Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
Nella formula del energia da te illustrata manca un fattore oserei dire fondamentale la velocita.Per questo ho citato i moltiplicatori la massa e quella del mare percio direi considerevole.
Peccato che mi sia ritirato da questa discussione, perché questa della velocità è davvero stimolante, e l'introduzione della massa del mare nel calcolo dell'energia è strabiliante addirittura; ma mi interessano di più i moltiplicatori, sarei curioso di sapere cosa moltiplicano, e dove si può vederne uno in funzione.
...
Cmq sii prudente, non guardare fisso un Paranco in funzione se non vuoi rischiare di restare ipnotizzato.

Non trovo piu l info sui generatori ,"galleggianti" posti a lato dei fiumi ,sono abbastanza sicuro fosse qui ...Sustainable hydropower in the 21st century | PNAS ...(trovato tempo addietro tramite Le Scienze) ma non riesco a reperire il riferimento.
Il paper linkato non c'entra né con il su e giù delle onde né con le maree, mentre di generatori galleggianti ce n'è tanti tipi (v https://www.energeticambiente.it/archive/index.php/t-), quelli reali sono tutti caratterizzati da Rendimento basso, mentre quelli che esistono solo nella fantasia non hanno limiti.

Saluti.

M