Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 28

Discussione: Generatore Omega RF-5.000

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Generatore Omega RF-5.000




    Generador magnético TK Omega RF5000
    Antonio Romero: Omega RF5000 and TK AMGPP Orion Power Plant (?)

    Credo se ne sia già parlato poichè risale a circa due anni fa. E' possibile che funzioni?
    Grazie

  2. #2
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Stream Visualizza il messaggio
    Credo se ne sia già parlato poichè risale a circa due anni fa. E' possibile che funzioni?
    Grazie
    Naturalmente no!!!
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    OK dopo avermi distrutto il sogno di un marchingegno così bello mi spieghi il perchè? (ovviamente dicono che generi più energia di quanta ne consumi per "funzionare").

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A quanto capisco io, quello in foto non è solo il generatore OMEGA RF 500, bensì una composizione di generatore e motore. Sulla destra hai un alternatore, nel centro un sistema di ingranaggi simile al cambio di un'autovettura.
    Il cuore del macchinario sta a sinistra, e deduco sia l'ennesimo tentativo di costruire un motore magnetico, anche se in realtà credo si tratti di elettromagneti: Qui si vede com'è costruito internamente.
    Dovrebbe essere composto da due tipi di dischi montati alternatamente, uno fissato sul rotore costituito da elettromagneti a polarità alterna, e l'altro da magneti unipolari fissato sullo statore. Comandando elettricamente gli elettromagneti dovrebbero attrarre/respingere i magneti fissi, e quindi creare la rotazione.

    Forse qualcuno che ha più occhio di me potrà dare conferma o smentirmi.

    Trovo interessante il sistema di tre elementi interposto tra il motore magnetico e il cambio meccanico. Sono tre elementi circolari su ognuno dei quali è posizionato un peso sbilanciato. Il sistema di ingranaggi che li collega fra loro (visibile chiaramente nella seconda parte di questo video) fa si che un momento torcente "a impulsi" si trasformi in una rotazione completa, sfruttando la forza centrifuga e lo sbilanciamento degli elementi. Praticamente è un volano un po' elaborato.

    Se ho ben interpretato il funzionamento della macchina...non funziona. O meglio, gira se fornisci energia, ma non ne eroga più di quanta ne immetti. L'elettromagnete sviluppa forza attrattiva/repulsiva che varia di intensità in base a quanta energia gli dai. L'intero sistema funziona come un motore elettrico: se gli fornisci energia fornisce una buona spinta meccanica, se gli fornisci meno energia cala la coppia. Per poter avere in uscita la stessa quantità di energia che immetti dovresti avere un sistema a zero perdite (quindi che non può esistere in un mondo reale). Lo stesso progettista ha notato le perdite di energia in calore, infatti se noti ha montato un ventolone sul generatore e un climatizzatore sul motore. A tutto ciò aggiungi gli attriti.

    Sono curioso di leggere altre possibili interpretazioni di questa curiosa macchina da parte di altri utenti.
    Ultima modifica di Axoneg; 11-01-2014 a 02:05

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè si torna sempre sui soliti argomenti di free energy?
    Ancora c'è qualcuno che pensa sia possibile?
    Il motore è scenicamente bello , questo signore doveva fare lo scenografo per film di fantascienza tipo star trek.

    Ma comunque se è un motore qua si deve decidere quale è il motore quello magnetico o quello elettrico?
    E' nato prima l'uovo o la gallina ? Decidete voi.

    Se deve funzionare da motore per generare energia , allora il motore è quello magnetico che fa ruotare il sistema con quegli ingranaggi tipo cambio dell'auto. Evidentemente inutili. Mentre la corrente elettrica dovrebbe essere generata dal motore elettrico sulla destra.
    Ma come sappiamo il motore magnetico non funziona da solo, non gira da solo. Quindi nisba.

    Seconda ipotesi è i motore elettrico che fa girare il motore magnetico, sempre tramite gli inutili ingranaggi. Il motore magnetico gira a sua volta per generare che cosa? Solo per girare? Non vi nessun alternatore nelle vicinanze per generare corrente elettrica, ammesso che potesse.
    Conclusione?
    Solo una scena da film.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Perchè si torna sempre sui soliti argomenti di free energy?
    Ancora c'è qualcuno che pensa sia possibile?
    Beh dai...se nessuno ci prova nessuno ci riuscirà mai. A furia di provare qualcuno prima o poi ce la farà. Prendi il MEG per esempio (lo nomino solamente perché sono già stato richiamato in passato per averne parlato in una discussione di cui non era il tema). Il MEG è testato e funzionante, eroga effettivamente più energia di quanta ne assorba. Per il momento si parla di piccolissimi guadagni energetici, ma intanto sappiamo che tutto ciò è possibile...

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Axoneg sei stato molto esaustivo, sapevo fosse "impossibile" però se esiste il MEG che ha delle differenze favorevoli seppur talmente ridotte da non poterci fare niente significa che ci sono dei principi che si vorrebbero sfruttare tra cui la repulsione dei magneti permanenti o sbaglio? Poi vi volevo chiedere: ma quel cambio e quegli ingranaggi a che servirebbero precisamente?

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In realtà quella serie di ingranaggi serve a poco ai fini del funzionamento. Un generatore ha un rendimento ottimale ad un preciso numero di giri, e il cambio meccanico non fa altro che portarlo ad un determinato valore rpm per poi tenerlo stabile ed ottimizzarne la produzione energetica. Suppongo che vista la quantità di rapporti inseriti, la trazione magnetica iniziale abbia una velocità piuttosto ridotta.

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Stream Visualizza il messaggio
    Grazie Axoneg sei stato molto esaustivo, sapevo fosse "impossibile" però se esiste il MEG che ha delle differenze favorevoli seppur talmente ridotte da non poterci fare niente significa che ci sono dei principi che si vorrebbero sfruttare tra cui la repulsione dei magneti permanenti o sbaglio?
    Il MEG non sfrutta la forza attrattiva/repulsiva del magnete. Si utilizza un magnete solamente per magnetizzare un toroide. Tale campo magnetico viene poi fatto rimbalzare tramite spire di controllo, per renderlo mobile e quindi sfruttabile. In sostanza si utilizza il magnete come generatore e piccoli impulsi di controllo come oscillatori. E' uno stratagemma per rendere sfruttabile il magnetismo del magnete, ma è totalmente immobile.

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto dando una lettura ai principi di funzionamento, è affascinante

  11. #11
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Axoneg Visualizza il messaggio
    Il MEG.
    Il MEG è basato sul principio fisico di sfruttare lo spunto causato dall'accensione o spegnimento.

    Il fenomeno è evidente negli altoparlanti di un impianto stereo: quando accendo o spengo, gli altoparlanti emettono un suono che sembra essere un botto.
    Il fenomeno è ancora più evidente con un oscilloscopio.

    Chi pensò al MEG si illudeva di sfruttare quella variazione perché secondo lui quella variazione era free energy.

    In realtà lo spunto guadagnato inizialmente doveva poi essere restituito alla fine, quindi era tutta una bufala.

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ?! parlavano di un COP=5 e che c'è un freno da parte dei poteri al suo sviluppo.

  13. #13
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=Stream;119505392 c'è un freno da parte dei poteri al suo sviluppo.[/QUOTE]
    Tipico segnale di bufala. Ogni fuffaro ad un certo punto tira fuori gli uomini neri cattivi che gli impediscono di sviluppare la sua mirabolante invenzione.

  14. #14
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Stream credi alle favole ? Ogni cosa a suo tempo, oramai il tempo delle favole è finito .
    Ogni scambio di energia richiede un prezzo che si deve pagare che è il rendimento, che non può mai essere ne maggiore ne = a 1,ma inferiore a 1.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    OK OK ... però è bellissimo Omega RF 5000 vuol dire che ci vorrà chissà quanto tempo poi è solo una volontà comune che potrebbe dare una spinta all' energia "gratis" come hanno fatto in Islanda dove si sono tassati un tot per uno e creato dei parchi eolici ed il geotermico. Magari i miracoli non si possono fare ma se tutti lo volessero come in Germania, Spagna, GB etc si potrebbe correre verso queste fonti verdi intese come un investimento comune per sgravarci di quelle dipendenze verso petrolio etc. La Spagna molto spesso copre anche il 100% con l' eolico (si mi direte perchè è calato il consumo a causa dell crisi), se non funziona sto coso così bello c'è il kitegen per i venti di alta quota molto potente rispetto alle turbine terrestri. Però vedo che c'è ancora immobilità. A che serve aspettare? Farsi piovere addosso?

  16. #16
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Stream Visualizza il messaggio
    ... La Spagna molto spesso copre anche il 100% con l' eolico ...
    Dove si trova questa informazione?

  17. #17
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Axoneg Visualizza il messaggio
    Beh dai...se nessuno ci prova nessuno ci riuscirà mai..
    Le pagine di questo forum e di molti a altri sono piene di gente che ci prova, quelli che mancano sono quelli che ci riescono.
    Chissà perchè?
    Quote Originariamente inviata da Axoneg Visualizza il messaggio
    A furia di provare qualcuno prima o poi ce la farà.
    Questo è vero se provi a fare cose ragionevoli, se ti poni traguardi impossibili non ce la farai mai.
    Quote Originariamente inviata da Axoneg Visualizza il messaggio
    Prendi il MEG per esempio ( Il MEG è testato e funzionante, eroga effettivamente più energia di quanta ne assorba. Per il momento si parla di piccolissimi guadagni energetici, ma intanto sappiamo che tutto ciò è possibile...
    Questo forum, prima di chiamarsi "energeticambiente" si chiamava "forum meg" http://energierinnovabili.forumcommunity.net
    più di 10 anni fa. Molto impegnato era Sandro-Meg, tuttora moderatore di questo 3D.
    Possiamo chiedere a lui se veramente ci sono dei "piccolissimi guadagni energetici" o dei macroscopici errori di misurazione (o malafede)
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Al Mizar Visualizza il messaggio
    Dove si trova questa informazione?
    Di notte è capitato spesso (con il calo di consumo) che solo l' eolico copra enormi % del fabbisogno. In alcune regioni come la Navarra soddisfano il 70% di norma con picchi del 100%. La media Nazionale in certi giorni è cmq elevata.
    Forte vento in Spagna, scende il costo dell'energia elettrica per la maggior produzione dell'eolico - Meteo Web
    In Spagna l'energia da eolico ha raggiunto il record del 40% del fabbisogno nazionale...? - Yahoo Answers
    Come si dice record in spagnolo? – 2050 - Blog - Repubblica.it
    L’eolico re dell’energia in Spagna – 2050 - Blog - Repubblica.it
    Spagna da record: energia eolica prima fonte energetica a marzo

    alcuni dei tanti link che ne parlano da anni; sarei curioso di vedere cosa combina un kitegen a medie quote nei venti stabili e potenti

  19. #19
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    L' informazione che "la Spagna molto spesso copre anche il 100% con l' eolico" nei link da te forniti non la trovo.
    Da dove esce 'sto 100%?

    Kitegen ha già una sua
    discussione, penso che andrebbe discusso lì.
    Ultima modifica di Al Mizar; 12-01-2014 a 12:13

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In effetti non è la Spagna ma la Navarra cmq in media Nazionale superano spessissimo il 40% e non è poco.

  21. #21
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Cercare la Free energy così mi pare appunto come stare a vedere un film e non di fantascienza, ma di mescolare le informazioni di convenzionale come le turbine e poi con quello che si vede di reale... il il solito tizio generico TENTA di fare girare un sistema a magneti permanenti col sistema ad ingranaggio planetario, a 3 elementi e con poi l'ingranaggio centrale, il solito, il sistema dell'albero motore che qui vediano che lo muove il tizio, NON VEDIAMO COME SI MUOVE DA SE' ma possiamo immaginare: non si muove da sé !

    Per cui con tutto il resto che ha poi elaborato con la grafica 3D è il suo SOGNO e tale rimane se non prova a uscire anche lui da qualche impaccio che STA A FONDAMENTO, cioè from zero, cioè "dalle parti dello stallo" e sino a che lo stalliere non si SVEGLIA anche A DISTANZA il cavallo motore rimane a zero, a niente, a sogno.

    Avevo detto di SVEGLIARVI ma dormite ancora e tanto... tutti insieme avete capito niente, io ho capito immediatamente e devo ancora fare la colazione. io passo i giorni di libertà del pensiero e delle mani a provare la realtàe tra poco arriva ed è la solita storia per poi metterci le turbine o altro... è meglio sempre il volano inerziale... e se ci fosse anche il contributo del MEG quello vero, quello di Tom Bearden... non si farebbe tanta Free Energy... non si andrebbe poi avanti per la ricerca dello ZPE.

    In una battuta per finire anche oggi il tormento del NULLA che persiste nel perpetuo niente,

    PER OMEGA OCCORRE ALFA

    Traduco:
    alfa sta prima, sta all'inizio, sta al fondamento della dinamica dei magneti permanenti e ha sia la sua didattica che il suo attacco al problema serio, epocale, che è l'impedire che ci sia una resistenza meccanica, o di campo di forza contrario al moto che deve avere un verso dove deve mancare l'attrito... ALTRIMENTI NIENTE vale a dire che andare ad omega è sempre rischioso di poi produrre nulla per i soliti impedimenti... che sono anche pensare che questa SPINTA abbia la Fisica che si conosce... NON HA TUTTA LA FISICA CHE SI CONOSCE, e non è affatto elettromagnetismo.

  22. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Finalmente a breve sara' messo in vendita il primo generatore a repulsione magnetica, attendiamo fiduciosi
    4kw Sma tl021 pannelli Elital EL60, Tilt 20 gradi sud-est , idrostufa pellet 20kw, boiler accumulo + nuos80lt integrati a pellet e fotovoltaico

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Generatore HHO
    Da Franco52 nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-05-2012, 09:23
  2. Moduli fotovoltaici montati direttamente un omega
    Da abruzzese nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-09-2011, 11:24
  3. Alpha Omega Galaxy Freefall Generator..
    Da libera.mente nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-12-2010, 11:32
  4. [OT]generatore cc 12v
    Da alessio77 nel forum Asse VERTICALE - prototipi (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-08-2006, 15:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •