CITAZIONE (ag_smith @ 14/2/2005, 18:55)
CITAZIONE
Sull'anodo del magnegas è possibile che si formi un fenomeno di fusione fredda?

Il prof. Santilli definisce la reazione all'nterno del reattore magnegas fusione intermedia o meglio fusione aneutronica.

Ora non vorrei rompevi le uova nel paniere ma il vostro magnegas è solamente idrogeno ed ossigeno, altro che fusione intermedia, fusione aneutronica e polarizzazione toroidale delle orbite degli elettroni valenti.

Queste sono cose assolutamente inesistenti e sparate a zero senza una benchè minima base scientifica.

Se fai un arco elettrico in acqua, questa si scinde in idrogeno e ossigeno, genera calore, distrugge un po' di cose; richiede una quantità enorme di energia (un arco elettrico non è una bazzeccola). Punto.

Le altre cose da voi nominate sono inesistenti. Prive di ogni fondamento.

E queste cose si sapevano benissimo da anni ed anni, santilli ha scoperto solo come chiamare una cosa in un modo diverso facendola sembrare una novità e diventando famoso (un altro schietti, diciamo).

P.S. Una bombola di quello che chiamate magnegas è pericolosissima, contenendo sia il combustibile che il comburente basta una scintilla che entra dentro per far saltare tutto in aria.