:01
    Hai figli che frequentano le scuole Medie e vorresti dare un aiuto in matematica?
    Forse ti potrebbe interessare il mio sito. Già oltre 20.000 scaricamenti. Assolutamente gratuito.
    http://didatticacomputer.it/index.ph...fileinfo&id=40

  2. #262
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Gianfranco Visualizza il messaggio
    ...
    Una cosa sul dispositivo,al posto dell'alberino di trasmissione che da moto al gruppo magneti, con il problema delle guarnizioni di tenuta per il vuoto,si potrebbe integrare il motorino all'interno del dispositivo.
    In pratica come una grossa lampadina,in cui alla base di essa alloggia il motorino e i vari contatti.
    Tipo Bulbo di Tesla
    http://www.masque.it/ABOUT NIKOLA TE...G 99/Fig13.jpg


    P.S. Camillo .... ci vediamo un giorno per una pizza io , Pancia e altri amici... ?
    Gianfranco,
    sembrano proprio due aste magnetiche a ferro di cavallo che ruotano in un ampolla di gas rarefatto, con un elettrodo ionizzatore. Si formerebbe proprio l'effetto Kashe.
    Per me, hai ragione. Tesla... Tesla... chi eri? Che schermi avrà usato?
    Fare esperimenti lì senza conoscenze mi pare da imbecilli.
    Il monopolo di Ighina aveva bassa ionizzazione e funzionava nell'aria, figurati quanto era grezzo. Ciò nonostante Ighina dice che ha dovuto curare chi aveva provato a fare qualcosa in casa senza proteggersi, altri hanno confermato.
    Certo che Tesla forse usava già gas adeguati e probabilmente innocui.

    per la pizza.. Vedremo
    Dipende da dove abiti.
    Se sei troppo lontano... ci conviene aspettare la tecnologia Keshe e.. arriverò in un disco volante... ah.. ah..
    a parte gli scherzi, di dove sei?
    ciao
    Ultima modifica di Camillo; 21-12-2012 a 16:17
    Hai figli che frequentano le scuole Medie e vorresti dare un aiuto in matematica?
    Forse ti potrebbe interessare il mio sito. Già oltre 20.000 scaricamenti. Assolutamente gratuito.
    http://didatticacomputer.it/index.ph...fileinfo&id=40

  3. #263
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Camillo Visualizza il messaggio
    Sai come comincia il "De Bello Gallico"?
    Se la memoria non m'inganna, G.Cesere comincia così:
    "Quanto feroce e cattivo fu colui che inventò la spada!..."
    Ma poi aggiunge:
    "Ma forse la spada fu inventata per difendersi dalle bestie feroci..."
    In verità il "De Bello Gallico" incomincia così: Gallia est omnis divisa in partes tres, quarum unam incolunt Belgae......
    Non ho studiato il latino, ma a naso non mi pare che parli di spade o bestie feroci.
    Quello che citi non è Cesare.
    Quando si pretende di insegnare cose ai discepoli bisogna documentarsi. ALLA FONTE.
    Quando si parla di fisica bisogna citare FATTI, non opinioni.
    Ed i fatti ci portano a ritenere che le equazioni di Maxwell spiegano molto meglio l'elettromagnetismo che non le fantasie di Ighina.
    Magari non sono la verità assoluta, ma funzionano. Con le fantasie di Ighina, Keshe, santoni maya non si è ottenuto un piffero.
    Come corollario sarebbe opportuno, quando si incontra un fenomeno strano, vedere cosa dicono altri che tale fenomeno hanno studiato.
    Qui invece mi pare che si eviti di studiare quello che altri hanno visto e dimostrato (sono tutti stupidi o peggio) e si preferisca fare filosofia di infima lega.
    La storia della scienza ci dice che si sono avuti successi significativi quando si è smesso di pensare e sproloquiare e ci siamo messi a pensare e sperimentare SERIAMENTE, partendo da dati acquisiti.
    Il ragazzo che si trova per le mani una calamita deve essere invogliato a studiare quello che già si sa sul magnetismo, non deve essere aiutato a perdere tempo con esperimenti fallimentari o inventare personalissime baggianate.

    Da qualche parte qui ci sono mille post su un motore magnetico che non ha ancora fatto un giro.
    Con il tempo che si è perso a postare sarebbe stato possibile superare un paio di esami universitari di fisica; aumentando notevolmente le probabilità di capire qualcosa di magnetismo
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  4. #264
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    tersite
    Ricordo sbagliato OK. In fin dei conti 55 anni sono passati ...
    Scusa la frase "Quis fuit horrendos primus qui protulit enses?" è l'inizio di un altro libro Non di Cesere ma di Tibullo Corpus Tibullianum - Libro I
    http://digilander.libero.it/latinelo.../ele1@10it.htm
    Ma la localizzazione inesatta nulla toglie valore al discorso. Tu non crederai che mi metta a documentarmi per fare una citazione?
    Vado a memoria, io il latino l'ho fatto solo alle medie. La memoria ha fatto splat.. O.K. l'autore era Tibullo

    Ma dimmi la sostanza l'avevi capita ugualmente? o se, il riferimento storico non è esatto, non sei più in grado di capire un concetto e la frase per te non ha valore e va cassata ?

    Vedi se io parlo di latino dico subito delle imprecisioni, perchè, tutto sommato, non lo conosco.
    Se tu parli di Ighina, e non lo hai conosciuto nella sua vera natura, ma solo per le cavolate che diceva in pubblico, beh stai parlando con totale ignoranza della situazione.
    Potresti fare delle affermazioni così sbagliate che la mia imprecisione riguardo al latino a confronto è una bazzecola. Ma manco te ne accorgeresti.

    Ci zone delle zone del sapere che ti sono precluse, e magari sei fiero di precluderti.
    Ultima modifica di Camillo; 21-12-2012 a 19:08
    Hai figli che frequentano le scuole Medie e vorresti dare un aiuto in matematica?
    Forse ti potrebbe interessare il mio sito. Già oltre 20.000 scaricamenti. Assolutamente gratuito.
    http://didatticacomputer.it/index.ph...fileinfo&id=40

  5. #265
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Camillo sono di Riminum,per incontrare uno come te farei molta strada,stai tranquillo !!
    Ciao tersite vieni anche te da Camillo,facciamo una macchinata vedrai che bella giornata,magari ti convertiamo al lato positivo della forza ..


    Comunque...... veramente avrei una paura folle ad accendere una cosa del genere,al massimo con un bel controllo a distanza,ci mettiamo in un bel prato isolato,in quel caso si potrebbe fare !!!!

    Il mio contatto skype " giamoro "
    Framoro...

  6. #266
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Caro Gianfranco,
    grazie per stima ma credo che resteresti deluso dall'incontro. Ti aspetti un sensitivo, e non lo sono, credo, forse...
    A dire il vero mi capitano cose "strane" continuamente.
    Per esempio questa mattina. Te la racconto perchè mi sembri il tipo a cui di queste cose si può parlare.
    Sette mesi fa controllo di nodulo tiroide con agoaspirato, risultato TIR 3 ( scala da 1 a 5 da 3 in su intervengono chirurgicamente)
    Lo specialista, mi dice visto che ha ben 3 noduli, una casistica familiare disastrosa, bla, bla... per me estirpiamo tutta la tiroide. Esterrefatto risposi, "Mi lasci tempo", "per cosa" chiese.
    Cercherò di concentrarmi sul problema e di rimediarlo. "Con la mente?" rispose ridendo. Scosse la testa. "Beh, dico, almeno rifacciamo un agoaspirato tra 6 mesi, mi dia una possibilità."
    "Va bene, in fin dei conti non è così grave, le prescrivo l'impegnativa, ma non si illuda" disse.
    In questi 6 mesi oltre ai medicinali, ho usato la mente, l'attenzione, portando energia lì nella tiroide. Dato che ce l'ho ho usato l'ERIM del "pazzo di Ighina" che a suo dire concentra gli orgoni e li trasforma in quasi-particelle (le pmcips di keshe) disponibili all'imprinting. Usando la volontà e la determinazione ho cercato di dare un imprinting di salute alle mie carissime cellule della tiroide.

    In più sono andato da un "sacerdote" tibetano una sola volta per un ora, mi ha trattato la parte dell'aura corrispondente alla tiroide. (Si sono completamente "fuori")
    Insomma ho fatto un sacco di cose, poco scientifiche, classiche del credulone, ignorante che non ha capito che il mondo è ben più concreto e reale..
    Tersite direbbe:" meditazione, trattamento dell'aura, .. e poi ti manca solo la bacchetta magica e siamo a posto."

    Questa mattina alle ore 10 sono andato a vedere l'esito del nuovo agoaspirato. Il medico mi ha guardato, un po' perplesso... non sapeva cosa dire. Ragazzi puo' capitare, avranno sbagliato ecc. Ma sembrava stupito del fatto che lo avessi avvisato che avrei lavorato con le mente e .. aveva funzionato. Mi ha detto che a quel punto bastava un controllo ecografico fra 2 anni. Diagnosi TIR 1
    E fin qui tutto sommato siamo nel calcolo delle probabilità.

    Il fatto per me (non intendo convincere nessuno) che mentre ero fuori ad aspettare il mio turno, ad un certo punto sentii un profumo intenso e molto buono, incuriosito guardai i presenti, volevo capire la marca. Che buono questo profumo esclamai, che sia il disinfettante che usano? Chiesi. "Quale profumo?" mi risposero, come non lo sentite? C'erano 6 persone nella stanza, nessuna sentiva niente.
    E lì che il visionario Camillo si illude che gli scritti che aveva posto quella notte del 21-12-12 erano stati accettati dallo "spirito" e pensò che avrebbe avuto un regalo, e così fu.
    Se volete vi posto le foto delle diagnosi e analisi.

    Con questi fatterelli strani ormai convivo.
    buona nuova era
    Ultima modifica di Camillo; 21-12-2012 a 20:07
    Hai figli che frequentano le scuole Medie e vorresti dare un aiuto in matematica?
    Forse ti potrebbe interessare il mio sito. Già oltre 20.000 scaricamenti. Assolutamente gratuito.
    http://didatticacomputer.it/index.ph...fileinfo&id=40

  7. #267
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Gianfranco Visualizza il messaggio
    Camillo sono di Riminum,per incontrare uno come te farei molta strada,stai tranquillo !!
    Ciao tersite vieni anche te da Camillo,facciamo una macchinata vedrai che bella giornata,magari ti convertiamo al lato positivo della forza ..


    Comunque...... veramente avrei una paura folle ad accendere una cosa del genere,al massimo con un bel controllo a distanza,ci mettiamo in un bel prato isolato,in quel caso si potrebbe fare !!!!

    Il mio contatto skype " giamoro "
    Ma no! Visto che per Tersite sono "fantasie di Ighina", credo non avrà alcuna paura a starci vicino e verificare al posto vostro.
    Poi, quando si sarà gonfiato come una zampogna, qualche dubbio gli verrà su 'ste famose equazioni di Maxwell che negano il monopolo magnetico.

  8. #268
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Camillo Visualizza il messaggio

    Ma la localizzazione inesatta nulla toglie valore al discorso.
    Invece no! Se mi dici che Einsten ha fatto un'affermazione la citazione ha un certo valore, se l'ha fatta Ighina ha tutt'altro valore.
    Quote Originariamente inviata da Camillo Visualizza il messaggio
    Tu non crederai che mi metta a documentarmi per fare una citazione?
    E allora non la fare, o rimani sul vago, il lettore medio non ha la minima idea di quale sia la differenza fra Tibullo (ci credo) e Cesare. Alcuni si e ti prendono in castagna e vanifichi quel che di buono dirai.
    Quote Originariamente inviata da Camillo Visualizza il messaggio
    Se tu parli di Ighina, e non lo hai conosciuto nella sua vera natura, ma solo per le cavolate che diceva in pubblico, beh stai parlando con totale ignoranza della situazione.
    Io non ho conosciuto Ighina, come non ho conosciuto Maxwell e miliardi di persone che sono vissute nell'intervallo.
    Magari Ighina era una persona simpaticissima, esperto in piadine e cultore di lambrusco, te ne do atto, ma non è questo che mi/ci interessa. Sono i risultati. E non ce ne sono stati
    Quote Originariamente inviata da Camillo Visualizza il messaggio
    Ci sono delle zone del sapere che ti sono precluse, e magari sei fiero di precluderti.
    Fiero è una parola grossa, direi del tutto indifferente
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  9. #269
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da corry Visualizza il messaggio
    Poi, quando si sarà gonfiato come una zampogna, qualche dubbio gli verrà su 'ste famose equazioni di Maxwell che negano il monopolo magnetico.
    Quando saprai cosa dicono le equazioni di Maxwell sarò lieto di dialogare con te.
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  10. #270
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao , ho ripreso in mano come faccio ogni tanto , il libro di Margaret cheney , tesla un uomo fuori dal tempo , e mi sono messo a leggere alcune parti che mi sono sempre rimaste imprese , dove racconta che tesla nel 1890 , lavoraba a un sistema molto particolare , che quando scaricaba i condensatori su di un conduttore di rame di una certa grandezza otteneva la vaporizzazione del conduttore , e lavorando sulle frequenze nell'inescare questo processo scopri una energia talmente forte che li faceva male alla pelle , dice che provo a spostarsi di un paio di mt dal sistema e continuava a sentire questo dolore misto pizzicore , poi provo a mettersi dietro a un muro e lo stesso lo sentiva , costruì un muro più spesso e lui si riparava dentro ad una gabbia di faraday e questa energia trapassava tutto come se fosse burro , e li capì che si trattava di un nuovo tipo di energia , la quale lo portò a fare nuovi brevetti e sistemi per condurla e trasmetterla nell'etere , erano forse monopoli magnetici ? era la magnetricità ? poi dice che in quel periodo arrivo un signore distinto molto preparato e con grande esperienza , italiano , dal nome marconi , il quale dopo una presentazione fù invitato nei lavoratori di tesla ed ebbe accesso alla maggior parte delle conoscenze di tesla , poi ando via ...
    Mi chiedo , perchè mai queste parti di tesla siano state confuse con l'elettricittà , sendo che lui è stato molto chiaro , un energia che trapassava tutto , come mai abbiamo preso un abbaglio del genere senza aproffondire sia i suoi lavori , quelli di marconi ed in ultimo quelli di ghina ??

  11. #271
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tersite3 Visualizza il messaggio
    Quando saprai cosa dicono le equazioni di Maxwell sarò lieto di dialogare con te.
    Tratto da: Equazioni di Maxwell "facili" di Carl Sagan



    La prima delle quattro equazioni di Maxwell dice in che modo un campo elettrico dovuto a cariche elettriche (per esempio elettroni) varia con la distanza (esso diventa tanto più debole quanto più cresce la distanza). Il campo, inoltre, è tanto più intenso quanto maggiore è la densità di carica (quanto più grande è il numero di elettroni contenuti in un dato spazio).

    La seconda equazione ci dice che nel magnetismo non c'è una proporzione paragonabile alla prima, in quanto le "cariche" magnetiche (o "monopoli" magnetici) di Mesmer non esistono: se tagliamo in due parti un magnete a barra, non otterremo un polo "nord" e un polo "sud" isolati, ma ogni pezzo della calamita avrà un suo polo "nord" e un suo polo "sud".

    La terza equazione ci dice in che modo un campo magnetico variabile induca un campo elettrico.

    La quarta equazione descrive l'inverso: in che modo un campo elettrico variabile (o una corrente elettrica) induca un campo magnetico.

    -------------

    La seconda equazione dice che i monopoli non esistono. Ighina penso, invece, li abbia ottenuti semplicemente costruendo una specie di "centrifuga" elettromagnetica, in cui interagiscono: velocità di rotazione, tensione e intensità della corrente che alimentano gli elettromagneti. E' molto semplice costruttivamente ma estemamente potente per gli effetti, di tutti i generi, che se ne possono ottenere.

  12. #272
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La tiroide la conosco bene,mia moglie c'è passata !! Ipertiroidismo , al tempo a rimini volevano operarla.
    L'ho portata a Pisa da Pinchera "per essere bravo è bravo ma vuole 200 euro per 5 minuti di visita " siamo andati 2 o tre volte , poi ci siamo affidati solo all'ospedale "sempre di pisa"
    2 cicli di Iodio radioattivo 131...... adeso sta bene,ho pure una fonte energetica,collego la luce del comodino alla moglie, così risparmio energia .

    Dai Camillo quando arrivi a pesare come Giordano Bruno mi vieni a trovare sul disco volante di Keshe, capito !! ........ e complimenti per la tua capacità di integrare scienza e mente.... scienza e magia come volgiamo chimarla, quasi una legge unificata TOTALE . Alla fine si arriva sempre dove uno vuole arrivare,in questa o in un'altra vita.
    Framoro...

  13. #273
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti. E' il mio primo post su questo forum, e quindi mi presento.
    Sono Ciro, 40 anni, ingegnere aerospaziale (che di aerospaziale non fa nulla...ahime'). Nato e vissuto a Napoli per 35 anni, mi sono trasferito in Germania 5 anni fa per lavoro. Ora sono un funzionario dell'Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea.
    E' con molto piacere che mi accodo alla vostra discussione e spero di farvi cosa gradita apportando qualche informazione in piu' che possa portare verso un sentiero di comprensione reciproca e "operativita'" per il bene comune.
    Non mi dilungo molto, e vado al dunque.
    Vi riporto in basso un estratto della voce di wikipedia (in italiano, quella in inglese e' molto piu' dettagliata) relativa al prof. Konstantin Meyl:

    L'ingegner Konstantin Meyl insegna elettronica di potenza e tematiche sulle tecnologie riguardanti le energie alternative presso l'Università di Scienze Applicate di Furtwangen im Schwarzwald in Germania. Giovanissimo, all'età di 15 anni aveva già effettuato le sue prime misurazioni sui freni a correnti parassite. Ha dedicato al calcolo tridimensionale sulle correnti parassite sia la sua tesi di laurea presso l'Università Tecnica di Monaco nel 1979 sia la sua tesi di dottorato presso l'Università di Stoccarda nel 1984.
    Meyl promuove la sua convinzione che l'Elettrodinamica classica, basata sulle equazioni di Maxwell, sia incompleta e debba essere integrata in una teoria più organica. Egli introduce i nuovi concetti di vortice potenziale, di onda scalare, di “neutrin power”, anche in relazione alla teoria sull'espansione della Terra, teoria che Meyl adotta e approfondisce.
    Dal 1988 al marzo del 2003 si è trasferito presso il polo tecnologico (“Zentrum Technologie”) di St. Georgen nella Foresta Nera, dove ha diretto un centro della Fondazione Steinbeis per la promozione economica del Baden-Württemberg.
    Nel 1986 ha accettato una cattedra nella vicina Università di Furtwangen im Schwarzwald, ha potuto quindi proseguire la sua ricerca sui vortici nel campo elettromagnetico. Ha raggiunto il successo desiderato con la scoperta del potenziale di vortice, scoperta che si è verificata alla scrivania e non in laboratorio nella notte del 1 gennaio 1990.
    Il volume 1 sul potenziale di vortice (“Potentialwirbel”) (1990) e il volume 2 (1992) sono stati premiati nel 1994 con il Premio della Società Tedesca della Tecnologia (EMV). La consegna del premio è avvenuta a Monaco di Baviera nel corso della manifestazione sull'Elettronica. Il premio prova l'importanza della teoria per il settore della compatibilità elettromagnetica (EMC).


    Cosa dice Meyl? Basta visitare il suo sito www.meyl.eu

    In basso un estratto che ho tradotto (spero non troppo malamente dall'inglese)



    Nei suoi libri, il Prof. Dr.-Ing. Konstantin Meyl sviluppa una teoria di campo auto-consistente (termine originario: self-consistent) che viene utilizzata per derivare tutte le interazioni note del "vortice potenziale". Invece della normalmente utilizzata equazione di Maxwell, il Prof. Meyl sceglie la legge di induzione di Faraday, come fattore ipotetico, e dimostra che il vortice elettrico è una parte di esso. Questo vortice potenziale si propaga attraverso lo spazio in maniera scalare (termine originario: scalar-like) ed è un'onda elettrica longitudinale le cui proprietà sono già state stabilite un secolo fa da Nicola Tesla. Questo fenomeno può ora essere studiato ed esaminato grazie ad una replica completamente funzionante progettata dal Prof. Meyl.


    La teoria di campo del Prof. Meyl è non speculativa e permette nuove interpretazioni di diversi principi di ingegneria elettrica e fisica quantistica. Questo porta a realistiche interpretazioni di osservazioni sperimentali che fino ad oggi non era stato possibile spiegare con le teorie esistenti. Per esempio, le caratteristiche delle particelle quantistiche possono essere calcolate quando interpretate come un vortice. La perdita dielettrica di un condensatore si rivela come una perdita di vortice. Allo stesso modo un certo numero di risultati sperimentali sui neutrini possono essere spiegati quando i neutrini sono considerati come un vortice. La potenza del Neutrino è disponibile come forma inesauribile di energia a causa di un notevole effetto di overunity (non saprei come tradurlo: sovraunita'?). Per quanto riguarda la sostenibilità ambientale, (ci sono, ndr) grazie a questa teoria rivisitata significativi progressi (trattamento?, ndr) dell'inquinamento elettromagnetico di oggi.


    La presente teoria si basa su una estensione della teoria di Maxwell e come tale è un caso particolare che non pregiudica le classiche leggi della fisica che rimangono valide.


    Con la visione allargata del vortice potenziale, la comprensione della fisica diviene più oggettiva. Proprio come la teoria di Einstein, la teoria Meyl spiega non solo le interazioni, ma anche la temperatura, che fino ad oggi (era, ndr) inspiegabile con le teorie convenzionali.


    Il Prof. Meyl ha scritto numerosi libri. È docente presso l'Università Tecnica di Berlino, Università di Clausthal e presso l'Università di Scienze Applicate di Furtwangen. Nei suoi seminari del fine settimana seminari è possibile acquisire familiarità con il vortice potenziale, l'oggettiva (?) teoria del vortice e di dialogare con il Prof. Meyl. Le date sono disponibili su questo sito.


    Per informazioni dettagliate si prega di fare riferimento agli articoli professionali e le recitations (non saprei come tradurre). Disponibile per l'acquisto su questo sito web ci sono i libri, i video ed il notevole kit di trasmissione (trasmissione di energia wireless) proof of concept.


    Concludo con una domanda: monopolo magnetico=potential vortex?

    Saluti

    Ciro


  14. #274
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Benvenuto Cirop,
    scusa se ti dò del tu, ma qui è la prassi, ti ringrazio intanto per il modo di porti diretto. Ti qualifichi per ciò che sei senza tanti fronzoli e vai dritto allo scopo. Sei uno che si assume la responsabilità del suo agire.

    Interessante che anche personaggi di cultura elevata visitino questo posto negletto.
    Sicuramente lo scintillio emanato dalle formule sopra esposte ti ha attirato.
    Certe cose sono come un faro di segnalazione.
    Poni così tanti riferimenti, e apri così tanti punti di vista che non si sa da dove partire.
    L'argomento non è nuovo e, solo in questo forum, se fai una ricerca del nome Meyl, trovi una cinquantina di riferimenti.
    Sull'espansione della terra sono stato informato per la prima volta da un amico che insegna cristallografia all'università di Padova. Pertanto essa è più di una teoria da salotto. E' presa in considerazione anche dall'ufficialità in una prima fase di ricerca, certo. Non ancora comprovata, ma una possibilità, questo sì.
    Detto questo, preso atto che la formulazione matematica ha un PESO FONDAMENTALE in tutta la fisica applicativa e anche nel tuo campo ingegneristico, ribadisco qui un concetto già espresso altre volte.
    La matematica è un ottimo supporto che inquadra, stabilizza, aiuta, allarga.. la comprensione di un fenomeno, ma, a mio avviso, NON AIUTA LA SCOPERTA DI UN FENOMENO NUOVO.
    Il pensare di arrivare a capire i fenomeni descritti da Keshe partendo da una rivisitazione delle formule, mi sembra un'illusione.
    Questo è ciò che ho scritto in un'altra discussione all'amico il buon MostroMagnetico

    Per il discorso matematico che ti è stato precluso, guarda.... non dolertene, la matematica è un MEZZO e NON un FINE.
    Guarda come mi sono rifiutato sempre o quasi di usarla per supportare il mio dire; eppure ti assicuro che a suo tempo negli scritti di matematica ero forte, ma l'ho ridimensionata perchè creava una cortina di fumo tra me e la realtà vera.
    La matematica sotto certi punti di vista è un linguaggio, come lo sono le parole, guarda i politici i grandi imbonitori che uso ne fanno del parlare. Bla...Blaa.. Blaaaa.. e poi al lato pratico applicano un comportamento del tipo: MANGI CHI PUO'

    L'uso buono delle parole esiste, esso fa si per esempio che noi due ora stiamo comunicando cerchiamo di comprenderci ed aiutarci. Certo la matematica è più precisa più rigorosa, il suo scopo è quello di incanalare la mente in modo che non divaghi o si illuda. La mente deve imparare percorsi rigorosi e NON saltare di palo in frasca. In questo senso vedo in te una grande esigenza.

    La matematica è poi utilissima nel sintetizzare ed esprimere le LEGGI DELLA NATURA, permettendoci di assoggettarle al nostro volere e quindi creare benessere e civiltà. Ma... ma... ma... essa interviene efficacemente solo quando PRIMA abbiamo compreso e sperimentato; poi la utilizziamo per sintetizzare.
    Certo a volte dalla successiva trattazione matematica ricaviamo dettagli che ci erano sfuggiti, in tal caso sembra che la matematica sia in grado di svelare i segreti. NO! E' un'illusione.
    Per le equivalenze che tu chiedi, non so dirti nulla in quanto conosco poco Meyl, ho molto materiale suo nel computer, ma sai ad un certo punto ci si deve concentrare su una cosa specifica, altrimenti ci si disperde inutilmente.
    A naso, direi che le onde scalari sembrerebbero avere caratteristiche simili a quelli che io chiamo "orgoni" (Keshe raggi magnetici...) o alla successiva evoluzione cioè le quasi-particelle. (i pmcits di Keshe)
    Ciao
    Ultima modifica di Camillo; 22-12-2012 a 18:18
    Hai figli che frequentano le scuole Medie e vorresti dare un aiuto in matematica?
    Forse ti potrebbe interessare il mio sito. Già oltre 20.000 scaricamenti. Assolutamente gratuito.
    http://didatticacomputer.it/index.ph...fileinfo&id=40

  15. #275
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Cirop, vai a vedere a pag. 11 del brevetto del reattore di Keshe e poi per favore rispondi per proseguire in tema. Andateci tutti quanti se potete dedicare un po' di tempo a questa ricerca.

    Tema sarebbe comprendere che il pozzetto del sistema di Keshe regge in fondo (che è CENTRO del "sistema chiuso") Ci sono - come si intravede schematizzate - delle calamite che a me sembrano quelle ellittiche (non le ho mai provate!) Questa è la base interna e appunto BASILARE di questo reattore.

    L'acronimo è I T N O T G O G
    The principals of new gravitational and energy system design and technology

    Ma che acronino poi è ?

    Al centro del centro (inner inner core) Keshe pone (in che relazione???... è da chiedere... è da sapere...)
    questo campo magnetico permanente con quello che presso il centro si pone in relazione (relazione è una ottima interazione)

    Non mi fate perdere tempo per la cattura delle tematiche ... l'immagine grafica di pag. 11 è persino più completa delle altre... cercatela, osservate e se posibile assorbitela studiando il dire del brevetto che è davvero tanto, più di 100 pagine.

    Altra informazione che io ripeto (io parlo con i muri, non perdo la calma per ripetere questo, non adesso)

    Keshe usa la tecnica di Fisica detta SCINTILLAZIONE per produrre i componenti del SUO plasma, oppure copia di quello che si pensa esista in realtà al "centro del centro della Terra"

    Le altre faccende tecniche per me stanno intorno a queste due principali.

    Dunque Camillo e tutti quanti, io penso che la correlazione della ricerca di Keshe con i precursori sia il giusto preambolo (ne siamo ricolmi, grazie a te io posso persino capire, dunque sei il mio maestro per il resto della storia che stiamo discutendo) .

    Non sia da trascinare tanto Haramein, Meyl (se c'è meyl c'è claus turtur, keshe, tutti per tutti per tutti i tipi di reattori... forse non tutte le reazioni e relazioni) Perché Keshe parla abbastanza chiaramente, cioè se i cattivoni gia non sapessero tutto, perché si sono appropriati le carte di tesla, marconi, ighina, reich, e tutti i restanti ... e se i cattivoni già laddove la guerra è più sporca del normale ADOPERANO queste tecnologie per l'offesa e mai per la difesa... meglio attaccare che difendersi... noi dobbiamo solo cercare di conoscere la parte buona del reattore.

    Keshe sta PARLANDO CHIARAMENTE PER NOI che siamo come i peones, anche se siamo laureati, anche se lavoriamo ed anche sodo in programmi con tecnologie simili. C'è da conoscere ancora e ancora.

    Ripeto anche per quanto riguarda la mia rarefazione di questi reattori a solo esclusivamente la forza motrice meccnica presa per disequilibrio totale di semplici calamite di fabbrica, ottime ad esempio per la ingegneria brushless di motori elettrici di media grossezza, il campo magnetico permanente rotante è il formare una relazione a magneti permanenti tra parte statore che si compone su effettivamente 360° e il rotore: la reazione è continua tra due sorgenti statore e una rotore, questo io lo chiamo RELAZIONE TERNARIA. Quando si compone in decrescita di forze e repulsione l'INERZIA agisce per dare la OVER UNITY al sistema che possiede la spinta continua, il fondamento reale e funzionale delle Free Energy.

    La mia ricerca non ha la descrizione matematica, eppure sarebbe la macchina di università per conoscere tutto di quello che Keshe pone al centro del centro del suo congegno.

    Ciao e buone ricerche sotto la neve e pensate a Fermi che interagiva con la paraffina perché tale materiale era giusto... è sempre possibile trovare materiali che approssimano la replica o la propria ricerca... li si trova se interessa, altrimenti non li si pensa nemmeno... rimanendo anche in cattedra...

    Purtroppo le fonti forbite non aggiungono appendici sul notevole che esiste, che ancora è INSITO in Natura... e per quanto mi riguarda ad esempio la relazione ternaria è solo metrica e i suoi componenti sono anche posizionabili con la geometria a FluxGate, alla perendev, alla Harris, alla Calloway... La Natura distende per forza anche una LEGGE ... che merita la descrizione matematica.

    Il reattore di Keshe utilizza un campo magnetico permanente che viene messo al centro del sistema
    (sino a ieri io pensavo altro, occorre avere certezza, ed in questo caso parla il brevetto)
    Ultima modifica di mostromagnetico; 22-12-2012 a 13:52

  16. #276
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Sì, l'ingegner Konstantin Meyl, quello che nel suo “articolo” Scalar Waves scrive che grad div E è uno scalare. Provate a rivedere gli appunti di Analisi Matematica II.

  17. #277
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sarebbe interessantissima la correlazione tra classico e forse ricerca avanzata odierna su sempre la realtà vera, quella riproducibile e replicabile a distanza... io desidero diventare sapiente, bentornati professori, il metodo scientifico è sempre utile.

    Per la cronaca io in una zuffa (serata forzata al capire per esperienze) ho solo unito una calamita spezzata in due e anche al neodimio è possibile ripristinare il dipolo unitario se appunto si condiziona la frattura a reintegrarsi. Ovviamente la superficie di ricontatto deve essere poca...

    Non c'è invece descritto ancora il trasporto della repulsione con aggiunta di spinta che avviene tra parte statore e parte rotore solo se si forma la relazione ternaria che è forse la legge che esiste dentro Maxwell Treatise ; l'elettricità ha forse portato da una parte lo svolgimento delle espressioni matematiche dell'intera trattazione.

    Il Campo Magnetico della Terra potrebbe essere un punto di accordo se e solo se esso patecipa alla rotazione del pianeta. Forse il modello ufficiale lo considera come un effetto utile ma statico... cosa ne pensi ?

    Il reattore di Keshe è costretto ad ottenere un campo magnetico rotante.

    Sto pensando... mentre faccio le pulizie del mio laboratorio... polvere e associati...

    1, se il reattore di Keshe ha il "centro del centro" statico, allora è come il campo magnetico dei pianeti che si associa appunto a quello delle calamite: è statico, e appunto occorre così... perché lo si sa ... io lo devo sapere.

    2, se il reattore di Keshe ha il "centro del centro" dinamico, allora ad esempio le calamite poste al centro necessitano di distanze degli interspazi tra loro calcolate su misura al resto del reattore, cioè la densità dei gas, quello che VOI mi dovete spiegare... prima che il mostro che è in me vada a prendersi le info studiando cose che poi la mia mente rigetta... e mi dispiace ma è così !

    Che stufata leggere sempre discussioni che non arrivano al dunque !
    Ultima modifica di mostromagnetico; 22-12-2012 a 14:38

  18. #278
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Meyl e keshe si sono incontrati e hanno fatto una conferenza insieme , lo avevo postato all'inizzio , eccolo :
    Allan Sterling intervista Mehran Keshe e Konstantin Meyl - 21 Settembre 2012 - subITA - YouTube

  19. #279
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravissimo Pancia,
    hai collegato i due personaggi, il filmato è lungo con sottotitoli in italiano, devo ascoltarlo con calma.
    Hai figli che frequentano le scuole Medie e vorresti dare un aiuto in matematica?
    Forse ti potrebbe interessare il mio sito. Già oltre 20.000 scaricamenti. Assolutamente gratuito.
    http://didatticacomputer.it/index.ph...fileinfo&id=40

  20. #280
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse non centrano nulla eppure, leggendo questo thread, continuano a "apparirmi" in mente un paio di nomi: Scheuberger, più che altro per i suoi vortici, ma, soprattutto, Viktor Stepanovich Grebennikov.
    Che dici Camillo, li conosci, che ne pensi?

  21. RAD
Pagina 14 di 31 primaprima 12345678910111213141516171819202122232425262728 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. free energy, con contratto free...??
    Da HAMMURABY nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 26-12-2017, 17:38
  2. Tò... La free energy..
    Da Seddys nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 10-04-2012, 10:24
  3. Free Energy.
    Da Michel_38 nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 126
    Ultimo messaggio: 01-04-2008, 13:08
  4. FREE ENERGY=FREE BENEFIT
    Da Spacefinder nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 28-07-2004, 22:00

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •