Mi Piace! Mi Piace!:  26
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  9
Pagina 34 di 34 primaprima ... 14202122232425262728293031323334
Visualizzazione dei risultati da 727 a 732 su 732

Discussione: Sostituzione Inverter e Obbligo di Comunicazione Matricole al GSE

  1. #727
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Buongiorno,

    ho sostituito un inverter guasto su un impianto incentivato con il 4 conto energia. Ora devo fare la pratica siad per sostituzione rilevante. essendo scaduti i 60 giorni a cosa vado incontro? Perchè sulla guida c'è scritto che bisogna farla entro 60 gg ma non c'è scritto cosa succede se la si fa oltre.

    grazie

  2. #728
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Oh bella, interessante.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  3. #729
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito proroga cura italia

    Quote Originariamente inviata da orlandomagic Visualizza il messaggio
    Buongiorno,

    ho sostituito un inverter guasto su un impianto incentivato con il 4 conto energia. Ora devo fare la pratica siad per sostituzione rilevante. essendo scaduti i 60 giorni a cosa vado incontro? Perchè sulla guida c'è scritto che bisogna farla entro 60 gg ma non c'è scritto cosa succede se la si fa oltre.

    grazie
    Leggiti l'art. 103 del Decreto Cura Italia, addirittura il comma 2 prevede una proroga di 90 gg. dopo la cessazione dello stato di emergenza, che proprio in questi giorni è stato prorogato al 15 ottobre. Per cui 90 gg. dal 15 ottobre si arriva a gennaio 2021

  4. #730
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    essendo scaduti i 60 giorni a cosa vado incontro?
    Vai incontro a... nulla!
    Provare per credere...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  5. #731
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho una situazione di 13 inverter SIEMENS aggiornati alla 243 su impianto da 200 kWp, connesso in BT e incentivato col 2° CE. Tre di questi sono guasti e per ripararli hanno chiesto 4800€ cadauno (da 17 kW). Il cliente è chiaramente intenzionato a sostituire i 3 inverter con uno da 50 kW. Ora chiedo se, trattandosi di un interevnto che impatta sulla sicurezza elettrica (così definito dalla nuova delibera), sono costretto a sostituire tutti gli inverter, rimuovere il trafo, sostituire SPI e prevedere il rincalzo. Non trovo riferimenti chiari a riguardo.

    Stessa sorte per un impianto da 50kWp sempre in 2° CE, collegato con inverter aurora power one da 55kW. Anche qui un guasto ha messo ko l'inveretr che sarà sostituito con un ABB da 50. Anche per questo intervento devo procedere alla sostituzione della SPI, quindi rimozione del trafo e installazione del rincalzo? Prima di scrivere al distributore vorrei essere certo.
    Grazie

  6. #732
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da analogico Visualizza il messaggio
    Ho una situazione di 13 inverter SIEMENS aggiornati alla 243 su impianto da 200 kWp, connesso in BT e incentivato col 2° CE. Tre di questi sono guasti e per ripararli hanno chiesto 4800€ cadauno (da 17 kW). Il cliente è chiaramente intenzionato a sostituire i 3 inverter con uno da 50 kW. Ora chiedo se, trattandosi di un interevnto che impatta sulla sicurezza elettrica (così definito dalla nuova delibera), sono costretto a sostituire tutti gli inverter, rimuovere il trafo, sostituire SPI e prevedere il rincalzo. Non trovo riferimenti chiari a riguardo.

    Stessa sorte per un impianto da 50kWp sempre in 2° CE, collegato con inverter aurora power one da 55kW. Anche qui un guasto ha messo ko l'inveretr che sarà sostituito con un ABB da 50. Anche per questo intervento devo procedere alla sostituzione della SPI, quindi rimozione del trafo e installazione del rincalzo? Prima di scrivere al distributore vorrei essere certo.
    Grazie
    Sarai certo solo quando avrai scritto al distributore.
    ciao

Pagina 34 di 34 primaprima ... 14202122232425262728293031323334

Discussioni simili

  1. Sostituzione inverter al 10 anno?
    Da fotoflash nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 26-12-2018, 12:36
  2. Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 23-10-2011, 01:23
  3. Sostituzione inverter
    Da Filippo66 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 16-08-2011, 13:55
  4. L129 e Sostituzione Inverter
    Da mhell nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 26-01-2011, 08:55
  5. comunicazione dati inverter sma pc
    Da mizzaro nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 27-11-2009, 21:27

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •