Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 14 su 14

Discussione: Parere tipo di tetto (ventilato/microventilato/?) da foto cantiere

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Parere tipo di tetto (ventilato/microventilato/?) da foto cantiere



    Ciao a tutti, sto cercando casa e questa è la foto in fase di cantiere del tetto di una mansarda che mi interessa. Una delle discriminanti principali è appunto il tetto, perché soffro il caldo e devo capire la vivibilità d'estate di questa mansarda... dalle ricerche che ho fatto mi sembra un tetto microventilato (i listelli non mi sembrano molto alti), c'è qualcuno che da questa foto riesce a capire o riscontra qualcos'altro utile da sapere? La struttura portante è in legno. Vi ringrazio!

    tetto.jpg

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Barbara,
    Puoi darci qualche informazione in più? di dove sei?
    zona climatica, gradi giorno, trasmittanza termica periodica del tetto o meglio conosci la stratigrafia del tetto?
    avendo problemi con il caldo ed essendo un tetto in legno con coibentazione in poliuretano a celle chiuse (stiferite) anche se ventilato non è il massimo...
    cmq dacci qualche dato in più...


    Polie

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Polie, sono dati che non ho al momento, sto cercando di informarmi come meglio posso prima di chiedere i documenti all’agenzia.
    Sono in zona climatica E, d’estate raggiungiamo sempre più spesso i 39°, anche se poi c'è un'alta escursione termica con la notte... intanto ti ringrazio per la risposta, non conoscevo la differenza fra celle chiuse e aperte!
    La mansarda ha solo due piccole finestre sul tetto, le altre sono verticali e non ho l'altezza media ma non è male, le altezze minime forse siamo su 1,80 m. Cmq, per ora ho questo, poi magari ci riprovo quando avrò qualche info più tecnica. Ciao

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, i listelli a naso potrebbero essere alti 30/40mm. Strano questi listelli sembrano essere paralleli alla gronda e al colmo, quindi in caso di perdita dove scorre l'acqua?
    E non sarebbero adatti a ventilare (aria dal basso in alto).
    Dalla foto è come se fosse tutto girato di 90°.
    La ventilazione potrebbe essere sotto il telo?
    Oppure servono solo per fermare lo strato di isolante sopra il quale andrebbe la ventilazione.

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao tnt, anche a me è sembrato strano, ma ho pensato che ci dovesse essere un motivo tecnico, e che l'aria cmq passi lo stesso in quello spazio sotto le tegole, anche se meno rispetto ai profili in acciaio forati o con i listelli in perpendicolare... in caso di perdita non avrei idea
    Poi si intravede all'angolo un listello che sembra essere montato in perpendicolare rispetto alla gronda sull'altra falda. Per quanto riguarda invece i pannelli sul video tutorial di stiferite mostra che possono essere posati paralleli o perpendicolari a seconda se si vuole fare un tetto ventilato o microventilato, e almeno in teoria basandomi sempre sul manuale del sito dovrebbero essere messi direttamente sul piano di posa ricoperto da guaina impermeabile. Quindi se hanno seguito quelle istruzioni sotto non ci dovrebbe essere ventilazione. Comunque probabilmente è stato pensato più per il freddo che per il caldo, come è più normale preoccuparsi qui.
    Mi servono i documenti sicuramente, ma è anche vero che a volte ciò che è scritto sui documenti non corrisponde alla realtà di come sono stati fatti i lavori...

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ISOVENTILATO_faldaMicroventilata_dwg.jpg
    Ho dato un occhiata al sito del materiale in questione, ho capito la stratigrafia.
    Semplicemente hanno sostituito i profili metallici forati che garantirebbero la microventilazione con dei listelli che di sicuro non fanno passare l'aria!
    Il passaggio tra tegola e listello non viene considerato nel calcolo della ventilazione.
    Per capire il valore di trasmittanza bisognerebbe conoscere lo spessore, cmq per un buon isolamento estivo di solito consigliano materiali con più massa!

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se fossero 20 cm di fibra di legno, la ventilazione non farebbe differenza, sia ci fosse sia no.Con altri isolanti, tipo quello in questione, mi pare difficile riescano ad avere uno sfasamento decente in un tetto in legno.
    La ventilazione aiuta, ma appunto aiuta, non risolve.
    Se fosse un tetto in laterocemento, avresti gia' massa. Ma cosi il caldo si soffrira'. Anche se fosse ventilato.

  8. #8
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche io ho un tetto ventilato realizzato in modo simile
    I regoli da 60mm montati a 90° rispetto alla gronda con sopra un tavolato, impermeabilizzazione e tegole, colmo ventilato
    Montato nel 2003..................perfetto ad oggi
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, grazie a tutti tnt, fedonis e moreno per le altre risposte!

    Ho provato a sentire qualche opinione e abbiamo ipotizzato che il motivo per cui i listelli sono in quella posizione sia o un semplice errore o perché il tetto nella foto non è completo ed è stata aggiunta un'altra fila di listelli, potrebbe essere dallo spazio che rimane?

    Invece secondo la scheda dei pannelli di quel tipo, a seconda degli spessori disponibili la trasmittanza termica va da 0,56 a 0,18. Considerando che sia la più elevata fra le possibilità, 0,56, apporterebbe un miglioramento o è qualcosa di marginale?
    Per la struttuta portante invece ho detto una cavolata, non capendoci nulla di tetti ho preso una conclusione campata per aria... è in laterocemento non legno...

    Per moreno mi sapresti dire qual è la logica di montare i listelli in quel senso? Per perfetto che intendi, ti trovi bene con il grande caldo?
    Io dico, una volta che stai facendo quel lavoro e hai la possibilità di fare o una camera d'aria o una ventilazione con lo stesso materiale perché scegliere la prima?

    Mi viene in mente che all'opera è più semplice lavorare sulla stella linea alla stessa altezza piuttosto che salire scendere salire scendere per ognuna...

  10. #10
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In latero cemento cambia tutto. Ha gia una bella massa di suo. Se lo spessore e' sufficente a garantire uno sfasamento di almeno 12 ore, si dovrebbe stare relativamente tranquilli.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie fedonis!! Certo nei casi in cui non ci siano ondate di calore durante le quali la temperatura a volte non scende neanche di notte, ma in quel caso forse non cambia molto fra piano e piano...
    Comunque intendi lo spessore in totale o soltanto della parte in laterocemento? Mi informerò su questo... quanto dovrebbe essere per 12 ore?

  12. #12
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Dipende e dallo spessore del laterocemento e dallo spessore del coibentante. Spannometricamente, con uno spessore di laterocemento di 20 cm circa e dieci/dodici di isolante, ci dovresti arrivare senza patemi. Piu isolante e' spesso, piu ovviamente aumenta lo sfasamento.

  13. #13
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Barbara^ Visualizza il messaggio

    Per moreno mi sapresti dire qual è la logica di montare i listelli in quel senso?
    Cosi come in foto servono a tenere le tegole, e di ventilazione nemmeno l'ombra
    Se posati come ho descritto "servono" a creare un camera di ventilazione ascendente, chiaro che il colmo deve essere fatto con elementi appositamente posati per far defluire aria
    In non so che trasmittanza ho raggiunto, il Progettista, di nota Azienda del Trentino, a suo tempo mi ha garantito un differenziale di 60 gradi esterno/interno, credo proprio che ha fatto calcoli giusti
    Perfetto perche dopo 16 anni devo ancora notare segni di "invecchiamento" e la funzionalità è "come nuovo"
    Lo sfasamento della copertura non so, globale dell'abitazione oltre 16 come da L10
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille!

  15. RAD

Discussioni simili

  1. Tetto ventilato e detrazioni
    Da Peppe1983 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 12-07-2018, 08:49
  2. Tetto ventilato
    Da sara70 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 29-04-2016, 18:31
  3. Motore di lavastoviglie (con foto) Vi chiedo un parere.
    Da armerock nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19-06-2013, 17:45
  4. Tetto ventilato
    Da mari12 nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 22-04-2008, 12:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •