Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  4
Grazie! Grazie!:  2
Visualizzazione dei risultati da 1 a 14 su 14

Discussione: A Savona la prima nave alimentata a gas.

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito A Savona la prima nave alimentata a gas.



    A Savona la prima nave alimentata a gas. Signorini: <> - Il Secolo XIX

    la nave da crociera Costa Smeralda è la prima della flotta alimentata a gas naturale liquefatto (Gnl).
    La Smeralda è stata costruita nei cantieri navali di Turku, in Finlandia, e avrà Savona come home port.
    Il gas naturale liquefatto elimina quasi del tutto le emissioni di ossido di zolfo e particolato e dell'85% quelle di ossido di azoto. La CO2 è ridotta del 20%.

    dimostrato che è possibile inquinare molto meno in tutte le città portuali del mondo si dia celere corso alla trasformazione di tutte le navi oggi fortemente responsabili dell'inquinamento mondiale...

  2. #2
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    in italia ce ne erano già due, ora sono da un'altra parte
    lo sapevate ?
    c'è pure il loro terminale, ma non lo si sta usando
    lo sapevate ?
    se poi vogliamo fare credere al poppolo che è una novità …..

  3. #3
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Gnl o altri gas riducono molto l'inquinamento locale ma non la CO2.
    Meglio di niente, ma sulle navi si sta sperimentando anche la trazione elettrica alimentata da batterie o perfino da idrogeno, meno efficiente ma che nelle navi ha una delle poche (IMHO) nicchie di possibile impiego
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  4. #4
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    quella delle LNG è proprio una tecnica consolidata per eccellenza che non da nessun problema
    sono stato sia sulle 12 MW che sulle 33 MW di GE Marine e sono autentici gioielli della tecnica, penso al contrario che sia necessario scendere a potenze nettamente più basse, fino ad arrivare all'autotrazione, in futuro anche a quella leggera

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da richiurci Visualizza il messaggio
    Gnl o altri gas riducono molto l'inquinamento locale ma non la CO2.
    Meglio di niente, ma sulle navi si sta sperimentando anche la trazione elettrica alimentata da batterie o perfino da idrogeno, meno efficiente ma che nelle navi ha una delle poche (IMHO) nicchie di possibile impiego
    A questo punto meglio puntare sulla metanizzazione dell'idrogeno o metano sintetico dove il C del CO2 viene legato con H per formare CH4. Durante la combustione viene liberato il C che si ricombina con O2. Il ciclo è neutro dal punto di vista dell'inquinamento, a patto che per produrre l'idrogeno e per la combinazione di dello stesso con il C si utilizzi energia pulita. (Power-to-Gas: il processo)

  6. #6
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    stai confondendo la produzione del metano sintetico con il suo uso
    la prima è tecnologicamente fattibile ma non usata industrialmente
    la seconda è in grade uso da tantissimi anni come avevo già detto che si consideri l'uso di LNG una "novità" è più ridicolo di una barzelletta
    anzi fortunatamente Iveco a comunciato a commercializzare autotreni LNG

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    stai confondendo la produzione del metano sintetico con il suo uso
    la prima è tecnologicamente fattibile ma non usata industrialmente
    la seconda è in grade uso da tantissimi anni come avevo già detto che si consideri l'uso di LNG una "novità" è più ridicolo di una barzelletta
    anzi fortunatamente Iveco a comunciato a commercializzare autotreni LNG
    B_N_ io mi riferivo all'intervento di Richiurci sul fatto dell'inquinamento da CO2. Se il metano viene prodotto come descritto, il bilancio totale di produzione di CO2 è neutro. tutto sta in come produciamo il gas.

  8. #8
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Dipende da cosa si intende per neutro.
    E comunque l'uso del gas in motori termici è ben poco efficiente, così come la sua produzione (anche se da rinnovabili).
    Quanta percentuale di LNG è prodotta così?

    E vale il discorso fatto altrove per l'idrogeno: salvo nicchie particolari usare direttamente l'energia elettrica è molto più redditizio.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per neutro intendo che nel ciclo globale il bilancio di produzione di CO2 è nullo.
    Se per produrre CH4 utilizzi energia rinnovabile (elettrolisi dell'acqua) e metanizzazione dell'idrogeno allora l'impatto è neutro. Chiaramente mi dirai che i lavori per la realizzazione degli impianti, per il trasporto, per la posa delle pipelines necessitano ed hanno necessitato energia ma allora a questo punto fermiamo il progresso e non ci muoviamo più ......
    L'utilizzo del metano nelle auto termiche come la sua produzione è sicuramente poco efficiente ma se prodotto con rinnovabili il calore rilasciato è stato accumulato in precedenza e quindi il bilancio è neutro.
    Comunque si potrebbe utilizzare una fuel-cell per produrre elettricità e un motore elettrico. Lo stesso potrebbe essere una soluzione per la produzione di elettricità in casa. Pensa alla riduzione dei cavi elettrici con conseguente riduzione dell'inquinamento elettromagnetico .....

    Inoltre come dico spesso non perché una tecnologia non è efficiente bisogna "dimenticarla". Se vi è margine di miglioramento è interessante valutare l'opzione di sviluppare le tecnologie. Pensiamo solo agli accumulatori; al momento il loro smaltimento può essere ancora un problema come pure l'estrazione di materie prime è un grande problema sociale. Ma non per questo dobbiamo abbandonare questa tecnologia. Dobbiamo migliorarla (anche la dobbiamo far diventare socialmente sostenibile) e comunque i margini di miglioramento sono molto grandi. In futuro sarà più efficiente, ecologica e speriamo più "sociale".... poi magari fra 50-100 anni troveremo o miglioreremo qualche altro sistema di stoccaggio e l'accumulatore sarà solo un ricordo.

    Io lascerei aperte tutte le opzioni e non solo quelle che al momento sono o sembrano più redditizie

  10. #10
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da richiurci Visualizza il messaggio
    salvo nicchie particolari usare direttamente l'energia elettrica è molto più redditizio.
    visto che fai il talebano all'eccesso ti rispondo con un'ovvietà
    in natura l'energia elettrica non esiste
    nella sua apperente banalità questa frase è incontestabile
    e non continuare con la tua fissazione per le batterie che non hanno nulla di naturale, tantomeno di biodiverso

  11. #11
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Giancarlo, non voglio ripetere i soliti discorsi ma l'efficienza conta, perchè impatta direttamente sul costo chilometrico.

    tempo fa è stato scritto un articolo sull'idrogeno, molte considerazioni IMHO valgono anche per l'LNG: sarà per decenni di origine fossile, ed il suo uso è meno efficiente dell'uso diretto dell'energia elettrica

    Auto elettrica o auto a idrogeno? - ElectroYou
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    B_N_ ...... In natura l'energia elettrica non esiste? ..... I fulmini cosa sono?
    E non faccio il talebano espongo solo la mia idea.... sono aperto molto più di te a nuove tecnologie mentre te mi sembri un fondamentalista che non accetta una visione alternativa ......
    Ultima modifica di giancarlo64; 11-02-2020 a 09:00

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da richiurci Visualizza il messaggio
    Giancarlo, non voglio ripetere i soliti discorsi ma l'efficienza conta, perchè impatta direttamente sul costo chilometrico.

    tempo fa è stato scritto un articolo sull'idrogeno, molte considerazioni IMHO valgono anche per l'LNG: sarà per decenni di origine fossile, ed il suo uso è meno efficiente dell'uso diretto dell'energia elettrica

    Auto elettrica o auto a idrogeno? - ElectroYou
    Certo sono d'accordo con te che l'efficienza è importante, ma è difficile avere una nuova tecnologia che sia già al TOP dall'inizio ... Si parte con un'idea e la si migliora. Anche i motori elettrici non avevano il rendimento che anno attualmente. Faccio solo per dire che non bisogna scartare a priori delle soluzioni solo perché attualmente non sono redditizie. Bisogna guardare anche i margini di miglioramento possibili.
    Tutto qui

  14. #14
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Certo, aspettiamo allora ma ti ricordo che di idrogeno si parla da decenni, mica da ieri.

    E questo 3d parla di LNG fossile, che sarebbe comunque un miglioramento rispetto alle motorizzazioni più diffuse riguardo l'inquinamento locale (emissioni inquinanti).

    Io ne metto in dubbio l'efficienza, e quindi il fatto che possa rappresentare un miglioramento riguardo un problema molto attuale: le emissioni di CO2.

    E tutti i calcoli e gli articoli seri ad oggi mi danno ragione. Se poi in futuro si avranno miglioramenti drastici nell'efficienza di elettrolisi e degli altri processi che ipotizzi...se son rose fioriranno
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  15. RAD

Discussioni simili

  1. La nave Alliance ha una propulsione elettrica
    Da buonuomo nel forum Sistemi di MOBILITA' Eco-Logica
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 22-08-2018, 12:48
  2. Savona in prima linea contro il GW!
    Da BrightingEyes nel forum Mutamenti Climatici e Protocollo Kyoto
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14-05-2018, 08:43
  3. La Nave COSTA CONCORDIA si poteva salvare?
    Da experimentator nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 24-04-2013, 13:20
  4. nave a onde
    Da Franco52 nel forum Maremotrice e Moto Ondoso
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-03-2008, 10:40
  5. BLACKOUT - Varo di una nave
    Da NonSoloBolleDiAcqua2 nel forum Comunicazioni al Forum e dal Forum
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 08-11-2006, 14:54

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •