Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 23

Discussione: Ecobonus 110% e le biomasse

  1. #1
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito Ecobonus 110% e le biomasse



    Giovedì 4 Giugno dalle 17.00 alle 18.30 WEBINAR gratuito dove si parlerà di ECOBONUS 110% e le BIOMASSE


    100687480_682050599027293_9037091149084360704_o.jpg
    Ultima modifica di GiuseppeRG; 27-05-2020 a 11:32
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  2. #2
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok. Faccelo sapere.

  3. #3
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    posti già esauriti, praticamente in 3 minuti...
    sarà cmnq mia premura fare in modo di registrare l'incontro e metterlo poi in rete (inserirò qui il link per visionarlo)
    Ultima modifica di GiuseppeRG; 28-05-2020 a 06:19
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  4. #4
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Interessante. Solo un po'impegnativo ascoltarlo per 2 ore...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GiuseppeRG Visualizza il messaggio

    Ciao Giuseppe,
    mi fido di te...quindi una bella caldaia a pellet ci rientra nel 110%

  7. #7
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    no, la sola caldaia non basterà
    dovrà essere abbinata ad altri interventi
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    no, la sola caldaia non basterà
    dovrà essere abbinata ad altri interventi
    Ci abbino una PDC per ACS

  9. #9
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non penso che basti ancora
    cmnq lo studio lo deve fare un termotecnico terzo con responsabilità penale ed assicurazione (tramite per APE e post APE)
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  10. #10
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  11. #11
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao ..............
    Ti capisco Giuseppe............................anche io penso positivo, alla fine però dovrò comunque pagare per avere qualcosa, penso io eh!!
    Sarebbe il primo vero regalo della Mia vita...............................e chi ci crede davvero???
    Bella domanda eh
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  12. #12
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    qualcuno paga, qualcuno paga..... nessuno regala nulla a nessuno....
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  13. #13
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  14. #14
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Copia/incolla di una considerazione (per me molto valida):

    IL GRAVE ERRORE DEL GOVERNO SUL SUPERBONUSIl governo, col superbonus del 110%, sta dando un messaggio sbagliato di ingiustizia sociale. Al di là delle risorse limitate messe in campo che faranno saturare la misura in pochi mesi, c'è da porsi una domanda: perché consentire a tutti di ristrutturare casa gratis? Se l'obiettivo dell'efficienza energetica non è solo quello ambientale, ma anche quello macroeconomico di impulso alla ripartenza, non sarebbe stato meglio prevedere l'accesso al meccanismo basato sull'indice ISEE? Un intervento basato anche solo su 3 misure (pompa di calore, fotovoltaico e solare termico) fa risparmiare alla famiglia almeno 3.000 € l'anno. Ora, chiediamoci quali saranno gli effetti di questo risparmio annuo: la famiglia con un reddito annuale di 100.000 €, molto probabilmente, lascerà questo risparmio parcheggiato sul conto corrente, mentre la famiglia con un reddito di 20.000 €, quasi sicuramente, spenderà questi 3.000 € in beni e servizi cui non poteva accesso prima. Mandare il figlio al doposcuola, iscrivere la figlia in palestra, qualche uscita in più in pizzeria, un viaggio, etc. Parliamo di macroeconomia, di moltiplicatore keynesiano di spesa, che moltiplica per "n" volte gli effetti sulla crescita economica.
    Non si tratta di fare gli indovini: basta scomodare le reminescenze universitarie di chi ha studiato su un manuale del Prof. Federico Caffè: ogni dirigente ministeriale dovrebbe averlo fatto ed anche i politici, ma non tutti, purtroppo. Si tratta della propensione al consumo, che varia a seconda delle fasce di reddito: è più alta nelle fasce basse e viceversa. Dare una corsia preferenziale ai cittadini con un ISEE basso non sarebbe stato solo un atto di giustizia sociale, ma avrebbe dato anche un fortissimo impulso alla ripresa del PIL.
    Inoltre, la politica del "dare tutto gratis a tutti" ha tagliato le gambe a decine di migliaia di agenti commerciali, di fatto esclusi da tali misure: le società fornitrici (di progettazione fotovoltaica, termica, di edilizia, etc.) non hanno più bisogno di agenti commerciali che, faticosamente, portano loro contratti: hanno già la fila davanti alla porta! Inoltre, la gratuità delle misure spingerà le autorità ad irrigidire i controlli e i sospetti ex-post su interventi già effettuati, facendo da una parte frenare molti operatori, preoccupati delle possibili conseguenze future, dall'altra attiverà o i soliti grandi gruppi (Eni, Enel, Edison) o chi, tra i piccoli, non ha niente da perdere e vede nel 110% l'Eldorado da sfruttare per 2 anni per poi chiudere l'attività ed evitare i controlli successivi.
    Sarebbe bastato avere l'umiltà di chiedere un parere a chi è sul campo tutti i giorni. Sarebbe bastato:
    1) ridurre da 10 a 5 anni le detrazioni
    2) re-introdurre la cessione del credito e lo sconto in fattura
    3) consentire più girate del credito, anche a banche e intermediari finanziari
    4) mantenere le stesse aliquote di detrazione per le fasce di reddito più alte
    5) prevedere una maggiorazione della aliquota di detrazione del 20% solo per le fasce di reddito con un ISEE inferiore, per esempio, a 20.000 €, anche per consentire una più efficace lotta al triste fenomeno della povertà energetica
    6) prevedere una garanzia statale sui prestiti bancari alla famiglie (contrariamente ad una srl che può scomparire l'anno successivo, la persona fisica non scompare per sua scelta e si vedrà trasformare l'eventuale debito verso la banca in cartella esattoriale, in caso di mancata restituzione del debito)

    La gratuità degli interventi farà solo aumentare i costi e non consentirà un salutare confronto tra diversi preventivi: se è tutto gratis, che importanza ha un preventivo più caro del 20%? è sempre tutto gratis!
    Il Superbonus che vorrebbe essere gratis, alla fine, di gratuito ha ben poco: un eventuale controllo postumo delle autorità potrebbe revocare le agevolazioni, facendo cadere tutto il peso sul cittadino, obbligato a restituire il 100% dell'intero importo, magari con maggiorazioni e interessi, in presenza di presunta co-responsabilità. E come si potrà dimostrare la situazione ex-ante, se sono stati poi realizzati interventi ex-post che hanno cancellato ogni traccia di quanto c'era prima?
    E in caso di reale aggravio dei costi di cantiere in casi limitati e circoscritti, come si potrà dimostrare ex-post questo aggravio?
    Infine, il Superbonus ha svegliato l'istinto di tanti mercenari che, da altri settori, si sono azzuffati nella mischia, con operazioni commerciali molto discutibili, che prevedono l'esborso di somme di danaro da parte dei clienti, a titolo di acconto e di cauzione. Chi ci dice che tali somme verranno restituite in assenza dei requisiti di accesso al superbonus? La misura arricchirà sicuramente tanti studi legali.
    Non ultimo, questa misura, IN QUESTO MOMENTO, anziché fomentare la crescita, sta in realtà paralizzando tutte le filiere dell'edilizia e delle rinnovabili, costrette ad attendere anche in casi di contratti già conclusi da mesi. Le aspettative sono troppe e le cocenti delusioni (per i clienti) sono dietro l'angolo.
    Ed infine, funzionerà sicuramente come spot elettorale: ma, per fronteggiare le conseguenze del Covid, avevamo bisogno di questo o di altro?
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    No, Giuseppe, si perdono di vista gli obiettivi primari: ammodernamento del patrimonio immobiliare e sostenibilità energetica. Il tuo ragionamento, solo su basi economicistiche, non considera che questa manovra dovrebbe mirare prinipalmente ai condomini di aree urbane. Da Veneto terrone io lo vedo attagliato al Centro-Nord dove in linea di massima le cose sono gestite con un po' più di ordine e disciplina.
    Se si sossero mossi come suggerisci avresti 1000 casi in cui in un condomio 10 possono fare "gratis" e 4 devono pagare ma di questi uno non ha i soldi. E sono tutti fuori.
    Non so se l'ho scritto in questo tread ma è sbagliato voler leggere l'iniziativa in chiave di redistribuzione reddituale. E' in chiave di raggiungimento obiettivi UE, anche perchè i soldi li prendiamo lì.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  16. #16
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    No, Giuseppe, si perdono di vista gli obiettivi primari
    purtroppo io sono abituato a ragionare (per lavoro) mettendomi nella testa degli altri (clienti), e ti assicuro che se da un lato gli obbiettivi primari sono lodevoli (isolare per consumare meno), il 95 (se non il 99)% delle persone ha come unico obbiettivo fare i lavori gratis, nulla più.
    i loro obbiettivi sono puramente "economici", che poi vengono "mascherati" in modo ecologico.
    purtroppo dopo decenni di esperienze professionali nel campo, questo è quello che vedo sempre e costantemente.
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai ragione ma è vellicando il cittadino comune sul punto sensibile che lo Stato cerca di centrare l'obiettivo: la gabbia è stretta e ti impedisco, per quanto possibile, di rifarti il bagno con la scusa di cambiare la caldaia. Intanto la caldaia che mi inquina e mi fa pagare multe a livello UE per sforamenti dei parametri convenuto me la cambi.
    Come correttamente osservava qualcuno, pagare per pagare almeno usiamo fondi UE e facciamo circolare un po' di liquidi.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  18. #18
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco un buon consiglio: Erregi Giuseppe Reffo | Facebook
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  19. #19
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    in effetti molte imprese cominciano a raccogliere come dire, "manifestazioni di interesse".
    ho contattato una ditta che mi fece una ristrutturazione impianti 5 anni fa al 50%: mi ha subito detto che si può fare tutto e si è fatta mandare di nuovo visure e planimetrie più una carta di identità(?). Un'altra si è proposta di mandarmi dei moduli per prendere una sorta di posto in lista di attesa.
    Almeno al Sud non sembrano preoccupati affatto.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  20. #20
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    forse ti sei soffermato alla foto...
    leggi anche sotto cosa c'è scritto
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  21. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Giuseppe ho letto e ne convengo, ti confermo pure che c'è una quantità di imprese che intanto raccoglie clienti. Poi si vede che si fa e se si fa.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

  22. #22
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    importante non dare acconti.....

    altro discorso ad esempio quello di oggi: si "pensa" di diminuire l'iva di 10 punti...... !!!
    Ma quando? Come?
    E intanto, solito proclama, e clienti che restano ulteriormente in attesa per vedere se l'iva cala..... e le ditte non lavorano.
    Ma dire una cosa e farla subito, oppure predisporla e dirla dopo, no ???????????????????????????????????
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Ecobonus 100%
    Da axoduss nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 223
    Ultimo messaggio: 29-07-2020, 17:41
  2. Ecobonus 2020
    Da rauf1982 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 30-05-2020, 12:27
  3. Ecobonus 2019 biomassa
    Da Giobag nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 21-05-2019, 18:47
  4. Ecobonus 65%
    Da LUISELLA nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-04-2019, 16:52
  5. EcoBonus e detraizoni per il 2019
    Da SCordibella nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18-07-2018, 07:25

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •