Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 24

Discussione: Verifiche periodiche sui Sistemi di Protezione di Interfaccia (Del. 786/2016/R/eel)

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Verifiche periodiche sui Sistemi di Protezione di Interfaccia (Del. 786/2016/R/eel)



    Buongiorno a tutti,
    la verifica periodica alle protezioni di interfaccia, va fatta, come cita la delibera in oggetto:

    - per impianti entrati in esercizio prima del 31/12/2009, entro l’ultima data tra:
    • i) il 30/09/2017;
    • ii) 5 anni dalla precedente verifica documentata effettuata prima della presente deliberazione.


    A tal proposito vorrei chiedere a Voi esperti se la data di adeguamento alla CEI 0-16 e all'allegato A70 eseguito nel marzo 2013, per un impianto avviato a fine 2006, vale come ultima precedente verifica di cui al punto ii) (quindi con scadenza marzo 2018).

    Grazie per le eventuali risposte,
    BPV

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Da quel che ho capito,
    l'adeguamento degli impianti secondo l'allegato A70 vale come verifica periodica delle protezioni di interfaccia purché la verifica sia stata effettuata mediante cassetta prova relè.
    Anch'io ho 5 impianti verificati tutti a marzo 2013, e quindi in scadenza a marzo 2018.
    Ciao
    Andrea

  3. #3
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moch Visualizza il messaggio
    Da quel che ho capito,..
    Andrea
    Io e un altro collega del settore abbiamo interpellato fonti diverse del distributore.
    Ci confermano che:

    "Gli impianti per i quali è stato inviato un nuovo regolamento d’esercizio come ad esempio per delibera 243, sono considerati con “verifica documentata” e quindi da tal data partono i 5 anni."

    Quindi con la scadenza 31/2017 in realtà rimangono fuori solo pochi impianti del 2012 esclusi dall'
    adeguamento A70 o delibera 243 perchè già con le nuove soglie e quindi con "verifica documentata"
    in scadenza.

  4. #4
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si è corretto! la corsa sarà entro il 31.12.2017 per la maggior parte degli impianti
    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
    (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

  5. #5
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da remtechnology Visualizza il messaggio
    Si è corretto! la corsa sarà entro il 31.12.2017 per la maggior parte degli impianti
    No @rem forse ho scritto in modo da essere frainteso.
    In realtà tutti gli impianti che hanno fatto l'adeguamento alla 243 con la emissione di un nuovo redolamento di esercizio nel 2013 o nel
    2014 a seconda delle scadenze imposte dalla 243 hanno 5 anni da quella data (fa testo un RdE aggiornato come verifica riconosciuta
    dal distributore ) quindi 2018 -19. Sono pochi quelli che hanno scadenza il 31-12 di quest'anno. Ciao

  6. #6
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse nell'idro ma sul FV è l'opposto
    In ogni caso giusta precisazione
    Ciao
    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
    (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da peter12 Visualizza il messaggio
    Io e un altro collega del settore abbiamo interpellato fonti diverse del distributore.
    Ci confermano che:

    "Gli impianti per i quali è stato inviato un nuovo regolamento d’esercizio come ad esempio per delibera 243, sono considerati con “verifica documentata” e quindi da tal data partono i 5 anni."

    Quindi con la scadenza 31/2017 in realtà rimangono fuori solo pochi impianti del 2012 esclusi dall'
    adeguamento A70 o delibera 243 perchè già con le nuove soglie e quindi con "verifica documentata"
    in scadenza.
    Per un impianto di circa 90 kW, connesso a fine 2010 e con adeguamento alla 243 fatto nel 2015, e-distribuzione ci ha risposto che la verifica è da fare e non considerano verifica documentata il regolamento d'esercizio inviato in occasione dell'adeguamento alla 243.
    Avete qualche documento di supporto dove sia indicato quanto riportato da peter12? Oppure erano state solo indicazioni telefoniche come quella che ho avuto io?

  8. #8
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Enel è formato da tanti feudi , dove il signorotto del luogo interpreta a suo modo
    AUTO BANNATO

  9. #9
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Di quello che ho scritto o tracce di scambio mail con e-distribuzione della mia zona, non si desume dalla norma,
    ma ha una sua ragione: nel regolamento di esercizio "nuovo" redatto per l'adeguamento alla 243
    vi sono anche le dichiarazioni controfirmate dal professionista con i parametri della CEI-0-21 "nuovi" della protezione
    di interfaccia che pertanto può essere considerata con ultima verifica della SPI valida e ufficiale
    ( visto che è riportata nell'ultimo RdE validato). poi è vero ciò che dice @spider61:
    "Enel è formato da tanti feudi , dove il signorotto del luogo interpreta a suo modo"
    e tu rendi conto al signorotto tuo.

  10. #10
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Enel è formato da tanti feudi , dove il signorotto del luogo interpreta a suo modo
    Buonasera a tutti,
    verita' assoluta !
    Purtroppo nn solo in quel settore ...... AdE .... AdD ..... AdB ...... Regioni ......Provincie ....... Comuni ....... ognuno ha il suo.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per le risposte! Eh, avete ragione, se non c'è qualcosa di scritto in modo chiaro (e a volte non basta nemmeno quello) ogni funzionario ha i sui margini di interpretazione.
    Comunque l'adeguamento alla delibera 243 era stato fatto senza test con cassetta prova relè e mi ricordo che anche allora c'era qualche dubbio che fosse indispensabile o meno eseguirla. Quindi adesso faremo fare la prova il più velocemente possibile anche se ormai la scadenza è passata.

  12. #12
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho ricevuto racc.ta E-Dis con avvertimento di distacco se non faccio verifica periodica interfaccia: poichè si tratta di impianto nominale 11,28 Kw con inverter trifase 12 Kw, volevo sapere come fare per chiedere depotenziamento impianto a 11,08 Kw in modo da eliminare dispositivo interfaccia. Qualcuno lo ha già fatto ? Ps : l'impianto ha circa 8 anni di vita ed attualmente non eroga più di 7-8 Kw come punta massima.

  13. #13
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Bocalb , non e' che elimini il dispositivo d'interfaccia , rimane comunque , ma non rientri nella normativa della verifica.
    Per avere un depotenziamento dovresti sostituire l'inverter , con uno piu' piccolo ( sicuro poi di coprire i picchi di produzione ? ) o sostituire il generatore con uno piu' piccolo.
    A livello burocratico occorre poi a firma di tecnico inscritto all'albo inviare tramite il portale produttori le modifiche effettuate...
    Se l'impianto e' incentivato , occorre poi sentire anche il GSE , e chiedere il parere/permesso per la sostituzione degli apparati.

    In poche parole , fai la verifica che ti costa meno ed hai meno rogne...

    P.S. A parte che se hai un solo inverter dovrebbe avere la protezione integrata e se anche superi gli 11,08Kw non sei tenuto alla verifica con cassetta prova rele' , ma solo con l'autotest interno dell'inverter..... Se E-distribuzione ti ha scritto probabilmente hai l'interfaccia esterna....
    Ultima modifica di illo41100; 09-09-2020 a 20:18
    Ciao,


    -Illo41100-

  14. #14
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Fino a qualche anno fa tutti gli impianti sup. a 6 kw erano obbligati a interfaccia esterna all'inverter. Probabilmente il limite di 11,08 riguarda solo i nuovi impianti con inverter aventi le protezioni aggiornate CEI 21.

  15. #15
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Direi proprio di no... se superavi i tre inverter sulla stessa linea (POD) allora eri tenuto a montare un'interfaccia "generale" esterna... A questo punto potresti montare un inverter con protezione interna... da 10kw ma anche da 12kw tanto e' sufficente fare una verifica con l'autotest interno. Ma come ti dicevo prima non so se il gioco valga la candela....

    Poi non conoscendo l'impianto....
    Ciao,


    -Illo41100-

  16. #16
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Il limite dei tre inverter (uno per fase) per impianti fino a 20 Kw era molto tempo fa all'inizio del conto energia. Poi il limite è stato abbassato a tutti gli impianti superiori a 6 Kw indipendentemente dal numero di inverter. Solo da un paio di anni hanno rialzato il limite a 11,08 Kw per l'obbligo di interfaccia esterna.

  17. #17
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Tratto dalla CEI 0-16 la normativa in vigore per gli impianti in BT:

    Per impianti di potenza complessiva superiore a 11,08 kW è ammesso che siano presenti fino
    a tre dispositivi di interfaccia distinti, ciascuno con la propria PI, sprovvisti di funzionamento
    in OR. Se i dispositivi presenti sono superiori a tre, si deve prevedere il loro funzionamento in
    OR (l’anomalia rilevata da ciascun SPI provoca lo sgancio di tutti i DDI).


    In Pratica e' ammesso che il DDI (dispositivo d'interfaccia ) venga comandato dalla sua PI (protezione d'interfaccia ) a patto che ogni Sistema d'interfaccia (SPI Ovvero DDI+PI) siano indipendenti l'uno dall'altro. Questo fino a 3.

    Detto in parole povere se hai 3 inverter con protezione integrata e che sono indipendenti l'uno dall'altro , si possono usare con la loro protezione e senza protezione esterna.
    Ultima modifica di illo41100; 12-09-2020 a 10:46
    Ciao,


    -Illo41100-

  18. #18
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Cioè come dici tu se faccio impianto 20 Kw con unico inverter trifase non occorre interfaccia esterna ? Penso che stai sbagliando.A me risulta obbligo interfaccia esterna oltre 11,08 Kw .

  19. #19
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Bocalb Visualizza il messaggio
    Cioè come dici tu se faccio impianto 20 Kw con unico inverter trifase non occorre interfaccia esterna ? Penso che stai sbagliando.A me risulta obbligo interfaccia esterna oltre 11,08 Kw .
    Cito testualmente dalla norma:

    Il sistema di protezione di interfaccia deve essere realizzato tramite:
    - un dispositivo dedicato (relè di protezione) per impianti di produzione con potenza
    complessiva superiore a 11,08 kW;
    - un dispositivo integrato nell’apparato di conversione statica oppure un dispositivo
    dedicato (relè di protezione) per impianti di produzione con potenza fino a 11,08 kW.


    Si hai ragione , rileggendo meglio la norma il dispositivo d'interfaccia deve essere esterno sopra gli 11,08 e puo' essere anche piu' di uno per ogni punto di connessione...

    Ti rimane quindi solo la via del depotenziamento.. ma non so fino a che punto ti possa convenire per un'impianto cosi' piccolo....
    Ultima modifica di illo41100; 12-09-2020 a 19:38
    Ciao,


    -Illo41100-

  20. #20
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La normativa si è evoluta nel corso degli anni: dalla DK 5940 alla CEiI 0-21 con le sue varie versioni.
    In principio l'interfaccia esterna (SPI) era necessaria solo per impianti oltre i 20 kW.
    Poi, per questioni più commerciali che tecniche, si è passati a SPI obbligatoria per impianti oltre i 6 kW. Da qualche anno la SPI è obbligatoria per impianti oltre gli 11,08 kW.
    Da ciò seguono le verifiche necessarie e obbligatorie per la 786/16...

    Saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  21. #21
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    OK. Ligabue, sempre preciso : sei la memoria storica del settore. Comunque è scandaloso che dopo tanti anni e dopo tanti proclami per favorire la diffusione del fotovoltaico nel settore domestico siamo ancora all'obbligo della revisione dell'interfaccia. Con un impianto da 11,27 Kwp con inverter trifase Fronius 12 Kw nominali, che attualmente non produce più di 7-8 Kw, E-Distribuzione minaccia di fermare l'impianto se non faccio revisione.

  22. #22
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque è scandaloso che dopo tanti anni e dopo tanti proclami per favorire la diffusione del fotovoltaico nel settore domestico siamo ancora all'obbligo della revisione dell'interfaccia.
    A mio parere l'interfaccia esterna dovrebbe essere obbligatoria solo per impianti > 20 kW. E' tutto un meccanismo per favorire i produttori di questi apparecchi e i tecnici che si occupano di verifiche... Insomma è una questione di business più che tecnica...

    Nel tuo caso, se non sei in Conto Energia, ti converrebbe depotenziare l'impianto e dichiararlo al Distributore...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Impianti Fotovoltaici - Delibera AEEGSII 786-2016 verifiche periodiche
    Da sistemaenergia nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 218
    Ultimo messaggio: 21-07-2020, 13:55
  2. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 17-02-2013, 21:36
  3. Protezione linea protezione di interfaccia
    Da eubrun nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-03-2011, 22:34
  4. Protezione di Interfaccia: "ulteriore protezione opzionale"
    Da eubrun nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-12-2010, 19:05
  5. Protezione Interfaccia
    Da fetillo nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 22-01-2008, 20:56

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •