Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2

Discussione: sfruttamento falda riscaldata - possibile?

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito sfruttamento falda riscaldata - possibile?



    Salve a tutti,
    un cliente mi ha contattato (devo ancora andare un sopralluogo) e mi ha illustrato telefonicamente il suo problema se così si può definire...
    Egli ha sotto il suo agriturismo una falda di acqua calda a circa 17°-20° e vorrebbe giustamente sfruttare questo calore, ad esempio per il riscaldamento dell'edificio.
    In prima approssimazione mi verrebbe da pensare a una pompa geotermica a sviluppo verticale che preriscaldi un bollitore tampone d'acqua.
    Oltre a una credo necessaria analisi geologica per valutare se la falda sia in fase di estinzione o no, mi chiedevo se ci fossero particolari vincoli o divieti per l'utilizzo di queste risorse...
    La falda è di proprietà pubblica o essendo ricadente nella sua proprietà risulta sfruttabile?
    La potrebbe sfruttare direttamente prelevandola con una pompa (e inserendo appropriati filtri per l'immissione nel circuito idraulico)?
    Avete altre idee da proporgli?
    Ringraziando vi in anticipo auguro un buon lavoro a tutte le persone che sono presenti nel sito.

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L'acqua è una risorsa pubblica. Almeno al momento (non mi risulta che la privatizzazione sia stata completata e speriamo non lo sia MAI).
    Pertanto devi attenerti alle leggi di riferimento nazionali, regionali e provinciali. Dipende da dove ti trovi: cambia completamente da Provincia a Provincia.
    In linea di massima devi ottenere la concessione dalla Regione (Genio Civile) per la realizzazione di un pozzo di estrazione. Devi inoltre ottenere un permesso allo scarico, che viene rilasciato dalla Provincia. Se ti metti in contatto con i tecnici della Provincia, se sei fortunato puoi trovare persone che sanno affrontare questi problemi ancora sui quali la normativa latita.... E' scontato che devi avvalerti di tecnici adeguati, altrimenti rischi di sperperare molti soldi inutilmente: molti sovrastimano del 50-100 % le sonde o le PDC per evitare di sviluppare una corretta valutazione di tutti i parametri in gioco.

  3. RAD

Discussioni simili

  1. Sfruttamento del moto ondoso
    Da amir nel forum Maremotrice e Moto Ondoso
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 10-01-2019, 13:06
  2. falda triangolare: integrazione totale possibile?
    Da pardoree nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-04-2008, 15:30
  3. sfruttamento del vapore
    Da nel forum Test sperimentali
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 30-11-2005, 19:22
  4. sfruttamento del vapore
    Da nel forum Test sperimentali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 27-11-2005, 21:02
  5. Il Meg e lo sfruttamento dello SPIN
    Da sandro-meg nel forum Speciale M.E.G.
    Risposte: 72
    Ultimo messaggio: 01-12-2004, 16:45

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •