Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 23 a 39 su 39

Discussione: Impianto fotovoltaico indipendente (disconesso dalla rete)

  1. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Si i miei consumi non sono molto elevati.. un po' meno di mille euro... ma di conseguenza non mi serve un grande impianto.
    Quindi a questo punto il guadagno sta tutto nella durata dell'impianto, certo se dura 25 anni è un affare: praticamente spendo 1 e rientrano 3 abbondanti. Quindi secondo voi un buon impianto di oggi può arrivare a 25 anni di vita? Lo metterei sulla terrazza, in piano, in zona di mare....

  2. #24
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Valam Visualizza il messaggio
    1kWh risparmiato vale 20 cent... Sicuro? Io dico che dipende da diversi fattori.. Dunque, per me, tutto ciò che hai indicato non ha alcuna valenza se non per quei casi dove il costo del kWh è attorno ai 20 cent e l'SSP sui 12..
    PArlo di una media su decine e decine di clienti... ovviamente ci sarà chi fa peggio o meglio, ma i valori sono quelli... tu che valori hai?
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

  3. #25
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da texla Visualizza il messaggio
    Si i miei consumi non sono molto elevati.. un po' meno di mille euro... ma di conseguenza non mi serve un grande impianto.
    Quindi a questo punto il guadagno sta tutto nella durata dell'impianto, certo se dura 25 anni è un affare: praticamente spendo 1 e rientrano 3 abbondanti. Quindi secondo voi un buon impianto di oggi può arrivare a 25 anni di vita? Lo metterei sulla terrazza, in piano, in zona di mare....
    Mi raccomando alla struttura, solo alluminio e inox!
    con la cessione del credito visto che attualizzi la detrazione nella peggiore delle ipotesi sei sui 5 anni di rientro... che zona sei? che consumi hai?
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

  4. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so da voi. Ma mille euro di elettricità sono tanti soldi a casa mia.
    Togliendo i fissi e tenendo conto di un prezzo medio sui 0.17 kWh siamo sui 4500 kWh annui. Non proprio pochi.

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

  5. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Centro italia, zona di mare piuttosto soleggiata... ripeto la domanda... secondo voi un buon impianto di oggi può arrivare a 25 anni di vita?
    E ne faccio un'altra: tre ipotesi una famiglia con consumi totali annui 2000 KHW annui, oppure di 3000 KWH annui oppure di 4000 kwh, quali delle tre rientrerebbe prima (quindi avrebbe più convenienza) installando un impianto fotovoltaico?

  6. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Texla ha scritto: "Centro italia, zona di mare piuttosto soleggiata... ripeto la domanda... secondo voi un buon impianto di oggi può arrivare a 25 anni di vita?
    E ne faccio un'altra: tre ipotesi una famiglia con consumi totali annui 2000 KHW annui, oppure di 3000 KWH annui oppure di 4000 kwh, quali delle tre rientrerebbe prima (quindi avrebbe più convenienza) installando un impianto fotovoltaico?"

    Guarda che a 25 anni nessun inverter é mai riuscito ad arrivare ( che io sappia). Per la seconda domanda é più che scontato che se non opti per il superbonus 110% non recuperi nulla; e poi credi ancora alle favole?(di chi tira acqua al suo mulino.....), inoltre con meno di 3 cent di € ( é quello il prezzo che il GSE attualmente ti dà). Avanti correggetemi se ne sapete più di me....

  7. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A dimenticavo che Solaredge fornisce i suoi inverter con garanzia opzionale 20 o 25 anni, francamente non ho mai sentito di inverter con 25 anni di servizio, se c'é qualcuno che ne sà più di me mi smentisca.

  8. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusatemi per la fretta, ma "inoltre con meno di 3 cent di € ( é quello il prezzo che il GSE attualmente ti dà)" dovevo dire che attualmente ti valutano tanto il Kwh che fornisci al GSE, se fai lo scambio sul posto.

  9. #31
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eletwin Visualizza il messaggio
    ....... inoltre con meno di 3 cent di € ( é quello il prezzo che il GSE attualmente ti dà). Avanti correggetemi se ne sapete più di me....
    Stai parlando di kWh scambiato?
    Quest'anno siamo a 10 c€.
    Solo il CUSf è 6,5 c€ (valore definito per il 2020), a cui aggiungere il prezzo dell'energia (PUN o MGP) e mancano ancora 2 mesi.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  10. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mah, non riesco a capire... facciamo un esempio con l'ultima bollette alla mano, ho Enel energia mercato libero:
    ultima bolletta 132 Kwh, pagato euro 23,4 ovvero 0,177 (poi leggo le voci "altri importi materia prima" circa 11 euro, spese di trasporto, spese ed oneri di sistema ed infine Iva).
    Ora se avessi il fotovoltaico, che nello stesso periodo produceva 150 kwh, cosa risparmiavo e quando mi dovevano per i kwh in più?

  11. #33
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da America Visualizza il messaggio
    Non so da voi. Ma mille euro di elettricità sono tanti soldi a casa mia.
    Togliendo i fissi e tenendo conto di un prezzo medio sui 0.17 kWh siamo sui 4500 kWh annui. Non proprio pochi.

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk
    Non sono pochi.
    Ma non sono nemmeno così tanti da giustificare una spesa di 7mila euro di cui rientrerai dopo 7-8 anni, salvo varie ed eventuali, sempre che l'impianto non abbia rogne o produzione troppo bassa.
    Considerando che comunque non puoi staccarti dalla rete nazionale e che quindi le tasse le paghi sempre ed in ogni caso per me 1000 euro rappresentano una soglia "psicologica" nella quale se stai sotto stai bene come stai, se invece la supera prende senso un impianto con ssp.
    Poi sia ben chiaro, parlo per mia idea eh, io se non supero quella spesa annua di sbattermi dietro un fotovoltaico non ho voglia, soprattutto di tirare fuori i soldi necessari ad installarlo.
    Tra 7-8 anni dio provvede insomma, e magari cambierá ancora la legislazione introducendo l'obbligo per tutti i proprietari di abitazioni private di coprire il tetto di pannelli, magari dando in locazione il proprio tetto ad aziende interessate, chissá.
    Utopia, certo, ma era utopico anche pensare al coprifuoco solo lo scorso anno.
    O al bonus del 110, se funziona chiaramente

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  12. #34
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da texla Visualizza il messaggio
    Mah, non riesco a capire... facciamo un esempio con l'ultima bollette alla mano, ho Enel energia mercato libero:
    ultima bolletta 132 Kwh, pagato euro 23,4 ovvero 0,177 (poi leggo le voci "altri importi materia prima" circa 11 euro, spese di trasporto, spese ed oneri di sistema ed infine Iva).
    Ora se avessi il fotovoltaico, che nello stesso periodo produceva 150 kwh, cosa risparmiavo e quando mi dovevano per i kwh in più?
    Dipende da come usi l'energia elettrica.
    Fi quei 150 ipotetici quanti ne avresti consumati in autoconsumo, quanti ne avresti immessi in rete?
    Il discorso del fotovoltaico non conviene sempre.
    Magari sei un grande produttore, ma di giorno non sei mai a casa e non autoconsumi la produzione, dovendo attingere dal contatore i consumi serali.
    Che succede in questo caso? Che magari un mese assorbi 100, produci 200 immettendoli tutti in rete, gse ti riconosce il contributo sui 100 consumati e 100 li regali alla rete.
    Oltre a questo ammesso e non concesso tu abbia usato energia solo attinta dalla rete pagherai la bolletta per intero.
    Insomma, il fotovoltaico non é una roba che metti li e fine, va sfruttato nelle ore di produzione per renderlo economicamente conveniente, devi quindi consumare energia quando la produci


    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  13. #35
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da texla Visualizza il messaggio
    .. facciamo un esempio con l'ultima bollette alla mano, ho Enel energia mercato libero:
    ultima bolletta 132 Kwh, pagato euro 23,4 ........
    Bolletta relativa a quanti mesi?
    Non è che dentro ci sono conguagli di misure precedenti stimate?
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  14. #36
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravo 66, chiara la tua spiegazione, se ho capito bene quei kwh che consumo mentre li produco non finiscono proprio in bolletta (almeno spero) confermatemi questo.
    Il punto che non ho capito è quanto l'enel mercato libero (la compagnia che ho) mi paga i kwh in eccesso che inivio alla sua rete.. l'enel mi fa pagare 0,177 circa al kwh a me quanto lo pagherebbe? E poi ci sono gestori che pagano di più i kwh che gli cedo?

  15. #37
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da texla Visualizza il messaggio
    se ho capito bene quei kwh che consumo mentre li produco non finiscono proprio in bolletta
    Esatto.
    Invece i kWh che immetti in rete non te li paga il tuo gestore ma il GSE, cerca "scambio sul posto" per i dettagli.
    Il prezzo che paga il GSE è indipendente da quale fornitore hai, e per l'anno in corso di aggira sugli 11 centesimi.
    Mediamente è il 70% di quello che paghi tu l'energia.

  16. #38
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il gse paga quelli che immetti, fino a concorrenza di quanto attingi li paga una cifra x, il resto ovvero il "surplus" una cifra y.
    Non ricordo esattamente le percentuali, comunque sia parlando terra terra continui a oagare la bolletta per ciò che attingi nelle giornate di brutto tempo e la sera, poi il gse conguaglia annualmente liquidandoti quanto immesso in rete (non ricordo se trimestralmente e poi conguaglia annualmente, o tutto in unica rata annuale)

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  17. #39
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eletwin Visualizza il messaggio
    Scusatemi per la fretta, ma "inoltre con meno di 3 cent di € ( é quello il prezzo che il GSE attualmente ti dà)" dovevo dire che attualmente ti valutano tanto il Kwh che fornisci al GSE, se fai lo scambio sul posto.
    25 anni solaredge
    si ma costa quasi quanto un inverter nuovo... quindi per me non ha senso pagare SICURO garanzie oltre i 10-12 anni che se ci dovesse essere un problema mi mettono un inverter uguale (o riparano il mio)
    meglio accantonare quei soldi e SE dovesse rompersi ne metto uno nuovo nuovo magari con tecnologia migliore!

    io quest'anno ho preso 335,86€ per 2747kWh scambiati, pari a 12,2cent/kWh
    immesso 7147, quindi eccedenza 4400 tondi, pagati 235,76, ovvero 5,3cent/kWh
    quindi ben altri valori...
    FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
    FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
    FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Trasformazione impianto fv da rete a indipendente
    Da alexsky nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 06-04-2020, 15:26
  2. PDC con recupero di calore dalla rete fognaria
    Da Lore_ nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 13-09-2017, 21:54
  3. Impianto sconnesso dalla rete: suggerimenti...
    Da texla nel forum Fai Da Te
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 15-04-2013, 21:31
  4. Scollegarsi dalla rete parliamo in astratto
    Da goldrake66 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 07-05-2012, 12:32
  5. Impianto fotovoltaico da 1Mwp e distanza dalla cabina ENEL
    Da Parcosan nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 21-09-2010, 21:00

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •